Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 127 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 17:19 
Come tutti ormai ci hanno prontamente informato, nel 2012 abbiamo assistito ad uno dei minimi storici del ghiaccio artico.
Vi siete mai chiesti invece come mai non si parla mai del ghiaccio antartico?

Semplice, perche' l'antartico sta bene. Perche' parlarne allora?


Cita:
Ghiacci antartici Agosto 2012

State pur certi che nessuno vi darà notizie sui Ghiacci Antartici finché saranno in buona salute

Estensione:

Immagine


Anomalia Concentrazione:

Immagine


Area:

Immagine


Trend Anomalia Estensione:

Immagine


Curiosità:

Rispetto a 10 anni fa abbiamo 1.0 milioni di kmq di estensione in più e 0.8 in più di area.

Rispetto a 20 anni fa abbiamo 0.2 milioni di kmq di estensione in più e 0.3 in più di area.

Rispetto a 30 anni fa abbiamo 0.3 milioni di kmq di estensione in più e 0.2 in più di area.

Fonte



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12413
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:02 
Cita:
zakmck ha scritto:

Come tutti ormai ci hanno prontamente informato, nel 2012 abbiamo assistito ad uno dei minimi storici del ghiaccio artico.
Vi siete mai chiesti invece come mai non si parla mai del ghiaccio antartico?

Semplice, perche' l'antartico sta bene. Perche' parlarne allora?


Cita:

Perchè le emissioni elettromagnetiche sono concentrate maggiormente nell'emisfero Nord del pianeta! [;)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12413
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:07 
Comunico che attualmente a casa mia locale ubicato al 4°piano con tutte le porte e le finestre aperte,la temperatura è di 29° Centigradi,negli anni passati la norma è stata di due tre gradi in meno.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49335
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:29 
Tutto nella norma: variazioni cicliche.



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Opinioni personali e avvenimenti accaduti nel passato): viewtopic.php?p=363955#p363955
Nient'altro che una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:29 
Cita:
bleffort ha scritto:

Cita:
zakmck ha scritto:

Come tutti ormai ci hanno prontamente informato, nel 2012 abbiamo assistito ad uno dei minimi storici del ghiaccio artico.
Vi siete mai chiesti invece come mai non si parla mai del ghiaccio antartico?

Semplice, perche' l'antartico sta bene. Perche' parlarne allora?


Perchè le emissioni elettromagnetiche sono concentrate maggiormente nell'emisfero Nord del pianeta! [;)]



Elettromagnetiche? Ma non erano i livelli di CO2?

LoL. In ogni caso bisognerebbe parlare di riscaldamento semi-globale.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:31 
Cita:
bleffort ha scritto:

Comunico che attualmente a casa mia locale ubicato al 4°piano con tutte le porte e le finestre aperte,la temperatura è di 29° Centigradi,negli anni passati la norma è stata di due tre gradi in meno.


Al nord tempo da lupi. Lo scorso anno c'erano due o tre gradi in piu'. [;)]



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 19:32 
Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Tutto nella norma: variazioni cicliche.


[8]
Comincio ad averci il sospetto pure io.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12413
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 20:11 
Cita:
zakmck ha scritto:

Cita:
bleffort ha scritto:

Cita:
zakmck ha scritto:

Come tutti ormai ci hanno prontamente informato, nel 2012 abbiamo assistito ad uno dei minimi storici del ghiaccio artico.
Vi siete mai chiesti invece come mai non si parla mai del ghiaccio antartico?

Semplice, perche' l'antartico sta bene. Perche' parlarne allora?


Perchè le emissioni elettromagnetiche sono concentrate maggiormente nell'emisfero Nord del pianeta! [;)]



Elettromagnetiche? Ma non erano i livelli di CO2?

LoL. In ogni caso bisognerebbe parlare di riscaldamento semi-globale.


Hai sentito dire mai dalla mia bocca che è colpa del CO2 ?. [:D]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 21:15 
Cita:
bleffort ha scritto:
Hai sentito dire mai dalla mia bocca che è colpa del CO2 ?. [:D]


[:D] [:D]
Scusami, ma ormai ho perso il conto di chi dice cosa!!



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12413
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 21:23 
Cita:
zakmck ha scritto:

Cita:
bleffort ha scritto:
Hai sentito dire mai dalla mia bocca che è colpa del CO2 ?. [:D]


[:D] [:D]
Scusami, ma ormai ho perso il conto di chi dice cosa!!


Dai... non è niente capita pure a me. [;)]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 09/11/2012, 03:21 
Questo e' uno dei motivi per cui si pompa sugli effetti della CO2.

