Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Mr. FIVE EUROMr. FIVE EURO

Non connesso


Messaggi: 2757
Iscritto il: 03/12/2008, 12:06
Località: Napoli
 Oggetto del messaggio: Acqua sulla Luna, Al polo sud c'è tanto idrogeno
MessaggioInviato: 22/09/2009, 15:40 
http://sites.google.com/site/dresda99/m ... ovi-indizi

Immagine


Giovedì l'annuncio della Nasa. L'agenzia spaziale americana fornirà i primi dati della missione LRO. Segnali precisi fanno pensare alla possibilità nostro satellite un giorno ci si possa vivere


POTREBBE essere l'ultimo capitolo di una storia che va avanti da secoli. Quella che vede gli esseri umani arrovellarsi per rispondere ad una domanda semplicemente complessa: sulla luna c'è acqua? Ovvero: e possibile vivere sulla luna? Giovedì prossimo la Nasa potrebbe dare a questa questione epocale una risposta affermativa. Risposta che giungerà dal modulo LRO - acronimo che sta per Lunar Reconnaissance Orbiter - che l'agenzia spaziale americana ha lanciato in orbita lo scorso 18 giugno con un unico obbiettivo. Quello di sparare sul polo sud della luna un grosso proiettile per far sollevare una quantità sufficiente di detriti da analizzare.

L'LRO è tuttora impegnato nel dar vita al più completo servizio fotografico mai fatto al nostro satellite. Fotografie ad altissima risoluzione che data la loro accuratezza hanno già fornito delle prime tracce per poter elaborare ipotesi scientificamente fondate. La mappatura termica del lato oscuro della luna ha mostrato che la temperatura della regione, piena di crateri polari, è di -238 gradi Celsius. "Il posto più freddo dell'intero sistema solare", ha commentato lo scienziato Richard Vondrak che collabora con la Nasa per questo progetto. In questa landa astrale desolata alcuni strumenti a bordo dell'LRO hanno rilevato una presenza notevole di idrogeno. Risultati simili sono stati osservati anche dal Chandrayan-1 una missione indiana che ha come obiettivo quello di fornire un'accurata mappa dei minerali presenti sul satellite.

E dove c'è idrogeno c'è acqua, suggeriscono alla Nasa. Quantità ancora più elevate del gas sono state riscontrate al Polo Sud della Luna. Qual è la causa di questo eccesso di idrogeno? Vondrak afferma che "si potrebbe trattare del fatto che l'acqua sulla luna è arrivata molto più recentemente di quanto finora ipotizzato dagli scienziati". Si smentirebbe così un'altra vulgata dell'astronomia cioè quella in base alla quale si ritiene che se acqua c'è sul nostro satellite, essa è imprigionata nelle sue profondità.


C'è però un margine d'incertezza dovuto al fatto che alla Nasa non sono onniscienti. Infatti l'impatto del proiettile era stato previsto in una zona diversa da quella che ha dato questi risultati. Bisognerà quindi aspettare e sperare che tra i detriti sollevati dall'LRO ci sia del ghiaccio. Il cratere prescelto per essere amichevolmente bombardato è il Cabeus A, le cui fotografie ad infrarossi non hanno dato risultati completamente rassicuranti in merito alla presenza di idrogeno.

Ma niente paura per gli scienziati che si occupano della formazione e dell'evoluzione del nostro satellite. Scoperta l'acqua bisognerà scovarne l'origine. In merito le teorie più diffuse sono tre. La prima è quella che ha ipotizzato l'impatto tra la Luna e una cometa avvenuto quasi quattro miliardi. La seconda è quella che vuole un lento ma continuo deposito d'acqua avvenuto grazie all'impatto di una quantità imprecisata di asteroidi nel corso dei secoli. La terza contempla come probabile origine dell'acqua sulla luna il sole. Un paradosso cosmico spiegabile dal fatto che i protoni depositati dal vento solare combinati con l'ossigeno presente sulla luna avrebbe generato acqua.

C'è poi una storia nella storia. Riguarda Faith Vilas, direttrice nel 1999 del Multiple Mirror Telescope in Arizona. In un saggio scritto quell'anno, la scienziata aveva riportato gli esiti di una serie di osservazioni compiute sulle fotografie scattate alla luna durante la celebre missione Galileo verso Giove. Quando aveva filtrato le foto agli infrarossi aveva notato alcuni segnali provenienti dal Polo Sud lunare. Gli stessi segnali che rivelavano sugli asteroidi la presenza di minerali alla cui vita sono necessarie due cose: il caldo e l'acqua. La Vilas non ha mai pubblicato quel suo studio.



