Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 982 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 62, 63, 64, 65, 66  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Guardate...è stupendo !
MessaggioInviato: 28/05/2018, 18:48 
rew63 ha scritto:
Questo "fantomatico Tutto",di cui nessuno sa nulla e a cui i "risvegliati" paiono voler ricongiungersi,
non può essere immaginazione anch'esso?Perché "l'uomo",anche in forma di spirito,tende sempre
a voler raggrupparsi o ricongiungersi ad altri/o,come se la propria individualità sia da scartare da rifiutare,
ha paura di essere un lupo solitario?Ha paura di agire da solo?Ha paura o non sa "immaginare" da solo?
È mia opinione che prima del "ricongiungimento" ci sia tanta strada da fare,siamo drogati di "materia",

Questo è un altro problema che merita approfondimento
Lo spirito ha davvero l'esigenza di raggrupparsi/ricogiungersi oppure è influenzato dalle vite vissute sulla terra come scimmia?
Penso che questa necessità di stare con gli altri sia maturata dalla natura scimmiesca dell'uomo, lo spirito non ha questa necessità
Sulla base di questo dipendenza è anche più semplice convincere uno spirito/anima a tornare fra i suoi simili, come ben dici "drogati di materia"

Cita:
assuefatti all'idea del buon pastore che ci vuol bene e ci porterà tutti in paradiso

Questo concetto non riguarda solo le religioni che parlano in modo esplicito del paradiso ma tutte di credenze, a partire quelle che parlano di unione con l'uno, luce, amore infinito.
Cita:
Non dobbiamo dimenticare anche le "bestie strane" che affollano questa realtà e che contribuiscono alla nostra "immaginazione"

Sto leggendo l'ennesima ricerca, della Helen Wambach "vita prima della vita" del 1991, sono solo a circa 1/3 del libro
La ricera anticipa di pochissimo quella di Michael Newton e riporta gli stessi risultati ma con un approccio più scientifico, meno interpretazioni newage
La Wambach ha svolto la sua ricerca su 750 persone svolgendo ipnosi di gruppo e facendo compilare questionari dopo le sedute di ipnosi
Vi cito alcuni risultati:
l'81% dei casi dice di avere scelto di rinascere, il 19% non ricorda come sono andate le cose.
Il 67-68% dice che non aveva nessuna intenzione di rinascere ma è stato convinto a farlo, in alcuni casi costretto
La totalità delle persone ricorda la presenza di "guide" che li hanno consigliati, convinti o obbligati a rinascere.
Tutti hanno la sensazione di tornare a vivere per svolgere un compito preciso e si sentono obbligati a svolgerlo.
Molti lo percepiscono come un dovere, una cosa che deve essere fatta ...
il 67% affronta il compito con rassegnazione ...


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 28/05/2018, 19:40 
gippo ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Lo Spirito non ha ego...l'ego è l'illusoria proiezione della personalità umana e quel "tendere al nulla" in realtà, trascende la personalità e tende a ricongiungersi col Tutto Uno...
Ti segnalo qualche perla di misticismo Sufi, ma non basta leggerle...
Cita:
"Sappi che tu sei immaginazione, e la totalità di ciò che percepisci – che dici essere non-io – è immaginazione nell'Immaginazione.“
Ibn Arabi

Cita:
"Nel nome di Dio clemente misericordioso, Colui cui chiediamo aiuto: lode a Dio, prima della cui unicità non esisteva un prima, a meno che il Prima fosse Lui, e dopo la cui singolarità non esiste un dopo, a meno che il Dopo sia Lui. Egli è, e presso di Lui non c'è né prima né dopo, né sopra né sotto, né lontano né vicino, né unione né divisione, né come né dove né quando, né tempo né momento né età, né essenza né luogo. Egli è ora come Egli era. Egli è l'Uno senza unicità, il Singolo senza singolarità. Egli non è composto di nomi e non è nominato, poiché il Suo nome è Lui e Lui è il Suo nome.“
Ibn Arabi

Appunto, credenze newage ...

