Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 831 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 52, 53, 54, 55, 56
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9245
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 28/12/2019, 19:08 
15.04.2019 - 08:13


'La Svizzera offra asilo politico ad Assange'

Lo chiede il Partito comunista ticinese con una lettera inviata direttamente al consigliere federale Ignazio Cassis


Il partito comunista ticinese scrive a Ignazio Cassis, consigliere federale e responsabile del Dipartimento degli affari esteri, per chiedere che a Julian Assange venga concesso l'asilo politico in Svizzera. “L’arresto di Assange è avvenuto dopo forti pressioni del governo statunitense sui paesi implicati nella vicenda, in barba non solo alla sovranità degli stessi, ma anche in evidente disprezzo del diritto d’asilo. Come ha avuto modo di spiegare l’ex-procuratore pubblico ticinese Dick Marty”, si legge nella missiva.

“L’eventuale estradizione di Assange negli Stati Uniti potrebbe peraltro comportare la pena capitale, in quanto sarebbe trattato quale vertenza relativa alla sicurezza nazionale”, continua la lettera firmata da Massimiliano Ay.

“Chiediamo con la presente al governo del nostro Paese, tramite i servizi del suo Dipartimento, di presentare una nota di protesta al governo di Washington e che, nel rispetto della tradizione umanitaria, democratica e neutrale della Confederazione, venga concesso asilo politico al dissidente Julian Assange ingiustamente perseguitato per aver rivelato numerose atrocità nell’ambito della politica interventista statunitense. Ciò, peraltro, rientrerebbe pure nel mero interesse nazionale della Svizzera, in quanto si otterrebbero informazioni necessarie per capire come uno dei nostri attuali partner, gli Usa appunto, risultino del tutto inaffidabili e dannosi per il protagonismo del nostro Paese nell’ambito del mondo multipolare che si sta configurando”, si conclude.

https://www.laregione.ch/svizzera/svizz ... ad-assange






19 dic 2019


'La Svizzera conceda asilo politico ad Assange'


A chiederlo ONG, sindacati e diversi partiti di sinistra, che hanno manifestato a Ginevra per il rilascio del fondatore di WikiLeaks


Immagine
ONG, sindacati e le sezioni ginevrine di diversi partiti di sinistra invitano la Svizzera a concedere asilo politico al fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, detenuto in Gran Bretagna. Decine di persone hanno chiesto oggi a Ginevra il suo "rilascio immediato".

La giustizia britannica dovrà prossimamente decidere se autorizzare o meno l'estradizione dell'australiano verso gli Stati Uniti che lo accusano di spionaggio. Nel 2010, WikiLeaks - associazione senza scopo di lucro che riceve in forma anonima documenti di ogni tipo protetti dal segreto di stato per poi pubblicarli sul proprio sito web - aveva pubblicato oltre 700.000 documenti riservati sulle attività militari e diplomatiche degli Stati Uniti.

"Libertà per Assange", si leggeva su numerosi striscioni sventolati dai partecipanti alla manifestazione, indetta da una ventina tra organizzazioni e partiti politici dell'area rosso-verde. Scopo principale dell'azione il rilascio immediato di Assange, il suo trasporto "in un luogo sicuro", e, infine, l'asilo politico in Svizzera. Un appello analogo è stato lanciato qualche mese fa da una ventina di giuristi elvetici.

I Verdi ginevrini hanno annunciato la preparazione di una risoluzione per chiedere che al fondatore di WikiLeaks - che soffre di problemi fisici e psicologici - venga rilasciato un visto umanitario dalla Svizzera che gli consenta di essere curato negli ospedali universitari di Ginevra (HUG). La sezione ginevrina del Partito Socialista (PS) chiede dal canto suo che si delinei un quadro giuridico che protegga gli informatori.

Le organizzazioni che hanno partecipato all'azione odierna denunciano anche le "condizioni deplorevoli" in cui l'australiano - che ha trascorso quasi sette anni nell'ambasciata ecuadoriana - è detenuto a Londra. Hanno anche ricordato che il mese scorso il responsabile Onu contro la tortura, lo svizzero Nils Melzer, dopo aver visitato Assange nel carcere britannico di massima sicurezza, ha affermato che il fondatore di WikiLeaks "mostra tutti i sintomi tipici di un'esposizione prolungata alla tortura psicologica".

