Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 542 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35 ... 37  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5459
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 03/10/2018, 19:19 
È già un passo avanti! :D



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11589
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 03/10/2018, 21:22 
TheApologist ha scritto:
Si, la famosa "lotta di classe"... Il popolino, sconosciuti e non, a mangiare dormire e cagare tutti insieme nelle kommunalki, uno stanzone in 15 con un water e un cucinino.
Mentre l'elite faceva festa nei palazzi, con caviale, vodka e put*ane! :D
Tipo Beria, che invitava le ragazzine in casa, se le stuprava, le ammazzava e poi le seppelliva in giardino!

Mica me lo invento...
Comunque lo scrive anche Putin nella sua biografia: quand'era bambino viveva in una kommunalka con la sua famiglia e altra gente.
Lui e gli altri bambini andavano a caccia di topi, cani e gatti per aver qualcosa da mangiare!

I russi il comunismo l'hanno vissuto, gli italiani no... Sarà per questo che ancora sognano il sol dell'avvenire. :|


Certo qualcosa di vero ci sarà stato,però devi confrontare le ERE e devi considerare anche che la Russia veniva da un'epoca di povertà,ma dire che l'Elite viveva nello sfarzo....dai!!! [:D] e se anche fosse stato ma almeno potevano essere pochi, non vi è confronto con le migliaia di "elite" arricchiti alle spalle e col sudore dei lavoratori che vi erano in Occidente.Tu giustamente confronti per esempio le condizioni dei Russi di allora con le condizioni dell'Elite territoriale Italiana che era la Padania con una concentrazione di Industrie al 90% rispetto al resto d'italia..grazie! [:302] [:306] ,rivolgi ogni tanto lo sguardo oltre il tuo naso? [:D], per esempio verso i connazionali del Centro e del Sud d'Italia di quel tempo?. [:304]
Secondo te che politica stà facendo l'attuale governo che abbiamo se non mettere un pò di "Rosso"?, non credi che ha molto di un vero Socialismo Democratico?. [:305]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11158
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 03/10/2018, 21:39 
Come diceva Winston Churchill "Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza, il comunismo è una giusta distribuzione della miseria."



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11589
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 03/10/2018, 21:46 
sottovento ha scritto:
Come diceva Winston Churchill "Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza, il comunismo è una giusta distribuzione della miseria."


Giustissimo!!.... [:D]
"Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza CHI HA TUTTO, CHI HA NIENTE. [:303]
il comunismo è una giusta distribuzione della miseria....ALMENO MI CONSOLO! [:302]


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5459
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 03/10/2018, 23:31 
bleffort ha scritto:
Secondo te che politica stà facendo l'attuale governo che abbiamo se non mettere un pò di "Rosso"?, non credi che ha molto di un vero Socialismo Democratico?. [:305]


Si è vero, è giusto il reddito di cittadinanza e anche alzare le pensioni!
Anzi, mi sembra il minimo!!
Per quello la sinistra sbraita di continuo, e i berlusconiani danno i numeri. Sentono puzza di "sociale"... :D


Poi se la lega si occuperà di abbassare le tasse alle imprese (anche se non si può fare tutto insieme) e di mandar via a pedate i clandestini che campano a sbafo, avremo fatto bingo. Quindi è un governo che mette d'accordo tutti, mi sembra.

Europa permettendo.....



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11158
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 04/10/2018, 12:36 
bleffort ha scritto:
Giustissimo!!.... [:D]
"Il capitalismo è un'ingiusta ripartizione della ricchezza CHI HA TUTTO, CHI HA NIENTE. [:303]
il comunismo è una giusta distribuzione della miseria....ALMENO MI CONSOLO! [:302]

Almeno nel capitalismo se sei capace hai delle possibilità (prendiamo ad esempio Berlusconi, figlio di un impiegato di banca che ha messo su un impero). Al contrario nei paesi comunisti se non ti chiami Kim Yong Un, Ceaucescu, Fidel Castro etc. o se non sei inserito nei loro ranghi rimarrai sempre con una ciotola di riso e 1 pollo al mese!

