Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 982 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 62, 63, 64, 65, 66
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 18:25 
gippo ha scritto:
Si, Franceschetti la interpreta in chiave newage ... che non è diversa da quello che hai postato

Quello che ho postato è il meraviglioso libro al quale fa riferimento Franceschetti, il quale ne dà una interpretazione che è identica a quella che gli ho dato io, PRIMA di avere visionato la sua conferenza...
Accostarsi a certe letture equivale ad una vera e propria iniziazione spirituale, perchè in quel libro c'è Misticismo, Sufismo, Alchimia, Cabalà, Archetipi, Leggenda e molto altro...altro che new age, che ha solo scimmiottato certi messaggi...
Cita:
René-Jean-Marie-Joseph Guénon, conosciuto anche come Shaykh 'Abd al-Wahid Yahya dopo la conversione all'Islam[1] (Blois, 15 novembre 1886 – Il Cairo, 7 gennaio 1951), è stato uno scrittore, filosofo, esoterista, intellettuale francese.

La sua opera, concepita a partire da una ridefinizione in senso tradizionale della nozione di metafisica, intesa come «conoscenza dei principî di ordine universale» da cui tutto procede,[2] non si presenta, nelle intenzioni dell'autore, come un sistema filosofico basato sul sincretismo[3] o come la formalizzazione di un pensiero neospiritualistico, ma è volta all'esposizione di alcuni aspetti delle cosiddette «forme tradizionali» (Taoismo, Induismo, Islam, Ebraismo, Cristianesimo, Ermetismo, Libera Muratoria, Compagnonaggio, ecc.), intese come differenti espressioni del sacro,[4] funzionali allo sviluppo delle possibilità di realizzazione spirituale dell'essere umano.

Guénon non ha mai rivendicato, per se stesso, altra funzione se non quella di aver cercato di esporre, nei limiti del linguaggio ordinario, le idee veicolate nel simbolismo, nella ritualità e nella metodologia operativa di tali «forme tradizionali»,[5] o vie di perfezionamento spirituale, stante la natura essenzialmente «non individuale» di esse,[6] e considerata la loro conoscibilità effettiva per il tramite esclusivo di una facoltà «diretta e immediata», l'intuizione intellettuale, anch'essa di ordine non individuale, e trascendente qualsiasi dialettica.[7]
Fonte


gippo ha scritto:
Personalemente ci vedo un software che determina le regole della nostra realtà ma questo farebbe anche pensare che noi stessi siamo software.
Quindi Franceschetti vede nel percorso di illuminazione, di scoperta della verità, un processo di apprendimento e gli ostacoli sono le prove da superare. Alla fine c'è un eroe illuminato, il solito super uomo in una visione antropocentrica.

Alla fine del percorso c'è la liberazione! O la trasmutazione alchemica del piombo in oro! O il riassorbimento della goccia nell'Oceano! Il super uomo è un essere che ha trasceso l'uomo e che lo annulla riscoprendo il divino che è in Lui!

gippo ha scritto:
Invece io ci vedo un software che ha il compito di renderti innocuo, in poche parole se scopri la verità gli altri non ti crederanno poichè per comprenderti devono fare il tuo stesso percorso e sono pochi quelli che lo farebbero. Tuttavia la verità è confusa da tante false verità in un limbo di credenze, filosofie ... insomma un software con le palle.
Nel migliore dei casi ti perdi convincendoti di avere ragione ... nel peggiore diventi matto
Per come la vedo io non c'è un super eroe alla fine ma tanti convinti di esserlo che poi è lo scopo del software


Ok, per adesso ci vedi questo...sei sulla giusta via e comunque immensamente avanti ai tanti che nemmeno si pongono la questione...



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 19:53 
Angel_ ha scritto:
Alla fine del percorso c'è la liberazione! O la trasmutazione alchemica del piombo in oro! O il riassorbimento della goccia nell'Oceano! Il super uomo è un essere che ha trasceso l'uomo e che lo annulla riscoprendo il divino che è in Lui!

Che poi è come il "ritornare a Dio" dei cattolici ... ovviamente non quello gnostico
Quello che c'è alla fine del percorso, in realtà, non lo conosce nessuno ...
Forse liberazione è quella provata da Truman Cash, ovvero riuscire ad evitare la trappola Terra e scorazzare liberamente nell'universo.
Quello di Truman Cash è un racconto privo di trascendenze, trasmutazioni, amore e luce, ognuno di noi può comprenderlo facilmente.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 03/06/2018, 20:31 
gippo ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Alla fine del percorso c'è la liberazione! O la trasmutazione alchemica del piombo in oro! O il riassorbimento della goccia nell'Oceano! Il super uomo è un essere che ha trasceso l'uomo e che lo annulla riscoprendo il divino che è in Lui!

