Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1514 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63 ... 101  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13499
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 21/05/2021, 13:30 
TheApologist ha scritto:
bleffort ha scritto:

Meditando sul tuo ragionamento neanche i lavori sulle infrastrutture del nord Italia dovrebbero fare, in quanto già si sa che da voi le bustarelle e i truffatori non sono da meno e i vostri ponti e le gallerie sono crollati lo stesso. [:291]
Per avere un governo onesto che vigili su tutti i lavori chi dobbiamo mettere al comando?, Falcone e Borsellino non ci sono più e neanche Pio la Torre. [:296]

No ma infatti non c'è differenza... Anche qua fanno le stesse cose, se possono intascare intascano.
https://www.udinetoday.it/cronaca/tange ... rotto.html

Una delle tante notizie che spesso leggo...
In Italia ci vorrebbe un Putin.

Si hai ragione però da voi continuano a farli!. [:291]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19591
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 26/05/2021, 18:23 
caspita..
lukashenko, quello che ha denunciato i tentativi di corruzione del FMI
per chiudere il paese causa covid,

non la manda a dire..

https://www.rt.com/russia/524877-wester ... gn=firefox

Western enemies of Belarus are using country as ‘testing ground’ before an attack on Russia, says embattled President Lukashenko



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 27/05/2021, 12:30 
Cita:
Macron: le sanzioni dell'UE alla Russia non funzionano

Immagine

Il presidente francese Emmanuel Macron ha invitato l'UE a rivalutare il suo approccio di politica estera sulla Russia, sostenendo che l'attuale strategia del blocco non sta aiutando a ripristinare relazioni costruttive tra Mosca e l'Occidente.
Intervenendo in una conferenza stampa ieri, Macron ha affermato che "con la Russia, la politica di sanzioni progressive sulle situazioni congelate non è più una politica efficace".

"Penso che siamo in un momento di verità nel nostro rapporto con la Russia, che dovrebbe portarci a ripensare i termini della tensione che decidiamo di mettere in atto" , ha aggiunto il leader.

Interrogato dai giornalisti su come l'UE possa far valere i propri obiettivi politici in casi come quello dell'incarcerazione del personaggio dell'opposizione russa Alexey Navalny, Macron ha risposto con un'altra domanda. "Cosa vorreste che facessimo? Diamo inizio a un conflitto armato? Interrompiamo completamente i rapporti? Andiamo oltre con le sanzioni, ma dove si va?"

Pur non suggerendo che le sanzioni esistenti dovrebbero essere eliminate, ha detto che stava sostenendo il "dialogo strategico" con Mosca e aveva tenuto telefonate regolari la sua controparte russa, il presidente Vladimir Putin.

Una revisione della politica dell'UE, ha suggerito, sarebbe un passo verso una migliore comprensione degli obiettivi della Russia nell'Europa continentale e di come l'UE dovrebbe rispondere ad essi.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-macron_le_sanzioni_dellue_alla_russia_non_funzionano/5694_41518/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 02/06/2021, 14:00 
Cita:
Putin stana Soros e le sue manovre contro gli Stati: arrestato il direttore di Open Russia

Immagine

secoloditalia.it

di Paolo Lami

Putin stana il miliardario George Soros e le sue manovre antinazionali condotte, con finanziamenti sottobanco, attraverso la sua Open Society Foundation.

Andrei Pivovarov, direttore della ong Open Russia, una delle organizzazioni satelliti della galassia legata a Soros, è stato arrestato all’aeroporto Pulkovo di San Pietroburgo qualche giorno dopo che l’organizzazione, fondata dall’ex-oligarca Mikhail Khodorkovsky, ha annunciato il suo scioglimento.

È stato il legale di Pivovarov, Elena Borodina, a svelare l’arresto avvenuto ieri all’aeroporto russo, dove il direttore della Ong legata a Soros è stato costretto a scendere dall’aereo sul quale si era imbarcato e che era già pronto al decollo.

