Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4092
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/08/2013, 14:33 
Cita:
Enkidu ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
Ufologo 555 ha scritto:

Ma ..... l'ha detto Sitchin ! [^]


Non lo ha detto, cioè, nn se lo è inventato, si è limitato a tradurre testi che lo affermano [;)].

Ps: Io, cmq ancora nn lo capisco tutto sto astio nei confronti di Zaccaria! Sicuramente avrà commesso errori (egoici), ma chi nn ne commette?


Neanche io comprendo tutto questo astio nei suoi confronti.
Mah.....


Per quanto riguarda l'astio altrui, non ti so dire, però posso dirti il perché dell'astio che provo io, se proprio vogliamo chiamarlo così...
Che, a dire il vero, non è tanto astio nei suoi confronti, quanto piuttosto nei confronti di chi crede acriticamente nei suoi libri e ne assume le credenze senza andare a verificare se le cose che ha scritto possono essere vere o no.
Per colpa di queste persone, la paleoastronautica, e l'archeologia misterica in genere non decolleranno mai nel cielo delle materie di studio "serie".
Lo dico con tanta amarezza, perché sono materie di studio che io ho sempre amato fin da quando, ancora bambino, leggevo con la mia ingenuità infantile i libri di Peter Kolosimo.
Ora, dopo tanti anni, riesco a distinguere quando un autore sta facendo un discorso attendibile, o se invece sta solo tirando acqua al suo mulino giocando sull'ignoranza e la superficialità del lettore.
A casa ho tre libri di Sitchin, e li ho comprati tutti e tre per rendermi conto bene di ciò che diceva questo autore che ha fatto tanti seguaci nel mondo, in modo impressionante, preoccupantemente impressionante.
Ma già al primo libro mi rendevo conto che tantissime cose non tornavano.
Quasi niente di quello che diceva era attendibile e cozzava quasi contro tutto quello che sapevo di astronomia, archeologia, storia, storia delle religioni e mitologia.
Più sono andato avanti a conoscere Sitchin, più mi sono convinto che, anche se può esserci qualcosa di credibile nella sua opera, esso è guastato e invalidato dall'enormità di errori che ha commesso.
Ignorare quegli errori, far finta che non ci siano, o che non siano importanti, sarebbe un errore gravissimo, e un modo per dimostrare alla scienza ufficiale che la paleoastronautica è soltanto un cumulo di sciocchezze senza fondamento.
Chi segue acriticamente Sitchin, senza farne almeno notare i più vistosi errori, non fa che fare il gioco dell'establishment scientifico e dei suoi servi, come per esempio un Alberto Angela che ha la faccia tosta di dire in televisione alla Rai (pagato con i soldi di noi contribuenti): "Nell'archeologia non ci sono misteri!" (SIC!).
Ecco il motivo del mio "astio".... se volete continuare a chiamarlo così. Preferirei che lo chiamaste "amore per la verità".



La mia, Enkidu, era una constatazione generale, nn mi riferivo a qualcuno in particolare.
Secondo la mia esp, posso solo ringraziare Sitchin per avermi fatto avvicinare a certi temi. Sono una persona critica per natura e nn bevo tutto cio che mi si propina. Nn ho una cultura eccelsa ma cerco di essere obbiettiva e mai "SEGUACE" di qualcuno o qualcosa..
Concordo sul discorso che hai fatto in tutti i punti..
E' preoccupante, il "Seguace" in se..



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16913
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/08/2013, 15:57 
Cita:
shighella ha scritto:

Sitchin afferma che le Chimere descritte nella mitologia rappresentano i vari tentativi(errori) dei "Creatori" nel dare "vita" alla nostra specie [8]..
Tali racconti narrano di esperimenti mal riusciti menzionando addirittura le difficoltà fisiologiche di questi ibridi: problemi all'atto della minzione, infertilità, vita molto breve etc...


