Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3329 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 203, 204, 205, 206, 207, 208, 209 ... 222  Prossimo
Autore Messaggio

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 816
Iscritto il: 09/12/2008, 14:51
Località: Acciaroli
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 13/11/2017, 14:04 
L'esperto lo voglio vedere se si sveglia il Marsili... [:246]



_________________
Chi controlla il passato controlla il futuro.
Chi controlla il presente controlla il passato. (cit. George Orwell)

“Egli replicò, Voi siete di quaggiù, io sono di lassù. Voi siete di questo mondo, Io non sono di questo mondo“ (cit. Giovanni 8:23)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 14/11/2017, 10:04 
andreacorazza ha scritto:
Ma no, Nokkiero, che dici...gli esperti sismologi di questo sito analizzano solo i sismi M7
Quello in Costa Rica e' 6,5, non si calcola

Ma dimmi te... [:292]


Cadi male, tutti i sismi vengono analizzati, e come avresti potuto leggere i sismi M6+ sono mediamente dello stesso numero (basta contarli eh) degli anni scorsi, come riportato nel sito. Sempre a scrivere le solite sciocchezze. Per fortna su alcne cose non ci sono chiacchiere che tengano, contano i fatti.

nokkiero ha scritto:
Ma si cosa volete che sia una scossetta qua una scossetta là...queste sono solo quelle in Italia di ieri...:
– ore 01.25 (AMATRICE, RI) – M2.1
– ore 02.34 (MAR IONIO — SICILIA) – M3.5
– ore 02.41 (SICILIA — BRONTE, CT) – M2.4
– ore 03.24 (TIRRENO MERIDIONALE) – M2.4
– ore 07.45 (NORCIA, PG) – M2.6
– ore 08.57 (TIRRENO MERIDIONALE) – M2.4
– ore 20.12 (VISSO, MC) – M2.6
– ore 20.17 (TRENTINO — BRENTONICO, TN) – M2.0

...e il 2018 sarà pure peggio [xx(]


E sono pure poche.

Di queste scosse ce ne sono migliaia in un anno. Ed è sempre stato così e sempre così sarà.
Di grado due oltre mille, di grado 5almeno 2\3 AL GIORNO non all'anno, e così via.

Questa è una tabella informativa molto utile, cone l'energia sprigionata da ogni grado della scala, l'equivalente in kg di TNT ed il loro numero medio.

https://it.wikipedia.org/wiki/Scala_Richter

Wolframio ha scritto:
In pratica è piu o meno come ho riportato dal sito dutchsinse

......occorrono 10 scosse di M5 per eguagliare una scossa di M6


In che senso?

M5 = 2 TJ
M6 = 63 TJ

In fatto di energia sprigionata un M6 è circa 30 volte n M5, stando a quella tabella.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 14/11/2017, 12:19 
MaxpoweR ha scritto:
In fatto di energia sprigionata un M6 è circa 30 volte n M5, stando a quella tabella.


Infatti la Richter e' una scala logaritmica in cui tra un grado e il successivo c'e' una differenza di circa 30 volte dell'energia liberata dalla scossa e di 10 volte dell'ampiezza del movimento del terreno.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1585
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 14/11/2017, 12:33 
Ancora con queste tabelle????
Qui c'e' qualcuno che legge troppo in fretta.
Ho scritto che gli M6 sono più frequenti?
Dove? fatemi leggere!
In un forum non manca mai il bacchettone che crede di saperlo tutto e che legge tanto per leggere.
Basterebbe informarsi, tanto con Internet lo possono fare tutti, solo che bisogna cercare bene.
Sin dalla scuola media quarant'anni fa, leggevo nei testi scolastici che ogni anno ci sono milioni di scosse, la gran parte delle quali sotto il grado Richter.
Nozioni delle medie, eh? Niente di complicato.Basta avere buon senso, e l'umiltà di capire che OGGI i sismi a grappoli e in zone improbabili sono molto più frequenti di prima.
Non sono i M6 a fare paura, sono pochi ogni anno e la Terra e' grande.
La probabilita' che ti arrivi un M6 quando stai dormendo e' bassissima
Sono i sismi a grappoli M2- M3 quelli che fanno paura perche' creano un M successivo.
Poi continuate pure con le tabelline dei siti americani

[:297]



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 14/11/2017, 12:42 
andreacorazza ha scritto:
In un forum non manca mai il bacchettone che crede di saperlo tutto e che legge tanto per leggere

Azzz, sembra quasi un'autocritica.....



