Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 685 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36 ... 46  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16434
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 16/11/2019, 18:34 
mik.300 ha scritto:
https://quifinanza.it/finanza/ex-ilva-conte-governo-non-lascera-spegnere-gli-altiforni/327621/?ref=virgilio

Ex Ilva, Conte: “Governo non lascerà spegnere gli altiforni”
Il premier va giù duro nei confronti dei ArcelorMittal, paventando diversi procedimenti penali in caso di spegnimento dell'impianto




Immagine



https://www.corriere.it/economia/aziend ... 7425.shtml

Ilva, esposto dei commissari: danni
all’economia nazionale. I parchi sono vuoti da una settimana: ecco le foto



Immagine
Nei mesi scorsi li hanno coperti, per non fare alzare più le polveri. Ma oggi i parchi minerali dell’ex Ilva sono quasi vuoti, testimonianza evidente che la più grande acciaieria italiana si sta lentamente spegnendo. Come, del resto, ha già comunicato ArcelorMittal: l’avvio dello spegnimento degli impianti è previsto per dicembre per arrivare, poi, a metà gennaio alla completa chiusura. Nel dettaglio, entro il 13 dicembre è previsto lo spegnimento dell’Altoforno 2, a fine dicembre dell’Altoforno 4 e a metà gennaio dell’Altoforno 1, con la definitiva fermata delle due acciaierie. A seguire, poi, agglomerato, cokerie e centrale termoelettrica.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1974
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 16/11/2019, 19:22 
da qualche parte ho letto che ArcelorMittal ha perso 2milioni di euro al giorno da inizio gestione impianti ILVA
e che ora mancano i materiali prodotti e anche il materiale grezzo che si carica negli altiforni per la cifra totale di 500milioni di euro

cioè se li sono portati altrove, con tir o nave?
intanto ArcelorMittal appena ha vinto, in questi giorni, una commessa per un'acciaieria in india ha deciso di lasciare ILVA...
praticamente la questione dovrebbe fare capo all'eliminazione dello scudo penale, d maio, il paladino del popolo a stampo immediato e quando non è immediato non è a difesa del popolo, anzi..., proponeva appunto una radicale protezione per il popolo, trascurando le gestioni precedenti di cui doveva fare da capro espiatorio Arcelor (questo io ho capito)
al che Arcelor ha detto: "voi fate il gioco delle tre carte e adesso vi togliamo noi uno scudo, non penale, ma (comincia con la a)..."
e voi politici ne sarete privi...

intanto la maggistratùra ha denunciato che loro non possono sabotare ciò che hanno in affitto, perchè spegnere gli altiforni, addirittura in un tempo molto minore a quanto possibile, li danneggia IRREPARABILMENTE... la cui produzione e tra l'1% e il 2% del PIL italiano, la ditta stessa di proprietà statale...
ma io al posto di Arcelor avrei pensato:
"non è che se gli lasciamo tutto come era poi ci denunciano perchè non abbiamo sistemato tutto? ci hanno tolto pure lo scudo penale..."
vedendo il #giocodelle3cartepolitico, non è tanto una paura lontana,
per cui adesso il cool sprotetto è dei politici, conte proclama che sarà la "battaglia del secolo" [:297] e anche per la ditta di proprietà statale, l'ILVA
ben gli sta, anche se spero che risolvano, perchè distruggere gli altiforni porterebbe a uno sfascio immane e lungo mesi per rifarli nuovi quei forni, oltre al dirottamento di commesse ad altre ditte siderurgiche extra nazionali, rientrare poi i costi della costruzione altiforni (un centinaio di milioni di euro e annessi) e riappropriarsi del mercato perso (difficile)...
oltre allo stop di tutto l'enorme indotto: fornitori, trasportatori, pulizie, mense, materiali vari: si ferma non solo parte di una regione, ma parte dell'italia, altro che cassa integrazione... [:(!]

ripeto, spero che prendano uno spavento che li consumi e che la prossima volta non facciano il #giocodelle3cartepolitico
che è a quanto porta l'esagerazione del loro ruolo da loro creduto onnipotente e secondo convenienza...
... che possino andare a fare in the cool se la facciano svolgere in the cool [:(!]

edit 19.51



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16434
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 16/11/2019, 20:16 
ma il calo dello spread
non doveva far risparmiare all'italia
miliardi di miliardi??


