Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2612 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 123, 124, 125, 126, 127, 128, 129 ... 175  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10423
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 14:24 
Cita:
Reddito di cittadinanza, Salvini: "Paletti per i furbetti"

"Abbiamo fatto una manovra economica opposta, che non taglia e anzi mette dei soldi nelle tasche dei cittadini italiani"


http://www.ilpopulista.it/news/22-Febbr ... betti.html

Io sono assolutamente d'accordo. In questo paese il reddito di cittadinanza andava fatto perché c'è troppa gente che vive in povertà. La cosa fondamentale è fare regole chiare contro i furbi, per il resto è una manovra eccellente che aiuterà molta gente, così come aumentare le pensioni sociali e di invalidità.


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4815
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Bananas
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 14:39 
Ma perché nell'attesa di trovare lavoro non si mettono coloro che ne fanno richiesta, anche part time, a sistemare strade e fiumi? Ogni autunno contiamo i morti per le conseguenze del maltempo, i comuni e le regioni si lamentano che non hanno soldi per sistemare niente... Però abbiamo 5 milioni di disoccupati. Mettiamo insieme le due cose no? Almeno quei 780 euro sarebbero guadagnati, non regalati. O sbaglio?



_________________
"And you run and you run to catch up with the sun, but it’s sinking,
racing around to come up behind you again.
The sun is the same in a relative way, but you’re older,
shorter of breath and one day closer to death."
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3969
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 14:47 
TheApologist ha scritto:
Ma perché nell'attesa di trovare lavoro non si mettono coloro che ne fanno richiesta, anche part time, a sistemare strade e fiumi? Ogni autunno contiamo i morti per le conseguenze del maltempo, i comuni e le regioni si lamentano che non hanno soldi per sistemare niente... Però abbiamo 5 milioni di disoccupati. Mettiamo insieme le due cose no? Almeno quei 780 euro sarebbero guadagnati, non regalati. O sbaglio?

Lavoro = Fatica. [:304]
Perciò .....



_________________
Chi è assunto e pagato dallo Stato, deve obbedire a chi rappresenta lo STATO, non più al "capotribù" !
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10423
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 14:54 
TheApologist ha scritto:
Ma perché nell'attesa di trovare lavoro non si mettono coloro che ne fanno richiesta, anche part time, a sistemare strade e fiumi? Ogni autunno contiamo i morti per le conseguenze del maltempo, i comuni e le regioni si lamentano che non hanno soldi per sistemare niente... Però abbiamo 5 milioni di disoccupati. Mettiamo insieme le due cose no? Almeno quei 780 euro sarebbero guadagnati, non regalati. O sbaglio?

Sono totalmente d'accordo ma da ciò che ho letto il reddito di cittadinanza non verrà dato per starsene sul divano a non far niente ma al contrario bisognerà svolgere lavori socialmente utili per un tot di ore, non ricordo quante alla settimana. Magari chi è più informato potrà essere più chiaro. Certamente il reddito non va visto come manovra "assistenzialista" poiché oltre a dover svolgere dei lavori per la collettività (quindi si spera anche nei settori da te indicati), l'altro aspetto importante è quello del rinnovo dei Centri per l'Impiego, altra cosa di cui questo paese ha assolutamente bisogno.


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3969
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:08 
sottovento ha scritto:
TheApologist ha scritto:
Ma perché nell'attesa di trovare lavoro non si mettono coloro che ne fanno richiesta, anche part time, a sistemare strade e fiumi? Ogni autunno contiamo i morti per le conseguenze del maltempo, i comuni e le regioni si lamentano che non hanno soldi per sistemare niente... Però abbiamo 5 milioni di disoccupati. Mettiamo insieme le due cose no? Almeno quei 780 euro sarebbero guadagnati, non regalati. O sbaglio?

Sono totalmente d'accordo ma da ciò che ho letto il reddito di cittadinanza non verrà dato per starsene sul divano a non far niente ma al contrario bisognerà svolgere lavori socialmente utili per un tot di ore, non ricordo quante alla settimana. Magari chi è più informato potrà essere più chiaro. Certamente il reddito non va visto come manovra "assistenzialista" poiché oltre a dover svolgere dei lavori per la collettività (quindi si spera anche nei settori da te indicati), l'altro aspetto importante è quello del rinnovo dei Centri per l'Impiego, altra cosa di cui questo paese ha assolutamente bisogno.

