Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1908 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80 ... 128  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10645
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 16:01 
Cita:
Usa, cresce il deficit commerciale a dispetto degli annunci di Trump

http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/20 ... fresh_ce=1

America first [:246]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 46366
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 16:33 
..ah, ma "Il sole24h" !!!! [:302]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 46366
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 16:56 
IMMIGRAZIONE

Trump insegna: un'altra accoglienza è possibile

Immagine

Gli Stati Uniti di Donald Trump vanno per la loro strada rivendicando piena sovranità nazionale anche sul fronte dell’immigrazione. Washington ha infatti annunciato l’abbandono del Patto mondiale sulla migrazione, l'intesa basata sulla Dichiarazione di New York sui migranti sottoscritta e approvata all'unanimità nel settembre dell'anno scorso da 193 paesi dell'Onu con lo scopo di migliorare nel futuro la gestione delle politiche migratorie, Lo ha reso noto l'ambasciatrice Usa all'Onu, Nikki Haley.

La dichiarazione di New York su cui si basa il Patto mondiale sulla migrazione «contiene molte disposizioni incompatibili con le politiche statunitensi su immigrati e rifugiati e con i principi dell'amministrazione Trump in materia di immigrazione» ha detto la diplomatica. «Di conseguenza il presidente Trump ha deciso di interrompere la partecipazione degli Stati Uniti nella preparazione del Patto che punta a ottenere il consenso dell'Onu nel 2018. Gli Stati Uniti sono orgogliosi della loro eredità in materia di immigrazione e della loro leadership nell'appoggio di popolazioni di migranti e rifugiati in tutto il mondo - ha continuato Haley - ma la Dichiarazione di New York è incompatibile con la politica statunitense».

Non si tratta quindi di una decisione assunta per contestare iniziative o provvedimenti precisi ma per ribadire la piena sovranità e autonomia di manovra della Casa Bianca su un tema così delicato e strategico.

«Nessun paese ha fatto più degli Stati Uniti e la nostra generosità continuerà, ma le nostre decisioni sulle politiche di immigrazione devono sempre essere prese dagli americani e solo dagli americani. Decideremo il modo migliore per controllare i nostri confini e a chi sarà permesso di entrare nel nostro paese. L'approccio globale della Dichiarazione di New York è incoerente con la sovranità degli Stati Uniti», ha concluso Haley.

La Dichiarazione di New York punta a migliorare la gestione internazionale, accoglienza e sostegno ai rimpatri dei movimenti di rifugiati e migranti. Sulla base di questa Dichiarazione, l'Alto Commissario Onu per i rifugiati, Filippo Grandi, aveva ricevuto l'incarico di proporre un Patto mondiale sui Migranti e Rifugiati nel suo rapporto annuale all'Assemblea Generale nel 2018. Il Patto deve essere basato su due punti fondamentali: definizione di un quadro di risposte da fornire e un programma d'azione.

Sotto la presidenza repubblicana di Trump, gli Stati Uniti si sono già ritirati da diversi impegni presi sotto l'amministrazione di Barack Obama, incluso l'Accordo sul clima di Parigi. Più recentemente, Trump ha deciso di ritirare gli Stati Uniti dall'Unesco, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura.

«Mi rammarico per la decisione degli Stati Uniti di disimpegnarsi dal processo di elaborazione di un patto mondiale dell'Onu sulle migrazioni», ha commentato un tweet del presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, Miroslav Lajcak. Ma è chiaro che la posizione assunta dall’Amministrazione Trump mira a sganciare gli USA dalle pastoie del politycall correct rafforzate dal suo predecessore alla Casa Bianca e di cui sono intrise le Nazioni Unite.

In termini di politica migratoria Trump vuole avere mano libera nel bloccare gli accessi dal mondo islamico e nel gestire la questione degli immigrati illegali esclusivamente nell’ottica degli interessi nazionali, non del buonismo terzomondista che anima il Palazzo di Vetro.

Per intenderci, se l’Italia avesse gestito le ondate di migranti illegali dalla Libia con i respingimenti immediatamente successivi ai soccorsi in mare in dal 2013 i flussi si sarebbero esauriti in poche settimane, l’Europa non avrebbe subito l’invasione di oltre 2,5 milioni di immigrati illegali in 4 anni e molto probabilmente la Gran Bretagna sarebbe ancora nella Ue.


Il 12 ottobre scorso gli Stati Uniti hanno annunciato il ritiro dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (UNESCO), accusando l'istituzione di essere "anti-Israele". Gli Stati Uniti manterranno lo status di osservatore fino al ritiro effettivo entro la fine del 2018.
In giugno Trump aveva annunciato il ritiro dall'accordo di Parigi sul Clima, firmato da 195 Paesi nel 2015, e l’intenzione di cercare un "nuovo accordo globale" sul cambiamento climatico. Anche se il ritiro effettivo non avverrà prima del novembre 2020, Trump ha definito l'accordo «molto ingiusto» per il suo Paese perché consente ad altre nazioni di avvantaggiarsi sull'industria statunitense.

Iniziative quelle di Trump che hanno un ampio impatto. Infatti lo sganciamento degli USA dagli accordi internazionali da un lato lascia maggior margine di manovra alla Casa Bianca e al tempo stesso toglie peso simbolico, politico e finanziario agli stessi accordi da cui Washington si chiama fuori.

http://www.lanuovabq.it/it/trump-insegn ... -possibile



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 46366
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 19:55 
Immagine

Immagine


Evvai Trampone! [^]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo): viewtopic.php?p=363955#p363955
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1090
Iscritto il: 21/10/2015, 22:46
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 22:32 
Da uno che ha definito l'Arabia una democrazia,mi aspetto molto di più....


