Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6243 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 410, 411, 412, 413, 414, 415, 416, 417  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Non connesso


Messaggi: 2981
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
Località: WEST Prealpi OROBICHE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 13/07/2018, 16:53 
ArTisAll ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
argla ha scritto:
ArTisAll ha scritto:
#ByeByeVitalizi!

[:298] [:298] [:298] [:298] [:298]



Ottimo. [:290]

Maaaaaa andare retroattivi come tante volte hanno fatto con noi comuni mortali e fargli anche restituire qualcosa... ? 8-) Troppo tremenda ? [}:)]


Se non sbaglio lo è :) anche i vitalizi già percepiti verranno ricalcolati per questo sti porci sbraitano e si agitano. Ora fuori i nomi di quelli che faranno ricorso :)




Bene così.


Intanto...

Il ministro Fraccaro: “Dopo i vitalizi ora tagliamo i parlamentari: via in 345”

Il titolare dei Rapporti con il Parlamento: “Da settembre, le riforme. Aboliamo anche il Cnel”


Immagine


¯
“Le buone pratiche sono contagiose: anche il Senato ci seguirà”. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro ha appena lasciato piazza Montecitorio, dove ha festeggiato il taglio ai vitalizi insieme ai colleghi 5Stelle. “Eravamo abituati a vedere le proteste: oggi qui fuori tanti cittadini hanno brindato con noi”, dice annunciando per settembre […]
_



Fonte



Immagine




Via in 345.

A laurà!

Immagine




Via in 345, magari iniziare con chi moooolto di rado si fa vedere in parlamento.
A qualcuno fischiano le orecchie (forse anche le gonadi ormai secche [:D]).

Se, come spero, ne cacciano 345, devo riconoscere, che poco è merito della Lega, e tanto di Grillo.
Onestamente non mi aspettavo tanto.
Adesso vediamo, se come spero, va tutto in porto.
In caso affermativo, sarò molto tribolato per chi votare, tra Lega e M5S.
Speriamo in bene. [:264] [:264] [:264] [:264]



_________________
(°_°)
CHI PECORA SI FA, IL LUPO SE LA MANGIA!!!!!
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8530
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 13/07/2018, 18:29 
Io spero solo che tutta questa gente (che è molta a giudicare dai numeri), non faccia ricorso perché nel caso poi lo vincono bisognerà reintegrarli e dargli pure gli arretrati (lo stesso dicasi per i vitalizi).


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43800
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 13/07/2018, 19:28 
(...è quello che diceva la Bernini!) [8)]



_________________
Immagine (Ex Maresciallo - Operatore Radar Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 377
Iscritto il: 01/06/2018, 10:10
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 14/07/2018, 09:18 
MaxpoweR ha scritto:

per questo sti porci sbraitano e si agitano. Ora fuori i nomi di quelli che faranno ricorso :)


Ma poverini sono stati rovinati e umiliati... http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 52946.html

:shock: [xx(]

Niente, è meglio che io non scorra le news la mattina... dire che sono indignata è dire poco. Che disonestà intellettuale.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43800
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 14/07/2018, 13:41 
(Se dovessi incontrarne uno ........) [:(!]



_________________
Immagine (Ex Maresciallo - Operatore Radar Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3730
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 16/07/2018, 11:57 
Decreto dignità. Stop ad azzardopoli, un divieto che libera


Immagine


fonte: Avvenire
¯
Poche gioie sono più grandi per un bambino che andare in giro indossando orgoglioso la casacca della propria squadra del cuore. Ed è una gioia per noi adulti vederlo correre a testa alta, felice. Da oggi la nostra gioia sarà decuplicata, perché quel bambino non andrà più in giro esibendo sul petto il marchio di una multinazionale dell’azzardo, sponsor della squadra del cuore dell’ignaro bambino.

