Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 493 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 28, 29, 30, 31, 32, 33  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10659
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 21/07/2017, 13:33 
Video molto toccante andato in onda oggi su SkyTg24........

http://video.sky.it/news/cronaca/terrem ... 356611.vid


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 15/08/2017, 16:22 
Sisma centro Italia, l’agricoltore ostaggio della burocrazia: ‘Telefonate e carte inutili, ma nessun aiuto. Perdo il raccolto’


Formato file: mp4



____________________________________
Francesco Fortuni è un agricoltore di 37 anni, lo scorso anno i suoi magazzini sono andati distrutti con il terremoto. Con i magazzini è andato perso anche il raccolto. Fiducioso ha deciso di resistere e, in attesa di un sostegno concreto, si è rimboccato le maniche, ha seminato ancora ma gli aiuti non sono arrivati e a distanza di un anno dal sisma rischia di perdere nuovamente il raccolto e la speranza, ostaggio di burocrazia e vuoti normativi
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
A metà fra il rassegnato e il disperato, Francesco Fortuni, 37 anni, non sa più a che santo votarsi. Il suo raccolto 2017 di patate e legumi in meno di un mese sarà pronto e lui, titolare dell’azienda agricola Lorenzo (a Montemonaco, in provincia di Ascoli Piceno), ad oggi non sa dove stoccarlo. “La notte non ci dormo, sogno che l’ho perso”, ci racconta con la voce che tradisce angoscia.

Montemonaco, circa 600 anime prima del sisma che nel 2016 ha colpito il centro Italia (ora non sono più di 260), si trova a 988 metri sul livello del mare, ai piedi del Monte Sibilla, a pochi chilometri dall’epicentro sia del terremoto del 24 agosto, sia di quelli del 26 e del 30 ottobre. Con le scosse, la sede principale dell’azienda agricola Lorenzo e i magazzini sono andati perduti, perdute anche le scorte dell’anno precedente che si trovavano all’interno. Il coltivatore, padre di un bimbo piccolo, ha fatto subito richiesta per avere tre container, era il 27 settembre 2016. La prima risposta concreta è arrivata, dalla Regione, il 20 luglio 2017. Fortuni ha perso circa 25mila euro di incassi, perdita che è stata protocollata e inviata all’ufficio competente. “Il punto è, abbiamo poi capito, che non c’era la normativa per il mio tipo d’azienda. L’ordinanza numero 5 emessa dal Commissario Straordinario per il sisma concede stalle e fienili d’emergenza, forniti direttamente dalla Regione, agli allevatori. La mia attività non è però contemplata. Io non ho animali, lavoro la terra”. L’ordinanza 5 è datata 28 novembre, alla 5 ne sono seguite altre 30, in un susseguirsi di norme e cavilli fra cui è difficile districarsi. “E’ talmente complicato – ci ha detto Giovanni Bernardini, presidente Copagri Marche – che anche i tecnici faticano a trovare il bandolo della matassa. Noi abbiamo chiesto che sia stilato un Testo Unico. Il fatto è che le procedure sono chiare per chi le ha scritte ma non per chi deve avventurarsi nell’interpretazione”. L’ordinanza numero 9 (emessa il 14.12.2016) stabilisce come chiedere la delocalizzazione d’emergenza per le attività produttive ma le imprese agricole non sono considerate, è solo con la numero 12, a gennaio, che il legislatore integra la mancanza.

“Io andavo in Comune, chiedevo ai tecnici, loro chiamavano in Regione ma non mi spettava alcuna struttura d’emergenza. A un certo punto, preso dalla disperazione, avevo deciso di mollare. Mi ero arreso – ci ha raccontato l’imprenditore – in tre minuti mi aveva portato via il lavoro mio e di mio padre, di oltre 50 anni. Le patate non le ho raccolte, tanto non sapevo dove metterle, e già stavo pensando di andarmene. Con un bimbo piccolo non potevo restare. Grazie al sostegno della mia compagna e della Protezione Civile ho deciso di non mollare e ho investito ancora, seminando. Speravo che con il passare dei mesi qualcuno concedesse anche a noi, che non abbiamo bestiame, una struttura d’emergenza”.