In realtà non lo sostiene Sitchin ma è scritto così anche nella versione originale (masoretica) della bibbia e nella torah, solo che quella parte sarebbe stata sfumata o censurata nelle bibbie in italiano perchè mal si concilia con l'ideologia calata nel testo di un dio unico onnisciente. Ma del resto anche tutto il resto mal si concilia, basterebbe usare un pò di sano buon senso, basta solo non farlo notare ai fedeli adoranti di piazza san pietro o della spianata delle moschee



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/08/2013, 21:00 
Cita:
Enkidu ha scritto:
Ecco il motivo del mio "astio".... se volete continuare a chiamarlo così.
Preferirei che lo chiamaste "amore per la verità".

Caro Enkidu… condivido le tue perplessità, ma un po’ meno l’approccio. La visione possibilista di Sitchin ha aperto le menti di mezzo mondo. E, in questo senso, il fatto che le interpretazioni delle tavolette sumere siano state più o meno “romanzate” (da lui o da chi l’ha contestato), potrebbe ANCHE essere di secondaria importanza. La verità è un’altra? Ovviamente…. Ma quella non ce l’ha in mano Sitchin come non ce l’ha in mano nessuno al mondo. Vediamo la cosa da un punto di vista sociologico. Tu parli di “seguaci”… in realtà, chi segue Sitchin o ha letto Sitchin, cerca più in generale di ricostruire “la vera storia dell’evoluzione umana”.. cioè quella mai raccontata e di cui difficilmente si trova traccia nei testi accademici (oramai ritenuti inaffidabili). Hai idea di quante persone siano? Beh… quelli sino a ieri si occupavano di altro… oppure non avevano mai approfondito la questione. Un po’ come “il caso Dan Brown” (perdonate l’accostamento estremamente azzardato). La gente ha cominciato a farsi domande (che definire lecite è un eufemismo) grazie ad uno scrittore, un romanzo ed un film, con il risultato inaspettato che vede milioni di persone che approfondiscono il tema in ogni direzione. Poi certamente la verità è altrove. Ma sarebbe stato meglio, tuttavia, se personaggi come questi non fossero mai esistiti? Quindi cerco di vedere il bicchiere mezzo pieno. Poi, se una persona preparata come te sull’argomento specifico, dice che le cose inesatte di Sitchin sono “tantissime”…. mi fido… ma bisogna anche vederlo sul campo e forse, dico forse, conoscere addirittura la lingua sumera.

Io proporrei di parlarne in un altro topic… [;)]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/08/2013, 21:43 
Cita:
Atlanticus81 ha scritto:
TTE, tu dici che la Monsanto non starà solo a guardare. Io credo che dietro i finanziatori di questo tipo di ricerche ci siano proprio quel tipo di multinazionali: agro-alimentari e farmaceutiche.

Dico solo che le modificazioni cellulari che riguardano l'uomo degli ultimi 20, pare siano state più significative di quanto non lo fossero state prima. Cosa è cambiato? Le mutazioni genetiche che toccano un individuo, non passano forse anche dal cibo che quell'individuo assume? Perchè si cerca di cancellare con colpi di mano ogni titpo di biodiversità? Che ruolo hanno le multinazionali OGM in tutto questo scenario?

Propongo solo degli spunti di riflessione, con alcuni stralci di articoli.....

D: Quali cambiamenti si stanno verificando nei nostri tempi sul pianeta e quali conseguenze hanno sul nostro corpo?
R: Ci sono dei cambiamenti fondamentali, mutazioni che, secondo gli studiosi di genetica, non si sono verificate dai tempi della nostra supposta "emersione" dalle acque. Alcuni anni fa si è tenuta una convention di genetisti di tutto il mondo a Mexico City, centrata proprio sulla trasformazione del DNA. Stiamo attraversando un cambiamento evolutivo, ma ancora non sappiamo in che cosa ci stiamo trasformando.

