Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 940
Iscritto il: 03/12/2008, 16:32
Località: Cadarafagno - Valsesia
 Oggetto del messaggio: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 08/08/2018, 20:08 
[:0] [:0] [:0]
Da analizzare tranquillamente, certi cali sono incredibili, cosa succederà?

http://www.deagel.com/country/forecast. ... P&ord=DESC



_________________
http://www.vecchimeli.it

viewtopic.php?f=26&t=5058

viewtopic.php?f=45&t=18452&p=430060&hilit=unicorno#p430060

topic.asp?TOPIC_ID=7098&whichpage=1
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 940
Iscritto il: 03/12/2008, 16:32
Località: Cadarafagno - Valsesia
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 08/08/2018, 20:10 
donnacinzia ha scritto:
[:0] [:0] [:0]
Da analizzare tranquillamente, certi cali sono incredibili, cosa succederà?

http://www.deagel.com/country/forecast. ... P&ord=DESC




sono poi solo 7 anni, alcuni stati sono in diminuzione in modo spaventoso



_________________
http://www.vecchimeli.it

viewtopic.php?f=26&t=5058

viewtopic.php?f=45&t=18452&p=430060&hilit=unicorno#p430060

topic.asp?TOPIC_ID=7098&whichpage=1
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8102
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 08/08/2018, 21:41 
https://www.italiaoggi.it/news/la-popol ... nu-2198026

I paesi più poveri sono quelli che fanno più figli. Sembra un paradosso: gli italiani non fanno più figli a causa della crisi mentre coloro i quali stanno molto peggio di noi di figli ne fanno una valanga! Ad ogni modo va da se che con la nostra decrescita demografica tra 50 anni noi italici ci arriveremo con una popolazione con tanti anziani e pochi giovani mentre in altri paesi (Africa, India, Cina in primis), si verificherà l'esatto contrario: molti giovani e pochi anziani, per cui il futuro del mondo sarà loro.

Mi chiedo tra le tante cose come faremo a garantire personale giovane alle nostre Forze Armate.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 940
Iscritto il: 03/12/2008, 16:32
Località: Cadarafagno - Valsesia
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 09/08/2018, 07:15 
io non penso sia dovuto solo alle mancate nascite e le morti di corso normale che avverranno.... qualche esempio :

Giappone 23 milioni in meno
Stati uniti 227 milioni in meno?????
Italia 19 milioni in meno
Francia 27 milioni in meno
Germania 52 milioni in meno


e così via, o c'è un errore di fondo, od hanno inserito nelle proiezioni qualche dato a noi (per ora) sconosciuto.

Non lo farei così semplice .........



_________________
http://www.vecchimeli.it

viewtopic.php?f=26&t=5058

viewtopic.php?f=45&t=18452&p=430060&hilit=unicorno#p430060

topic.asp?TOPIC_ID=7098&whichpage=1
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Connesso


Messaggi: 15386
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 09/08/2018, 08:17 
In compenso paesi come la Nigeria galoppano veloci verso il miliardo.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6597
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 10/08/2018, 17:56 
donnacinzia ha scritto:


...o c'è un errore di fondo, od hanno inserito nelle proiezioni qualche dato a noi (per ora) sconosciuto.



Questa è la traduzione google di quello che sta scritto in fondo alla pagina...

Cita:
Ci sono state molte domande sulla previsione dei paesi, in particolare quella incentrata sugli Stati Uniti d'America (USA). A loro non verrà data risposta una per una, ma sotto puoi trovare alcune spiegazioni, pensieri e riflessioni. Lo terremo il più breve possibile .

La maggior parte dei dati economici e demografici utilizzati nella formulazione delle previsioni è ampiamente disponibile da istituzioni come CIA, FMI, ONU, USG, ecc. È possibile visualizzare i dati più rilevanti nella pagina di ogni singolo paese. C'è una piccola parte di dati provenienti da una varietà di fonti ombra come guru di Internet, rapporti non firmati e altri. Ma tutte queste fonti provengono da internet e sono di pubblico dominio per almeno una minoranza. Ad esempio, diversi anni fa Dagong, l'agenzia di rating cinese, ha pubblicato un rapporto che analizza l'economia fisica degli Stati confrontandola con quelle di Cina, Germania e Giappone. La conclusione è stata che il PIL degli Stati Uniti era compreso tra $ 5 e $ 10 trilioni invece di $ 15 trilioni, come riportato ufficialmente dall'USG. Partiamo dal presupposto che i dati ufficiali, in particolare quelli economici, rilasciati dai governi siano falsi, cotti o distorti in una certa misura. Storicamente è risaputo che l'ex Unione Sovietica stava inventando false statistiche anni prima del suo crollo. Oggi, oltre ad altri paesi, stanno facendo il loro numero per nascondere il loro reale stato di cose. Siamo sicuri che molte persone là fuori possono trovare statistiche governative nei loro paesi che per la loro stessa esperienza personale sono difficili da credere o sono così ottimisti che possono appartenere a un altro paese.

Nonostante la "quantità" di dati numerici, esiste un modello di "qualità" che non ha una traduzione diretta in dati numerici. Il ceppo di Ebola del 2014 ha un tasso di mortalità del 50-60%, ma prova a immaginare cosa succederebbe se ci fosse una pandemia di Ebola con centinaia di migliaia o milioni di virus infettati dal virus. Finora i pochi casi di persone con infezione da Ebola hanno "goduto" di cure intensive con assistenza antivirale e respiratoria ma soprattutto con un abbondante sostegno umano da parte di medici e infermieri. In uno scenario pandemico tale tipo di assistenza sanitaria non sarà disponibile per il numero schiacciante di infetti che porta ad un aumento drammatico del tasso di mortalità a causa della mancanza di un'assistenza sanitaria adeguata. Il fattore "qualità" è che il tasso di mortalità potrebbe aumentare fino all'80-90% in uno scenario pandemico dal tasso dichiarato del 50-60%. La cifra in sé non è importante. Ciò che è rilevante è il fatto che lo scenario può evolvere oltre le condizioni iniziali da un bilancio delle vittime del 50% a oltre il 90%. A proposito, nessuna guerra pandemica o nucleare è inclusa nelle previsioni.