Nei giorni scorsi, lo stesso Pivarov – dopo l’entrata in vigore della legge che impedisce la candidatura alle elezioni di chiunque abbia lavorato o sostenuto organizzazioni considerate come estremiste e dell’inasprimento delle pene per chi collabora con le organizzazioni “indesiderabili” – aveva annunciato “l’annullamento dell’appartenenza di tutti i membri a Open Russia per evitare possibili persecuzioni”, nonostante il Cremlino avesse assicurato che la chiusura di Open Russia non è il risultato di “un’epurazione politica“.

Già nel 2017 la Procura generale aveva dichiarato “indesiderabili” tre organizzazioni legate al miliardario George Soros e a Open Russia: Otkrytaya Rossia, Open Russia Civic Movement e Institute of Modern Russia.

Tutte associazioni che ricevevano finanziamenti stranieri – quindi anche quelle legate a Soros – e che, secondo le accuse, hanno l’obiettivo di “istigare le proteste e destabilizzare la situazione politica interna in Russia, minacciando le basi costituzionali e la sua sicurezza”.

Il modello adottato da Soros, con finanziamenti miliardari elargiti sottobanco alla intricata rete di associazioni legate alla sua Open Society, – un modello replicato all’infinito – è quello di minare gli Stati dall’interno attraverso una serie di azioni e di strategie organizzate sotto un’unica regia, come nel caso delle Ong che vanno a cercare i clandestini di fronte alle coste libiche per poi rovesciarli in Italia mettendo in crisi l’economia italiana.

D’altra parte è lo stesso Soros che, nel 1992, mise in ginocchio l’Italia con una manovra speculativa che costo alla lira una svalutazione del 30 per cento e che costrinse la Banca d’Italia a vendere 48 miliardi di dollari delle sue riserve per reggere lo spregiudicato attacco di Soros. Che, tre anni fa, ha rivendicato con orgoglio il gesto: “lo considero un mio successo”.

Fonte: https://www.secoloditalia.it/2021/06/pu ... tre-fugge/

quote: https://comedonchisciotte.org/putin-stana-soros-e-le-sue-manovre-contro-gli-stati-arrestato-il-direttore-di-open-russia/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19591
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 02/06/2021, 14:02 
Se Putin facesse lo stesso coi gringo
E finanziasse organizzazioni americane
I democratici belli buoni e bravi
Griderebbero all'ingerenza straniera..
Arresterebbero tutti come spie..
Loro no ..
Loro può..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 12/06/2021, 12:17 
Cita:
Il nuovo bombardiere russo PAK DA sarà invulnerabile

Immagine


Il bombardiere russo a lungo raggio PAK DA sviluppato dalla mitica Tupolev, avrà un complesso di difesa all'avanguardia che proteggerà l'aereo da tutti i tipi di armi, secondo quanto una fonte anonima a rivelato all’agenzia Tass.

Secondo la fonte, nella progettazione del nuovo aereo bombardiere è stata posta particolare enfasi sulla protezione dell'aereo dalle difese aeree e missilistiche nemiche con l'aiuto della cosiddetta electronic warfare, letteralmente guerra elettronica.
"Si sta sviluppando un sistema di difesa aereo completamente nuovo per il PAK DA che lo proteggerà da tutti i tipi di armi, comprese quelle radar e ottiche”.

Il bombardiere russo, inoltre, trasporterà solo armi entrobordo, inclusi missili a lungo raggio.

"Ciò consentirà all'aereo di non entrare nella zona di difesa aerea del nemico, colpire obiettivi designati dagli oceani o dal territorio di un altro stato", ha poi aggiunto la fonte.