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 85106.html

Ma per lo spread il governo è finito

Lo spread è tornato a farsi sentire. Che per il mercato ha un significato preciso: il governo Conte Due è morto. Ieri lo spread ha chiuso in calo, a 166 punti base. Ma l'impennata di giovedì, fino a 178, non è destinata a restare isolata. Non a caso in settimana il Tesoro per vendere Btp a sette anni ha dovuto offrire 0,91% contro lo 0,60% precedente. Lo spread a questo livello è pari a 40-45 punti in più della zona di sicurezza dove era rimasto per circa tre mesi. Se si osserva un grafico un po' più lungo, da quest'estate in poi per esempio, così da avere sott'occhio l'andamento dello spread dalla crisi del governo gialloverde a oggi, si possono fotografare quattro fasi. La prima è quella in cui il livello 200 raggiunto nel governo Conte Uno (ricordiamo che lo spread misura il differenziale di rendimento tra i Btp e i titoli tedeschi: 200 significa che i Btp costano allo Stato il 2% all'anno in più dei Bund) si impenna e balza fino a 242: è l'8-9 agosto, quando le elezioni politiche sembrano lo scenario più probabile. La seconda fase è il progressivo e continuo calo che inizia con il Conte Due e arriva a metà settembre fino a 132. La terza è la stabilità intorno a quota 140. La quarta è la salita di questi ultimi giorni, iniziata con il mese di novembre.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16434
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 16/11/2019, 20:19 
loro picchiano, menano e distruggono..
i fascisti sono gli altri..



http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 85116.html

L'ipocrisia della sinistra: applaude i centri sociali perché zittiscono Salvini

Nessuna condanna degli scontri a Bologna Il Pd: «Il leghista massimo pericolo nella Ue»



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1974
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 00:40 
si dovrebbe aprire un thread per la recessione ArcelorMittal dagli stabilimenti ex-ILVA
ma dato che questa è una grana di non poco conto di conte [:246]
posto qui dentro...


aggiungo un comunicato del 4 novembre dell'Arcelor

arcelor nota.jpg



ad oggi, 16 novembre, siamo che la multinazionale ha deciso di fermare gli impianti e un altoforno è un macchinario molto complesso e delicato risultandone che si può anche danneggiare nel procedimento stante così di danneggiare una fabbrica di rilievo NAZIONALE

come finirà?



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4546
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 01:10 
Sul forum esiste già il topc dell'Ilva

viewtopic.php?f=8&t=13026&hilit=ilva&start=360


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16434
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 10:48 
e il cattivo era salvini
ma il conflitto di interessi??

https://www.corriere.it/politica/19_nov ... 3bb9.shtml

L’assegnazione? Al marito militare. Così Trenta si è tenuta la casa da ministra
L’ex titolare della Difesa, scelta dal M5S, vive nell’appartamento nel centro di Roma che aveva ottenuto come “alloggio di servizio”. Avviate verifiche sulla procedura



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 11:17 
A mio parere l'unica vera soluzione per salvare l'ambiente e contemporaneamente i lavoratori sarebbe fattibile in 2 semplici mosse: 1) convertire il processo degli altiforni sul gas metano, come già avviene in altri paesi da anni, 2) metter su una cordata mista composta da imprenditori italiani (industrie, banche etc) e dallo Stato.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9026
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 11:28 
Si salverà solo l'ambiente, gli operai no.
Il gioco di Mittal è rilevare stabilimenti, acquisirne i clienti e poi chiuderli per produrre l’acciaio in paesi terzi.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 11:34 
Wolframio ha scritto:
Si salverà solo l'ambiente, gli operai no.
Il gioco di Mittal è rilevare stabilimenti, acquisirne i clienti e poi chiuderli per produrre l’acciaio in paesi terzi.

Io di questo settore non ci capisco nulla ma leggo che in altri paesi le acciaierie convertite a gas metano stanno andando bene (mi pare ce ne sia qualcuna anche in altri paesi europei, forse in Uk, poi ho letto che cen'è in Messimo e in Usa), ergo perché siam sempre noi altri a dover dipendere dagli investitori stranieri?? Poi non so come funziona da altre parti ma io rimango del parere che volere è potere.

Nb: perché dici che si salverebbe soltanto l'ambiente? convertire a gas non necessita comunque degli operai??



