Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 14/02/2019, 01:17 
shighella ha scritto:
Artis caro ragazzo [:X] [:X] ! Che bei ricordi che hai suscitato!!! quel poster di BOB lo avevo appiccicato nella mia cameretta da ragazzina [:I] ..grande Bob Marley!..faceva ciò che cantava, era una delle poche persone chiamate "artisti" che con gli introiti di concerti e vendite riusciva a sostenere 20mila famiglie !!!!! uuuuhhyyee!!! uuuuhhhyoyoyo!! [:298]
Erano molti gli artisti della musica reggae non dimentichiamo Peter tosh oppure il meno famoso Eek a mouse e tanti tanti altri ... [:264]



Shighellì, come te, ma anche diversi miei amici e moltissime persone (più pischelli di solito) nel mondo, avevo quel poster un pò di tempo fa.
Era affiancato a quello di Andy Capp [:264]:
Immagine

E quello dei Freak Brothers:
Immagine


Concordo con ciò che hai scritto. [;)]





P.S.: @ Shighella, lieto di leggerti dopo tempo che non scrivi sul Forum. [:D]



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 14/02/2019, 10:03 
ArTisAll ha scritto:
shighella ha scritto:
Artis caro ragazzo [:X] [:X] ! Che bei ricordi che hai suscitato!!! quel poster di BOB lo avevo appiccicato nella mia cameretta da ragazzina [:I] ..grande Bob Marley!..faceva ciò che cantava, era una delle poche persone chiamate "artisti" che con gli introiti di concerti e vendite riusciva a sostenere 20mila famiglie !!!!! uuuuhhyyee!!! uuuuhhhyoyoyo!! [:298]
Erano molti gli artisti della musica reggae non dimentichiamo Peter tosh oppure il meno famoso Eek a mouse e tanti tanti altri ... [:264]



Shighellì, come te, ma anche diversi miei amici e moltissime persone (più pischelli di solito) nel mondo, avevo quel poster un pò di tempo fa.
Era affiancato a quello di Andy Capp [:264]:
Immagine

E quello dei Freak Brothers:
Immagine


Concordo con ciò che hai scritto. [;)]





P.S.: @ Shighella, lieto di leggerti dopo tempo che non scrivi sul Forum. [:D]


[:X] [:X]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 26/02/2019, 01:46 
Questo bimbo , malato di tumore, aveva espresso il sogno di incontrare il suo Super Eroe Batman..




_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11953
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 27/02/2019, 14:18 
Cita:
Il sogno italiano di Melegatti continua: al via la produzione di colombe pasquali

https://www.ilprimatonazionale.it/primo ... li-106258/



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1036
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 01/03/2019, 09:55 
catwalk ha scritto:

Immagine



Cita:
Rifiuti tossici nell’ asfalto

Inchiesta Dda, sotto accusa tre imprenditori veneti. Nel conglomerato presenti sostanze come nichel, piombo e cromo ben oltre i limiti

Bologna, 28 febbraio 2019 - Spuntano anche 21 Comuni del Bolognese nella maxi inchiesta della Dda di Venezia, ‘Strade al veleno’, sulle presunte sostanze nocive ben al di sopra della soglia di legge (tra cui nichel, cromo, cloruro e piombo) riscontrate nel conglomerato ecologico utilizzato per asfaltare piazze e strade. Secondo le accuse, il materiale sarebbe stato venduto ai Comuni come conglomerato ecologico certificato a un prezzo concorrenziale ma – sempre stando agli addebiti della procura che ha coordinato le indagini dei carabinieri forestali – senza essere sottoposto alla decontaminazione prevista.

https://www.ilrestodelcarlino.it/bologn ... -1.4466307


Per la serie, notizie "incoraggianti"...



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49021
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 01/03/2019, 10:18 
.. la Natura ha sempre il sopravvento: ha distrutto ovunque le opere dell'Uomo nei secoli .....
Infatti le ricerchiamo sotto terra o nel folto della vegetazione.
E se sono sta attento .. anche l'Uomo! Questo sì.



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49021
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 01/03/2019, 11:31 
Un bell'esempio! [:D]



Immagine

[:264]



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11953
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 01/03/2019, 11:58 
Ahahah, troppo forte l'Aquila!!