Dal canto suo l'ONG ginevrina Presse Emblème Campagne (PEC) ha espresso solidarietà nei confronti di qualcuno che "ha denunciato "abusi gravissimi".

Assange, 48 anni, è detenuto nel Regno Unito dal maggio scorso, dopo che l'Ecuador del nuovo presidente Lenin Moreno gli ha revocato l'asilo concesso 7 anni prima da Rafael Correa, cedendo alle pressioni americane. Nel frattempo ha finito di scontare la pena per violazione dei termini della libertà vigilata inflittagli nel 2012, quando si rifugiò nell'ambasciata ecuadoriana a Londra.

Ma rimane in cella in attesa dell'avvio delle udienze previste da febbraio 2020 sull'estradizione chiesta dagli Stati Uniti, paese dove rischia una condanna fino a 175 anni di galera. E dove secondo molti non può sperare in un giudizio equo.

https://www.ticinonews.ch/svizzera/4947 ... d-assange-



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”Immagine
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2275
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 28/12/2019, 22:04 
se gli stati uniti fossero d'accordo lo manderebbero ovunque vogliano i suoi difensori,
ma non mi sembra che possa esserci una minima possibilità di questo risultato
per rilasciarlo lo vorrebbero innocuo, anche di testimoniare la verosimili torture psicologiche a cui viene sottoposto,
non credo che da parte usa ci possa essere l'intenzione di lasciare correre, nè prima nè dopo...
quindi?



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2275
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 14/02/2020, 20:33 
aggiornamenti su Assange?
secondo me in questo periodo lo hanno cotto, a fine febbraio se non ricordo male dovevano decidere qualcosa sull'estradizione,
secondo me sarà ridotto già uno zombie...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 14782
Iscritto il: 01/10/2009, 21:02
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 15/02/2020, 09:02 
All'incirca. Aveva grossi problemi di salute fino a poco tempo fa.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2275
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 15/02/2020, 11:53 
Bastion ha scritto:
All'incirca. Aveva grossi problemi di salute fino a poco tempo fa.

il fatto che non ci siano stati clamorosi sviluppi, tipo rilascio (direi improbabile), indica solo che stanno portando avanti il loro "metodo"
era già una persona con alterazioni da stress da torture psicologiche già a novembre dicembre...
non ricordo, a quanto si leggeva, se simile a lento PTSD...
il "metodo" sarà sicuramente proseguito senza stop...
una persona contro i "metodi" di stato in questo caso non conta nulla... e conterà sempre di meno,
se esce vivo dirà ciò a cui è stato sottoposto...
... uscirà vivo...? forse per cure dell'ultimo momento?
nemmeno i difensori e quelli di Amnesty, a quanto leggo, che cioè, almeno io, non ho trovato nelle notizie quotidiane aggiornamenti... hanno riportato nel periodo qualcosa
avranno capito che anche loro non possono fare nulla...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2275
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Wikileaks:
MessaggioInviato: 13/03/2020, 00:09 
mi sono ricordato e ho voluto cercare aggiornamenti su julian assange

nei primi posti c'è un articolo del L'antidiplomatico, che però dà -errore 404-...

qui un altro link:
https://www.lastampa.it/esteri/2020/02/ ... 1.38510888
È iniziato oggi dinanzi alla Woolwich Crown Court, alla periferia di Londra, il processo di primo grado sulla controversa richiesta di estradizione negli Usa di Julian Assange. L'accusa principale è di cospirazione. Il fondatore di Wikileaks è inseguito da Washington fin dal 2010, a causa della pubblicazione di una caterva di documenti riservati imbarazzanti per le forze armate e la diplomazia americane, a iniziare da quelli sottratti dagli archivi del Pentagono dalla whistleblower Chelsea Manning. Al momento sono previste cinque udienze, fino al 28 febbraio e poi la conclusione a maggio. Alla fine ci sarà una sentenza appellabile con una decisione ultima attesa verso fine 2020.


non ci sono foto di assange recenti...
[:291]



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 831 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 52, 53, 54, 55, 56

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 03/04/2020, 12:36
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org