Cita:
Clima: il vero rischio sono le iniziative di geoingegneria contro il GW

Immagine
Alcune tecniche di geoingegneria

Nessuna responsabilità umana nei cambiamenti climatici… finora.

Le iniziative per contrastare il falso problema della CO2 potrebbero però comportare responsabilità gravi.


Per ‘geoingegneria’ si intende quanto segue:
Nelle scienze applicate con il termine geoingegneria si designa l’applicazione di tecniche artificiali di intervento umano sull’ambiente fisico (atmosfera, oceano, biosfera, criosfera, idrosfera, litosfera ecc..) volte a contrastare i cambiamenti climatici causati dall’uomo.
La geoingegneria è oggi un costrutto teorico che ha per oggetto l’uso di tecniche di ingegneria planetaria per, ad esempio, ridurre la presenza di CO2 in atmosfera.
Fonte wikipedia
[/f]

Finora su CS ci si era occupati di questi progetti in modo ironico, sorridendo sulla loro fantasiosa assurdità ( Quei palloni gonfiati della Royal Society; Clima: scienziati deliranti… ), ma adesso sembra che cominci ad esserci poco da ridere, lo spunto è offerto da un articolo pubblicato da Naomi Klein sul New York Times, il 28 ottobre scorso e intitolato: Geoengineering: Testing the Waters.

Nell’articolo si riferisce di un’iniziativa di manipolazione ambientale
realizzata dall’uomo d’affari Russ George, il quale con l’intento di promuovere lo sviluppo di alghe per ridurre la CO2, ha scaricato 120 tonnellate di polvere di ferro nell’Oceano Pacifico. Dell’iniziativa si è occupata anche la rivista Scientific American il 24 ottobre scorso con l’articolo Pacific Ocean Hacker Speaks Out.

L’allarmato articolo di Naomi Klein riferisce delle alterazioni causate da questa iniziativa negli equilibri biologici del Pacifico:

[wbf]Fino ad ora, queste proposte sono state usate per lo più come modelli e simulazioni al computer e per articoli scientifici. Ma con l’avventura nell’oceano del signor George, la geoingegneria è decisamente scappata dai laboratori. Se il resoconto di Mr. George sulla sua missione è veritiero, la sua azione ha creato una fioritura di alghe su un’area marina di una dimensione grande come la metà del Massachusetts


Il danno causato nell’oceano è documentato con una foto della NASA, seppur con un prudenziale punto interrogativo, proprio nell’articolo apparo su Scientific American:

Immagine

Come dicevamo sopra, finché si trattava di bizzarre proposte teoriche si poteva anche sorridere, ma adesso il discorso si fa serio, e a maggior ragione perché Russ George è un privato cittadino che a nessun titolo può arrogarsi il diritto di porre in essere delle iniziative dalle imprevedibili ripercussioni sull’ambiente.

Ma Russ George appare essere solo un pioniere, la sua iniziativa sembra essere una specie di “ballon d’essai”, un modo per saggiare le reazioni internazionali che prepara la strada ad altri e ben più preoccupanti gruppi d’intervento climatico, tra questi basti citare la Intellectual Ventures, finanziata dall’immancabile Bill Gates.

La ETC Group, un gruppo che lavora sui problemi ambientali, per bocca di un suo esponente ha fatto dichiarazioni preoccupanti in tal senso riportate nello stesso articolo sul NYT:

“La Geoingegneria dice: “Noi lo faremo, e voi ne affronterete gli effetti (nel bene o nel male).’”


E se l’iniziativa di Russ doveva servire per saggiare le reazioni degli stati e dell’opinione pubblica, l’esperimento può dirsi concluso col massimo successo, nessuno sembra volersi opporre a questo tipo di interventi.

E così, mentre l’IPCC si preoccupa dell’incolpevole CO2 prodotta dalle attività umane, l’agenzia intergovernativa sui cambiamenti climatici farebbe bene a preoccuparsi dei danni che le iniziative anti Global Warming stanno iniziando a provocare.

Tutto lascia però immaginare che l’IPCC continuerà ad indicare nelle emissioni di CO2 il nemico da combattere, mentre nascondendosi dietro questa “giusta causa” il clima rischierà di essere davvero alterato in modo colposo.


