Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3282 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 212, 213, 214, 215, 216, 217, 218, 219  Prossimo
Autore Messaggio

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1690
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 18/11/2018, 23:23 
vimana131 ha scritto:
Cita:

Terremoto Emilia-Romagna, INGV: “Quello di oggi un sisma compressivo, ci saranno altre repliche”
Un "terremoto originato a profondità rilevante, intorno ai 43 km, quello che ha fatto tremare oggi la provincia di Rimini"

Immagine

Si è trattato di un “terremoto originato a profondità rilevante, intorno ai 43 km, quello che ha fatto tremare oggi la provincia di Rimini,” è la prima scossa “che in questi ultimi giorni ha raggiunto la magnitudo 4. Nei giorni scorsi ci sono stati infatti altri due eventi di magnitudo inferiore a 3. Sicuramente ci saranno altre repliche, per questo stiamo monitorando l’evoluzione“: lo ha dichiarato all’Adnkronos il presidente dell’Ingv, Carlo Doglioni, ricordando che l’area colpita dalla scossa è una zona sismica storica in cui nel 1916 si sono verificati tra maggio ed agosto tre fenomeni di magnitudo 5.8, 4.8 e 5.8 nel giro di tre mesi, generalmente determinati dalla discesa della placca Adriatica sotto l’Appennino. “Quello di oggi è un terremoto di magnitudo 4 di tipo compressivo, cioè in cui la crosta viene raccorciata, non dunque superficiale e con meno rischio di potenziali danni perché attutiti dalla profondità“: “Eventi di questo tipo ce ne sono oltre 20-25 l’anno. Molti finiscono senza evoluzione, altri sono forieri di fenomeni sismici molto significativi, altri ancora hanno sviluppi tardivi che possono manifestarsi anche a distanza di anni“.



http://www.meteoweb.eu/2018/11/terremot ... i/1182507/


L'ho sentita.



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4538
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 25/11/2018, 22:16 
Cita:


Terremoto, forte scossa vicino Baghdad: oltre 360 feriti
Un Terremoto di 6,4 gradi di magnitudo ha colpito questa sera l'ovest dell'Iran, nella provincia di Kermanshah, secondo quanto riferisce l'agenzia iraniana Irna

Immagine

Un Terremoto di 6,4 gradi di magnitudo ha colpito questa sera l’ovest dell’Iran, nella provincia di Kermanshah, secondo quanto riferisce l’agenzia iraniana Irna. La scossa e’ avvenuta alle 20.07 locali (le 17.37 in Italia) ed e’ stata avvertita anche nelle province di Ilam e Kurdistan, verso il confine con l’Iraq, provocando panico tra la popolazione.

Sono circa 360 i feriti causati dal sisma, come riferiscono le autorità locali. L’epicentro del terremoto si trova a 17 chilometri a sud-ovest della città di Sar-e Pol-e Zahab, a sette chilometri di profondità, in una regione dell’Iran occidentale, al confine con l’Iraq che ha subito diversi terremoti negli ultimi anni.

“Non abbiamo notizie di morti in questa fase, la situazione sembra sotto controllo”, ha detto il governatore dello stato Houshang Bazvand, riferendo che i tagli di energia e acqua sono durati “solo pochi minuti”. Il numero di feriti potrebbe aumentare nelle prossime ore.

La provincia di Kermanshah fu colpita un anno fa da un altro sisma, di una magnitudo di 7,3 gradi, che provoco’ circa 600 morti. L’epicentro del Terremoto di questa sera e’ stato localizzato vicino alla localita’ di Sarpol-e Zahab, dove si registrarono la meta’ delle vittime del novembre 2017. La scossa e’ stata avvertita anche nella capitale irachena Baghdad.



http://www.meteoweb.eu/2018/11/terremot ... d/1185340/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4538
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 29/11/2018, 22:03 
Cita:


Strane onde sismiche si sono propagate nel mondo ma nessuno sa spiegare questo misterioso terremoto
Un misterioso terremoto ha attraversato la Terra nella mattina dell’11 novembre: i ricercatori di tutto il mondo stanno cercando di scoprire la fonte delle onde sismiche ma il mistero resiste ancora


Nella mattina dell’11 novembre, poco prima delle 9:30 UTC, nel mondo si è verificato un misterioso terremoto. Secondo National Geographic, le onde sismiche sono iniziate a circa 24km dalle coste di Mayotte, isola francese tra l’Africa e la punta settentrionale del Madagascar. Le onde si sono propagate in Africa, raggiungendo i sensori di Zambia, Kenya ed Etiopia. Hanno attraversato ampi oceani, raggiungendo Cile, Nuova Zelanda, Canada e persino le Hawaii a circa 17.000km di distanza. Ma queste onde non sono state solo di passaggio: sono durate per oltre 20 minuti e sembra che nessun essere umano le abbia avvertite.

