Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 208 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 14  Prossimo

Il nucleare in Italia
Sono favorevole 12%  12%  [ 6 ]
Sono contrario 88%  88%  [ 44 ]
Sono indifferente 0%  0%  [ 0 ]
Voti totali : 50
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 08/07/2009, 23:30
Località: Brescia
 Oggetto del messaggio: Il nucleare in Italia
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:05 
Allora, il referendum si avvicina e nonostante gli sforzi che il governo sta facendo per vanificarlo è importante che tutti sappiano che il suo risultato sarà fondamentale per tutti noi.

Per questo e nel frattempo, mi piacerebbe vedere come sta la questione fra gli aderenti al forum attraverso il presente sondaggio: SIETE FAVOREVOLI AL NUCLEARE?

Domande semplici, cliccate in tanti.



_________________
eSQueL (case sensitive)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:23 
eSq..temo non sia molto chiaro..

Sono favorevole al referendum, sono contraria al nucleare alla privatizzazione dell'acqua e alle leggi ad personam



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 87
Iscritto il: 16/11/2010, 04:13
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:27 
Cita:
Blissenobiarella ha scritto:

eSq..temo non sia molto chiaro..

Sono favorevole al referendum, sono contraria al nucleare alla privatizzazione dell'acqua e alle leggi ad personam


IDEM!! [:)]



_________________
melusina
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12310
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:33 
Cita:
Blissenobiarella ha scritto:

eSq..temo non sia molto chiaro..

Sono favorevole al referendum, sono contraria al nucleare alla privatizzazione dell'acqua e alle leggi ad personam

Idem anch'io.[;)]


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 08/07/2009, 23:30
Località: Brescia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:37 
Scusate [:I]



_________________
eSQueL (case sensitive)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5008
Iscritto il: 05/12/2008, 20:52
Località: Regno di Raziel
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 16:45 
Mah...nessuno saprà mai cosa ho votato [:D]



_________________
Fuoco e vento provengono dal cielo, dagli dei del cielo, ma è Crom il tuo dio, Crom che vive nella terra. Un tempo i giganti vivevano nella terra Conan, e nell'oscurità del caos mistificarono Crom e gli sottrassero il segreto dell'acciaio. Crom si adirò e la terra tremò e fuoco e vento si abbatterono su quei giganti e scagliarono i loro corpi nelle acque. Ma nel loro furore gli dei si dimenticarono del segreto dell'acciaio e lo lasciarono sul campo di battaglia, e noi che lo trovammo non siamo che uomini. Né dei, né giganti. Solo uomini. E il segreto dell'acciaio ha sempre portato con sé un mistero; devi impararne il valore Conan, devi impararne la disciplina. Perché di nessuno, di nessuno al mondo ti puoi fidare, né uomini, né donne, né bestie. Di questo solo ti puoi fidare.



Senza cuore saremmo solo macchine.W.Shakespeare



Per i truffatori ufologici, dobbiamo far applicare l'articolo 661 del C.P.: "Abuso della credulità popolare"
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 713
Iscritto il: 03/12/2008, 13:04
Località: San Cesario S/P (MO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 17:21 
Cita:
Ronin77 ha scritto:

Mah...nessuno saprà mai cosa ho votato [:D]


LOL abbiamo una vaga idea Ronin xD

Contrario, votero' 4 SI



_________________
Non meditar vendetta.
Siediti sulla riva del fiume e aspetta.
Vedrai passare il cadavere del tuo nemico...
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 17:38 
Senato, stop nucleare. No costruzioni centrali
Approvato l'emedamento del governo al dl omnibus
20 aprile, 17:31


[...]L'aula del Senato ha approvato l'emendamento del governo con 133 sì, 104 no e 14 astenuti. A favore hanno votato Pdl e Lega, contrari Pd, Idv mentre si sonno astenuti i senatori dell' Api, i senatori della Svp e altri del gruppo misto e la senatrice dei repubblicani europei Luciana Sbarbati. [...]

