Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 400 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5107
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 02/11/2019, 21:26 
Cita:


Stati Uniti, il tempo delle portaerei è finito?


Il futuro delle portaerei potrebbe essere messo in discussione dall’avvento dei missili ipersonici, specialmente per via degli sviluppi compiuti in questo campo da Russia e Cina. Negli Stati Uniti, infatti, sono sempre di più le anime nel Pentagono che vorrebbero ridurre i fondi per la realizzazione delle portaerei aumentando, al contempo, gli investimenti per sviluppare missili ipersonici a corto, medio e lungo raggio. L’ultimo ad avanzare questa ipotesi è stato il sottosegretario alla Difesa per la Ricerca e l’Ingegneria, Mike Griffin, parlando in una conferenza organizzata da Defense News, dove ha sottolineato la necessità per gli Stati Uniti di dotarsi di un arsenale di missili ipersonici per dissuadere la Cina (e la Russia) da ogni possibile azione aggressiva. Per giungere a una reale capacità bellica per assicurare la deterrenza anche in futuro, gli Stati Uniti dovranno aumentare gli investimenti in questo ambito. Il principale ostacolo è rappresentato dal fatto che il costo per lo sviluppo e la produzione è elevato e per arrivare a 2.000 testate ipersoniche servirebbe uno sforzo economico simile a quello della costruzione di una portaerei.
Un cambio di strategia?

Sembra impossibile che gli alti ufficiali e i funzionari della Marina decidano di abbandonare le portaerei, anche perché la politica militare statunitense dalla seconda guerra mondiale in avanti è stata incentrata principalmente sulla proiezione di potenza sui mari di tutto il mondo. Strategia completamente diversa da quella seguita dalla Russia e dalla Cina che, infatti, hanno incentrato le proprie forze specialmente sulle capacità balistiche; anche per questo motivo da tempo hanno iniziato a lavorare sui missili ipersonici anche in versione antinave, soprattutto per mettere “sotto tiro” le portaerei che costituirebbero un facile bersaglio difficilmente difendibile. Al tempo stesso ridurre gli investimenti sulle portaerei significherebbe diminuire le capacità degli Stati Uniti a intervenire in ogni parte del globo rapidamente, non solo tramite l’invio di uomini sul campo ma anche tramite l’impiego dei Boeing F/A-18E/F Super Hornet, Lockheed Martin F-35C Lightning II, Northrop Grumman E-2 Hawkeye, Boeing EA-18G Growler.
I dubbi sull’ipersonico

La possibilità di combinare la forza navale con quella aerea è il punto di forza degli Stati Uniti dalla battaglia del mar dei Coralli e da quella delle Midway in poi; per questo motivo, anche, sembra impossibile un futuro con poche o senza portaerei che vedrebbe Washington fare affidamento solamente alla deterrenza missilistica. Difficilmente, però, gli Stati Uniti prenderanno questa strada anche perché è elevato lo scetticismo nei confronti delle testate ipersoniche a lungo raggio, non ancora sufficientemente testate. Il dubbio è che la Cina nel “corsa” all’ipersonico abbia sopravvalutato le proprie capacità e l’arma potrebbe essere inaffidabile nel caso di un utilizzo reale, specialmente a causa dell’elevata velocità di rientro che rende quasi impossibile ogni correzione di rotta.
A rischio la supremazia sui mari?

Oltre alle difficoltà tecnologiche per rendere efficienti i missili ipersonici, per gli Stati Uniti ci sarebbe anche la necessità di rivedere la strategia generale della Marina, incentrata sull’utilizzo delle portaerei piuttosto che sulla missilistica (come nel caso della Russia e della Cina). È più probabile che le ipotesi dei fautori della missilistica al Pentagono, così come la proposta di Griffin sulla “necessità” di ridurre gli investimenti nella costruzione di nuovi navi, rimarranno solamente in linea teorica. Nella pratica la Marina continuerà a lottare per ottenere un aumento dei fondi da destinare alla modernizzazione e all’ampliamento della flotta, nel tentativo di portare a 355 il numero di navi e sottomarini a disposizione. Le portaerei classe Gerard R.Ford, destinate a sostituire le “vecchie” classe Nimitz, rimarranno il fulcro della politica estera e militare degli Stati Uniti, nonostante il fatto che la Cina e la Russia continueranno a lavorare sulle capacità ipersoniche.