Ibn Arabi è stato un poeta, filosofo ma sopratutto mistico Sufi, ed è vissuto tra il 1165 e il 1240...non fare mai l'errore di accostare un Sufi alla cosiddetta "new age", la quale ha pescato nel misticismo distorcendone i messaggi velati...
E quando parlo di misticismo mi riferisco non solo a quello Sufi ma anche a quello ebraico...
http://www.treccani.it/enciclopedia/misticismo/
http://www.treccani.it/enciclopedia/cabala/
http://www.treccani.it/enciclopedia/zohar/

rew63 ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Cita:
"Sappi che tu sei immaginazione, e la totalità di ciò che percepisci – che dici essere non-io – è immaginazione nell'Immaginazione.“
Ibn Arabi


Propria o indotta?

Questo "fantomatico Tutto",di cui nessuno sa nulla e a cui i "risvegliati" paiono voler ricongiungersi,
non può essere immaginazione anch'esso?

Hai fatto caso che la seconda volta il termine "Immaginazione" è scritto con la lettera maiuscola?
Il significato velato dell'intera frase sta tutto li...
Voi due vorreste qualcuno che vi riveli le cose come stanno oppure vorreste trovare il libro perfetto, che contenga il 100% di Verità...ebbene non funziona cosi...un libro, una frase, una esperienza particolare o persino un incontro con un illuminato potranno servirvi solo come catalizzatori...la Verità la potrete trovare solo scendendo dentro l'abisso che è in voi stessi e dopo dovrete trovare la forza di riuscirne fuori...
Potrei descrivervi la metafora del labirinto e del filo di Arianna o il vero significato della trasmutazione alchemica del piombo in oro e ancora altre mille altre metafore e frasi mistiche, ma NESSUNO al mondo vi potrà mai spiegare e/o trasmettere a parole la sua personale intuizione, la sensazione, il sentimento o la consapevolezza...nell'introspezione sarete sicuramente SOLI!



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 28/05/2018, 20:27 
Angel_ ha scritto:
Ibn Arabi è stato un poeta, filosofo ma sopratutto mistico Sufi, ed è vissuto tra il 1165 e il 1240...non fare mai l'errore di accostare un Sufi alla cosiddetta "new age", la quale ha pescato nel misticismo distorcendone i messaggi velati...
E quando parlo di misticismo mi riferisco non solo a quello Sufi ma anche a quello ebraico...
http://www.treccani.it/enciclopedia/misticismo/
http://www.treccani.it/enciclopedia/cabala/
http://www.treccani.it/enciclopedia/zohar/

Sicuramente il messaggio newage è un scopiazzatura ma questo non significa che il messaggio originale sia sicuramente vero.
Penso sia ben difficile trovare la verità nel mucchio delle religioni e relative ricerche mistiche, ognuno dice la sua e questo mi fa dubitare di tutto.
Con dubitare non intendo dire che ritengo tutto da buttare ma da prendere per quello che è, un'ipotesi.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 29/05/2018, 02:10 
Desidero, però, tenere presente che in tutte le ricerche (NDE, ipnosi regressive) emergono molte testimonianze che dicono che nell'esperienza di oltretomba sentono molto forte l'appartenenza al tutto, come se ci fosse un collegamento che li unisse a tutto e tutti.
Come esempio cito spesso la testimonianza del dott Eben Alexander che diceva di sentirsi come un disegno su un grande tappeto
Quindi parte del tutto ma allo stesso tempo con una propria individualità.
E' difficile capire cosa significa questo, ognuno può metterci quello che preferisce: Dio, amore, luce ...ma si potrebbe anche pensare che il tutto possa essere un mainframe e le anime i vari software ad esso collegati.
Potremmo per es appartenere ad un progetto di trasformazione di questa realtà, ognuno ha una piccola funzione, un compito da svolgere ... come tante formiche.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 550
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 29/05/2018, 07:10 
Angel_ ha scritto:
gippo ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Lo Spirito non ha ego...l'ego è l'illusoria proiezione della personalità umana e quel "tendere al nulla" in realtà, trascende la personalità e tende a ricongiungersi col Tutto Uno...
Ti segnalo qualche perla di misticismo Sufi, ma non basta leggerle...
Cita:
"Sappi che tu sei immaginazione, e la totalità di ciò che percepisci – che dici essere non-io – è immaginazione nell'Immaginazione.“
Ibn Arabi