La pratica intanto era persa nei meandri della burocrazia: “Mi sono reso conto che stavo solo perdendo tempo in telefonate e giri inutili. Ho deciso, con tutta la frazione di Cese, di affidarmi a un tecnico ma, anche per lui, è stato complicato farsi ascoltare”. Fra le problematiche c’è il fatto che l’azienda e gli annessi agricoli dell’azienda Lorenzo si trovano in zona rossa, al momento ancora bloccata, impossibile quindi, per ora, procedere con la ricostruzione. La strada è quella della delocalizzazione temporanea, le strutture vanno portate in un’altra zona, ma ci sono condizioni precise. “La grande difficoltà che abbiamo trovato è capire quale fosse l’ufficio competente. Se dovevamo dialogare con la sezione agricoltura della Regione Marche o con l’ufficio speciale per la ricostruzione di Ascoli Piceno”, ci ha detto l’ingegnere Roberto Brasili, che da marzo sta seguendo il caso di Fortuni.

Il 20 luglio 2017 è arrivata la prima risposta concreta dagli uffici competenti, la pratica è stata presa in considerazione ma viene chiesta documentazione integrativa e i tempi stringono. A brevissimo patate e lenticchie devono essere raccolte: “Io chiedo solo di poter lavorare. Avrei chi mi dona un container ma sto trovando difficoltà a ottenere l’autorizzazione per posizionarlo. Se gli uccellini lo preferiscono verde – continua fortuni quasi ironico – lo facciamo verde, basta che io possa avere un posto dove mettere i prodotti. La campagna non aspetta”.
_



Fonte




I politici che si sono recati nei luoghi colpiti dal sisma hanno detto: “non ci dimenticheremo di voi„.

Alla faccia..... tra burocrazia e promesse di sta cispa, è passato più di un'anno.
Che falsi.

Tirassero fuori tutti i soldi mandati spontaneamente da altri italiani per aiutare i terremotati.
O se li sono mangiati da tempo? Della serie..... vacanze con i soldi vostri (tanto per cambiare).

Piuttosto, pala e piccone per rimuovere le macerie che sono ancora là.



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1624
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 15/08/2017, 17:14 
Se la politica mantenesse ciò che promette saremmo la nazione più vivibile del mondo



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 24/08/2017, 15:49 
Non si può ricostruire sulle macerie


Immagine


di MoVimento 5 Stelle
¯
Il disastro della gestione post sisma di Renzi-Gentiloni-Errani, ad un anno esatto dal terremoto di Accumuli ed Amatrice, è ormai evidente a tutti. Basti pensare che, finora, dalle zone terremotate, solo l'8 per cento delle macerie è stato rimosso. Per capirci, su oltre 2 milioni di tonnellate di macerie, solo 175 mila sono state eliminate. Questo spiega perché le operazioni sono ancora ferme alla fase uno, cioè a quella emergenziale. E sulla ricostruzione non è stata gettata nemmeno una base minima. Nelle Marche, ad esempio, si è partiti solamente ad aprile e si viaggia ad una media di 1200 tonnellate al giorno, a fronte del milione abbondante complessivo. Ciò significa che, per rimuove tutte le macerie, ci vorranno ancora due anni e mezzo. Ora: è pensabile una cosa simile? No, non lo è. Ed è per questo che, sindaci come quelli di Visso e Castelsantangelo sul Nera parlano seriamente di “comunità a rischio”.

Come si può, infatti, ricostruire se prima non si raccolgono tutte le macerie? Infatti la ricostruzione, nelle zone colpite, non è praticamente iniziata anche perché, ad oggi, sono circa 600 le soluzioni abitative d'emergenza, consegnate agli abitanti delle zone colpite, a fronte di 3827 strutture ordinate, per i 51 comuni che ne hanno fatto richiesta. Dati che dimostrano l'inefficienza dell'esecutivo e che causano una situazione vergognosa che impedisce agli abitanti di sperare di tornare presto ad una vita normale.

