Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2747 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89 ... 184  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17559
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 13:46 
moody aveva tempo fino alla fine del mese
per sparare la bomba
l'ha fatto ieri sera..
chissà perchè..

ho letto anche che il quantitive easing della bce
dipende dalle agenzie di rating..


ma vi sembra una cosa normale?
ma chi ha scritto e avallato queste prorcherie??

=la politica economica di un paese la decidono le agenzie di rating..

bisogna mettere mano ai trattati e riformare tutto..

tenere duro, restare uniti,
raggiungere l'obiettivo..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 13:48 
Credo che al momento la notizia più importante sia il verdetto di Moody's che ha espresso un declassamento da BAA3 a BAA2 con Outlook stabile. Ora bisogna vedere come reagiranno lunedì spread e mercati. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/1 ... i/4706207/



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 13:51 
Cita:
Italia declassata, Francia premiata, e voi fidatevi del rating

https://scenarieconomici.it/italia-decl ... el-rating/



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 7238
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 14:05 
sottovento ha scritto:
Ora bisogna vedere come reagiranno lunedì spread e mercati.


È facile da immaginare, lo sai meglio di me.

Quello che l'Ue vuole fare, e ci sta riuscendo, è creare panico nei mercati per far salire lo spread e costringere il governo a fare un passo indietro. Le Ag. di rating si sono adeguate.

D'altronde che cosa diceva Oettinger?
"I mercati insegneranno agli italiani a votare".
Bene, fin qui tutto secondo copione direi.

Domanda: il governo con quali armi pensa di controbattere? No perché negli ultimi giorni stanno letteralmente CAZZEGGIANDO! Lo dico da sostenitore del governo, non è un mistero, ma DEVONO DARSI UNA SVEGLIATA E SCENDERE DAL PERO! Con i COMIZI in provincia e i SELFIE dai ministeri non si risolvono i problemi, cari miei!



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 14:13 
TheApologist ha scritto:
sottovento ha scritto:
Ora bisogna vedere come reagiranno lunedì spread e mercati.

È facile da immaginare, lo sai meglio di me.

Per come la vedo io la borsa dovrebbe salire e lo spread scendere poiché i mercati, che scontano sempre in anticipo le notizie, ci hanno già bastonati in previsione di rating ben più negativi. Se Moody's avesse dato un rating di "Junk" (spazzatura), anzicchè BAA2 allora sarebbe stata una pessima notizia mentre BAA2 secondo me è stata ampiamente scontata dai mercati mentre l'outlook stabile è davvero una buona notizia. Logicamente non è detto che i mercati la interpretino come dico io ci mancherebbe ma secondo me ci sono buone possibilità che questo rating sia accolto positivamente, pertanto ci aggiorniamo lunedì!
TheApologist ha scritto:
Domanda: il governo con quali armi pensa di controbattere? No perché negli ultimi giorni stanno letteralmente CAZZEGGIANDO! Lo dico da sostenitore del governo, non è un mistero, ma DEVONO DARSI UNA SVEGLIATA E SCENDERE DAL PERO! Con i COMIZI in provincia e i SELFIE dai ministeri non si risolvono i problemi, cari miei!

Secondo me non devono controbattere a niente poiché come già dicevo se crolla sansone muoiono anche i filistei, ergo alla Ue non conviene un default o un'uscita dell'Italia perché i primi a perderci sarebbero loro (basta pensare alle conseguenze sui mercati). La Ue può solo minacciare, intimorirci, nella speranza che le borse vadano giù e lo spread su giocando la carta che il populismo minaccia le economie reali e sperando che questo nostro governo cambi la manovra o addirittura litighi e vada a casa ma se nessuno perde i nervi chi la dura la vince e le elezioni UE sono sempre più vicine.

cit. Mahatma Gandhi: prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17559
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 14:20 
si infatti..
se tiene il governo,
se il governo è forte e determinato,
tiene anche lo spread..


sentite qua..


https://www.maurizioblondet.it/a-salvin ... re-e-come/

La prima cosa, che dovevate aver già fatto: abrogare le norme criminali delle aste marginali sul debito pubblico, per cui lo Stato paga il 3-4 per cento di interessi a investitori che erano disposti a comprare i nostri titoli di debito da 1. E’ un trucco criminale inventato da Andreatta e Ciampi che aumenta inutilmente i costo del nostro debito pubblico a solo vantaggio degli speculatori.