Solo una persona ha notato il segnale sui sismografi del Servizio Geologico statunitense. Su Twitter utilizza il nome di matarikipax ed è un appassionato di sismologia che ha osservato il curioso zigzag sugli schermi e ha postato le immagini sul social. La sua piccola azione ha dato origine ad un altro “effetto di espansione” con i ricercatori di tutto il mondo che hanno cercato di scoprire la fonte di queste onde. È stato l’impatto di un meteorite? L’eruzione di un vulcano sottomarino? Un antico mostro marino che risale dagli abissi?

“Credo di non aver mai visto niente di simile. Non significa comunque che alla fine la causa sia così insolita”, ha dichiarato says Göran Ekström, sismologo della Columbia University specializzato in terremoti insoliti. Molte caratteristiche delle onde sono particolarmente strane, a partire dalla bassa frequenza fino alla loro espansione globale.
Perché le onde a bassa frequenza sono così strane?

onde sismiche mayotte In un normale terremoto, le tensioni che si accumulano nella crosta terrestre vengono rilasciate in una scossa in una questione di secondi. Questo crea una serie di onde che si irradiano dal punto di rottura, spiega Stephen Hicks, sismologo dell’University of Southampton. I segnali che viaggiano più velocemente sono le onde primarie, che sono onde di compressione che si muovono insieme. Poi arrivano le onde secondarie, che hanno un movimento più orizzontale. Entrambe le tipologie sono chiamate body wave e hanno frequenze relativamente alte, aggiunge Hicks. Alla fine, arrivano le onde superficiali lente e lunghe, che sono simili agli strani segnali provenienti da Mayotte. Nei terremoti di forte intensità queste onde superficiali possono vagare sul pianeta diverse volte.

Tuttavia, non c’è stato alcun grande terremoto con le recenti onde. Le misteriose onde di Mayotte sono ciò che gli scienziati definiscono monocromatiche. La maggior parte dei terremoti emette onde con un gran numero di frequenze differenti, ma il segnale di Mayotte era un chiaro zigzag dominato da un tipo di onda che impiegava 17 secondi per ripetersi. “È come se aveste vetri colorati e vedeste solo rosso”, ha spiegato Anthony Lomax, esperto di sismologia.
Le radici vulcaniche di Mayotte

onde sismiche mayotte Sulla base delle indagini scientifiche condotte finora, le scosse sembrano essere collegate ad uno sciame sismico che colpisce Mayotte dallo scorso maggio. Centinaia di terremoti hanno scosso la piccola nazione in questo periodo, la maggior parte dei quali si irradiava da circa 50km al largo, ad est del punto da cui sono arrivate le strane onde dell’11 novembre. La maggior parte erano scosse minori, ma la più forte il 15 maggio ha raggiunto una magnitudo di 5.8, la più alta nella storia dell’isola. La frequenza di queste scosse è diminuita negli ultimi mesi e non si sono verificati terremoti fino alle misteriose scosse di qualche settimana fa.
onde sismiche mayotte
Credit: BRGM

Il French Geological Survey (BRGM) sta monitorando attentamente le scosse recenti e suggerisce che al largo della costa potrebbe essere in sviluppo un nuovo centro di attività vulcanica. Mayotte si è formata da un fenomeno di vulcanismo ma le sue forze geologiche non sono esplose in oltre 4.000 anni. L’analisi del BRGM, invece, suggerisce che questa nuova attività possa indicare un movimento magmatico al largo, a chilometri di distanza dalla costa, centinaia e centinaia di metri sott’acqua. Anche se questa è una buona notizia per gli abitanti dell’isola, lo è un po’ meno per i geologi, dal momento che si tratta di un’area che non è stata studiata in dettaglio. “La posizione dello sciame è al limite delle mappe geologiche che abbiamo. Ci sono molte cose che non sappiamo”, ha dichiarato Nicolas Taillefer, direttore dell’unità di rischio sismico e vulcanico del BRGM. E per quanto riguarda le onde dell’11 novembre, aggiunge, “è qualcosa di nuovo nei segnali delle nostre stazioni”.
Movimento nell’oceano

onde sismiche mayotte Nonostante siano perplessi, gli scienziati hanno qualche indizio. Sanno che Mayotte è in movimento. Dalla metà di luglio, le stazioni GPS sull’isola hanno tracciato uno scivolamento di 6cm verso est e 3cm verso sud, secondo un report di BRGM del 12 novembre. Utilizzando queste misurazioni, fa notare Taillefer, l’agenzia stima che un corpo magmatico, che misura circa 1,4km3, si sta comprimendo attraverso il sottosuolo nei pressi di Mayotte.

