Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 250 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 03/04/2018, 13:36 
si infatti, ma non c'è proprio consapevolezza del tema, almeno questa è la mia impressione si è fermi su stereotipi vecchi di decenni.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17128
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 03/04/2018, 18:47 
zakmck ha scritto:
mik.300 ha scritto:
se si affidano alle macchine x selezionare gli impiegati
evidentemente alle ditte di cui sopra
fregano nulla le capacità del soggetto,
insomma uno vale l'altro..


E' qui che ti sbagli in quanto presupponi che intrinsecamente l'umano sia migliore di un sistema automatico.

Nella realta' numerosi casi dimostrano che e' esattamente il contrario.

Ad esempio gli algoritmi di deep learning hanno consentito di realizzare un sistema in grado di diagnosticare il tumore della pelle con una precisione ampiamente superiore rispetto ad un team di dermatologi esperti. In pratica il software ha analizzato centinaia di migliaia di immagini di diagnosi e da queste ha imparato a riconoscere i tumori in modo migliore e piu' efficace degli umani.

Il problema e' che non sappiamo come faccia ad essere cosi preciso, cioe' non sappiamo quale sia la caratteristica della malattia che ha individuato e che gli consente di essere cosi preciso.

I problemi di questo genere di software e' che sono come delle black box e per noi e' impossibile fare reverse engineering. Cioe' la loro capacita' non e' scritta nel codice ma nella rete neuronale che si e' creata nella fase di learning.


non c capiamo..
non ho detto che l'uomo è migliore della macchina..

se dici a un uomo di moltiplicare 345*234 a mano
c mette mezza giornata se ce la fa,
la calcolatrice lo fa in 0,5 secondi..

ho detto che l'uomo è umano,
la macchina no..
sono due cose diverse non sovrapponibili..
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

claro??
comprendido?



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 03/04/2018, 19:58 
mik.300 ha scritto:
non c capiamo..
non ho detto che l'uomo è migliore della macchina..

se dici a un uomo di moltiplicare 345*234 a mano
c mette mezza giornata se ce la fa,
la calcolatrice lo fa in 0,5 secondi..

ho detto che l'uomo è umano,
la macchina no..
sono due cose diverse non sovrapponibili..
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

claro??
comprendido?


Certo che ho compreso, ma il punto della discussione non e' questo.

La discussione verte sulla possibilita' che dei sistemi automatici (automi) riescano a sostituire il lavoro dell'uomo praticamente in ogni campo e su quali azioni dovrebbero essere intraprese per mitigare gli effetti che tutto cio' avra' sulla nostra societa'.

Certo ad oggi la cosa non e' ancora attuale, ma non si possono non vedere i continui progressi in questa direzione.

E il continuare a ripetere che particolari caratteristiche rimarranno esclusivamente umane equivale a ficcare la testa sotto la sabbia.

mik.300 ha scritto:
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)


Che dire, queste caratteristiche da un certo punto di vista possono essere considerate difetti piuttosto che pregi.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17128
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 00:17 
zakmck ha scritto:
mik.300 ha scritto:
non c capiamo..
non ho detto che l'uomo è migliore della macchina..

se dici a un uomo di moltiplicare 345*234 a mano
c mette mezza giornata se ce la fa,
la calcolatrice lo fa in 0,5 secondi..

ho detto che l'uomo è umano,
la macchina no..
sono due cose diverse non sovrapponibili..
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

claro??
comprendido?


Certo che ho compreso, ma il punto della discussione non e' questo.

La discussione verte sulla possibilita' che dei sistemi automatici (automi) riescano a sostituire il lavoro dell'uomo praticamente in ogni campo e su quali azioni dovrebbero essere intraprese per mitigare gli effetti che tutto cio' avra' sulla nostra societa'.

Certo ad oggi la cosa non e' ancora attuale, ma non si possono non vedere i continui progressi in questa direzione.

