Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 39543
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Geografia Sacra e la Scienza degli Antichi
MessaggioInviato: 23/03/2014, 03:20 
Ditemi che tutto quello che ho postato qui di seguito, non è vero...




Il mistero della TAV e le linee sacre dell'Arcangelo San Michele

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=1cdYhNthdyg[/BBvideo]

Pubblicato in data 20/mar/2012

sorprendente è il fatto che tre luoghi importanti ovvero Mont Saint Michel in Francia la sacra di San Michele in val di Susa e il santuario di Monte sant Angelo nel Gargano si trovano alla medesima distanza.
I tre principali santuari dedicati a Michele: Mont Saint Michel(tra Normandia e Bretagna), Sacra di S. Michele in Val di Susa e Monte Sant'Angelo sul Gargano sono Luoghi sacri, luoghi di energie fortissime, che gli antichi conoscevano e usavano e che gli uomini del "risveglio" torneranno ad usare. E proprio quella spiritualità che nella tradizione ebraico-cristiana si chiama Michele, che prima si è chiamata Mercurio, Hermes, Toth..., è lo spirito guida dell'operazione "risvegli".

Tutto questo oltre a collegarsi con la scienza degli Antichi è in stretta correlazione con quanto sta succedendo nella val di Susa, forze oscure sono partite per tempo a cercare in tutti i modi di "spegnere", di devitalizzare i chakra, di sclerotizzare le arterie delle energie vitali per lo spirito. Nessuno ne parla, ma questa aggressione è in corso da anni. Interventi di tutti i tipi, con tonnellate di metallo, colate di cemento, gallerie, prodotti sintetici "morti" e ostili, gallerie, deforestazioni, selve di antenne, viadotti, perforazioni petrolifere, spesso appositamente indirizzate per depotenziare e deformare la geografia sacra.




La linea sacra di San Michele: un collegamento tra uomo e forza cosmica

Secondo la geografia sacra, la Terra è percorsa da linee energetiche, chiamate nadi: incontrandosi due o più nadi danno vita ad una concentrazione energetica che crea un centro (o chakra) che funge da accumulatore e trasformatore di energie, lo stesso succede nel corpo umano.

Ci sono chakra secondari e principali, nei punti dei principali centri: qui sono sorte le piramidi di Giza, il cerchio di Stonehenge, i templi di Angkor wat, le cattedrali gotiche in Francia e in questi punti si trovava un’altissima concentrazione (secondo gli antichi, errore non credergli), di energie della Dea Madre, ovvero forze luminose e benefiche che agiscono a favore della spiritualità umana alle quali si contrappongono le “energie del Drago”, le forze oscure dell’ego, caratteristiche della brutalità e dell’individualismo.

Per contrastare la potenza negativa delle forze del Drago, scendono in campo delle forze della terra che unite all’energia del Sole, tracciano e difendono una linea energetica che serve a porre un freno alle forze selvagge che più volte nel corso della Storia sembrano avere il sopravvento.

Immagine

La Sacra di San Michele in Val di Susa (quindi tutta la Valle) è proprio al centro di una di queste linee energetiche di difesa: a nord troviamo Mont Saint Michel in Francia e a sud Monte sant’Angelo in Puglia. La costruzione della TAV passa proprio su questa linea: interrompendola, verrebbe a mancare quella difesa del bene che è equilibrio tra natura, uomo e forze cosmiche.

Lungo i canali e sui centri vitali sono sorti dolmen, menhir, cerchi di pietre, piramidi, templi, cattedrali… Erano e sono luoghi speciali, che favoriscono il contatto tra gli uomini e le dimensioni superiori.

CONTINUA>>> http://sonoconte.over-blog.it/article-l ... 09592.html



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11723
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
Località: Agropoli (SA)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/03/2014, 04:04 
non capisco in che modo la tav interromperebbe questa linea "immaginaria". E' come se dicessero che si interrompono i paralleli o i meridiani costruendoci una strada "sopra" boh. Se su quella direttrice scorre una qualche energia continuerà a farlo. SE non viene bloccata da montagne ed ostacoli di altro genere che ci sono sul percorso perchè dovrebbe bloccarli la tav? O viceversa se la TAV li blocca allora dovremmo distruggere tutto il resto su quella direttrice no?