Il nuovo bombardiere a lungo raggio della Russia è progettato sulla base del concetto "flying wing" o "ala volante" e della tecnologia stealth. L'aereo sarà in grado di trasportare missili da crociera strategici esistenti e futuri, bombe ad alta precisione, armi ipersoniche e comunicazioni all'avanguardia e guerra elettronica. Per coronare il tutto, il PAK DA avrà una velocità di volo subsonica.

Il PAK DA stealth di Mosca sarà simile al bombardiere strategico statunitense B-2A Spirit e dovrebbe entrare in servizio nel 2025.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-il_nuovo_bombardiere_russo_pak_da_sar_invulnerabile/27922_41790/


Spero per loro che non sia invulnerabile tanto quanto era inaffondabile il Titanic [:246]

Cita:
Russia converte 5 miliardi di dollari in Euro e Yuan

Immagine

La Russia ha rimpiazzato 5 miliardi dollari del suo National Welfare Fund il mese scorso come parte della sua politica di de - dollarizzazione volta a ridurre la portata delle sanzioni statunitensi, secondo un comunicato stampa del ministero delle finanze russo.
Il fondo sovrano alimentato dalle entrate petrolifere del Paese ha convertito 4 miliardi di dollari in yuan e un altro miliardo in euro. Il ministero aveva annunciato la scorsa settimana che avrebbe ridotto a zero tutte le riserve di questo fondo che sono tenute nella valuta statunitense nel corso di un mese, il che significa che circa 35 miliardi di dollari devono ancora essere convertiti.

"Questa mossa potrebbe essere dovuta al desiderio di ottenere un effetto di pubbliche relazioni poco prima del vertice tra Biden e Putin", ha detto a Bloomberg l'economista di Citigroup Ivan Chakárov, riferendosi al prossimo incontro tra i presidenti degli Stati Uniti e la Russia a Ginevra il 16 giugno.

Tuttavia, ha ammesso che potrebbe essere un "passo transitorio verso la vera ristrutturazione delle sue riserve internazionali in futuro".

Il ministero ha anche convertito più di 1 miliardo di sterline in yuan ed euro.

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato durante il recente Forum economico internazionale di San Pietroburgo che sebbene Mosca non voglia smettere del tutto di usare il dollaro, le sanzioni hanno spinto il Paese a cercare mezzi di pagamento alternativi .

Secondo i piani del ministero, la Russia colmerà il vuoto lasciato dal dollaro con un aumento dell'euro e dello yuan rispettivamente al 40% e al 30% e l'inclusione per la prima volta dell'oro, che rappresenterà il 20% in quel fondo di investimento sovrano.

Inoltre, l'importanza della sterlina britannica scenderà dal 10% al 5% , mentre lo yen giapponese rimarrà al 5%.

A partire dal 1 giugno, il Fondo di previdenza nazionale russo ha registrato riserve equivalenti di 189.409 milioni di dollari , ovvero il 12,1% del PIL previsto per il 2021.

La Russia ha iniziato a modificare la composizione di quel fondo lo scorso anno - creato nel 2008 per aiutare a lungo termine il sistema pensionistico statale con dollaro, euro, sterlina e rublo - quando il suo primo ministro, Mikhail Mishustin, ha decretato il permesso di investire i propri fondi in yuan e yen. Da allora, la quota del dollaro è scesa dal 45% al 35% .

Il Cremlino ha giustificato questi cambiamenti con la necessità di adeguarsi alla composizione delle riserve internazionali della Banca centrale russa, che le ha adeguate nel 2018 per ridurre al minimo i rischi di subire sanzioni statunitensi. Quell'anno l'istituto finanziario sostituì circa 100 miliardi di dollari con yen, yuan ed euro.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-russia_converte_5_miliardi_di_dollari_in_euro_e_yuan/5694_41785/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9108
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 12/06/2021, 21:39 
caro Max
Cita:
Spero per loro che non sia invulnerabile tanto quanto era inaffondabile il Titanic [:246]


o anche più recentemente l'F-117 Stealth "americano"
https://comedonchisciotte.org/ci-dispia ... 7-stealth/

ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 03/07/2021, 14:47 
Cita:
In mare il Bolgoros, il “Distruttore di Città” di Putin

Il più grande sottomarino al mondo, il “Distruttore di città” di Putin “, il colosso della Marina russa K-329 Belgorod è stato mostrato al pubblico per la prima volta nei giorni scorsi, in fase di prove in mare.