D: Come sta cambiando il nostro DNA?
R: Ognuno di noi ha una doppia elica di DNA. Il fatto nuovo è che si stanno formando altre eliche. Nella doppia elica ci sono due strati di DNA combinati in una spirale. Secondo diversi studi, stiamo sviluppando dodici eliche. Nel periodo iniziato da 5 a 20 anni fa abbiamo cominciato a mutare. Questa è la spiegazione scientifica. È una mutazione delle nostre specie in qualcosa di cui non è ancora noto il risultato finale. I cambiamenti non vengono comunicati pubblicamente, perché la comunità scientifica teme che la gente possa reagire con paura. Tuttavia, la gente sta cambiando a livello cellulare. Ho sotto osservazione tre bambini che attualmente hanno tre eliche di DNA. Molti sono a conoscenza di questo sviluppo. Molte religioni parlano del cambiamento e sanno che avverrà con diverse modalità. Noi sappiamo che sarà un cambiamento positivo anche se a livello fisico, mentale ed emozionale può essere frainteso e provocare spavento.

D: Questi bambini mostrano caratteristiche diverse dagli altri bambini?
R: Essi possono spostare gli oggetti attraverso una stanza semplicemente con la forza della concentrazione, o possono riempire d'acqua un bicchiere solo guardandoli. Sono telepatici. Conoscendoli si potrebbe pensare che sono semi-angeli o sovraumani, ma non lo sono. Io penso solo che siano ciò che noi diventeremo nel giro di alcuni decenni.

Tratto da: http://www.disinformazione.it/evoluzionedna.htm
[/f]

E poi......

[wbf]Negli Usa sono nati i primi bambini Geneticamente Modificati

I primi esseri umani geneticamente modificati del mondo sono stati creati. 30 bambini sani sono nati dopo una serie di esperimenti negli Stati Uniti. Questo evento ha provocato un altro furioso dibattito sull’etica.

Immagine

http://www.ecplanet.com/node/3918

Finora, due dei bambini sono stati testati e sono stati trovati per contenere i geni da tre ‘genitori’. Quindici dei bambini sono nati negli ultimi tre anni a seguito di un programma sperimentale presso l’Istituto di Medicina della Riproduzione e della scienza di San Barnaba, nel New Jersey.

I bambini sono nati da donne che avevano problemi di concepimento. Geni extra da un donatore di sesso femminile sono stati inseriti nelle loro uova prima di essere fecondate, nel tentativo di consentire loro di concepimento.

Prove di impronta genetica su due bambini di un anno confermano che hanno ereditato il DNA da tre adulti, due donne e un uomo. Il fatto che i bambini hanno ereditato i geni in più e li hanno integrati nel loro ‘germinale’ significa che essi, a loro volta, sono in grado di trasmetterli.

Alterare la linea germinale umana – in effetti armeggiare con la costituzione stessa della nostra specie – è una tecnica evitata dalla stragrande maggioranza degli scienziati del mondo. I genetisti temono che un giorno questo metodo potrebbe essere usato per creare nuove razze di esseri umani, con delle caratteristiche extra desiderate come forza o grande intelligenza.

Scrivendo sulla rivista Human Reproduction, i ricercatori, guidati dal pioniere professor Jacques Cohen, dicono che questo ‘è il primo caso umano di modificazione genetica germinale conseguente di bambini sani normali’.

Alcuni esperti hanno severamente criticato gli esperimenti. Il Signor Winston, dell’Ospedale Hammersmith a ovest di Londra, ha dichiarato alla BBC: ‘Per quanto riguarda il trattamento della infertilità, non vi è alcuna prova che questa tecnica sia efficace... Sono molto sorpreso del fatto che è stato anche effettuato in questa fase. Non sarebbe certamente consentito in Gran Bretagna’.

John Smeaton, direttore nazionale della Società per la protezione dei bambini non nati, ha detto: ‘Bisogna simpatizzare per le coppie che soffrono di problemi di infertilità. Ma questo sembra essere un ulteriore esempio del fatto che l’intero processo di fecondazione in vitro come mezzo per concepire neonati, conduca a bambini che sono considerati come oggetti su una linea di produzione. Per l’umanità si tratta di un ulteriore preoccupante passo in avanti per la strada sbagliata’.