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5105
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 26/11/2017, 22:18 
Cita:
Indonesia, erutta il vulcano Agung a Bali: allarme rosso, migliaia di evacuati e decine di voli sospesi


Allarme rosso in Indonesia per l'eruzione del vulcano Agung sull'isola di Bali. Migliaia di persone sono state evacuate mentre una colonna di fumo alta 6mila metri si è levata in cielo

Allarme rosso in Indonesia per l’eruzione del vulcano Agung sull’isola di Bali. Migliaia di persone sono state evacuate mentre una colonna di fumo alta 6mila metri si è levata in cielo costringendo le compagnie aeree a cancellare decine di voli. A Bali la cenere ha coperto strade, automobili e i tetti degli edifici. Durante la notte è stato avvistato un bagliore rosso di quello che sembrava essere magma e le autorità hanno alzato l’allerta al livello massimo.

“L’attività del monte Agung è entrata nella fase di eruzione magmatica, ma al momento sta ancora emettendo cenere. Dobbiamo monitorare ed essere cauti riguardo alla possibilità di un’eruzione forte ed esplosiva“, ha spiegato un funzionario dell’agenzia di mitigazione dei disastri geologici. Il monte Agung svetta su Bali orientale a un’altezza di poco superiore ai 3000 metri.

La sua ultima eruzione esplosiva risale al 1963 e fu catastrofica: furono uccise più di mille persone e diversi villaggi furono rasi al suolo. Bali riceve quasi 5 milioni di turisti l’anno, attratti dalle spiagge e dai templi, ma gli arrivi sono calati da settembre a causa delle scosse. Domenica l’Indonesia ha emesso un allarme rosso per il traffico aereo.

Come spiega il Centro di consulenza sulla cenere vulcanica dell’Ufficio di meteorologia australiano, la nube di cenere sarebbe diretta a sud-est verso la vicina isola di Lombok, lontano dalla capitale di Bali, Denpasar, dove si trova il principale aeroporto internazionale, che per il momento rimane aperto. Molte compagnie hanno tuttavia deciso di sospendere i voli da e per l’isola. Dopo aver ripreso il traffico domenica mattina, Virgin Australia ha annullato nuovamente i voli nel pomeriggio in seguito al passaggio da allarme arancione a rosso.

“A causa della significativa cenere vulcanica e delle condizioni meteorologiche attuali, abbiamo preso la decisione di cancellare il resto dei voli odierni da e per Bali come misura precauzionale“, ha detto Virgin in una dichiarazione sul suo sito web. Anche AirAsia ha cancellato i suoi voli a Bali e Lombok. Gli aerei di Qantas e Jetstar continuano a decollare, mentre Jetstar ha avvertito sul proprio sito che i voli potrebbero essere soggetti a modifiche con breve preavviso per motivi di sicurezza.




http://www.meteoweb.eu/foto/indonesia-e ... d/1007504/


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 27/11/2017, 14:12 
Cita:
Terremoti collegati alla rotazione terrestre, la nuova ipotesi che fa discutere i sismologi

Impercettibili variazioni nella velocità di rotazione della Terra potrebbero innescare periodi di elevata attività sismica, e il prossimo sarebbe alle porte. Per ora, ovviamente, si tratta solamente di ipotesi, che non ci aiutano a capire dove, e quando, potrebbe colpire il prossimo sisma


IL 2018 potrebbe essere un anno molto movimentato. E sarebbe un eufemismo: stando ai calcoli di due ricercatori americani è infatti in arrivo un periodo di grande attività sismica, che dal prossimo anno potrebbe aumentare vertiginosamente la frequenza dei terremoti devastanti, di magnitudo superiore a sette. Tutta colpa – hanno spiegato i due scienziati durante il congresso annuale della Geological Society of America – di impercettibili variazioni nella velocità di rotazione della Terra, che stando al loro ultimo lavoro causerebbero periodiche intensificazioni dell’attività sismica su tutto il pianeta, in cicli della durata di circa cinque anni. E il prossimo ciclo, almeno secondo i loro calcoli, starebbe proprio per iniziare. Quando si parla di prevedere i terremoti (non serve sottolinearlo, probabilmente) il condizionale è sempre d’obbligo. E anche se la previsione si rivelasse corretta, non ci aiuterebbe comunque a capire se, e quando, colpirà il prossimo grande terremoto.