Del resto tutte le più grandi scoperte tecnologiche appartengono da sempre al mondo capitalista, sarà forse un caso??



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5459
Iscritto il: 30/08/2014, 14:48
Località: Soroslandia
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 04/10/2018, 13:03 
Ma con tutti gli esempi che si potevano fare, proprio Berlusconi dovevi tirare fuori? :D

Ci sono esempi molto più virtuosi di Capitalismo "sano", penso alla Olivetti, alla Mivar di Carlo Vichi, la Eko che produceva strumenti musicali, idem la Farfisa, che produceva organi e fisarmoniche conosciuti in tutto il mondo...
Insomma il capitalismo, se basato sulla produzione di beni reali, e controllato, non è affatto deleterio.
Il problema grosso è il capitalismo FINANZIARIO, che si basa sulla speculazione e sul ricatto, non producendo assolutamente niente se non miseria per tanti e guadagno per pochissimi.

Aggiungerei anche la globalizzazione, che ha letteralmente spazzato via le aziende che citavo sopra: ora TUTTO ciò che compriamo è di produzione cinese. E la Cina, pur essendo comunista, è di fatto l'esempio lampante di turbocapitalismo sfrenato e concorrenza sleale nei confronti dell'intero globo.



_________________
Al è dibant cirî di insegnâ al mus, si piert dome timp e si infastidis la bestie!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11158
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 04/10/2018, 13:56 
Sono totalmente d'accordo sul capitalismo finanziario infatti ci sono speculatori che non hanno aziende che producono e danno lavoro e a volte guadagnano finanche di più producendo di fatto ricchezze solo per se stessi. Però a dirla tutta gli speculatori sono sempre esistiti, il problema è che siamo stato noi allocchi ad aver svenduto le aziende o a commissionare mano d'opera alla Cina altrimenti la Cina non avrebbe una economia così florida.

Di chi sono le colpe? Ancora una volta della sinistra e di quei forsennati diritti dei lavoratori, se non avessero rotto le palle per anni coi sindacati oggi potremmo essere noi la Cina d'Europa. Invece qual è il risultato? Che i musigialli si arricchiscono e i giovani italici son costretti a portar le pizze a 1 euro a consegna oppure ad andare a fare i lavapiatti a Londra.

Bel risultato cari communisti, ma và a dà via i ciap voi e il sessantotto!!! [:297]



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11158
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 04/10/2018, 19:27 
Cita:
Assange: “Questa è l’ultima generazione libera”

http://www.wallstreetitalia.com/assange ... ne-libera/



_________________
méj tratà cun tri baloss che cunt un lòcch
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10395
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 05/10/2018, 22:33 
il microchip? I cinesi ce l' hanno già messo...

Bloomberg: chip cinese nelle schede madri americane come backdoor hardware

Fonte: Bloomberg (Ufficiale è dire poco) qui in Italia sull' affiliata a L' Espresso "Tom"

In poche parole un chicco di riso che può essere nascosto sotto tutti gli altri componenti o persino DENTRO la pasta della scheda

crea una backdoor hardware in qualunque sistema
che resta dormiente fino a quando viene attivata a distanza,

allorquando modifica il sistema operativo, controlla il traffico dati e accede a un server da cui scaricare i virus per ottenere un controllo praticamente totale.


Sarebbe stato trovato già nel 2014 da Apple che disse poco o niente all' FBI che sotto Obama non indagò per "assenza di prove"... per non turbare il business del produttore "nazionale" (e speriamo solo quello, nota mia)

Ora pare che Amazon avrebbe fatto la stessa scoperta l' anno dopo con un controllo di routine (sic) ma ha comunicato le informazioni e l' indagine ancora in corso riconosce che il chip è presente nelle schede madri americane prodotte in 4 fabbriche cinesi (sic) (ah, il globalismo è l' unica soluzione... concedetemi un commento ironico)

dove agenti intervenivano nei reparti di produzione per chiedere le modifiche ai chip destinati in America e forse nel resto del mondo, un' impresa eccezionale che richiede capacità militari.