Immagine

Stimato come lungo a 178 metri e circa 15 metri (49 piedi) di diametro, è il doppio dei più grandi sottomarini della Royal Navy del Regno Unito, ma in modo più impressionante è dotato di droni sottomarini guidati dall’intelligenza artificiale che secondo un importante occidentale sono in grado di colpire bersagli costieri che si trovano a 6.000 miglia di distanza. Ora questo gigante è il fulcro della difesa strategica russa.

Un esperto militare del Royal United Services Institute (RUSI), il dottor Sidharth Kaushal, ha spiegato a The Mail on Sunday:

“Il Belgorod è abbastanza grande da fungere da nave madre per un insieme unico di navi più piccole che hanno capacità di immersione profonda e la capacità di manomettere le infrastrutture sottomarine.

È ben attrezzato per il sabotaggio e le operazioni clandestine. I suoi siluri nucleari Poseidon potrebbero anche essere un mezzo molto efficace per attaccare una portaerei in tempo di guerra, uno contro il quale al momento non esiste alcuna difesa”.

Ecco di più sul motivo per cui il gigantesco Belgorod rappresenta una grande sfida per gli Stati Uniti e la nave sfugge a una chiara classificazione da parte degli occidentali.

Guarda su youtube.com


Le finalità tattiche del Bolgorod sono apparentemente contraddittorie, perchè vanno dal sabotaggio alla dissuasione strategica. Per il primo scopo è come sottomarino ospite (leggi ‘nave madre’) per sottomarini nani a propulsione nucleare per immersioni profonde. Questi sono in grado di lavorare su cavi e altri oggetti sul fondo del mare. La preoccupazione nella NATO è che questi potrebbero includere i cavi Internet sottomarini che collegano i paesi occidentali. Questo tipo di finalità è definita una “missione speciale” nel gergo della marina (che è piena di eufemismi per attività segrete).

Il secondo ruolo è quello di attacco nucleare e deterrenza. Per questo sarà armata con sei siluri Poseidon “2м39”. Queste sono un’intera nuova categoria di armi non schierate da nessun’altra marina. Sono stati descritti come “siluri autonomi intercontinentali a propulsione nucleare”.

Immagine

Ciascuno di questi siluri guidati dall’intelligenza artificiale è lungo più di 20 metri e, almeno secondo le affermazioni militari russe, ha una portata praticamente illimitata in termini di ciò che potrebbe raggiungere attraverso interi oceani.



La tempistica di lancio del Bolgorod è sospetta e viene ad avvenire a pochi giorni dalla crescita di tensione nel Mar Nero. Per gli osservatori occidentali questo test non è casuale, ma si tratta del modo in cui Mosca mostra i muscoli strategici di fronte alla NATO

Fonte: https://scenarieconomici.it/146587-2/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 15/08/2021, 14:34 
Cita:
Russia e Cina si uniscono per controllare l’Afganistan

Immagine

Sulla scia delle ultime esercitazioni strategiche congiunte russo-cinesi, soprannominate “Sibu/Interaction 2021” e tenute questa settimana nella regione di Ningxia, nella Cina nordoccidentale, il ministro della Difesa cinese Wei Fenghe ha annunciato venerdì che gli eserciti cinese e russo hanno concordato di rafforzare la cooperazione militare in al fine di garantire “stabilità” e “proteggere la pace” a livello globale. Questo avviene proprio mentre la sicurezza si sta sgretolando in Asia centrale, a causa dell’avanzata rapidissima dei talebani in Afganistan e l’altrettanto rapidamente la Nato si ritira.