Cita:
"Nel nome di Dio clemente misericordioso, Colui cui chiediamo aiuto: lode a Dio, prima della cui unicità non esisteva un prima, a meno che il Prima fosse Lui, e dopo la cui singolarità non esiste un dopo, a meno che il Dopo sia Lui. Egli è, e presso di Lui non c'è né prima né dopo, né sopra né sotto, né lontano né vicino, né unione né divisione, né come né dove né quando, né tempo né momento né età, né essenza né luogo. Egli è ora come Egli era. Egli è l'Uno senza unicità, il Singolo senza singolarità. Egli non è composto di nomi e non è nominato, poiché il Suo nome è Lui e Lui è il Suo nome.“
Ibn Arabi

Appunto, credenze newage ...

Ibn Arabi è stato un poeta, filosofo ma sopratutto mistico Sufi, ed è vissuto tra il 1165 e il 1240...non fare mai l'errore di accostare un Sufi alla cosiddetta "new age", la quale ha pescato nel misticismo distorcendone i messaggi velati...
E quando parlo di misticismo mi riferisco non solo a quello Sufi ma anche a quello ebraico...
http://www.treccani.it/enciclopedia/misticismo/
http://www.treccani.it/enciclopedia/cabala/
http://www.treccani.it/enciclopedia/zohar/

rew63 ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Cita:
"Sappi che tu sei immaginazione, e la totalità di ciò che percepisci – che dici essere non-io – è immaginazione nell'Immaginazione.“
Ibn Arabi


Propria o indotta?

Questo "fantomatico Tutto",di cui nessuno sa nulla e a cui i "risvegliati" paiono voler ricongiungersi,
non può essere immaginazione anch'esso?

Hai fatto caso che la seconda volta il termine "Immaginazione" è scritto con la lettera maiuscola?
Il significato velato dell'intera frase sta tutto li...
Voi due vorreste qualcuno che vi riveli le cose come stanno oppure vorreste trovare il libro perfetto, che contenga il 100% di Verità...ebbene non funziona cosi...un libro, una frase, una esperienza particolare o persino un incontro con un illuminato potranno servirvi solo come catalizzatori...la Verità la potrete trovare solo scendendo dentro l'abisso che è in voi stessi e dopo dovrete trovare la forza di riuscirne fuori...
Potrei descrivervi la metafora del labirinto e del filo di Arianna o il vero significato della trasmutazione alchemica del piombo in oro e ancora altre mille altre metafore e frasi mistiche, ma NESSUNO al mondo vi potrà mai spiegare e/o trasmettere a parole la sua personale intuizione, la sensazione, il sentimento o la consapevolezza...nell'introspezione sarete sicuramente SOLI!



Se una I scritta in minuscolo o maiuscolo provoca o dovrebbe, una "folgorazione sulla via di Damasco" a me non l'ha fatto
Non ho bisogno di libri ne di qualcuno che mi sveli la verità,ho già la mia verità che non è fissa ma muta e si arricchisce ogni giorno
Angel ,nessuno sa cosa sia questo "tutto",è solo una "sensazione" che alcuni hanno percepito in
determinate situazioni,ma quella percezione è soggettiva


Cita:
Sappi che tu sei immaginazione
Propria o indotta?



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 29/05/2018, 08:25 
gippo ha scritto:
Penso sia ben difficile trovare la verità nel mucchio delle religioni e relative ricerche mistiche, ognuno dice la sua e questo mi fa dubitare di tutto.
Con dubitare non intendo dire che ritengo tutto da buttare ma da prendere per quello che è, un'ipotesi.

Se approfondisci i messaggi delle varie correnti mistiche ti accorgerai che dicono tutti la stessa cosa...magari in maniera differente, ma il vero significato è identico...quanto ai dubbi che hai provengono dalla tua razionalità, non puoi pretendere di spiegare con la mente razionale della tua personalità la parte spirituale inconscia di Te stesso, perchè le due parti vanno in conflitto a causa di una illusoria separazione.

gippo ha scritto:
Desidero, però, tenere presente che in tutte le ricerche (NDE, ipnosi regressive) emergono molte testimonianze che dicono che nell'esperienza di oltretomba sentono molto forte l'appartenenza al tutto, come se ci fosse un collegamento che li unisse a tutto e tutti.
Come esempio cito spesso la testimonianza del dott Eben Alexander che diceva di sentirsi come un disegno su un grande tappeto
Quindi parte del tutto ma allo stesso tempo con una propria individualità.

