Ufoforum.it
http://www.ufoforum.it/

Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo
http://www.ufoforum.it/viewtopic.php?f=8&t=9237
Pagina 113 di 123

Autore:  TheApologist [ 20/11/2019, 01:59 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Sottovento, c'è anche chi da ebreo protesta contro "stato ebraico" !
https://www.maurizioblondet.it/grande-m ... o-israele/

Che facciamo, l'accendiamo? O cominciamo con i "si-ma-però"...?
Ah e poi dovresti difendere anche loro, poveri fiocchi di neve,
https://www.laverita.info/trump-antifas ... 31661.html
che "protestano per la democrazia e la libertà".

Mi viene da ridere, ma tant'è... O tutti o nessuno! :D

Autore:  sottovento [ 20/11/2019, 19:26 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Amico mio, io ritengo che sia giusto che tutti manifestano la propria opinione SE LO FANNO IN MODO PACIFICO. Quindi se quegli ebrei han voglia di protestare che lo facciano pure, cosa devo dirti?!

Nb: Trump cel'ha con i violenti. Inoltre considera che in America su stan preparando già alle prossime elezioni presidenziali del 2020.

Autore:  MaxpoweR [ 21/11/2019, 12:34 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Ce l'ha talmente tanto che non fa altro che appoggiarli politicamente e finanziarli... Pensa se fosse d'accordo con loro...

Autore:  vimana131 [ 27/03/2020, 22:09 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Sommossa nell'Hubei dopo la quarantena, a migliaia assaltano la polizia

I disordini sul ponte che attraversa lo Yangtze al confine con la provincia dello Jiangxi. I residenti esasperati per le restrizioni agli spostamenti individuali che permangono dopo la fine dell'isolamento

Una sommossa spontanea è scoppiata oggi al confine tra la province dello Hubei e dello Jiangxi, nella Repubblica Popolare Cinese, dove diverse migliaia di cittadini hanno attaccato la polizia, malmenando gli agenti e devastando diversi automezzi delle forze dell'ordine.

Le immagini dei disordini, riprese da privati cittadini con i telefonini, sono state veicolate sul web e un video è stato postato anche da Voice of America nell'edizione cinese.

La rivolta ha avuto luogo nella contea di Huangmei nello Hubei, sul lungo ponte che attraversa il fiume Yangtze e che conduce alla città di Jujiang, nella provincia dello Jiangxi. La rabbia popolare è scoppiata al termine della quarantena nel territorio dell'Hubei, che conta circa 60 milioni di abitanti di cui 11 sono concentrati nella metropoli di Wuhan, focolaio originario della pandemia di coronavirus.

Guarda su youtube.com


La mitigazione delle restrizioni sanitarie imposte alla provincia cinese (che a Wuhan invece dureranno fino all'8 aprile) ha consentito, dal 25 marzo, la parziale ripresa degli spostamenti individuali. Le autorità locali nello Jiangxi hanno tuttavia condizionato l'accesso ai residenti dell'Hubei alla presentazione di un certificato medico. Stamattina l'applicazione di questa misura avrebbe prima provocato uno scontro fra gli agenti di polizia delle due province, quindi ha dato luogo alla rivolta di massa. Migliaia di cittadini della contea di Huangmei, provati da un isolamento di sessantadue giorni che li ha privati persino delle libertà individuali, si sono diretti sul ponte e hanno sopraffatto gli agenti di polizia dello Jiangxi dando sfogo alle violenze.

Per sedare la sommossa è intervenuto il segretario del Partito Comunista di Huangmei, assicurando un confronto con le autorità della città di Jiujiang per risolvere la questione.

Le difficoltà dei residenti nella contea di Huangmei, che ora tornano a lavorare fuori della provincia, sono acuite dai collegamenti ferroviari, perché sono costretti a raggiungere lo snodo collocato nella provincia confinante.​


https://www.agi.it/estero/news/2020-03- ... lWE208Htds

Autore:  Zelman [ 28/03/2020, 03:47 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

TheApologist ha scritto:

cribbio... [:297]
"Contro gli estremisti di sinistra... The Donald ha annunciato su Twitter di stare considerando la possibilità di definire il movimento militante antifascista come organizzazione terroristica. «Si sta prendendo in considerazione» - ha affermatodi dichiarare gli Antifa, i codardi e fanatici della sinistra radicale che vanno in giro a colpire le persone (solo non combattenti) in testa con mazze da baseball, una grande Organizzazione del Terrore (insieme a MS-13 e altri)"

sembra simile a qualche agito nelle puntate dei simpson...
[:297] ... [:296]

Autore:  sottovento [ 28/03/2020, 12:19 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Cari amici, non so se avevate letto questa notizia, io la trovo abbastanza inquietante:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/0 ... i/5751393/

Autore:  TheApologist [ 28/03/2020, 12:32 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

sottovento ha scritto:
Cari amici, non so se avevate letto questa notizia, io la trovo abbastanza inquietante:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/0 ... i/5751393/



In UK Boris Johnson il "cattivo" sta versando centinaia di migliaia di sterline sui c/c degli inglesi impossibilitati a lavorare, noi non lo possiamo fare, e i risultati li vedremo a breve. Questo sopra è un antipasto...

