Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9213
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 31/08/2011, 02:08 
http://www.guruji.it/mahabharata/files/ ... 12-25.html

Kunti e il figlio del sole

Il re Sura, della stirpe dei Vrishni, aveva un figlio di nome Vasudeva e una figlia di nome Pritha. Suo cugino Kuntibhoja invece non era riuscito ad averne, così Sura pensò di concedergli la ragazza in adozione. Quando la fanciulla entrò nel palazzo dello zio, ricevette il nome di Kunti, essendo stata adottata per l'appunto da Kuntibhoja.

Quelli furono anni di felicità per lei, che con i suoi modi aggraziati ed amabili si era accattivata l'affetto dei genitori adottivi e di tutti i frequentatori della corte.

Un giorno arrivò in città, per una visita, il saggio Durvasa. Quest'ultimo aveva grandi poteri mistici, ma era anche particolarmente irascibile. Si raccontava che in momenti d'ira potesse pronunciare maledizioni terribili dai risultati devastanti.

Nei giorni in cui egli dimorò da loro, Kunti lo servì con grande impegno, riuscendo nella difficile impresa di soddisfarlo. Prima di ripartire Durvasa pensò di ricompensarla.

"Cara ragazza," disse il rishi, "tu mi hai servito con grande impegno e fedeltà, quindi io vorrei darti qualcosa che in futuro ti tornerà utile. Ti insegnerò un potentissimo mantra con il quale potrai chiamare al tuo cospetto qualsiasi deva, che sarà costretto a soddisfare ogni tuo desiderio."

A quel tempo Kunti era poco più di una bambina e non capì cosa il saggio intendesse dire con "ogni tuo desiderio". In realtà si riferiva al desiderio di generare figli.

Erano passati diversi mesi dalla partenza del saggio, quando una mattina Kunti, nel veder sorgere il sole, rimase incantata dalla bellezza di quell'astro celeste. Si chiese quanto dovesse essere bello il deva che governava un pianeta così caldo e affascinante, e provò un forte desiderio di vederlo personalmente.

Fu allora che le venne in mente il mantra che Durvasa le aveva insegnato, e impulsivamente lo recitò, pensando a Vivasvan. Appena un attimo dopo la stanza fu inondata da una luce abbagliante e lì Kunti, protetta dal mantra stesso, si trovò di fronte al tanto adorato deva. Ma subito la ragazza si rese conto di essersi comportata troppo superficialmente chiamando davanti a sé una divinità solo per un gioco infantile così, dopo avergli offerto delle preghiere, si scusò con lui.

"Non devi scusarti affatto," rispose Vivasvan sorridendo, "poiché la tua avvenenza è tale che può attrarre anche un abitante dei pianeti superiori. Ora io sono qui, pronto a soddisfare ogni tuo desiderio."

Kunti impiegò del tempo prima di capire la verità, e quando la apprese si sentì disperata.

"Come posso io generare un figlio?" disse fra le lacrime. "Non sono ancora sposata, e se facessi una cosa del genere nessuno mi vorrebbe più."

"Non preoccuparti per questo," rispose il deva, "poiché nostro figlio nascerà immediatamente dopo la nostra unione e tu non perderai la verginità."

Così nacque Karna.

Al momento della nascita indossava un'armatura naturale e due meravigliosi orecchini, che erano un tutt'uno col corpo. Kunti, estasiata dalla straordinaria bellezza e grazia del bambino, sentì nascere in sé un grande amore materno; pure la ragione le impose di non lasciarsi trasportare dai sentimenti per cui, ponendolo in una cesta, lo abbandonò alla corrente del Gange, facendolo sorvegliare a distanza da una ragazza.

Non molte ore dopo la cesta venne raccolta da Atiratha, un guidatore di carro da guerra della casta dei Suta, e dalla moglie Radha i quali, non avendo avuto figli e desiderandone uno da tempo, lo adottarono.

Fino agli ultimi tragici giorni della battaglia di Kurukshetra, pochissimi sarebbero venuti a conoscenza della storia dell'unione di Kunti con Vivasvan.