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 07/03/2019, 00:24 
“Api sterminate con pesticida altamente tossico”: 400 agricoltori indagati per inquinamento ambientale a Udine


Immagine


______________________________________________
Misura stabilita dal gip del Tribunale di Udine, che ha scoperto che nel periodo della semina del mais su 11 alveari, gli insetti da miele sono calati da 60mila insetti per arnia ad appena 10-20mila. Colpa dell'utilizzo del Mesurol 500 FS, una sostanza prodotta da Bayer che, pur essendo legale, ha un'elevata tossicità e richiede il rispetto di avvertenze rigide. Sequestrate anche 250 proprietà agricole di proprietà degli indagati, molti dei quali percepiscono anche i finanziamenti pubblici Pac, contributi europei per l'agricoltura erogati dalle Regioni
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Se le api muoiono ci deve essere una causa. E se la moria avviene vicino a campi coltivati a mais durante il periodo della semina, diventa forte il sospetto che le sostanze chimiche impiegate dagli agricoltori siano all’origine del fenomeno. È partendo da questa ipotesi che il pubblico ministero udinese Viviana Del Tedesco ha cercato le prove dell’inquinamento ambientale nelle campagne friulane. E con l’aiuto delle analisi effettuate all’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, che ha sede a Legnaro, in Veneto, ha scoperto che nei resti delle api morte, nei favi e perfino nel miele erano presenti forti dosi di una sostanza che dovrebbe essere maneggiata con cura. Anzi, con molta cura, per evitare dispersioni di polveri nell’ambiente e quindi contaminazione delle culture e danni alla fauna.

Si tratta del Mesurol 500 FS, composto dal principio attivo Methiocarb, che viene prodotto da Bayer AG Crop Science. Non è una sostanza illegale, ma la sua tossicità richiede il rispetto di avvertenze rigide. Con il sospetto di non averlo fatto, sono finiti sotto inchiesta più di quattrocento agricoltori e circa 250 fondi agricoli hanno subito il sequestro preventivo. La misura è stata concessa da alcuni gip del Tribunale di Udine, dopo aver esaminato la richiesta del Pm. L’indagine è composta di sette filoni, corrispondenti ad altrettante aree territoriali dove si è verificata la moria delle api, causata dal Mesurol usato per il mais.

Un anno fa alcune decine di agricoltori erano stati indagati per aver utilizzato neonicotinoidi, proibiti anche da norme europee. Avevano preferito patteggiare pene di qualche mese, che riguardavano anche l’accusa riguardante il Mesurol. Quando gli uomini del Corpo Forestale e del Noe nel 2018 avevano sequestrato i fondi agricoli, avevano scoperto che in molte aziende veniva usata questa sostanza, ma senza tenere conto delle limitazioni imposte dalla legge.

Il Mesurol 500 FS, secondo la pubblicità della Bayer, “permette di prevenire i danni da predazione del seme ad opera di fagiani, piccioni, corvidi”. In realtà viene usato come antiparassitario. La multinazionale sembra essere in una botte di ferro, perché indica quali sono le precauzioni da adottare per non causare danni all’ambiente e, in particolare, per non causare la morte delle api. Prima regola: “Non seminare quando le api sono in attività”, ovvero nei periodi di impollinazione e di giorno, quando volano di fiore in fiore. Seconda regola: “Minimizzare la dispersione delle polveri”, non seminando in giornate ventose, usando seminatrici pneumatiche con deflettori per indirizzare la polvere a terra. Terza regola: usare seminatrici di precisione “dotate di sistemi che garantiscano l’immediata incorporazione del seme nel terreno”.

Gli investigatori hanno preso le mosse da 11 alveari, segnalati dagli apicultori dopo le morie, tutti in provincia di Udine. In certi casi, la popolazione di un alveare era scesa da 60 mila a 10-20 mila api per arnia. Erano collocati nelle zone agricole di Moruzzo, Plasencis di Fagagna, Faugnacco di Martignacco, Nogaredo di Prato, San Odorico di Flaibano, San Marco di Basiliano, Lavia Ferrovia di Basiliano, Villanova di San Daniele del Friuli. Siccome le api hanno un raggio di azione di tre chilometri a partire dagli alveari, la distanza è stata prudenzialmente dimezzata a un chilometro e mezzo, per individuare le aree dove le api avrebbero assunto le sostanze letali. Mentre dai laboratori veniva la conferma della presenza di Mesurol negli alveari (ma solo in 7 su 11), sono stati identificati i proprietari dei terreni e i gestori dell’attività agricola. Si è così arrivati agli oltre quattrocento indagati, molti dei quali percepiscono anche i finanziamenti pubblici Pac, contributi europei per l’agricoltura erogati dalle Regioni. Le notifiche dei decreti di sequestro di circa duecento fondi sono in corso e richiederanno parecchi giorni.