Spero che quello che ipotizzi sia realizzato e realizzabile.
Ma bisogna essere coerenti e non dimenticare che stiamo parlando dell'itaGlia, dove come già detto, in certe regioni, non è sanzionato e forse non sarà mai sanzionabile, chi viaggia senza casco, tanto per fare un esempio.
Ma quali e quante scuse, trucchetti vari etc etc , saranno messi in atto per approfittarne???
Andrà a finire che come per l'immigrazione, dopo il "volemose bene", siamo in emergenza e quando uno sie è messo a dire le cose come stanno, cosa andava fatto, Salvini, hanno tentato di mettere lui al gabbio.
In 50 anni di vita, dalla maggiore età, non ricordo una cosa che NON sia degenerata ed è costata tantissimo agli altri, in soldi, problemi ed altro.

Se la "badila" lavora male, non è lucidandola che si risolve, bisogna cambiarle il MANICO.

Maria Teresa, Papato, Borboni. [:264] [:264]
Garibaldi, Cavour, Savoia. [:292] [:292]



_________________
Chi è assunto e pagato dallo Stato, deve obbedire a chi rappresenta lo STATO, non più al "capotribù" !
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1015
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:12 
bleffort ha scritto:
Ma secondo te cosa avrebbero dovuto fare per quelle persone che non hanno nessuna sussistenza e neanche un lavoro?, dopo le critiche, una tua proposta!. [:296]
Io avrei preferito oltre a questo reddito di cittadinanza l'indicizazione delle le pensioni medio basse.
,le persone spendono e fanno girare l'economia se qualche soldo in più gli rimane in tasca. [:305]

ben vengano i soldi per chi non ha nessuna sussistenza, ma come principio credo non vada bene proprio,
sì dare i soldi per chi non può neanche mangiare o campare, ma passa il messaggio, e sono sicuro che sarà un feedback negativo per il futuro, che si danno soldi senza dovere nulla... soldi PRESI DOVE?
è il principio non so come chiamarlo che prendi da qualche parte e non c'è una corresponsione economica nel totale,
ripeto, ben vengano i sussidi per la sussistenza...

come dici tu poi, allora tutti gli stati in crisi adesso tolgono da qualche parte i soldi e danno i soldi per fare girare l'economia,
non mi sembra sia una soluzione praticabile, soprattutto se il bilancio statale pende già verso il debito:
tra 2 e 3 MILIONI DI MILIARDI, di euro? ... SCONVOLGENTE...
probabilmente sarebbe più equo proporre qualche attività utile allo stato, un qualche lavoro, tipo come fa l'esercito in occasioni di crisi, tipo spalare neve...
tra l'altro, come fatto in finlandia, non credo che ci sia tutta questa economia incentivata, quei soldi vanno per pagare bollette o debiti, boh... bisognerebbe fare un'analisi precisa delle spese e con questo non voglio togliere che quelle persone che si trovano in difficoltà ricevano soldi e restino con debiti... (se non ho sbagliato qualche negazione omessa) insomma tutta questa economia incentivata? mah...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1015
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:13 
ORSOGRIGIO ha scritto:
QUOTO AL 100% !
Conserverò quanto hai scritto, ne darò copia a figli e nipoti, così constateranno in futuro, perchè io non sono favorevole a questo RDC all'itaGliana. [:303]

ehm, ho letto diverse volte [:D] pensavo che ehm non eri entusiasta [:D]



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1015
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:18 
mik.300 ha scritto:
In Francia esiste già il reddito di cittadinanza,
Danimarca, ecc ecc
Non diciamo kazzate..
In Finlandia si davano 500€ ogni mese in cambio di nulla..
Solo per il fatto di essere disoccupato..
Dopo aver letto diversi articoli positivi
Hanno chiuso l'esperimento anticipatamente
Senza addurre motivazioni..
Chissà perché..
Forse funzionava davvero?
Ordini dall'Europa?
Non mi stupirei..

Si vuole la schiavitù..
Manodopera disposta a tutto e ricattabile..
Pronta ad accettare condizioni al ribasso, ecc
Sennò gli industriali,
Che foraggiano i politici,
guadagnano meno..

l'Italia non è la Danimarca, la Francia, la Finlandia etc, ho letto che in Alaska danno un sussidio simile, chiamandolo erroneamente sussidio, ma è una specie di dividendo per i cittadini, circa 1600euro A PERSONA, dovuto dalle entrate dovute dal petrolio,
qui la situazione è DIVERSA, c'è un debito che nemmeno quegli stati insieme hanno, e se ce ne hanno uno simile, il loro PIL INSIME al loro bilancio non è in negativo comunque

se poi le condizioni di lavoro sono criticabili, credo che sia nelle imprese private questa è un'altra questione...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1015
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:54 
sottovento ha scritto:
TheApologist ha scritto:
con la Lira, le nostre regole (e la Banca D'Italia ITALIANA) si era raggiunto un certo equilibrio tra nord e sud, nonostante i vari magna magna che ci sono sempre stati.
Prima potevamo compensare grazie alla Lira, adesso no perché decidono tutto a Bruxelles e Francoforte