Per ora pare sia presente solo nei sistemi governativi ed aziendali e non privati... ma sarebbe stato già usato secondo i 17 testimoni citati da Bloomberg che gli ha dedicato questa copertina:

Immagine

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: Apple e Amazon negano tutto.

PS: Con il presente post ne approfitto e mi scuso della prolungata assenza dopo il mio ritorno
ma è un periodo in cui per fare tutto ciò che devo avrei molto meno tempo libero e pure meno voglia...

Conto di riprendere a breve con un ritmo più regolare.

A presto e un abbraccio a tutte e tutti.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 956
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 07/10/2018, 10:03 
Aztlan ha scritto:
il microchip? I cinesi ce l' hanno già messo...

Bloomberg: chip cinese nelle schede madri americane come backdoor hardware

Fonte: Bloomberg (Ufficiale è dire poco) qui in Italia sull' affiliata a L' Espresso "Tom"

In poche parole un chicco di riso che può essere nascosto sotto tutti gli altri componenti o persino DENTRO la pasta della scheda

crea una backdoor hardware in qualunque sistema
che resta dormiente fino a quando viene attivata a distanza,

allorquando modifica il sistema operativo, controlla il traffico dati e accede a un server da cui scaricare i virus per ottenere un controllo praticamente totale.


Sarebbe stato trovato già nel 2014 da Apple che disse poco o niente all' FBI che sotto Obama non indagò per "assenza di prove"... per non turbare il business del produttore "nazionale" (e speriamo solo quello, nota mia)

Ora pare che Amazon avrebbe fatto la stessa scoperta l' anno dopo con un controllo di routine (sic) ma ha comunicato le informazioni e l' indagine ancora in corso riconosce che il chip è presente nelle schede madri americane prodotte in 4 fabbriche cinesi (sic) (ah, il globalismo è l' unica soluzione... concedetemi un commento ironico)

dove agenti intervenivano nei reparti di produzione per chiedere le modifiche ai chip destinati in America e forse nel resto del mondo, un' impresa eccezionale che richiede capacità militari.

Per ora pare sia presente solo nei sistemi governativi ed aziendali e non privati... ma sarebbe stato già usato secondo i 17 testimoni citati da Bloomberg che gli ha dedicato questa copertina:

Immagine

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: Apple e Amazon negano tutto.

PS: Con il presente post ne approfitto e mi scuso della prolungata assenza dopo il mio ritorno
ma è un periodo in cui per fare tutto ciò che devo avrei molto meno tempo libero e pure meno voglia...

Conto di riprendere a breve con un ritmo più regolare.

A presto e un abbraccio a tutte e tutti.


Tremendi gli “specialisti dell' esercito cinese “... e quelli americani non riescono a fare queste cose ? [:D]
Stai a vedere che partirà da qui l' "ostilità" già in scaletta con la Cina...

Sei apparso proprio quando pensavo... " ma Aztlan dov' è finito ? " A presto allora, contraccambio l' abbraccio. [:)]



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8713
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 07/10/2018, 10:30 
Non sò quanto sia rivoluzionario questo microchip cinese, forse per il fatto che interagisce direttamente con il sitema operativo. Ma non mi è chiaro il metodo.
Ma già parecchi anni fà avevo parlato di Backdoor fisiche e di firmware nei router.
La voglia di avere il controllo su tutto non si arresta mai. Scoperta la gabola se ne ricerca una nuova.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11589
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 07/10/2018, 11:38 
sottovento ha scritto:
Di chi sono le colpe? Ancora una volta della sinistra e di quei forsennati diritti dei lavoratori, se non avessero rotto le palle per anni coi sindacati oggi potremmo essere noi la Cina d'Europa. Invece qual è il risultato? Che i musigialli si arricchiscono e i giovani italici son costretti a portar le pizze a 1 euro a consegna oppure ad andare a fare i lavapiatti a Londra.