capito perchè sale lo spread e il costo per lo stato?
anche se i compratori vogliono comprare a 1,
non è possibile..

ma qual è il senso di questa roba??


https://scenarieconomici.it/si-cambi-su ... m-rinaldi/

SI CAMBI SUBITO IL MECCANISMO D’ASTA DEI TITOLI PUBBLICI di F. Dragoni e A. M. Rinaldi

Nel 1981 l’allora ministro del tesoro Beniamino Andreatta “sollevò”, con la famosa lettera del 12 febbraio, la Banca d’Italia guidata da Carlo Azeglio Ciampi dall’obbligo “d’intervento” nelle aste dei titoli pubblici. Da quel momento fino al 1994 -data convenzionalmente identificata nella storia politica italiana con l’arrivo della cosiddetta Seconda Repubblica- il debito pubblico sarebbe praticamente raddoppiato dal 58,5% al 120% del PIL.

La “polpetta avvelenata” di quell’accordo (altro che divorzio!), non fu soltanto il venir meno dell’obbligatorietà d’intervento della Banca Centrale all’atto dell’emissione dei titoli di Stato, quanto soprattutto il nuovo meccanismo adottato con l’introduzione del prezzo marginale in asta. Questo dettaglio, quasi sempre trascurato e sottovalutato, fu la vera causa del disastro.

Gli operatori, con marginali quantitativi sapientemente non acquistati (non sapremo mai chi lo suggerì al duo Andreatta-Ciampi), potevano ottenere il tasso più alto su tutto l’ammontare dell’emissione sebbene già assegnati precedentemente a tassi inferiori!

Ad esempio, se una emissione per 100 miliardi di lire di BTP veniva soddisfatta al tasso 5% per 97 miliardi e per i restanti residui 3 a 5,5%, tutti e 100 i miliardi dell’emissione venivano assegnati alla fine allo stesso tasso del 5,5%!

ah ecco..
perchè è salito così tanto il debito pubblico..
qualcuno c ha fregato..

cioè se il 99,9999% compra i titoli al 2%
e lo 0,0001% compra al 10%,
tutti i titoli godono del tasso del 10%!!


ma si può???

praticamente siamo senza banca centrale dal 1981 !



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1019
Iscritto il: 05/12/2008, 20:03
Località: bari
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 16:04 
Non si può necessariamente accontentare tutti


Allegati:
44359816_1381596388639102_7217219338611195904_n.jpg

Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 17:21 
Ragazzi miei, secondo me se lunedì borse e spread reagiscono bene all'outlook stabile di Moody's il peggio forse è passato. Dico forse perché manca ancora il rating di S & P (una delle altre agenzie di rating molto influenti), tuttavia non credo che farà peggio di Moody's. A loro volta quelli della UE (Moscovici, Juncker, Oettinger e compagni), se continuano a minacciarci per un misero 2.4% di deficit rischiano di alimentare il voto populista alle prossime europee poiché anche gli elettori di altri paesi si inizieranno a chiedere se anche loro verranno sotto posti alla gogna mediatica e dello spread qualora votassero un governo diverso.

E' finito ottobre, ergo mancano nemmeno 7 mesi alle europee e già a gennaio ci sarà una campagna elettorale e mediatica fortissime su queste elezioni. La manovra Lega e 5 Stelle l'han fatta, potrà cambiare qualcosa ma se questo governo tiene quei 7 mesi saranno una passeggiata.

MAI MULA'...TEGN DUR!!!!!!!



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 18:29 
Cita:
Moody’s declassa l’Italia, Meloni: è la stessa che taroccava rating nel 2008.

https://www.lavocedelpatriota.it/moodys ... -nel-2008/

Grande Giorgia Meloni! e onestamente mi dispiace un po che non faccia parte di questo Governo.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 7238
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 20/10/2018, 21:19 
Ma... Siete così speranzosi sul fatto che le europee saranno un trionfo per i populisti? Certo, può anche darsi, ma ognuno farà i suoi interessi nazionali, ne più ne meno di ora.