Mi associo al tuo pensiero e ne approfitto anche per aggiungere che:
1. Quando non eravamo nella UE non dovevamo versare soldi alla BCE e quei soldi (molti), potevamo investirli nel nostro paese in opere utili.
2. Quando non eravamo nella UE nessuno ci imponeva regole (vedasi migranti).
3. Quando non eravamo nella UE nessuno veniva ad imporci cose come olio tunisino, arance egiziane, riso cambogiano etc. che hanno affossato tutto il settore agricolo.
4. Quando non eravamo nella UE nessuno imponeva regole sul fermo pesca, dimensioni del pescato etc. che hanno colpito pesantemente questo settore.
5. Quando non eravamo nella UE non c'erano tizio, caio e sempronio a sindacare ogni cosa che il nostro Governo faceva con relative ripercussioni sulla Borsa.
6. Quando non eravamo nella UE non c'era lo Spread.
7. Quando avevamo la Lira facevamo tutto il debito che volevamo senza limiti del 3% o meno senza che qualcuno ce lo impedisse.
8. Quando avevamo la Lira eravamo fortissimi nell'export poiché la nostra era una moneta più debole di Dollaro, Marco, Sterlina etc. quindi agli stranieri conveniva molto fare affari con noi dal commercio al turismo.
9. Quando avevamo la Lira questo paese non ha mai avuto così tanti poveri assoluti rispetto ad ora.
Inutile sottolineare come tutti questi punti che ho elencato (ma ce ne sarebbero diversi altri), hanno notevolmente influenzato (in negativo), il nostro benessere, la nostra produttività (prima un buon 70% dei prodotti che usavamo erano "Made in Italy" e non fatti in Cina o nei paesi emergenti e tutto ciò si rifletteva positivamente sull'occupazione e quindi sul potere di acquisto delle famiglie.

@TheApologist: non conosco i meccanismi economici ma c'è la questione della svalutazione che prima si poteva fare e si poteva poi rientrare, oggi tutto questo è appannaggio di ideologia comunitaria della loro m....a, deciso a tavolino tutto, al di là delle interazioni, complesse, reali...

@sottovento: e per quanto riguarda tutti i numerosi fatti non so come i sostenitori dell'euro=moneta ed ideologia economica balorda, non tengano conto di questi dei numerosi fatti di sopra rispetto alla lira, devono davvero essere farciti di ideologia e senza bisogni insoddisfatti,
anzichè essere basati sui motivi del popolo, certo il popolo può essere anche bestia, scusate il termine, ma qui è la miseria che parla, anzi non parla, e la miseria non mente, purtroppo tutti rincagnati che se viene dall'alto allora si deve seguire l'imperativo economico, di autentica? inettitudine di chi comanda, o ********** a non dirla tutta...
avevano chiesto queste austerità alle nazioni europee intese come cittadini? no, c'erano promesse che, in alcuni stati, incluso il nostro, non si sono realizzate, non ultimo il fatto di fare equivalere quello che era 1.000 lire ad un euro, questo meccanismo balordo deve avere una motivazione, dietro oltre la furbizia di molti anche la contemporanea stupidità...
per fare un esempio io anni fa compravo una focaccia 1500 lire, anche 1000 lire, con l'euro siamo passati IMMEDIATAMENTE a 2 EURO! e oggi anche 2,5euro, cioè 4000 lire o 5000 lire quasi, se ve la avessero venduta a questo prezzo al tempo delle lire avrebbero fatto fallire il fornaio, e infatti io almeno nel 2004 non frequentai più quel tale fornaio che vendeva a questo prezzo, poi uno purtroppo si assuefà allo schifo pubblico, se nessuno protesta non dovrò comprare più focacce quando capita?
così per la benzina, 1,5euro, quando in lire era 1.200lire, oggi 3000 lire equivalenti, se al tempo delle lire avessero detto questo prezzo si sarebbe pensato SUBITO a qualcosa FUORI DAL MONDO, e invece, complici tante cose, si è aggirato questo limite...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1015
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 22/02/2019, 15:59 
ORSOGRIGIO ha scritto:
BROMURO e VASELINA alla grande, offerta dal Corriere della Serva. [:302] [:302] [:302]

concordo che se ci sono stati latrocinii nascosti, forti e ripetuti, in alto, adesso la forza del basso è in grado di motivare un'altro tipo di depredazione dal basso, certo c'è il bisogno, ma NON è fatto per aiutare il bisogno, si è solo più favorevoli ad incassare, non importa se i soldi vengono da uno stato... il conto si pagherà più avanti e sarà molto doloroso, ritengo
come ho letto sopra, almeno con questo sussidiio facessero qualche lavoro utile, tipo sistemare strade, no invece passa che lo stato deve aiutare, la povera italia intendo, non sicuramente quelli che, comandando SI AMMINISTRANO A PROPRIO FAVORE I BISOGNI DEI VOTANTI