Bel risultato cari communisti, ma và a dà via i ciap voi e il sessantotto!!! [:297]


Ah!.... allora la colpa delle vendite delle aziende Italiane è stata dei Comunisti?, [:302] credo che i padroni delle industrie volevano far diventare gli operai Italiani sfruttati come gli operai Cinesi!,ti risulta che gli operai delle altre Industrie Europee sono diventati come i Cinesi?. [:306]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10395
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 07/10/2018, 11:58 
argla ha scritto:
Tremendi gli “specialisti dell' esercito cinese “... e quelli americani non riescono a fare queste cose ? [:D]

Perfettamente d' accordo, il contributo era solo per ricordare di non guardare in una sola direzione.
argla ha scritto:
Stai a vedere che partirà da qui l' "ostilità" già in scaletta con la Cina...

Speriamo proprio di no
argla ha scritto:
Sei apparso proprio quando pensavo... " ma Aztlan dov' è finito ? " A presto allora, contraccambio l' abbraccio. [:)]


Grazie. [:I]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4318
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Stato di Polizia e Controllo Orwelliano
MessaggioInviato: 22/11/2018, 15:35 
Cita:


La Cina assegnerà un rating a ogni suo cittadino

Nella capitale Pechino, entro il 2020, ad ognuno dei quasi 22 milioni di abitanti verrà assegnato un rating in base al proprio comportamento.


Che la Cina non sia esattamente un modello a cui tendere quando si parla di tutela delle libertà è cosa risaputa. Nell’ultimo periodo si stanno però intensificando le iniziative volte a esercitare un controllo sempre più stretto sulle attività di una popolazione oggi composta da quasi 1,4 miliardi di persone. L’ultima arriva da Pechino, dove l’autorità locale ha ufficializzato l’intenzione di assegnare entro la fine del 2020 un rating a ognuno dei suoi 22 milioni di abitanti.
Whitelist e blacklist per i cittadini

L’agenzia Xinhua ha riportato la notizia nella giornata di ieri, riferendosi a un comunicato comparso sul sito dell’amministrazione nel mese di luglio. Ne emergono i connotati di un sistema in grado di stabilire un voto analizzando comportamenti, azioni e reputazione, mediante il quale favorire o rendere più difficoltoso l’accesso a benefit. Qualcosa di simile a whitelist e blacklist, dunque, stilate partendo da informazioni prelevate da fonti non meglio precisate. Si parla di database messi a disposizione da alcuni “dipartimenti” come gli enti del turismo, quelli che operano nel territorio business e le autorità che regolano il settore dei trasporti.

Un passaggio in particolare del documento solleva giustificati timori e preoccupazioni. Chi otterrà un rating negativo “non sarà in grado di muovere un singolo passo” (traduciamo citando testualmente). Quello dipinto è uno scenario che richiama alla mente l’ambientazione distopica rappresentata dalle serie Black Mirror (nell’episodio Caduta libera) o Person of Interest, con la differenza che in questo caso non basterà spegnere il televisore per togliersi di dosso il senso di inquietudine: si ha a che fare con un progetto messo in campo dal paese più popolato al mondo e che arriverà a concretizzarsi nell’immediato futuro.
Più controllo, meno libertà

Considerando il sempre più elevato tasso di adozione di servizi e soluzioni online, dalle applicazioni per le chat ai sistemi di pagamento senza dimenticare i social network, non fatichiamo a immaginare come sia possibile ottenere un’immagine precisa, fedele e dettagliata di ogni singolo soggetto. Aggiungiamo l’intenzione confermata nelle scorse settimane di impiegare una nuova tecnologia di videosorveglianza per il riconoscimento delle persone attraverso l’analisi della loro andatura e il quadro è completo.

Non si tratta in ogni caso di una novità assoluta. Già quest’anno nella città di Hangzhou (9,4 milioni di abitanti) è stato introdotto un sistema con caratteristiche simili che assegna un giudizio positivo a chi svolge attività come il volontariato o la donazione del sangue, punendo invece coloro che infrangono ad esempio le norme del codice stradale. Inoltre, stando alle informazioni diramate dalla National Development and Reform Commission, dal mese di maggio a coloro che non hanno ottenuto un rating positivo è stata negata la possibilità di prenotare oltre 11 milioni di voli e 4 milioni di viaggi in treno.


https://www.punto-informatico.it/cina-rating-cittadini/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 542 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35 ... 37  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/07/2019, 23:17
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org