Ma non c’è solo Mesurol. Dai rapporti emerge, secondo l’accusa, “la presenza di ulteriori principi attivi, ossia Fluvalinate e Tefluthrin, insetticidi piretroidi a loro volta particolarmente tossici per le api e Pendimenthalin, erbicida”. Ma si può sostenere che esista inquinamento ambientale anche se un prodotto è lecito, come il Mesurol? Procura e gip sono d’accordo: “Il contenuto autorizzativo, nell’ambito del quale l’utilizzo della sostanza può ritenersi lecita, è costituito da tutto ciò che la scheda tecnica contempla. Seminare in primavera, di giorno, quando le api bottinatrici sono in piena attività e usare seminatrici che non sono attrezzate per evitare la dispersione delle polveri significa andare oltre il limite autorizzato. Tutto ciò che non è autorizzato è ‘abusivo’”.

[hl]La fauna falcidiata dalla chimica non è composta solo dalle api da allevamento. Quasi impossibile è l’analisi su pronubi selvatici (bombi e api selvatiche), ma le osservazioni avrebbero confermato la scomparsa di imenotteri, lepidotteri, coleotteri e ditteri, come farfalle, cervi volanti, mosche, luccile, maggiolini e coccinelle[hl].
_



Fonte



Che mer#a##e coloro che compiono questi stermini.

Che poi le api sono una figata. Immagine Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17907
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 07/03/2019, 14:32 
Sequestro immediato dei beni e risarcimento danni oltre che carcere per disastro ambientale. Questo si deve fare.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 08/03/2019, 00:46 
MaxpoweR ha scritto:
Sequestro immediato dei beni e risarcimento danni oltre che carcere per disastro ambientale. Questo si deve fare.


Hai ragione.
Duri e severi fino in fondo.


Formato file: php





#NessunaPietà




Immagine




ArTisAll ha scritto:
“Api sterminate con pesticida altamente tossico”: 400 agricoltori indagati per inquinamento ambientale a Udine



Salviamo le api dai pesticidi, 2 milioni di cittadini vogliono il primo referendum per salvare il pianeta


Immagine


di Eleonora Evi
¯
I cittadini sono sempre più i veri protagonisti del cambiamento necessario per un futuro sostenibile. In Baviera, nel giro di due settimane, sono state raccolte 1 milione 745 mila firme per richiedere un referendum in difesa delle api e della tutela della loro sopravvivenza, minacciata da alcuni pesticidi utilizzati in agricoltura: i neonicotinoidi. Non solo: il referendum propone che entro il 2025 il 20% dei terreni agricoli del Land siano coltivabili secondo criteri biologici, percentuale che idealmente raggiunga il 30% nel 2030.

Le api sono uno degli insetti più utili per noi esseri umani: l’84% circa delle colture viene impollinato con l’ausilio delle api. In termini economici, stiamo parlando di quasi 15 miliardi di euro di produzione agricola annua dell’UE. La miopia dell’uomo e l’abuso di pesticidi, e di neonicotinoidi nello specifico, che caratterizza le moderne tecniche agricole, ha messo in grave rischio questa specie: solo in Baviera nel corso degli ultimi trent’anni il 59% delle api è scomparso o è attualmente in via di estinzione.

I neonicotinoidi non minacciano soltanto le api, ma anche la qualità del suolo (e di conseguenza i prodotti alimentari che da esso provengono) nonché i corsi d’acqua e le falde acquifere. I pesticidi inoltre, essendo composti biocidi, vanno ad uccidere anche i microorganismi del suolo, rendendolo meno resiliente e dunque più vulnerabile ad altre pesti. Si crea dunque un terrificante circolo vizioso, che va interrotto il prima possibile.

Il forte segnale che proviene dai cittadini bavaresi non è un caso isolato. Tutt’altro, è in continuità con quanto avvenuto in occasione della raccolta firme per l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) “stop glifosato”, per la quale sono state raccolte più di 1 milione e 300 mila firme. Questo dimostra che ambiente e biodiversità sono temi sempre più prioritari per i cittadini di tutta Europa, che vogliono lanciare un segnale importante ai loro rappresentanti. Una tendenza però, questa, quasi in controcorrente con quanto sta succedendo nei palazzi di Bruxelles.