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10423
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 23/02/2019, 13:48 
Cita:
Il ritorno dei portasfiga: "il governo non durerà"

Fitch conferma il rating dell'Italia: BBB con outlook negativo

http://www.ilpopulista.it/news/23-Febbr ... ativo.html

Ma queste agenzie di rating hanno la sfera di cristallo? vedono nel futuro?

Nb: secondo voi cosa faranno domani Borsa e Spread???


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3969
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 23/02/2019, 14:41 
sottovento ha scritto:
Cita:
Il ritorno dei portasfiga: "il governo non durerà"

Fitch conferma il rating dell'Italia: BBB con outlook negativo

http://www.ilpopulista.it/news/23-Febbr ... ativo.html

Ma queste agenzie di rating hanno la sfera di cristallo? vedono nel futuro?

Nb: secondo voi cosa faranno domani Borsa e Spread???

Quello che "scoreggerà" Soros! [:292] [:292] [:292] [:292]



_________________
Chi è assunto e pagato dallo Stato, deve obbedire a chi rappresenta lo STATO, non più al "capotribù" !
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10423
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 23/02/2019, 14:57 
Zelman ha scritto:
per fare un esempio io anni fa compravo una focaccia 1500 lire, anche 1000 lire, con l'euro siamo passati IMMEDIATAMENTE a 2 EURO! e oggi anche 2,5euro, cioè 4000 lire o 5000 lire quasi

Di fatto il vero problema non era nemmeno l'euro in se stesso ma il tasso di cambio con cui si è fatta la conversione Lira/euro. Va da se che se 1 marco valeva circa 2000 Lire i tedeschi con l'euro ci sono andati a nozze mentre noi l'abbiamo presa in saccoccia (1 euro = 1936,27 Lire).

In altre parole potremmo anche restare nell'euro se il tasso fosse per noi favorevole (ad esempio 1 euro = 1000 Lire).


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3969
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 23/02/2019, 15:18 
sottovento ha scritto:
Zelman ha scritto:
per fare un esempio io anni fa compravo una focaccia 1500 lire, anche 1000 lire, con l'euro siamo passati IMMEDIATAMENTE a 2 EURO! e oggi anche 2,5euro, cioè 4000 lire o 5000 lire quasi

Di fatto il vero problema non era nemmeno l'euro in se stesso ma il tasso di cambio con cui si è fatta la conversione Lira/euro. Va da se che se 1 marco valeva circa 2000 Lire i tedeschi con l'euro ci sono andati a nozze mentre noi l'abbiamo presa in saccoccia (1 euro = 1936,27 Lire).

In altre parole potremmo anche restare nell'euro se il tasso fosse per noi favorevole (ad esempio 1 euro = 1000 Lire).

CIUMBIA!!
Basta che non ti legga Casaleggio perchè a sto punto l'RDC, base, varrebbe quasi il doppio.
Si libererebbero posti di lavoro, perchè con quella cifra, per certe persone ed in certi posti, non varrebbe la pena di andare a farsi il mazzo al lavoro.
Meno inquinamento, meno traffico, meno incidenti, meno stress, meno malattie....



_________________
Chi è assunto e pagato dallo Stato, deve obbedire a chi rappresenta lo STATO, non più al "capotribù" !
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4815
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Bananas
 Oggetto del messaggio: Re: 2018: NUOVO GOVERNO (e tante speranze)
MessaggioInviato: 23/02/2019, 15:42 
sottovento ha scritto:

In altre parole potremmo anche restare nell'euro se il tasso fosse per noi favorevole (ad esempio 1 euro = 1000 Lire).

Ma secondo te è stata una "svista"? :D
Il cambio fu fissato da quello che demolì l'IRI. E da Ciampi, il laureato in lettere spacciato per economista.
Il che è tutto dire.
E pure il Silvio non fu esente da colpe: "vigiló" sui prezzi come un cieco in biblioteca ...



_________________
"And you run and you run to catch up with the sun, but it’s sinking,
racing around to come up behind you again.
The sun is the same in a relative way, but you’re older,
shorter of breath and one day closer to death."
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2612 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 123, 124, 125, 126, 127, 128, 129 ... 175  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 27/05/2019, 01:48
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org