Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 214
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 20/12/2018, 21:56 
Andrés Manuel Lopez Obrador dal 1mo di Dicembre é il nuovo Presidente degli Stati Uniti Messicani.
Sua pagina YT: https://www.youtube.com/channel/UCxEgOK ... JaNcisHvSg
Tutti giorni c’é l’incontro con i giornalisti (alle 7am) per discutere sui temi que sta portando avanti.
Questo signore é presente 16 ore al giorno.
Si interessa personalmente dei vari problemi.
Non usa “auto blu”: viaggia con la sua Volkswagen Jetta del 2013.
Si considera un “empleado del pueblo”, un dipendente del popolo che deve rispondere delle sue azioni a tutti i messicani.
Fino a pochi giorni fa non aveva scorta armata, adesso ha un paio di militari.
Alla domanda “...i vari gruppi di narcos hanno gía tentato un approccio con lei per arrivare ad un accordo?”
Risposta: “...un accordo? Quale accordo? Io non mi devo mettere d’accordo con nessuno”

La sua frase celebre: “Non puó esistere un goveno ricco in un paese povero”.

Sta applicando alla lettera le leggi della Costituzione Messicana.
Fra queste c’é l’articolo 127 che dice: “Nessun funzionario pubblico puó guadagnare piú del Presidente”
(lui guadagna 107mila pesos:circa 5300 U$D/mese).
Lo ha applicato subito:i giudici della Suprema Corte di Giustizia che guadagnano 600mila pesos al mese (circa 30mila U$D) dovranno ridurre il proprio stipendio piú tutti i vari benefici(altri 10mila U$D). É scoppiata la bomba.
Uno dei giudici ha subito “congelato” la legge sostenendo che per il momento non si applicava la nuova normativa.
Chiaramente é poi tornato sui suoi passi, ma il danno era giá fatto: critiche da tutto il paese. Adesso é stato denunciato e verrá processato.
Il discorso é semplice:il paese sta cambiando. O ti adatti o te ne vai.

La prima settimana ha messo in vendita l’aereo presidenziale (+di 300 milioni U$D), piú altri 60 aerei e 70 elicotteri del governo federale.
Usiamo le linee commerciali. https://www.reportur.com/mexico/2018/12 ... -gobierno/

Ha abolito “Los Pinos”: la residenza presidenziale. Solamente 14 volte piú grande della Casa Bianca...
Adesso é un centro culturale aperto a tutti.
Piccolo particolare: il presidente uscente (Enrique Peña Nieto) ha praticamente saccheggiato a piene mani i mobili e tutto ció che é stato possibile portar via. Complimenti signor presidente, ha solo confermato quanto ladro é.
https://www.google.com.mx/search?q=los+ ... 93&bih=509
https://www.bbc.com/mundo/noticias-amer ... a-46472499

Ha cancellato il progetto del nuovo aeroporto di Cittá del Messico. Troppe incongruenze e “mafie” evidenti. Tutti a casa.
https://www.google.com.mx/search?biw=10 ... 9RmGTjVpFc
E si costruirá un nuovo aeroporto nella base base Militare di Santa Lucia
https://www.animalpolitico.com/2018/12/ ... ucia-amlo/

I suoi obbiettivi:
1)eliminare la corruzione a tutti i livelli.
In questo mese ha fatto “la guerra” a tutti:ministri, senatori, governatori...
Ma quello che é piú importante é che sta rendendo pubblico quello che tutti sapevano da sempre ma nessuno diceva:come facevano “gli altri”(i governi passati) a imboscare migliaia e migliaia di milioni di pesos. Cose incredibili che vanno dai presidenti fino all’ultimo tirapiedi di turno. Molti di loro sono giá introvabili.