E' difficile capire cosa significa questo, ognuno può metterci quello che preferisce: Dio, amore, luce ...ma si potrebbe anche pensare che il tutto possa essere un mainframe e le anime i vari software ad esso collegati.
Potremmo per es appartenere ad un progetto di trasformazione di questa realtà, ognuno ha una piccola funzione, un compito da svolgere ... come tante formiche.


Vedi...tutto quello che hai scritto lo "senti" autentico dentro Te stesso...il vero Te stesso...ed è proprio cosi, ma più che formiche pensa a singole gocce di un solo oceano...

rew63 ha scritto:
Se una I scritta in minuscolo o maiuscolo provoca o dovrebbe, una "folgorazione sulla via di Damasco" a me non l'ha fatto
Non ho bisogno di libri ne di qualcuno che mi sveli la verità,ho già la mia verità che non è fissa ma muta e si arricchisce ogni giorno
Angel ,nessuno sa cosa sia questo "tutto",è solo una "sensazione" che alcuni hanno percepito in
determinate situazioni,ma quella percezione è soggettiva


Cita:
Sappi che tu sei immaginazione
Propria o indotta?


Quella maiuscola fornisce la risposta alla tua domanda...è Assolutamente "propria"!



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 29/05/2018, 16:42 
Angel_ ha scritto:
Se approfondisci i messaggi delle varie correnti mistiche ti accorgerai che dicono tutti la stessa cosa...magari in maniera differente, ma il vero significato è identico...quanto ai dubbi che hai provengono dalla tua razionalità, non puoi pretendere di spiegare con la mente razionale della tua personalità la parte spirituale inconscia di Te stesso, perchè le due parti vanno in conflitto a causa di una illusoria separazione.

Infatti, sono ipotesi che comunque tengo in considerazione ma preferisco avere indizi per la mente razionale ... poichè ci sono anche quelli
Queste ipotesi potrebbero essere solo una parte del disegno globale, queste correnti mistiche potrebbero avere percepito solo una piccola porzione
Un po' come gli addotti che conoscono o credono di conoscere una verità, anche gli addotti spesso danno testimonianze simili fra loro.
Tutto questo deve essere certamente oggetto di studio ... non le conclusioni dello studio

Cita:
Vedi...tutto quello che hai scritto lo "senti" autentico dentro Te stesso...il vero Te stesso...ed è proprio cosi, ma più che formiche pensa a singole gocce di un solo oceano...

Non lo sento autentico solo sulla base delle mie sensazioni ma soprattutto sugli indizi che emergono dalle ricerche
Se ti basi solo sulle sensazioni alla fine non riesci a convincere nemmeno te stesso, se invece metti insieme le ricerche razionali di tanti ricercatori il risultato è ben diverso
Ad ogni modo la mia ipotesi parla sempre di una regia esterna, un mainframe, non di autodeterminazione dell'anima.
In questo caso le anime sarebbero solo uno strumento per trasformare la realtà materiale, semplicemente dei software.
Le nostre vite sembrano su un binario (un destino) poichè siamo software con determinati compiti, precompilati per eseguire funzioni specifiche
Pensa ai casi di abductions dove l'anima viene letteralmente scaricata in una specie di scatola.
Pensa alle fasi descritte da Newton, Moody, Wambach ... come un modo per caricare i nuovi incarichi nelle vite successive.
L'ambiente di correzione per anime descritto da Newton, il caricamento del nuovo incarico in una sorta di cabina con monitors.
L'amnesia infantile che va a correggere possibili residui di memoria ..
Il rilascio di endorfine in punto di morte che scientificamente ha alcun senso si concilia molto bene con il senso di amore infinito
Ovviamente sono riluttante di fronte a questa possibilità ma ... è difficile non prenderla in considerazione.
Semplicemente spero di sbagliarmi ...