E il continuare a ripetere che particolari caratteristiche rimarranno esclusivamente umane equivale a ficcare la testa sotto la sabbia.

mik.300 ha scritto:
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)


Che dire, queste caratteristiche da un certo punto di vista possono essere considerate difetti piuttosto che pregi.



ebbè certo..
come i sassi ,
quelli si che invece sono perfettamente equilibrati..

che ragionamenti, zak..
è quello il bello..
le emozioni..
anche le imperfezioni, che sono quelle
che c stimolano a migliorare..
sennò che si campa a fare?


qui è tutto il cinema che c ha messo del suo a confondere..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 00:44 
mik.300 ha scritto:
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

zakmck ha scritto:
Che dire, queste caratteristiche da un certo punto di vista possono essere considerate difetti piuttosto che pregi.



ebbè certo..
come i sassi ,
quelli si che invece sono perfettamente equilibrati..

che ragionamenti, zak..
è quello il bello..
le emozioni..
anche le imperfezioni, che sono quelle
che c stimolano a migliorare..
sennò che si campa a fare?


qui è tutto il cinema che c ha messo del suo a confondere..


Guarda che non devi mica convincere me.

Il problema e' che si sta generando un circolo vizioso che si auto alimentera' offrendo e chiedendo sempre di piu'.

Cioe', per fare un esempio, se un'azienda ha bisogno di un call center, cosa credi che scegliera' tra 1000 operatori sindacalizzati e Amelia, un sistema automatico in grado di sostituirli tutti in blocco?

Dato che questo andamento e' nei fatti inarrestabile, che sorte che tocchera' ai sempre piu' numerosi umani che rimarranno senza lavoro? E' su questo che bisogna interrogarsi.

Alla luce di questa tendenza, occorre ripensare al modello di societa' . E' questo che la politica dovrebbe fare.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17128
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 10:36 
zakmck ha scritto:
mik.300 ha scritto:
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

zakmck ha scritto:
Che dire, queste caratteristiche da un certo punto di vista possono essere considerate difetti piuttosto che pregi.



ebbè certo..
come i sassi ,
quelli si che invece sono perfettamente equilibrati..

che ragionamenti, zak..
è quello il bello..
le emozioni..
anche le imperfezioni, che sono quelle
che c stimolano a migliorare..
sennò che si campa a fare?


qui è tutto il cinema che c ha messo del suo a confondere..


Guarda che non devi mica convincere me.

Il problema e' che si sta generando un circolo vizioso che si auto alimentera' offrendo e chiedendo sempre di piu'.

Cioe', per fare un esempio, se un'azienda ha bisogno di un call center, cosa credi che scegliera' tra 1000 operatori sindacalizzati e Amelia, un sistema automatico in grado di sostituirli tutti in blocco?

Dato che questo andamento e' nei fatti inarrestabile, che sorte che tocchera' ai sempre piu' numerosi umani che rimarranno senza lavoro? E' su questo che bisogna interrogarsi.

Alla luce di questa tendenza, occorre ripensare al modello di societa' . E' questo che la politica dovrebbe fare.



su questo siamo d'accordo..
e siamo d'accordo anche che
-l'uomo è uomo
-molte cose la macchina le sa fare meglio..


è chiaro che molti lavori (soprattutto esecutivi e di calcolo)
saranno fatti dalle macchine,
altri resteranno prerogativa dell'uomo
e che la società industriale si sposterà
sul terziario e terziario avanzato..

c facevo giusto mente locale,
pensando a questo..
avete presente tutti questi youtuber,
blogger, instagram, chiara ferragni, ecc.

cosa producono?
niente, fuffa, relazioni umane,
eppure fatturano parecchio (chi più, chi meno)..
e poi le varie applicazioni che girano su internet,
google, uber, ecc.
producono qualcosa di concreto?
no, più che altro servizi, cultura, informazioni,
ecc.
sono "lavori" impensabili solo qualche anno fa..
(se qualcuno 15 anni fa m'avesse detto
che una ragazza biondina, parlo della ferragni, avrebbe guadagnato miliardi di lire
col postare immagini pubbliche,
lo avrei preso per pazzo..)
e occupano sempre più fette di popolazione.
che evidentemente hanno molto tempo libero
da riempire (cioè sono disoccupate).
->la cosiddetta new economy.

non è che la trasformazione è già a buon punto?