DAL MAHABHARATA

http://it.wikipedia.org/wiki/Mah%C4%81bh%C4%81rata

Se la storia di Kunti e Surya , il Sole , chiamato anche Mithra ,non è un' interpolazione , Kunti dovrebbe essere l' Archetipo della Madre Vergine.

http://en.wikipedia.org/wiki/Surya


Interessante l'analogia con Mosè e Sargon ( ? ) abbandonati nelle acque.



zio ot



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 12:44 
Il MAHA-BHARATA così come la BIBBIA è mitologia narrata invece che iconografia.

E come tutte le rappresentazioni mitologiche è allegorica e deve essere decodificata.

L'origine della nascita da una vergine, la madre di tutte le vergini madri, ha naturalmente un'origine astronomica e la trovi spiegata nel mio libro.

Questa interpretazione rafforza la mia ipotesi che il mito è rimasto sostanzialmente immutato nei secoli dei secoli; ha solo cambiato fisionomia in funzione del substrato culturale dei popoli e dei paesi.


Ultima modifica di Pier Tulip il 31/08/2011, 12:46, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8129
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 13:42 
caro Pier Tulip,
Cita:
E come tutte le rappresentazioni mitologiche è allegorica e deve essere decodificata


E come le spieghi le armi descritte nella battaglia di Kurukshetra,
paragonabili ad armi "nucleari" soprattutto nella descrizione degli effetti,
e ..i Vimana? [;)]
ciao
mauro



_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 13:54 
Caro Mauro
non so cosa sia la battaglia di Kurukshetra, ma certamente trova una spiegazione razionale.

Gli ufo e i fenomeni paranormali non esistono, sono solo generati dalla fantasia o dalla superstizione o dalla paura.

Per favore non linciatemi! né cercate di convertirmi.
Non risponderò a post su questo argomento.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9213
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 13:56 
http://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_di_Kurukshetra

Pier, ti perdono solo perchè sei un carisssimo amico ... [8D]

zio ot [;)]


Ultima modifica di barionu il 31/08/2011, 13:59, modificato 1 volta in totale.


_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 14:54 
Zio Ot non ho un ingegno poliedrico come il tuo.
Non l'ho ricercato perchè non mi interessa in questo momento.
Mi interesso solo delle cose che entrano in relazione con l'oggetto della mia ricerca. Non si può stare dietro a tutto.
Certo, come ho già detto, c'è certamente una relazione fra la mitologia indiana e quella persiana, Mithra è probabilmente un nome indiano, ma mi basta fermare la mia attenzione al Mitra romano.
Quando avrò sviscerato completamente il cristianesimo, e ti faccio osservare che rimangono ancora offuscati i riti mitraico e cristiano e gli esatti termini della correlazione Cristo-Mitra, forse potrei anche dedicarmi alle altre religioni.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10572
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2011, 15:44 
Caro Barionu ti ringrazio per l' apertura di questo splendido topic.


In questi giorni stavo riflettendo proprio su questo tema, ed ero giunto alle medesime conclusioni:

quello della divinità femminile madre e vergine insieme, paradosso evidente, presente in tante e antiche religioni, molto prima del Cristianesimo,

è evidentemente un archetipo.


Prettamente di origine psicologica, io credo, come penso che degli Autori abbiano già detto (spero).

La genesi di una simile idea nella psiche umana non è certo difficile da comprendere... per chi davvero non ci arrivasse... consiglio la lettura di Freud.

Al pari della divinità maschile paterna e della sua supposta onnipotenza, sono proiezioni dei genitori per come visti dagli occhi di ognuno di noi nelle varie fasi dell' età della formazione.


Inutile spiegare che tutto questo mette allegramente alla luce la vera natura delle figure religiose odierne, più recenti versioni di icone molto più antiche...


Buona Discussione,

Aztlan



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9213
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 15/05/2016, 10:10 
Cip di attenzione .


zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1667
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 15/05/2016, 17:45 
Pier Tulip ha scritto:
Caro Mauro
non so cosa sia la battaglia di Kurukshetra, ma certamente trova una spiegazione razionale.

Gli ufo e i fenomeni paranormali non esistono, sono solo generati dalla fantasia o dalla superstizione o dalla paura.

Per favore non linciatemi! né cercate di convertirmi.
Non risponderò a post su questo argomento.


Gli UFO propriamente detti esistono: qualcosa che vola ma non conosci.
Se sei ricercatore hai la pecca della superficialità.

Quanto ai fenomeni paranormali: non esistono in quanto trattasi di fenomeni
naturali bizzarri che un giorno la scienza spiegherà.

