Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3243 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 213, 214, 215, 216, 217  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2468
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 13:39 
Come dicevo giorni fa, hanno votato Roma al disastro, alla farsa del martirio vaticano.
Intendono "adempiere" le loro "profezie" da pianificazione storica, dando naturalmente la colpa alla dissolutezza umana, che non c'entra nulla con gli eventi sismici provocati.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 30/12/2018, 13:40 
Terremoto di magnitudo 3.2 a est di Roma
A 00:52 con epicentro tra Gallicano e Colonna, nessun danno



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 31/12/2018, 00:37 
catwalk ha scritto:
Eruzione di Natale sull'Etna,
sbuffi e borbottii ...!



Guarda su youtube.com


24/12/2018 - 13:53

Etna, esplosioni e scosse di terremoto:
aperta una frattura eruttiva alla base del cratere sud-est.
Dal vulcano si alza una nube di cenere.
Registrato uno sciame sismico di 130 scosse.

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca ... 802a.shtml

https://www.ragusanews.com/2018/12/24/c ... fNNjPSBg4k



Fa gli Auguri! a modo suo.



Etna, terremoto a Catania: crolli e feriti


Formato file: mp4



Terremoto Etna, la faglia si allarga tra case inclinate e voragini


pubblicato il 28 dicembre 2018 alle ore 15:11
¯
Il geologo Domenico Bella fa un sopralluogo con Fanpage.it nelle zone terremotate del Catanese spiegando cosa sta succedendo e soprattutto cosa sono le faglie etnee che tanto preoccupano i residenti. Un viaggi tra case "inclinate", voragini e strade interdette al transito.

Si ringrazia il Consiglio Nazionale dei Geologi per la preziosa collaborazione.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 15/01/2019, 01:09 
Cita:


Terremoto al Nord nella notte: panico a Ravenna e in Romagna, gente in strada. Scossa avvertita distintamente in tutto il Nord/Est, fino a Slovenia e Croazia


Terremoto: scossa in Nord Italia, al confine con l’Austria
Terremoto, forte scossa scuote il Nord Italia nella notte: tanta paura in Romagna e a Ravenna, gente in fuga dalle case nelle zone più vicine all'epicentro

Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare il Nord Italia alle 00:04 della notte. La scossa, in base ai dati ufficiali dell’INGV, è stata di magnitudo 4.6 con epicentro sulla costa di Ravenna, precisamente appena a Sud di di Lido di Dante, molto vicino all’area in cui sorge Mirabilandia. La scossa s’è verificata a 25km di profondità ed è stata avvertita in tutto il Nord Italia e su gran parte del Centro.

La terra ha tremato in modo particolarmente significativo in Veneto, nelle Marche, Emilia Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia, impaurendo la popolazione. La scossa è stata avvertita fino a Milano, ma in modo più significativo a Ravenna, Ferrara, Forlì, Cesena, Faenza, Cervia, Rimini e Imola, nelle zone più vicine all’epicentro, e anche a Bologna, Padova, Venezia, Mantova, Verona, Belluno, in Slovenia, Croazia e nelle Marche.

A Ravenna e in Romagna molte persone si sono riversate in strada. Al momento non si registrano danni a persone o cose.

Alle 00:29 s’è verificata un’altra scossa di magnitudo 3.0 con epicentro nella stessa area.



http://www.meteoweb.eu/foto/terremoto-o ... 1207187/#1


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 22/02/2019, 17:26 
Cita:


Terremoto di magnitudo 7.5 in Ecuador
Forte scossa a 132 chilometri ad est di Palora


L'Ecuador è stato teatro, prima dell'alba, di numerose forti scosse sismiche, di cui due molto intense: la prima di magnitudo 7.5 con epicentro a Macas, nella provincia di Morona Santiago, e la seconda nella provincia di Guayas, vicino a Guayaquil, di 5.9. Lo riferisce il quotidiano El Telegrafo di Quito. Il risultato, riferisce il Servizio nazionale di gestione dei rischi e delle emergenze, è stato però di molto panico fra la popolazione e negli ospedali, alcuni dei quali evacuati, ma di solo due feriti, oltre a danni materiali ad alcune infrastrutture. Dopo la prima scossa, registrata alle 5:17 locali, si sono avute nella provincia di Morona Santiago due repliche di magnitudo 6.1 e 3.6. Il Servizio ha infine precisato che i due movimenti tellurici, il secondo dei quali avvertito alle 5:40, non erano collegati fra loro.