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 14:21 
Il problema è quanto l'uomo è disposto a cedere alla macchina. Noi siamo esseri pensanti che hanno bisogno di identificarsi in qualcosa, sentirsi utili, svolgere delle mansioni, avere degli obiettivi. Se all'uomo si tolgono queste possibilità la gente andrà fuori di senno. Certo che, ragionando in modo complottista, ci sarebbe sicuramente da pensare a una società capeggiata da una elite la quale controlla un mondo robotico il quale a sua volta tiene in scacco l'umanità.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 14:27 
sottovento ha scritto:
Il problema è quanto l'uomo è disposto a cedere alla macchina. Noi siamo esseri pensanti che hanno bisogno di identificarsi in qualcosa, sentirsi utili, svolgere delle mansioni, avere degli obiettivi. Se all'uomo si tolgono queste possibilità la gente andrà fuori di senno. Certo che, ragionando in modo complottista, ci sarebbe sicuramente da pensare a una società capeggiata da una elite la quale controlla un mondo robotico il quale a sua volta tiene in scacco l'umanità.


Secondo me fai un poco di confusione. Cosa c'entra questo:

Cita:
Noi siamo esseri pensanti che hanno bisogno di identificarsi in qualcosa, sentirsi utili, svolgere delle mansioni, avere degli obiettivi.


Col lavoro? Tutto ciò lo si può fare in ogni caso, anzi a maggior ragione quando le persone saranno libere dalla necessità di dover spalare ********** nelle fogne o andarsi a ficcare in un incendio per mettere il pane a tavola perchè ci saranno delle macchine a farlo per noi, potranno dedicarsi a ciò che più gli piacere sentirsi VERAMENTE UTILI e non dei burattini in una catena di montaggio.


E' questo che significa ripensare la società tenendo ben presente lo sviluppo tecnologico che stiamo vivendo. L'equazione:

LAVORI = ESISTI = MERITI DI VIVERE

è una ideologia che ormai non regge più, e lo si vede quotidianamente. Bisogna pensare ad una società che non dipenda dal lavoro umano di massa, perchè non esisterà più. Tutti gli altri discorsi sono solo chiacchiere per far finta di non vedere il progresso.

sottovento ha scritto:
, ci sarebbe sicuramente da pensare a una società capeggiata da una elite la quale controlla un mondo robotico il quale a sua volta tiene in scacco l'umanità.


Questa è ciò che diventerà la società umana se sarà gestita e riorganizzata secondo i tuoi standard degli anni 50. Se invece riuscirà ad installarsi al governo una forza politica che abbia ben chiara questa visione di futuro forse riusciremo ad ideare qualcosa di meglio, quanto meno proveremo a non schiantarci contro un muro senza nemmeno accorgerci della sua presenza.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 04/04/2018, 23:06 
Cita:
Uk e lavoro: a rischio causa automazione

Immagine

Quando pensiamo alla rivoluzione industriale pensiamo all’Inghilterra. Cuore dei grandi cambiamenti dei secoli scorsi. Cambiamenti che hanno orientato fortemente il nostro immaginario sul lavoro. I nostri nonni quando pensavano al lavoro, immaginavano quello sui campi. Noi abbiamo invece l’immagine degli operai, della fabbrica. Ai ragazzi che hanno oggi 15 anni appare nella loro mente un computer.

Questo ci fa capire come il lavoro è cambiato. Ma ancora dobbiamo assistere alla più grande rivoluzione. Che sarà terribile, se non ci prepariamo.

Perché avverrà piano piano, quasi non ce ne accorgeremo.


Così Sky News ha collaborato con ricercatori del think tank Localis, per capire se il paese fosse a rischio per le nuove tecnologie.

Quello che hanno scoperto è sconcertante.

Ci sono diverse aree e regioni del Regno Unito che sono più a rischio di altre dall’arrivo dei robot. Cosi si scopre che Corby è la città più minacciata dall’automazione nel Regno Unito.