Che poi è come il "ritornare a Dio" dei cattolici ... ovviamente non quello gnostico
Quello che c'è alla fine del percorso, in realtà, non lo conosce nessuno ...
Forse liberazione è quella provata da Truman Cash, ovvero riuscire ad evitare la trappola Terra e scorazzare liberamente nell'universo.
Quello di Truman Cash è un racconto privo di trascendenze, trasmutazioni, amore e luce, ognuno di noi può comprenderlo facilmente.

Quella di Truman Cash è una sua interpretazione dovuta a pratiche di ipnosi regressiva...gli dai credito e ti risulta di facile comprensione perchè tu sei ancora al livello di quella interpretazione...sali di livello e comprenderai la mistica del Guenon e di altri che incontrerai nel percorso...
Quanto al Dio cattolico e al Demiurgo gnostico, sono anche quelle differenti interpretazioni dell'Uno, una adatta per le masse e l'altra più approfondita e di conseguenza più ardua da seguire...in tutte le religioni è cosi!

Cita:
"The Jews had three sacred books: the first is the body of doctrine, that is to say, the Bible. The second is the soul of the doctrine, the Talmud, where the national Jewish soul is. The third is the spirit of the doctrine, the Zohar, where the entire rabbinical Kabbalah is.

"The Bible, the body of doctrine, is written in code. Thus, if we want to study the Bible by combining verses, we will proceed in an ignorant, empirical, and absurd manner. We find the key to interpret the Bible only in the third book, in the Zohar, written by Simon Ben Jochai, the great enlightened rabbi." - Samael Aun Weor

Traduzione:
Gli ebrei avevano tre libri sacri:
il primo è il corpo della dottrina, cioè la Bibbia.
Il secondo è l'anima della dottrina, il Talmud, dove è l'anima nazionale ebraica.
Il terzo è lo spirito della dottrina, lo Zohar, dove è l'intera Cabala rabbinica.


"La Bibbia, il corpo della dottrina, è scritta in codice, quindi, se vogliamo studiare la Bibbia combinando i versi, procederemo in modo ignorante, empirico e assurdo. Troviamo la chiave per interpretare la Bibbia solo nel terzo libro, nello Zohar, scritto da Simon Ben Jochai, il grande rabbino illuminato. " - Samael Aun Weor
Fonte



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 04/06/2018, 02:32 
Angel_ ha scritto:
Quella di Truman Cash è una sua interpretazione dovuta a pratiche di ipnosi regressiva...gli dai credito e ti risulta di facile comprensione perchè tu sei ancora al livello di quella interpretazione...sali di livello e comprenderai la mistica del Guenon e di altri che incontrerai nel percorso...

Mah Angel, questo approccio mi piace poco, come se tu avessi delle verità e gli altri sono a livello inferiore ...
A questo punto dovresti anche dirmi che tutto quello che hai postato, in precedenza, in questa discussione appartiene ad un livello inferiore ...
Su questo percorso non ti seguirò come non ho seguito altri che affermavano le stesse cose
Sono tutte interpretazioni ... anche quelle che, a quanto pare, ritieni così affidabili ...
Come Truman Cash ci sono anche i racconti di Brancatelli e Spencer che non hanno usato ipnosi regressiva e non contengono trascendenze, trasmutazioni ...
Ho citato questi casi solo come esempi ma li considero come tutti gli altri casi ufologici, utili ma non determinanti.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 04/06/2018, 07:52 
gippo ha scritto:
Angel_ ha scritto:
Quella di Truman Cash è una sua interpretazione dovuta a pratiche di ipnosi regressiva...gli dai credito e ti risulta di facile comprensione perchè tu sei ancora al livello di quella interpretazione...sali di livello e comprenderai la mistica del Guenon e di altri che incontrerai nel percorso...

Mah Angel, questo approccio mi piace poco, come se tu avessi delle verità e gli altri sono a livello inferiore ...
A questo punto dovresti anche dirmi che tutto quello che hai postato, in precedenza, in questa discussione appartiene ad un livello inferiore ...
Su questo percorso non ti seguirò come non ho seguito altri che affermavano le stesse cose
Sono tutte interpretazioni ... anche quelle che, a quanto pare, ritieni così affidabili ...
Come Truman Cash ci sono anche i racconti di Brancatelli e Spencer che non hanno usato ipnosi regressiva e non contengono trascendenze, trasmutazioni ...
Ho citato questi casi solo come esempi ma li considero come tutti gli altri casi ufologici, utili ma non determinanti.