2)ripristinare la produzione di corrente elettrica al 100%.
Attualmente le 60 centrali idroelettriche funzionano al 30-40%.
Cosí facendo il paese sta importando dagli USA migliaia di dollari di corrente all’anno.
Neanche dirlo che la tattica é quella di lasciare andare allo sfacelo la struttura elettrica del paese per poi dover importare dai vicini il prodotto.
Ovviamente con alcuni “incentivi” ai responsabili.
Il paese sará autosufficiente.

3)ripristinare la produzione di petrolio e derivati.
Anche qui si ripete il problema delle centrali elettriche: Pemex(Petroleos de Mexico) funziona al 40% del suo potenziale. Stesse modalitá:struttura allo sbando, furti di petrolio, benzina e diesel (questa settimana si é scoperto che partivano navi petroliere con 800mila litri di combustibile rubato. Destino:paesi latini e USA).
Attualmente la produzione é sui 650mila barili/giorno. Obbiettivo: 1.5 milioni di barili.
Il paese sará autosufficiente.

4)ha firmato il decreto che da origine a una commissione per scoprire la veritá del caso Iguala(https://it.wikipedia.org/wiki/Iguala) Per questo crimine l’ex presidente Peña Nieto dovrá presentarsi al Tribunale Internazionale dell’Aia.

5)verrá creato l’Istituto Nazionale dei Popoli Indigeni. https://www.huffingtonpost.com.mx/2018/ ... _23502390/

Dimenticavo:
tutte le grandi industrie alle quali sono stati condonate le tasse negli anni passati(perché? Stessa storia di sempre:tu mi dai io ti do) dovranno pagare. Stiamo parlando di 242mila milioni di pesos solo nel 2017. I responsabili sono sotto investigazione. Alcuni sono introvabili...

Questo per darvi un’idea di chi é il Presidente

Un tema comune nei discorsi del Presidente é quella che lui chiama la “quarta trasfomazione”.
Praticamente la fine del neoliberalismo, degli abusivismi e dei privilegi nel Governo.

Ricordo le 3 trasformazioni del paese:
L’Independenza(1810-21):
movimento armato per liberarsi degli spagnoli dopo 300 anni di dominio.
La Riforma(1858-61):
guerra tra Liberali e Conservatori. Alla fine del conflitto vennero applicate nuove leggi:una di queste separerá la Chiesa dallo Stato. Benito Juarez fu il protagonista centrale del momento.
La Rivoluzione(1910-17):
conflitto armato contro il regime di Porfirio Diaz.
Alla fine si formó l’attuale Costituzione.

Potrei scrivere molto di piú.
Per il momento credo che sia sufficiente per avere un’idea generale.
-------END----------



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16892
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 21/12/2018, 13:40 
I Narcos che ne pensano?

comunque mi sembra un presidente alla Trump un "becero populista". Dovrebbero prendere esempio anche i giallo verdi qui e fare piazza pulita definitivamente anche dai gangli della pubblica amministrazione e della magistratura.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 214
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 21/12/2018, 16:04 
MaxpoweR ha scritto:
I Narcos che ne pensano?

comunque mi sembra un presidente alla Trump un "becero populista". Dovrebbero prendere esempio anche i giallo verdi qui e fare piazza pulita definitivamente anche dai gangli della pubblica amministrazione e della magistratura.
Un giorno stava andando(con la sua macchina, senza scorta) a visitare un paesino sperduto non so in quale montagna. Zona conosciuta come area controllata dai narcos per le coltivazioni di marijuana(tutte le zone di montagna).
A un certo punto viene fermato da due suv con i soliti armati a bordo. Uno di loro si avvicina all'auto, vede che é il Presidente e gli chiede cosa fa lí. Lui risponde "...sono qui per aiutare il paese".
Il tipo parla per radio, poi lo lascia passare "va bene, non c'é problema...".

