Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Scie Chimiche e Trasferimento Genetico
MessaggioInviato: 27/01/2013, 21:01 
Scie chimiche e trasferimento orizzontale genetico: la connessione con gli organismi transgenici

Questo non è un film di fantascienza: è la realtà. Il nostro D.N.A. individuale ed il D.N.A. di quasi tutti gli esseri viventi sul pianeta sono modificati in un modo che non possiamo nemmeno immaginare, attraverso il processo di trasferimento genico orizzontale o laterale, gentilmente offerto dal settore biotecnologico e dalle attività di geoingegneria.

Il trasferimento genico orizzontale è la dislocazione di materiale genetico da un organismo ad un altro che non sia la sua prole: questo processo è il più comune tra i batteri.

http://www.biologyreference.com/knowled ... etics.html

Il trasferimento orizzontale dei geni è usato nell’ingegneria genetica in laboratorio e si verifica talora anche in natura. Quando la natura prevale, però, certe cose semplicemente non accadono, come l’incrocio di un pomodoro con un pesce. In laboratorio, invece, ricorrendo al trasferimento genico orizzontale artificiale, tutto è possibile.

L'ingegneria genetica comporta la progettazione di costruzioni artificiali per superare le barriere di specie e per invadere i genomi. In altre parole, si migliora il trasferimento genico orizzontale, il trasferimento diretto di materiale genetico a specie non correlate. I costrutti artificiali o D.N.A. transgenici in genere contengono materiale genetico di batteri, virus e di altri parassiti che causano malattie genetiche così come geni resistenti agli antibiotici che rendono le malattie infettive incurabili.

http://online.sfsu.edu/rone/GEessays/ho ... nsfer.html

I risultati di questi esperimenti sono intrinsecamente instabii e sono rilasciati senza alcun controllo nella nostra catena alimentare e nel mercato agricolo mondiale.

[…] L’ingegneria genetica in laboratorio è grezza, imprecisa ed invasiva. I geni-canaglia inseriti in un genoma per creare un organismo transgenico potrebbero dilagare dappertutto, in genere in forma riarrangiata o difettosa, scomponendo e mutando il genoma dell'ospite. Essi tendono a spostarsi ed a riorganizzarsi ulteriormente, una volta inclusi in un altro D.N.A.. L’instabilità del trans-gene è un grosso problema ed è stato così fin dall'inizio.

Ci sono nuove prove che le piante O.G.M. coltivate commercialmente da anni si sono riorganizzate [15, 16] (MON810 Genome Rearranged Again. Transgenic Lines Unstable hence Illegal and Ineligible for Protection, SiS 38). Si tratta di una reale opportunità di contestare la validità di tutti i brevetti biotecnologici. Un altro aspetto fondamentale è la sicurezza.

Instabilità del trans-gene significa che la linea transgenica originale si è trasformata in qualcos’altro e, anche se questa operazione di cross over fosse stata valutata come “sicura”, di fatto non è più così.

Il trasferimento genico orizzontale in laboratorio è completamente estraneo alla natura. Crea mutazioni genetiche derivanti dalla fusione innaturale di specie che non dovrebbero mai incrociarsi. Usando un processo artificiale, l'informazione genetica viene trasmessa da una specie all'altra, cosa che normalmente non si verifica. I batteri poi trasferiscono orizzontalmente queste informazioni genetiche innaturali ad altri batteri ed organismi. Un luogo in cui questo cambiamento di sede si verifica regolarmente è nel terreno.

Gli studi di scambio genico orizzontale nei terreni sono importanti da diversi punti di vista. In primo luogo, il crescente interesse per la possibile diffusione degli organismi geneticamente modificati e le caratteristiche di resistenza agli antibiotici hanno spinto i ricercatori a studiare le interazioni genetiche fra i batteri in un certo numero di habitat diversi. In secondo luogo, il trasferimento genico orizzontale nel suolo può giocare un ruolo nell'evoluzione di nuove caratteristiche batteriche.

Che cosa succede quando le mutazioni si scatenano nel nostro terreno agricolo? Il trasferimento genico orizzontale scompare miracolosamente? Le varie Monsanto del mondo vorrebbero che noi pensassimo sia così. Riflettiamo. Le leggi della natura non sono sospese solo perché lo asserisce la Monsanto.

Motivi per sospettare che il D.N.A. transgenico può diffondersi più facilmente orizzontalmente rispetto al D.N.A. non-transgenico

http://www.ratical.org/co-globalize/Mae ... ontal.html

• Costrutti artificiali e vettori sono progettati per essere invasivi nei genomi estranei e per superare così le barriere tra le specie.

• Tutti i costrutti artificiali genici sono strutturalmente instabili [20] quindi predisposti per ricombinarsi e trasferirsi orizzontalmente.

• I meccanismi che permettono di inserire geni estranei nel genoma consentono loro anche di saltare di nuovo, di reinserirsi in un altro sito o in un altro genoma.

• I siti di integrazione di più vettori comunemente adoperati per trasferire geni artificiali sono 'hotspot' di ricombinazione, dunque hanno una maggiore propensione a trasferirsi in modo orizzontale.

• I promotori virali, come quelli del virus che causa il mosaico del cavolfiore, ampiamente usati per rendere più potenti i trans-geni, contengono “hotspot” di ricombinazione [21] , perciò favoriscono ulteriormente il trasferimento genetico orizzontale.

• Lo stress metabolico sull'organismo ospitante dovuto al continuo potenziamento dei trans-geni può contribuire anche all’instabilità dell'inserto [22].

• I costrutti genetici allotri ed i vettori in cui sono assemblati in parallelo, sono in genere mosaici di sequenze di D.N.A. provenienti da numerose specie e dai loro parassiti genetici; ciò significa che avranno anologie di sequenza con il materiale genetico di molte specie e dei loro parassiti genetici, facilitando così il trasferimento genico orizzontale e la ricombinazione ad ampio raggio.

[20] See Old, R.W. and Primrose, S.B. (1994). Principles of Gene Manipulation, 5th ed. Blackwell Science, Oxford; Kumpatla, S.P., Chandrasekharan, M.B., Iuer, L.M., Li, G. and Hall, T.c. (1998). Genome intruder scanning and modulation systems and transgene silencing. Trends in Plant Sciences 3, 96-104.

[21] See Kohli, A., Griffiths, S., Palacios, N., Twyman, R.M., Vain, P., Laurie, D.A. and Christou, P. (1999). Molecular characterization of transforming plasmid rearrangements in transgenic rice reveals a recombination hotspot in the CaMV 35S promoter and confirms the predominance of microhomology mediated recombination. The Plant Journal 17, 591-601.

[22] See Finnegan, J. and McElroy, D. (1994). Transgene inactivation, plants fight back! Bio/Technology 12, 883-8.

Una volta che si rilasciano organismi transgenici nell'ambiente, non è più possibile arginare la presenza naturale di trasferimento genico orizzontale ad organismi naturali, soprattutto se si considera la tendenza maggiore degli O.G.M. a farlo. Nessuno sa che cosa questo processo possa causare. Esiste una ragione per cui la natura pone dei limiti per questo tipo di cose e da tempo abbiamo superato tali limiti.

Quindi ci troviamo di fronte al sempre crescente inquinamento genetico di quasi tutti gli organismi sul pianeta Terra a partire da O.G.M. e, se questo non è sufficiente, il processo di trasferimento genico orizzontale, che sta diffondendo queste mutazioni in lungo e in largo su tutta una serie di specie divergenti, è favorito da sostanze inquinanti che sono rilasciate nell’atmosfera con le attività di geoingegneria.

Come è possibile tutto questo?

... Shock termico ed inquinanti come i metalli pesanti possono favorire il trasferimento genico orizzontale; la presenza di antibiotici può aumentare la frequenza di trasferimento genico orizzontale da 10 a 10000 volte.

http://online.sfsu.edu/rone/GEessays/ho ... nsfer.html

Quali sono gli ingredienti degli aerosol tipicamente coinvolti nei programmi di geoingegneria? Avete indovinato: metalli pesanti come il bario.

Quali sono le condizioni imposte da queste attività chimico-biologiche? Avete indovinato di nuovo: stress abiotici quali lo shock termico.

E’ proprio quello che è abbondantemente usato in particolare nell'ingegneria genetica? Batteri che trasportano i geni resistenti agli antibiotici. Pertanto vengono impiegati antibiotici sempre più forti che favoriscono - avete indovinato ancora una volta - il trasferimento genetico orizzontale.

