Ufoforum.it
http://www.ufoforum.it/

Scie chimiche: un dubbio
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=8&t=2851
Pagina 1 di 2

Autore:  X user [ 31/08/2009, 11:41 ]
Oggetto del messaggio:  Scie chimiche: un dubbio

Salve, apro questa discussione nella speranza che qualcuno possa aiutarmi a sciogliere il dubbio che ora esporrò riguardo le scie chimiche, che poi secondo me è anche il punto cruciale per capire se il fenomeno sia reale o meno.

La domanda è questa: è possibile che in certe condizioni atmosferiche un aereo lasci una lunga scia di condensazione bianca e che lo stesso tipo di aereo alla stessa quota, alla stessa ora (ad esempio il giorno dopo alla stessa ora) non lasci scia (o comunque ne lascia una molto corta) a causa della variazione delle condizioni atmosferiche?

Secondo me far luce su questa cosa sarebbe molto importante, almeno per chi come me non se ne intende già

Autore:  Ufologo 555 [ 31/08/2009, 11:50 ]
Oggetto del messaggio: 

Cercherò di non intervenire di nuovo su quest'"affare"; comunque, sì; perché vi sono diversi strati nell'aria (come quando si nuota sott'acqua...). Oggi, ad esempio, qui al Nord, gli aerei di linea producono scie lunghissime, persistenti che si allargano anche (visto che a quest'ora ci sono poco più di 27° ); in più l'umidità... E sono presenti anche i cirri (quasi sempre quando vi sono le scie) è un tutt'uno! Basta. [:)]

Autore:  X user [ 31/08/2009, 12:05 ]
Oggetto del messaggio: 

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Cercherò di non intervenire di nuovo su quest'"affare"; comunque, sì; perché vi sono diversi strati nell'aria (come quando si nuota sott'acqua...). Oggi, ad esempio, qui al Nord, gli aerei di linea producono scie lunghissime, persistenti che si allargano anche (visto che a quest'ora ci sono poco più di 27° ); in più l'umidità... E sono presenti anche i cirri (quasi sempre quando vi sono le scie) è un tutt'uno! Basta. [:)]


Grazie del tuo prezioso parere ufologo ma è possibile che delle scie formate quasi esclusivamente da vapore acqueo (se non sbaglio) durino così tanto nel cielo e si allarghino finendo per formare una sorta di foschia?

Autore:  Ufologo 555 [ 31/08/2009, 12:29 ]
Oggetto del messaggio: 

Di più, fino a formare vere e proprie nuvole... Ne ho una che da questa mattina si è allargata, in un tratto, ed è ancora lì. Era un aereo dellla Air france, un "Airbus".
E' da ragazzino che seguo tutto ciò che è in ... cielo! [:D]

Autore:  kaone [ 31/08/2009, 14:29 ]
Oggetto del messaggio: 

Qui troverai risposta a tutte le tue domande: http://www.bragwebdesign.com/contrails/

Autore:  Ufologo 555 [ 31/08/2009, 16:41 ]
Oggetto del messaggio: 

Finalmente un link che mi fa risparmiare il "fiato"...

Intanto...


Immagine

E questi erano bombardamenti mica "irrorazioni"...[8)]

Autore:  Ufologo 555 [ 31/08/2009, 17:02 ]
Oggetto del messaggio: 

QUESTO PER DARVI UN'IDEA DELEL ROTTE AEREE SUI NOSTRI CIELI
Quando vi sono le condizioni giuste divertitevi ad osservare gli "asterischi" nelle convergenze delle rotte sui V.O.R. ("radiofari") ; allora sì che il cielo è disegnato per bene! Qui il "bullone dell'ufo" ce l'ho!Convinti? NO, e allora...[8)]



Immagine

Basta, non ne parlo più...

Autore:  X user [ 01/09/2009, 11:13 ]
Oggetto del messaggio: 

Aspetta ufologo, qualche altra domandina a cui non puoi non rispondere [:)]
E' possibile che una normale scia di condensazione sia spezzettata in più parti, come ad esempio quella nella foto seguente?

Immagine

Ed è possibile che vengano con il bordo frastagliato, tipo questa?