Alla domanda di un giornalista se aveva giá preso accordi con i narcos, ha risposto che non deve prendere accordi con nessuno (come hanno sempre fatto tutti), perché dal momento che un Presidente arriva ad accordarsi con i criminali ha passato la linea "di non ritorno".
Io credo che anche senza arrivare a compromessi con i narcos, lui fará in modo di definire "una zona" di operazione dalla quale loro non dovranno uscire.
Sta ristrutturando tutte le forze dell'ordine.
Sta dando molta importanza all'esercito, soprattutto agli ufficiali giá di una certa etá.
Sará perché sono quelli que hanno ancora dei valori?
Sta facendo in modo che la sua figura si veda anche in quelle zone totalmente abbandonate.
Ha spostato la sede principale di Pemex a Ciudad del Carmen, Golfo del Messico (no Playa del Carmen) perché é nella zona dei pozzi petroliferi ed é una zona povera.
Tante operazioni di questo genere.
Io credo che il vero problema non sono i narcos ma i politici amici e collusi con loro.
Potrebbero chiedere loro "un favore" ed eliminare il Presidente.
Non sarebbe la prima volta che fanno una cosa del genere.
Obrador credo che abbia una intelligenza fine e determinata, credo che abbia giá "un piano" anche per il problema "narcos".
Credo che sappia molto bene che tentare di eliminarli sarebbe solo scatenare una vera guerra a tutti i livelli.
Vuole legalizzare la marijuana.
Con questa operazione toglierebbe loro circa 6mila milioni di U$D all'anno che andrebbero nelle casse dello Stato.
Lui vuole un paese con pace e benessere.
Vedremo quali passi fará per riuscirci.



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 895
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 21/12/2018, 17:43 
Iktamool ha scritto:
Potrei scrivere molto di piú.
Per il momento credo che sia sufficiente per avere un’idea generale.
-------END----------


Quando ti andrà fallo, Iktamool ! :) Non le sapevo tutte queste cose e sono arrivata in fondo alla lettura con un... wow. Bellissima... " Non può esistere un governo ricco in un paese povero. "
Mi sembra davvero promettente, non solo per gli Stati Uniti Messicani ma come esempio in generale.
Speriamo che lo lascino lavorare e che prosegua così.



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 214
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 21/12/2018, 19:52 
argla ha scritto:
Iktamool ha scritto:
Potrei scrivere molto di piú.
Per il momento credo che sia sufficiente per avere un’idea generale.
-------END----------
Speriamo che lo lascino lavorare e che prosegua così.

I suoi ideali sono gli stessi del "pueblo".
Una popolazione stanca di abusivismi a tutti i livelli.
Durante un discorso ha detto un'altra frase importante:
"Hay más mexicanos honestos que delincuentes"
Ci sono piú messicani onesti che delinquenti. E sará con questi che verrá fatto il nuovo Messico.
Ha ragione, la gente é stufa, sull'orlo della guerra civile.
Un suo punto a favore é che giá arrivano gli investitori stranieri.
Nestlé costruirá una fabbrica(154mil U$D) per la elaborazione di 20mila tonnellate di caffé creando piú di 10mila posti di lavoro(considerando l'indotto). Toyota(giá presente) amplierá la produzione. Uguale Nissan.
Ha ottenuto piú risultati lui in un mese che anni dei presidenti passati...
C'é anche chi si lamenta perché non sta considerando alcuni problemi.
Un mese, é solo un mese che é al comando di una nazione allo sfacelo, e c'é chi si lamenta...

Sicurezza.
Adesso sarebbe molto difficile eliminarlo, sia dalla scena politica che fisicamente, perché é troppo benvoluto da tutti.
Circa 2 settimane fa é entrato in un Oxxo(catena di negozi) per bere un caffé.
Lui solo con la sua macchina parcheggiata fuori. Neanche dire la sorpresa, i selfie e video fatti dai presenti...



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 214
Iscritto il: 20/03/2010, 17:41
Località: Puerto Vallarta/Mx
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 21/12/2018, 22:24 
Ho tradotto i punti importanti del programma del Presidente:

Si modificherá l’articolo 108 della Costituzione per aggiungere che il Presidente della Repubblica potrá essere giudicato per reati contro le libertá elettorali e per reati di corruzione.