Si dà il caso che la Monsanto ha un brevetto che copre gli stress abiotici causati da questi inquinanti della geoingegneria, ossia il calore estremo, la siccità: E’ un brevetto adatto a tutte le colture, dalle mele alle zucchine.

Vogliamo continuare ad aggiungere più benzina su un rogo già fuori controllo? L'industria biotecnologica, insieme con il governo, sembra pensarla così.

Riuscite a vedere dove ci sta portando tutto ciò?

Le mutazioni genetiche della Monsanto sono già suscettibili al trasferimento genico orizzontale. Combinate questa caratteristica con gli aerosol della geoingegneria, aerosol che facilitano tale capacità di trasferimento ed avrete gli ingredienti di base per ciò che può essere definito come un “panino di zuppa genetica”.

Rane con cinque zampe? Mucche senza coda? Sempre più spesso vedremo queste abnormità. Vedremo anche sempre più malattie sconosciute, non trattabili con i tradizionali standard medici.

L'acquisizione di D.N.A. estraneo per il trasferimento orizzontale da organismi indipendenti è una delle principali fonti di variazione che porta a nuovi ceppi di batteri patogeni.

Preparatevi, perché stiamo correndo verso un bel precipizio, gente! Mantenete integro il vostro D.N.A. più che potete, evitando qualsiasi cibo transgenico e diffondendo le informazioni. Questo non è un problema che possa essere ignorato a lungo, poiché le mutazioni, le malattie e le anomalie genetiche, i problemi di salute possono soltanto aumentare con il dilagare di organismi transgenici: gli esseri umani non sono esenti da rischi. E ' ora di mettere il segnale di stop sulla vostra porta di casa e dire NO agli O.G.M.

Barbara H. Peterson

http://www.tankerenemy.com/2013/01/scie ... mento.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/01/2013, 21:06 
Attualmente, stiamo vivendo una rinascita spirituale. E' necessario comunque avere alcune informazioni perché questa rinascita arrivi a compimento. Al fine di impedire l'estinzione del nostro pianeta, dobbiamo aumentare la nostra conoscenza, liberando prima la nostra mente da quella falsa fornita dal mainstream.

Livelli superiori di coscienza che conferiscono o, meglio, riabilitano capacità ritenute miracolose comportano dei cambiamenti nel D.N.A. Parti del D.N.A., definite dagli scienziati D.N.A. spazzatura, vengano riattivate da pratiche spirituali efficaci, conferendo nuovi poteri. Altro che Junk D.N.A.! E' una deformazione degli scienziati definire inutile ciò che non capiscono. E' successo e tuttora succede, con le tonsille, l'appendice, la cistifellea: hanno una compulsione a rimuovere quegli organi, si domanderanno chissà che ci stanno a fare lì...

I genetisti pasticciano e manipolano il D.N.A., come se fosse una sorta di giocattolo. Purtroppo, la maggior parte dei genetisti e degli scienziati è costituita da evoluzionisti. Non credono che l'universo sia una creazione.

Per creazione intendo dire che è stato creato, sul chi l'ha creato non entro in discussione, di certo non è il vecchietto con la barba bianca ed il triangolo in testa che ci guarda dall'alto, agitando minacciosamente il dito indice.

Questi scienziati pensano che quello che stanno facendo sia per il miglioramento dell'umanità. Nella loro mente, l'ingegneria genetica è solo il prossimo grande passo nel nostro sviluppo evolutivo.

Ciò che si sta verificando con la biotecnologia in realtà è una guerra a livello spirituale.

L'ingegneria genetica è una grave minaccia per il nostro pianeta. Il settore delle biotecnologie sta giocando con il fuoco. Gli addetti ai lavori non hanno alcuna idea di quello che stanno facendo realmente. Sono dei semplici dupes.

Non sono gli scienziati a giocare veramente con il D.N.A. Ci sono persone che hanno dei piani ben precisi a propsito di che cosa fare con le manipolazioni genetiche.

Che cosa è esattamente il D.N.A.? Ci sono informazioni sul D.N.A. che non ci vengono fornite?

Sì, stanno tenendo nascoste un sacco di informazioni sul D.N.A.

C'è una cospirazione ai più alti livelli. Anche i genetisti più titolati non hanno la minima idea di ciò che è all'ordine del giorno del cartello della genetica o di quali siano le loro fonti di finanziamento. Non hanno nemmeno idea riguardo all'esistenza di un movimento eugenetico per la creazione di un mondo migliore, "migliorando" i geni umani.

Che cos'è il D.N.A.? La struttura a spirale del D.N.A. riflette la struttura a spirale di tutte le proteine nel corpo. Le strutture a spirale sono semplicemente come una bobina che Tesla ideò per migliorare la ricezione e la trasmissione di energia. In modo simile, il D.N.A. è come un ricevitore e trasmettitore di frequenza cosmiche che molti chiamerebbero divine. Si potrebbe anche chiamare il D.N.A. ricetrasmettitore di energia bio-acustica o di luce e suono. Non troverai nulla del genere nei tradizionali testi scientifici. Per qualche ragione questi dati sono omessi. Perché?

La risposta ci porta al Progetto del Genoma Umano. Chi c'è dietro a questo progetto?

Una piccola élite di famiglie che sono al potere da centinaia di anni e che controllano governi e industrie (farmaceutica, petrolchimica ed ingegneria genetica, sistema bancario). Le scienze più avanzate in questo campo sono manipolate e controllate dalla politica. I tizi che controllano il Progetto Genoma Umano hanno una conoscenza che, al momento, supera di gran lunga quella di qualsiasi altro normale essere umano.

Che cosa c'è dietro a tutto questo? Cosa vogliono gli appartenenti a questa élite?

Il loro scopo è quello di controllare le persone con la manomissione della nostra genetica. In definitiva, vogliono farci diventare schiavi del loro sistema di controllo. Se puoi rimbambire un essere umano e togliergli il suo potere spirituale, puoi agire da intermediario o da guardiano. In altre parole, si può interferire con l'evoluzione di ogni singolo individuo e privarlo della sua essenza. Questa è la forma più avanzata di guerra bio-spirituale che sia mai esistita. Le tecnologie che vengono usate per questi scopi comprendono quella del Programma Scudo Spaziale e del Progetto H.A.A.R.P. e tutte le tecnologie che si focalizzano sull'impiego delle frequenze elettromagnetiche. E' necessario venire a conoscenza di queste tecnologie in modo che ci si possa proteggere.

I media aiutano le industrie coinvolte nel progetto a trasmettere in continuazione il messaggio che le ricerche e gli studi vengono compiuti per il bene dell'umanità. Dopo aver sentito questi messaggi abbastanza spesso, alla fine ci crediamo. Siamo stati così sedati dai media che non ci si chiede più ciò che sta realmente accadendo. Perché ci sono queste grandi epidemie di "A.I.D.S.", il cancro e le malattie autoimmuni? Ci sono persone specificamente incaricate che stanno nascondendo la verità, perché fanno fortune enormi con le nostre disgrazie e ignoranza. Facendoti credere che i farmaci curano quelle malattie, continuano a vendere i loro prodotti farmaceutici e petrolchimici.

Hanno creato un sistema che si basa su risorse di energia inquinanti e non rinnovabili. Questi industriali sono gli stessi che controllano a livello mondiale la Exxon, la Shell e la Mobil - l'industria petrolchimica, farmaceutica, bancaria e genetica sono la medesima cosa. Il loro gioco è potere e controllo.

Qui si inizia ad avere a che fare con il regno del male. La vita è il movimento che risulta dall'interazione di forze contrapposte. La dicotomia più nota e quella composta dagli opposti bene e male: già questa da sola ha ispirato la creazione dei più grandi poteri clericali sulla terra. I "buoni" vogliono un regno di pace sulla terra in cui le individualità possano esprimersi liberamente ed in pace. I "cattivi" vogliono imporre il proprio volere sugli esseri per il solo godimento perverso del potere espresso con la dominazione degli altri.

Possiamo scegliere.

Il Progetto Genoma Umano è stato finanziato non a caso dal Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti.

Il Dipartimento dell'Energia Stati Uniti, il Trust di Londra, la famiglia reale britannica e la famiglia Rockefeller sono i principali protagonisti che controllano lo studio della genetica e del D.N.A. In ultima analisi, hanno rubato la ricerca di un programma universitario due settimane prima del suo completamento.

George Soros ed un gruppo di scienziati, che potremmo chiamare del male, ed il Carlyle Group e tutti i suoi affiliati sono coinvolti. Hanno privatizzato il Progetto Genoma Umano, brevettato ogni sequenza genetica potenzialmente lucrativa e sono ora nel business della manipolazione ed alterazione, forse per sempre, della genetica della vita.