Il professor Cohen ed i suoi colleghi hanno diagnosticato che le donne erano sterili perché avevano difetti di piccole strutture nelle loro cellule uovo, chiamati mitocondri. Hanno preso le uova da parte dei donatori e, utilizzando un sottile ago, hanno risucchiato parte del materiale interno – contenente mitocondri ‘sani’ – ed iniettato in uova dalle donne che volevano concepire. Poiché i geni contengono i mitocondri, i bambini provenienti dal trattamento hanno ereditato il DNA da entrambe le donne.

Questi geni possono essere passati lungo la linea germinale lungo la linea materna. Un portavoce per la fertilizzazione umana e l’embriologia (HFEA), che regola la tecnologia della ‘fecondazione assistita’ in Gran Bretagna, ha detto che non sarebbe da dare in licenza questa tecnica perché si coinvolge l’alterazione della linea germinale.

Jacques Cohen è considerato come uno scienziato brillante ma controverso che ha spinto i confini delle tecnologie di riproduzione assistita. Ha sviluppato una tecnica che permette ad uomini infertili di avere i propri figli, iniettando il DNA dello sperma direttamente in un ovulo in laboratorio.

Prima di questo, solo le donne infertili sono state in grado di concepire utilizzando IVF. L’anno scorso, il professor Cohen ha detto che la sua esperienza gli avrebbe permesso di clonare i bambini, una prospettiva trattata con orrore da parte della comunità scientifica ufficiale.

‘Sarebbe il lavoro di un pomeriggio per uno dei miei studenti’, ha detto Jacques Cohen, aggiungendo che era stato avvicinato da ‘almeno tre’ individui che desiderano creare un bambino clonato, ma aveva rifiutato le loro richieste.


e ancora.....

Tratto da: OGM e MODIFICAZIONI GENETICHE: ecco perché sono un rischio
http://www.ecplanet.com/node/1153

È necessario innanzitutto chiarire i termini scientifici, per evitare confusioni tra “Biotecnologie Naturali“ e “Manipolazioni Genetiche“, queste ultime atte a produrre Organismi Geneticamente Modificati (OGM). Le prime si basano su organismi viventi “naturali” (es. Insetti utili per la Lotta Biologica allevati in Biofabbriche, Lieviti e Batteri per produrre vini, formaggi, pane, ecc.), mentre le manipolazioni genetiche alterano il patrimonio ereditario delle specie (DNA) inserendo frammenti di dna estranei.

Ciò non avviene in natura, laddove scambi di geni, per “definizione scientifica”, si hanno solo entro i confini della specie o tra specie molto vicine nell‘evoluzione (che però, nel secondo caso, daranno origine a individui sterili) e, di generazione in generazione, nel breve periodo si ha solo un “rimescolamento del pool genetico”.

Modificazioni genetiche in una specie si hanno per mezzo di mutazioni naturali ben precise e successivi adattamenti all‘ambiente, fatti che si realizzano in periodi lunghissimi di selezione darwiniana, mentre le mutazioni peggiorative o patologiche (gli “errori della natura”), in genere, si estinguono.

Nell'ultimo secolo gli scienziati hanno imitato la natura ricombinando i geni all'interno delle specie e scegliendo gli individui migliori, portando a un aumento delle potenzialità produttive in Agricoltura, anche se troppo spesso si è trascurata la resistenza delle piante e degli animali, il che ha provocato impieghi massicci di pesticidi e medicinali, che oggi manifestano drammatiche conseguenze.

[b]Negli OGM invece, si combina il DNA di specie spesso diverse e talvolta molto lontane nell‘evoluzione e nell‘ambiante di vita (batteri e mais), con impossibilità di prevedere esattamente i risultati della manipolazione.


Ed infine, diamo una guardata a questo promo
(e troviamo il film per intero, se possibile)......

Guarda su youtube.com



Bene.... anzi, male....

Domanda: tu credi NON ci sia un nesso tra le questioni sopracitate?



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/08/2013, 22:26 
Caspita se il nesso c'è TTE! Più di uno. E per quanto mi riguarda sono anche abbastanza evidenti.

1) E' il modo con cui "loro" stanno cercando di impedire l'evoluzione dell'homo sapiens in homo neoticus, quest'ultimo pienamente consapevole del proprio potenziale!