Mi spiace che tu abbia avuto questa percezione...non c'è nessun superiore o inferiore ma solo diversi gradi di consapevolezza...
Se rileggi questa e altre discussioni vedrai chiaramente che negli ultimi anni la mia è mutata e c'è stato un periodo in cui interpretavo certe testimonianze esattamente come fai tu adesso...
É verissimo che non devi seguire me o nessun altro in un percorso spirituale che é solo tuo, lo scambio di link e informazioni deve solo essere usato come catalizzatore e mai come verità assoluta.
E il mio unico scopo qui dentro é solo diffondere informazioni, che ognuno poi userà come, se e quando vorrà...



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 2907
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 04/06/2018, 16:18 
Angel_ ha scritto:
Mi spiace che tu abbia avuto questa percezione...non c'è nessun superiore o inferiore ma solo diversi gradi di consapevolezza...
Se rileggi questa e altre discussioni vedrai chiaramente che negli ultimi anni la mia è mutata e c'è stato un periodo in cui interpretavo certe testimonianze esattamente come fai tu adesso...
É verissimo che non devi seguire me o nessun altro in un percorso spirituale che é solo tuo, lo scambio di link e informazioni deve solo essere usato come catalizzatore e mai come verità assoluta.
E il mio unico scopo qui dentro é solo diffondere informazioni, che ognuno poi userà come, se e quando vorrà...

Non sto facendo nessun percorso spirituale, il punto è proprio questo ...
Non sto cercando consapevolezza su un percorso spirituale come ha fatto lo stesso Franceschetti
La mia indagine si basa su ricerche empiriche o il più vicino possibile a questo concetto, più o meno quello che ha fatto il Corvide.
Come il Corvide seguo soprattutto quel genere di ricercatori ...
Il tema spirituale lo considero quando va ad incrociarsi con questo tipo di ricerca ed è solo elemento di studio, non un percorso da perseguire
Quindi le indicazioni dei maestri spirituali per me sono solo elemento di studio, nelle loro parole cerco indizi non insegnamenti.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6534
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: 12 sintomi di
MessaggioInviato: 06/06/2018, 16:12 
Cita:
Steiner: Corpo, Anima e Spirito
Immagine

di G. Bertani

Nel nostro mondo occidentale sappiamo o crediamo di sapere molto riguardo al nostro corpo. La scienza moderna lo ha ormai analizzato e descritto fin nei dettagli, ne conosciamo bene il funzionamento.

Tuttavia la nostra scienza sembra identificare nel corpo la intera entità umana, come se tutto, dai pensieri alle sensazioni alle impressioni interiori, sia contenuto e sia dovuto alla natura e alle componenti del corpo fisico.

La conoscenza derivata dalla ricerca spirituale naturalmente non la pensa così, e ci dice che insieme al corpo vivono ed operano anche una anima e uno spirito.

Ma che cosa sono esattamente l'anima e lo spirito, e che rapporto hanno con il corpo? Vediamo allora di ricavare qualche notizia basandoci su alcuni contenuti del testo Teosofia di Rudolf Steiner.

Il corpo, l'anima e lo spirito sono, secondo Steiner, le tre componenti fondamentali dell'uomo incarnato sulla Terra.

Il corpo è quella componente che ci permette di percepire sul piano di esistenza fisico. Attraverso il corpo, possiamo metterci in relazione con il mondo fisico che, non dimentichiamolo, è soltanto uno dei tanti possibili ed è quello che sperimentiamo quando siamo qui sulla Terra.

Il corpo è quindi uno strumento, un mezzo attraverso il quale è possibile fare un certo tipo di esperienze, quelle relative a questo specifico piano esistenziale, utilizzando i cinque sensi ordinari che tutti conosciamo. Grazie al corpo percepiamo colori, forme, sapori, odori e tutto ciò che è ricavabile dagli oggetti e dalle esperienze fisiche.

L'anima è quella componente tramite la quale l'entità umana ricava impressioni dalle esperienze che fa attraverso il corpo. Ognuno di noi, in altre parole, vede, sente, tocca, annusa e assapora, e da queste esperienze ricava impressioni che possono essere di piacere o dolore, gioia o disperazione, attrazione o repulsione e via di seguito.

Attraverso l'anima, le cose che percepiamo con i sensi corporei acquistano per noi un significato, una valenza. L'anima valuta le esperienze e gli oggetti percepiti dal corpo in base a ciò che quelle esperienze e quegli oggetti determinano come impressione. Una cosa che imprime un sentimento di piacere, di gioia o di attrazione avrà per noi un certo valore, un'altra cosa che imprime un sentimento di dolore, disperazione o repulsione ne avrà un'altro completamente diverso.

Lo spirito è invece quella componente attraverso la quale abbiamo la possibilità di comprendere il significato intrinseco delle cose, indipendentemente dall'impressione che esse determinano nella nostra anima.

