Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 546 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 33, 34, 35, 36, 37
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6239
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 04/10/2021, 16:01 
Elettrosmog e 5G, 200 pagine di studi sui danni per fauna e flora

“Gli effetti biologici sono stati osservati ampiamente a intensità incredibilmente basse se paragonate alle odierne esposizioni ambientali di radiofrequenze onde non ionizzanti. Ampi effetti della fauna selvatica sono stati osservati su orientamento e migrazione, ricerca di cibo, riproduzione, accoppiamento, costruzione di nidi e tane, mantenimento e difesa del territorio, longevità e sopravvivenza. Sono stati osservati effetti citotossici e genotossici”.

Il più importante e completo rapporto sugli effetti dell’elettrosmog su flora e fauna è stato appena pubblicato. Oltre 200 pagine, più di 1.000 riferimenti scientifici in bibliografia. Gli autori sono Blake Levitt, Henry Lai e Albert Manville. Levitt è un giornalista scientifico, con sede nel Connecticut, e autore di Electromagnetic Fields: A Consumer’s Guide to the Issues and How To Protect Ourselves, pubblicato per la prima volta nel 1995. Lai è professore emerito presso l’Università di Washington, Seattle. Negli anni ’90, lui e NP Singh furono i primi a dimostrare che i campi elettromagnetici ELF (60 Hz) e le radiazioni RF potevano portare a rotture del DNA. Manville è docente presso la Johns Hopkins University di Baltimora e, in precedenza, biologo della fauna selvatica presso l’US Fish and Wildlife Service.

Il voluminoso rapporto si intitola “Effetti dei campi elettromagnetici non ionizzanti su flora e fauna” ed è diviso in tre parti:

Parte 1. Aumento dei livelli di campi elettromagnetici ambientali nell’ambiente
Parte 2. Impatti: come le specie interagiscono con i campi elettromagnetici naturali e artificiali
Parte 3. Standard di esposizione, politica pubblica, leggi e direzioni future

La prima parte esamina le capacità dei campi elettromagnetici ambientali di oggi di influenzare negativamente la fauna selvatica, con maggiore attenzione per quanto riguarda le tecnologie 5G. La seconda parte esplora campi naturali e artificiali, meccanismi di magnetoricezione animale e studi pertinenti a tutti i regni della fauna selvatica. La terza e ultima parte esamina gli attuali standard di esposizione, le leggi applicabili e le direzioni future. “La perdita di fauna selvatica è spesso invisibile e non documentata fino a quando non vengono raggiunti i punti critici – affermano gli autori dell’importante rapporto – gli standard di esposizione a campi elettromagnetici cronici di basso livello a lungo termine, che ora non esistono, dovrebbero essere fissati di conseguenza per la fauna selvatica e le leggi ambientali dovrebbero essere applicate rigorosamente”. Valutando i rischi ambientali del 5G, recentemente anche lo STOA del Parlamento europeo ha commissionato uno studio sugli effetti per la natura delle radiofrequenze, tema invero completamente omesso dalle compagnie telefoniche e dalle ricerche dei governi intenti a lanciare tecnologie prive del cosiddetto rischio zero anche per flora e fauna. Nel recente libro #STOP5G (Terra Nuova Edizioni), al binomio wireless-ambiente il giornalista d’inchiesta Maurizio Martucci ha dedicato il capitolo ‘Il nemico naturale‘: secondo uno studio pubblicato dall’americano Travis Longcore, dell’USC Istituto di Scienze Spaziali del Sud California, già nel 2012 veniva quantificato in 6,8 milioni il numero degli uccelli uccisi ogni anno dalle irradiazioni prodotte dalle torri di antenne per telefonia mobile durante le migrazioni dall’America e il Canada verso l’America centrale.