Fonte



Ultima modifica di zakmck il 09/11/2012, 03:22, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9098
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/03/2013, 20:58 
martedì 12 marzo 2013

Ricerca dell’Università di Syracuse: Al Gore e il riscaldamento globale? Tutte balle

Immagine



L’uomo è innocente: 1000 anni fa, nel medioevo, non c’erano i Suv ma ci fu lo stesso un bel surriscaldamento globale. L’ultima puntata della demolizione delle accuse dei verdi del Global Warming al genere umano di essere responsabile del riscaldamento della Terra viene dalla Università di Syracuse, nello Stato di New York.

Un team di scienziati guidato dal geochimico Zunli Lu ha scoperto che, contrariamente al “consenso” fin qui raggiunto dagli storici del clima, il “Periodo Caldo Medioevale” dall’anno Mille al 1500 non si era limitato all’Europa, ma ha riguardato l’intero globo, estendendosi all’emisfero meridionale fino ad arrivare al polo sud. Come dire che capita, ed è appunto capitato, che il mondo si scaldi e si raffreddi per motivi suoi senza curarsi più di tanto del concorso umano.

Il re dei bugiardi climatici

Il riscaldamento dell’Antartico di mille anni fa contraddice la tesi dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) dell’ONU, il gruppo che ha condiviso qualche anno fa il Nobel della Pace (?!?) con Al Gore sostenendo che l’uomo moderno era la causa delle temperature in rialzo e che il balzo del calore medioevale era solo un fatto locale in Nord Europa. Invece, il professor Lu ha dimostrato che questa “limitazione nello spazio” è falsa, portando la prova di un raro minerale, chiamato ikaite, che si forma nelle acque fredde. “L’ikaite è una versione ghiacciata di una pietra calcarea”, ha spiegato Lu illustrando la scoperta. “I suoi cristalli sono stabili soltanto in condizioni di temperatura fredda e si sciolgono a temperature miti”. Gli scienziati di New York State hanno notato che l’acqua che tiene insieme la struttura cristallina (Hydration Water) trattiene informazioni precise su quale sia la temperatura nel momento in cui i cristalli si stanno formando. Per la prima volta, dunque, l’ikaite è diventata una sorta di “termometro del passato”, un mezzo per studiare le condizioni del clima in precedenti fasi storiche.

"http://www.blogger.com/blogger.g?blogID=4686403535316785398"

La squadra di Lu ha lavorato su campioni di cristalli di ikaite recuperati da sedimenti scavati al largo delle coste dell’Antartide, che avevano incominciato a depositarsi oltre 2000 anni fa. In particolare, i ricercatori hanno esaminato gli strati di cristalli di ikaite del Polo Sud che si erano depositati durante il “Periodo Caldo Medievale” e durante la successiva “Piccola Glaciazione” registrata tra il 1500 e il 1700.

Entrambi i periodi climatici erano stati documentati con studi relativi al Nord Europa, ma non si era finora potuto stabilire se si erano estesi fino a raggiungere l’Antartide. Lu e i suoi studiosi hanno scoperto di sì, deducendolo dagli isotopi di ossigeno pesante trovati nei cristalli del Polo Sud. “Abbiamo dimostrato che gli eventi climatici del Nord Europa influenzarono le condizioni di tempo nell’Antartide”, ha detto Lu. “E, cosa ancora più importante, siamo estremamente felici di aver scoperto come si possa estrarre un segnale climatico da questo particolare minerale. Una nuova chiave di lettura è sempre benvenuta quando si studia la storia passata del clima”. La ricerca è stata appena pubblicata online su “Earth And Planetary Science Letters” e apparirà nel numero di aprile della stessa rivista scientifica.

di Glauco Maggi

Fonte: http://www.ecohysteria.net/?p=5380

Altri link utili: http://www.cbn.com/cbnnews/healthscience/2012/March/Researchers-Find-Climate-Change-Not-Man-Made/

Source: TERRA REAL TIME: Ricerca dell#65533;...aldamento globale? Tutte balle



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/03/2013, 14:47 
..magari quando si esprimono giudizi su un riscaldamento globale crescente sarebbe necessario essere piu' equilibrati come dimostra la situazione creatasi al polo sud,con un considerevole aumento dei ghiacci
------------------------------------------------------------------------------------

E’ boom per i ghiacci antartici: dopo il picco minimo della stagione estiva, l’estensione dei ghiacci marini intorno al Polo Sud è nuovamente in crescita adesso che sta per iniziare l’autunno australe, ma rispetto alle medie l’anomalia continua ad essere positiva com’è stabilmente da ormai più di un anno intero, dopo i periodi di anomalia negativa (comunque lieve) della seconda metà del 2011. Eloquente il grafico che pubblichiamo a corredo dell’articolo: siamo in questi giorni proprio in uno dei picchi massimi con quasi un milione di metri quadri di superficie in più rispetto alla media, un picco da record! Il tutto mentre il polo Nord continua a soffrire…

Immagine

http://www.meteoweb.eu/2013/03/polo-sud ... le/193001/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/04/2013, 10:34 
Aggiornamento trend ghiacci marini.