Nel suo documentario, Fahrenheit 9/11, Michael Moore ricorda che i principali affaristi della guerra contro il terrorismo mondiale lavorano nel Carlyle Group e che hanno anche collegamenti con i Bin Laden, i sauditi, l'industria militare. Sono loro che dirigono le guerre e traggono profitto dalla morte dei nostri amici e dei nostri familiari. Questi sono i criminali. Le persone devono svegliarsi e rendersi conto che le persone che controllano il D.N.A. sono estremamente inaffidabili.

Hanno usato il denaro dei contribuenti per finanziare il Progetto Genoma Umano, ma qual era lo scopo del progetto?

Il Progetto Genoma Umano è una truffa. Hanno fatto credere che era destinato a valorizzare la conoscenza delle sequenze dei geni per la progettazione futura di dispositivi medici ed applicazioni genetico-farmaceutiche. Dissero che, per far questo, era necessario decodificare ogni singolo gene all'interno del corpo umano. Ci hanno indotto a credere che avrebbero compiuto progressi nel campo dell'ingegneria genetica a nostro vantaggio. Tutto questo è falso.

Le lotte per ottenere i brevetti del Progetto Genoma Umano sono in corso solo per questioni di denaro: sono somme ingenti. La Rockefeller University è il primo e più importante destinatario di questi codici genetici rubati. La maggior parte dei brevetti depositati del Progetto Genoma Umano è riservata alle persone che controllano il pianeta.

Perché sono criminali tutti costoro che paiono questa gente rispettabile? Perché hanno dirottato il Progetto Genoma Umano per la loro propria agenda volta a ricreare la nostra specie a loro immagine; in realtà il progetto non aveva nulla a che fare con il bene dell'umanità, come ci hanno sempre detto.

Tutte le malattie sono l'espressione di turbamenti spirituali.

La comunità medica nega o, per lo meno, non promuove, la necessità di ristabilire la connessione con la nostra parte spirituale. Molti dei medici e degli scienziati hanno subito il lavaggio del cervello, sono schiavi del controllo mentale. Sono seguaci del culto medico, sono dei dupes. Tirano fuori dal cilindro pillole magiche per "curare" ogni male, ma come puoi vedere dalla pubblicità televisiva, quelle pillole causano terribili effetti collaterali. In una cosa hanno avuto successo: hanno creato grandi industrie. La sanità e la scienza lavorano duramente per impedirci di accedere alla vera conoscenza. Questa ignoranza, in ultima analisi, ci porta al nostro genocidio. Genocidio, nel Webster's Dictionary è definito come l'uccisione di massa di persone per motivi economici, politici, e/o motivi ideologici. Fa guadagnare un sacco di soldi ai drug pusher della comunità medica.

Queste persone non hanno il potere di guarirti.

Hanno il potere di avvelenarti e di manipolare la genetica e la chimica del tuo corpo (ormoni, enzimi etc.)

La IG Farben è stata la più infame fra le organizzazioni di cartello e letteralmente è stata il Terzo Reich. Gli amministratori e consulenti che erano al top dell'organizzazione erano anche al top nelle S.S. al tempo di Hitler. Queste persone sono, come minimo, inaffidabili. Sebbene la IG Farben non esista più in quanto tale, esiste ancora sotto altre forme. Nel 1951, la compagnia fu divisa nelle componenti originali. Le quattro più grosse acquisirono rapidamente quelle più piccole ed oggi restano solo Agfa, BASF e Bayer, mentre la Hoechst si è fusa con la francese Rhône-Poulenc Rorer, dando vita alla Aventis, con sede a Strasburgo, in Francia. Se poi diamo uno sguardo ai nomi del direttivo della IG Farben, incontriamo i soliti noti: Edsel Ford, Charles Mitchell (Rockfeller Bank), Walt Teagle (Presidente di Standard Oil), Paul Warnurg (capo della Federal Riserve), Herman Metz, direttore della Bank of Manhattan, controllata da Warburg. Direttore era Max Warburg, fratello di Paul. E' il caso di dire che il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

Il cartello farmaceutico ti vuole spacciare pillole "magiche" per la cura di ogni male. Perché? Queste pillole hanno terribili effetti collaterali che ti fanno ritornare dal tuo medico solo per scoprire che avrai bisogno di altre pillole "magiche". Questo tipo di dipendenza è conveniente per chi ottiene profitti finanziari con le nostre malattie. Le industrie ed i governi traggono beneficio dalla nostra sofferenza. Il loro obiettivo finale è quello di ridurre la popolazione a schiavi. Se le persone si svegliassero e accedessero a questa conoscenza, fermerebbero il gioco di prestigio delle pillole magiche e si renderebbero conto che siamo tutti esseri di energia (come precedentemente compreso da Nikola Tesla e Albert Einstein). Allora tutti potremmo godere del nostro vero potenziale, usando la nostra saggezza interiore per curare il nostro corpo, naturalmente.

L'élite mondiale sta cercando di impedirci di raggiungere le nostre mete spirituali, controllando il D.N.A.

Il D.N.A. è qualcosa che va oltre la materia ed entra nel mondo spirituale. Di fatto è il link fra la materia e lo spirito. Tramite questa macromolecola, lo spirito può guarire il corpo perchè il D.N.A. converte le vibrazioni spirituali in armoniche inferiori che possono essere recepite dal corpo a livello cellulare e, dato che il nostro corpo è un insieme di cellule, guarendo le singole cellule, si guarisce il corpo. Se una cura funziona veramente fino alla completa remissione e non alla mera scomparsa del sintomo, quella cura agisce a livello cellulare, ripulendone l'ambiente ed armonizzandone il campo magnetico. E non sarà mai una cura farmaceutica.

Facendo migliori scelte nutrizionali, ambientali, emotive, mentali e spirituali puoi aggiornare la tua genetica, puoi accendere i filamenti dormienti della struttura a spirale del DNA, il cosiddetto DNA spazzatura degli scienziati. Hai il potere di passare da umano a sovrumano. Quando puoi realizzare il tuo potenziale, allora puoi manifestare il tuo vero destino.

Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco ti offre la conoscenza necessaria per adottare uno stile di vita e scelte alimentari che portano al miglioramento della qualità della vita.

I vaccini possono alterare il D.N.A.

I vaccini colpiscono il sistema nervoso. Contengono neurotossine, mercurio, alluminio e formaldeide. Quando si sopprime il sistema nervoso, si sopprime la spiritualità. I vaccini sono armi da genocidio in grado di controllare e schiavizzarci spiritualmente e fisicamente. E' molto di più dei meri danni fisici da vaccino immediatamente visibili come l'autismo, per esempio.

La coscienza non dipende solo dal nostro D.N.A., ma anche dal nostro sistema nervoso. Infatti le cellule dei nervi hanno più materiale genetico rispetto a qualsiasi altra cellula. Pertanto i nervi, in particolare quelli nel cervello, sono il ponte per la manifestazione della nostra spiritualità e coscienza. Un sistema nervoso compromesso è di impedimento al corretto svolgimento di pratiche spirituali. Gli effetti collaterali dei farmaci e dei vaccini hanno un effetto paralizzante sul sistema nervoso, la coscienza e la spiritualità. Gran parte delle grandi piaghe del nostro tempo, se non tutte, sono il risultato di manipolazioni fatte dall'uomo all'interno di laboratori (vaccini, forniture di sangue contaminato, mutazioni genetiche, nuovi ceppi di batteri, virus e funghi).

Nonostante il fatto che il D.N.A. venga manipolato ed inquinato, in particolare attraverso l'uso di vaccini, siamo ancora in grado di manifestare guarigioni miracolose. Alla fine vince la Forza. La verità è che abbiamo a che fare con la luce contro le tenebre, il bene contro il male e non è un'allegoria: lasciamo pure satana e belzebù alle superstizioni del passato, abbiamo a che fare con persone reali. Quando comprendiamo questo, possiamo entrare nella stanza nero pece del male con una piccola fiamma di verità e tramutare il buio in luce. Non è possibile fare il contrario. Non si può entrare in una stanza ben illuminata piena di verità e amore, con un pezzo di male e di oscurità e sterminare la luce. E' evidente che la verità, la luce e il bene vinceranno sulla menzogna, l'oscurità e il male.