Un oggetto o una esperienza non viene valutata dallo spirito in base al fatto che questa ci sia piaciuta o no, ma in base al significato che ha per sè stessa nell'ordine naturale delle cose, in modo del tutto distaccato e imparziale. Alla componente spirituale è strettamente connessa l'attività di pensiero, perchè è attraverso questa che possiamo comprendere, attraverso il ragionamento, il significato intrinseco delle cose.

Prendiamo ad esempio un'esperienza qualsiasi, e vediamo come questa viene interpretata dalle tre componenti fondamentali dell'essere umano incarnato.

Attraverso il corpo possiamo toccare una pianta con le spine, e pungerci. Il corpo quindi ci permette semplicemente di fare quel tipo di esperienza. Senza il corpo, questo non sarebbe possibile.

Attraverso l'anima ricaviamo l'impressione di dolore causata dalla puntura. Quella pianta con le spine viene quindi valutata dall'anima come una cosa che ha destato un'impressione dolorosa attivando una reazione di repulsione, quello è il significato che l'anima dà alla pianta con le spine, e quello è il valore che quell'oggetto ha per noi.

Attraverso lo spirito e quindi il lavoro di pensiero, possiamo disinteressarci del tutto della impressione, in questo caso dolorosa, che quella pianta ha determinato in noi, ma abbiamo la possibilità di capire che valore ha quella pianta per se stessa nello ordine naturale delle cose. Possiamo quindi analizzarla nei dettagli, capire perchè è fatta in un certo modo, che ruolo occupa nell'ambito del mondo vegetale, che funzione ha rispetto all'ordine cosmico e molto altro ancora. Il fatto che una sua spina ci abbia punto causandoci dolore non ha alcuna importanza, per lo spirito.

Vediamo quindi come il corpo sia solo uno strumento, l'anima una componente che ricava impressioni valutando le cose in modo strettamente individuale, e lo spirito una componente che invece comprende, attraverso il pensiero, la natura essenziale delle cose connettendosi direttamente al mondo degli archetipi, senza farsi influenzare da qualsiasi tipo di impressione personale.

La suddivisione in corpo/anima/spirito è una prima scrematura. Nel saggio Teosofia Steiner prosegue individuando 9 componenti umane: corpo fisico, corpo eterico, corpo animico, anima senziente, anima razionale, anima cosciente, se spirituale, spirito vitale e uomo spirituale, ognuna con le sue funzioni specifiche.
Fonte


Cita:

“Noi non vogliamo degli idolatri né ci interessano i seguaci; siamo solo pilastri di segnalazione. Non attaccatevi dunque a noi perché il nostro lavoro non è proselitistico. Indichiamo con pensiero logico ed concetto esatto la strada da seguire affinché ognuno arrivi fino al suo Maestro Interno, il Reale Essere Interiore che dimora in silenzio dentro ognuno di voi.

Vi informiamo che la saggezza appartiene all’ESSERE e che le virtù e i doni non sono questione di pose né di finte mansuetudini, bensì realtà terribili che ci trasformano in potenti e gigantesche querce contro cui si scagliano le tempeste del pensiero, le minacce dei tenebrosi e gli oltraggi dei malvagi...

Questa saggezza è per i ribelli di tutte le scuole, per coloro che non accondiscendono al volere dei padroni, per gli anticonformisti di tutte le credenze, per coloro ai quali rimane ancora un po’ di coraggio, che hanno un po’ di onestà e nei cui cuori c’è ancora una scintilla d’amore.

Non ci interessano i soldi di nessuno né ci entusiasmano le quote, né i palazzi di mattoni, di cemento o di argilla, perché frequentiamo la cattedrale dell’anima e sappiamo che la sapienza appartiene all’anima.

Gli elogi ci infastidiscono; le lodi vanno indirizzate solamente al Padre Nostro che dentro ognuno di noi, vede in segreto e ci sorveglia con cura. Non andiamo in cerca di seguaci; vogliamo solo che ognuno segua se stesso, segua il suo MAESTRO INTERNO, il suo REALE ESSERE, perché è l’unico che può salvarci e redimerci....

Non vogliamo più farse, né finti misticismi né scuole fasulle; adesso vogliamo realtà viventi, adesso vogliamo prepararci a vedere, dire e palpare i grandi misteri della vita e della morte; adesso vogliamo impugnare la spada della volontà per rompere tutte le catene del mondo e lanciarci in modo terribile in una battaglia per la liberazione, perché sappiamo che la salvezza sta dentro l’Uomo...”.

Samael Aun Weor
Fonte



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 982 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 62, 63, 64, 65, 66

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 22/06/2018, 17:10
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org