È solo un esempio, uno dei paradossi più stridenti e amari della pubblicità senza freni: per i bambini era vietato giocare d’azzardo, ma non fargli pubblicità. Era talmente "normale" che praticamente (quasi) mai s’erano levati lamenti anche da parte dei genitori più sensibili nella difesa della famiglia e dell’infanzia. Eppure quell’industria dell’azzardo, che riesce a usare i bambini per farsi propaganda, rovina centinaia di migliaia di persone affette da Gap (Gioco d’azzardo patologico: una malattia, non un vizio) e le loro famiglie, figli compresi.

Ben venga, dunque e finalmente, il divieto per l’industria a farsi pubblicità. E bravo il Governo Conte e, in particolare, il vicepremier Luigi Di Maio, perché han dato retta non solo a quegli esponenti del Movimento 5 Stelle che sono da sempre in prima linea nella lotta all’azzardo, ma anche a un tenace – anche se purtroppo sempre sconfitto sinora – fronte trasversale sinistra-centro-destra. Un atto dovuto: se l’azzardo è un pericolo per la salute, è illogico che possa farsi pubblicità, con scarsissimi limiti, al contrario di quanto invece avviene per altri prodotti capaci di creare dipendenza, come il fumo e i superalcolici. Ve l’immaginate un bambino che va in giro con un marchio di sigarette, o di vodka, stampato sul petto? Atto benvenuto, dunque, e tutt’altro che "populista". Anzi il contrario, perché l’azzardo non è ancora abbastanza avvertito come emergenza sociale, e tutto si potrà dire tranne che questo atto possa procurare facili consensi.

Ben venga, dunque e finalmente, un provvedimento che "Avvenire" al fianco del Cartello associativo "Insieme contro l’azzardo", delle Fondazioni anti-usura, degli organizzatori dello Slot Mob, chiede da anni. Ben venga anche il modo in cui Di Maio lo ha presentato, simile a quanto noi facciamo da sempre: si parte dalle persone, dai cittadini, dalle famiglie e dal loro disagio, appena sussurrato per dignità, ma tangibile e percepibile da chi in mezzo alla gente sta sul serio: volontari, operatori sanitari, assistenti sociali, amministratori locali, preti. Si parte dal bene delle persone, non dall’ingordigia di un’industria saprofita, quella dell’azzardo di massa, che succhia risorse e ingurgita denaro senza apparire mai sazia. Si parte dalle persone, dalle famiglie, dal benessere reale del Paese nel suo insieme, invece di fermarsi ai benefici per l’erario, ingannevoli perché inferiori ai costi per la nazione.

Ben venga un divieto che, è il nostro augurio, libererà aziende e mezzi d’informazione e ottimi colleghi finora tenuti in scacco dagli introiti pubblicitari garantiti dall’azzardo. "Sponsorizzare" può essere un atto filantropico e dall’alto valore sociale, ma anche una forma di controllo: ti pago, attento a quel che dici e fai. Ben venga, confermando quanto replicavamo a chi obiettava che in Europa nessuno vieta la pubblicità: bene, per una volta noi saremo i primi a tracciare la buona rotta e no, non saremo noi ad accodarci pigri, ma saranno gli altri a domandarsi perché ai esita a imitare l’Italia.

Ben venga la fine della pubblicità. Nessun medium è morto non potendo più contare sugli introiti dell’industria dell’alcol o del tabacco. Nessuno morirà neanche stavolta.

Le squadre? Troveranno altri sponsor: hanno formidabili professionisti al loro servizio, li mettano al lavoro. E pazienza se qualche attore o ex giocatore non potrà prestare il proprio volto all’azzardo, intascando parte dei soldi che troppi poveracci regalano a un’industria che degli ammalati ha bisogno, perché – sono studi condotti in Nord America e Oceania – tra il 30 e il 60% del fatturato è garantito da quel 2% circa di giocatori affetto da azzardopatia. Voi che vendete la vostra immagine, sappiate che da quelle tasche arriva metà del vostro compenso.