Ma andiamo con ordine. Che la velocità di rotazione della Terra subisca delle variazioni non è una novità. Piuttosto (viene da dire) è la norma: è in continua diminuzione più o meno da sempre. Per convincersene basta pensare che 400 milioni di anni fa le giornate duravano 21 ore, e un anno circa 400 giorni. Nulla di cui preoccuparsi comunque: è proprio per questo motivo che ogni tanto aggiungiamo ad una giornata il cosiddetto secondo intercalare, un secondo in più che aiuta il nostro calendario a non andare fuori sincrono con quello celeste. E anche se le giornate tendono ad allungarsi di qualche millisecondo ogni anno, non c’è il rischio che questi cambiamenti influiscano sulla nostra vita, o quella dei nostri figli, nipoti e pronipoti.

Almeno in modo diretto. In modo indiretto, infatti, potrebbero procurarci non pochi grattacapi. Seppur impalpabili, le variazioni di velocità di rotazione del pianeta potrebbero infatti influenzare le dinamiche geologiche della crosta terrestre. E con il tempo l’energia accumulata nelle faglie – i punti di frattura dove hanno origine la maggior parte dei terremoti – potrebbe trovare sfogo dando il via a grandi periodi di sismicità accentuata.

È questa l’ipotesi di Roger Bilham e Rebecca Bendick, i due ricercatori dell’Università del Colorado e dell’Università del Montana, presentata nel congresso delle scorse settimane e in un articolo pubblicato precedentemente sulla rivista Geophysical Research Letters. Il punto di partenza del loro lavoro è stata la constatazione di una serie di regolarità nella frequenza dei grandi terremoti. Guardando ai cataloghi dei terremoti avvenuti dall’inizio dello scorso secolo, i ricercatori hanno individuato infatti dei cosiddetti cluster: periodi di circa cinque anni in cui in media si registrano 25-30 grandi eventi sismici, contro i circa 15 di un anno normale.

Mettendo in relazione questi risultati con i dati sulla velocità della rotazione terrestre, è emerso quindi il possibile collegamento: circa 5-6 anni dopo un rallentamento accentuato inizierebbero infatti cinque anni di grandi terremoti. Come abbiamo accennato, l’ultimo di questi rallentamenti accentuati è avvenuto più di quattro anni fa, e le sue conseguenze potrebbe iniziare a vedersi già dal prossimo anno.

C’è da fidarsi? “L’idea di base non è certamente nuova”, spiega Carlo Doglioni, Presidente dell’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia. “Anche noi italiani (Riguzzi e colleghi) nel 2010 avevamo rilevato una relazione tra le variazioni della lunghezza del giorno e il numero di terremoti, ipotizzando quindi un controllo astronomico della sismicità. Il nuovo studio presenta un’analisi aggiornata, proponendo però una spiegazione geodinamica a mio avviso meno convincente”.

Senza un meccanismo fisico credibile che colleghi la velocità di rotazione del pianeta e la sismicità terrestre – sottolinea Doglioni – è difficile realizzare modelli predittivi in grado di dirci quando e dove aspettarci un nuovo cluster di grandi terremoti. “Quello di Bilham e Bendick è comunque un'analisi statistica utile – conclude l’esperto – che rivitalizza l’attenzione su questo tema”. Detto questo, ovviamente c’è un solo modo per scoprire se la previsione si rivelerà corretta: attendere, e vedere cosa accadrà. Anche se si rivelasse giusta, d’altronde, non sapendo dove e quando accadranno non sarebbe facile prendere provvedimenti nell’immediato. Tutto ciò – conclude Doglioni – non può far altro che spingerci a uno sforzo maggiore, in termini di ricerca scientifica e prevenzione antisismica degli edifici.