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 550
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 30/05/2018, 10:38 
@Gippo

Cita:
Il rilascio di endorfine in punto di morte che scientificamente "non" ha alcun senso si concilia molto bene con il senso di amore infinito


Ed è in quell'istante che tutto si compie
Inebriato da questo stato angelico,dalla visione dei propri cari,in un ambiente
idilliaco,quella "famosa attenzione" con cui si costruisce il proprio "essere" dove sarà?
"Anima" saprà usare quell'attenzione che dovrebbe essere radicata in essa?
"L'emozione",sia positiva che negativa non c'è alcuna differenza,sconvolge ed esalta,
in un "lavoro" su se stessi è proprio l'attenzione l'unico mezzo di un vero "osservatore"
Quel "qualcosa" che può sopravvivere alla "morte" se non "educata"(da educere, tirare fuori)in vita quale fine
gli riserverà "l'aldilà?"

È mia opinione che non sia tutto rose e fiori quel che ci attende



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 30/05/2018, 16:25 
rew63 ha scritto:
@Gippo
Cita:
Il rilascio di endorfine in punto di morte che scientificamente "non" ha alcun senso si concilia molto bene con il senso di amore infinito

Ed è in quell'istante che tutto si compie
Inebriato da questo stato angelico,dalla visione dei propri cari,in un ambiente
idilliaco,quella "famosa attenzione" con cui si costruisce il proprio "essere" dove sarà?
"Anima" saprà usare quell'attenzione che dovrebbe essere radicata in essa?
"L'emozione",sia positiva che negativa non c'è alcuna differenza,sconvolge ed esalta,
in un "lavoro" su se stessi è proprio l'attenzione l'unico mezzo di un vero "osservatore"
Quel "qualcosa" che può sopravvivere alla "morte" se non "educata"(da educere, tirare fuori)in vita quale fine
gli riserverà "l'aldilà?"
È mia opinione che non sia tutto rose e fiori quel che ci attende

Chi te lo fa fare rew?
Dopo una vita di lotte, sopportazioni, dopo le sofferenze di una lunga malattia ... cosa c'è di meglio del distacco e dell'abbraccio di un amore infinito di endorfine???
Non c'è più la pesantezza di un vecchio corpo in lenta decomposizione, sparitii rumori dei problemi della sopravvivenza ...
Un'anima può resistere e restare lucida solo se è consapevole, solo se conosce la verità, ma deve ricordarsela.
Nel libro tibetano dei morti l'entità (non la chiamano anima) che entra nel bardo è smarrita, ricorda solo la vita precedente, e priva di ogni consapevolezza sceglie uno dei sei livelli (uomini, dei, demoni, inferi, lemuri, animali) sulla base delle proprie affinità/tendenze/sensazioni.
In altre parole un'anima che è stata uomo sceglierà quasi sempre il livello degli uomini, dove appunto troverà i suoi cari
Qui troverà la scuola di Newton, Moody, Wambach ... con le guide organizzate in modo gerarchico.
In questo luogo, secondo Newton, esiste una vera e propria fabbrica di anime ...
Probabilmente sono tutte fregnacce ma se le incastri le ricerche e ottieni molte, troppe, similitudini ... qualche sospetto ti viene


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 02/06/2018, 14:43 
Proseguendo la lettura del libro della Wambach emerge che la ricercatrice ha una chiara fede cattolico/cristiana, di conseguenza trae conclusioni in questa direzione.
Questo non compromette la sua ricerca poichè espone le testimonianze ed i dati statistici in modo rigoroso
Diciamo che sorprende come una persona con fede cattolica si sia imbarcata e sostenga in una ricerca che si basa sulla reincarnazione


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 550
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 02/06/2018, 17:13 
gippo ha scritto:
rew63 ha scritto:
@Gippo
Cita:
Il rilascio di endorfine in punto di morte che scientificamente "non" ha alcun senso si concilia molto bene con il senso di amore infinito

Ed è in quell'istante che tutto si compie
Inebriato da questo stato angelico,dalla visione dei propri cari,in un ambiente
idilliaco,quella "famosa attenzione" con cui si costruisce il proprio "essere" dove sarà?
"Anima" saprà usare quell'attenzione che dovrebbe essere radicata in essa?
"L'emozione",sia positiva che negativa non c'è alcuna differenza,sconvolge ed esalta,
in un "lavoro" su se stessi è proprio l'attenzione l'unico mezzo di un vero "osservatore"
Quel "qualcosa" che può sopravvivere alla "morte" se non "educata"(da educere, tirare fuori)in vita quale fine
gli riserverà "l'aldilà?"
È mia opinione che non sia tutto rose e fiori quel che ci attende
Chi te lo fa fare rew?