Comunque interessante questa "linea" non ne avevo mai sentito parlare :)



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3817
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/03/2014, 09:13 
Cita:
MaxpoweR ha scritto:

non capisco in che modo la tav interromperebbe questa linea "immaginaria". E' come se dicessero che si interrompono i paralleli o i meridiani costruendoci una strada "sopra" boh. Se su quella direttrice scorre una qualche energia continuerà a farlo. SE non viene bloccata da montagne ed ostacoli di altro genere che ci sono sul percorso perchè dovrebbe bloccarli la tav? O viceversa se la TAV li blocca allora dovremmo distruggere tutto il resto su quella direttrice no?

Comunque interessante questa "linea" non ne avevo mai sentito parlare :)


Le devastazioni di suddetti territori avvengono con materiali quali metalli in primis e altri materiali composti da sostanze "morte" quali cemento e sintetici che interrompono il normale scorrimento delle energie "positive", non di una linea immaginaria come i meridiani, paralleli o l'equatore(credo).[8]


Ultima modifica di shighella il 23/03/2014, 09:17, modificato 1 volta in totale.


_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 5914
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/03/2014, 09:35 
Immagine:
Immagine
35,94 KB
Fonte:http://www.notavtorino.org/documenti-02/150-rag-notav-mag2012.pdf



_________________
Immagine
"Dentro di noi abbiamo tutte le risposte, eppure proprio quando pensiamo di averle riscoperte ci sfuggono via, proprio come un sogno al risveglio che la mente non riesce a mantenere nitido e inesorabilmente si dissolve..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11723
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
Località: Agropoli (SA)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/03/2014, 15:22 
Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
MaxpoweR ha scritto:

non capisco in che modo la tav interromperebbe questa linea "immaginaria". E' come se dicessero che si interrompono i paralleli o i meridiani costruendoci una strada "sopra" boh. Se su quella direttrice scorre una qualche energia continuerà a farlo. SE non viene bloccata da montagne ed ostacoli di altro genere che ci sono sul percorso perchè dovrebbe bloccarli la tav? O viceversa se la TAV li blocca allora dovremmo distruggere tutto il resto su quella direttrice no?

Comunque interessante questa "linea" non ne avevo mai sentito parlare :)


Le devastazioni di suddetti territori avvengono con materiali quali metalli in primis e altri materiali composti da sostanze "morte" quali cemento e sintetici che interrompono il normale scorrimento delle energie "positive", non di una linea immaginaria come i meridiani, paralleli o l'equatore(credo).[8]


Sinceramente mi pare poco credibile come spiegazione. una galleria e qualche tonnellata di materiale esercita un blocco maggiore mi milioni di tonnellate di altri materiali presenti sulla linea? Quanti milioni di tonnellate di cemento, asfalto gallerie scavi riporti automobili case pc spazzatura di ogni tipo, oggetti persone si trovano su quella direttrice?

Questi collegamenti mistici esisteranno anche non lo metto in dubbio ma strumentalizzarli così mi sembra contro producente.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7122
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 23/03/2014, 23:00 
cari amici,
molto simile a questa che avevo postato sul vecchio forum


Immagine




ciao
mauro


Ultima modifica di mauro il 23/03/2014, 23:05, modificato 1 volta in totale.


_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11723
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
Località: Agropoli (SA)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 03:53 
il puntino a largo della granbretagna potrebbe essere l'isola di HI BRAZIL?