Il Northamptonshire è la regione più vulnerabile del Regno Unito. Delle 10 città più a rischio di perdere posti di lavoro a causa della robotica e del software, 3 si trovano in questa contea. Ma anche per le East Midlands non ci sono buone notizie, infatti 7 delle 10 città più minacciate si trovano nella regione.

Che la crescente automazione toglierà più posti di lavoro di quelli che andrà a creare, sembra essere un problema cui nessuno vuole davvero interessarsi. I cambiamenti tecnologici influenzeranno nel tempo tutti gli aspetti dell’economia, ma alcune aree, le cui economie dipendono da posti di lavoro poco qualificati, saranno colpite più duramente e più rapidamente. Con effetti drastici.

A Corby, il 31% dell’occupazione è soggetto all’automazione. Anche Daventry e Wellingborough sono a rischio, con il 29% dell’occupazione che scomparirà in breve. Nelle East Midlands, su 229.200 posti di lavoro nel settore manifatturiero, 108.000 sono occupati in lavori poco qualificati.

Ma più in generale nel Regno Unito sono a rischio il 17,6% dei lavori manuali. In pochi anni.

Reece Manly-Foster, un 19enne che vive a Corby e che ha lavorato in fabbriche e magazzini negli ultimi due anni, ha detto a Sky News: ” A Corby è davvero così. Perché non ci sono quasi più posti di lavoro”. “Ho cercato di fare domanda come magazziniere, ma non ce ne sono. Le aziende hanno investito in robot”.

L’automazione toglierà a breve una mole di posti di lavoro enorme, nessuno pare interessarsene. I ragazzi che oggi fanno i corrieri, i meccanici, gli operai, le segretarie, sono tutti a rischio. Anzi più di rischio, di certezza di perdere il posto.

Eliza Rawlings, l’amministratore delegato di Festo UK, una società di automazione con sede a Northampton, ha dichiarato a Sky News: “Il ritmo dell’innovazione sarà più veloce di quanto molti si aspettino. Ma il ritmo di adozione varierà a seconda dei settori”.

Il nuovo capitalismo, la nostra economia vuole crescita, a tutti i costi. Il mercato odierno è supercompetitivo. I clienti diventano sempre più impazienti, vogliono efficienza e qualità. Nessuno aspetterebbe più una settimana o dieci giorni per ricevere un pacco che ha ordinato.

Caroline Harris, responsabile di reparto, ha dichiarato a Sky News: “I clienti vogliono un servizio affidabile, vogliono efficienza, vogliono la convenienza”.

Chris Mills è il responsabile operativo di Bounds Taxis a Northampton. La società di cabine è stata fondata nel 1958 ed è ora di proprietà di una società di automazione software. Mills ha dichiarato a Sky News: “Più automazione abbiamo e meno bisogno di personale c’è. È tutto molto più silenzioso. Non c’è gente che grida in giro per la stanza. Tutto può essere messo sullo schermo, tutto è più veloce, ordinato e sempre sotto controllo”.

Joe Fyans, ricercatore di Localis, ha dichiarato a Sky News: “La politica nazionale orientata all’automazione deve tenere conto del varieg ato panorama industriale del Regno Unito e i responsabili politici locali devono essere consapevoli dei punti di forza e delle vulnerabilità uniche della propria area quando affrontano il problema.Se ci sbagliamo, interi luoghi potrebbero essere spazzati via da un’ondata di automazione da cui i suoi abitanti potrebbero non riprendersi “.

Fonte: http://www.beppegrillo.it/uk-e-lavoro-a-rischio-causa-automazione/



Grillo mi copia .\



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 07/04/2018, 15:03 
Guarda su youtube.com



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17128
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 07/04/2018, 15:24 
mik.300 ha scritto:
zakmck ha scritto:
mik.300 ha scritto:
(una macchina si può commuovere? può provare sentimenti?
ha la coscienza? rimorso, paura, ecc.?)

zakmck ha scritto:
Che dire, queste caratteristiche da un certo punto di vista possono essere considerate difetti piuttosto che pregi.



ebbè certo..
come i sassi ,
quelli si che invece sono perfettamente equilibrati..

che ragionamenti, zak..
è quello il bello..
le emozioni..
anche le imperfezioni, che sono quelle
che c stimolano a migliorare..
sennò che si campa a fare?


qui è tutto il cinema che c ha messo del suo a confondere..