"I cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere fra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull' onda d'emozione assolutamente legittima ma senza motivi chiarezza", afferma il ministro dello sviluppo economico.
Continua=> http://www.ansa.it/web/notizie/canali/e ... 30057.html



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 08/07/2009, 23:30
Località: Brescia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 17:58 
Cita:
Blissenobiarella ha scritto:

Senato, stop nucleare. No costruzioni centrali
Approvato l'emedamento del governo al dl omnibus
20 aprile, 17:31


[...]L'aula del Senato ha approvato l'emendamento del governo con 133 sì, 104 no e 14 astenuti. A favore hanno votato Pdl e Lega, contrari Pd, Idv mentre si sonno astenuti i senatori dell' Api, i senatori della Svp e altri del gruppo misto e la senatrice dei repubblicani europei Luciana Sbarbati. [...]

"I cittadini sarebbero stati chiamati a scegliere fra poche settimane fra un programma di fatto superato o una rinuncia definitiva sull' onda d'emozione assolutamente legittima ma senza motivi chiarezza", afferma il ministro dello sviluppo economico.
Continua=> http://www.ansa.it/web/notizie/canali/e ... 30057.html


"L' emendamento sostituisce la richiesta di moratoria di un anno, sancisce l'abbandono del piano energetico nucleare definito nella legge del 2009 e, sottolinea il governo, abroga le norme oggetto del referendum di giugno."

Ecco, questo dovrebbe avere senso ma, sapendo con chi abbiamo a che fare, per festeggiare è meglio attendere di leggere la norma approvata.



_________________
eSQueL (case sensitive)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:06 
non c'è proprio niente da festeggiare. Ci stanno fregando, la norma prevede l'abrogazione delle normative improvvisamente ritenute obsolete e di decidere in sede europea un programma per il nucleare. Se l' UE decide per delle norme vincolanti, qualunque decisione presa dai singoli stati deve attenervisi, in quanto la sovranità statale è sottoposta a quella europea.



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 08/07/2009, 23:30
Località: Brescia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:12 
Cita:
Blissenobiarella ha scritto:

non c'è proprio niente da festeggiare. Ci stanno fregando, la norma prevede l'abrogazione delle normative improvvisamente ritenute obsolete e di decidere in sede europea un programma per il nucleare. Se l' UE decide per delle norme vincolanti, qualunque decisione presa dai singoli stati deve attenervisi, in quanto la sovranità statale è sottoposta a quella europea.


Forse hai ragione, eppure io tendo a vedere l'Europa come una sorta di garanzia in ordine al nucleare. Da quel che ho visto, non sono pochi i paesi membri contrari a questa scelta.



_________________
eSQueL (case sensitive)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:25 
Speriamo eSQ...Personalmente non ripongo alcuna fiducia nell'Europa...Imperi ben più illuminati sono crollati sotto il loro stesso perso [;)]



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1173
Iscritto il: 30/03/2011, 19:03
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:31 
Cita:
Blissenobiarella ha scritto:

Speriamo eSQ...Personalmente non ripongo alcuna fiducia nell'Europa...Imperi ben più illuminati sono crollati sotto il loro stesso perso [;)]


Basterebbe che la proprietà dell'Europa non fosse della BCE e forse qualcosa andrebbe anche meglio, fatto bene l'Inghilterra a starne fuori soprattutto per la moneta.



_________________
"Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei" - Oracolo di Delfi
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:48 
Infatti. La perdita della sovranità monetaria è stato un disastro per tutti quei Paesi gravati da un debito ingente.