Ovviamente, dato che siamo sopra le medie, e' calato il solito silenzio mediatico.

POLO SUD (sopra la media):

Immagine

Immagine

POLO NORD (di poco sotto la media):

Immagine

Immagine



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/05/2013, 08:43 
Modelli climatici migliorati applicati alle serie storiche e ai più recenti dati disponibili tendono a escludere gli scenari più catastrofici legati al riscaldamento globale, che prevedevano un incremento delle temperature globali medie fra 2,2 e i 4,7 °C. L'aumento dovrebbe infatti essere contenuto fra 1,2 e 3,9 °C. Se i tassi di emissione dei gas serra non scenderanno verrà però comunque superata la soglia dei 2 °

Gli scenari più estremi previsti dai modelli di riscaldamento globale dovrebbero essere scongiurati, anche se c'è concretamente ancora il rischio che nei prossimi 50-100 anni venga raggiunta e forse superata la soglia di un riscaldamento medio di 2 °C, sotto la quale sarebbe necessario rimanere per evitare conseguenze ecologiche comunque gravissime, a partire da un preoccupante aumento del livello dei mari. È questo il risultato di uno studio effettuato da un gruppo internazionale di ricerca che pubblica in proposito un articolo su “Nature Geoscience”.

Le simulazioni precedenti prevedevano che con le attuali emissioni di gas serra la stabilizzazione delle temperature (o equilibrium climate sensitivity, ECS) si sarebbe raggiunta per un aumento delle temperature globali medie compreso fra 2,2 e 4,7 °C, mentre sul più breve termine si sarebbe assistito a una risposta climatica rapida (transient climate response, TCR) con un aumento attorno agli 1,8°C; la nuova ricerca prevede invece una ECS nell'intervallo 1,2-3,9 °C e una TCR di 1,3°C.

“L'eventuale riscaldamento a lungo termine dopo la stabilizzazione climatica rimane piuttosto incerto – commenta Alexander Otto dell'Università di Oxford, primo firmatario dell'articolo - ma per la maggior parte delle decisioni politiche necessarie, la TCR per i prossimi 50-100 anni è ciò che conta”.

I risultati di Otto e colleghi sono stati ottenuti tendendo conto sia delle serie storiche dal 1850 al 2005 sia dei più recenti dati relativi alle temperature globali, che nel corso dell'ultimo decennio hanno indicato una leggera flessione nell'incremento della temperatura rispetto a quello registrato nei decenni precedenti. A questo insieme di dati sono stati applicati i più aggiornati modelli per la valutazione

dei flussi di energia e dell'energia accumulata dal sistema climatico nelle sue diverse componenti, ossia oceani, continenti, calotte glaciali e atmosfera.

Questi progressi nella capacità di raccolta ed elaborazione dei dati, hanno permesso per esempio di scoprire - osserva uno degli autori, Jochem Marotzke del Max-Planck-Institut per la meteorologia di Amburgo - che “negli ultimi dieci anni, il pianeta nel suo complesso ha continuato a riscaldarsi, ma il riscaldamento è avvento in gran parte a carico delle acque oceaniche profonde, piuttosto che in superficie."

Secondo le stime elaborate, ben il 94 per cento dell'eccesso di energia entrato nel sistema fra 1971 e 2005 in seguito all'aumento dei gas serra è stato assorbito dagli oceani, il 2 per cento circa dallo scioglimento dei ghiacci, il 3 per cento dai continenti e solamente l'1 per cento sarebbe rimasto in atmosfera.

"Chiaramente, i nuovi dati che contribuiscono a escludere gli scenari più estremi per i tassi a breve termine del riscaldamento sono una buona notizia”, ha concluso un'altro dei ricercatori coinvolti, Reto Knutti del Politecnico federale di Zurigo. “Tuttavia, sebbene la risposta sia nella parte bassa dell'intervallo di incertezza, se le attuali tendenze nelle emissioni continueranno, di fronte a noi c'è ancora la prospettiva di un riscaldamento ben oltre l'obiettivo dei due gradi che i paesi hanno concordato, se le tendenze attuali continuano emissioni

http://www.lescienze.it/news/2013/05/23 ... i-1666273/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 127 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 29/02/2020, 10:29
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org