“Il mondo è stato spazzato via da una pandemia su larga scala e sta assistendo a molti cambiamenti. In queste condizioni, gli eserciti della Cina e della Federazione Russa rafforzeranno l’interazione strategica e la cooperazione pragmatica globale”, ha affermato il ministro degli esteri cinese.

Tweet

Appare ovvio che Cina e Russia vogliono regolare una zona che ritengono parte della propria zona d’influenza e dalla quale vogliono espellere ogni grano della presenza USA e NATO dall’area, evitando anche le infiltrazioni dell’estremismo islamico. Mentre la Cina pensa di comprarsi il futuro governo talebano, un po’ come ha fatto con altri stati per il mondo, la Russia, che conosce già la dieta afgana, ha condotto esercitazioni militari congiunte con Uzbekistan e Tagikistan per impedire infiltrazioni di ribelle. Addirittura la Russia accusa gli USA di abuso dei diritti umani in giro per il mondo e perfino negli stessi USA. Con l’alleanza cinese si sentono in grado di opporsi e contrastare direttamente la propaganda USA.

La CIA naturalmente è molto preoccupata da questa situazione, al punto che creerà un “Mission center” specificamente dedicato alla Cina, proprio per focalizzarsi direttamente su questo paese visto come il prossimo avversario strategico mondiale. Se però si scappa da missioni ventennali come sta accadendo in Afganistan questo non succederà.

Fonte:https://scenarieconomici.it/148020-2/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21997
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 27/01/2022, 12:56 
Cita:
Putin: «L'Italia riceve gas più economico dalla Russia grazie a contratti a lungo termine»

Immagine

In tutto il mondo sono segnalati problemi derivanti dagli aumenti dei prezzi dell’energia. Tante aziende sono state costrette a fermare le produzioni a causa di questi forti aumenti. Ma dall’incontro tra Putin e le imprese italiane è emerso un aspetto che favorisce le imprese italiane che ricevono il gas dalla Russia.

Le aziende italiane ricevono il gas naturale russo a prezzi molto più bassi di quelli di mercato grazie ai contratti a lungo termine, ha affermato Putin nell’incontro con la comunità imprenditoriale italiana promosso dalla Camera di commercio italo-russa.

"Vorrei sottolineare che le aziende energetiche italiane continuano a lavorare con Gazprom sulla base di contratti a lungo termine e attualmente hanno la possibilità di acquistare gas a prezzi, direi, molto più bassi di quelli di mercato - quelli cosiddetti di mercato, quelli spot, che sono cresciuti significativamente con l’arrivo del freddo inverno e per la carenza di offerta", ha evidenziato Putin, secondo quanto riferisce l’agenzia Tass.
La Russia vede serie prospettive di espansione del partenariato commerciale tra Mosca e Roma anche in altre sfere energetiche, ha detto il presidente russo. Questo si riferisce in primo luogo allo sviluppo, all'uso e alla commercializzazione delle fonti di energia rinnovabili, ha notato.

Il business italiano ha già investito circa 500 milioni di euro nella costruzione di impianti eolici in tre regioni russe, ha aggiunto Putin.

Un’ulteriore motivazione per respingere al mittente l’idea di applicare nuove sanzioni contro la Russia. L’Italia così come altri paesi europei pagherebbe molto care le conseguenze, in un periodo già non facile per le economie fiaccate dalla pandemia e la carenza di offerta energetica.

Gli atlantisti più intransigenti sono invece pronti a recidere ogni legame commerciale con la Russia pur di allinearsi ai desiderata di Washington. Pure se questi vanno nettamente contro gli interessi nazionali. Ma non sarebbe la prima volta che ciò accade, in un paese che ormai è sceso al rango di semi-colonia.

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-putin_litalia_riceve_gas_pi_economico_dalla_russia_grazie_a_contratti_a_lungo_termine/82_44910/


ma...