Ora basta. Certo siamo appena all’inizio del cammino. Altri fronti ben più ardui sono ancora aperti: dalla bonifica di bar e tabaccherie alla giungla del web. Ma almeno, dopo anni di solitudine, ora abbiamo un alleato nel Governo che non pare disposto a lasciar disfare tecnicamente in stanze ministeriali o in Parlamento le sue intenzioni e decisioni. La potente e ramificata lobby dei signori di Azzardopoli non demorderà, anzi. Ma la musica è cambiata. Era ora.
_



Fonte



Immagine



La lotta all'azzardopatia non si ferma con i ricorsi


Immagine


di Virginia Raggi, sindaco di Roma
¯
La nostra lotta all’azzardopatia va avanti e faremo il possibile per arginare una piaga sociale che sta impoverendo tanti cittadini, mettendo a rischio la loro salute.

Un’associazione che rappresenta gli operatori del gioco ha fatto ricorso al Tar contro la mia ordinanza che limita le fasce orarie di funzionamento delle slot e delle altre apparecchiature da gioco negli esercizi commerciali o nelle sale dedicate. Il Tribunale per il momento ha respinto la richiesta di sospensiva dell’ordinanza. È una prima vittoria ma attendiamo rispettosamente che i giudici si esprimano nel merito.

Quel che conta è ribadire che non ci fermeranno i ricorsi o l’opposizione di chi afferma che a Roma non ci sia un fenomeno rilevante di dipendenza patologica dal gioco d’azzardo. Noi continueremo a tutelare la salute e la qualità della vita dei cittadini e delle loro famiglie.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3730
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 18/07/2018, 01:52 
Tre milioni di italiani a rischio azzardopatia


Immagine


¯
Sul fenomeno dell'Azzardopatia ci sono numeri che inquietano. E sono quelli presentati da Giovanni Kessler, direttore generale dell’Agenzia dei Monopoli, che ha anticipato alcuni risultati dello studio commissionato all’Istituto superiore della Sanità che sarà presentato a settembre. «È la più grande ricerca mai realizzata, su 12mila persone», ha detto.

E i dati spaventano. «Il 36% degli italiani ha giocato almeno una volta. Si tratta di 18,5 milioni di persone, un uomo su due, una donna su tre. Un milione e mezzo sono giocatori problematici, e un altro milione e 400mila sono a rischio. Tra i problematici il 52% gioca con le Awp (le slot, ndr), il 33% con le Vlt, l’11% con le scommesse».
_



Fonte



Immagine


Ludopatia, la Commissione auspica misure concrete. In Italia sono realtà con il Decreto Dignità


Immagine


di Isabella Adinolfi EFDD, MoVimento 5 Stelle Europa
¯
La Commissione europea ha risposto ad una interrogazione scritta, che ho presentato ad aprile, per chiedere provvedimenti contro il diffondersi dei giochi d'azzardo in Europa.

Nella risposta la Commissione concorda con la necessità di attuare misure concrete, in particolare a tutela dei minori, e conferma che gli Stati membri sono liberi di disciplinare il settore del gioco d'azzardo: il decreto dignità sulla ludopatia segna la strada giusta che l'Europa stessa deve imitare.

Ecco un passaggio della risposta della Commissione: "Il gioco d'azzardo ha spesso gravi conseguenze sul piano sanitario e sociale. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha deciso di classificare la dipendenza da gioco come disturbo della salute nel progetto dell'11ª revisione della classificazione internazionale delle malattie (ICD-11) che sarà pubblicata nel 2018. I rischi che il gioco d'azzardo presenta per i minori sono oggetto della raccomandazione della Commissione del 14 luglio 2014 sui principi per la tutela dei consumatori e degli utenti dei servizi di gioco d'azzardo online e per la prevenzione dell'accesso dei minori ai giochi d'azzardo on line".