Fonte: http://www.repubblica.it/scienze/2017/11/23/news/dal_2018_potrebbero_aumentare_i_grandi_terremoti_ma_non_tutti_gli_esperti_sono_d_accordo-181920464/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1585
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 27/11/2017, 16:54 
zakmck ha scritto:
andreacorazza ha scritto:
In un forum non manca mai il bacchettone che crede di saperlo tutto e che legge tanto per leggere

Azzz, sembra quasi un'autocritica.....



Azzzz...no...ma quelli che pensano che il mancato aumento della frequenza dei terremoti M7 sia motivo di stare tranquilli, sono gli stessi che dimenticano dell'aumento della frequenza dei sismi M3-M5, cosa che sta accadendo paulatinamente.
Comunque grazie per la tua riflessione [:264]



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 27/11/2017, 22:48 
andreacorazza ha scritto:
Azzzz...no...ma quelli che pensano che il mancato aumento della frequenza dei terremoti M7 sia motivo di stare tranquilli, sono gli stessi che dimenticano dell'aumento della frequenza dei sismi M3-M5,


Dati in merito? Puoi postarli grazie o ci dobbiamo fidare delle tue chiacchiere?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1585
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 09:08 
MaxpoweR ha scritto:
andreacorazza ha scritto:
Azzzz...no...ma quelli che pensano che il mancato aumento della frequenza dei terremoti M7 sia motivo di stare tranquilli, sono gli stessi che dimenticano dell'aumento della frequenza dei sismi M3-M5,


Dati in merito? Puoi postarli grazie o ci dobbiamo fidare delle tue chiacchiere?


Non mi sembrano chiacchiere, mio caro macspauer
Basta cercare "aumento sciami sismici" e troverai le risposte
e' innegabile che siamo di fronte a un aumento della frequenza degli M<4

PS
Ma un argomento tuo, un post tuo, quando la apri?
Siamo un pò tutti in attesa
Argomento a tuo piacere
[:264]



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 11:45 
Posta i dati pls.
Hai detto che i terremoti m<4/5 sono in aumento, da cosa lo deduci? (Come se fosse un problema tra l'altro, in un paese mediamente civile)

utilizzando le parole chiave da te suggerite "aumento sciami sismici" è saltato fuori questo articolo (il IV della lista):

https://www.iaresp.it/11-terremoti/127-i-terremoti-sono-in-aumento-vediamo-cosa-e-successo-negli-ultimi-10-anni.html

Cito:

Cita:
Dopo ogni terremoto qualcuno si pone la domanda se quell'evento sia stato indotto dalle trivellazioni e subito dopo la stessa domanda viene virilizzata dagli utenti quasi che a non farlo si diventi "utenti di serie B".

In questi giorni, come succede ogni anno, circolano nuovamente le voci di una "crisi sismica mondiale", dove i terremoti sono in grande aumento rispetto a quanto succedeva in passato.
Bene, non c'è niente di più falso ma dobbiamo capire il perché ogni tanto nascono queste iniziative sconsiderate.


all'interno ci sono tutta una serie di dati per altro già ampiamente postati anche qui.

c'è anche questo, un pò vecchiotto (l'ultimo della prima pagina):

http://www.lastampa.it/2011/10/24/cultura/domande-e-risposte/ma-i-terremoti-sono-in-aumento-fTmuqelvVpX0wXkdjx3JDK/pagina.html

e cito:

Cita:
Ieri un rovinoso sisma ha causato centinaia di vittime in Turchia. I terremoti sono in aumento negli ultimi tempi?
In meno di 100 anni si sono verificati sei terremoti di magnitudo pari o superiore a 9.0. L’aumento dell’energia degli ultimi 50 anni di sismi è esponenziale. C’è stata una certa calma durante gli anni Novanta, fatta eccezione in Italia per il 1997, anno del terremoto in Umbria e Marche (che però non creò vittime). I fenomeni sismici sono ripresi soprattutto dopo il 2000. Il 2007 resta l’anno più colpito con quattro terremoti oltre l’ottava magnitudo. Anche gli ultimissimi anni hanno consolidato questo trend. E nel 2011 si è già verificato il doppio dei grandi terremoti rispetto a dieci anni fa. Nel 2001, il mondo ha avuto 1361 terremoti di magnitudo maggiore di 5.0. Quest’anno siamo già oltre quota 2800. E il numero dei grandi terremoti di quest’anno sarà il più alto mai registrato nel corso dell’ultimo decennio.