2) Ma è anche il modo in cui le multinazionali cercano di rendersi indispensabili per soddisfare i più naturali bisogni dell'uomo:

- mangiare (multinazionali del settore agroalimentare)
- approvvigionamento energetico (multinazionali del petrolio + idrocarburi)
- curarsi (multinazionali farmaceutiche)

Quando tutto dovrà NECESSARIAMENTE passare da loro, il dominio globale sul mondo e sull'uomo sarà compiuto.

3) Ed è infine il modo in cui "loro" cercano di realizzare una razza perfetta (per loro), utile ad assoggettare il resto del mondo (p.es. supersoldati) e in questo non vedo differenze tra questi esperimenti e quelli che i nazi compivano nei campi di concentramento... e che probabilmente hanno continuato a fare in america dopo l'operazione paperclip.

[:p]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4271
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 11/08/2017, 00:50 
Cita:

La rivista Science: "Creati maiali ogm per trapianti d'organi sull'uomo"

Un gruppo di ricercatori Usa ha compiuto un passo avanti significativo nella possibilità di trapiantare "entro un paio di anni" organi di maiali geneticamente modificati senza rischi per gli esseri umani". È quanto riferisce uno studio pubblicato su Science secondo il quale, utilizzando la tecnica del cosiddetto 'gene diting' (la modificazione di alcune sequenze delle basi del Dna, adenina, citosina, guanina e timina) e la clonazione, sono stati creati maiali privi di 'malattie' che potrebbero contagiare gli esseri umani trapianti con gli organi dei suini, considerati dalla scienza la razza animale con maggiori similitudini, per dimensioni e funzionalità degli organi interni, all'uomo. Lo sviluppo, riferisce il New York Times, è determinante per la scarsita di donatori e quindi di organi umani da trapiantare: solo negli Usa sono stati trapianti 33.600 organi umani lo scorso anno ma i pazienti in lista di attesa sono 116.800. La scoperta, una volta messa a punto, avrà inevitabili implicazioni di natura etica con alcuni gruppi religiosi, come ebrei e musulmani, che rifiuteranno qualsiasi ipotesi di trapianti dai suini, considerate da entrambe le religioni animali impuri.


http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... eea95.html


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 24/08/2017, 11:36 
la roba delle tre eliche di dna e poteri mi sa di pistolinata, soliti siti bufala.
comunque nell'articolo si parla solo di trapianti, tipo quello che si fa da anni con il cuore umano e pezzi di maiale essendo simili.


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1181
Iscritto il: 21/01/2017, 09:30
Località: Roma (Italia) e Quito (Ecuador)
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 24/08/2017, 15:29 
Gli ibridi uomo-animale sono una realtà e si trovano negli stadi di calcio, vicino alle stazioni ferroviarie e nelle principali piazze italiane, normalmente di notte.



_________________
Offtopic (fuori argomento)
La povertà è sinonimo di altruismo (Maestri e Guide, 2006)

blog: http://www.oannes.myblog.it
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4271
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 20/02/2018, 01:16 
Cita:

Creati i primi embrioni ibridi umano-pecora


Un team dell’Università di Stanford ha creato i primi embrioni ibridi di essere umano e pecora: un primo passo, dicono i ricercatori, per dare speranza a quanti attendono un trapianto d’organo

I primi embrioni ibridi un po’ umani e un po’ pecora sono stati creati nei laboratori della Università di Stanford. Lo ha annunciato il biologo Hiro Nakauchi a Austin (Texas, Usa) durante il meeting annuale della Associazione americana per l’avanzamento delle scienze. Ma teniamo a freno la fantasia: non ci saranno pecore dal volto umano a scorrazzare per i prati. Le chimere ottenute contenevano meno di 1 cellula umana su 10mila e gli embrioni sono stati distrutti a 28 giorni di sviluppo. A che pro, dunque? Per i ricercatori si tratta dei primi passi di una nuova tecnologia per i trapianti d’organo.


https://www.galileonet.it/2018/02/creat ... no-pecora/


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4271
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 11/02/2019, 16:37 
Cita:

