Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 200 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 ... 14  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6937
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 21/04/2018, 07:38 
De gustibus non disputandum est... [:138]

Cita:
A Mosca aprirà il primo bordello con robot-prostitute
© Sputnik .
Mondo
19:52 20.04.2018(aggiornato 22:27 20.04.2018


Sarà la prima casa chiusa legale in Russia e si potranno “noleggiare” le prostitute robotiche su base oraria. Lo riferiscono i media russi.

Il Dolls Hotel aprirà nella Moscow City, il quartiere affaristico della capitale russa, alla fine di aprile. L'imprenditore russo Dmitry Aleksandrov, proprietario del bordello, ha affermato che a spingerlo ad aprire un locale del genere sono stati i sondaggi che dimostrano che oltre un terzo dei russi è insoddisfatto sessualmente. Inoltre, secondo Aleksandrov, un bordello legale con prostitute-robot potrebbe essere una valida alternativa ai bordelli illegali in cui le donne vengono sfruttate.

"La creazione di un centro di svago per adulti in Russia non è solo un modo legale e sicuro per diversificare la vita sessuale, ma anche un passo verso l'eliminazione di uno dei più antichi problemi della civiltà: lo sfruttamento forzato delle donne. Ed è anche un prezioso aiuto per le persone con disabilità mentali", ha spiegato Alexandrov.

Il nuovo, futuristico bordello avrà camere come un normale hotel (a parte due: una con un enorme specchio e un altro con il letto chiuso in una gabbia). Il prezzo per una stanza va dai 20 ai 35 euro circa all'ora. Più circa 65 euro per la prostituta-robot.

Il Dolls Hotel fa parte della catena spagnola Lumi Dolls, fondata da Sergio Prieto. Prieto ha fondato il suo business sulla convinzione che entro il 2033 un decimo dei rapporti sessuali nel mondo avverrà tra uomini e robot.
Fonte



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16656
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 21/04/2018, 13:03 
Un altro classico della fantascienza che sta per diventare realtà [:246]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 25/04/2018, 18:51 
Cita:


Intelligenza Artificiale, da Ue 2 mld
Corsa contro tempo per intelligenza artificiale,sfida Usa e Cina


(ANSA) - BRUXELLES, 25 APR - Dall'e-health alla guida automatica, dalla playlist preferita di canzoni alla caccia ai falsi profili su Facebook che diffondono a cascata le fake news sino all'assistente personale virtuale come Siri sull'iPhone.
Sono solo alcune delle migliaia di applicazioni - destinate a crescere nei prossimi anni - dell'Intelligenza Artificiale, su cui l'Ue ha deciso di puntare presentando oggi un maxipacchetto da 2 miliardi di fondi per i prossimi 2 anni e investendo sul riutilizzo dei grandi dati. E' l'ultimo treno per cercare di agganciare Usa e Cina nella corsa allo sviluppo dell'economia digitale dei prossimi anni, legata all'Internet delle cose e che spazierà dall'industria ai trasporti sino all'energia e alla cybersicurezza. "Dobbiamo investire almeno 20 miliardi entro il 2020, e oggi la Commissione sta facendo la sua parte", ha detto il vicepresidente per il mercato unico digitale Andrus Ansip. A ricercatori e imprese arriveranno 1,5 miliardi dal programma Horizon 2020 e 500 milioni dal Piano Juncker.


http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnolo ... a7614.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 16:23 
Altro lavoro che sparisce: cassiere al supermercato.

Guarda su youtube.com



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10350
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 16:58 
zakmck ha scritto:
Altro lavoro che sparisce: cassiere al supermercato.

In pratica è una sorta di Telepass, certamente molto azzeccata perché oltretutto evita certe file interminabili tipiche di alcuni supermercati. Logicamente sarà un sistema estendibile a qualsiasi negozio (penso a quei grossi centri commerciali che hanno file di 20 o più casse).

Aggiungo che non sparirà solo il lavoro di cassiere ma anche tutto l'indotto (manutenzione, portavalori, aziende che producono registratori di cassa, inchiostro, carta per gli scontrini etc).