D'altronde il totale fallimento di Renzi prima, che si è fatto bello con le false promesse ai terremotati e di Gentiloni poi, è fotografato anche dall'annuncio delle dimissioni del commissario Errani. Una vera e propria fuga a gambe levate di un personaggio, reduce da svariati e gravi errori nella gestione del post-terremoto dell'Emilia del 2012, di cui il Movimento 5 Stelle aveva subito denunciato l'inadeguatezza al ruolo. Funziona così: i politici, in questo caso Renzi e il Pd, collocano le persone in posti chiave e delicati, non in base a qualità specifiche e professionalità per il ruolo, ma per dare poltrone agli amici. La cosa grave è che, in questo caso, lo hanno fatto sulla pelle dei terremotati.

Per non parlare poi dello scandalo sulla gara da un miliardo per i moduli abitativi, bandita dalla Consip, che ha portato all'apertura dell'inchiesta sulla quale stanno indagando le cinque Procure territoriali interessate, la Procura Amtimafia e l'Autorità anticorruzione di Raffaele Cantone.

A Settembre, non appena riaprirà il Parlamento, i parlamentari del MoVimento 5 Stelle chiederanno un'informativa del Governo. Gentiloni deve finirla di mettere la testa sotto la sabbia e deve avere il coraggio di dire alle popolazioni delle zone del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto del 2016, che ha provocato quasi 300 morti, il perché di questi ritardi, lentezze e intollerabili inefficienze. Deve dire al Paese quando saranno consegnate tutte le casette, e quando saranno tolte tutte le macerie in modo che, finalmente, potrà cominciare la vera ricostruzione. Perché non si può ricostruire sulle macerie.
_



Fonte





Casta: olio di gomito e smettetela di fare i patacca perculando la nazione.

Immagine

Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 07/09/2017, 15:25 
Terremoto Centro Italia, la deputata Pd Paola De Micheli nuovo commissario per la ricostruzione


Immagine


____________________________________
La nomina dell'attuale sottosegretario all’Economia verrà ufficializzata nei prossimi giorni. Il Movimento 5 Stelle contesta la decisione: "Unico criterio quella della fedeltà al partito". Intanto i sindaci delle zone colpite chiedono al premier Gentiloni di avere più poteri
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Il nuovo commissario straordinario per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016, dopo la fine dell’incarico di Vasco Errani, sarà la deputata Pd Paola De Micheli. La nomina dell’attuale sottosegretario all’Economia, secondo quanto riferito da fonti parlamentari, verrà ufficializzata nei prossimi giorni. Il Movimento 5 Stelle contesta la decisione: i capigruppo alla Camera e al Senato, Simone Valente ed Enrico Cappelletti, secondo cui l’unico criterio impiegato per la scelta è stato quello “della fedeltà al partito. L’unico requisito fondamentale per accedere a quella carica dunque è far parte del Pd. Competenza ed esperienza sulla materia ovviamente non vengono prese in considerazione da Gentiloni”.

De Micheli, 42 anni, laureata in Scienze Politiche, vive a Piacenza dove dal giugno 2007 è stata per due anni assessore comunale alle Risorse umane ed economico-finanziarie. Il 14 aprile 2008 è stata eletta per la prima volta alla Camera dei Deputati per la Circoscrizione Emilia Romagna nel Gruppo parlamentare del Partito Democratico. E’ stata componente della Commissione Bilancio e “per la semplificazione della legislazione”. E’ stata rieletta alla Camera dei Deputati alle elezioni del febbraio 2013 e nominata vicecapogruppo vicario del Partito Democratico a Montecitorio.

Ex bersaniana e poi lettiana di ferro, il 10 novembre 2014 è stata nominata sottosegretario all’Economia del governo Renzi. Nel dicembre 2013 in diretta tv a Piazzapulita aveva attribuito all’allora sindaco di Firenze Matteo Renzi la responsabilità di aver “impallinato” Romano Prodi nella corsa per il Quirinale finita, ad aprile di quell’anno, con la rielezione di Giorgio Napolitano. Due mesi dopo, alla direzione Pd che ha defenestrato Enrico Letta da Palazzo Chigi, ha pianto.