Guarda che non devi mica convincere me.

Il problema e' che si sta generando un circolo vizioso che si auto alimentera' offrendo e chiedendo sempre di piu'.

Cioe', per fare un esempio, se un'azienda ha bisogno di un call center, cosa credi che scegliera' tra 1000 operatori sindacalizzati e Amelia, un sistema automatico in grado di sostituirli tutti in blocco?

Dato che questo andamento e' nei fatti inarrestabile, che sorte che tocchera' ai sempre piu' numerosi umani che rimarranno senza lavoro? E' su questo che bisogna interrogarsi.

Alla luce di questa tendenza, occorre ripensare al modello di societa' . E' questo che la politica dovrebbe fare.



su questo siamo d'accordo..
e siamo d'accordo anche che
-l'uomo è uomo
-molte cose la macchina le sa fare meglio..


è chiaro che molti lavori (soprattutto esecutivi e di calcolo)
saranno fatti dalle macchine,
altri resteranno prerogativa dell'uomo
e che la società industriale si sposterà
sul terziario e terziario avanzato..

c facevo giusto mente locale,
pensando a questo..
avete presente tutti questi youtuber,
blogger, instagram, chiara ferragni, ecc.

cosa producono?
niente, fuffa, relazioni umane,
eppure fatturano parecchio (chi più, chi meno)..
e poi le varie applicazioni che girano su internet,
google, uber, ecc.
producono qualcosa di concreto?
no, più che altro servizi, cultura, informazioni,
ecc.
sono "lavori" impensabili solo qualche anno fa..
(se qualcuno 15 anni fa m'avesse detto
che una ragazza biondina, parlo della ferragni, avrebbe guadagnato miliardi di lire
col postare immagini pubbliche,
lo avrei preso per pazzo..)
e occupano sempre più fette di popolazione.
che evidentemente hanno molto tempo libero
da riempire (cioè sono disoccupate).
->la cosiddetta new economy.

non è che la trasformazione è già a buon punto?


terziario e terziario avanzato..
il lav oro in catena scompare
e chi sta a casa (con tempo libero) si ingegna

http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... e02e.shtml
Napoli, l’uomo che fa il «codista» all’ospedale Vecchio Pellegrini per chi deve prenotare una visita
Licenziato si è inventato un mestiere. Per 1.500 euro al mese.
Vende anche cornetti e caffè, che va a prendere al bar. A chi serve, va anche a comprare le sigarette

è chiaro che la traformazione va incentivata e assistita,
anche col reddito di dignità
(300-350 euro al mese)



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 13/04/2018, 18:46 
Guarda su youtube.com



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17128
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 16/04/2018, 16:26 
mik.300 ha scritto:
no ragazzi..
voi sopravvalutate le macchine..
al mssimo possono essere degli idiot savant..
=grosse calcolatrici..

e nulla più..
un valido supporto..
intelligenza, sensibilità zero..
semplicemente xchè sono macchine,
noi siamo vivi, loro no..

e lasciamo perdere star trek, terminator o stanley kubrik..
non capisco perchè noi esseri umani
dobbiamo sminuirci così tanto..

ci sono delle cose che le macchine possono fare
e altre no..


artigianato (i pomelli fatti a mano), musica, insegnamento,
pittura, ecc. ecc.

un avvocato macchina?
ma scherziamo..
l'avvocatura non è solo spulciare nei database,
quello è il primo step,
poi devi filtrare, elaborare una strategia,
comunicare concetti e idee, interagire con altre persone
ecc.
non diciamo fesserie..

