Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4779
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 07/02/2019, 16:40 
Cita:

Il Sole è in “letargo”: senza macchie da oltre una settimana, segnale di “Minimo Solare”
Il minimo solare è il periodo di minore attività del Sole nel ciclo solare: in questa fase il meteo spaziale non smetterà di riservare sorprese

Sulla superficie del Sole non si osservano macchie solari da oltre una settimana: un segnale che conferma la fase di minimo solare in corso, un periodo che non va sottovalutato.
Attività solare e minimo solare

L’attività solare viene misurata in base al numero di macchie solari che compaiono in modo ciclico sulla superficie della nostra stella. Il minimo solare è il periodo di minore attività del Sole nel ciclo solare: durante questo periodo, cala il numero di macchie solari e dei brillamenti, fino a diventare nullo per diversi giorni consecutivi. La data precisa del minimo si ottiene misurando per dodici mesi l’attività delle macchie solari in un periodo di minore attività: l’identificazione precisa della data si rileva sei mesi dopo la data reale del minimo. Il ciclo solare dura circa 11 anni ed oscilla tra i periodi in cui il numero di macchie solari aumenta e il periodo in cui diminuisce.

Al minimo solare si contrappone il massimo solare, durante la quale compaiono sulla fotosfera della nostra stella centinaia di macchie solari.


La fase di minimo solare non implica totale inattività: in questa fase si formano buchi coronali (regioni che sembrano più scure perché emettono meno radiazioni X e ultraviolette) estesi e di lunga durata: sono in grado di produrre raffiche veloci di vento solare che, se raggiungono la Terra, possono innescare aurore polari, tempeste geomagnetiche e interferenze nelle comunicazioni radio.

Il meteo spaziale non smetterà di riservare sorprese, in quanto il Minimo Solare genera numerosi cambiamenti: ad esempio, le emissioni di estremo ultravioletto diminuiranno, l’atmosfera superiore della Terra si raffredda e collassa. Ciò consente alla spazzatura spaziale di accumularsi attorno al pianeta. Inoltre, l’eliosfera si contrae, portando lo spazio interstellare più vicino alla Terra. I raggi cosmici galattici penetrano nel Sistema Solare interno con relativa facilità: se colpiscono la Terra possono creare problemi ai satelliti e ai sistemi di comunicazione.





http://www.meteoweb.eu/2019/02/sole-mac ... e/1218903/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4403
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 07/02/2019, 18:00 
Quella di "monitorare" l'intero universo, e anche il Sole, è una patologia mentale che indica la coscienza nera dell'umanità nella sua corsa vana verso l'onnipotenza verbale, è il preludio non alla morte del Sole, all'era glaciale o altro, ma semplicemente alla fine di una sottospecie corrotta che ha raggiunto l'apice della sua estollazione demenziale, è l'Alzheimer di una genia oramai decrepita.

Non è pessisismo mediatico, ma la pura verità, si preoccupano del Sole e non sono coscienti della loro con-nota-zione senile.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3616
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 10/02/2019, 14:50 
@morley

sai come studiano il Sole:

1)osservandone la superficie!
2)ASCOLTANDONE I SISMI INTERNI!

Con questi dati non studierei neanche i brontolamenti di stomaco!!!
Su questo pianeta,sono tutti pazzi?

[:297] [:302] [:297] [:302]


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4403
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 10/02/2019, 16:18 
Magari ci manderanno pure una super-sonda di amianto transuranico, e vedrai che quella assolerà e poi confermerà tutti i loro "studi".

No, oltre che di pazzi brulica di indemoniati, mentire è la sola carta che hanno da sempre, ma è perdente.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3616
Iscritto il: 28/08/2016, 09:26
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 12/02/2019, 07:44 
In linea con la politica di Trump e la suafunzione di p.....a sistemica,la nasa comunica al mondo che:

http://attivonews.com/e-confermato-e-uf ... -glaciale/


La nasa ESCE OGNI GIORNO CON UNA NOTIZIA PRO CASA E CAUSA SUA,un po' come tutti!
Non sarebbe il caso di passare dall'Asilo alle Elementari?!


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4779
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Sole molto calmo, ci aspetta l'era glaciale?
MessaggioInviato: 18/12/2019, 20:27 
Sole a riposo, da 271 giorni attività solare al minimo: mai così tanto senza macchie dal 1913
Nel corso dell'anno, il disco solare è rimasto senza macchie per 271 giorni, di cui gli ultimi 34 consecutivi: un vero e proprio record


Il Sole è al minimo della sua attività: nel corso dell’anno, il suo disco è rimasto senza macchie per 271 giorni, di cui gli ultimi 34 consecutivi. Un vero e proprio record, che non si registrava da oltre un secolo e che potrebbe aumentare ancora fino alla prossima primavera. Era dal 1913 infatti, quando il nostro astro rimase senza macchie per 311 giorni, che non accadeva qualcosa di simile, mentre nel 2008 si è avuto il terzo anno di quiete con 268 giorni. “L’attività solare è scandita da cicli di circa 11 anni ciascuno. Polo nord e polo sud si invertono con questa cadenza. È un po’ come se una calamita si frantumasse al massimo dell’attività, creando numerose polarità opposte che emergono sotto forma di macchie“, spiega Silvano Fineschi, direttore dell’Osservatorio di astrofisica di Torino dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf).

macchie solari campo magneticoMediamente i cicli durano quindi 11 anni, ma possono essere anche un po’ più brevi o lunghi. “L’attività del Sole negli ultimi 30 anni – aggiunge Ilaria Ermolli, ricercatrice dell’Osservatorio astronomico di Roma dell’Inaf – è paragonabile a quella di inizio ‘900, mentre negli ultimi due secoli il ciclo più intenso è stato quello che ha avuto il suo massimo nel 1958“. Sulla base delle previsioni più recenti fatte dalla Nasa e dall’ente americano per la ricerca sull’atmosfera e gli oceani, Noaa, l’attuale minimo solare dovrebbe raggiungere il suo picco attorno ad aprile 2020, mentre il nuovo massimo è previsto per luglio 2025. “È un vero record, che potrebbe aumentare ancora fino alla prossima primavera, nonostante qualche piccola regione attiva del nuovo ciclo solare si sia già manifestata“, commenta Mauro Messerotti, dell’Osservatorio di Trieste dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Si prepara dunque un periodo di debole attività solare e poche macchie solari. Il Sole per ora è tranquillo e non ci sono brillamenti, ha proseguito Messerotti, ma possono esserci dei buchi nella parte più esterna dell’atmosfera solare, chiamata corona, dai quali possono essere spinti verso l’esterno gli sciami di particelle cariche di energia che costituiscono il vento solare. “Quello che soffia ora dal Sole – ha aggiunto l’esperto – è un vento molto lento e denso, tramite il quale arriva una quantità maggiore di radiazioni ionizzanti che possono essere dannose per gli astronauti della Stazione spaziale, i satelliti e gli apparecchi tecnologici in orbita e i voli con rotte polari. Il prossimo ciclo sarà simile a quello che si sta concludendo ora“.


http://www.meteoweb.eu/2019/12/sole-rip ... 3/1362289/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 36 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 04/04/2020, 16:56
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org