La contrapposizione tra gli investimenti per la realizzazione delle portaerei e quelli destinati allo sviluppo dei missili ipersonici può rendere più deboli, in futuro, gli Stati Uniti, specialmente in quel che riguarda la supremazia navale. La competizione soprattutto con la Cina, infatti, passa attraverso il dominio dei mari, dove gli Stati Uniti fanno ancora da padroni (quasi) incontrastati grazie agli enormi investimenti e sforzi industriali fatti dai tempi della guerra fredda a oggi e che proseguiranno nei prossimi anni. Per evitare di scoprire il fianco alla crescente potenza navale cinese, difficilmente il Congresso approverebbe un taglio radicale dei fondi per le portaerei e più probabilmente accetterà in parte le richieste del Pentagono di investimenti per le testate ipersoniche.






https://it.insideover.com/guerra/stati- ... e_redirect


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 02/11/2019, 21:32 
Portaerei oppure no, la cosa importante è che gli USA restino i guardiani del mondo!!!

[:264] [:264] [:264] [:264]

Immagine



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20180
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 03/11/2019, 13:08 
Che babbeo



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10821
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 03/11/2019, 14:16 
Io ero contento del lavoro agli esteri di Berlusconi specialmente per la prospettiva di vedere la Russia entrare nella NATO...

Invece ci è piovuto tra capo e collo Obominio e giù Siria, Libia, Ucraina... si è relegato e regalato il più grande Paese europeo tra le braccia della Cina.

Solo adesso con l' elezione di Trump abbiamo una speranza di veder nascere una pace duratura...
noi dobbiamo fare la nostra parte a partire da questa infuocata campagna elettorale regionale, su cui pende la censura.


Scusate l' OT, era per rispondere al buon U555.

Domanda in tema: E chi diceva che anche con i missili ipersonici le portaerei NON diventavano anatre ora che dice??

Questa rimarrà l'eredità dell' era Obi...



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12999
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 03/11/2019, 14:29 
Aztlan ha scritto:
Solo adesso con l' elezione di Trump abbiamo una speranza di veder nascere una pace duratura...

Diciamo che questi sono i vantaggi di quando si ha un presidente-imprenditore come lui e che quindi bada prima di tutto ai buoni rapporti finanziari, cosa di meglio per evitare delle guerre??... e infatti sarà un caso ma con un altro presidente forse gli Usa sarebbero scesi in guerra con la Corea del Nord e invece zio Trump si è fatto amico i cinesi eppure Kim Jong Un!!!

Nb: del resto qui danno tutti addosso al Berlusconi ma lui fu l'unico a creare un saldo rapporto d'amicizia con Putin che qui molti apprezzano.

Aztlan ha scritto:
Domanda in tema: E chi diceva che anche con i missili ipersonici le portaerei NON diventavano anatre ora che dice?? Questa rimarrà l'eredità dell' era Obi...

Certamente questa delle armi convenzionali è un'era di passaggio che è sulla via del tramonto.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10821
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 04/11/2019, 00:24 
Sicuramente la sua mentalità di businessman è quella che gli ha permesso di riuscire a portare a casa il risultato e concludere quegli accordi,

ma non ridurrei tutto al carattere, Trump ha esaudito le richieste di tutto il popolo americano, pure quelli che ancora non l' hanno votato:


basta guerre sanguinose
che arricchiscono solo la solita cricca e riportano i ragazzi e le ragazze nelle bare,

basta con lo stupido incubo globalista che ha impoverito tutti come sopra e ritorno alla produzione nazionale.
Il tutto abbassando le tasse per far ripartire gli acquisti.

Ha fatto quello che ogni capo di governo/Stato dovrebbe fare per il proprio Paese. Averlo uno come lui...


Certo è tutto meno difficile quando hai quei poteri e il tuo Paese si chiama America, ma col Deep State in mezzo alle balle non è una passeggiata per nessuno...