Il sistema di regolamentazione e autorizzazione dei pesticidi a livello europeo presenta ad oggi un grave deficit di trasparenza, risultando sbilanciato a favore dell’industria e caratterizzato da gravi conflitti di interesse. Basti pensare che sulle 62 autorizzazioni di emergenza di cui si ha notizia concernenti l’uso di pesticidi dannosi per le api concesse nell’UE tra il 2013 e il 2016 (ovvero le richieste di utilizzare in via emergenziale pesticidi altrimenti vietati dalla legge), il 44% è stato presentato dall’industria, il 42% dall’industria assieme ad agricoltori o associazioni di agricoltori e solo l’8% da agricoltori senza il coinvolgimento dell’industria.

In questo quadro di opacità si colloca la proposta della Commissione Europea ai governi nazionali di attuare solo una piccolissima parte del documento guida per la valutazione del rischio sulle api derivante da pesticidi pubblicato dall’Autorità Europea per la sicurezza alimentare. Anziché esigere maggior rigore la Commissione decide dunque di cedere ai capricci degli Stati Membri e ai ricatti dell’industria. Scelta che ho denunciato co-firmando una lettera indirizzata al Commissario Andriukaitis per chiedere che sia fatto il possibile per assicurare la piena attuazione di questo importante documento scientifico.

Il referendum che si terrà in Baviera non è quindi solo affare dei cittadini bavaresi, bensì parla a tutta l’Europa ed evidenzia, ancora una volta, l’inadeguatezza del sistema europeo di autorizzazione dei pesticidi, a fronte non solo dei danni ambientali ed ecosistemici causati da queste sostanze ma anche alla luce di una nuova sensibilità dei cittadini europei.

L’Europa si trova dunque di fronte ad un bivio. Deve scegliere se continuare a supportare tecniche agricole non sostenibili che distruggono risorse o se invece guardare a nuovi modelli che vedono nella natura e nella biodiversità degli alleati e non degli avversari. Si tratta di scegliere se continuare a difendere le lobbies dei pesticidi o decidere, finalmente, di ascoltare il grido di allarme dei cittadini europei.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17907
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 08/03/2019, 13:18 
Mettere al bando Monsanto e Bayern che ormai sono la stessa multinazionale sarebbe il primo passo.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 49021
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 10/03/2019, 16:48 
Immagine



_________________
Immagine Operatore Radar Difesa Aerea (1962 - 1996)
viewtopic.php?p=363955#p363955 U.F.O. "Astronavi da altri Mondi?" - (Un Topic unico e completo)
Una CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4257
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 10/03/2019, 16:57 
MaxpoweR ha scritto:
Mettere al bando Monsanto e Bayern che ormai sono la stessa multinazionale sarebbe il primo passo.

Sarà dura e lunga.
Ma intanto, mia moglie ed io, NON acquistiamo più NULLA che sia della BAYER, MONSANTO, NESTLÈ e passiamo parola del perchè, quando siamo al supermercato o lo diciamo alle cassiere.
Sarà poco, ma....



_________________

“Non discutere MAI con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.”(di Arthur Bloch)

Il cattivo qualche volta può anche recedere dalla sua cattiveria, MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!

Niente è dannoso per una nazione come il fatto che i furbi passino per intelligenti. (Francis Bacon)
):•
Verba volant scripta manent! (Anche l'IP)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1036
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: NEWS
MessaggioInviato: 10/03/2019, 17:16 
ORSOGRIGIO ha scritto:
Ma intanto, mia moglie ed io, NON acquistiamo più NULLA che sia della BAYER, MONSANTO, NESTLÈ e passiamo parola del perchè, quando siamo al supermercato o lo diciamo alle cassiere.
Sarà poco, ma....


Non è affatto poco invece ! [:264] Lo dico sempre che responsabilizzandoci il cambiamento può arrivare anche e soprattutto "dal basso".
Io sto portando avanti da anni una piccolissima "battaglia" personale di NON acquisto di ciò che contiene sostanze nocive.



_________________
" Se vuoi scoprire i segreti dell' universo pensa in termini di energia, frequenza e vibrazioni. " (Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 229 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 16  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/09/2019, 02:12
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org