E noi, a differenza degli altri che si alleano, siamo soli, NESSUNO in Europa é nostro alleato, nessuno: ne i paesi "latini" che dall'UE hanno ricevuto un sacco di soldi al contrario di noi che abbiamo DATO, ne i greci, così come i paesi visegrad, a cui interessa che non arrivino immigrati, ma che per il resto sono una costola germanica.
Gli unici alleati che abbiamo sono gli Usa. Punto.

Non è che se cambiano i parlamentari, allora cambieranno anche i trattati con un click, ci vorranno mesi, anni, sempre se filerà tutto liscio. Ho i miei dubbi che questo succederà.

Nel frattempo da adesso in poi bisognerà sopravvivere sotto l'attacco dei mercati senza più il QE della Bce chissà per quanto tempo!

PER ME l'uscita dall'euro é la via più sensata: perché darsi tanto da fare per "cambiare" questa Unione, che cosa ci abbiamo guadagnato fino adesso?
Non serve più il passaporto per andare ad Amsterdam a "visitare i musei", per il resto ci hanno fatto buttare nel cesso miliardi su miliardi, causato sofferenze immani alla popolazione con suicidi, disoccupazione, svendite del patrimonio pubblico, delocalizzazione, speculazione, sacrifici, patrimoniali notturne... È ASSURDO! I costi hanno superato i benefici! Di certo non da oggi!



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17559
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 21/10/2018, 09:32 
l'importante è cominciare,
tracciare il nuovo corso..

poi il resto viene giù a valanga..

credo che francia e germania sono in minoranza
si reggono in piedi solo con
la dittatura dell'euro..

che si può cambiare,
come tutto il resto..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 7238
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 21/10/2018, 11:07 
A Salvini e Di Maio: ma voi sapete cosa state facendo?

"Vorrei aggiungere all’indirizzo dei due, uno dei quali ho votato: mentre litigate sul condono (dove ha ragione Di Maio) e per ripicca ponete 81 emendamenti sul decreto sicurezza (e qui ha ragione Salvini: sembra l’opposizione) avete perso di vista il Nemico Principale, che è potente, ha tutti i mezzi e le armi per schiacciarvi, a cominciare da una banca centrale nemica e quinte colonne nelle stanze dei bottoni – che voi non avete ancora saputo occupare. Vi rendete conto che, se mandate gli italiani a questa guerra con le eterne scarpe di cartone finite appesi a piazzale Loreto? E magari non dai piddini che ve l’hanno giurata, ma da noi che vi abbiamo votato."
https://www.maurizioblondet.it/a-salvin ... re-e-come/



_________________
“Questa crisi, questo disastro [europeo] è artificiale, e in sostanza questo disastro artificiale ha quattro lettere: EURO.”
Joseph Stiglitz
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13581
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 21/10/2018, 12:02 
Da non dimenticare mai.
Guarda su facebook.com



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13581
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 21/10/2018, 13:42 
FATE VOI LE DOVUTE VALUTAZIONI
Queste sono le parole rilasciate a Bloomberg TV da David Folkerts-Landau, capo economista di Deutsche Bank:

“L’Italia avrebbe un avanzo di bilancio, se non fosse per il pagamento degli interessi. La cosa più straordinaria è che lo sforzo fiscale dell’Italia è oltre ciò che chiunque altro ha fatto in Europa, ed ha accumulato avanzi primari (al netto degli interessi) per il 13% del PIL, mentre la Germania solo per il 5%. L’Italia, in questo senso, è il paese più virtuoso in Europa, ed ora il fatto di andare da lei con una mazza da baseball e dire “Devi diminuire il tuo deficit affinché sia ‘sostenibile‘ secondo i criteri della Ue” va contro tutte le ragioni e le logiche politiche. Infatti io credo che questa sorta di minaccia, di pressione, da parte della Ue stia radicalizzando la nazione, stia radicalizzando la politica, stia creando un pericolo per l’esistenza dell’Eurozona. Sì, sono fortemente dalla parte degli italiani su questa particolare discussione”



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 21/10/2018, 15:41 
Cita:
CNBC: LASCIATE STARE L’ITALIA! La UE vuole l’austerità in un’economia in decrescita

https://scenarieconomici.it/cnbc-lascia ... ecrescita/

Almeno qualcuno che fa il tifo per noi!!!!



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2747 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 83, 84, 85, 86, 87, 88, 89 ... 184  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 29/09/2020, 16:36
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org