La domanda è: ma ne vale davvero la pena? Se da un lato si rende la vita più pratica e si limano i costi di gestione dall'altro si aumenta a dismisura la disoccupazione e quindi la povertà, quel famoso loop per il quale alla fine della filiera se la gente non ha lavoro e quindi soldi non potrà acquistare quei beni.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 17:12 
Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 17:19 
sottovento ha scritto:
zakmck ha scritto:
Altro lavoro che sparisce: cassiere al supermercato.

In pratica è una sorta di Telepass, certamente molto azzeccata perché oltretutto evita certe file interminabili tipiche di alcuni supermercati. Logicamente sarà un sistema estendibile a qualsiasi negozio (penso a quei grossi centri commerciali che hanno file di 20 o più casse).

Forse ti e' sfuggito il senso profondo del filmato. Niente Telepass, si tratta di deep vision.

sottovento ha scritto:
La domanda è: ma ne vale davvero la pena? Se da un lato si rende la vita più pratica e si limano i costi di gestione dall'altro si aumenta a dismisura la disoccupazione e quindi la povertà, quel famoso loop per il quale alla fine della filiera se la gente non ha lavoro e quindi soldi non potrà acquistare quei beni.


Non ha senso chiedersi se ne vale la pena in quanto questa deriva e' gia' in atto e sara' inarrestabile.

Quello su cui bisogna interrogarsi e su come dovra' essere modificato il nostro sistema sociale per rendere tutto cio' compatibile con gli umani.
Bisogna interrogarsi su come evitare di far implodere la nostra societa'.

E' questo il senso di questo topic.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10350
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 17:50 
zakmck ha scritto:
Non ha senso chiedersi se ne vale la pena in quanto questa deriva e' gia' in atto e sara' inarrestabile.
Quello su cui bisogna interrogarsi e su come dovra' essere modificato il nostro sistema sociale per rendere tutto cio' compatibile con gli umani. Bisogna interrogarsi su come evitare di far implodere la nostra societa'.

E' questo il senso di questo topic.

L'unica risposta plausibile è creare una equa redistribuzione della ricchezza facendo in modo che chi non lavora abbia soldi da spendere. Il problema è da dove far uscire quei soldi e qui non parliamo di redditi di cittadinanza temporanei poiché se questo processo è inarrestabile significa che man mano nel tempo il lavoro non esisterà praticamente più se non in taluni e pochi ambiti dove le persone sono insostituibili.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 18:33 
sottovento ha scritto:
zakmck ha scritto:
Non ha senso chiedersi se ne vale la pena in quanto questa deriva e' gia' in atto e sara' inarrestabile.
Quello su cui bisogna interrogarsi e su come dovra' essere modificato il nostro sistema sociale per rendere tutto cio' compatibile con gli umani. Bisogna interrogarsi su come evitare di far implodere la nostra societa'.

E' questo il senso di questo topic.

L'unica risposta plausibile è creare una equa redistribuzione della ricchezza facendo in modo che chi non lavora abbia soldi da spendere. Il problema è da dove far uscire quei soldi e qui non parliamo di redditi di cittadinanza temporanei poiché se questo processo è inarrestabile significa che man mano nel tempo il lavoro non esisterà praticamente più se non in taluni e pochi ambiti dove le persone sono insostituibili.


Bisogna elaborare un nuovo modello di societa' e questo dovrebbe essere il compito di una politica lungimirante e visionaria.

A noi (intesi come popolazione) spetta il compito di sostenere ed incentivare queste idee in modo che anche la politica incominci ad occuparsene.

Purtroppo non sono cosi fiduciosi in questo processo. In parte perche' la massa della popolazione e' assolutamente decerebrata e in parte perche' la politica, che ha capito benissimo in che direzione ci si sta muovendo, e' piu' interessata ad esercitare un controllo sulla massa che al benessere della stessa.

E l'esempio che ho riportato di "amzon go" e' assai inquietante. Il sistema e' in grado di rilevare quali prodotti scegli e prelevi sulla base della sola visione automatica.

Ora immagina questo sistema esteso in tutte le aree frequentate dalle persone.

Quale migliore sistema di controllo delle masse?



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16656
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 01/05/2018, 22:58 
sottovento ha scritto:
zakmck ha scritto:
Altro lavoro che sparisce: cassiere al supermercato.