Da che cosa dipende un simile aumento?
Dalla tecnologia, innanzitutto. Nel tempo le strumentazioni sono divenute sempre più numerose. E’ più facile cogliere terremoti di qualsiasi intensità. L’aumento è riscontrabile anche negli ultimi anni, quando la tecnologia era già a un buon livello, ma gli esperti dicono che l’escalation della loro violenza è solo un effetto ottico. In realtà i terremoti sono uno dei fenomeni più regolari del nostro pianeta. Si stima che ogni anno le scosse più o meno violente siano di alcuni milioni. I sismografi sono in grado di registrarne tra i 12 e i 14 mila (il dato non è in aumento), di cui meno di venti superiori alla magnitudo 7 e una sessantina in grado di causare danni e vittime fra la popolazione.

Che cosa sta accadendo allora?
Difficile capire che cosa si nasconda davvero dietro a queste cifre. Come non si comprende che cosa stia accadendo dopo il terremoto giapponese. A differenza di quello indonesiano del 2004 e di tutti gli altri sta avendo un comportamento anomalo. Gli assestamenti non sembrano arrestarsi ed hanno una potenza che dal punto di vista energetico pare più vicina ad un vero e proprio sisma che ad una scossa di assestamento. Sono terremoti fortissimi che si verificano con cadenza quasi regolare. Si tratta di terremoti che in Italia provocherebbero una catastrofe.

Dove si stanno verificando?
Su tutte le principali linee di convergenza delle placche. Alcuni terremoti hanno colpito anche zone in cui normalmente non c’è attività sismica rilevabile come nel Canale della Manica o lungo la dorsale medio oceanica. Il Mediterraneo è da sempre un’area a alto rischio sismico, ma negli ultimi quattro mesi c’è da rilevare un aumento dell’attività sismica generale lungo la linea di convergenza tra la placca africana e quella euro asiatica. Prima in Turchia, poi in Grecia, infine negli ultimi due mesi, assieme alla Grecia ed alla Turchia, ha cominciato a tremare anche l’Italia.



Evita di scrivere idiozie. Finché parli con gli angeli o gli alieni o altre cose simili puoi dire quello che ti pare, ma evita di scrivere cretinate su argomenti che non conosci e nel caso abbi l'umiltà di ammettere quando vieni palesemente smentito dai fatti e da chi conosce la materia perchè la studia e non perchè gli parlano gli alieni nel sonno. O se proprio sei certo di quanto dici posta le fonti o i dati non "LO HA DETTO GOOGLE" che tra l'altro non lo dice nemmeno quindi ennesima bugia. Manco la briga di verificare tu stesso se le parole chiave che hai postato dessero i risultati da te decantati. Vergognoso.

Carta canta e le tue bugie vengono puntualmente alla luce.

Quindi o posti la fonte dei "tuoi dati" o eviti di scrivere scemenze in un topic serio come questo. Grazie.

p.s.: se hai domande personali da pormi ti invito ad utilizzare i canali preposti non è giusto che gli altri utenti debbano sorbirsi le tue fissazioni. D'ora in poi mi limiterò a segnalare ogni ulteriore provocazione a chi di dovere.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1585
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 13:23 
Caro amichetto isterico
solo stamane:
– ore 00.11 (PUGLIA — RODI, FG) – M2.6
– ore 07.22 (ACCUMOLI, RI) – M2.5
– ore 10.34 (PIEVE TORINA, MC) – M2.9

ieri
ore 02.43 (PUGLIA — RODI GARGANICO, FG) – M3.6
– ore 12.20 (MOLISE — SEPINO, CB) – M2.1