Guarda su youtube.com


https://comedonchisciotte.org/elettrosm ... a-e-flora/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6239
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 22/12/2021, 18:55 
Ciondoli “contro” il 5G, in realtà sono radioattivi: le autorità olandesi vietano 10 prodotti


Collane e braccialetti che promettono “protezione” contro la rete 5G emettono in realtà delle radiazioni ionizzanti che, nel tempo, possono causare danni alla salute
desc img

Collane e accessori che affermano di "proteggere" le persone dalle reti mobili 5G sono risultati radioattivi. Dopo una serie di test indipendenti, l'autorità olandese per la sicurezza nucleare e la protezione dalle radiazioni (ANVS) ha segnalato ufficialmente dieci prodotti che emettono radiazioni ionizzanti dannose. Non ci sono prove che le reti 5G siano dannose per la salute e l'Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che le reti mobili 5G sono sicure e non diverse dai segnali 3G e 4G già esistenti. Un altro aspetto importante da sottolineare è che le reti mobili utilizzano onde radio non ionizzanti che non danneggiano il DNA ma nonostante questo ci sono stati attacchi ai trasmettitori da parte di persone che li ritengono dannosi.

Che cosa c’è in questi prodotti

I prodotti identificati includono una maschera per la notte, un braccialetto, un ciondolo “quantico” e una collana chiamata "Energy Armor". È stato scoperto che anche un braccialetto per bambini, marchiato Magnetix Wellness è radioattivo in modo dannoso. Molti di questi prodotti emettono bassi livelli di radiazioni ionizzanti che potrebbero essere pericolose in caso di uso prolungato. Questi accessori possono contenere ceneri vulcaniche, titanio, tormalina, zeolite, germanio e sabbia di monazite e possono anche contenere elementi radioattivi naturali, tra cui uranio e torio. Le radiazioni gamma emesse sono sufficienti per far attivare gli allarmi delle apparecchiature di monitoraggio delle radiazioni. Anche se l'agenzia non ha l'autorità per vietare l'importazione di prodotti da fornitori stranieri, si è impegnata a segnalare i produttori alle autorità competenti nei rispettivi paesi. I purificatori d'aria ionici, invece, non contengono materiali radioattivi.

Il pericolo delle radiazioni

Anche la tecnologia wireless ha suscitato a lungo timori basati su vaghe accuse di causare problemi di salute e la credenza che alcune persone siano "elettrosensibili". Queste paure sono state tenute in vita da alcuni studi che hanno suggerito possibili collegamenti tra l'uso del telefono cellulare e il cancro, ma la maggior parte ha poi avuto problemi significativi in fase di revisione. La radiazione a radiofrequenza, infatti, è a energia relativamente bassa e non può rompere i legami chimici. Come le frequenze delle microonde, può riscaldare i tessuti ma non siamo a conoscenza di alcun meccanismo, oltre al riscaldamento, mediante il quale le radiazioni a queste lunghezze d'onda possono danneggiare i tessuti umani. Il 5G non è diverso: a volte trasmette su frequenze alternative ma sono generalmente bloccate dai muri e sono anche abbastanza basse da non causare la rottura dei legami tra le molecole. Al contrario, gli effetti negativi delle radiazioni ionizzanti sono ben noti e ben documentati. Possono causare reazioni chimiche innaturali nelle cellule viventi, rompendo le catene di DNA facendo morire la cellula o mutandola in una cancerosa.