http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/a ... e4113.html


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 905
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 22/02/2019, 17:54 
vimana131 ha scritto:
Cita:


Terremoto di magnitudo 7.5 in Ecuador
Forte scossa a 132 chilometri ad est di Palora


L'Ecuador è stato teatro, prima dell'alba, di numerose forti scosse sismiche, di cui due molto intense: la prima di magnitudo 7.5 con epicentro a Macas, nella provincia di Morona Santiago, e la seconda nella provincia di Guayas, vicino a Guayaquil, di 5.9. Lo riferisce il quotidiano El Telegrafo di Quito. Il risultato, riferisce il Servizio nazionale di gestione dei rischi e delle emergenze, è stato però di molto panico fra la popolazione e negli ospedali, alcuni dei quali evacuati, ma di solo due feriti, oltre a danni materiali ad alcune infrastrutture. Dopo la prima scossa, registrata alle 5:17 locali, si sono avute nella provincia di Morona Santiago due repliche di magnitudo 6.1 e 3.6. Il Servizio ha infine precisato che i due movimenti tellurici, il secondo dei quali avvertito alle 5:40, non erano collegati fra loro.




http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/a ... e4113.html


Una magnitudo impressionante, per fortuna è stato profondo 152 Km.



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 27/02/2019, 17:33 
Cita:


Londra, scossa di terremoto vicino all'aeroporto di Gatwick: paura per il raro fenomeno sismico

Immagine

La scossa di magnitudo 3.3 è durata pochi secondi e non ha provocato danni, ma su Twitter è diventata un evento
abbonati a
27 febbraio 2019
Nelle prime ore di mercoledì un terremoto di lieve entità ha fatto tremare la città di Londra, senza causare alcun danno. Il sisma, il cui epicentro è stato localizzato a 3 km da Dorking e non lontano dall'aeroporto di Gatwick, è un fenomeno rarissimo per la capitale inglese, rimasta praticamente immune alle scosse per la maggior parte della sua storia.

Surrey earthquake 'shakes houses' https://t.co/ey9FK2cuDr
— BBC News (UK) (@BBCNews) 27 febbraio 2019

Secondo l'agenzia geologica di stato americana, la scossa ha avuto una magnitudo di 3.3 ed è durata tra i quattro e cinque secondi in tutto. L'ultimo evento sismico registrato nel Regno Unito era avvenuto in Galles nel febbraio 2018 e aveva aperto un vasto dibattito riguardo l'intensificarsi del fenomeno, che alcuni geofisici inglesi prima di quel momento avevano ricondotto a un'attività tettonica periodica che solo ogni 200 o 300 anni sarebbe sfociata in un terremoto.

L'insolito avvenimento ha colto di sorpresa gli abitanti di Londra, che subito si sono precipitati su Twitter per cercare di comprendere cosa stesse succedendo.

*wakes up bc earthquake*
*checks Twitter to make sure I'm not going crazy*#earthquake
— Vienna (@xvecx) 27 febbraio 2019

Was that an earthquake that just woke me up in Horley? #earthquake #Horley
— Dan Downey (@DanOfSurrey) 27 febbraio 2019

Bloody hell. Bed was shaking for a good five seconds in Horley/Gatwick UK. Really scary. #earthquake
— susan percy (@susanpercy26) 27 febbraio 2019


Ma tra gli utenti sorpresi e quelli realmente spaventati dal terremoto, spunta anche chi coglie l'occasione per sdrammatizzare con un po' di ironia.