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 46
Iscritto il: 06/11/2011, 12:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 07:48 
Consiglio caldamente di leggere il libro "L'impronta divina" di Freddy Silva.
Parla esattamente di queste linee energetiche (ha girato il mondo per trovarle) e spiega come venivano usate dagli antichi e quali funzioni svolgono.
Il libro è edito dalla Xpublishing e lo trovate anche alle librerie Feltrinelli se siete interessati.
personalmente vi consiglio di leggerlo. Magari in questi giorni posterò qualche pagina [;)]


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 39543
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 08:50 
Cita:
Narrastorie ha scritto:

Consiglio caldamente di leggere il libro "L'impronta divina" di Freddy Silva.
Parla esattamente di queste linee energetiche (ha girato il mondo per trovarle) e spiega come venivano usate dagli antichi e quali funzioni svolgono.
Il libro è edito dalla Xpublishing e lo trovate anche alle librerie Feltrinelli se siete interessati.
personalmente vi consiglio di leggerlo. Magari in questi giorni posterò qualche pagina [;)]


Ottimo.... grazie Narrastorie [;)]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 46
Iscritto il: 06/11/2011, 12:20
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 09:17 
Ecco qui.
Qualche pagina per farvi incuriosire [:)]

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 09:19 
Cita:
MaxpoweR ha scritto:

il puntino a largo della granbretagna potrebbe essere l'isola di HI BRAZIL?


Se fosse Hy Brazil, in teoria dovrebbe essere un po' più spostato ad est se facciamo riferimento alle coordinate rivelate durante l'incontro ravvicinato di Rendlesham.

Cita:
Narrastorie ha scritto:

Consiglio caldamente di leggere il libro "L'impronta divina" di Freddy Silva.
Parla esattamente di queste linee energetiche (ha girato il mondo per trovarle) e spiega come venivano usate dagli antichi e quali funzioni svolgono.
Il libro è edito dalla Xpublishing e lo trovate anche alle librerie Feltrinelli se siete interessati.
personalmente vi consiglio di leggerlo. Magari in questi giorni posterò qualche pagina [;)]


Ottimo, anche perché, pur ritenendo veritiera l'esistenza di queste "linee" energetiche, non ne ho mai compreso a pieno il loro utilizzo e come potevano essere sfruttate dai popoli antichi, dai megalitici, ed eventualmente anche dai prediluviani.

Grazie narrastorie!

[:p]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 39543
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 09:35 
Cita:
mauro ha scritto:

cari amici,
molto simile a questa che avevo postato sul vecchio forum


Immagine

ciao
mauro

Caro Mauro... l'uomo dei diecimila links....
tu che tutto sa e tutto conosce.... [:)]

C'è un filmato di discovery channel che parla di queste linee
che collegano tra loro determinate strutture antiche (ben più vecchie
di quelle citate nel primo post di questa discussione, tipo Stonehenge
o Giza per intenderci)....

Non sai per caso a quale filmato mi rifersco?
Sarebbe davvero molto importante per me ritrovarlo.... [8]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 7122
Iscritto il: 03/12/2008, 18:42
Località: romagnano sesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 11:33 
caro TTE ,
se sapessi già tutto ,perchè cercare link [8D] [:D]

Questo?



ciao
mauro


Ultima modifica di zakmck il 24/03/2014, 11:56, modificato 1 volta in totale.


_________________
sono lo scuro della città di Jaffa
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 24/03/2014, 13:43 
Cita:
mauro ha scritto:

caro TTE ,
se sapessi già tutto ,perchè cercare link [8D] [:D]

Questo?



ciao
mauro


Se TTE conferma essere questo ci devi rivelare il tuo segreto!

[^] [:o)]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/10/2014, 18:21 
Forse può essere attinente al tema

Cita:
Allineamenti di città in Europa

Il pastore evangelico tedesco Wilhelm Tendt, contemporaneo di Alfred Watkins (studioso di antichità che nel 1920 rese pubbliche le sue teorie circa un sistema di linee che un tempo aveva contrassegnato tutta la superficie dell’Inghilterra, formando una rete capillare costruita come un’immensa ragnatela geometrica), nella sua opera del 1929, Germanische Heiligtümer, ragguagliava sui collegamenti tra gli antichi luoghi sacri, che chiamava heilige Linien (linee sacre). E le heilige Linien sono pressoché identiche al sistema di linee inglesi. Come Watkins, anche lo studioso tedesco trovò subito un seguito e molti, studiando le carte topografiche, scoprirono parecchie altre linee.

Sostenuta da Heinrich Himmler, questa teoria fu ufficialmente accettata per lungo tempo. Il filosofo francese Xavier Guichard nella sua opera intitolata Eleusis-Alesia scoprì che nell’antica toponomastica europea c’erano tre nomi fondamentali: Burgus, Antium e Alesia, l’ultimo dei quali era però un caso unico perché apparteneva solo alla città della Francia orientale espugnata da Cesare nel I secolo a.C.