l'altro ieri

– ore 05.19 (VISSO, MC) – M2.2
– ore 05.20 (VISSO, MC) – M2.3
– ore 07.06 (CAMPANIA — VALVA, SA) – M2.2
– ore 10.56 (CASTEL SANT’ANGELO SUL NERA, MC) – M2.3
– ore 12.09 (CASTEL SANT’ANGELO SUL NERA, MC) – M2.0
– ore 15.36 (TIRRENO MERIDIONALE) – M2.9
– ore 19.28 (NORCIA, PG) – M2.0
– ore 21.23 (CITTAREALE, RI) – M2.0

tre giorni fa

– ore 06.23 (CAMPANIA — SANTOMENNA, SA) – M2.1
– ore 12.53 (AMATRICE, RI) – M2.2
– ore 23.08 (FIASTRA, MC) – M2.8

4 giorni fa

– ore 04.13 (NORCIA, PG) – M2.3
– ore 11.10 (EMILIA — FORNOVO DI TARO, PR) – M2.5
– ore 18.21 (SICILIA — MILO, CT) – M2.2
– ore 20.06 (CALABRIA — COSTA COSENTINA) – M2.5

io parlo di sismi <4 che sono quelli che creano onde di rimbalzo

tu continui a pensare a sismi più forti, quelli spettacolari che causano ma non hai capito che sono i sismi piccoli quelli che creano i presupposti per un sisma forte.
E i sismi <4 sono in aumento


No c'e' nulla da fare...non leggi bene, leggi in fretta, mischi contattismo, visite degli Ufo, pellegrinaggi a Fatima, fede, religioni, terremoti, sismi, piramidi...boh...stai facendo un casino

In quanto alle mie provocazioni (?)... neanche la zitella del mio pianerottolo e' acida come te.

cerca di rispondere con toni, parole e frasi educate, idonee ad un forum. Le paroline bruttine le usi te, purtroppo.



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 15:05 
andreacorazza ha scritto:
Caro amichetto isterico
solo stamane:
– ore 00.11 (PUGLIA — RODI, FG) – M2.6
– ore 07.22 (ACCUMOLI, RI) – M2.5
– ore 10.34 (PIEVE TORINA, MC) – M2.9

ieri
ore 02.43 (PUGLIA — RODI GARGANICO, FG) – M3.6
– ore 12.20 (MOLISE — SEPINO, CB) – M2.1

l'altro ieri

– ore 05.19 (VISSO, MC) – M2.2
– ore 05.20 (VISSO, MC) – M2.3
– ore 07.06 (CAMPANIA — VALVA, SA) – M2.2
– ore 10.56 (CASTEL SANT’ANGELO SUL NERA, MC) – M2.3
– ore 12.09 (CASTEL SANT’ANGELO SUL NERA, MC) – M2.0
– ore 15.36 (TIRRENO MERIDIONALE) – M2.9
– ore 19.28 (NORCIA, PG) – M2.0
– ore 21.23 (CITTAREALE, RI) – M2.0

tre giorni fa

– ore 06.23 (CAMPANIA — SANTOMENNA, SA) – M2.1
– ore 12.53 (AMATRICE, RI) – M2.2
– ore 23.08 (FIASTRA, MC) – M2.8

4 giorni fa

– ore 04.13 (NORCIA, PG) – M2.3
– ore 11.10 (EMILIA — FORNOVO DI TARO, PR) – M2.5
– ore 18.21 (SICILIA — MILO, CT) – M2.2
– ore 20.06 (CALABRIA — COSTA COSENTINA) – M2.5


Questo è un elenco dei sismi, che non dimostra un aumento della frequenza.
Tra l'altro del tutto parziale visto che sismi di questa entità se ne verificano migliaia ogni giorno in ogni parte del mondo.