Cita:
Perché il Copasir si è scagliato contro l'incontro tra gli imprenditori italiani e Putin?

La Russia e l'Italia sono riuscite a mantenere la cooperazione economica ad alto livello durante il periodo della pandemia, ha detto il presidente Vladimir Putin in occasione dell'incontro con gli imprenditori italiani promosso dalla Camera di commercio italo-russa.

«I contatti commerciali si sono rivelati più difficili a causa della pandemia di coronavirus e la situazione generale volatile dell'economia globale non ha certamente favorito la realizzazione di nuovi progetti e iniziative», ha affermato il capo dello Stato russo.
«Tuttavia, si può affermare con soddisfazione che i nostri paesi sono riusciti comunque a mantenere la cooperazione sul binario economico a un livello piuttosto alto», ha aggiunto.

Il commercio bilaterale tra Russia e Italia è salito del 53,8% a 27,5 miliardi di dollari in undici mesi del 2021, ha detto Putin. «Credo addirittura che questa cifra supererà molto probabilmente il livello di 30 miliardi di dollari dopo la fine dei calcoli», ha aggiunto Putin.

Tuttavia c’è chi in Italia lavora contro l’interesse nazionale per recidere i legami economici tra Italia e Russia: «Viviamo una completa distonia rispetto alla situazione geopolitica: da un lato, c’è la realtà economica russa col suo potenziale che rimane sempre alto e la sua stretta integrazione all’interno dell’Europa; e dall’altro, una realtà politica complessa dove agiscono forze che cercano di spezzare questa unità economica», ha affermato all’agenzia AGI il presidente della Camera di commercio italo-russa Vincenzo Trani.

Parole che trovano conferma nella nota congiunta dei componenti Copasir Enrico Borghi (Pd), Federica Dieni (M5s) ed Elio Vito (FI). Gli esponenti del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica scrivono: «Troviamo singolare che, proprio mentre in Europa e negli Stati Uniti cresce la preoccupazione per la situazione ai confini dell’Ucraina e si discute di conseguenti nuove, pesanti sanzioni alla Russia, manager di rilevanti società italiane, anche a capitale pubblico, tengano oggi, all’insaputa della Farnesina, una conference call con dirigenti di importanti società russe e con l’annunciata partecipazione dello stesso presidente Putin. Nella recente relazione sulla sicurezza energetica, approvata all’unanimità, il Copasir ha infatti testimoniato come il fattore geopolitico sia decisivo nell’aumentare i rischi di una eccessiva dipendenza dall’estero del nostro Paese negli approvvigionamenti».

«Pur comprendendo quindi l’esigenza delle nostre aziende di mantenere buoni rapporti commerciali con le aziende russe – continua la nota – riteniamo che questa esigenza, specie in un momento di grande tensione come questo, non possa compromettere la affidabilità transatlantica dell’Italia e la piena condivisione delle decisioni che, anche in relazione agli sviluppi della crisi ucraina, saranno assunte con i nostri storici alleati occidentali».

Insomma, detto in parole povere, le esigenze delle aziende italiane e dell’economia dovrebbero essere sacrificate sull’altare di un atlantismo intransigente e finanche ottuso. Magari con Roma che dovrebbe avallare atti scellerati come nuove sanzioni alla Russia. Già in passato l’Italia ha aderito a sanzioni che hanno fortemente colpito la sua economia: è il caso delle sanzioni proprio alla Russia; ma non solo, ci sono le sanzioni all’Iran e più recentemente le sanzioni imposte alla Bielorussia.

Nuove sanzioni contro la Russia avrebbero pesanti sanzioni sull’economia italiana andando a colpire particolarmente il settore energetico, con tutte le conseguenze facilmente immaginabili. Questo però non viene rimarcato dalla stampa italiana, sempre più allineata e coperta dietro l’atlantismo più intransigente.