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9026
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 12:31 
Dico che si salverebbe soltanto l'ambiente perchè uno stabilimento chiuso non inquina.
L'errore di scegliere Mittal (su altri 29 candidati) come acquisitore dell'Ilva lo pagherete con la disoccupazione.
Bastava una Googlata per capire le intenzioni di Mittal, ma con un governo di co_glioni non poteva andare diversamente.

Per quanto riguarda la conversione degli altoforni, leggi qui:
https://www.soc.chim.it/sites/default/f ... 048_on.pdf



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18318
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 13:36 
Cita:
I cittadini veneziani e con loro tutta Italia, aspettano il Mose dal 2011. Oggi quel cantiere, a otto anni di distanza dalla possibile inaugurazione, rappresenta il più grande scandalo di mazzette e tangenti in cui la classe politica di centro destra è coinvolta.

Alla faccia di chi non blocca i cantieri! Dirigenti e imprenditori, tutti insieme, si sono resi protagonisti di un sistema in cui venivano spartite senza ritegno tangenti e fatture false. Un’organizzazione strutturata e in parte rimasta impunita. Nel 2014, infatti, su 100 indagati si sono registrati soltanto 35 arresti. Due le persone a capo di questo enorme scandalo di corruttela: Giovanni Mazzacurati, presidente del Consorzio Venezia Nuova, concessionario unico per le opere di salvaguardia della Laguna dalle acque alte, e Giancarlo Galan, la parte politica, il Doge, governatore di Venezia per moltissimi anni.

Il primo, che dal lontanissimo 1983 ne aveva combinate di tutti i colori, ha patteggiato, riuscendo a ottenere addirittura 7 milioni di euro di liquidazione quando uscì dal Consorzio. Anche Galan è riuscito a patteggiare, ammettendo atti di corruttela per milioni e milioni di euro. Soldi spostati all’estero, prestanome e molti altri illeciti, uno sperpero totale di soldi pubblici avvenuto a spese dei cittadini che gli è costato solo 78 giorni di carcere.

Non dobbiamo dimenticare che Galan, oltre ad aver ricoperto diverse volte il ruolo di ministro nel Governo Berlusconi, ha amministrato la Regione Veneto insieme alla Lega. Per non accorgersi dei milioni di euro in tangenti e delle fatture false bisognava proprio avere gli occhi bendati!

Da ministro mi sono occupato personalmente del dossier Mose. Ho voluto inserire nel Decreto Sblocca Cantieri una norma specifica che includeva tre concetti:

la nomina di un Commissario straordinario che portasse a completamento l’opera, in quanto al Ministero nessuno sembrava in grado di dirci quando sarebbe potuta essere ultimata.
gestione del post collaudo
sblocco dei Fondi congelati da 2 anni e destinati ai comuni della laguna: 25 milioni di euro per l’anno 2018 e 40 milioni di euro dal 2019 al 2024.
Eravamo praticamente arrivati alla chiusura del Decreto Sblocca cantieri approvato a giugno. Il decreto attuativo che prevedeva la nomina del commissario straordinario, era pronto, prima che Salvini dalle spiagge del Papeete, decidesse di far cadere il Governo. Alla luce di quanto avvenuto spero vivamente che l’attuale capo del dicastero delle infrastrutture e dei trasporti, la ministra De Micheli, a due mesi dalla sua investitura, sia pronta a emanare questo decreto e a tirare finalmente le fila della questione, come nessuno prima d’ora.

C’è però un secondo tema politico da affrontare.

Il Mose potrebbe essere definito un cantiere infinito, e chi ci ritagliava sopra decine di milioni di soldi pubblici grazie alle mazzette, lo sa bene. Sono gli stessi tecnici a sostenere che anche dopo il collaudo, l’opera necessiti di una costante e continuativa manutenzione per essere utilizzabile: tra gli 80 e i 100 milioni di euro all’anno. Quindi non è possibile collaudare l’opera senza che vi sia una struttura che poi la gestisca, assumendosi la responsabilità nei successivi decenni. La prima formulazione dell’emendamento inserito nel Decreto Sblocca Cantieri prevedeva, a questo scopo, la creazione di un soggetto pubblico che coinvolgesse sia il Ministero sia gli enti locali: Regione, Città metropolitana di Venezia e tutti quelli a cui spetterebbe la gestione dopo il collaudo.