In pratica è una sorta di Telepass, certamente molto azzeccata perché oltretutto evita certe file interminabili tipiche di alcuni supermercati. Logicamente sarà un sistema estendibile a qualsiasi negozio (penso a quei grossi centri commerciali che hanno file di 20 o più casse).

Aggiungo che non sparirà solo il lavoro di cassiere ma anche tutto l'indotto (manutenzione, portavalori, aziende che producono registratori di cassa, inchiostro, carta per gli scontrini etc).

La domanda è: ma ne vale davvero la pena? Se da un lato si rende la vita più pratica e si limano i costi di gestione dall'altro si aumenta a dismisura la disoccupazione e quindi la povertà, quel famoso loop per il quale alla fine della filiera se la gente non ha lavoro e quindi soldi non potrà acquistare quei beni.



Ne varrebbe la pena se contestualmente a questa rivoluzione cibernetica si avesse la lucidità di ripensare il tipo di società in cui viviamo slegando il concetto di lavoro da quello di dignità di vivere, in questo modo si potrebbero evitare le dinamiche catastrofiche per lo stato sociale verificatesi durante le due rivoluzioni industriali ed in parte in quella digitale di 20 anni fa. Il vero problema è che ormai la tecnologia corre troppo veloce rispetto all'inerzia della nostra specie; nel giro di 30 anni abbiamo sperimentato più cambiamenti epocali di quanti ve ne siano stati nell'intera sotiria umana. Solo 120 anni fa si andava a cavallo, non esistevano gli aerei e le strade erano illuminate da lampade ad olio.

Purtroppo per noi italiani abbiamo una classe politica vecchia e retrograda oltre a tutti i soloni presenti nelle pubbliche amminsitraizoni che sono quelli che poi fanno andare avanti la macchina. Prepariamoci a tempi bui.

Comunque tra tutti i modelli visti fin'ora quelli della Boston Dynamics sono quelli che mi hanno impressionato di più... sembrano vivi.

p.s.: proprio in tema vu consiglio di leggere il nuovo libro di DAN BROWN - ORIGINS ne vale la pena è perfetto per questo topic, io l'ho divorato in 4 giorni.

io l'ho scaricato in formato digitale per usarlo sul kindle, se siete interessati contatemi via pm che ve lo giro.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 11/05/2018, 17:42 
Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16656
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 12/05/2018, 04:10 
Questi della boston dynamics sono talmente fluidi nei movimenti da sembrare vivi (soprattutto il quadrupede)... o finti (CGI)



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16656
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 20/05/2018, 15:00 
Cita:
Corsa a ostacoli per il robot Atlas
Salta su un tronco. Il suo segreto sono le 'gambe' stampate in 3D


"Atlas sfrutta la stampa 3D per risparmiare peso e spazio e il risultato è un robot compatto, con un elevato rapporto fra resistenza e peso" ha scritto Boston Dynamics sul suo sito. Secondo l'azienda, il suo robot Atlas è l'umanoide più 'agile' al mondo e il sito specializzato Hot Hardware rileva che "Atlas sta diventando più fluido nei suoi movimenti: la sua andatura si sta avvicinando a quella di un essere umano".

Nel video, il robot fa 'jogging' all'aperto: attraversa prati lisci e terreni accidentati e quando trova un tronco sul suo percorso non esita a fare un salto, per superarlo. Il considerevole passo in avanti delle abilità di Atlas non è sfuggito alla comunità online di esperti e appassionati di robotica: "I movimenti di Atlas - scrive il sito Interesting Engineering - sembrano naturali, poiché sono simili a quelli osservati nella maggior parte delle persone che fanno jogging". Anche le braccia di Atlas durante la corsa oscillano in modo 'naturale', mantenendo il sistema in equilibrio". Tuttavia, l'aspetto che ha davvero impressionato gli esperti è il salto: "con l'atterraggio perfettamente bilanciato dall'altra parte".

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2018/05/14/corsa-a-ostacoli-per-il-robot-atlas-_df4b800e-5be0-4352-9649-d3266ee7448a.html


15 anni e cominceranno ad entrare nelle nostre case...