Immagine

E che vengano "avvitate" su se stesse? Gli aerei di linea non compiono di certo queste evoluzioni:

Immagine


Intanto, per la cronaca, l'esistenza di tali tecnologie per il controllo climatico è confermata dal governo russo, ne parla nientemeno che il tg1:


Autore:  Ufologo 555 [ 01/09/2009, 11:56 ]
Oggetto del messaggio: 

X user, sì, sono scie normali...Vedi sempre i cirri presenti nel cielo? Ho già spiegato perché s'interrompono, tutto normale; anche quando si "accartocciano", è il risucchio dell'aria da parte del movimento dell'aereo! Le scie chimiche, per quello che ne so, le fanno aerei appositi, a bassa quota e colorate. Io non le ho mai viste, ne i miei colleghi, qui, in Italia. So che si compiono esperimenti in zone desertiche in America, ma non servono praticamente a "niente" se non per "fecondare" le nubi e far piovere; ma quelle sono irrorazioni con il cloruro d'argento e sono quasi invisibili. Tutto il "casino" che si fa non lo capisco prorprio! Ora tutti notano le ...scie! Per forza, ci sono sempre state! E' che se uno non fa notare qualcosa (qualsiasi), [:)] passa tutto inosservato. E' così per tutto!

Autore:  Thethirdeye [ 01/09/2009, 13:43 ]
Oggetto del messaggio: 

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:
Tutto il "casino" che si fa non lo capisco prorprio!
Ora tutti notano le ...scie! Per forza, ci sono sempre state!



Autore:  X user [ 01/09/2009, 13:54 ]
Oggetto del messaggio: 

Rispetto la tua posizione ufologo ma come rispondi al fatto che in una puntata di REBUS si dimostra che degli aerei che emettevano scie volavano al di sotto dei 4000 metri, dove le scie non dovrebbero formarsi? Ora purtroppo non lo trovo, la dimostrazione è stata fatta puntando un laser verde con portata massima 4 Km sulla scia e la luce è stata riflessa, segno evidente che l'aereo era sotto i 4000.

Intanto posto questo:

http://www.youtube.com/watch?v=3VKYRCdxoJo&feature=PlayList&p=93F3B0978F8028A1&playnext=1&playnext_from=PL&index=43

Autore:  Ufologo 555 [ 01/09/2009, 14:08 ]
Oggetto del messaggio: 

E cosa ho detto io? [:D]

Autore:  Ufologo 555 [ 01/09/2009, 14:14 ]
Oggetto del messaggio: 

Riguardo il tuo video, X user, lo conosco e mi stufo a commentarlo... L'altro aereo, quello più basso (come ne vedo anch'io) può attraversare la solita corrente d'aria diversa da quello (e si vede, inutile che si sovrapponga) più in alto. Avete mai pensato che quello sotto abbia i motori al minimo perché si sta abbassando per immettersi nel circuito d'atterraggio più avanti? Facile parlare.
Come per gli UFO, non basta un video o una foto, bisogna conoscere il contesto! [:D]

Autore:  robs79 [ 01/09/2009, 14:17 ]
Oggetto del messaggio: 

Scusa Ufologo ma non potrebbe essere che tu non sia a conoscenza di "certe" cose????

Autore:  X user [ 01/09/2009, 14:18 ]
Oggetto del messaggio: 

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Riguardo il tuo video, X user, lo conosco e mi stufo a commentarlo... L'altro aereo, quello più basso (come ne vedo anch'io) può attraversare la solita corrente d'aria diversa da quello (e si vede, inutile che si sovrapponga) più in alto. Avete mai pensato che quello sotto abbia i motori al minimo perché si sta abbassando per immettersi nel circuito d'atterraggio più avanti? Facile parlare.
Come per gli UFO, non basta un video o una foto, bisogna conoscere il contesto! [:D]


Ok, contando che le variabili sono infinite, tutto è opinabile.. ma della prova con il laser che ho descritto che ne dici?
Se qualcuno può rimediarla si trova in una puntata di rebus del 2007 (mi sembra) poco prima dell'intervento telefonoco del senatore Amedeo Ciccanti

Pagina 1 di 2 Time zone: Europe/Rome
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/