Mercoledì Gentiloni ha visitato alcuni Comuni colpiti dal sisma. I sindaci hanno chiesto di avere più poteri nella ricostruzione e norme che chiariscano la sovrapposizione dei “crateri” tra chi ha subito sia le scosse più recenti sia quelle dell’Aquila del 2009. “Abbiamo chiesto una normativa sulla sovrapposizione dei crateri 2009 e 2016, che abbiamo già scritto e inviato alla presidenza del Consiglio”, ha spiegato il primo cittadino di Montereale (L’Aquila), Massimiliano Giorgi. “Speriamo venga attuata, Gentiloni ha detto che presto uscirà una regolamentazione e per noi è fondamentale, perché ci fa accorciare i tempi per la ricostruzione”. Seconda richiesta, continua, “il ruolo dei sindaci rispetto all’iter amministrativo: abbiamo chiesto di essere attori principali e non comparse del processo di ricostruzione, con maggiori poteri”.
_



Fonte



Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10659
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 07/09/2017, 15:29 
Cita:
Terremoto Centro Italia, la deputata Pd Paola De Micheli nuovo commissario per la ricostruzione

Ricostruzione? Quale ricostruzione?


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 24/09/2017, 14:35 
Terremoto, scandalo degli sms per Amatrice: indaga la Procura su 33 milioni mai arrivati


L’inchiesta - Il pm di Rieti sentirà il sindaco Pirozzi sulle donazioni “mai arrivate alle popolazioni colpite dal sisma dell’agosto 2016”


Immagine



¯
Oltre 33 milioni di euro raccolti con gli sms di solidarietà per i terremotati del 24 agosto 2016 e “mai arrivati alle popolazioni colpite dal sisma”. Il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, grida tutta la sua rabbia dal palco di Atreju, la festa di Fratelli d’Italia. Svelando, fra l’altro, che quei fondi sono stati destinati ad altri interventi “estranei alle aree pertinenti”, addirittura per “una pista ciclabile in un paese delle Marche non colpito dalle scosse”. Le parole di Pirozzi confermano alcune segnalazioni già recapitate alla Procura di Rieti guidata da Giuseppe Saieva. A quanto si apprende da fonti giudiziarie, il sindaco di Amatrice sarà convocato nei prossimi giorni dai magistrati che apriranno un fascicolo contro ignoti e avvieranno indagini specifiche sugli sms solidali.

La piccola Procura di Rieti è tuttora impegnata nelle inchieste relative ai crolli e deve occuparsi anche della ricostruzione e delle problematiche relative alle assegnazioni dei moduli abitativi. I fascicoli più rilevanti sono prossimi alla chiusura, così alcune forze potranno ora essere destinate a ricostruire la correttezza o meno della raccolta e assegnazione dei fondi attraverso i messaggi da 2 euro che molti enti, associazioni e fondazioni – a scopo benefico e non – hanno lanciato subito dopo il terremoto dell’agosto 2016.

“Io ho avuto la fortuna di avere tanta solidarietà diretta da parte degli italiani”, ha detto Pirozzi riferendosi al conto corrente aperto nell’immediato dal Comune. “Però con la gestione di quelle donazioni degli sms si sta dando un messaggio profondamente sbagliato. Perché io penso che tante persone in quelle giornate e quelle settimane intendevano dare un aiuto diretto a quelle persone e a quei paesi che vedevano devastati”, ha aggiunto. “Il fatto di non indirizzarli là è devastante, perché poi la gente non crede più a nulla. La destinazione di quei fondi è stata decisa da una commissione di saggi che tanto saggi non sono. Io credo che dopo averli usati così bisogna chiedere scusa agli italiani”.