Infatti Gippo,non è obbligatorio scegliere un percorso,in vita che squarci l'illusione,
si può tranquillamente continuare a "vivere" come si è sempre fatto
Tanti anni fa mi ponevo anch'io questa domanda,ma più tempo passa e più cresce in me la certezza del "nonsenso "di questo realtà
A cosa è dovuto ,in alcuni di noi, questo desiderio di ricerca?Perché è cosi importante?
Credo ,come ha scritto anche Angel,che fin da bambini avvertiamo "qualcosa" che altri non sentono e non vedono,
situazioni,fatti,circostanze,che se sommate non sono fantasie o coincidenze ma "verità"soggettive
Una "verità" propria diverrà oggettiva solo con le "anime" affini,per gli altri sarà solo sciocchezza o elucubrazione mentale


Chi sono "loro"?Queste guide ,angeli,arconti,etcc..sono "entità vere" o nostre/loro proiezioni?
Per paradosso è la nostra stessa coscienza che si innalza a giudice e pubblico ministero?
Tralasciando per un attimo il soggetto ,cosa si può rimproverare,condannare a chi ha rivestito "materia?"
Due sono i traumi più devastanti per un'anima,l'esperienza della nascita e della morte,l'inizio e la fine che racchiudono l'esperimento umano
L'esperienza umana nelle sua totalità è solamente "emozioni",sia positive che negative, sono uguali
Emozioni dunque,tutta la nostra vita si riduce a:"questo mi piace,questo mi fa schifo".

Come disse il Col.Kurtz rivolgendosi al cap.willard
Cita:
Lei è solo un garzone di bottega che è stato mandato dal droghiere a incassare i sospesi

Mandati qui senza sapere il vero perchè,loro sanno il vero perchè,loro hanno potere, noi no
Illusi da un fantomatico "karma" che generiamo vita dopo vita,ingannati da una presunta evoluzione,
sottomessi ad inginocchiarci davanti a un dio di cui nessuno sa nulla.
Bestie racchiuse in un recinto questa è la nostra condizione.
Prima di nascere stipuliamo patti con queste "entità",si discute e si contratta,"loro" dicono di adoperarsi per il nostro bene,o forse per il loro?
ma ad ogni "vita" che viene vissuta c'è sempre qualcosa che manca,creando cosi le premesse per l'eterno ritorno(chissà quante volte abbiamo già scritto queste stesse cose in questo forum)

I 12 punti del post iniziale servono proprio a questo,riconoscere che siamo in prigione,trovare il modo per evadere.
La materia è una trappola da cui è difficile uscirne,rimanere in prigione per l'eternità non vale l'emozione che crediamo di vivere



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 02/06/2018, 17:47 
rew63 ha scritto:
Chi sono "loro"?Queste guide ,angeli,arconti,etcc..sono "entità vere" o nostre/loro proiezioni?
Per paradosso è la nostra stessa coscienza che si innalza a giudice e pubblico ministero?