#earthquake

Look at the sheer amount of devastation that this has caused..... National emergency.... We need a charity concert to raise money to rebuild pic.twitter.com/VM7Zwdbwr3
— ?????? (@_neillien_) 27 febbraio 2019

#earthquake

Earthquake ? Don't make me laugh. I was in San Francisco in October 1989. That was an earthquake. The one in Surrey last night was no stronger than one of my farts.
— Al the Wolf (@AlanSla90124663) 27 febbraio 2019

BREAKING:
Teacups rattle and at least one garden rake falls over as massive #earthquake strikes southern England. pic.twitter.com/nhV4RTtzBB
— The Urban Spaceman (@conal_fitz) 27 febbraio 2019




https://www.repubblica.it/le-storie/201 ... 220271381/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 20/03/2019, 19:43 
Cita:

Equinozio di primavera con forti scosse di terremoto in Europa: paura in Francia, crolli e feriti in Turchia

Terremoto, due forti scosse nel giorno dell'Equinozio di Primavera in Europa: paura in Francia, crolli e feriti in Turchia

Immagine

E’ un Equinozio di Primavera particolarmente movimentato oggi in Europa: stamattina alle 07:34 una scossa di terremoto di magnitudo 5.7 ha colpito la Turchia sud/occidentale, vicino Denizli, provocando 3 feriti. Fortunatamente non ci sono state vittime, anche se il crollo di molte stalle ha ucciso numerosi capi di bestiame (vedi immagini nella gallery). Il sisma ha avuto epicentro a sud est del capoluogo provinciale, nei pressi del villaggio di Acipayam, a una profondità di 11,36km. La stessa area è stata colpita da altre due scosse sismiche di magnitudo 4.8 e 4.5 susseguitesi nei successivi sette minuti.

In Francia, invece, alle 10:56 s’è verificato un terremoto di magnitudo 5.0 vicino Bordeaux, il più forte da 60 anni nell’area:




http://www.meteoweb.eu/2019/03/equinozi ... 1239685/#1


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/03/2019, 18:06 
Cita:

Terremoto al largo della costa Marchigiana: scossa di magnitudo 3.6



Lo sciame sismico prosegue dalla serata del 27 marzo. Non si segnalano danni né a persone né a cose. Ingv fa sapere che per tutte le scosse registrate - sia quelle nella notte sia quelle nella mattinata - l'epicentro è in mare aperto, a 10 chilometri da Pedaso

Terremoto Centro Italia 2016: la situazione oggi

Continuano le scosse di terremoto al largo della costa marchigiana, che da ieri sera spaventano i cittadini. La più forte, di magnitudo 3,6, è stata registrata alle ore 10.55 di mattina. Tra le 10.22 e le 12.08 l'Istituto di Geofisica e Vulcanologia ha registrato altre 4 scosse avvertite dalla popolazione della costa adriatica, tra le province di Fermo ed Ascoli Piceno: le più forti rispettivamente di magnitudo 3.1 (a una profondità di 11 chilometri) e 3.6 (a una profondità di 8 chilometri).
Epicentro in mare

Secondo la sala operativa dell'Ingv, l'epicentro è in mare aperto, a una decina di chilometri da Pedaso, nella stessa area interessata dalle 5 scosse registrate tra ieri sera e la notte scorsa.
Evacuate scuole

Dopo le due scosse più forti di questa mattina, la prima alle 10.22 e quella successiva alle 10.55, il sindaco di Grottammare, Enrico Piergallini, ha deciso di evacuare le scuole della città: gli studenti sono stati invitati a tornare a casa e i plessi scolastici saranno controllati dei tecnici del comune. In città è stato evacuato anche il municipio e molte persone si sono riversate in strada. Anche a Cupra Marittina, il sindaco Domenico D'Annibali ha emesso una ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per oggi e domani, con possibilità di estendere il provvedimento anche a sabato. Al momento, in tutta l'area non si segnalano danni.

Chiusi anche la scuola materna e l'asilo nido di Pedaso: a confermarlo è il sindaco della cittadina fermana, Vincenzo Berdini, che ha spiegato che si è trattato di un provvedimento preso "sulla scorta emotiva delle mamme degli alunni". Il primo cittadino ha anche confermato che "le altre scuole sono oggetto di sopralluoghi, ma al momento non sembra che abbiano subito danni".