I livelli di radiazione emessi

La radiazione ionizzante emessa dal ciondolo quantico e prodotti simili è minima, ma il loro uso continuo e prolungato potrebbe comunque essere dannoso. Nel 2016, Amal Graafstra, che ha fondato la società di fornitura di biohacking Dangerous Things, ha testato un braccialetto di silicio a "ioni negativi" posizionandolo contro un contatore Geiger. Scoprì che la banda emetteva più di 2 microsievert (o 0.000002 sievert) di radiazioni ogni ora. È ben al di sotto della soglia di 1-sievert necessaria a causare l'avvelenamento da radiazioni, ma indossare la fascia per 24 ore è come ricevere cinque radiografie dentali. Oltre al ciondolo quantico, l'ANVS ha vietato la vendita di una maschera per dormire, della collana bianca e nera e del super braccialetto del brand Energy Armor; il bracciale in silicone Magnetix Fit e Slim XL; la collana Magnetix Magnetic «con ioni negativi di siliconi dermoaffini»; il braccialetto Magnetix Smiley Kids con ioni negativi; il braccialetto boost Magnetix Sport con ioni negativi; e il braccialetto Basic Nero. In realtà, sarebbero da evitare tutti i prodotti che affermano di combattere il 5G con ioni negativi. «Non si possono escludere effetti dannosi di altri prodotti simili sul mercato - ha affermato l'AVNS - Se possiedi un prodotto che afferma di avere un 'effetto di ioni negativi', conservalo in un luogo sicuro e contatta l'ANVS». L'agenzia consiglia di conservare tali articoli nella loro confezione originale o in un sacchetto sigillato e poi riporli in un armadio chiuso aspettando la restituzione.


https://www.corriere.it/tecnologia/21_d ... e174.shtml


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6239
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 02/01/2022, 17:34 
USA: chiesto nuovo rinvio 5G per timori di interferenze sugli aerei
Le autorità americane chiedono altre due settimane ad At e Verizon per installare le loro nuove bande di frequenza



Le autorita’ USA hanno chiesto ad At&T e a Verizon, due dei principali operatori telefonici del Paese, un nuovo rinvio di due settimane per installare le loro nuove bande di frequenza 5G, dopo le preoccupazioni espresse da Airbus e Boeing su possibili interferenze a bordo degli aerei, in particolare con i radioaltimetri. La data fissata originariamente era il 5 dicembre, poi spostata al 5 gennaio. Ad avanzare la richiesta di un ulteriore rinvio sono stati il ministro dei trasporti Pete Buttigieg e Steve Dickson, capo della Federal Aviation Administration (Faa).


https://www.meteoweb.eu/2022/01/usa-rin ... i/1752144/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6239
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 20/01/2022, 16:55 
Negli ultimi giorni negli stati uniti sono stati cancellati migliaia di voli, ufficialmente per il 5g che sarebbe dannoso per le apparecchiature elettroniche che gestiscono gli scali aerei.

Nel forum fu postato qualche tempo fa un articolo che parlava del personale aereo vaccinato con relative conseguenze tali da non poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza

e se il 5g fosse una scusa per nascondere i danni da vaccini nel personale aereo?


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 21995
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 21/01/2022, 15:03 
non più di 10 giorni fa ho ascoltato l'intervista di un pilota che diceva che da dopo il vaccino ha perso l'idoneità a volare perchè avendo avuto un crollo fisico improvviso durante un addestramento la compagnia non può rischiare che durante manovre che causano stress come decollo ed atterraggio il pilota possa avere un blackout improvviso o addirittura morire. dovresti trovarla in rete o su luogocomune io te l'ho un pò romanzata perchè non ricordo perfettamente le parole del tizio.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6239
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: 5G , inquinamento elettromagnetico e pericoli per la sal
MessaggioInviato: 21/01/2022, 18:33 
MaxpoweR ha scritto:
non più di 10 giorni fa ho ascoltato l'intervista di un pilota che diceva che da dopo il vaccino ha perso l'idoneità a volare perchè avendo avuto un crollo fisico improvviso durante un addestramento la compagnia non può rischiare che durante manovre che causano stress come decollo ed atterraggio il pilota possa avere un blackout improvviso o addirittura morire. dovresti trovarla in rete o su luogocomune io te l'ho un pò romanzata perchè non ricordo perfettamente le parole del tizio.


L'intervista dovrebbe essere questa(in inglese con i sottotitoli in italiano)

Guarda su youtube.com


https://comedonchisciotte.org/la-carrie ... no-pfizer/

https://comedonchisciotte.org/piu-di-10 ... i-vaccini/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 546 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 33, 34, 35, 36, 37

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 17/05/2022, 06:36
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org