Si sospenderanno completamente y privilegi per tutti i funzionari pubblici.

Verrá riformata la Legge per consideare reato grave(quindi carcere, non piú cauzione) il traffico di influenze, la corruzione, la associazione tra funzionari pubblici e in particolare per reati fiscali. Il furto di combustibili(Pemex), le truffe elettorali in qualsiasi modo vengano compiute; le pene non permetteranno la libertá a cambio di una cauzione.

Il Pubblico Ministero opererá in totale autonomia, non riceverá nessuna direttiva da parte del Presidente della Repubblica e le sue azioni si baseranno sul principio del diritto liberale secondo il quale: ”Al margine della legge nulla e al di sopra della legge nessuno”

Il Ministero Elettorale sará responsabile che le elezioni siano pulite e libere, evitando la compra di voti, le costrizioni, le minaccie, l’uso del bilancio pubblico e di beni per favorire partiti e candidati, castigando qualsiasi tipo di truffa elettorale. Si distinguerá per la sua imparzialitá, la sua missione sará quella di instaurare in Messico una vera democrazia.

Il Ministero Anti-corruzione sará il garante per evitare questo male che tanto ha danneggiato il Paese, senza permettere per nessun motivo il predominio dell’impunitá.
L’incarico que abbiamo ricevuto dal popolo nelle elezioni del 1mo di Giugno 2018 é stato, basicamente, per finire con la corruzione e con la impunitá.
Il Ministero Anti-corruzione potrá attuare in assoluta libertá e castigare a qualsiasi persona che commetta un reato di questa natura, sia chi sia, compresi funzionari, amici e familiari: ”Un buon giudice comincia in casa sua”

Tutti i funzionari dovranno presentare la dicharazione dei beni patrimoniali, cosí come i loro familiari. Saranno pubbliche e trasparenti in tutti i casi.

Il Presidente della Repubblica non goderá di nessuna compensazione extra.

Non si compreranno veicoli nuovi per funzionari.

Non si compreranno computer nel 1mo anno di Governo.

Non ci saranno piú di 5 consiglieri per ogni Ministero.
Non ci saranno “bonus” per nessuno; lo stipendio sará completo secondo la Costituzione que dice “Si considera retribuzione o salario qualsiasi tipo di retribuzione includendo le diete, regali extra(Natale), gratificazioni, premi, ricompense, commissioni e qualsiasi altra, con eccezione per le spese per viaggi e attivitá ufficiali”
Como stabilisce l’articolo 127 della Costituzione, nessun funzionario potrá guadagnare di piú del Presidente della Repubblica.

Si limitaranno i viaggi ufficiali al minimo. I viaggi in paesi stranieri dovranno essere autorizzati. Si autorizzeranno solamente viaggi indispensabili ed economici.

Non ci saranno rimborsi per spese mediche private.
Non ci sará la cassa di risparmio speciale; finirá di esistere l’assicurazione individuale.

Si cancellará qualsiasi meccanismo utilizzato per nascondere fondi pubblici ed evadere la legalitá e la trasparenza.

Nessuno avrá guardie del corpo speciali, si usará l’esercito solo quando necessario.

Si eliminaranno tutte le strutture e programmi doppi, gli uffici stampa, gli uffici per la pubblicitá, gli uffici acquisti, gli uffici di commercialisti interni.
Queste funzioni o programmi si centralizzeranno in una sola unitá o coordinazione dipendente dal Ministero relazionato con il tema in questione.

Si ridurranno gli stipendi degli alti funzionari pubblici alla metá in modo progressivo.
Il risparmio dovrá essere del 50% senza eccezioni.

Nessuno potrá usare aerei o elicotteri privati, si venderá la flotta di aerei ed elicotteri. Solo rimarranno quelli per la protezione civile, pompieri, polizia e ospedali.

Si cancellaranno le pensioni agli ex-presidenti della Repubblica.

