Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12869
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 10/06/2019, 21:51 
Wolframio ha scritto:
La faccio molto breve:
Loro sono piu avanti e dichiarano senza peli sulla lingua che DUGA ha problemi con le aurore boreali
Mentre quelli di HAARP ci dicono che serve per lo studio delle aurore boreali.
In risposta arriva SURA e non hanno fastidio a dichiarare che è un'arma di distruzione di massa.

Toh! ora sei anche un esperto di radar Oth? Ascolta, non è che il Duga aveva problemi con le aurore boreali, le ebbe poiché i soviet che te definisci dei pionieri in questa materia erano stati così saggi da piazzare il Duga su uno spettro di frequenze che disturbava pure i loro segnali radio per cui dovettero spostarlo di freq. e ciò gli causò problemi. Oltretutto il Duga ciucciava una quantità impressionante di corrente per cui è facile che la centrale di Chernobyl andò a ramengo perché non ce la faceva ad alimentare anche il Duga.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 10/06/2019, 23:12 
sottovento ha scritto:
Zelman ha scritto:
ieri leggevo che la centrale di chernobyl fosse stata sabotata, non dai russi (... ... ...) ma dalla cia,
il che francamente mi sembra un rimpallo nello stile complottista...

Appunto...del resto quando si mettono insieme vodka e incompetenza è facile fare il botto.
Zelman ha scritto:
intanto la nuova protezione, ex sarcofago, sulla centrale di chernobyl, mi sembra di capire che la paghino gli usa, soprattutto... perchè?

Questa dove l'hai pescata?

qui:
https://www.nytimes.com/interactive/201 ... rophe.html

The costs are enormous — the Chernobyl arch alone will end up costing about $1.5 billion, financed largely by the United States and about 30 other nations.

ma l'ho confusa con quanto in grassetto qui sotto:

The Final Cleanup
After the arch is in place, Mr. Dodd said, the plan is for Ukraine to eventually begin removing the unstable structures and the remaining fuel. That will ensure that the radiation does not eventually reach groundwater, which would endanger the water supply for the three million people of Kiev. Ukraine also must build a repository for all the high-level waste it recovers.
It is unclear where the money for that work will come from — especially now with the country in turmoil. Officials with the Ukrainian Embassy in Washington did not respond when asked for comment.


cioè non sarebbero gli Usa a essere reticenti...
ma sono comunque gli Usa a farsi carico dei costi, e questo era esplicito in documentari che ho sentito anche anni fa... comunque mi chiedo come mai gli Usa se ne facciano carico...

sottovento ha scritto:
Wolframio ha scritto:
La faccio molto breve:
Loro sono piu avanti e dichiarano senza peli sulla lingua che DUGA ha problemi con le aurore boreali
Mentre quelli di HAARP ci dicono che serve per lo studio delle aurore boreali.
In risposta arriva SURA e non hanno fastidio a dichiarare che è un'arma di distruzione di massa.

Toh! ora sei anche un esperto di radar Oth? Ascolta, non è che il Duga aveva problemi con le aurore boreali, le ebbe poiché i soviet che te definisci dei pionieri in questa materia erano stati così saggi da piazzare il Duga su uno spettro di frequenze che disturbava pure i loro segnali radio per cui dovettero spostarlo di freq. e ciò gli causò problemi. ...

da quanto avevo letto, avevo capito che i radar OverTheHorizon nel caso del Duga3, rivolto al Polo Nord, con il verificarsi delle aurore boreali avevano disturbi dei segnali di ritorno e che questo non fosse dovuto alla "frequenza" scelta... [:296]
Cita:
Oltretutto il Duga ciucciava una quantità impressionante di corrente per cui è facile che la centrale di Chernobyl andò a ramengo perché non ce la faceva ad alimentare anche il Duga.

caspz, 10 megawatt! ma l'incidente non fu dovuto a questo, sembra chiaro...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.

download/file.php?id=4981
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 11/06/2019, 17:31 
Sì, l'ho sentita anch'io in un servizio in Tv ...



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6238
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 11/06/2019, 17:45 
Guarda su youtube.com



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12869
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 11/06/2019, 17:50 
Zelman ha scritto:
caspz, 10 megawatt! ma l'incidente non fu dovuto a questo, sembra chiaro...

Probabilmente una concausa. Avevo letto che Chernobyl soffrisse di un difetto di progettazione riguardante il raffreddamento. Non so se sia vero ma se così fosse sarebbe chiaro che nessuno evitò di correre ai ripari perché ammettere quegli errori progettuali significava un biglietto senza ritorno in Siberia senza nemmanco 1 pollo al mese.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 11/06/2019, 17:59 
Comunque è stato spiegato, nel servizio, che non è che sia stata fatta con tutte le regole ..... (Un po come i "tubi de stufa") [^]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 11:29 
sottovento ha scritto:
Zelman ha scritto:
caspz, 10 megawatt! ma l'incidente non fu dovuto a questo, sembra chiaro...