Lo scorso giugno la commissione di saggi predisposta dal governo ha assegnato i fondi alle Regioni per il post sisma. Alle Marche spettavano 17,5 milioni. Il governatore, Luca Ceriscioli del Partito Democratico, ha riunito tutti i sindaci delle zone colpite per raccogliere le loro necessità e proposte di impiego per i fondi così da stilare un elenco di priorità. Ed è emerso che in realtà, Ceriscioli, qualche idea l’aveva già recepita: 5,4 milioni destinati a una pista ciclabile e altri 3 alla realizzazione di impianti termali ad Acquasanta. Il sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci, non l’ha presa bene: “Noi abbiamo avuto 51 morti, io per strada ho ancora 500 mila tonnellate di macerie e parlate di una pista ciclabile?”. Ceriscioli ha fatto una mezza marcia indietro: ha cancellato la ciclabile ma nella bozza di bilancio è rimasto l’importo di tre milioni destinati a una “grotta sudatoria” e impianti termali di Acquasanta. In quest’ultimo Comune era prevista anche la realizzazione di un eliporto, oltre ad altri tre da realizzare a Montegallo, Montemonaco e Comunanza.

La Procura, con ogni probabilità, risalirà anche all’impiego dei fondi. E, a sentire quanto sostiene Pirozzi, non sarà un lavoro semplice. Il sindaco di Amatrice, sempre nel corso del suo intervento ad Atreju, ha sottolineato come sia stato e sia “un calvario” dover “subire i provvedimenti del governo” sulla ricostruzione, “inutili e fatti male”, ha spiegato, “perché ispirati dai vari clientes di riferimento”.

La rabbia e la delusione di Pirozzi si comprendono a pieno se a questo si aggiunge che i fondi raccolti direttamente dal Comune di Amatrice sono stati inviati appena due giorni fa al commissario del governo: oltre un milione e mezzo di euro destinati alla ricostruzione di alcune strutture fondamentali per la città, come l’ospedale Grifoni, l’istituto Alberghiero e la scuola. Soldi affidati al commissario che ora deve destinarli. Nella speranza che questi, a differenza di quelli raccolti con gli sms, arrivino dove devono.
_




Fonte



Formato file: mp4





Era questione di tempo. Immagine




NON È ARRIVATO NIENTE!



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10659
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 24/09/2017, 16:01 
Assurdo.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16889
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 24/09/2017, 17:57 
Prevedibilissimo :)



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8577
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 25/09/2017, 13:53 
Terremoto, fondi anche ai politici. Ecco chi ha preso i soldi. I nomi
Non mancano i politici tra i beneficiari dei 24 milioni erogati dalla Regione Marche. Ecco i nomi e come si giustifica chi ha preso i soldi facili
http://www.affaritaliani.it/cronache/te ... refresh_ce



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 25/09/2017, 15:30 
Wolframio ha scritto:
Terremoto, fondi anche ai politici. Ecco chi ha preso i soldi. I nomi
Non mancano i politici tra i beneficiari dei 24 milioni erogati dalla Regione Marche. Ecco i nomi e come si giustifica chi ha preso i soldi facili
http://www.affaritaliani.it/cronache/te ... refresh_ce




Questo è sciacallaggio!

Non solo tali personaggi vanno puniti dalla legge (vabbè... forse ma forse), anche dovrebbero sputarsi in faccia.
Poi, passare tra i terremotati che fanno loro un bel sant' Antonio. [:27]



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 214
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 25/09/2017, 16:39 
ArTisAll ha scritto:
Wolframio ha scritto:
Terremoto, fondi anche ai politici. Ecco chi ha preso i soldi. I nomi
Non mancano i politici tra i beneficiari dei 24 milioni erogati dalla Regione Marche. Ecco i nomi e come si giustifica chi ha preso i soldi facili
http://www.affaritaliani.it/cronache/te ... refresh_ce


Questo è sciacallaggio!
Non solo tali personaggi vanno puniti dalla legge (vabbè... forse ma forse), anche dovrebbero sputarsi in faccia.
Poi, passare tra i terremotati che fanno loro un bel sant' Antonio. [:27]

Invece, qui in Messico hanno fatto di meglio: per ordine del governo tutti i viveri inviati vengono "canalizzati" in capannoni per poi essere consegnati ai bisognosi(...e non vedrano nulla o quasi).
I TIR inviati da organizzazioni private che sono arrivati nelle varie zone terremotate sono stati bloccati dalla polizia e anche messi sotto sequestro. Chiaramente nessun giornale dice nulla...
La unica salvezza é la rete, quella, non la possono ancora controllare.
Adesso si stanno inviando generi di prima necessitá con trasporti piccoli, difficili da bloccare.
Sto aspettando una nuova "revolución mexicana"... mi uniró a loro.