Se non rispondi ai post che ci stai a fare in un forum ?



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17863
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 15/05/2016, 20:51 
diciamo che come tutti quelli che fanno di una TEORIA (meglio se propria) un cavallo di battaglia cercano disperatamente di ESCLUDERE dalle proprie valutazioni tutto quanto possa minarne le fondamenta. E' una comportamento discutibile ma che anche in ambito accademico è la norma; questa frase è emblematica:

Pier Tulip ha scritto:
Non l'ho ricercato perchè non mi interessa in questo momento.
Mi interesso solo delle cose che entrano in relazione con l'oggetto della mia ricerca.[...]


Il che vuol dire mi interessano solo che cose che vanno A VANTAGGIO della mia teoria il resto non esiste è pure invenzione umana ^_^



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 16/05/2016, 10:55 
MaxpoweR ha scritto:
Il che vuol dire mi interessano solo che cose che vanno A VANTAGGIO della mia teoria il resto non esiste è pure invenzione umana ^_^


Concordo.



Pier Tulip ha scritto:
Gli ufo e i fenomeni paranormali non esistono, sono solo generati dalla fantasia o dalla superstizione o dalla paura.


Chi la pensa così, non può nemmeno lontanamente capire che per alcuni gli UFO sono una realtà e che anche i fenomeni paranormali lo sono.
La fantasia, la superstizione o la paura non c'entrano.

È vero che c'è sempre il frilloccone di turno che inventa grandi scemate su vari argomenti (per mitomania? Per fare cassa? Chissà?!) ma, riguardo gli UFO e i fenomeni paranormali, qui sul Bel Forum ci sono individui che hanno avuto esperienze dirette.


IMHO, ciò che conta di più è quello che si vive in prima persona.
Molti non daranno mai retta, anzi, rideranno puntando il dito.

Altri, cercheranno sempre, a tutti i costi, una spiegazione a loro razionale, che poi la massa (a spiegazione divulgata) ingoierà come verità et soluzione ai vari casi (prendo come esempio il C.I.C.A.P. a proposito dei crop circles ed altro. Aggiungo anche gl'attentati dell'undici Settembre-).
Evidentemente, per essi, non è ancora il tempo per comprendere.


Forse sono andato un tantinello OT. Scusate. [:I]



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9213
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 04/07/2016, 17:43 
CIP DI ATTENZIONE.



zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9213
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 14/05/2017, 09:23 
IL NICK SAPREMO MI SEGNALA


In 'I grandi iniziati' 1941 Laterza - E. Schurè, pag 64
si legge di Deva e del figlio Krishna. Siamo in India.

"La volontà dei Deva fu compiuta; tu concepisti nella purezza del cuore e dell'amore divino. Vergine e madre salve! Nascerà da te un filglio e sarà il salvatore del mondo. Ma fuggi, perchè (ndr: il re) Kansa ti cerca per farti morire col tenero frutto che rechi nel seno. I nostri fratelli ti guideranno dai pastori, che stanno alle falde del monte Meru... ivi darai al mondo il figlio divino..."


http://originidellereligioni.forumfree.it/?t=74000881




zio ot [:305]



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1667
Iscritto il: 15/09/2014, 21:42
Località: E paes tira gardeli
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 14/05/2017, 15:43 
barionu ha scritto:
"La volontà dei Deva fu compiuta; tu concepisti nella purezza del cuore e dell'amore divino. Vergine e madre salve! Nascerà da te un filglio e sarà il salvatore del mondo. Ma fuggi, perchè (ndr: il re) Kansa ti cerca per farti morire col tenero frutto che rechi nel seno. I nostri fratelli ti guideranno dai pastori, che stanno alle falde del monte Meru... ivi darai al mondo il figlio divino..."

http://originidellereligioni.forumfree.it/?t=74000881


Altra prova il cristianesimo ha attinto alle tradizioni altrui è non ha inventato nulla di originale



_________________
Per ogni problema complesso c' è sempre una soluzione semplice.
Ed è sbagliata.
(George Bernard Shaw)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17863
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: KUNTI : L' ARCHETIPO DELLA MADRE VERGINE
MessaggioInviato: 15/05/2017, 01:15 
beh è evidente, nemmeno il dio si sono inventati hanno trasformato l'entità servita dagli ebrei nel proprio dio trascendente.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 16/09/2019, 00:31
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org