Nella raccomandazione citata la Commissione invita gli Stati membri a "garantire ai consumatori, ai giocatori e ai minori un elevato livello di tutela e, in particolare, a salvaguardarne la salute e indica, tra le altre prescrizioni relative alla comunicazione commerciale responsabile da parte degli operatori di gioco d'azzardo, i controlli per accertare l'età e la promozione di programmi di controllo parentale".

Con il governo del cambiamento l'Italia è un esempio per tutta Europa, infatti l'Italia si avvierà ad essere il primo paese che vieta totalmente la pubblicità sul gioco d'azzardo.

L'Italia stampa un quinto dei gratta e vinci di tutto il mondo e ha il record di apparati elettronici da gioco, circa 416mila, più 50mila video lottery. A ciò si aggiunge il complesso mondo delle scommesse e dei giochi d'azzardo illegali che offre alle varie criminalità organizzate colossali possibilità di riciclaggio di denaro. Tutto questo è inaccettabile, l'Europa non può più far finta di nulla, deve immediatamente intervenire con una normativa adeguata, al passo con i tempi e con i nuovi strumenti tecnologici.

In Italia, secondo un'altra indagine svolta dall'Università la Sapienza di Roma, il 3,8% della popolazione, circa 900mila italiani, sono affetti dalla malattia del gioco d'azzardo. Con lo Stato che incassa dal gioco legale almeno 8 miliardi di Euro e le mafie che ricevono da quello illegale non meno di 23 miliardi di Euro. Sono questi i contorni di un fenomeno dilagante, ormai una vera e propria patologia sociale, oltre che una delle maggiori "industrie" del Bel Paese. Secondo il ministero della Sanità circa il 2,2 per cento di giocatori d'azzardo si trova in una condizione patologica.

Il nostro impegno per contrastare la ludopatia continua anche al Parlamento europeo. Già nell'ottobre 2016 in Commissione Cultura, riguardo alla nuova direttiva europea sui servizi di media e audiovisivi che fissa le regole anche in materia di pubblicità, presentammo emendamenti rivolti a vietare qualsiasi tipo di comunicazione commerciale relativa al gioco d'azzardo ed alle scommesse. L'Italia ha deciso di agire. Ora tocca all'Europa.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13708
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 18/07/2018, 17:55 
ognuno si sceglie chi gli pare..
(il bomba ha imposto a tutta l'italia
quella rompikog.lioni tette e kulo della boschi
dal curriculum altrettanto scarso..)
però che stipendi..
la colpa non è di di maio, ovviamente..

https://www.corriere.it/politica/18_lug ... 8436.shtml

Di Maio e Assia Montanino, la segretaria 26enne assunta al ministero: «È onesta e leale»
Il vicepremier dopo le critiche de «Il Giornale»: «L’ho conosciuta 5 anni fa. Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria»

Nell’articolo si sottolinea anche che per il nuovo incarico Montanino guadagnerà più di 72 mila euro l’anno, come previsto dal decreto di nomina del suo predecessore.

La dottoressa Assia Montanino l’ho conosciuta 5 anni fa. È la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà.

probabilmente è stato anche un modo per risarcire il padre..
certamente è anche carina,
e a vederla piuttosto seria,
vista la storia familiare,
non la solita sgallettata
col turbocompressore..
se son rose fioriranno,
sennò amici per sempre,
s dice così no?


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13257
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 18/07/2018, 19:43 
ORSOGRIGIO ha scritto:
ArTisAll ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
argla ha scritto:
ArTisAll ha scritto:
#ByeByeVitalizi!

[:298] [:298] [:298] [:298] [:298]



Ottimo. [:290]

Maaaaaa andare retroattivi come tante volte hanno fatto con noi comuni mortali e fargli anche restituire qualcosa... ? 8-) Troppo tremenda ? [}:)]


Se non sbaglio lo è :) anche i vitalizi già percepiti verranno ricalcolati per questo sti porci sbraitano e si agitano. Ora fuori i nomi di quelli che faranno ricorso :)




Bene così.