xciò lasciamo fare alle maccchine i lavori gravosi e ripetitivi
e lasciamo fare all'uomo il resto (i lavori creativi che sono migliaia),
è meglio..



allora geni ?!?!?!
dove siete?!?!?!?


il cervello..
questo sconosciuto..
altro che macchine e contromacchine..


http://www.corriere.it/tecnologia/econo ... 618f.shtml

Musk, il passo indietro a Tesla: «I robot hanno rallentato la produzione»
Il Ceo ammette il fallimento della sua idea della «macchina che crea la macchina». L’utilizzo di catene di montaggio automatizzate ha provocato ritardi sulla nuova Model X: «Gli uomini sono sottovalutati»

Abbiamo sottovalutato gli umani e troppi robot hanno rallentato la produzione. Un'affermazione del genere suona davvero strana nel mondo della tecnologia tanto più se a pronunciarla è Elon Musk, un visionario che ha costruito la propria carriera sul futuro. Fondatore di Paypal e oggi patron di Tesla, Musk è l'uomo che per primo ha portato il pilota automatico sul mercato, che ha lanciato una vettura su Marte con a bordo i libri di Asimov, che sta studiando tunnel antitraffico e treni da mille chilometri orari. Ispiratore dell'Iron Man cinematografico, il magnate sudafricano classe 1971 ha condito la propria immagine e gli affari con un alone futuristico non sempre corroborato dai fatti.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 16/04/2018, 19:59 
L'eccezione conferma la regola, è solo un problema logistico. Le catene di montaggio sono automatizzate da 30 anni ormai :)



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19528
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 19/04/2018, 21:01 
Walmart brevetta il drone-commesso
Verificherà i prezzi e darà indicazioni su dove trovare le merci

Immagine

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - Walmart pensa di portare i droni in negozio per farne una sorta di commessi volanti. La multinazionale statunitense, che è il più grande rivenditore al dettaglio del mondo, ha infatti depositato il brevetto per un drone che assiste i clienti durante la spesa.
Il brevetto, pubblicato online dall'Ufficio statunitense per i brevetti e i marchi registrati, descrive un drone che può essere chiamato con lo smartphone da chi sta facendo la spesa e ha bisogno d'aiuto. L'apparecchio "fornisce assistenza al cliente verificando i prezzi o dando indicazioni su dove trovare una merce specifica", si legge nel testo. Basterà seguire il drone, ad esempio, per individuare lo scaffale del sale o dello zucchero.
Il drone-commesso, tuttavia, potrebbe non entrare mai in negozio. Come ogni brevetto, non è possibile sapere quando, o se, la tecnologia vedrà la luce. (ANSA).

fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2018/03/23/walmart-brevetta-il-drone-commesso_40fcf378-a509-44b8-8068-2448c2c1c0d4.html

---

Robot-pesce fa i documentari nel mare
Nuota e produce foto e video ad alta risoluzione

Immagine

ROMA - Arriva il robot-pesce che nuota come i pesci veri e ne documenta da vicino la vita nelle profondità dei mari. Appartiene alla famiglia dei robot soffici, come indica il suo nome SoFi, ed è stato sperimentato nelle acque della barriera alle isole Fiji, dove ha nuotato fino a 40 minuti alla profondità di più di 15 metri, facendo foto e video ad alta risoluzione. Descritto sulla rivista Science Robotics, è stato messo a punto nel Laboratorio di Intelligenza Artificiale del Massachussets Insitute of Technology (Mit).

Con la sua coda ondulata e un'abilità unica nel controllo del galleggiamento, Sofi può nuotare in linea retta, girare e tuffarsi. "Per quanto ne sappiamo, questo è il primo robot-pesce che può nuotare muovendosi in libertà in tre dimensioni per lunghi periodi di tempo", dice Robert Katzschmann, che ha collaborato al progetto ed è l'autore principale dello studio.

http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2018/03/22/robot-pesce-fa-i-documentari-nel-mare_f28cb89e-52db-4790-aa8d-e948870f7ba0.html



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 250 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 17  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 25/05/2020, 11:25
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org