Questa norma ha scatenato l’inferno. Ci hanno accusato di aver messo una tassa ai veneziani, perché secondo le regole generali del diritto societario, tutti i componenti di un soggetto pubblico sono obbligati a pagarne le spese. La Regione Veneto ha perciò redatto un nuovo documento in cui si chiariva che le spese del suddetto ente dovevano essere tutte integralmente a carico dello Stato. Un documento che avevo approvato ma a cui non è mai stata data attuazione perché, alla resa dei conti in Parlamento, il viceministro di allora Massimo Gravaglia, si oppose alla realizzazione di un soggetto pubblico per la gestione del Mose.

A meno che non si voglia affidare il Mose, un’opera così rilevante sul piano nazionale e costosa, a una multinazionale (e non sarebbe affatto una buona idea), invito la ministra a costituire prima possibile questo soggetto pubblico necessario. Non lasciamo che il Mose resti l’eterna incompiuta ma, soprattutto, facciamo in modo che funzioni!

Fonte: https://www.ilblogdellestelle.it/2019/11/la-verita-sul-mose-di-venezia-per-anni-ci-hanno-mangiato-sopra.html



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 14:28 
Wolframio ha scritto:
Dico che si salverebbe soltanto l'ambiente perchè uno stabilimento chiuso non inquina. L'errore di scegliere Mittal (su altri 29 candidati) come acquisitore dell'Ilva lo pagherete con la disoccupazione. Bastava una Googlata per capire le intenzioni di Mittal, ma con un governo di co_glioni non poteva andare diversamente.

Per quanto riguarda la conversione degli altoforni, leggi qui:
https://www.soc.chim.it/sites/default/f ... 048_on.pdf

Beh, è palese che se davvero lo stabilimento chiude sarebbe un dramma per quei lavoratori e per la nostra immagine di paese. Ti ringrazio del Pdf, vado ad approfondire.



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1974
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 15:01 
si parla di fare entrare l'esercito lì dentro,
o no? mica li si vorrà lasciare fare?
gli operai sono d'accordo nel non spegnere gli altiforni,
ma mettiamo che Arcelor-Mittal faccia venire maestranze specializzate a questo fine da fuori...
come finirà? [:291]
magari Conte con un altoparlante fuori dagli stabilimenti, accampato giorno e notte, capeggerà la rivoltà degli operai scioperanti tenuti fuori dai cancelli dello stabilimento...;
mentre D. Maio, turbato assai per fini contemporaneamente opposti, si ritirerà a gaeta a coltivare stelle alpine pentastellate, margherite rosse tentando incroci con garofani;
Zingaretti tutt'uno con un altoparlante tuonerà nelle piazze vicine a raccogliere gli italiani residui, incespicando sulle parole lette su dei fogli preparati prima forse non da lui, e tenterà di intraprendere un discorso soporifero (per calmare gli animi degli italiani protestanti) sulle opportunità di risoluzione dell'annosa questione;
... e... il padre Prodi verrà e con occhi semichiusi cercherà di convingere tutti di fare dell'italia uno stato succursale e succube questa volta dell'india, al suo comizio migliaia e migliaia di salumieri disoccupati provenienti anche dalla grecia... in quali ascolteranno muti nella notte con gli occhi scintillanti di rosso, cosa vorranno fare?;
mentre dal nord scenderanno i bersaglieri che con suono di trombretta e penne scintillanti entreranno in marcia dentro la fabbrica per "liberarla dall'oppressore"
e finalmente potremo affermare che "tutto è bene quel che finisce bene" ma nel mezzo c'è stato uno sfascio che manco in una fogna si stà peggio


Ultima modifica di Zelman il 17/11/2019, 15:28, modificato 1 volta in totale.


_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12321
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 17/11/2019, 15:27 
Zelman ha scritto:
si parla di fare entrare l'esercito lì dentro,
o no? mica li si vorrà lasciare fare?
gli operai sono d'accordo nel non spegnere gli altiforni,
ma mettiamo che Arcelor-Mittal faccia venire maestranze specializzate a questo fine da fuori...
come finirà? [:291]
magari Conte con un altoparlante fuori dagli stabilimenti, accampato giorno e notte, capeggerà la rivoltà degli operai scioperanti tenuti fuori dai cancelli dello stabilimento...;

Ma cosa farfugli!!!, da quel che ho sentito il contratto è stato stipulato anche con la firma degli operai, togliere o mettere la penale è un falso problema in quanto si è capito che l'azienda ha grandi "scheletri nell'armadio" e poi se è vero che era in perdita.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 685 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36 ... 46  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 14/12/2019, 16:11
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org