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Premio Coerenza e ProfessionalitàPremio Coerenza e Professionalità

Non connesso


Messaggi: 12510
Iscritto il: 30/11/2006, 09:44
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/04/2011, 18:51 
Cosa c’è dietro lo stop al nucleare. Acqua pubblica ai francesi e legittimo impedimento
http://www.agoravox.it
di Giovanni Mistero


La notizia è giunta in redazione ieri: il Governo aveva deciso di dismettere il programma nucleare. Fonti interne ci hanno chiarito lo scenario e le ragioni di questa scelta che vedono un accordo Parigi Roma che da una parte toglie la costruzione delle centrali ad AREVA e dall'altra affida la gestione dell'acqua pubblica a VEOLIA.
Nucleare in Italia: il Governo decide di soprassedere sul programma nucleare, lo fa inserendo una moratoria nel decreto legge omnibus, all'esame dell'aula del Senato, che prevede l'abrogazione di tutto l'impianto normativo che attiene la realizzazione di impianti nucleari nel Paese.
L'emendamente recita: "Al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche mediante il supporto dell'Agenzia per la sicurezza nucleare, sui profili relativi alla sicurezza nucleare, tenendo conto dello sviluppo tecnologico in tale settore e delle decisioni che saranno assunte a livello di Unione Europea, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione, realizzazione ed esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare".
Ad abbracciare la linea Berlusconi in persona, da sempre scettico nei confronti del programma atomico ma schiacciato dalla lobby nucleare. Sebbene alcune voci leghino questa scelta ad un sondaggio realizzato la scorsa settimana che avrebbe dato al 54% la percentuale di italiani intenzionati a recarsi alle urne il 12 e 13 giugno (quindi oltre il quorum) le ragioni sono più ampie.
Prima di prendere questa decisione il Governo ha intavolato accordi con la Francia per dare una "contropartita" alla perdita economica che ne sarebbe derivata. Raggiunta l'intesa, stamane, AREVA - il colosso mondiale francese del nucleare che si sarebbe dovuto occupare della costruzione delle nostri centrali - ha iniziato la dismissione dei suoi uffici romani.
Il Governo era ben cosciente che il raggiungimento del quorum avrebbe comportato la bocciatura non solo della legge sul Nucleare ma anche quelle sul Legittimo Impedimento e sulla Privatizzazione dell'acqua.
E' stato proprio su quest'ultimo punto che è nata la contropartita da offrire oltralpe, attraverso un patto che sposta gli interessi economici dal nucleare all'acqua e dovrebbe garantire a VEOLIA una consistente presenza nel suo processo di privatizzazione (l'azienda francese è uno dei leader mondiali nel settore della gestione urbana degli acquedotti, dei rifiuti e dei trasporti).
I mediatori italiani hanno dovuto fare una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di giungere ad un accordo che soddisfacesse Parigi e che potesse essere ratificato già il 23 Aprile, giorno dell'incontro tra Berlusconi e Sarkozy.
Il Governo ha, così, trovato il modo di liberarsi di un referendum chiave che rappresentava, dopo Fukushima, il vero motore della votazione e l'elemento che avrebbe portato i cittadini alle urne.
In un colpo solo si è disinnescata una possibile bomba elettorale in mano alle opposizioni (il pericolo nucleare), si è portato a casa il Legittimo impedimento e si è continuato il processo di privatizzazione dell'acqua pubblica.
La controversia, poi, lascia ancora margini di manovra a futuri colpi di mano "nucleari" poiché l'emendamento di oggi in Senato elimina l'obbligo della stesura dei decreti legislativi di applicazione sul nucleare. Ma i decreti approvati finora non decadono, così come la legge numero 133/08 che dà il via alle centrali. E' uno stop, non una abrogazione mentre il referendum avrebbe abrogato la legge.



_________________
« Nel regno di chi cerca la verità non esiste nessuna autorità umana. Colui che tenta di recitarvi la parte di sovrano avrà a che fare con la risata degli dei » (Albert Einstein)

« Non dubitate che un piccolo gruppo di cittadini coscienti e risoluti non possa cambiare il mondo. In fondo è cosi che è sempre andata »
(Margaret Mead)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 208 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 14  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 09/12/2019, 03:01
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org