Se diamo uno sguardo a quello che succede su questo pianeta, possiamo dedurre che siamo nei guai. Eppure, la verità è così profonda e così potente che alla fine vincerà.

http://www.tankerenemy.com/2009/04/dna- ... lo-di.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/01/2013, 10:06 
Anche se non direttamente coinvolte le chemtrails trovo rilevante questo articolo sugli OGM invitandovi a riflettere sulla possibilità che gli stessi possano effettivamente avere effetti sul nostro codice genetico...

LO SCANDALO DEGLI OGM: GLI EFFETTI A LUNGO TERMINE SULL’UOMO DEL CIBO GENETICAMENTE MODIFICATO

Un editoriale dell’agosto 2009 dell’autorevole rivista mensile scientifica americana, Scientific American, rivela la scioccante e inquietante realtà dietro la proliferazione fin dal 1994 di prodotti OGM in tutta la catena alimentare del pianeta.

Non esistono degli studi scientifici indipendenti pubblicati su qualsiasi accreditata rivista scientifica mondiale per un motivo semplice: non è possibile verificare in modo indipendente che le colture OGM, come la soia Roundup della Monsanto o il mais OGM MON8110, si comportino come dichiara la società, o che, come per di più quella società sostiene, non abbiano effetti collaterali dannosi perché le aziende OGM proibiscono tali test!

Proprio così. Come condizione preliminare per acquistare le sementi, per la coltura o l’utilizzo in studi di ricerca, sia la Monsanto che gli altri colossi del gene pretendono come prima cosa che si sottoscriva con la compagnia un Accordo dell’Utente Finale. Negli ultimi dieci anni, il periodo in cui in agricoltura è avvenuta la maggiore proliferazione di sementi OGM, Monsanto, Pioneer (DuPont) e Syngenta pretendono che chiunque acquisti i loro semi OGM sottoscriva un accordo che vieta esplicitamente che le sementi vengano utilizzate per qualsiasi tipo di ricerca indipendente. Agli scienziati è fatto divieto di testare le sementi per indagare in quali condizioni esse si sviluppino o anche deperiscano. Non possono confrontare alcuna caratteristica delle sementi OGM con eventuali altre sementi OGM o non OGM di altre società. Molto più allarmante, non sono autorizzati a verificare se le colture geneticamente modificate comportino effetti collaterali indesiderati sia nell’ambiente che negli animali o nell’uomo.

Le uniche ricerche che è consentito pubblicare nelle riviste scientifiche di prestigio peer-reviewed sono studi preventivamente approvati dalla Monsanto e dalle industrie degli altri settori OGM.

L’intero procedimento col quale negli Stati Uniti sono state approvate le sementi OGM, a cominciare nel 1992 dalla dichiarazione, su richiesta della Monsanto, dell’allora presidente George HW Bush che per le sementi OGM non sarebbe stato effettuato alcun particolare test di sicurezza da parte del governo perché vennero ritenute dal presidente essere “sostanzialmente equivalenti” a quelle non-OGM, è crivellato dalla corruzione degli interessi di parte. Ad esempio, ex avvocati della Monsanto vennero nominati responsabili presso l’EPA (1) e la FDA (2) della regolamentazione per quanto riguarda le sementi OGM e fino ad oggi non è stato effettuato alcun test di sicurezza del governo sulle quelle sementi. Tutti i test sulla sicurezza o sulle performance delle OGM sono forniti al Governo degli Stati Uniti dalle aziende stesse come la Monsanto. Non c’è da stupirsi che gli OGM sembrino sicuri e che la società Monsanto e le altre possano falsamente dichiarare che l’OGM è la “soluzione alla fame nel mondo”.

Negli Stati Uniti un gruppo dei 24 tra i più importanti esperti universitari sui parassiti del mais hanno scritto all’Agenzia della Protezione Ambientale (EPA), chiedendo che obblighi quelle società a modificare le loro pratiche censorie. È come se la Chevrolet o la Tata Motor e la Fiat avessero cercato di censurare i crash test comparativi delle loro automobili sui Consumer Report o sulla stampa, perché non gli piacevano i risultati dei test.

Solo che qui si tratta della catena alimentare umana e animale. Gli scienziati sostengono giustamente all’EPA che la sicurezza alimentare e la tutela dell’ambiente “dipendono dal mettere i prodotti vegetali a disposizione di regolari esami scientifici”. Dovremmo pensarci due volte prima di mangiare la prossima scatola di cereali per la colazione all’americana, se il grano utilizzato è OGM.

http://www.informarexresistere.fr/2013/ ... z2JG7G0Jrh


Ultima modifica di Atlanticus81 il 28/01/2013, 10:08, modificato 1 volta in totale.


_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/01/2013, 10:19 
Le lunghe scie bianche diverse dalle scie di condensazione hanno iniziato a creare i primi sospetti sulla loro natura nel lontano 1998. In seguito ad una loro massiccia presenza nel cielo, gli abitanti di una cittadina canadese, Espanola, cominciarono ad accusare problemi di salute come: letargia, forti dolori alle giunture, perdita di memoria a breve termine, disturbi alle vie respiratorie, sintomi da depressione o simili a quelli influenzali. Alcuni cittadini, seriamente preoccupati per ciò che stava accadendo sulle loro teste e alla loro salute, commissionarono a proprie spese analisi di laboratorio su campioni di acqua e di neve della propria terra. Le analisi chimiche riscontrarono la presenza di quantità di particolato di alluminio 20 volte superiore al limite indicato per l’acqua potabile.

Ad Edmonton (in Alberta), sempre in Canada, dopo la comparsa di queste scie rilasciate dagli aerei, cominciarono a morire le piante di una vasta area divenuta in breve tempo arida. Ad un’analisi chimica del terreno, risultò che la sua conduttività era sette volte superiore alla norma e questo a causa della percentuale altissima di bario e alluminio.

Da uno studio sulle analisi dell’acqua potabile (1984-2006) dello Stato della California, risulta una notevole percentuale di sostanze chimiche, tra cui metalli quali magnesio, piombo, manganese, bario, alluminio, ferro, sodio.L’acqua è risultata particolarmente conduttiva elettricamente. Nel documento si evidenzia come tali sostanze, alcune altamente tossiche, non fossero state rilevate nelle analisi condotte sino alla fine degli anni ottanta e che l’incremento si è avuto solo negli ultimi anni (a partire dal 1994) con un picco nel 2006. Gli autori del documento si chiedono “perché” questi metalli si trovino nell’acqua potabile solo dal 1994.

In seguito l’avvistamento di queste scie tanto diverse dalle scie di condensazione, anche in Italia si sono effettuate analisi chimiche. I risultati hanno portato alle stesse conclusioni: presenza di elevate quantità di alluminio e bario nei campioni analizzati.

L’intossicazione da metalli pesanti è un problema importante ma poco conosciuto, anzi spesso ignorato in medicina. I metalli tossici (cadmio, mercurio, piombo, alluminio, arsenio) si concencentrano nei tessuti molli del nostro organismo. Un ottimo mezzo per scoprire l’intossicazione da metalli tossici è l’analisi del capello (o in alternativa dei peli delle ascelle o del pube oppure le unghie delle mani e dei piedi) chiamato mineralogramma, test riconosciuto dal OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che completa le indagini cliniche già in uso, in grado di apportare informazioni sulla funzionalità del metabolismo rilevando quali equilibri siano stati alterati, di quali integratori minerali e vitaminici abbiamo bisogno, quali metalli tossici stiamo accumulando molto prima che si manifestino i sintomi o che le analisi di sangue e urina rivelino la loro presenza.

Alluminio
Simbolo: Al
Numero Atomico: 13

Questo metallo si trova dappertutto, essendo il metallo pesante prevalente nella crosta terrestre e fino a poco tempo fa considerato inerte, quindi non tossico. In realtà vi sono ormai evidenze sufficienti per ritenerlo implicato in alcune patologie, come alcuni tipi di cancro e di malattie neurologiche.

Le fonti possibili di esposizione di alluminio includono l’acqua potabile(particolarmente nelle zone esposte a pioggia acida) le pentole ed utensili da cucina e i farmaci che lo contengono come ad esempio il Maalox.

Nondimeno è ingerito comunemente con alimenti e medicine come gli antiacidi ed è usato nei cosmetici.

Molti scienziati ritengono che, a causa della sua abbondanza sulla terra e dell’uso diffuso, non sia realmente molto tossico. L’alluminio non è un vero metallo pesante, per esempio ha un peso molecolare leggero (numero 13 sulla tabella periodica degli elementi) e si comporta diversamente dai metalli come piombo o mercurio.

La gamma della quantità di alluminio nel corpo umano è fra i 50mg e 150mg, con una media di circa 65mg.