Pericardio di bue per ricostruire cuore, a Roma prima italiana
All'ospedale S.Andrea operato paziente di 62 anni, 'sta bene'


Un intervento di ricostruzione completa dell'atrio del cuore di un paziente di 62 anni, colpito da tumore al polmone, con una protesi biologica di origine bovina. L'operazione è stata portata a termine all'azienda ospedaliero-universitaria Sant'Andrea di Roma, da un'équipe coordinata dal direttore dell'Uoc di Chirurgia toracica Erino Angelo Rendina. "E' la prima volta in Italia per un intervento di questa estensione e molto probabilmente una prima mondiale", ha affermato Rendina. L'intervento è stato presentato oggi a Roma al S.Andrea con il racconto in prima persone del paziente, Augusto Stefanacci.

"Sto bene e devo ringraziare tutti i medici - ha raccontato l'uomo, accompagnato dalla moglie - Essere ottimisti di natura mi ha aiutato, ma devo tutto ai professionisti che mi sono stati accanto e hanno fatto sì che io sia qui a poterlo raccontare. Oggi se ho un cuore 'nuovo' lo devo a loro", ha aggiunto. "Avevamo a che fare con un tumore al polmone destro che aveva aggredito e invaso una porzione del cuore, condizione che sembrava rendere impossibile l'asportazione completa del tumore - ha spiegato Rendina - L'équipe ha messo in atto la circolazione extracorporea e, quindi, arrestato il cuore. Il tumore è stato poi rimosso asportando il polmone destro e la parte di cuore invasa dal cancro. Quindi abbiamo ricostruito e sostituito l'atrio sinistro con una membrana biologica (un sottile foglietto di materiale biologico di mezzo millimetro) perfettamente compatibile, che si è integrata con il tessuto del paziente".

"Viene sfatato il tabù che quando il cuore è infiltrato da un tumore non può essere operato - ha evidenziato Rendina - Certo un'operazione del genere si può fare solo in casi eccezionali come questo. Qui al S.Andrea eseguiamo 1.300 interventi di chirurgia toracica l'anno e vediamo 3.000 pazienti, e per questo abbiamo potuto selezionare questo paziente per questo tipo di operazione. 'Giovane' e senza metastasi, era infiltrato solo l'atrio del cuore. Quello che va sottolineato è che la membrana biologica derivata dal bovino non è viva ma fissata. Rimane la struttura fibrosa, ma le cellule non ci sono più e quindi non c'è possibilità di rigetto. Il paziente così non deve prendere anticoagulanti, molto anche utili ma molto pericolosi".

"Qualche anno fa sarebbe stato impossibile - ha affermato Eugenio Gaudio, rettore dell'Università Sapienza di Roma, presente in conferenza stampa - Le cose importanti non sono mai casuali. La scuola di chirurgia toracica della Sapienza ha un background importante partendo dal professor Stefanini. Ma non basta avere la capacità, ci vuole un sistema organizzato perché la medicina moderna lo richiede. Questo risultato di oggi è l'atto finale di un lavoro enorme che va dall'assistenza alla ricerca".

Il paziente ha trascorso le prime quattro giornate post-operatorie in Terapia intensiva cardio-toraco-vascolare ed è stato quindi trasferito nel reparto di Chirurgia toracica. A seguito di un decorso post-operatorio completamente regolare, il paziente è stato dimesso lo scorso 1 febbraio.

"In poco tempo a Roma abbiamo avuto tre punte di eccellenza: il piccolo Alex al Bambino Gesù, Sammy Basso al San Camillo e oggi la storia del signor Stefanacci - ha commentato Alessio D'Amato, assessore alla sanità e integrazione socio-sanitaria della Regione Lazio - Successi che segnalano la vitalità del nostro sistema sanitario e l'importanza di investire nel pubblico. Abbiamo vissuto 10 anni duri con una recessione economica, ora dobbiamo tornare ad investire nella sanità".




https://www.adnkronos.com/salute/medici ... nWYpI.html


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2465
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 12/03/2019, 00:14 
shighella ha scritto:
Sitchin afferma che le Chimere descritte nella mitologia rappresentano i vari tentativi(errori) dei "Creatori" nel dare "vita" alla nostra specie [8]..
Tali racconti narrano di esperimenti mal riusciti menzionando addirittura le difficoltà fisiologiche di questi ibridi: problemi all'atto della minzione, infertilità, vita molto breve etc...