Questi dati non servono assolutamente a nulla, tanto meno per STABILIRE se c'è un aumento o meno di questo tipo di sismi. Lascia fare queste cose a chi ne ha le competenze, tu limitati a parlare con gli alieni.



andreacorazza ha scritto:
io parlo di sismi <4 che sono quelli che creano onde di rimbalzo

tu continui a pensare a sismi più forti, quelli spettacolari che causano ma non hai capito che sono i sismi piccoli quelli che creano i presupposti per un sisma forte.
E i sismi <4 sono in aumento


No mi riferisco anche io a questi sismi. E torno a ripetere che se ritieni che sono in aumento (una tua idea) lo devi dimostrare dati alla mano prendendo il numero dei sismi della magnitudo che ti pare confrontarli anno su anno per vedere se c'è un incremento.
Mediamente si verificano 10mila terremoti di grado <=5 (https://it.wikipedia.org/wiki/Scala_Richter). Mi posti i dati da cui si desume ve ne siano stati quest'anno quanto meno 15/16mila?

Altrimenti smettila di scrivere idiozie in questo topic.

http://www.ingv.it/ufficio-stampa/faq/terremoti/e-vero-che-ultimamente-il-numero-di-terremoti-e-in-aumento/view?set_language=en

cito:

Cita:
Allora perchè ci viene continuamente chiesto se ci sia stato un incremento della sismicità mondiale? Una spiegazione può essere quella che con l'aumento di stazioni sismiche si è in grado di registrare più terremoti. Il miglioramento nelle comunicazioni inoltre permette di trasmettere più velocemente i dati. Nel 1931, c'erano all'incirca 350 stazioni. Oggi ben 4000 in tutto il mondo. Va tenuto conto inoltre dell'enorme incremento di mezzi di comunicazione e di informazione. Oggi la popolazione è più informata sui terremoti di quanto lo fosse in passato. In Italia l'espansione della Rete Sismica Nazionale Centralizzata ha consentito nel corso degli anni di migliorare l'accuratezza delle localizzazioni dei terremoti e di aumentare il numero dei terremoti registrati.



http://www.meteoweb.eu/2017/02/ultime-scosse-terremoti/852470/

cito:

Cita:
i terremoti non sono aumentati: è aumentata l’attenzione mediatica

Gli eventi sismici in Italia ed Europa meridionale sono sempre avvenuti: quello che è aumentato è l'interesse verso di essi, in sostanza se ne parla di più


Vediamo di smetterla con questi luoghi comuni accalappia idioti.

Renzi ti fa un baffo in fatto di fake news.

L'unico dato in aumento è quello dei terremoti causati dall'uomo col fraking e le attività estrattive cosa che finalmente viene ammessa anche dalle autorità; forse hai letto qualcosa del genere senza capire cosa stessi leggendo, è l'unica giustificazione che puoi avere; si tratta comunque di un aumento relativo a questa tipologia di sisma i cui numeri non influenzano comunque la media dei sismi annuale se non in piccola percentuale.

http://www.nationalgeographic.it/ambiente/disastri-naturali/2017/03/30/news/terremoti_indotti_estrazione_idrocarburi_fracking_faq_risposte-3476897/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1585
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 16:02 
Purtroppo continui a confondere il numero dei sismi <M3 con la loro frequenza.

Tu continua a usare il tuo linguaggio colorito...
No hope for young man...



_________________
https://oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 20169
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/11/2017, 16:03 
Ad ogni post ne diminuisci la magnitudo ora siamo ad M<3 ma non cambia nulla (minore è la magnitudo maggiore è il numero di terremoti E QUINDI LA LORO FREQUENZA IN UN INTERVALLO DI TEMPO), i numeri sono lì in bella mostra.

Sai cos'è la frequenza?

Cita:
2.
particolarmente
In fisica e nella tecnica, numero di cicli che una grandezza periodicamente variabile compie nell'unità di tempo (l'inverso del periodo ); si misura in hertz.


Io non confondo nulla posto dati oggettivi e chiari sei tu che non sai di cosa parli :)

I terremoti di M<3 (visto che hai abbassato l'asticella) sono:

Al giorno circa: 9mila (in un anno quindi 3,3 MILIONI)
All'ora: 375
Al minuto: 6

Quindi tu ne hai contati di più? 15 al minuti di media quest'anno? Se è così potresti avere ragione se il trend continuasse anche l'anno prossimo. Veidamo, vediamo, illuminaci. A che frequenze ti riferisci? Frequenze di cosa?

Renzi2



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3329 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 203, 204, 205, 206, 207, 208, 209 ... 222  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 26/10/2020, 08:39
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org