Qui purtroppo dobbiamo ancora completare l'opera di rimozione della vecchia "elite"
(fa ridere solo il termine, che dovrebbe indicare i migliori e non dei delinquenti patentati)


B. ha fatto tanto bene in politica estera quanto era pessimo per ciò che sappiamo, bisogna ammetterlo.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5107
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 23/11/2019, 20:55 
Putin, perfezioneremo misteriosa arma
Nei primi test morirono 2 militari e 5 ingegneri nucleari


(ANSA) - MOSCA, 22 NOV - Vladimir Putin ha promesso che la Russia "perfezionerà" la misteriosa arma che l'8 agosto ha provocato un'esplosione in un poligono militare del nord-ovest della Russia in cui sono morti due militari e cinque ingegneri nucleari facendo salire il livello delle radiazioni nella zona per un breve periodo. Lo riporta la Bbc. Il presidente russo lo ha detto incontrando familiari delle vittime: è un'arma "che non ha analoghi al mondo", ha detto.


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/e ... feabd.html


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10821
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 23/11/2019, 21:28 
vimana131 ha scritto:
Putin, perfezioneremo misteriosa arma
Nei primi test morirono 2 militari e 5 ingegneri nucleari


(ANSA) - MOSCA, 22 NOV - Vladimir Putin ha promesso che la Russia "perfezionerà" la misteriosa arma che l'8 agosto ha provocato un'esplosione in un poligono militare del nord-ovest della Russia in cui sono morti due militari e cinque ingegneri nucleari facendo salire il livello delle radiazioni nella zona per un breve periodo. Lo riporta la Bbc. Il presidente russo lo ha detto incontrando familiari delle vittime: è un'arma "che non ha analoghi al mondo", ha detto.


http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/e ... feabd.html


Cita:
missile a propulsione nucleare, al posto del turboreattore che brucia kerosene un reattore nucleare scalda i gas dandogli autonomia forse per mesi,

permettendogli di volare basso, invisibile ai radar, evitando le postazioni radar e anti missile,

che la NATO concentra a Nord, magari passando dal Polo Sud, entrando dal Messico...

è la spada di Damocle, non per un attacco per primi, ma per assicurare la vendetta.

Chiamato Berevstnik ossia Procellaria, l' uccello marino che annuncia la tempesta...


IL CETRIOLO GLOBALE cit. [:246]

Guarda su youtube.com



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5107
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 25/05/2020, 16:51 
USA, la Marina Militare prova il nuovo cannone laser: il video è impressionante!

Guarda su youtube.com


La Marina Militare degli Stati Uniti ha diffuso un video in cui viene mostrato il test di una nuova arma a raggio laser effettuato lo scorso 16 Maggio nell'Oceano Pacifico. Nel filmato, pubblicato anche da Repubblica, si vede un potente fascio di luce luminoso sparato da una nave.

Dopo pochi secondi si vede un velivolo, che è stato utilizzato per testare la potenza del nuovo cannone laser, in fiamme. Secondo quanto riferito da molti, potrebbe trattarsi di un drone.

Per ragione di riservatezza, ovviamente la Marina non ha diffuso alcuna informazione sulla potenza del cannone, ma i ricercatori dell'International Institute for Strategic Studies in un rapporto pubblicato nel 2018 si riferivano a 150 Kilowatt.

Soddisfatto il capitano Karrey Sanders dell'USS Portland, la nave usata per il test, secondo cui "con questa nuova capacità avanzata, stiamo ridefinendo la guerra in mare per la Marina".

Lo scorso agosto era emersa un'indiscrezione secondo cui l'Esercito Americano sarebbe in procinto di produrre il cannone laser più potente della storia. I vantaggi di questo approccio sono tanti ed esulano dall'aspetto economico. Tecnologie di questo tipo non prevedono l'utilizzo di proiettili, il che ha un impatto importante anche sul peso dei veicoli. Inoltre, sono anche in grado di sparare ininterrottamente, batteria permettendo.



https://tech.everyeye.it/notizie/usa-ma ... 47923.html


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20180
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: ARMAMENTI
MessaggioInviato: 25/05/2020, 16:59 
I lavori di Tesla stanno venendo alla luce... Sempre che sia vero eh nutro forti dubbi.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 400 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 23, 24, 25, 26, 27

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 29/10/2020, 06:18
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org