Ekström crede che gli eventi dell’11 novembre siano iniziati con un terremoto di qualche tipo equivalente a un evento di magnitudo 5. È passato inosservato, suggerisce, perché è ciò che è conosciuto come terremoto lento. Queste scosse sono più “tranquille” rispetto ai “cugini” più veloci poiché provengono da un graduale rilascio di stress che può estendersi per minuti, ore o persino giorni. “Avviene la stessa deformazione, ma non come una scossa”, ha spiegato Ekström. Questi tipi di scosse lente sono spesso associate all’attività vulcanica. Presso il Monte Nyiragongo, nella Repubblica Democratica del Congo, un terremoto lento e onde a bassa frequenza sono stati collegati al collasso di una camera magmatica. I terremoti lenti sono stati molto frequenti anche durante la recente e intensa attività del vulcano Kilauea delle Hawaii, che ha prodotto quasi 60 di questi eventi tra maggio e la fine di luglio, inviando onde sismiche in tutto il mondo.
Comporre il puzzle

onde sismiche mayotte

Quindi cosa ha causato le lentissime vibrazioni a Mayotte? Un’eruzione sottomarina potrebbe produrre queste scosse, ma non ci sono ancora prove di questo. Le ipotesi più attuali ruotano attorno alla risonanza della camera magmatica, innescata dal collasso della camera stessa o da un cambiamento nel sottosuolo. La risonanza stessa può essere qualsiasi tipo di movimento ritmico, come il gorgoglio della roccia fusa o un’onda di pressione che rimbalza attraverso il corpo magmatico, spiega Ekström. Studiare le intricate caratteristiche delle onde sismiche potrebbe produrre indizi sulle dimensioni e la forma del materiale fuso nascosto nel sottosuolo.

La strana uniformità del segnale potrebbe essere dovuta, in parte, alle rocce e ai sedimenti circostanti, aggiunge Lomax. Forse la geologia locale sta filtrando i suoni e sta facendo passare solo il periodo delle onde di 17 secondi. La geologia del luogo, infatti, è estremamente complessa. Mayotte si trova in un’area attraversata da antiche faglie. Inoltre, la crosta sottostante è in qualche modo transitoria, muovendosi tra le spesse croste continentali e le croste oceaniche più sottili. Potrebbe essere questa complessità a guidare le onde verso l’esterno.

terremoto sismografo pauraAl momento la mancanza di dati rende difficile aggiungere altro su queste strane onde. I modelli preliminari di Hicks hanno indicato che le onde sono state emanate da un rigonfiamento del sottosuolo e non dal collasso di una camera magmatica. Ma con ulteriori dati, il modello si è invertito e ha indicato proprio quest’ultima opzione. Potrebbe anche essere un po’ di entrambe. Al momento per gli esperti è molto difficile determinare la causa o formulare una teoria corretta. BRGM intende condurre analisi sul fondo dell’oceano per ottenere informazioni più dettagliate e indagare sulla possibilità di un’eruzione vulcanica sottomarina. Nel frattempo, le analisi sismiche continuano con i dati a disposizione. Resta da scoprire se la causa di queste onde misteriose è ordinaria o straordinaria.





http://www.meteoweb.eu/2018/11/onde-sis ... o/1187139/


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2064
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/11/2018, 09:42 
Terremoto, torna la paura a Napoli:
sciame sismico sul Vesuvio.


29 novembre 2018 - 17:53

http://www.meteoweb.eu/foto/terremoto-s ... NlMG2s-c#1



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4538
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/11/2018, 22:13 
Cita:

Terremoto in Alaska, allarme tsunami


Un forte sisma di magnitudo 7.0 sulla Richter ha scosso la città di Anchorage, nell'Alaska meridionale, sollevando timori per un possibile tsunami. L'istituto geologico americano (Uscs) ha riferito che la scossa si è verificata alle 8.30 ora locale (17.30 Gmt), con un epicentro 11 chilometri a nord di Anchorage, a una profondità di 43 chilometri. Sei minuti dopo la prima scossa se ne è verificata una seconda di assestamento, di magnitudo 5.8 con un epicentro a un solo chilometro di distanza da Anchorage che è la città più grande dell'Alaska e conta 300mila abitanti.

A quanto riferisce l'emittente di Anchorage Wtuu, è stata diffusa un'allerta tsunami in cui si invita la popolazione ad allontanarsi dalla costa. Tuttavia il centro di allerta tsunami del Pacifico ha riferito che non vi sono rischi. Le autorità stanno monitorando la situazione.




https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/ ... p50uK.html


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2064
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/11/2018, 23:06 
vimana131 ha scritto:
Cita:

Terremoto in Alaska, allarme tsunami


Un forte sisma di magnitudo 7.0 sulla Richter ha scosso la città di Anchorage, nell'Alaska meridionale, sollevando timori per un possibile tsunami. L'istituto geologico americano (Uscs) ha riferito che la scossa si è verificata alle 8.30 ora locale (17.30 Gmt), con un epicentro 11 chilometri a nord di Anchorage, a una profondità di 43 chilometri. Sei minuti dopo la prima scossa se ne è verificata una seconda di assestamento, di magnitudo 5.8 con un epicentro a un solo chilometro di distanza da Anchorage che è la città più grande dell'Alaska e conta 300mila abitanti.

