Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4335
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Scopritore Dna si vende il premio Nobel
MessaggioInviato: 01/12/2014, 17:49 
Cita:
Scopritore Dna si vende il premio Nobel, in disgrazia dopo frase razzista

Immagine

(AGI) - Londra, 29 nov. - A 86 anni l'americano James Watson, che insieme al britannico Francis Crick e Maurice Wilkins) scopri' nel 1953 la struttura a doppia elica del Dna, e' stato costretto a mettere in vendita la medaglia d'oro del premio Nobel, ottenuto 9 anni dopo, per gravi problemi economici.
Questo per tentare di uscire dal tunnel di oscurita' in cui si caccio' da solo quando nel 2007 al Sunday Times dichiaro' - in sintesi - che i neri non sono intelligenti come i bianchi.
Dichiarazione che gli ha causato oltre all'ostracismo sociale anche la perdita' di tutti gli incarichi. Watson si e' scusato dando in sostanza la colpa al cronista che raccolse l'intervista: "In qualche moto scrisse che ero preoccupato per la gente in Africa a causa del loro basso quoziente intellettivo...qualcosa che non si puo' dire". Ha aggiunto che "e' stato stupido da parte mia", ribadendo comunque che la sua non andava presa come un'affermazione "convenzionalmente" razzista. Ora la vendita della medaglia, affidata alla casa d'aste Christie's, in programma giovedi' a New York. Dovrebbe spuntare fino a 2,2 milioni di dollari (1,7 di euro). Il curatore della vendita, Francis Wahlgren, ha ottimisticamente dichiarato al Financial Times di essere sicuro che le polemiche che hanno travolto Watson non condizioneranno l'asta. Di per se' il valore venale e' modesto: la medaglia pesa 175 grammi e' di oro a 18 carati ricoperto d'oro a 24 carati ed ha un diametro di 66 mm. (AGI) .


http://www.agi.it/estero/notizie/scopri ... st-rt10077


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4335
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Scopritore Dna si vende il premio Nobel
MessaggioInviato: 14/01/2019, 14:37 
Cita:


“I neri non sono intelligenti come i bianchi”: tolte le onorificenze allo scopritore del Dna
"C'è una differenza nella media dei risultati dei test sul Qi fra neri e bianchi. E questa differenza è genetica": le folli affermazioni di Watson ancora nell'occhio del ciclone

James Watson, uno dei padri della scoperta del Dna, torna alla ribalta della cronaca con affermazioni razziste, tanto che il Cold Spring Harbor Laboratory, che ha guidato per decenni, ha deciso di togliergli le onorificenze avute fino a questo momento. Watson, come si legge in un comunicato del laboratorio, ha affermato in un’intervista di non aver cambiato idea rispetto alle posizioni espresse nel 2007, quando sostenne fermamente che “le persone di colore non sono intelligenti come i bianchi“. Lo scienziato, che ha 90 anni e ha ricevuto il Nobel nel 1962 per le scoperte fatte con Francis Crick e Rosalind Franklin (quest’ultima però non fu insignita del premio) era il protagonista del programma della Pbs, l’emittente pubblica statunitense, ‘American Masters: Decoding Watson‘. Alla domanda se avesse cambiato idea sulle affermazioni del 2007 lo scienziato ha risposto: “Assolutamente no. Vorrei che ci fosse qualche studio che dice che l’ambiente è più importante della natura. Ma non l’ho visto. E c’è una differenza nella media dei risultati dei test sul Qi fra neri e bianchi. E questa differenza è genetica“. Già nel 2007 il laboratorio aveva rimosso Watson da qualunque incarico operativo. “In risposta alle affermazioni recenti abbiamo preso misure aggiuntive – si legge nel comunicato -, inclusa la revoca del titolo onorario di ‘Cancelliere emerito’, ‘professore emerito’ e ‘fiduciario emerito'”.



http://www.meteoweb.eu/2019/01/i-neri-n ... a/1206946/


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17436
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Scopritore Dna si vende il premio Nobel
MessaggioInviato: 14/01/2019, 14:54 
Beh l'intelligenza è un fattore genetico (da non confondere con l'istruzione), non siamo tutti intelligenti allo stesso modo, quindi potrebbe essere tranquillamente non ci vedo nulla di scandaloso. Meno intelligenti non significa certo stupidi o discriminarli. d'altronde non mi pare si lamantino del fatto che si dica che i neri hanno il pisello più grande, non è genetica pure quella?

bisognerebbe vedere da quai dati ha tratto quelle conclusioni e se sono scientificamente validi invece di bollare il tutto come razzista, fascista ecc. ecc. in 30 secondi senza contrapporre una adeguata confutazione scientifica ma solo motivazioni di tipo... Come le vogliamo chiamare? Buoniste? Filosofiche? boh

Altra questione è poi definire cosa sia l'intelligenza. I test che valutano il Q.I. che penso siano stati usati per creare la base statistica di questo studio che tipo di intelligenza rilevano? Conosco persone che definisco intelligenti ma incapaci di risolvere una equazione o un giochetto numerico o un test di logica e pure avere spunti e trovare soluzioni GENIALI ai problemi che devono affrontare.