A proposito di lavori che presto scompariranno:

Cita:
Droni taxi e postini invaderanno città
Nasa in prima fila per realizzare sogno mobilità aerea urbana


Il cielo delle città si prepara ad essere trafficato quanto le strade, proprio come sognavano i pionieri dell'aviazione, i fratelli Wright, agli inizi del '900: droni-postini per il trasporto merci e in futuro anche droni-taxi per i passeggeri, che impongono fin da adesso la pianificazione di regole. A questo scopo, la Nasa si è impegnata a guidare la comunità che lavora al progetto della mobilità aerea urbana (Urban Air Mobility, Uam). "La convergenza fra nuove tecnologie e nuovi modelli di business, nati dalla rivoluzione digitale, sta rendendo possibile esplorare questo nuovo modo in cui persone e merci potranno muoversi nelle città", ha affermato Jaiwon Shin, amministratore associato della Nasa per la ricerca aeronautica.

Tuttavia, ha aggiunto, ci sono ancora molte ricerche e test da eseguire, regole da scrivere, prima che un pacco ci venga consegnato da un drone sul tetto del nostro ufficio. Per esempio i ricercatori di 4 centri di ricerca della Nasa, in California, Ohio e Virginia, hanno identificato i tre punti chiave del progetto, su cui concentrare le ricerche: sicurezza, propulsione elettrica, sviluppo di piccoli aeroporti a decollo verticale (vertiporti). I futuri droni taxi e postini, che voleranno a bassa quota, infatti, dovranno farlo in sicurezza e con sistemi di propulsione non inquinanti e poco rumorosi. Inoltre, avranno bisogno di spazi dedicati a decollo e atterraggio, piazzati in più punti delle città in modo da raggiungere velocemente i clienti.

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2018/05/08/droni-taxi-e-postini-invaderanno-citta_99f295b8-b258-4166-a25f-9658e160530a.html


Cita:
Robot 'consiglieri' per cambiare vita
Successo per Nao, in alcuni casi preferito anche all'uomo


ROMA - Dopo il robot che fa i colloqui di lavoro a Ikea e quello badante per gli anziani, arriva il 'robot consigliere'. Uno dei primi robot sociali, Nao, è diventato infatti consulente motivazionale nell'università di Plymouth, raccogliendo elogi dai volontari che lo hanno apprezzato per essere utile, piacevole e non critico verso di loro, arrivando in un caso a preferirlo addirittura al consulente umano.

L'esperimento è descritto sul Journal of medical internet research. La prova in cui il robot si è cimentato è il colloquio motivazionale, cioè una tecnica di intervista del counseling che si fa per aiutare la persona a cambiare comportamento, parlando del bisogno e delle ragioni per cui lo si vuole fare. I risultati con Nao sono stati più che positivi: ha incoraggiato i partecipanti, che volevano fare più attività fisica, a dire a voce alta i propri obiettivi e dubbi.

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/hitech/2018/05/07/robot-consiglieri-per-cambiare-vita_eb024c77-a5f9-4832-a82c-2257021534bb.html


cose che i robot non potranno mai fare...

Cita:
Intelligenza artificiale compone poesie
Rime basate sullo studio di immagini, ricordano frasi di bambini


(ANSA) - ROMA, 27 APR - Prime poesie composte dall'intelligenza artificiale. Sono un po' ingenue, ricordano le frasi di un bambino, ma rappresentano il primo passo verso una nuova abilità: imitare il linguaggio umano con la tecnica basata sull'osservazione di un grandissimo numero di immagini. È quanto emerge dallo studio pubblicato dall'archivio on line di articoli scientifici arXiv. I ricercatori della Microsoft e dell'Università giapponese di Kyoto hanno perfezionato algoritmi in grado di associare immagini e testi. Questi programmi sono stati in un certo senso 'addestrati' attraverso l'utilizzo di migliaia di immagini, in modo da imparare ad associare loro delle rime o comunque delle frasi di senso compiuto. Finita la fase iniziale di scolarizzazione, gli algoritmi hanno affrontato la prova della scrittura, realizzando delle rime dopo aver 'osservato' immagini suggestive, in modo analogo ad alcuni test psico-attitudinali che legano figure colorate alle emozioni umane. Il risultato è ancora preliminare, rappresentato da testi semplici come "il cielo grigio e nuvoloso è tranquillo e pacifico", che ricordano più le frasi di un bambino per un compito di scuola. Sottoposte al vaglio di giudici terzi, non è stato però possibile dire con certezza se le rime erano state realmente scritte da un bambino o da un algoritmo. E questo, secondo gli autori, rappresenta un traguardo importante verso "la generazione automatica di un linguaggio poetico attraverso le immagini". (ANSA).