Intanto...

Il ministro Fraccaro: “Dopo i vitalizi ora tagliamo i parlamentari: via in 345”

Il titolare dei Rapporti con il Parlamento: “Da settembre, le riforme. Aboliamo anche il Cnel”


Immagine


¯
“Le buone pratiche sono contagiose: anche il Senato ci seguirà”. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro ha appena lasciato piazza Montecitorio, dove ha festeggiato il taglio ai vitalizi insieme ai colleghi 5Stelle. “Eravamo abituati a vedere le proteste: oggi qui fuori tanti cittadini hanno brindato con noi”, dice annunciando per settembre […]
_



Fonte



Immagine




Via in 345.

A laurà!

Immagine




Via in 345, magari iniziare con chi moooolto di rado si fa vedere in parlamento.
A qualcuno fischiano le orecchie (forse anche le gonadi ormai secche [:D]).

Se, come spero, ne cacciano 345, devo riconoscere, che poco è merito della Lega, e tanto di Grillo.
Onestamente non mi aspettavo tanto.
Adesso vediamo, se come spero, va tutto in porto.
In caso affermativo, sarò molto tribolato per chi votare, tra Lega e M5S.
Speriamo in bene. [:264] [:264] [:264] [:264]


Non ti ci vedo a votare 5 Stelle...... [:306] [:306]



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13708
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 18/07/2018, 20:04 
mik.300 ha scritto:
ognuno si sceglie chi gli pare..
(il bomba ha imposto a tutta l'italia
quella rompikog.lioni tette e kulo della boschi
dal curriculum altrettanto scarso..)
però che stipendi..
la colpa non è di di maio, ovviamente..

https://www.corriere.it/politica/18_lug ... 8436.shtml

Di Maio e Assia Montanino, la segretaria 26enne assunta al ministero: «È onesta e leale»
Il vicepremier dopo le critiche de «Il Giornale»: «L’ho conosciuta 5 anni fa. Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria»

Nell’articolo si sottolinea anche che per il nuovo incarico Montanino guadagnerà più di 72 mila euro l’anno, come previsto dal decreto di nomina del suo predecessore.

La dottoressa Assia Montanino l’ho conosciuta 5 anni fa. È la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà.

probabilmente è stato anche un modo per risarcire il padre..
certamente è anche carina,
e a vederla piuttosto seria,
vista la storia familiare,
non la solita sgallettata
col turbocompressore..
se son rose fioriranno,
sennò amici per sempre,
s dice così no?


come detto sopra mi sento di dire che
questa ragazza è seria..
non ha niente da fare con le sgallettate del bomba..


https://www.corriere.it/politica/18_lug ... 8436.shtml

la replica
Assia Montanino, la segretaria 26enne assunta da Di Maio: «Diritto a due stipendi, illazioni inaccettabili»
Dopo le accuse la donna ha risposto su Facebook: «Mio padre vittima degli usurai, mi sono guadagnata stima e fiducia di tutti lavorando sodo per anni». Il vicepremier: «Si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria»

La giovane si è difesa dalle accuse con un post su Facebook: « Lavoro al Ministero del Lavoro come Capo segreteria. Stesso ruolo ricoprirò a breve al Ministero dello Sviluppo economico. Due ministeri, uno stipendio solo, pur avendo diritto a due stipendi. La cifra netta che prendo mensilmente — pari a circa tremila e trecento euro — copre un impegno che va ben oltre i tempi previsti nel contratto, e che si protrae 7 giorni su 7, senza limiti di orario. E con responsabilità importanti. Il fatto di avere “solo” 26 anni credevo fosse un elemento positivo e non di demerito, in un Paese in cui non si fa altro che dire “largo ai giovani”».