Probabilmente una concausa. Avevo letto che Chernobyl soffrisse di un difetto di progettazione riguardante il raffreddamento. Non so se sia vero ma se così fosse sarebbe chiaro che nessuno evitò di correre ai ripari perché ammettere quegli errori progettuali significava un biglietto senza ritorno in Siberia senza nemmanco 1 pollo al mese.

Io ho letto che in occasione del 'test' i tecnici più anziani si rifiutarono di eseguirlo, al loro posto vennero messi altri più giovani, e rimossero 2 barre per il raffreddamento in più rispetto al minimo assoluto indicato dai progettisti e che inoltre queste barre avevano un fine corsa in altro materiale che falsava, per chi non lo sapesse, l'andamento e l'allarme per il predetto raffreddamento ma su quest'ultimo punto potrei sbagliarmi e riguardare in generale i reattori del tipo, e quindi lo avrebbero saputo... Ma le barre in menodel limite assoluto, è, sarebbe, un fatto verificato...
L'ipotesi complottista invece mira ad altro che ai progettisti ...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.

download/file.php?id=4981
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 14:16 
Sono troppo vecchio io o si diceva un tempo che l' ordine di sollevare le barre di controllo venne direttamente da Mosca perchè fu un esperimento [?]

Per testare gli effetti di un disastro nucleare nelle... province dell' impero [xx(]


Ognuno dice la sua... [:293]

Certo ora che so del DUGA la possibilità che i soliti ignoti vecchi volponi della CIA non c' entrino nulla diviene sempre meno credibile...

altro che giovani tecnici russi impreparati [:305]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 14:32 
Che vantaggio avrebbe avuto la Cia o chi per lei in un disastro alla centrale che alimentava il duga3-struttura diventata inutile? E sono retorico, perchè a proporre l'evento sarebbero stati da dentro la russia,



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.

download/file.php?id=4981
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 14:35 
Zelman ha scritto:
Che vantaggio avrebbe avuto la Cia o chi per lei in un disastro alla centrale che alimentava il duga3-struttura diventata inutile? E sono retorico, perchè a proporre l'evento sarebbero stati da dentro la russia,


Ho capito male io, o la struttura divenne inutile solo con l' invenzione dei satelliti che è successiva?

E anche in caso contrario mi pare di capire che HAARP si basi sulla stessa tecnologia,

forse alla CIA temevano che i Russi come sono soliti aggiornassero la loro infrastruttura esistente piuttosto che cominciare ex novo
e li battessero sul tempo... [8]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12869
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 14:51 
Zelman ha scritto:
Che vantaggio avrebbe avuto la Cia o chi per lei in un disastro alla centrale che alimentava il duga3-struttura diventata inutile? E sono retorico, perchè a proporre l'evento sarebbero stati da dentro la russia,

Appunto, nessun vantaggio.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12869
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 14:53 
Zelman ha scritto:
[
L'ipotesi complottista invece mira ad altro che ai progettisti ...

L'ipotesi complottista mira (come del resto buona parte delle ipotesi complottiste), a screditare gli Usa. Oltretutto proprio in quegli anni gli Usa stavano aprendo ai sovietici con Reagan.



_________________
niente è come sembra, tutto è come appare
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6238
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 15:22 
Ma quale sarebbe "l'ipotesi complottista" in relazione al Picchio? [:291]



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 16:01 
C'è un film sugli eventi di chernobyl di un giovane regista all'epoca sfollato da lì che sta facendo incazzare, molto, i russi, e il tale è stato minacciato di morte
I russi hanno fatto un film in risposta, in questi giorni, al suo...
La faccio io un'ipotesi complottista... non sul picchio russo ma su chernobyl: i russi sono al soldo della Cia! [:297] [:302]



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.

download/file.php?id=4981
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10809
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: DUGA-3, "The Russian Woodpecker"
MessaggioInviato: 12/06/2019, 16:26 
Zelman ha scritto:
La faccio io un'ipotesi complottista... non sul picchio russo ma su chernobyl: i russi sono al soldo della Cia! [:297] [:302]


Sicuro che le due cose non siano cmq collegate?

Poi ci vuole poco a convincere un privato cittadino, ancorchè russo, magari indigente e inviso al governo, a fare una cosa co$ì...



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 75 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 28/02/2020, 09:57
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org