Per la maggior parte delle persone, l’assorbimento maggiore di alluminio proviene dagli additivi alimentari quali il fosfato di alluminio di sodio (un emulsionante dei formaggi fusi), l’allume di potassio ( usato per imbiancare farine) ed il silico-alluminato di sodio e/o il silicato di calcio di alluminio (aggiunto al sale comune da tavola per facilitarne l’uscita dalla saliera impedendo la formazione di grumi).

Usando pentole, vaschette e fogli di alluminio per l’uso quotidiano in cucina, alcune particelle di alluminio vengono assorbite dal cibo che poi mangiamo, specialmente i cibi acidi come i pomodori (sughi ecc.). Alcuni antiacidi contengono l’idrossido di alluminio ed è stato anche rilevato che alcune “aspirine per bambini” contengono alluminio. Altre fonti comuni sono: anti traspiranti, dentifrici, amalgami dentali, cosmetici, borotalco e filtri delle sigarette, alcune acque potabili, tè commerciali e lievito. Questo termine deriva dal latino alumen.

La contaminazione avviene soprattutto attraverso: sale da cucina (solo se addizionato a silicato di Al come antiagglomerante); farina bianca (è contenuto nello sbiancante); fogli di alluminio; contenitori di alluminio; lattine; antiacidi; amalgama dentario; pentole e utensili da cucina in alluminio; deodoranti; lieviti in polvere; formaggi fusi (come emulsionante); acque depurate con solfato di alluminio per azione battericida.

L’alluminio viene assorbito a livello intestinale, anche se scarsamente. La maggior parte dei 10-100 mg presenti nell’alimentazione (tutti gli alimenti anche se non contaminati contengono tracce di questo metallo) viene escreta con le feci.

La maggior parte di questo minerale può essere trovata nei polmoni, nei reni, nelle ossa, nel cervello, nel fegato e nella tiroide. L’assunzione giornaliera di alluminio è stata valutata fra i 10mg e 110mg, ma il corpo tende ad eliminarne la maggior parte nelle feci, nell’urina e in parte nel sudore.

Con funzioni insufficienti dei reni, più alluminio viene immagazzinato, specialmente nelle ossa.

L’alluminio si lega soprattutto al DNA e si deposita in particolare nel cervello, dove provoca danni alla cellula neuronale.

http://oltreverso.wordpress.com/scie-ch ... hemtrails/

Nel sito suddetto, da dove è stato preso l'articolo, abbiamo anche dei link che illustrano le caratteristiche e i danni degli altri elementi chimici che caratterizzano le diffusioni delle scie chimiche... [xx(]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/02/2013, 17:15 
Un articolo che si mette in relazione le scie chimiche con il discorso affrontato nel thread "L'Oro, il metallo degli Dei"

http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=12279

Gli Anunnaki, l'oro e le scie chimiche

Il termine "Anunnaki" significa "Coloro che dal cielo scesero sulla Terra". Gli Annunaki sono diventati celebri grazie al controverso studioso russo Zecharia Sitchin che ha ipotizzato una colonizzazione della Terra per opera di alieni provenienti da Nibiru, il pianeta dell'attraversamento.

Secondo Sitchin e qualche altro autore, gli Annunaki selezionarono geneticamente l'homo sapiens, usando il materiale cromosomico della specie homo erectus. Ciò avvenne circa 300.000 anni or sono, in Africa australe. Tale intervento genetico portò alla creazione di lavoratori sterili, i lulu, impiegati soprattutto come minatori nei giacimenti auriferi dell'attuale Zimbabwe, l'Abzu (letteralmente "mondo inferiore") dei Sumeri. La decisione di dar vita a questa specie, in cui il D.N.A. dell'homo erectus fu mescolato a quello degli "dèi", fu presa in seguito alla ribellione, narrata in antichi miti, per opera degli Igigu, una classe di extraterrestri subalterni agli Anunnaki. Gli Igigu erano, infatti, stati costretti a lavorare nelle miniere africane in condizioni assai difficili.

Questa, in estrema sintesi, la ricostruzione di Sitchin, accusato da alcuni di essere un millantatore o un fantasioso romanziere, più che un sumerologo e conoscitore delle lingue mesopotamiche. Circa le sue traduzioni, è lecito pure nutrire qualche dubbio: il sumero è un idioma agglutinante non imparentato con alcuna parlata semitica dei popoli che si insediarono, avvicendandosi, nella ferace regione tra il Tigri e l'Eufrate. E' quindi una lingua pressoché isolata la cui interpretazione è, però, resa possibile dalla conoscenza degli idiomi semitici, in primo luogo l’accadico. I Semiti (Accadi ed Amorrei), infatti, che si installarono nell’area ebbero cura di studiare e di trasmettere il sumero, considerata lingua classica, dal valore sacro. Accanto a questa facilitazione, non bisogna dimenticare una notevole difficoltà rappresentata dalla scrittura cuneiforme e derivante dalla polivalenza di parecchi segni. Tale polivalenza può essere di due specie: lo stesso grafema può avere significato ideografico, determinativo, sillabico; il medesimo segno può veicolare valori sillabici del tutto diversi. Spetta all’interprete stabilire, volta per volta, con la sua conoscenza del contesto, di quale valenza sillabica si tratti.

Ad ogni modo, riscontri archeologici, iconografici e mitologici avvalorano la resa del vocabolo "Anunnaki" proposta da Sitchin: “Anu”, infatti, vale "cielo". An (o Anu) era il dio del cielo e re degli “dèi”. Ki era la sua sposa: “ki” significa "terra". “Anu” e “ki” sono i morfemi contenuti nel vocabolo Annunaki che sembrerebbe quindi indicare un legame tra cielo e terra, sebbene tale nesso si possa intendere in modo convenzionale, nell'ambito della tradizionale interpretazione religiosa riferita alla mentalità "primitiva", in cui il padre cielo feconda, con la luce, il calore e le piogge, la madre terra.

Prescindiamo comunque dall'attendibilità della tesi ventilata dall'autore russo circa l'esistenza di Nibiru, inteso come gigantesco pianeta (credo che si potrebbe trattare di un'astronave o di un pianeta artificiale); pare certo, come confermato da recenti indagini, che il D.N.A. umano contenga geni esogeni. Si deve quindi ritenere plausibile che il corredo cromosomico umano sia misto, terrestre-extraterrestre. I lulu dunque furono creati dagli "dèi" affinché lavorassero nelle miniere d'oro. "L'amore per l'oro è una costante della vita dell'uomo fin dagli albori della civiltà e della religione" - nota Sitchin - e risale ai contatti dell'uomo con gli dèi antichi. Gli dèi di Sumer volevano essere serviti con vassoi e brocche d'oro e d'oro dovevano essere i loro abiti.... L'oro, che noi chiamiamo metallo reale, era in realtà il metallo degli dèi.... La stessa adorazione dell'uomo per questo metallo affonda le sue radici nel gran bisogno di oro che i Nefilim avevano e che li aveva spinti, a quanto pare, a venire a cercarlo sulla Terra. Forse essi cercavano anche altri metalli rari, come il platino, abbondante nell'Africa australe, che ha il potere di alimentare le batterie in maniera straordinaria. Non si può escludere che la possibilità che essi cercassero anche minerali radioattivi, come l'uranio ed il cobalto, le pietre azzurre che causano mali, di cui parlano antichi testi”.

L'oro, di colore giallo, è morbido, malleabile e duttile. E' stabile all'aria e difficilmente attaccabile dagli agenti chimici. Inoltre è un ottimo conduttore di calore e di elettricità. Viene usato per la monetazione, in gioielleria, ma trova applicazione anche nell'elettronica (fabbricazione di componenti di dispositivi elettronici).

Occorre chiedersi ora a quale scopo i Nefilim usavano l'oro estratto dall’oceano e nelle miniere del Mondo inferiore, l'Abzu. Ammesso che questi esseri fossero extraterrestri evoluti sul piano tecnologico, non si può escludere che impiegassero il metallo per i componenti di apparati elettrici e forse elettronici.

Sitchin, insieme con qualche altro studioso, ha, però, congetturato che finissime polveri d'oro fossero diffuse nel pianeta d'origine dei "creatori" per stabilizzarne l'atmosfera: è difficile esprimersi su questa supposizione, probabilmente fantasiosa, anzi azzardata. Eppure a distanza di molte migliaia di anni, assistiamo allo spargimento, attraverso le scie chimiche, di metalli (nonché alla diffusione di vari altri elementi ed agenti patogeni) nell'atmosfera di Gaia. Di fronte all'assurdo, è lecito formulare un’ipotesi eccentrica: la dispersione di metalli come l'alluminio, oltre ad essere spiegabile con il perseguimento dei differenti scopi sin qui accertati, potrebbe essere inscritta anche in un piano di modificazione della biosfera terrestre in modo da renderla adatta ad esseri che terrestri non sono? La composizione chimica dell'atmosfera, adeguata alla vita di piante ed animali, tra cui la specie homo sapiens sapiens, è forse repulsiva per creature con un metabolismo ed un genotipo diversi?