Leggi il capitolo "Dentro l'interno" tratto dall'ultimo libro del Monroe...
Monroe Robert - Ultimo Viaggio - Oltre i Limiti del Mondo



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 02:36 
rew63 ha scritto:
Infatti Gippo,non è obbligatorio scegliere un percorso,in vita che squarci l'illusione,
si può tranquillamente continuare a "vivere" come si è sempre fatto
Tanti anni fa mi ponevo anch'io questa domanda,ma più tempo passa e più cresce in me la certezza del "nonsenso "di questo realtà
A cosa è dovuto ,in alcuni di noi, questo desiderio di ricerca?Perché è cosi importante?
Credo ,come ha scritto anche Angel,che fin da bambini avvertiamo "qualcosa" che altri non sentono e non vedono,
situazioni,fatti,circostanze,che se sommate non sono fantasie o coincidenze ma "verità"soggettive
Una "verità" propria diverrà oggettiva solo con le "anime" affini,per gli altri sarà solo sciocchezza o elucubrazione mentale

A volte trovi indizi anche nella semplice logica ...
Se, come dicono, le anime scelgono le proprie vite per svolgere l'evoluzione karmica noi (qui) che cavolo stiamo facendo?
Cercando di capire come funziona il meccanismo stiamo andando contro le sue stesse regole ...
Quindi siamo rimbambiti? Abbiamo deciso di non fare quello che avevamo deciso per la nostra crescita karmica?
Oppure c'è un bug nella nostra programmazione, ma questo bug è un errore oppure lo abbiamo inserito noi? o altri?

Cita:
Due sono i traumi più devastanti per un'anima,l'esperienza della nascita e della morte,l'inizio e la fine che racchiudono l'esperimento umano

Nella ricerca della Wambach emerge che i soggetti sono molto più spaventati dalla nascita che dalla morte, la morte è vista come una liberazione

Cita:
Mandati qui senza sapere il vero perchè,loro sanno il vero perchè,loro hanno potere, noi no
Illusi da un fantomatico "karma" che generiamo vita dopo vita,ingannati da una presunta evoluzione,
sottomessi ad inginocchiarci davanti a un dio di cui nessuno sa nulla.
Bestie racchiuse in un recinto questa è la nostra condizione.
Prima di nascere stipuliamo patti con queste "entità",si discute e si contratta,"loro" dicono di adoperarsi per il nostro bene,o forse per il loro?
ma ad ogni "vita" che viene vissuta c'è sempre qualcosa che manca,creando cosi le premesse per l'eterno ritorno(chissà quante volte abbiamo già scritto queste stesse cose in questo forum)

Questo è quanto emerge da tutte le ricerche che ho trovato ... non posso escludere la possibilità che sto semplicemente forzando gli indizi per farli quadrare ma se li incastro in altre ipotesi i conti non mi tornano.
Sicuramente ci siamo ripetuti in questa discussione ma continuo a cercare e trovare indizi in questa direzione
Questa conferenza di Franceschetti per es, non so se l'hai vista, parla del re del mondo che gestisce il destino di tutti
https://www.youtube.com/watch?v=wPd1TeYxAQo


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 11:41 
gippo ha scritto:
Questa conferenza di Franceschetti per es, non so se l'hai vista, parla del re del mondo che gestisce il destino di tutti
https://www.youtube.com/watch?v=wPd1TeYxAQo


Franceschetti dà una sua interpretazione, tu devi cercare la tua andando alla fonte...

Il Re del mondo


Allegati:
re del mondo.jpg


_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 14:59 
Angel_ ha scritto:
Franceschetti dà una sua interpretazione, tu devi cercare la tua andando alla fonte...

Si, Franceschetti la interpreta in chiave newage ... che non è diversa da quello che hai postato
Personalemente ci vedo un software che determina le regole della nostra realtà ma questo farebbe anche pensare che noi stessi siamo software.
Quindi Franceschetti vede nel percorso di illuminazione, di scoperta della verità, un processo di apprendimento e gli ostacoli sono le prove da superare. Alla fine c'è un eroe illuminato, il solito super uomo in una visione antropocentrica.
Invece io ci vedo un software che ha il compito di renderti innocuo, in poche parole se scopri la verità gli altri non ti crederanno poichè per comprenderti devono fare il tuo stesso percorso e sono pochi quelli che lo farebbero. Tuttavia la verità è confusa da tante false verità in un limbo di credenze, filosofie ... insomma un software con le palle.
Nel migliore dei casi ti perdi convincendoti di avere ragione ... nel peggiore diventi matto
Per come la vedo io non c'è un super eroe alla fine ma tanti convinti di esserlo che poi è lo scopo del software


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 982 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 62, 63, 64, 65, 66  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/06/2018, 17:12
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org