«Mio padre vittima degli usurai»

Montanino ha chiarito, poi, come è nata la conoscenza diretta con Di Maio: «Vengo dallo stesso paese del ministro e questa è stata senza dubbio una "fortuna", ricordando come il vicepremier abbia avuto la possibilità — come altri — di conoscere suo padre, un uomo «che si era appena ribellato contro gli usurai, e mi ha dato un’opportunità, come l’ha data ad altri studenti universitari per uno stage presso la vicepresidenza della Camera. Mi sono guadagnata stima e fiducia di tutti lavorando sodo per anni. E così continuerò a fare con grande serenità».


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13708
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/07/2018, 21:25 
caspita..
in giro per il mondo pagato dallo stato,
vacanza perpetua
a spese degli altri..


il sogno di ogni italiano..
anche il suo..


https://www.corriere.it/politica/18_lug ... bf0b.shtml

Caso Mura, i capigruppo M5S: scelga, o la barca o il Parlamento
Il deputato-velista del M5S ha totalizzato il 96% delle assenze ma sostiene che il suo partito lo sapeva e appoggiava la sua battaglia per salvare gli oceani dalla plastica

Immagine

«Se il deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Mura ritiene di voler continuare a dedicarsi prevalentemente ad altre attività, trascurando il mandato che gli hanno assegnato i cittadini alla Camera, ha una sola via da seguire: quella di presentare le dimissioni da parlamentare». Così in una nota i capigruppo M5S di Camera e Senato Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli sul parlamentare recordman di assenze e velista che in un’intervista ha detto che «l’attività politica non si svolge solo in Parlamento, ma anche su una barca».

fare qualche regata e giro in barca
va benissimo,
ma così è esagerato..
così è vivere a scrocco..


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3730
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 24/07/2018, 12:17 
I detrattori per partito preso del MoVimento 5 Stelle


Immagine


di Alessandro Di Battista
¯
Il PD e Forza Italia sono defunti, i loro esponenti stanno pensando a come riciclarsi, lo sanno anche i sassi. Quel che non è defunto, purtroppo, è quell'atteggiamento che hanno alcuni cittadini di ritenere l'appartenenza ad una forza politica simile a quella verso una squadra di calcio. Questo atteggiamento porta a ragionare “per partito preso” ovvero alla morte della politica. Guardiamo il caso dei vitalizi. Qui abbiamo ex-parlamentari che hanno versato 5 ma prendono 15. Come può esserci un solo italiano (a parte chi riceve il vitalizio o al massimo i suoi familiari) a difendere questo furto legalizzato? Eppure ci sono. Pochi ma ci sono. Sono i detrattori “per partito preso” del Movimento 5 Stelle. Esponenti dell'ultima corrente del PD, quella dell'autolesionismo, non si accorgono che andare contro il Movimento molto spesso significa andare contro i loro stessi interessi. Le loro frasi, colme del livore che sgorga da chi sa di aver perso il contatto con la realtà oltre che milioni di voti sono:

1. «Cosa volete che siano 40 milioni di euro all'anno rispetto al debito pubblico?»
2. «I vitalizi sono già stati aboliti da Monti»
3. «Tanto la Corte Costituzionale boccerà questo provvedimento»

Le prime due frasi sono ridicole, la terza è pericolosa. E' pericolosa perché ci svela l'atteggiamento di certe persone, persone che non vogliono il bene dell'Italia, per loro è più importante aver ragione, poter attaccare. Io ho fatto il parlamentare per 5 anni. Pensate che mi sarei arrabbiato se il governo avesse tagliato i vitalizi? Pensate che mi sarei indignato se avesse bloccato il TAP e il TAV, opere inutili e dannose? Ho letto commenti di persone che si augurano persino più morti in mare per poter andare contro il governo. Il governo può, anzi deve, essere criticato e pungolato, ma augurarsi il fallimento è da scemi, non da cittadini. Difendere la propria forza politica ad ogni costo è da idioti, non da cittadini sovrani.
Per questo ho apprezzato la presa di posizione del Movimento sul suo parlamentare assenteista che sostiene si possa fare politica in barca. Ci andasse pure in barca, senza essere parlamentare e restituendo gli stipendi che si è preso fino ad oggi senza aver lavorato adeguatamente.