"Gli stessi “dèi” sumeri - ritiene l’autore dell’articolo Tempi moderni, sarebbero ancora tra noi, rigenerati, trasformati e, necessariamente, “nascosti” nella nostra era".

Le spinose questioni riguardanti le scie chimiche, i black projects, le nanotecnologie, le nuove patologie come il Morgellons, le tecniche di controllo della mente, i black projects, i pittogrammi nel grano, le mutilazioni animali, i rapimenti alieni (?), il Nuovo Ordine Mondiale promosso dai Gesuiti, la massoneria e gli Oscurati... trovano degli addentellati con un popolo venuto da lontano ed insediatosi sulla Terra circa 400.000 anni fa?

Le vera domanda non è la seguente: "Esistono?. I veri quesiti sono altri: "Chi sono? Che cosa vogliono?"

http://www.tankerenemy.com/2007/10/gli- ... miche.html
http://www.tankerenemy.com/2007/10/gli- ... he_04.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/04/2013, 00:24 
Scie Chimiche e Homo Novus

Immagine

Rilanciamo una lunga ed illuminante conferenza tenuta da Sofia Smallstorm: la relazione concerne la Biogeoingegneria ed uno dei suoi fini ultimi, quello di rendere gli uomini degli automi. Ci riferiamo al contributo intitolato “Scie chimiche ed umanità sintetica (psicotronica)”.

La ricercatrice compie una carrellata che spazia dalla moria degli alberi all’oscuramento globale, dalla biotecnologie all’insorgenza di affezioni direttamente o indirettamente collegate alle irrorazioni (in primis il Morgellons), dal controllo psicotronico alla manipolazione del D.N.A., per culminare nell’identificazione di uno fra gli scopi finali delle chemtrails, degradare homo sapiens in un essere bionico, un cross over organico-elettronico.

L’inquietante scenario additato dalla Smallstorm ricorda la società descritta da Aldous Huxley in “Brave new world”: nel noto romanzo distopico viene prospettato un mondo in cui un’élite di plutocrati domina una razza di lavoratori sterili, dalle limitate capacità intellettuali, le cui emozioni sono tenute a bada con la somministrazione di una sostanza chimica.

Sono aspetti ed acquisizioni verso cui si è realizzata una convergenza per opera di vari studiosi: già alcuni anni addietro, Bojs evidenziava la connessione tra scie tossiche, emissioni elettromagnetiche da un lato, soggiogamento della popolazione dall’altro. Anche Corrado Penna ha intuito gli obiettivi reconditi delle operazioni chimico-biologiche, agganciandole in particolar modo ai deliri del Transumanesimo. Interpretazioni molto simili sono dovute al curatore di Freeskies. Tanker enemy, in numerosi articoli, tra cui “Mutanti”, aveva tratteggiato un quadro che combacia con quello rappresentato dalla Smallstorm.

Così, dietro la cortina fumogena creata dagli scienziati transumanisti e dalle corporations dell’era tecnotronica, si intravede la sagoma caracollante dell’ebete uomo del futuro.

Lydia Mancini ha indagato alcuni degli aspetti delle scie chimiche in relazione al controllo mentale ed ha trovato una delle tessere finali del mosaico: l’aeronautica militare statunitense ha studiato come diffondere sensori nanometrici tra la popolazione per mezzo del cibo, dell’acqua e dell’aria, di modo che questi sensori penetrino nell’organismo.

http://www.tankerenemy.com/2012/02/scie ... novus.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2900
Iscritto il: 20/01/2009, 21:11
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/04/2013, 10:58 
Cita:
Il D.N.A. è qualcosa che va oltre la materia ed entra nel mondo spirituale. Di fatto è il link fra la materia e lo spirito. Tramite questa macromolecola, lo spirito può guarire il corpo perchè il D.N.A. converte le vibrazioni spirituali in armoniche inferiori che possono essere recepite dal corpo a livello cellulare e, dato che il nostro corpo è un insieme di cellule, guarendo le singole cellule, si guarisce il corpo. Se una cura funziona veramente fino alla completa remissione e non alla mera scomparsa del sintomo, quella cura agisce a livello cellulare, ripulendone l'ambiente ed armonizzandone il campo magnetico. E non sarà mai una cura farmaceutica.



Si, in un passato recente pensavo di essere un'anima in un corpo ma mi sono resa conto della splendida unità tra corpo, anima e spirito se tutto funziona come deve.

Io sono un soggetto molto sensibile ai cambiamenti climatici e da sempre ho attributo effetti negativi alle cosiddette scie chimiche (anche quando non sapevo nulla del fenomeno), quel cielo bianco e lattiginoso, checché ne dicano gli altri, mi ha sempre messo un senso di angoscia, anche perché di fatto oscura il sole e la luce solare consente la produzione di serotonina, molecola del buonumore.

Se a questo aggiungiamo il fatto che ci siano delle sostanze nocive, il quadro è allarmante.
Negli utlimi giorni, sul mio balcone, dove tengo alcune piante ho trovato nell'ordine, un punteruolo rosso e un'ape, entrambi morti. Visto che, ora il clima, è clemente, credo siano gi effetti dell'inquinamento. Ed è noto che la morte delle api, è un campanello di grave allarme.



_________________
Giovanni 8:32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2900
Iscritto il: 20/01/2009, 21:11
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/04/2013, 11:00 
Cita:
Lydia Mancini ha indagato alcuni degli aspetti delle scie chimiche in relazione al controllo mentale ed ha trovato una delle tessere finali del mosaico: l’aeronautica militare statunitense ha studiato come diffondere sensori nanometrici tra la popolazione per mezzo del cibo, dell’acqua e dell’aria, di modo che questi sensori penetrino nell’organismo.




Un po' di tempo fa, feci uno strano sogno ma molto dettaglaito. Sognai delle apparecchiature molto piccole e si parlava proprio di nanotecnologie che venivano attivate a distanza attraverso una specie di telecomando.

In quei giorni non avevo visto documentari né avevo letto niente sul tema.



_________________
Giovanni 8:32 conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 378
Iscritto il: 19/06/2012, 22:43
Località: Roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/04/2013, 22:26 
Cita:
Atlanticus81 ha scritto:


L’intossicazione da metalli pesanti è un problema importante ma poco conosciuto, anzi spesso ignorato in medicina. I metalli tossici (cadmio, mercurio, piombo, alluminio, arsenio) si concencentrano nei tessuti molli del nostro organismo. Un ottimo mezzo per scoprire l’intossicazione da metalli tossici è l’analisi del capello (o in alternativa dei peli delle ascelle o del pube oppure le unghie delle mani e dei piedi) chiamato mineralogramma, test riconosciuto dal OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che completa le indagini cliniche già in uso, in grado di apportare informazioni sulla funzionalità del metabolismo rilevando quali equilibri siano stati alterati, di quali integratori minerali e vitaminici abbiamo bisogno, quali metalli tossici stiamo accumulando molto prima che si manifestino i sintomi o che le analisi di sangue e urina rivelino la loro presenza.


A proposito di metalli presenti nell'acqua potabile vorrei segnalare uno studio dell'Istituto Superiore di Sanità: "Esposizione ad arsenico attraverso acqua e alimenti in aree a rischio: il caso del Lazio".

E' uno studio molto interessante, riporta anche una figura dell'Italia con gli acquiferi italiani contaminati da arsenico, misurata in acque superficiali e sotterranee.

Riporto il riassunto:
L’articolo fornisce un quadro dei recenti orientamenti sulla valutazione del rischio dell’arsenico inorganico ed esamina in questa luce il caso delle aree del Lazio dove le acque sotterranee contribuiscono significativamente all’esposizione umana.

Vengono esaminate le conoscenze sulla contaminazione naturale da arsenico in Europa, in Italia e nel Lazio, e sull’ingresso dell’arsenico nelle catene alimentari, nonché le misure di gestione attuate nell’ultimo decennio,
in particolare nell’ambito delle deroghe per le acque destinate a consumo umano, e le attività di ricerca e di valutazione del rischio svolte dall’Istituto Superiore di Sanità.