Ultima modifica di MaxpoweR il 20/05/2018, 15:19, modificato 1 volta in totale.


_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10350
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 20/05/2018, 15:13 
Giorni fa in tv hanno fatto vedere un robot con le ruote che consegna le pizze (mi pare in Danimarca o comunque in un paese del nord Europa). In ItaGlia dovrebbe fare lo slalom gigante tra cassonetti dei rifiuti, barriere architettoniche, bancarelle abusive sui marciapiedi e auto in doppia fila e qualora riuscisse a cavarsela dovrebbe fare i conti con i vari vandali di turno o con chi magari si frega il robot pizzettaro con tutte le pizze incluse [:297]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16656
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Il Pianeta dei Robot
MessaggioInviato: 20/05/2018, 15:26 
sottovento ha scritto:
Giorni fa in tv hanno fatto vedere un robot con le ruote che consegna le pizze (mi pare in Danimarca o comunque in un paese del nord Europa). In ItaGlia dovrebbe fare lo slalom gigante tra cassonetti dei rifiuti, barriere architettoniche, bancarelle abusive sui marciapiedi e auto in doppia fila e qualora riuscisse a cavarsela dovrebbe fare i conti con i vari vandali di turno o con chi magari si frega il robot pizzettaro con tutte le pizze incluse [:297]


In Italia non arriverebbe a destinazione manco na pizza [:246]

Cita:

L'intelligenza artificiale si orienta come i mammiferi

Funziona il primo computer che si orienta nello spazio proprio come i mammiferi: in uno dei primi esperimenti di neuroscienze fatti con l'Intelligenza artificiale. E' stato messo a punto nell'azienda DeepMind di Google a Londra, la stessa dalla quale è nato il programma di intelligenza artificiale che ha battuto l'uomo al gioco della dama cinese, il Go. Il nuovo programma riproduce il cosiddetto Gps del cervello, ossia il comportamento delle cellule nervose che permettono ai mammiferi di orientarsi nello spazio, la cui scoperta è stata premiata nel 2014 con il Nobel per la Medicina. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature, è guidato dall'italiano Andrea Banino.

"Abbiamo provato ciò che si intuiva da tempo su queste cellule, ma che finora non era stato possibile dimostrare nei topi. Ci siamo riusciti grazie all'Intelligenza artificiale, è un modo nuovo di fare neuroscienze", ha detto Banino all'ANSA. Le cellule Gps, scoperte nel 2005 da John O'Keefe e May-Britt e Edvard Moser, premiati con il Nobel per la Medicina, "si illuminano mentre gli animali si muovono nello spazio, e sono legate alla capacità di tracciare la nostra posizione, anche quando non abbiamo punti di riferimento, per esempio al buio", continua Banino. Ma ora si è dimostrato che servono a qualcosa di più, cioè a navigare nello spazio. "Aiutano - prosegue - a muoversi da un punto A a un punto B, prendendo la via più breve, trovando scorciatoie, e calcolando la distanza alla destinazione con il segnale Gps".

Il primo passo è stato addestrare il sistema di intelligenza artificiale a localizzarsi in uno spazio virtuale usando i segnali di velocità relativi al movimentoi. "Senza dare alcuna conoscenza previa al sistema, sono emerse spontaneamente delle unità Gps che - spiega il ricercatore - funzionavano in modo simile ai neuroni che si attivano quando gli animali cercano cibo".

Il passo successivo è stato sviluppare un sistema più complesso, per farlo muovere in ambienti di realtà virtuale, allenandolo ad apprendere attraverso prove ed errori. E il risultato è stato superiore a quello di un giocatore professionista, mostrando lo stesso tipo di flessibilità che hanno gli animali nel muoversi nello spazio.

Fonte: http://www.ansa.it/canale_scienza_tecni ... 2faa2.html




_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 200 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12 ... 14  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/05/2019, 22:48
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org