Non sará permesso l’uso privato di veicoli pubblici.

Non si potranno contrattare familiari.

Non si permetterá l’uso di alcolici in uffici pubblici.

Si ridurrá al 50% la pubblicitá del Governo. L'eccesso sará pagato con il nostro stipendio.

I funzionari del Fisco, e dei Ministeri non potranno partecipare a feste, banchetti, attivitá sportive o viaggiare con contrattisti, grandi contribuenti, fornitori, investitori e/o qualsiasi persona vincolata con la funzione pubblica.

Nessun funzionario pubblico potrá avere come dipendenti privati lavoratori del servizio pubblico.

Nessun funzionario potrá ordinare la chiusura di strade, sviare il traffico, non rispettare le leggi del codice della strada o parcheggiare in posti vietati.

Non si comprerá nessun articolo che giá esista in quantitá sufficiente nei magazzini dello Stato.

Non si ristruttureranno gli uffici né si comprerá mobilio di lusso.

Solo avranno l’autista alcuni Segretari e Sottosegretari.

I poliziotti e i militari delle distinte corporazioni non staranno al sevizio di funzionari o privati senza una speciale autorizzazione.

Lo Stato Maggiore Presidenziale si unirá completamente alla Segreteria della Difesa e si occuperá di compiti di protezione degli spazi pubblici, delle installazioni strategiche e della sicurezza nazionale.

La Residenza Ufficiale “Los Pinos” passerá a far parte del Bosco di Chapultepec e si convertirá in uno spazio per l’arte e la cultura.

Spariranno i concorsi per i vestiti e qualsiasi spesa per i protocolli cerimoniali dedicati al Presidente e ai suoi collaboratori vicini e familiari.

Si cancelleranno tutti i lavori di spionaggio o registrazione telefonica nel rispetto della vita privata delle persone. Il sistema di intelligenza del Governo si dedicherá alla prevenzione e a combattere la delinquenza.

Si proteggeranno e si conserveranno in buon stato i beni presenti negli uffici pubblici essendo un bene collettivo.

Si eviteranno spese inutili negli uffici e si risparmierá in corrente elettrica, acqua, telefono, internet e combustibili pagati con denaro pubblico.

Negli uffici pubblici e in qualsiasi luogo, i cittadini si tratteranno con rispetto, accettando con umiltá ció che essi sono, senza distinzione per la loro origine etnica.

Gli acquisti del Governo si faranno in modo concentrato per mezzo di un bando, con la massima trasparenza. Tutto sará pubblicato in internet.

I contratti per le opere pubbliche si faranno per mezzo di una gara pubblica con la partecipazione di comuni cittadini come supervisori e osservatori della ONU.

Non ci saranno fondi a disposizione di diputati e senatori, si eliminará la vergognosa pratica delle tangenti.

Nessun funzionario pubblico potrá ricevere regali con un valore superiore ai 5mila pesos(+/- 250U$D)

Non si autorizzeranno uffici extra per elaborare progetti di legge, piani di sviluppo o qualsiasi tipo di analisi.

Nelle relazioni commerciali o finanziarie con imprese internazionali si dará la preferenza a quelle imprese di Paesi i quali governi si caratterizzano per la loro onestá e castigano la corruzione.

Si controlleranno i contratti firmati con imprese nazionali o straniere che si siano dati per mezzo della corruzione, influenze esterne e causino danno al Fisco. In caso di anomalie che potrebbero danneggiare l’interesse Nazionale, si ricorrerá aal Congresso della Unione, ai tribunali nazionali e internazionali. Sempre ci guideremo per le vie legali, non faremo nulla in modo arbitrario, ne ci sará il sequestro di beni.



_________________
...ogni giorno qualche cosa in meno...
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 895
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: Messico:AMLO il nuovo Presidente
MessaggioInviato: 23/12/2018, 08:14 
Iktamool ha scritto:
Ho tradotto i punti importanti del programma del Presidente:

Si modificherá l’articolo 108 della Costituzione per aggiungere che il Presidente della Repubblica potrá essere giudicato per reati contro le libertá elettorali e per reati di corruzione.