Viene sottolineata la necessità di studi interdisciplinari finalizzati alla previsione e prevenzione per orientare più efficacemente le decisioni in contesto nazionale ed europeo, e incrementare il livello di protezione della salute dal rischio arsenico.

da pagina 15:
http://www.iss.it/binary/publ/cont/nuovoonline02.13.pdf



_________________
La verità è raramente pura e non è mai semplice.
(Oscar Wilde)
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1270
Iscritto il: 09/07/2012, 10:56
Località: Arcadia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/05/2014, 15:02 
Cita:
Hannah ha scritto:

Cita:
Lydia Mancini ha indagato alcuni degli aspetti delle scie chimiche in relazione al controllo mentale ed ha trovato una delle tessere finali del mosaico: l’aeronautica militare statunitense ha studiato come diffondere sensori nanometrici tra la popolazione per mezzo del cibo, dell’acqua e dell’aria, di modo che questi sensori penetrino nell’organismo.




Un po' di tempo fa, feci uno strano sogno ma molto dettaglaito. Sognai delle apparecchiature molto piccole e si parlava proprio di nanotecnologie che venivano attivate a distanza attraverso una specie di telecomando.

In quei giorni non avevo visto documentari né avevo letto niente sul tema.





26 maggio 2014

Qualcuno sogna di disseminare "smart dust", ovvero "polvere intelligente"
su tutto il pianeta


http://terrarealtime.blogspot.it/2014/0 ... smart.html

http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/0 ... tente.html

http://www.tankerenemy.com/2012/05/il-m ... 4SMQ3ZzCvE

AEREI NON IDENTIFICATI RILASCIANO "RAGNATELE"!




[quote]Pubblicato il 04/apr/2013

Pisa: Giovedì 21 Marzo 2013, mentre mi trovavo in giardino "ammirando" le scie chimiche nel cielo, dovute al passaggio di 4 aerei non identificabili, subito dopo poco, cadevano intorno a me come delle masse di "ciuffi di capelli / ragnatele" molto sottili, che si sarebbero potuti erroneamente definire "polline".
Essi, alla luce del sole, riflettevano una luce multicolore.
Osservati al microscopio i filamenti riflettono i colori dello spettro e controluce si può notare che essi non presentano struttura cellulare.
Numerosi filamenti hanno in comune un punto nodale, sono trasparenti, disperdono la luce come se fossero un prisma e richiamano alla mente le corde di nylon di una chitarra.
In questo reticolato (se analizzate al microscopio) sono incollate una grande quantità di minuscole formazioni a forma di "pepite d'oro" ("Nuggets").
Test di laboratorio condotti su ritrovamenti simili hanno accertato la presenza di bario e di alluminio.
Questa roba va certamente a finire sulle nostre tavole e nei nostri polmoni!
Lascio a voi indovinare le conseguenze.
ECCO DEI POLIMERI SIMILI, VISTI AL MICROSCOPIO:
http://www.youtube.com/watch?v=sNcKJ_... align="center" id="quote2">



_________________
" La Giustizia del Padre
è lenta ed Inesorabile. "
Eugenio Siragusa
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8329
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA Sud Occ./le
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/05/2014, 00:26 
Ancora per gli scettici:

Biologa scomparsa dopo questo video



Guarda su youtube.com



_________________
Per liquidare i popoli si comincia con il privarli della memoria.
Si distruggono i loro libri,la loro cultura,la loro storia.
E qualcun'altro scrive loro altri libri,li fornisce un'altra cultura,inventa per loro una storia.
Dopo di che il popolo incomincia lentamente a dimenticare quello che è stato.
E il mondo attorno a lui lo dimentica.
MILAN KUNDERA
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/05/2014, 23:57 
Comincio a temere che molti non usciranno dal fondo della platonica caverna nemmeno se messi davanti all'evidenza dei fatti...

[8]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Scie Chimiche e Trasferimento Genetico
MessaggioInviato: 11/03/2015, 21:16 
In Australia, per vaccinare forzatamente la popolazione è stato usato l'aerosol Spray

Immagine

L'ufficio che regola la tecnologia del gene (OGTR) è sulla buona strada per approvare una una domanda di licenza della PaxVax Australia (PaxVax) per il rilascio intenzionale nell'ambiente di un vaccino OGM composto da batteri vivi in Queensland, Nel Sud dell'Australia, West Australia e Victoria.

Secondo il regolamento, si qualifica come una versione limitata e controllata ai sensi della sezione 50A della legge del 2000 genetica Act.

PaxVax sta cercando l'approvazione per condurre la sperimentazione clinica di un vaccino batterico vivo e geneticamente modificato contro il colera. Una volta iniziato il processo dovrebbe essere completato entro un anno, con siti di prova (cavie umane) selezionate dal governo in aree specifiche locali (LGA) in Queesland, Sud Australia, Victoria e Australia Occidentale.

PaxVax ha proposto un certo numero di misure per controllare e limitare la diffusione e la persistenza del vaccino GM e il suo materiale genetico introdotto, però c'è sempre una possibilità delle mancate restrizioni, che potrebbero infettare la fauna e gli ecosistemi.

Vaccini sparsi per via aerea sono stati utilizzati negli Stati Uniti diretti verso animali mediante l'uso di pacchetti di plastica lanciati da aerei e elicotteri.

La "Senofi" (che è uno dei più grandi produttori di vaccini al mondo) è una delle società controllate: come la limitata Marial che produce il REBORAL (un virus-vivo che se ingerito dall'uomo è velenosissimo), viene ancora distribuito alla massa della fauna selvatica.

Nel 2006, Michael Greenwood ha scritto un articolo per la Yale Schol Of Public Health, intitolato "l'irrorazione aerea riduce efficacemente l'incidenza del virus West Nile (WNV) in esseri umani." La dichiarazione fatta nell'articolo, è il fatto che l'ncidenza dei casi di virus West Nile può essere significativamente ridotta attraverso una larga scala di irrorazioni aeree di zanzare adulte che hanno come obbiettivo l'umano, la ricerca è della Yale School of Public Health e il Dipartimento di sanità pubblica.

Sotto il mandato per l'irrorazione aerea con vettori specifici sono stati costituiti per una minaccia sulla salute umana, i noti vaccini aerei come il DNA ricombinato con il vaccino WNV, possono essere migliorati per essere testati e/o utilizzati per "proteggere" la popolazione da infezioni vettoriali.

Specificatamente il vaccino DNA può essere migliorato utilizzando Epstein-Bar capside virale multi classe. L'attivatore complementare umano per neutralizzare gli anticorpi. I vaccini ricombinati contro WNV utilizzano la beta-globulina o il segnale poli (A) del virus SV40. Nei primi studi sui vaccini sul DNA, ciò che è stato riscontrato dagli studi è risultato negativo e sarebbe andato nella categoria dei futuri progetti di ricerca per lo sviluppo della terapia genica.

Nella segnalazione durante gli studi di poli (A) del SV40 per i vaccini WNV, è stato osservato che WNV nei valori individuati è rimasto inerte nell'esposizione alla varicella, in seguito all'esposizione alle aree dei vaccini WNV il potenziale per la liberazione del virus varicella avrebbe causato un rischio maggiore con un esordio di herpes zoster negli adulti.

Irrorazione aerea di MVN e SV40 in California

Nel febbraio del 2009, irrorazioni aeree di MNV sono avvenute nelle principali città all'interno dello Stato della California. Durante la spruzzatura di Anaheim, Ca una donna di razza caucasica (50 anni) è stata esposta a pesanti spruzzatura aeree di aerosol, mentre stava facendo i suoi esercizi quotidiani, camminando per diversi chilometri. In quei giorni e in quella zona sono avvenute pesanti attività con l'ausilio di elicotteri. Dopo aver terminato le sue attività ginniche, ha avuto un leggero stordimento, nausea, dolori muscolari e un aumento della lombalgia.

E' stata valutata clinicamente ed è emerso che è stata tossico-logicamente esposta a pesticidi che sono stati la causa di irrorazioni aeree. Gli avanzati test sono stati fatti con il monitoraggio biologico. I risultati dei test utilizzati, comprendevano anche le band-proteine accoppiate al responso proteico (PCR) metodo Werewolf positivo per KD-45a KD-45 e il nastro di proteine SV-40 virus Simian Green Monkey.