Le forze politiche iniziano a morire quando pensano più all'autoconservazione che agli interessi dei cittadini. E' quel che è successo a Forza Italia o al PD in fondo. I sostenitori di una forza politica hanno il dovere non soltanto di sostenerla ma di pungolarla affinché rispetti i patti.

Ho sempre detto che le forze politiche hanno il dovere di occuparsi dell'interesse generale. Ebbene questo dovere ce l'hanno anche i cittadini, mica solo i politici. Difendere i vitalizi o augurarsi che un vertice europeo vada male per l'Italia significa comportarsi esattamente come quei politici che più che pensare all'interesse della Nazione hanno pensato agli interessi loro.
Alcuni in rete mi chiedono dove siano i milioni intascati indebitamente dalla Lega. E che ne so io? Io so che devono restituirli punto, perché sono soldi della collettività. Ma questa domanda la dovrebbero fare in primis gli elettori della Lega stessa così come i sostenitori del Movimento (quelli non tifosi) mi chiedono quando restituirò l'assegno di fine mandato dato che l'ho promesso. Ed io rispondo tra poco. Poi c'è chi mi chiede come si possa governare con la Lega. Se avessimo fatto un contratto con il PD a migliaia ci avrebbero chiesto: «come potete governare con il partito dell'arrestato Pittella?».
Mi sarebbe piaciuto un governo solo del Movimento ovviamente, non è stato possibile ma, tra riandare ad elezioni (dopo aver preso il 32% e con la stessa legge elettorale probabilmente), fare un accordo con il PD (non hanno voluto loro tra l'altro) o con la Lega, ho sempre preferito quest'ultima ipotesi. Perché mi piace la Lega? Niente affatto. Solo perché ho sempre reputato il PD, soprattutto finché il giglio morente continuerà ad imperversare, il partito più legato alle lobbies d'Italia.

Questo è quel che penso. Penso, oltretutto, che siamo fortunati ad avere un ministro come Luigi. Ha già preso decisioni estremante coraggiose e presto ne prenderà altre. Il suo coraggio è un esempio per me e spero lo sia per tutti gli esponenti del Movimento 5 Stelle.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13708
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 27/07/2018, 10:01 
mik.300 ha scritto:
caspita..
in giro per il mondo pagato dallo stato,
vacanza perpetua
a spese degli altri..


il sogno di ogni italiano..
anche il suo..


https://www.corriere.it/politica/18_lug ... bf0b.shtml

Caso Mura, i capigruppo M5S: scelga, o la barca o il Parlamento
Il deputato-velista del M5S ha totalizzato il 96% delle assenze ma sostiene che il suo partito lo sapeva e appoggiava la sua battaglia per salvare gli oceani dalla plastica

Immagine

«Se il deputato del Movimento 5 Stelle Andrea Mura ritiene di voler continuare a dedicarsi prevalentemente ad altre attività, trascurando il mandato che gli hanno assegnato i cittadini alla Camera, ha una sola via da seguire: quella di presentare le dimissioni da parlamentare». Così in una nota i capigruppo M5S di Camera e Senato Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli sul parlamentare recordman di assenze e velista che in un’intervista ha detto che «l’attività politica non si svolge solo in Parlamento, ma anche su una barca».

fare qualche regata e giro in barca
va benissimo,
ma così è esagerato..
così è vivere a scrocco..



ecco ..
missione compiuta..
5 anni in giro per il mondo

a 18.000 euro al mese
a spese nostre..
che pacchia..
questo qua ha fregato tutti.
.
poi magari scrive pure un libro sulla vacanza permanente..