Si sospenderanno completamente y privilegi per tutti i funzionari pubblici.

Verrá riformata la Legge per consideare reato grave(quindi carcere, non piú cauzione) il traffico di influenze, la corruzione, la associazione tra funzionari pubblici e in particolare per reati fiscali. Il furto di combustibili(Pemex), le truffe elettorali in qualsiasi modo vengano compiute; le pene non permetteranno la libertá a cambio di una cauzione.

Il Pubblico Ministero opererá in totale autonomia, non riceverá nessuna direttiva da parte del Presidente della Repubblica e le sue azioni si baseranno sul principio del diritto liberale secondo il quale: ”Al margine della legge nulla e al di sopra della legge nessuno”

Il Ministero Elettorale sará responsabile che le elezioni siano pulite e libere, evitando la compra di voti, le costrizioni, le minaccie, l’uso del bilancio pubblico e di beni per favorire partiti e candidati, castigando qualsiasi tipo di truffa elettorale. Si distinguerá per la sua imparzialitá, la sua missione sará quella di instaurare in Messico una vera democrazia.

Il Ministero Anti-corruzione sará il garante per evitare questo male che tanto ha danneggiato il Paese, senza permettere per nessun motivo il predominio dell’impunitá.
L’incarico que abbiamo ricevuto dal popolo nelle elezioni del 1mo di Giugno 2018 é stato, basicamente, per finire con la corruzione e con la impunitá.
Il Ministero Anti-corruzione potrá attuare in assoluta libertá e castigare a qualsiasi persona che commetta un reato di questa natura, sia chi sia, compresi funzionari, amici e familiari: ”Un buon giudice comincia in casa sua”

Tutti i funzionari dovranno presentare la dicharazione dei beni patrimoniali, cosí come i loro familiari. Saranno pubbliche e trasparenti in tutti i casi.

Il Presidente della Repubblica non goderá di nessuna compensazione extra.

Non si compreranno veicoli nuovi per funzionari.

Non si compreranno computer nel 1mo anno di Governo.

Non ci saranno piú di 5 consiglieri per ogni Ministero.
Non ci saranno “bonus” per nessuno; lo stipendio sará completo secondo la Costituzione que dice “Si considera retribuzione o salario qualsiasi tipo di retribuzione includendo le diete, regali extra(Natale), gratificazioni, premi, ricompense, commissioni e qualsiasi altra, con eccezione per le spese per viaggi e attivitá ufficiali”
Como stabilisce l’articolo 127 della Costituzione, nessun funzionario potrá guadagnare di piú del Presidente della Repubblica.

Si limitaranno i viaggi ufficiali al minimo. I viaggi in paesi stranieri dovranno essere autorizzati. Si autorizzeranno solamente viaggi indispensabili ed economici.

Non ci saranno rimborsi per spese mediche private.
Non ci sará la cassa di risparmio speciale; finirá di esistere l’assicurazione individuale.

Si cancellará qualsiasi meccanismo utilizzato per nascondere fondi pubblici ed evadere la legalitá e la trasparenza.

Nessuno avrá guardie del corpo speciali, si usará l’esercito solo quando necessario.

Si eliminaranno tutte le strutture e programmi doppi, gli uffici stampa, gli uffici per la pubblicitá, gli uffici acquisti, gli uffici di commercialisti interni.
Queste funzioni o programmi si centralizzeranno in una sola unitá o coordinazione dipendente dal Ministero relazionato con il tema in questione.

Si ridurranno gli stipendi degli alti funzionari pubblici alla metá in modo progressivo.
Il risparmio dovrá essere del 50% senza eccezioni.

Nessuno potrá usare aerei o elicotteri privati, si venderá la flotta di aerei ed elicotteri. Solo rimarranno quelli per la protezione civile, pompieri, polizia e ospedali.