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16886
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 06/12/2017, 23:04 
Ufologo 555 ha scritto:
Immagine

Immagine


Evvai Trampone! [^]



Bah davvero senza senso



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 07/12/2017, 06:14 
A me sembra un poveraccio che si attacca ai pochi elettori che ancora lo sostengono: filo-israeliani e lobbies delle army.
Per farli contenti sta rendendo ridicolo il suo paese e crea divisioni ovunque nel mondo.
Altrimenti posso solo incolpare la demenza senile oppure il parrucchino troppo stretto che gli stringe il cervello.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16886
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 07/12/2017, 13:58 
Lui fa quello che deve la cosa grave è che i beoti gli vanno dietro sventolando bandierine.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 07/12/2017, 18:31 
l'elite ordina e il burattino esegue, nessuno di questi comanda e decide di testa sua.


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 07/12/2017, 19:20 
xfabiox ha scritto:
l'elite ordina e il burattino esegue, nessuno di questi comanda e decide di testa sua.

Certamente ma questa cosa l'aveva promessa in campagna elettorale ... quindi non è in disaccordo con quelli che gli stanno alle spalle
L'elite alla quale appartiene Trump è proprio quel genere di elite che viene accusata dai siti complottosti anti USA, direi la frangia più estrema


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10645
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 08/12/2017, 22:08 
Trump a Gerusalemme: "Una scelta per la pace".......
Cita:
Gerusalemme, scontri a Gaza e in Cisgiordania: due morti e 700 feriti

http://tg24.sky.it/mondo/2017/12/08/ger ... dania.html

Un altro colpo da maestro.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16886
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 09/12/2017, 00:34 
Un fine statista [:246]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 09/12/2017, 08:58 
gippo ha scritto:
A me sembra un poveraccio che si attacca ai pochi elettori che ancora lo sostengono: filo-israeliani e lobbies delle army.
Per farli contenti sta rendendo ridicolo il suo paese e crea divisioni ovunque nel mondo.
Altrimenti posso solo incolpare la demenza senile oppure il parrucchino troppo stretto che gli stringe il cervello.

....... [:246]
xfabiox ha scritto:
l'elite ordina e il burattino esegue, nessuno di questi comanda e decide di testa sua.

Esattamente....



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 09/12/2017, 10:07 
comunque ora sono in debito con gli usa gli israeliti, potrebbero chiedergli un favore per quando gli usa dovranno attaccare l'iran...


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8574
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Mr. President Trump
MessaggioInviato: 09/12/2017, 13:02 
9 dicembre 2017


Trump sconsacra le terre indiane - ora si potrà estrarre petrolio e gas


Immagine


Donald Trump cancella gran parte del Bears Ears National Monument, area protetta e ordina la riduzione del 47% del Grand Staircase-Escalante.
Una decisione che di fatto abolisce limiti e restrizioni nello sfruttamento delle terre dei nativi americani e manda su tutte le furie gli ambientalisti.



Che significa? Significa in breve che tutte quelle aree, attualmente abitate dagli ultimi Indiani Nativi Americani discendenti dei popoli sterminati con la forza bruta dai colonizzatori bianchi a partire da quel lontano 1492, che fino a ieri erano aree protette da trattati firmati dal governo U.S.A, da oggi, grazie alla decisione di Trump, potranno essere deforestate, sfruttate, cementificate, inquinate, il tutto a "norma di legge".


Immagine


Gli Indiani che ora abitano li saranno di conseguenza ancor più ridotti in schiavitù. Le sacre aree dove raccoglievano le loro erbe medicinali potranno essere irrimediabilmente compromesse.
I loro corsi d'acqua potranno essere deviati o sfruttati per la costruzioni di centraline per rubare loro l'acqua e portarla alla "civiltà".


Trump, orgoglioso della sua scelta, ha definito la sua mossa come una ‘decisione storica’ e di fatto lo è, perché mai nessuno, da quando è stato istituito l'Antiquities Act, ovvero nel 1906, (che conferisce al presidente la facoltà di dichiarare aree protette), ne aveva abolita una.


Ma allora quanto valevano quei trattati firmati da gli Indiani sopravvissuti ai massacri da parte dei coloni e il governo degli Stati Uniti d'America? Meno di niente.




ImmagineLa sete di potere dei colonizzatori bianchi dopo più di 500 anni non è ancora finita, ed ora, nell'era della libera informazione, dove le menzogne non passano mai inosservate, l'America da ancora una volta prova della sua falsità, infrangendo quei stessi trattati che lei stessa aveva scritto.


La persecuzione indianacontinua in nome delle estrazioni di gas e petrolio dalle terre sacre dei Nativi, nonostante da oltre 100 anni abbiamo fonti di energie pulite, che, volutamente e per motivi ovvi, ci tengono nascoste.


La decisione di Trump è anche una vittoria per tutti i mostri petroliferi delle Multinazionali, che ora vedono le terre indiane come un piatto ricco per i loro profitti.

https://terrarealtime.blogspot.ch/2017/ ... ra-si.html




Tanto per gradire [:)]

Guarda su youtube.com


Guarda su youtube.com



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1908 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80 ... 128  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 18/06/2019, 02:53
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org