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 15157
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 25/09/2017, 16:55 
che i soldi partono 10 euro
e arriva 1 euro
è vero..

ma questo pirozzi mi piace poco,
è uno che ciurla nel manico..

è per caso lo stesso (GEOMETRA)
che ha curato la ristrutturazione della scuola elementare
venuta giù??

Doveva essere a prova di sisma..
una parte ha resistito,
l'altra è venuta giù..
(si vede che erano finiti i soldi e allora hanno usato il pongo)

questo pirozzi, e questo lo ricordo bene,
x fare prima, voleva(e vuole) togliere i detriti dal paese
buttandoli nell'indifferenziato..
troppa fatica SEPARARE i materiali..

questo pirozzi secondo me
vorrebbe che gli mettessero in mano milioni di euro..
e poi.. "c pensa lui"..
così magnano lui, i cugini, i nipoti,
gli amici degli amici,
ecc.
ho indovinato?

personaggio oscuro di cui mi fido poco


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16889
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 25/09/2017, 22:46 
Iktamool ha scritto:
ArTisAll ha scritto:
Wolframio ha scritto:
Terremoto, fondi anche ai politici. Ecco chi ha preso i soldi. I nomi
Non mancano i politici tra i beneficiari dei 24 milioni erogati dalla Regione Marche. Ecco i nomi e come si giustifica chi ha preso i soldi facili
http://www.affaritaliani.it/cronache/te ... refresh_ce


Questo è sciacallaggio!
Non solo tali personaggi vanno puniti dalla legge (vabbè... forse ma forse), anche dovrebbero sputarsi in faccia.
Poi, passare tra i terremotati che fanno loro un bel sant' Antonio. [:27]

Invece, qui in Messico hanno fatto di meglio: per ordine del governo tutti i viveri inviati vengono "canalizzati" in capannoni per poi essere consegnati ai bisognosi(...e non vedrano nulla o quasi).
I TIR inviati da organizzazioni private che sono arrivati nelle varie zone terremotate sono stati bloccati dalla polizia e anche messi sotto sequestro. Chiaramente nessun giornale dice nulla...
La unica salvezza é la rete, quella, non la possono ancora controllare.
Adesso si stanno inviando generi di prima necessitá con trasporti piccoli, difficili da bloccare.
Sto aspettando una nuova "revolución mexicana"... mi uniró a loro.


MA perchè fanno questo? Per rivenderseli?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4092
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio: Re: Terremoto al centro nord
MessaggioInviato: 26/09/2017, 00:43 
Iktamool ha scritto:
ArTisAll ha scritto:
Wolframio ha scritto:
Terremoto, fondi anche ai politici. Ecco chi ha preso i soldi. I nomi
Non mancano i politici tra i beneficiari dei 24 milioni erogati dalla Regione Marche. Ecco i nomi e come si giustifica chi ha preso i soldi facili
http://www.affaritaliani.it/cronache/te ... refresh_ce


Questo è sciacallaggio!
Non solo tali personaggi vanno puniti dalla legge (vabbè... forse ma forse), anche dovrebbero sputarsi in faccia.
Poi, passare tra i terremotati che fanno loro un bel sant' Antonio. [:27]

Invece, qui in Messico hanno fatto di meglio: per ordine del governo tutti i viveri inviati vengono "canalizzati" in capannoni per poi essere consegnati ai bisognosi(...e non vedrano nulla o quasi).
I TIR inviati da organizzazioni private che sono arrivati nelle varie zone terremotate sono stati bloccati dalla polizia e anche messi sotto sequestro. Chiaramente nessun giornale dice nulla...
La unica salvezza é la rete, quella, non la possono ancora controllare.
Adesso si stanno inviando generi di prima necessitá con trasporti piccoli, difficili da bloccare.
Sto aspettando una nuova "revolución mexicana"... mi uniró a loro.



[:301]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 493 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 28, 29, 30, 31, 32, 33  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 18/06/2019, 22:54
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org