_________________
Arpiolide dal 2008
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Mr. FIVE EUROMr. FIVE EURO

Non connesso


Messaggi: 2757
Iscritto il: 03/12/2008, 12:06
Località: Napoli
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/09/2009, 15:33 
http://sites.google.com/site/dresda99/m ... ovi-indizi

SPAZIO, ACQUA SULLA LUNA? FORSE ANNUNCIO NASA
NEW DELHI - Prima che interrompesse prematuramente la sua attività, gli strumenti a bordo del satellite indiano Chandrayaan-1 potrebbero aver localizzato la presenza di acqua sulla luna. Lo scrive oggi il quotidiano The Times of India. L'ipotesi è legata al fatto che domani nel quartier generale della Nasa a Washington è stata convocata una conferenza stampa per un "annuncio rilevante" da parte di Carle Pieters, scienziato legato al progetto Moon Mineralogy Mapper (M3). La strumentazione del M3 era ospitata in base a un contratto di affitto nel Chandrayaan-1, che ha interrotto la sua attività il 30 agosto scorso, e che aveva fra i suoi obiettivi proprio quello di rilevare acqua sulla superficie lunare.




Acqua sulla Luna: e' possibile

Lo scienziato del progetto M3 dara' un annuncio rilevante


New Delhi – E’ possibile che ci sia acqua sulla Luna stando agli ultimi rilevamenti del satellite indiano Chandrayaan-1 purtroppo fuori uso dal 30 agosto scorso.
A dare la notizia è il quotidiano The Times of India, alla luce di una conferenza stampa convocata al quartier generale della Nasa di Washington per un annuncio rilevante che dovrebbe fare Carle Pieters, scienziato legato al progetto Moon Mineralogy Mapper .

Floriana Frigenti



_________________
Arpiolide dal 2008
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2712
Iscritto il: 04/12/2008, 11:27
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/09/2009, 16:08 
domanda idiota, ma .. se cè acqua sulla Luna, non è possibile che si sia sviluppata anche qualche forma di vita, se pur non complessa come quelle sulla terra?


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Mr. FIVE EUROMr. FIVE EURO

Non connesso


Messaggi: 2757
Iscritto il: 03/12/2008, 12:06
Località: Napoli
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/09/2009, 16:26 
Ma io credo che si intenda acqua congelata. Forse qualche cometa milioni di anni fa...

Mica ruscelli o laghetti??!!



_________________
Arpiolide dal 2008
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Lo Storico dai mille nomiLo Storico dai mille nomi

Non connesso


Messaggi: 2033
Iscritto il: 04/12/2008, 16:16
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/09/2009, 17:50 
credo che sirius intendesse dire batteri o roba simile...


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 802
Iscritto il: 03/09/2009, 12:53
Località: rieti
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 09:08 
Cita:
Sirius ha scritto:

domanda idiota, ma .. se cè acqua sulla Luna, non è possibile che si sia sviluppata anche qualche forma di vita, se pur non complessa come quelle sulla terra?


Difficile, e' piu' probabile trovare in questo ghiaccio batteri congelati, anche perche' alla luna mancano dei requisiti minimi indespensabili per l'evoluzione della vita.



_________________
« Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. »
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 233
Iscritto il: 21/01/2009, 12:55
Località: Gotham
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 12:18 
Ma approposito di H2O sulla Luna!
(anche se non è proprio corretto
scrivere ciò...ma vabbè
chiudiamo un occhio.)

Quando DECENNI fa il Sig.E.Siragusa
lo affermava perchè comunicatogli
dagli ET....tutti a ridere ....!

adesso invece come se niente fosse
stato detto(ai tempi)è normale!

(Buffoni Ridicoli!!! [:o)] [:o)] [:o)])

ahahahah! [8D]


Ultima modifica di Elvira il 24/09/2009, 12:19, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Due cose sono infinite: l'Universo e la stupidità umana, ma riguardo l'Universo ho ancora dei dubbi."
(A.Einstein)

"La Verità è ciò che E',
non ciò che Dovrebbe Essere."
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4937
Iscritto il: 17/07/2009, 09:40
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 12:43 
Cita:
Morlok ha scritto:
Difficile, e' piu' probabile trovare in questo ghiaccio batteri congelati, anche perche' alla luna mancano dei requisiti minimi indespensabili per l'evoluzione della vita.

Be' per la vita come la concepiamo noi si,ma per altre forme di vita intellingente non é detto...


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 802
Iscritto il: 03/09/2009, 12:53
Località: rieti
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 12:53 
Cita:
robs79 ha scritto:

Cita:
Morlok ha scritto:
Difficile, e' piu' probabile trovare in questo ghiaccio batteri congelati, anche perche' alla luna mancano dei requisiti minimi indespensabili per l'evoluzione della vita.