Si cancellaranno le pensioni agli ex-presidenti della Repubblica.

Non sará permesso l’uso privato di veicoli pubblici.

Non si potranno contrattare familiari.

Non si permetterá l’uso di alcolici in uffici pubblici.

Si ridurrá al 50% la pubblicitá del Governo. L'eccesso sará pagato con il nostro stipendio.

I funzionari del Fisco, e dei Ministeri non potranno partecipare a feste, banchetti, attivitá sportive o viaggiare con contrattisti, grandi contribuenti, fornitori, investitori e/o qualsiasi persona vincolata con la funzione pubblica.

Nessun funzionario pubblico potrá avere come dipendenti privati lavoratori del servizio pubblico.

Nessun funzionario potrá ordinare la chiusura di strade, sviare il traffico, non rispettare le leggi del codice della strada o parcheggiare in posti vietati.

Non si comprerá nessun articolo che giá esista in quantitá sufficiente nei magazzini dello Stato.

Non si ristruttureranno gli uffici né si comprerá mobilio di lusso.

Solo avranno l’autista alcuni Segretari e Sottosegretari.

I poliziotti e i militari delle distinte corporazioni non staranno al sevizio di funzionari o privati senza una speciale autorizzazione.

Lo Stato Maggiore Presidenziale si unirá completamente alla Segreteria della Difesa e si occuperá di compiti di protezione degli spazi pubblici, delle installazioni strategiche e della sicurezza nazionale.

La Residenza Ufficiale “Los Pinos” passerá a far parte del Bosco di Chapultepec e si convertirá in uno spazio per l’arte e la cultura.

Spariranno i concorsi per i vestiti e qualsiasi spesa per i protocolli cerimoniali dedicati al Presidente e ai suoi collaboratori vicini e familiari.

Si cancelleranno tutti i lavori di spionaggio o registrazione telefonica nel rispetto della vita privata delle persone. Il sistema di intelligenza del Governo si dedicherá alla prevenzione e a combattere la delinquenza.

Si proteggeranno e si conserveranno in buon stato i beni presenti negli uffici pubblici essendo un bene collettivo.

Si eviteranno spese inutili negli uffici e si risparmierá in corrente elettrica, acqua, telefono, internet e combustibili pagati con denaro pubblico.

Negli uffici pubblici e in qualsiasi luogo, i cittadini si tratteranno con rispetto, accettando con umiltá ció che essi sono, senza distinzione per la loro origine etnica.

Gli acquisti del Governo si faranno in modo concentrato per mezzo di un bando, con la massima trasparenza. Tutto sará pubblicato in internet.

I contratti per le opere pubbliche si faranno per mezzo di una gara pubblica con la partecipazione di comuni cittadini come supervisori e osservatori della ONU.

Non ci saranno fondi a disposizione di diputati e senatori, si eliminará la vergognosa pratica delle tangenti.

Nessun funzionario pubblico potrá ricevere regali con un valore superiore ai 5mila pesos(+/- 250U$D)

Non si autorizzeranno uffici extra per elaborare progetti di legge, piani di sviluppo o qualsiasi tipo di analisi.

Nelle relazioni commerciali o finanziarie con imprese internazionali si dará la preferenza a quelle imprese di Paesi i quali governi si caratterizzano per la loro onestá e castigano la corruzione.

Si controlleranno i contratti firmati con imprese nazionali o straniere che si siano dati per mezzo della corruzione, influenze esterne e causino danno al Fisco. In caso di anomalie che potrebbero danneggiare l’interesse Nazionale, si ricorrerá aal Congresso della Unione, ai tribunali nazionali e internazionali. Sempre ci guideremo per le vie legali, non faremo nulla in modo arbitrario, ne ci sará il sequestro di beni.


Un programma con tanti punti che fanno davvero ben sperare. [:264] Gli auguro di riuscire e che altri possano prendere spunto !



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/06/2019, 16:40
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org