https://www.corriere.it/politica/18_lug ... 1b21.shtml

M5S, Andrea Mura espulso dal gruppo: «Irresponsabile e menefreghista»
«Non è tollerabile l’atteggiamento del deputato», spiega la capogruppo D’Uva. «Chi non segue le regole va a casa», scrive il coordinatore sardo del Movimento

purtroppo non va a casa..
continua ad essere parlamentare,
anche se non 5s


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8530
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 27/07/2018, 14:38 
Cita:
"La democrazia è superata". Grillo rilancia l'uscita dall'euro

http://www.ilgiornale.it/news/politica/ ... 58853.html


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3730
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 28/07/2018, 01:29 
Il tempo indeterminato sta tornando di moda, con il Decreto Dignità


Immagine


¯
Stanno cercando di delegittimare il Decreto Dignità in tutti i modi. Adesso inizia a girare la voce che aumenterà la percentuale di contratti precari a disposizione di una singola impresa sul totale dei suoi dipendenti. È tutto falso e ve lo spieghiamo in maniera molto semplice: prima del decreto su 100 lavoratori l’impresa poteva assumerne 20 con contratti a termine, ma quanti ne voleva con contratti in somministrazione. Era un vincolo di fatto facilmente aggirabile per abusare del precariato. Non c’erano limiti al cosiddetto lavoro interinale.

Noi manteniamo il limite dei 20 contratti a termine e interveniamo con un emendamento di maggioranza per limitare anche il numero dei contratti in somministrazione, i quali non potranno superare il 30% del totale, e la gran parte delle volte saranno ancora inferiori, dato che una parte di quel 30% sarà già occupato dai contratti a termine. Ad esempio, se il 10% fosse occupato dai contratti a termine quello interninali non potrebbero superare il 20%. Questo significa che vengono incentivati i contratti a tempo indeterminato, i quali dovranno essere obbligatoriamente almeno il 70% per ogni azienda.

Il miglioramento quindi è enorme: si passa da una situazione in cui un’azienda poteva assumere tutti i lavoratori con contratti precari ad una in cui il contratto stabile sarà quello maggiormente utilizzato. Basta falsità sul nostro decreto. La stabilità del posto di lavoro sta tornando di moda.
_



Fonte



Immagine



Una rivoluzione culturale in RAI con Salini e Foa


Immagine


Guarda su facebook.com



di Luigi Di Maio
¯
Oggi in Consiglio dei ministri abbiamo nominato i vertici della RAI. Diamo il via alla rivoluzione culturale in Rai. Marcello Foa è il nuovo presidente e l'amministratore delegato sarà Fabrizio Salini. Due nomi che su proposta del ministro Tria, il Presidente del Consiglio e il consiglio dei ministri hanno ritenuto all'altezza di questa grande sfida. Due professionalità di estrema competenza per la più grande industria culturale del nostro Paese. Ora ci libereremo finalmente dei raccomandati e dei parassiti che ci sono nella RAI.

di Marcello Foa, presidente della RAI

Sono orgoglioso ed emozionato per la nomina a presidente della Rai, che è giunta inaspettata nell’arco di pochissime ore. Ringrazio di cuore il primo ministro Giuseppe Conte, i vice premier Matteo Salvini e Luigi di Maio, il sottosegretario alla presidenza Giancarlo Giorgetti, il ministro dell’economia Giovanni Tria per la fiducia accordatami.

Mi impegno sin d’ora per riformare la Rai nel segno della meritocrazia e di un servizio pubblico davvero vicino agli interessi e ai bisogni dei cittadini italiani. Sin dai tempi del mio maestro Indro Montanelli, mi sono impegnato per un giornalismo intellettualmente onesto e indipendente e da oggi rinnovo questo impegno morale nei confronti dei giornalisti e di tutti i collaboratori della Rai.

Grazie di cuore al Gruppo Corriere del Ticino per questi splendidi anni trascorsi assieme. E’ stato un onore, lascio con commozione una squadra meravigliosa.
_



Fonte



Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6243 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 410, 411, 412, 413, 414, 415, 416, 417  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 21/09/2018, 19:12
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org