Scuole aperte e sotto controllo a San Benedetto del Tronto, dove il sindaco Pasqualino Piunti è in contatto costante con la protezione civile comunale e i dirigenti scolastici: "La situazione per ora è tranquilla e per non creare allarme ho deciso che le scuole rimangano aperte", ha dichiarato.
Le scosse di ieri sera

A preoccupare i cittadini sono state le due scosse di ieri sera. La prima alle 21.59, preceduta da un boato, e la seconda alle 23.03, entrambe di magnitudo 3.1, precedute e seguite da altri tre eventi tellurici, due di magnitudo 2.9 e uno 2.5, di questa mattina alle 3.16. Non si segnalano danni a persone o cose. E' stato il sindaco di Pedaso, Paolo Calcinaro a tranquillizzare i suoi concittadini, con un post sul suo profilo su Facebook: dalle notizie ricevute, la scossa "non è legata al sisma della zona montana registrato tra 2016/2017". Secondo l'Ingv, l'epicentro delle scosse è stato registrato in mare aperto, ad una decina di chilometri al largo di Pedaso e a una profondità tra gli 8 e i 19 chilometri.




https://tg24.sky.it/cronaca/2019/03/28/ ... arche.html


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 22/04/2019, 21:28 
Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8596
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 22/04/2019, 21:35 
Impressionante, se ci nuotava qualcuno, avrebbe dovuto risalire la cascata come un salmone per salvarsi.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 21/05/2019, 15:23 
Oggi dalle mie parti c è stato un terremoto di 3.9, non l 'ho sentito personalmente perché a quell'ora non ero in casa, ma i miei genitori che abitano al decimo piano l'hanno sentito

http://www.meteoweb.eu/2019/05/terremot ... a/1264671/

http://www.meteoweb.eu/2019/05/terremot ... a/1264738/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 28/05/2019, 22:11 
animazione di tutti i terremoti sulla Terra dal 1900 al 2000

Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4274
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 06/06/2019, 18:58 
Cita:


Nei dati Gps il 'vagito' che rivela i grandi terremoti
Utile per capirne l'evoluzione


I grandi terremoti emettono un 'vagito' distintivo, non appena comincia la rottura della faglia, che permette di capire se la magnitudo dell'evento sara' pari a 7, 8 o addirittura 9. Il segnale e' riconoscibile nei dati Gps che misurano i movimenti del terreno appena 10-15 secondi dall'inizio della rottura, e dimostra come questa tecnologia possa contribuire a migliorare l'accuratezza dei sistemi di allerta precoce, come quello attivo lungo la costa occidentale degli Stati Uniti, dove si attende il temutissimo 'Big One'. A indicarlo e' uno studio pubblicato sulla rivista Science Advances dall'Universita' dell'Oregon.

Il loro lavoro si basa sull'analisi di oltre 3.000 terremoti registrati a partire dai primi anni Novanta negli Stati Uniti, in Europa e in Cina: segnali indicativi di un'accelerazione nello spostamento del terreno sono stati individuati entro i primi 10-20 secondi di 12 grandi terremoti avvenuti tra il 2003 e il 2016.

In pratica, i dati suggeriscono che la rottura manifesta precocemente delle proprieta' meccaniche, che permettono di prevedere come evolvera' il sisma. Si tratta di un elemento importante per i ricercatori, che da anni cercano di capire se i mega terremoti siano radicalmente diversi da quelli piu' piccoli, o se le differenze emergano durante il processo di rottura.

"E' uno studio interessante, perche' finora nessuno poteva dire se una rottura appena iniziata potesse evolvere in un piccolo o grande terremoto", spiega Carlo Doglioni, presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) . "I risultati della ricerca - prosegue - indicano che nei primi secondi dell'evento c'e' una differenza nella frequenza delle oscillazioni delle onde sismiche, che permette di fare una previsione". Per Doglioni "questa informazione non ha un'applicazione pratica immediata , ma ci aiuta a fare luce sui meccanismi alla base dei grandi terremoti".




http://www.ansa.it/canale_scienza_tecni ... c1065.html


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8596
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: terremoto in arrivo
MessaggioInviato: 18/06/2019, 21:59 
Terremoto, forte scossa in Giappone: rientrata allerta tsunami. Sisma in Cina, morti
https://www.quotidiano.net/esteri/terre ... -1.4653081



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3243 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 213, 214, 215, 216, 217  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 26/06/2019, 15:45
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org