Ulteriori test sono stati eseguiti per ilo virus Epstein-Barr e il virus capside Cytomeglia che vengono utilizzati in bioingegneria per i sistemi di trasferimento genico mediante proteina dell'involucro virale e adenovirale che usano le buste di proteine.
La cosa individualmente positiva per entrambi; inserire una altamente probabile esposizione ad un sistema di consegna del DNA una vaccinazione per inalazione nasale.

http://ningizhzidda.blogspot.it/2015/03 ... ereee.html


Solo vaccinazioni?! O tentativi di intervenire direttamente sul nostro DNA?!

[:291]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Scie Chimiche e Trasferimento Genetico
MessaggioInviato: 14/04/2015, 16:46 
LE SCIE CHIMICHE AGISCONO SUL DNA

Immagine

"Tra le varie supposizioni formulate intorno agli scopi delle irrorazioni clandestine (scie chimiche), pare che la congettura relativa all'arresto di un'evoluzione genetica sia tra le più plausibili, purché si considerino anche aspetti non meramente organici ed a condizione che l'evoluzione sia intesa come cambiamento repentino, in totale contrasto con le concezioni gradualistiche elaborate da Darwin e dai suoi epigoni. Restano degli aspetti controversi, ossia sembra che, a differenza di quanto afferma l'autore, la risonanza Schumann non stia cambiando né è del tutto condivisibile l'idea che il salto riguardi l'umanità nel suo complesso, ma verosimilmente solo una sua parte. Infine non si deve dimenticare che la vera crescita prescinde da condizioni meramente biologiche. Non di meno l'articolo, di cui riportiamo le parti salienti, è un contributo che serve ad illuminare alcuni aspetti dell’intricata questione.

Cosa contengono le scie chimiche:

1) Dibromide di etilene (o etilene dibromuro) - vietato nel 1984 da parte dell'E.P.A., l’E.D.B. (C2H4Br2) è un additivo cancerogeno dei carburanti ed un insetticida con un odore simile a quello del cloroformio. Quando assorbito, l’E.D.B. provoca depressione del sistema nervoso centrale ed edema polmonare, che è l'accumulo di liquidi nei polmoni. I sintomi dell'edema polmonare includono dispnea, ansia, respiro affannoso e tosse. E 'estremamente irritante per le mucose e per le vie respiratorie.
2) Pseudomonas aeruginosa - un batterio comune resistente che si può trovare nella polvere (il che suggerisce la possibile contaminazione dei campioni di terreno delle scie chimiche). [...]
3) Pseudomonas fluorescens - un altro ceppo della varietà Pseudomonas, trovato spesso nel suolo e sulle piante. Sulle piante, produce antibiotici che le proteggono dalle infezioni fungine e batteriche.
4) Enterobacteriaceae – Include E. coli e Salmonella che sono colpevoli in casi di intossicazione alimentare. Più interessante della famiglia Enterobacteriaceae è il genere Klebsiella, la cui specie è responsabile di infezioni da polmonite
5) Serratia marcescens - un agente patogeno pericoloso che può causare la polmonite.
6) Streptomiceti - Gli Streptomiceti sono adoperati per produrre la maggior parte degli antibiotici applicati in medicina umana e veterinaria e nell'agricoltura, come agenti anti-parassitari, erbicidi, metaboliti farmacologicamente attivi (ad esempio, immuno-soppressori).
7) Un enzima di restrizione impiegato in laboratori di ricerca per tagliare e combinare il D.N.A.
8) Altri batteri e muffe tossiche in grado di causare malattie cardiache, encefalite, meningite, così come acute difficoltà respiratorie e gastrointestinali.

E' noto che, entro tre giorni da un’irrorazione massiccia, si verificano focolai di malattie respiratorie nella popolazione esposta. Alcuni sviluppano la polmonite, altri rinite e sintomi para-influenzali e, su tutti, depressione delle funzioni immunitarie. I casi di meningite ed encefalite sono aumentati anche in correlazione con le irrorazioni.

Si noti che nessun virus è stato elencato fino ad ora. Questo perché i virus sono difficili da rilevare in laboratorio ed ancor più da identificare. Tuttavia, la maggior parte delle malattie derivanti dalle chemtrails non risponde agli antibiotici, suggerendo che le loro cause sono effettivamente di origine virale. (Gli antibiotici sono medicinali che uccidono i batteri e quindi servono solamente nel trattamento delle infezioni batteriche, ndr .) Dalle varie osservazioni, si evince che questi virus sono retrovirus, come l'adenovirus usato in sinistre 'terapie' genetiche.

(...) Esiste già una tecnologia che permette a vettori di virus di modificare efficacemente il D.N.A. della cellula di un ospite. L'adenovirus è un virus che spesso causa lievi malattie respiratorie. In sintesi, sia i batteri sia i virus sono in grado di incorporare alcune delle proprie informazioni genetiche nelle cellule di un ospite. I batteri possono farlo per mezzo della traduzione e della coniugazione ed i virus tramite contagio diretto di una cellula. [...] (...) Che cosa le élites stanno attaccando mediante le scie chimiche? Il nostro D.N.A. cellulare.

Tuttavia il nostro D.N.A. non è stato in passato qualcosa che minacciava la struttura di potere. Considerando che le scie chimiche sono un fenomeno relativamente recente, anche la minaccia deve essere attuale. Se il D.N.A. di un cittadino non era pericoloso prima per il potere, ma ora lo è, allora deve aver cambiato radicalmente la sua struttura in questi ultimi decenni. Questo si adatta al fenomeno definito mutazione.

Che cos'è una mutazione? Il processo per cui un tale improvviso cambiamento strutturale si verifica, attraverso un'alterazione della sequenza nucleotidica del D.N.A.

Esiste un gran numero di fonti secondo cui nuovi ceppi di esseri umani sono emersi negli ultimi dieci anni. Non tutte queste fonti sono scientifiche, ma alcune catalogano gli eventi in corso. [...]

Il modo più semplice di mutare il D.N.A. umano è attraverso un virus. [...] Come accennato, la struttura di potere è spaventata da ciò che sta avvenendo e sta prendendo di mira il nostro D.N.A. Le mutazioni sono state avvertite come minacciose dalla struttura di potere, perché, con un numero crescente di 'risvegliati' tra gli esseri umani, l'illusione imposta su di noi crollerebbe.

Il programma “scie chimiche” è potenzialmente indirizzato verso alcuni o tutti di questi gruppi.

- I comuni cittadini il cui D.N.A. silente è in fase di piena attivazione - una conseguenza dell’indebolimento del campo magnetico terrestre, dell’aumento della frequenza Schumann, di un cambiamento della coscienza globale che dipenderebbe dai campi morfogenetici, di un cambiamento nella struttura stessa dello spazio e del tempo che precede il grande snodo dimensionale del 2012-2013.

- I bambini nati con D.N.A. completamente attivato – le medesime ragioni del caso 1, ma tenendo conto che le cellule fetali sono più sensibili ai cambiamenti rispetto alle cellule adulte.

- L'umanità è in evoluzione, emergendo dal passato di millenni di buio abissale e di oppressione. La struttura di potere, sapendo che il suo tirannico dominio sta per finire, opera senza sosta in un ultimo disperato tentativo di tenerci soggiogati. Le scie chimiche sono una piccola arma che stanno impiegando a questo scopo. Il loro obiettivo finale è un Nuovo ordine mondiale, il totalitarismo globale.

Il Nuovo ordine mondiale avrà esito negativo, se i cittadini diventeranno geneticamente abilitati a svegliarsi ed a combattere con poteri sovrumani contro la tirannia. Questo sta già avvenendo e le scie chimiche sono, in ultima analisi, inefficaci nell’evitare l'inevitabile. Pochi conoscono il vero scopo del programma inerente alle chemtrails ed alla maggior parte di quelli che lo attuano sono state raccontate bugie. Essi credono nello scenario della "vaccinazione di massa" e che ciò che stanno facendo sia utile per i cittadini. Questa illusione, come tutte le altre create dalla struttura di potere, cadrà a tempo debito".

http://www.tankerenemy.com/2010/04/scie ... edire.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 37457
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: Brescia
 Oggetto del messaggio: Re: Scie Chimiche e Trasferimento Genetico
MessaggioInviato: 14/04/2015, 17:30 
Ah ... bèh ... Marcianò ... Tanker enemy; siamo a posto. [:D]



_________________
Immagine Ex M/llo RADARISTA - (34 anni Difesa Aerea, Reparti Speciali dell'A.M.)
U.F.O: ASTRONAVI da altri MONDI (Prima pagina con indice): viewtopic.php?p=363955#p363955
Un Topic del sottoscritto; non è scienza ma nemmeno meno fede, è semplicemente un rapporto di fatti e COSE che sembrano avvenire nei nostri cieli. IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/05/2017, 21:19
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org