Be' per la vita come la concepiamo noi si,ma per altre forme di vita intellingente non é detto...


Si, ma la fisica e' uguale in ogni parte dell'universo.
Dobbiamo poi considerare che abitare sulla luna non e' una cosa cosi' semplice, infatti ci sono diversi pericoli da affrontare, a partire dalle radiazioni solari che interagirebero a livello molecolare, poi la mancanza totale di atmosfera e ogni sassolino di pochi mm di diametro equivale a un colpo di mortaio, le temperature ambientali che definirle proibitive e' poco, e inoltre l'acqua la si troverebbe solo allo stato solido, ma alla minima esposizione al sole sublimerebbe, ovvero passerebbe alo stato gassoso senza passare per quello liquido.
Adesso una forma di vita "intelligente" prima di evolversi in una civilta' avrebbe dovuto ovviare a questi ed altri problemi, inoltre si deve considerare che il suolo lunare e' sterile e che la terra ogni giorno solleva la crosta lunare di circa 4 mt., figuriamoci quindi a vivere nel sottosuolo, se mai questo fosse abitabile.

Inoltre il ghiaccio non e' presente solo sulla nostra luna ma su quasi la totalita' dei pianeti e lune del nostro sistema, ovviamente in forme e concetrazioni diverse.



_________________
« Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire. »
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4937
Iscritto il: 17/07/2009, 09:40
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 13:15 
Cita:
Morlok ha scritto:

Cita:
robs79 ha scritto:
Si, ma la fisica e' uguale in ogni parte dell'universo.

E chi te l'ha detto questo????Sai di quante cose non saremo a conoscenza?????E' presuntuoso porre le nostre conoscenze come base di partenza per tutto.E' piu' che plausibile che si possa formare una vita intelligente anche in situazioni per noi inimmaginabili come é plausibile pensare che non siamo gli unici nell'universo.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 332
Iscritto il: 23/09/2009, 10:45
Località: Castelletto d'Orba
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 13:47 
Cita:
robs79 ha scritto:

Cita:
Morlok ha scritto:

Cita:
robs79 ha scritto:
Si, ma la fisica e' uguale in ogni parte dell'universo.

E chi te l'ha detto questo????Sai di quante cose non saremo a conoscenza?????E' presuntuoso porre le nostre conoscenze come base di partenza per tutto.E' piu' che plausibile che si possa formare una vita intelligente anche in situazioni per noi inimmaginabili come é plausibile pensare che non siamo gli unici nell'universo.

Morlok ha perfettamente ragione, se dovessimo basare la scienza sulla base della tua affermazione robs79 bhè allora potremmo giustificare anche l'esistenza dei Klingon e perchè no degli gnomi..la vita intelligente si evolve da forme primitive attraverso un percorso lunghissimo e sulla Luna non c'è mai stato l'ambiente idoneo alla formazione della vita..se è vero che è presuntuoso credere che la scienza possa spiegare tutto (in effetti la scienza riesce a spiegare tante cose ma è essa stessa limitata dal nostro grado di evoluzione psichica e tecnologica) è altresì presuntuoso basarsi solo su sensazioni, ipotesi fantascientifiche od oniriche...atteniamoci per lo meno alla logica per dirla alla Spock!!
Pe quanto riguarda il fatto che non siamo gli unici nell'universo, bhè credo che in questo forum tutti lo crediamo.
un salutone



_________________
La scienza non è una Dea ma uno strumento al servizio dell'uomo! (C. G. Jung)
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2370
Iscritto il: 05/12/2008, 14:16
Località: Pisa
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 13:50 
Cita:
Elvira ha scritto:



Ma approposito di H2O sulla Luna!
(anche se non è proprio corretto
scrivere ciò...ma vabbè
chiudiamo un occhio.)

Quando DECENNI fa il Sig.E.Siragusa
lo affermava perchè comunicatogli
dagli ET....tutti a ridere ....!

adesso invece come se niente fosse
stato detto(ai tempi)è normale!

Buffoni Ridicoli!!!