A quanto riferisce l'emittente di Anchorage Wtuu, è stata diffusa un'allerta tsunami in cui si invita la popolazione ad allontanarsi dalla costa. Tuttavia il centro di allerta tsunami del Pacifico ha riferito che non vi sono rischi. Le autorità stanno monitorando la situazione.




https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/ ... p50uK.html




https://www.quotidiano.net/esteri/terre ... -1.4321792

https://www.corriere.it/esteri/18_novem ... d039.shtml



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12833
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 20/12/2018, 20:37 
Cita:
Terremoto, forte scossa in Russia: magnitudo 7.4, rischio tsunami

http://www.meteoweb.eu/foto/terremoto-r ... 1195384/#1



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2064
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 24/12/2018, 16:21 
Eruzione di Natale sull'Etna,
sbuffi e borbottii ...!



Guarda su youtube.com


24/12/2018 - 13:53

Etna, esplosioni e scosse di terremoto:
aperta una frattura eruttiva alla base del cratere sud-est.
Dal vulcano si alza una nube di cenere.
Registrato uno sciame sismico di 130 scosse.

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca ... 802a.shtml

https://www.ragusanews.com/2018/12/24/c ... fNNjPSBg4k



Fa gli Auguri! a modo suo.



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9021
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 24/12/2018, 16:31 
Guarda su youtube.com



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1122
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 26/12/2018, 11:23 
26 dicembre 2018 magnitudo 4.9 profondità 1 Km.

" Le considerazioni del prof. Franco Ortolani sul terremoto verificatosi alle 03:19 sul versante orientale dell'Etna: ecco cosa può averlo provocato "
http://www.meteoweb.eu/2018/12/etna-ter ... i/1197357/

Così superficiale e in piena notte dev' essere stato spaventoso. Ancora di più rimanere feriti e senza una casa. Il mio pensiero va a Catania. [:(]



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4098
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 01:01 
Ragazzi 5 minuti fa circa una schicchera pazzesca non so dove sia l'epicentro ma sto ancora tremando



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4399
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 01:19 
shighella ha scritto:
Ragazzi 5 minuti fa circa una schicchera pazzesca non so dove sia l'epicentro ma sto ancora tremando



Terremoto a Roma: paura in città nella notte


Immagine


¯
Terremoto a Roma e in provincia: avvertito in tutta la zona Sud della città

Un sisma di magnitudo compreso fra 3 e 3.5 è stato registrato pochi minuti fa, prima dell’1, nella zona sud di Roma. Si attendono informazioni più dettagliate dall’Ingv che per il momento ha solo twittato la magnitudo e la possibile zona dell’epicentro a Sud di Roma, probabilmente ai Castelli.

Il terremoto è stato nettamente avvertito da tutta la popolazione della zona sud ed est della città. Non si registrano danni al momento in città, solo molta paura con alcune persone che sono scese in strada
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1690
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 02:42 
Spero che almeno serva a ricordare alle istituzioni nazionaoli le condizioni dei terremotati
che ancora non hanno casa.



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1122
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 08:33 
shighella ha scritto:
Ragazzi 5 minuti fa circa una schicchera pazzesca non so dove sia l'epicentro ma sto ancora tremando


Ci credo... [:(] hai fatto bene a scrivere e a distrarti. Ti mando un grande abbraccio, Shi... <3 [:X]



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1122
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 08:47 
Xanax ha scritto:
Spero che almeno serva a ricordare alle istituzioni nazionaoli le condizioni dei terremotati
che ancora non hanno casa.


Guarda sarò particolarmente sfiduciata io ma non credo che servirà ( sarebbe bello eh, capisco cosa intendi... )... Dove albergano umanità ed empatia non ci sarebbe bisogno di provare sulla propria pelle uno spavento o un disastro per sentirsi vicini a chi l' ha vissuto e desiderosi di aiutare.
Ci sarebbe da pensare a chi non ha casa... e da pianificare la prevenzione, aggiungo io. Abbiamo un territorio a rischio costellato di edifici costruiti con tecnologie ormai obsolete, ci sarebbe da mettere in sicurezza mezza Italia... ma è tutto subordinato al dio denaro... [V] Purtroppo temo che a livello istituzionale si faccia prima a "piangere" fra virgolette su qualche morto ogni tanto che ad agire concretamente.



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3282 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 212, 213, 214, 215, 216, 217, 218, 219  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 10/12/2019, 19:08
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org