Immagine

La sua forma greca, Eleusi, risaliva, sempre secondo l’autore, a tempi leggendari anteriori ad Omero, inoltre la radice indoeuropea Ales, Alis o Alles significherebbe ‘punto di contatto tra i popoli’. In realtà la radice è limitata all’ambiente greco, ed è elJ-, eluJ-, eleuJ-, donde, col suffisso -siV, 'EleuJsiV, da cui Eleusis con caduta del J, pertanto non vi è probabilmente alcun nesso logico fra Eleusi e Alesia. Guichard si mise a cercare nella toponomastica i termini che si potevano riferire a quella radice, e trovò che, sebbene fossero diffusi per lo più in Francia, anche in Egitto c’era un’Eleusi presso il delta del Nilo: un’antica colonia greca. Guichard continuò a fare ricerche sul vero significato del termine e sulle origini del popolo che lo usò per la prima volta, dedicandovi venticinque anni della sua vita. Se si prendeva come centro un’antica località chiamata Alaise, vicino a Besançon nella Francia meridionale (cartina 1), l’intera Europa veniva divisa in due ‘rose dei venti’ (simili a quelle usate dai geografi greci), la prima, di ventiquattro linee, che divideva l’orizzonte in segmenti uguali; la seconda, di quattro linee, che indicava la linea equinoziale e i solstizi d’estate e d’inverno.

Immagine

Quando compilarono la mappa complementare (cartine 2 e 3) i cartografi trovarono che alcune città derivate dal nome ‘Alesia’ (notiamo che è inclusa Vercelli e non Alessandria che presenta un’assonanza più completa) che Guichard portava come prova si trovavano in località un po' discoste dai punti che egli indicava accuratamente nelle mappe del suo libro.

Immagine

Dobbiamo riconoscere che ci sono evidenti somiglianze tra le sue teorie e quelle di Alfred Watkins. Senza che l’uno sapesse dell’opera dell’altro entrambi giunsero alla conclusione che il traffico del sale alV doveva essere di vitale importanza nelle antiche rotte commerciali e che esistevano (e questo è sancito dall’archeologia ufficiale) delle ‘strade del sale’ che permettevano l’approvvigionamento del prezioso alimento. Fondamentalmente entrambi accettavano la teoria che le antiche sedi dell’uomo primitivo non erano state scelte a caso, ma si inserivano in una complessa figura geometrica. Sul come e il perché fosse concepito un piano strutturale così vasto, né l’uno né l’altro studioso hanno potuto dare risposte precise. Tuttavia hanno messo in luce una delle tensioni che dovettero albergare più tenacemente nello spirito dei primi abitatori dell’Europa, e cioè la ricerca di ciò che, almeno metaforicamente, sta oltre l’orizzonte. Si sono raccolte prove in Europa, in Egitto e in Sudamerica, e, come disse Tohn Micheil, « tutto questo non potrebbe avere come unica motivazione l’esigenza di calcolare il tempo o la data, o un astratto desiderio di raccogliere informazioni astronomiche ».

Immagine

E allora qual era la motivazione? Qualsiasi supposizione deve tenere conto della scala gigantesca di queste pianificazioni, che sicuramente avevano una finalità pratica. I matematici anteriori a Pitagora hanno lasciato solo pochi, vaghi cenni del loro sapere, ma da quel poco possiamo dedurre che in qualche modo fra l’armonia dei numeri, il movimento dei corpi celesti e i momenti fondamentali dei ciclo annuale di rotazione della Terra gli antichi trovavano dei punti di corrispondenza, dai quali scaturiva un’energia che oggi sentiamo solo indistintamente; la loro era una scienza fondata sull’istinto, ma non per questo meno importante della nostra per lo sviluppo dell’umanità.

Brano (adattato) tratto da "Atlante dei misteri" di Francis Hitching

http://mmmgroup2.altervista.org/i-lines.html



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 28/03/2017, 02:28
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org