E' vero cara...diamo atto a ciò che è giusto dire per completezza di informazioni. [;)]



_________________
Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)
Top
 Profilo  
 

Bannato
Bannato

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4937
Iscritto il: 17/07/2009, 09:40
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 13:54 
Cita:
WALTHARI ha scritto:
Morlok ha perfettamente ragione, se dovessimo basare la scienza sulla base della tua affermazione robs79 bhè allora potremmo giustificare anche l'esistenza dei Klingon e perchè no degli gnomi..la vita intelligente si evolve da forme primitive attraverso un percorso lunghissimo e sulla Luna non c'è mai stato l'ambiente idoneo alla formazione della vita..se è vero che è presuntuoso credere che la scienza possa spiegare tutto (in effetti la scienza riesce a spiegare tante cose ma è essa stessa limitata dal nostro grado di evoluzione psichica e tecnologica) è altresì presuntuoso basarsi solo su sensazioni, ipotesi fantascientifiche od oniriche...atteniamoci per lo meno alla logica per dirla alla Spock!!
Pe quanto riguarda il fatto che non siamo gli unici nell'universo, bhè credo che in questo forum tutti lo crediamo.
un salutone

Ripeto se ti basi sulle conoscenze terresti attuali sono d'accordo con te,ma dire che in assoluto é cosi é presuntuoso e probabilmente anche sbagliato.Una volta si diceva che l'uomo non avrebbe mai volato per svariate ragioni scientifiche eppure......


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 332
Iscritto il: 23/09/2009, 10:45
Località: Castelletto d'Orba
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 13:57 
Cita:
robs79 ha scritto:

Cita:
WALTHARI ha scritto:
Morlok ha perfettamente ragione, se dovessimo basare la scienza sulla base della tua affermazione robs79 bhè allora potremmo giustificare anche l'esistenza dei Klingon e perchè no degli gnomi..la vita intelligente si evolve da forme primitive attraverso un percorso lunghissimo e sulla Luna non c'è mai stato l'ambiente idoneo alla formazione della vita..se è vero che è presuntuoso credere che la scienza possa spiegare tutto (in effetti la scienza riesce a spiegare tante cose ma è essa stessa limitata dal nostro grado di evoluzione psichica e tecnologica) è altresì presuntuoso basarsi solo su sensazioni, ipotesi fantascientifiche od oniriche...atteniamoci per lo meno alla logica per dirla alla Spock!!
Pe quanto riguarda il fatto che non siamo gli unici nell'universo, bhè credo che in questo forum tutti lo crediamo.
un salutone

Ripeto se ti basi sulle conoscenze terresti attuali sono d'accordo con te,ma dire che in assoluto é cosi é presuntuoso e probabilmente anche sbagliato.Una volta si diceva che l'uomo non avrebbe mai volato per svariate ragioni scientifiche eppure......

su questo ti quoto in pieno!



_________________
La scienza non è una Dea ma uno strumento al servizio dell'uomo! (C. G. Jung)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1774
Iscritto il: 05/12/2008, 09:36
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/09/2009, 14:28 
La Luna e' ricca di acqua

ROMA - La Luna non e' affatto il mondo arido che si immaginava, ma e' ricca di acqua. Non e' acqua allo stato liquido, ma di molecole di acqua e di idrossile, ossia una molecola di acqua privata di uno ione di idrogeno. Le tracce chimiche dell'acqua pervadono l'intera superficie lunare, come dimostrano i dati, pubblicati questa settimana su Science. La scoperta si deve agli strumenti a bordo di tre sonde: quelli dell'indiana Chandrayaan-1, il radar italo-americano della sonda Cassini, chiamato Vims, e gli strumenti della sonda americana Deep Space. I dati, che rivoluzionano l'immagine finora piu' comune della Luna come di un luogo completamente secco, potrebbero perfino mettere in crisi la teoria comunemente accettata sull'origine della Luna. Le tracce di acqua sono state individuate diffusamente sull'intera superficie, anche se le zone piu' ricche sono le piu' vicine ai Poli. Una prima ipotesi e' che l'acqua possa avere migrato dai Poli lunari per diffondersi sul resto della superficie. Sembra inoltre che la formazione delle molecole d'acqua e simili sia un processo che si rinnova continuamente sulla superficie lunare, probabilmente favorito dall'azione del vento solare. Le tracce d'acqua piu' vicine ai Poli sono state trovate soprattutto dalla sonda Chandrayaan-1, dell'Agenzia Spaziale Indiana. I dati che parlano anche italiano sono quelli del radar Vims (Visual and infrared mapping spectrometer), realizzato in collaborazione fra Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa. Sono stati registrati nel 1999, quando la sonda Cassini si e' avvicinata alla Luna, e a dieci anni di distanza hanno fornito un dato che ha stupito gli stessi ricercatori: l'acqua sulla Luna si trova tanto ai Poli quanto a latitudini piu' basse. Che le tracce d'acqua siano un po' ovunque sulla superficie grigia e polverosa della Luna lo dicono infine, chiaramente, anche gli strumenti della sonda della Nasa Deep Space. (ANSA)

ma gia' un anno fa'.....http://www.racine.ra.it/planet/testi/acqua.htm



_________________
Ogni cosa che sia fuori dal comune è generalmente una guida, e non un ostacolo

Sherlock Holmes
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 15/09/2019, 23:58
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org