Autore:  Robiwankenobi [ 28/03/2020, 12:35 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Dubito che questi siano diventati poveri in 1 mese. Potrei capire dopo 12 mesi di quarantena senza stipendio.
Credo siano solo delinquenti.

Autore:  TheApologist [ 28/03/2020, 12:42 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Robiwankenobi ha scritto:
Dubito che questi siano diventati poveri in 1 mese. Potrei capire dopo 12 mesi di quarantena senza stipendio.
Credo siano solo delinquenti.

Eh non credere... Chi ha finanziamenti in corso o mutui sta ben poco a terminare ogni risorsa se perde il lavoro.. Ti spazzolano il c/c senza remore e ti ritrovi il conto bloccato.
Te lo dico perché ci sono passato di persona, ed effettivamente in quei casi viene proprio voglia di "spaccare tutto"...

Autore:  bleffort [ 28/03/2020, 12:46 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Robiwankenobi ha scritto:
Dubito che questi siano diventati poveri in 1 mese. Potrei capire dopo 12 mesi di quarantena senza stipendio.
Credo siano solo delinquenti.

Noto che molti di voi parlate sempre a sproposito quando citate la situazione economica della Sicilia, facendo sempre il paragone con le vostre zone Industriose del Nord.
Che nell'assalto ai supermercati ci possono essere persone non raccomandabili è anche possibile, però la realtà diffusa a Palermo è che migliaia e migliaia di persone vivono di espedienti e per forza devono lavorare in nero per il poco guadagno che hanno, invisibili allo Stato.

Autore:  Zelman [ 28/03/2020, 12:48 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

sottovento ha scritto:
Cari amici, non so se avevate letto questa notizia, io la trovo abbastanza inquietante:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/0 ... i/5751393/

avevo letto e sentito di questo fatto,
si dice che si siano messi d'accordo prima per andare lì numerosi, non si capisce se autenticamente bisognosi o no,
il sindaco orlando dice che si tratta di "malviventi del sottobosco mafioso"
non si capisce dai commenti nell'articolo...
sicuramente è gente che contesta l'ordine in momenti di grave crisi
un'anticipazione di quello che potrebbe succedere, e NON SOLO a palermo
per mancanza di reddito a causa dell' attività ferma
...

Autore:  ORSOGRIGIO [ 28/03/2020, 12:52 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

A cominciare dagli anziani che "andavano" a cercare verdure e frutta scartate nei mercati, qui a nord di Milano si comincia a sentire che anche altre persone cominciano ad avere seri problemi di sussistenza e di sopravvivenza.
Sfortunatamente, quando va male, i poveracci hanno tutti lo stesso destino.
[:(] [:(]

Autore:  bleffort [ 28/03/2020, 12:55 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Nelle zone periferiche dell'Italia più di altre. [:305]

Autore:  Zelman [ 28/03/2020, 12:56 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Robiwankenobi ha scritto:
Dubito che questi siano diventati poveri in 1 mese. Potrei capire dopo 12 mesi di quarantena senza stipendio.
Credo siano solo delinquenti.


... c'è gente che campa a vista con lo stipendio, non solo a palermo...
gente che già quando prende lo "stipendio" questo si estingue a causa di debiti o pagamenti vari,
con poco anche per il mangiare o altre necessità...
è capitato anche a me... fortuna che sto con genitori anziani che assisto sempre e non ho avuto grosse preoccupazioni almeno per il "mangiare"...

comunque ho paura che dovremo attrezzarci nelle case a blindare le porte o le finestre...
e non solo o tanto per gli italiani solamente...
io ci sto già pensando in via preventiva...

non credo possa bastare in una rivoluzione ingestibile nè la polizia e i carabinieri, vigili ed esercito...

Autore:  TheApologist [ 28/03/2020, 13:06 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Rivolte e rivoluzioni infiammano il mondo

Zelman ha scritto:

... c'è gente che campa a vista con lo stipendio, non solo a palermo...
gente che quando prende lo "stipendio" si estingue a causa di debiti o pagamenti vari,
con poco anche per il mangiare o altre necessità...

Esatto, bravo!
Sono fortunato a non avere più debiti...

Conosco gente che campa con b&b o case in affitto a Firenze.. Ovviamente ora si ritrovano 0 entrate dagli affittuari, ma con tasse, bollette e quant'altro da pagare. E lo Stato non aiuta perché "nol g'ha schei", direbbero in Veneto... Secondo voi quanto si potrà andare avanti?! Molto poco, poi la rabbia salirà, da nord a sud.
Ma vale anche per me... Da una settimana non ceno per tirare la cinghia...

Pagina 113 di 123 Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
http://www.phpbb.com/