Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 228 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49592
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio: Re: ORRORI SENZA FINE ...
MessaggioInviato: 19/09/2019, 19:22 
Immagine

Mentre la magistratura fa il suo corso, per accertare le colpe dei presunti "demoni di Bibbiano", cosa stanno vivendo i bimbi coivolti nell'inchiesta?

Delle storie riportate nell’ordinanza della procura di Reggio Emilia, quattro minori sono tornati dai propri genitori ancora prima che l’inchiesta "Angeli e Demoni" diventasse di dominio pubblico. Una decisione che era stata presa dal tribunale dei minori di Bologna. All'epoca, la procura non aveva ancora reso pubblico il lavoro di indagine che avrebbe portato, dopo pochi mesi, all’inchiesta che pone al centro i servizi sociali della Val d'Enza. Ciononostante, il tribunale dei minori, a seguito dell'archiviazione dei procedimenti penali a carico di alcuni genitori accusati aver commesso abusi nei confronti dei propri figli, aveva avviato le dovute verifiche nei confronti del lavoro dei servizi sociali, determinanti nella fase delle accuse. I giudici avevano analizzato le perizie degli operatori sociali della Val D'enza e, dopo averne constatato la scarsa attendibilità, avevano fronteggiato la situazione richiedendo approfondimenti in merito. Spiegazioni che non avevano comunque convinto, tanto che il presidente del tribunale dei minori, Giuseppe Spadaro, aveva deciso di optare per il ricongiungimento familiare.

VIDEO: Immagine

E così sono state risolte quattro delle situazioni oggi raccontate, dettagliatamente, nelle carte della procura con tanto di intercettazioni. Da queste emerge con chiarezza il metodo utilizzato dai terapeuti e dagli assistenti sociali per arrivare a denunciare quegli eventi mai successi e che avrebbero giustificato l'allontanamento delle famiglie dai propri bambini. In alcuni casi finiti a vivere con coppie affidatarie, in altri, invece, consegnati alle cure di una casa famiglia.

In una di queste storie - come racconta Avvenire - l’intervento dei servizi sociali era risultato necessario per mediare una situazione di maltrattamenti in famiglia. Un padre alcolizzato avrebbe picchiato la moglie tra le mura di casa, tutto davanti agli occhi del proprio bimbo di soli cinque anni. In quel caso, la procura ha prescritto all’uomo un percorso di riabilitazione per superare i problemi con l’alcol. Una volta accertate le condizioni del marito, dopo le cure e dopo aver verificato che il problema fosse realmente superato, è stato deciso, con il consenso della madre, di far tonare il bambino a casa, dai suoi genitori.

Un altro minore era invece stato allontanato da casa dopo la separazione dei suoi genitori. In quel frangente si era creata una situazione conflittuale che avrebbe danneggiato il bambino, tanto da ritenere opportuno il suo affidamento ai servizi sociali. Anche in questo caso, il piccolo è tornato dai propri genitori naturali con un provvedimento, questa volta, del tribunale ordinario di Reggio Emilia, che ha deciso, già agli inizi del mese di giugno, che il minore potesse essere riaffidato al suo papà.

Due bambini saranno adottati da una nuova famiglia. Per fortuna, viene da dire in questo caso. Nelle storie di questi due minori, infatti, sembrerebbe che le accuse di maltrattamenti nei confronti delle famiglie fossero fondate. Lo fa pensare anche il fatto che entrambe i genitori non hanno presentato appello per rivedere la propria situazione. Cosa che, invece, è avvenuta in tutti gli altri casi di Bibbiano. Ora, dopo le indagini che avrebbero accertato l’esattezza delle prove che hanno portato alle accuse di abusi e maltrattamenti, per i due piccoli è stata pronunciata la sentenza di affido preadottivo.

Rimangono nel limbo altri due "angeli" di Bibbiano. Per loro, è ancora tutto da definire. Al momento, il gip di Reggio Emilia ha fatto archiviare le accuse nei confronti dei genitori. Continua l’iter per le verifiche da parte del tribunale dei minori ma, al momento, non è dato sapere se i due piccoli potranno mai riabbracciare mamma e papà. Entrambe le situazioni familiari in cui si trovano sono purtroppo piene di criticità. Continua il loro calvario che, si spera, finirà nel migliore dei modi.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 55511.html



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5105
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: ORRORI SENZA FINE ...
MessaggioInviato: 27/11/2019, 19:55 
“Le tenebre di Bibbiano”: lo speciale su La7, i documenti inediti sul ‘furto’ dei bambini


Enrico Mentana stasera andrà in onda alle 21,15 con uno speciale del TgLa7 dal titolo “Le tenebre di Bibbiano”. Un approfondimento sul caso che ha visto coinvolti, bambini, genitori, assistenti sociali, amministratori locali.