Insomma il titolo dello studio dovrebbe anche specificare l'ambito in cui questa intelligenza vine testata.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10555
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Scopritore Dna si vende il premio Nobel
MessaggioInviato: 15/01/2019, 00:49 
Seriamente parliamo dell' uomo che ha SCOPERTO il DNA. Le sue affermazioni si basano su 60 anni di studi scientifici nel suo campo.

E tutti gli analfabeti funzionali, quelli veri, i sinistrati liberal, che non conoscono la differenza tra 2,40 e 2,04

si metteranno ora a discettare sui suoi studi e risultati senza magari sapere la differenza tra gene e cromosoma (che pure hanno in abbondanza).


Che poi si può dire almeno la verità o è vietato pure questo? Non ha detto nulla che chi NON abbia solo la metà degli anni non sapesse già.


La generazione che ci ha preceduto (parla un trentenne) è quella uscita dal mondo devastato dalla Seconda Guerra Mondiale

e solo grazie a questo sono stati convinti a giurare di NON dire ai loro figli quello che sanno benissimo essere vero
e far finta di credere anche loro alle psicoballe che il Nuovo Disordine Mondiale ha deciso di inculcare loro.

Poi quando una loro figliola si vuole sposare uno sconosciuto africano appena sbarcato illegalmente senza documenti
spunta fuori quel minimo, assolutamente sano, di residua resistenza di autoconservazione
e questo non solo a destra come la politica del PD che disse a sua figlia, testuale "mi fai schifo, dobbiamo solo averne pietà, poverini".


Ricorderete senza altro il caso, finì su tutti i giornali qualche tempo fa.

Già da episodi come questo uno può inferire quanto detto sopra e se coi vostri vecchi ci parlate (e li capite, anche quello che non dicono) ve ne sarete accorti.


Prima che parta una eventuale censura mi piacerebbe avere una risposta in merito almeno a questo dai vecchi saggi del forum.
E' vero o me lo sto inventando io?
Così, magari la censura non è nemmeno necessaria perchè ci ho già pensato da me a smentirmi.


In buona sostanza ci sarà una ragione se noi in pochi millenni siamo passati dalla caverna alla Luna
mentre loro quando li abbiamo trovati con i velieri erano ancora fermi
a meno di quanto fossimo partiti noi, scavano.

Santo cielo questa gente in Africa con tutto il legname, per non parlare della possibilità di cuocere mattoni di fango e così via costruisce le capanne con lo sterco bovino.

Persino i nostri antenati dell' età della pietra è assodato che usassero legna, ossa e quant' altro per poi passare rapidamente al resto.


Quindi possiamo discutere dei dettagli tecnici come i test del QI,

io potrei dire che se non sono validi e i risultati sballati Qui
questi sarebbero tali equamente su tutte le razze e figurerebbero geni e deficienti da ogni razza mentre NON è così,

e infilarci in un ginepraio su cui NON abbiamo nemmeno le competenze, oppure accettare di constatare i semplici dati di fatto che l' esperienza plurimillenare ci ha dato.


MA poi non capisco dove stia il problema, in tutta onestà. Mica ha proposto di farli fuori come avrebbe fatto l' omino coi baffi.

Come genetista ha sostenuto la tesi che anche gli esseri umani come le altre specie se presentano differenze morfologiche è perchè hanno diverse razze con diverse attitudini, non ha emesso sentenze di genocidio.


Però per dire queste OVVIETA' uno come lui, lo scopritore del DNA, è caduto in miseria e si è dovuto vendere il Premio Nobel,
mentre io probabilmente mi ritroverò prima censurato su queste pagine dove dovrei essere di casa e magari poi sarò di casa in una cellar con i clandestini africani di cui sopra.

Però chiaramente sarete voi a sentirvi degli eroi. Rifletteteci un poco, sbagliare è umano, perseverare diabolico.

PS Per la cronaca i test del quoziente intellettivo NON sono equazioni o altri esercizi di matematica pura, semmai di logica, e sono calibrati per misurare i diversi tipi di intelligenza (abilità).



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 17/08/2019, 23:30
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org