A tal proposito, Politico scrive: «I lucrosi legami commerciali tra l’Italia e la Russia sono stati un fattore decisivo nella crisi ucraina del 2014-2015, quando Roma era in prima linea negli sforzi diplomatici per evitare dure sanzioni Ue alla Russia».

L’Italia non è la sola a temere le conseguenze derivanti dall’imposizione di nuove sanzioni alla Russia, in una fase già segnata da economie messe in grossa difficoltà dalla pandemia. Anche il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz sostengono la linea del dialogo con la Russia.

Forse per questo motivo c’è chi in Italia (vedi Letta e piddini vari) rimarca ossessivamente che il prossimo Presidente della Repubblica deve avere un chiaro profilo atlantista?

fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-perch_il_copasir_si__scagliato_contro_lincontro_tra_gli_imprenditori_italiani_e_putin/82_44909/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6241
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 01/02/2022, 18:42 
Putin, manterremo stabili le forniture di gas all'Italia
Cremlino, lo ha detto il presidente russo al premier Draghi


(ANSA) - ROMA, 01 FEB - Nella telefonata con il premier Mario Draghi, il presidente russo Vladimir Putin ha confermato l'intenzione di Mosca di "continuare a sostenere stabili forniture di gas all'Italia".

E' quanto afferma il Cremlino, citato dalla Tass.
Al centro dei colloqui vi sono stati gli ultimi sviluppi della crisi ucraina e le relazioni bilaterali. Il Presidente Draghi ha sottolineato l'importanza di adoperarsi per una de-escalation delle tensioni alla luce delle gravi conseguenze che avrebbe un inasprimento della crisi. Sono stati concordati un impegno comune per una soluzione sostenibile e durevole della crisi e l'esigenza di ricostruire un clima di fiducia.


https://www.ansa.it/sito/notizie/topnew ... 31d2d.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8797
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 06/02/2022, 02:20 
Le unità di artiglieria delle forze armate ucraine in questo momento stanno bombardando le posizioni dei separatisti russi nel nord di Donetsk, nell’area dell’aeroporto e di Yakovlevka. Potrebbe essere l’inizio dell’offensiva ucraina in Donbass questa, con tutte le conseguenze del caso. Tenete conto che questo per gli ucraini è il momento più favorevole, con i russi che non vogliono intervenire per non oscurare le olimpiadi dell’alleato cinese.

BREAKING — OSCE: I miliziani del Donbass appoggiati dai russi hanno schierato 76 carri armati, 18 pezzi di artiglieria e 10 cannoni di artiglieria semoventi sulla linea del fronte e sottraendoli dalle aree di stoccaggio concordate.

Bloomberg pubblica la notizia “la Russia invade l’ Ucraina” poi si scusa con i lettori: “prepariamo notizie per molti scenari…”

https://www.maurizioblondet.it/donbass-comincia/



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19591
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 06/02/2022, 12:00 
se la nato interviene contro la russia
impegnando mezzi e uomini,
la cina si pappa taiwan..

poi voglio vedere che fanno i gringo su due fronti..

ho questa sensazione..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13499
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 06/02/2022, 12:24 
Ricordiamoci anche che La Russia ha basi militari in Siria e la sua flotta pattuglia il Mediterraneo. [:305]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5827
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Russofobia: è possibile individuare la cura
MessaggioInviato: 06/02/2022, 13:13 
Tutti a segarsi e tifare per la Russia, ma non avete capito che se scoppia la guerra verremo investiti dalla ********** che verrà sparata e lanciata e dalle conseguenze? Noi dipendiamo totalmente dal gas Russo e dagli Americani per altro.
Non contando niente verremo spazzati via, preparatevi nel caso a rifugiarvi in posti sicuri e a dare addio a internet e le comunicazioni come le conosciamo.



_________________
Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1514 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63 ... 101  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 19/05/2022, 00:31
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org