Un tentativo, temiamo, di ridurre lo scandalo a mero fatto di cronaca, invece di quello che è: uno scandalo politico con ramificazioni in tutta Italia.



https://voxnews.info/2019/11/27/le-tene ... i-bambini/


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1657
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: ORRORI SENZA FINE ...
MessaggioInviato: 06/04/2020, 12:58 
Lo posto qui con beneficio d' inventario. Se fosse confermato sarebbe veramente assurdo.

Cita:
CON LA SCUSA DEL CORONAVIRUS IL PARTITO DI BIBBIANO VUOLE ‘RUBARE’ I FIGLI AI GENITORI
APRILE 5, 2020

Quell’ agglomerato di forze che potremmo definire ‘Partito di Bibbiano’ sta utilizzando il coronavirus per imporre una sorta di dittatura light che assume sempre più le sembianze di un totalitarismo criminale.
Prima hanno spalancato le frontiere al virus, provocando il dilagare dell’epidemia. Poi, ne hanno favorita la diffusione nascondendo l’efficacia delle mascherine.
A quel punto è scattata la Fase 1, quella che ha imposto a tutti gli italiani una inutile quarantena in casa. Togliendo a milioni di italiani l’unica fonte di reddito. In nome dell’emergenza. In parte vera e in parte presunta.

Ora siamo nella fase in cui si tenta di imporre una serie di oscenità. Importare centinaia di migliaia di immigrati per fare quei lavori che gli italiani chiusi in casa non possono fare e regolarizzarne altre centinaia di migliaia. Tutto questo non ha alcuna base di logica economica, sociale e sanitaria.

Ma non si fermano qui. Creano un Ufficio Censura governativo che dovrà ‘vigilare’ su chiunque non si beva la tesi ufficiale sul coronavirus. Che è poi la tesi che ci ha fatto precipitare nel disastro in cui siamo.

E poi ci sono i bambini. Il Partito Di Bibbiano ha fiutato l’affare: la quarantena impoverisce le famiglie, è un’occasione d’oro per rubare bambini.

L’idea della sinistra è quella di un decreto d’urgenza per “mettere in sicurezza” i bambini italiani. Un furto legalizzato che sembra partorito da qualche mente depravata denominato: #decretobambini.

Con la quarantena imposta e il blocco delle attività il rischio per una famiglia di entrare in uno stato di indigenza potrebbe diventare reale. Per mettere in protezione i minori, la lobby propone di costituire una task force (come quella contro le ‘fake news’ composta dai soliti noti della parte politica già protagonista della vicenda Bibbiano ndr) tra scuola, autorità giudiziarie, servizi sociali, terzo settore, con pieni poteri per agire in presenza di “nuclei familiari fragili”.

In che modo? Sfruttando, ad esempio, la consegna del pacco alimentare, con l’operatore incaricato che avrà la possibilità di raccogliere sufficienti dati (indigenza, disordine, pulizia, programmi televisivi ritenuti non appropriati) per valutare o meno la permanenza del piccolo in quella famiglia e decretare di toglierlo ai suoi genitori, attraverso l’articolo 403 del Codice Civile, che prevede l’intervento della pubblica autorità a favore dei minori. Una norma ritenuta, da chi da anni si batte per i diritti civili delle famiglie, molto pericolosa perché utilizzata in numerosi, dolorosi, casi: Bibbiano, i Diavoli della Bassa, Forteto, Rignano Flaminio, Angela Lucanto, Tiziana Ciccone, Federico Scotta, Roberto Mammi e subita da molte altre vittime del “sistema che ricerca l’abuso in modo sistematico e metodico”. Dai numerosi casi emersi negli anni si è, infatti, potuto constatare come l’art. 403 abbia consentito ad assistenti sociali, psicologi e personale vario di stendere relazioni di “falsi positivi”, inventare menzogne da parte di abusanti impuniti, con conseguenze devastanti su genitori e figli.

Non bisogna mai dimenticare che assegnare un bambino in una struttura costa alla comunità almeno 100 euro al giorno, per ogni minore, ovvero 3.000 euro al mese, con i quali si potrebbero sostenere direttamente i nuclei familiari in difficoltà economica. Ma non le coop del Partito Di Bibbiano.

Per questo oltre 40 associazioni per la famiglia si sono attivate per respingere in ogni modo questo blit, visto l’altissimo rischio di legittimare uno “stato di polizia dell’infanzia”.

“Le associazioni firmatarie – si legge nel documento – mettono in evidenza il serio pericolo di vedere aumentare il tasso di arbitrarietà, già piuttosto invasivo, nella gestione della tutela dei minori appartenenti a famiglie disagiate di alimentare il giro d’affari di costose strutture private valutato in diversi miliardi l’anno e ritengono che tutti i mezzi economici possibili per aiutare i nuclei familiari a basso reddito debbano essere indirizzati, in via diretta genitori e figli”.

https://voxnews.info/2020/04/05/con-la- ... eXhTXcMHLU



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 228 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 12, 13, 14, 15, 16

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 25/10/2020, 23:38
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org