Hai dimenticato il difetto chiave dell'OGM umanoide, l'ibrido degli ibridi, l'unico ad averlo: la verginità.

Ovvia conseguenza naturale di un pasticcio genetico.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4271
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 15/04/2019, 01:03 
Cita:


Cina, scimmie con Dna modificato: più intelligenti con geni umani



Il risultato, pubblicato sulla rivista cinese National Science Review, si deve a un team di esperti coordinato dal genetista Bing Su, del Kunming Institute of Zoology

In Cina sono state ottenute in laboratorio delle scimmie con Dna modificato con geni umani. Il risultato, pubblicato sulla rivista cinese National Science Review, si deve a un team di esperti coordinato dal genetista Bing Su, del Kunming Institute of Zoology.
Nel Dna degli animali, grazie alla tecnica di genoma-editing Crispr, sono stati inseriti dei geni umani responsabili dello sviluppo cerebrale.
Le scimmie transgeniche, successivamente sottoposte a specifici test cognitivi, si sono dimostrate più intelligenti dei propri simili.
Test condotto su un campione di 11 scimmie

L’esperimento è stato condotto su un campione di macachi, un genere di primati particolarmente diffuso in Asia. Il genetista Bing Su, grazie a un innovativo e potente strumento che copia e incolla il Dna, ha modificato il patrimonio genetico di undici scimmie arricchendolo con geni umani. Tralasciando per il momento le questioni etiche correlate a questo genere di esperimenti, i cinque macachi che hanno superato con successo il test hanno dimostrato di avere capacità cognitive superiori agli altri animali. Successive analisi hanno appurato che i cervelli delle scimmie transgeniche hanno impiegato un maggior lasso di tempo per svilupparsi e che i geni umani non hanno alterato le loro dimensioni.
Confrontando la grandezza dei cervelli nei semplici macachi e nelle scimmie modificate geneticamente, infatti, Bing Su e il suo team non hanno rilevato alcuna differenza.
Molti esperti si sono dichiarati contrari all’esperimento

“Questo è stato il primo tentativo di capire l'evoluzione della cognizione umana con un modello di scimmia transgenica”, spiega Bing Su, del Kunming Institute of Zoology.
Il test non poteva che suscitare numerose critiche. In Occidente molti genetisti non hanno apprezzato l’esperimento e si sono dichiarati contrari a questo genere di sperimentazioni.
"L'uso di scimmie transgeniche per studiare i geni umani è una strada rischiosa da prendere: è la classica china scivolosa", spiega il genetista James Sikela, dell'Università del Colorado, sottolineando quando possa essere pericoloso sfidare le ‘leggi della natura’.




https://tg24.sky.it/scienze/biotech/201 ... genti.html


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16913
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 15/04/2019, 13:29 
Esattamente quello che afferma Buffa nei sui libri e che sarebbe accaduto a noi.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10728
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 15/04/2019, 13:40 
Guarda su youtube.com


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2465
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà
MessaggioInviato: 15/04/2019, 14:47 
Thethirdeye ha scritto:
Gli ibridi Uomo-Animale sono una realtà

Posted on 13 agosto 2013

Immagine

http://www.ecplanet.com/node/3961


Bel topic TTE, in effetti il prototipo nella foto è già a piede libero sulla Terra da parecchio, solo che adesso raggiungerà esteriormente la sua forma interiore grazie alla genetica, scienza della perversione fin dal ere antiche.



_________________
Cos'è un'illusione?
E' la favola a cui ti piace credere.

Immagine
E cos'è un OGM idiota?
E' una protoscimmia che corre verso il futuro, facendo a gara per addobbarsi di tecnologia sistemica.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 24/06/2019, 11:50
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org