L'elemento chiave per comprendere il processo che gli Stati Uniti entreranno nel prossimo decennio è la migrazione. In passato, specialmente nel 20 ° secolo, il fattore chiave che consentiva agli Stati Uniti di salire al suo status di colosso era l'immigrazione con i benefici di un'espansione demografica a sostegno dell'espansione del credito e della fuga di cervelli dal resto del mondo a beneficio degli Stati. Il collasso del sistema finanziario occidentale spazzerà via il tenore di vita della sua popolazione ponendo fine a schemi ponzi come la borsa e i fondi pensione. La popolazione sarà colpita così male da una serie completa di schemi di bolle e ponzi che il motore di migrazione inizierà a funzionare in retromarcia accelerando se stesso a causa di effetti a catena che determinano la fine degli Stati. Questa situazione invisibile per gli Stati si svilupperà in uno schema a cascata con effetti senza precedenti e devastanti per l'economia. L'offshoring di posti di lavoro si concluderà sicuramente con molte compagnie americane che si trasferiranno all'estero diventando così strane Corporazioni !!!! Vediamo una parte significativa della popolazione americana migrare verso l'America Latina e l'Asia mentre la migrazione verso l'Europa - che soffre di una malattia simile - non sarà rilevante. Tuttavia il bilancio delle vittime sarà orribile. Prendi in considerazione che la popolazione dell'Unione Sovietica era più povera degli americani al giorno d'oggi o anche allora. Gli ex sovietici hanno sofferto durante la successiva lotta negli anni '90 con un significativo bilancio delle vittime e la perdita di orgoglio nazionale. Potremmo dire "Due volte l'orgoglio, il doppio della caduta"? No. Il tenore di vita americano è uno dei più alti, molto più del doppio dei sovietici, mentre ha aggiunto un'economia dei servizi che andrà a finire con il sistema finanziario. Quando i pensionati vedono il loro pensionamento scomparire davanti agli occhi e non ci sono lavori di manutenzione, puoi immaginare cosa succederà dopo. Almeno i più giovani possono migrare. Mai nella storia umana c'erano così tanti anziani tra la popolazione. Nei secoli passati le persone erano fortunate a raggiungere i 30 o 40 anni. La caduta americana dovrebbe essere molto peggiore di quella dell'Unione Sovietica. Una confluenza di crisi con un risultato devastante.

La crisi demografica negli ex paesi dell'Unione Sovietica si è protratta per oltre due decenni, se accettiamo che si è conclusa all'inizio di questo decennio (2010). La crisi demografica colpirà il mondo nel prossimo futuro e si prevede che duri tra i tre e gli otto decenni più o meno a seconda delle innovazioni tecnologiche e delle questioni ambientali. Il periodo successivo è più probabile un'immagine congelata con i numeri della popolazione che rimangono invariati per un periodo di tempo molto, molto lungo. I numeri di popolazione di previsione dei paesi riflettono le nascite / morti ma anche i movimenti migratori. Molti paesi aumenteranno la loro popolazione lorda a causa dell'immigrazione, mentre la popolazione nativa potrebbe ridursi.

Negli ultimi duemila anni abbiamo assistito alla civiltà occidentale costruita attorno al Mar Mediterraneo che si spostò verso il Nord Europa e poi verso la metà del 20 ° secolo spostandosi su un asse atlantico per arrivare finalmente a centrarsi negli Stati negli ultimi 30 anni. La prossima mossa vedrà la centralità della civiltà in Asia con Russia e Cina in cima. Storicamente, un cambiamento nel paradigma economico ha provocato un bilancio delle vittime che è raramente evidenziato dagli storici tradizionali. Quando la transizione dalle aree rurali alle grandi città è avvenuta in Europa, molte persone non sono state in grado di accettare il nuovo paradigma ucciso. Si sono uccisi da un fattore psicologico. Questo non è mainstream ma è vero. Una nuova crisi unisce modelli vecchi e ben conosciuti con nuovi.

Mi dispiace deludere molti di voi con le nostre previsioni. Sta peggiorando e peggiorando ogni anno dall'inizio della pre-crisi nel 2007. È già stato detto che questo sito web non ha scopo di lucro, costruito nel tempo libero e forniamo le nostre informazioni e servizi COME SONO senza ulteriori spiegazioni e / o garanzie. Non siamo collegati a nessun governo in alcun modo, forma o forma. Non siamo una morte o un culto satanico o trafficanti d'armi, dato che alcuni BS stanno navigando su internet su questo argomento. Prendi in considerazione che la previsione non è altro che un modello che sia imperfetto o corretto. Non è la parola di Dio o un dispositivo magico che permette di prevedere il futuro.

Domenica 26 ottobre 2014



_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8102
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: previsione di quanta popolazione ci sarà nel 2025
MessaggioInviato: 10/08/2018, 19:03 
Io credo fondamentalmente una cosa: le popolazioni più istruite tendono ad aumentare la crescita demografica se sussistono condizioni di benessere infatti noi italiani nel dopoguerra eravamo circa 22 milioni, poi col boom economico siamo saliti a oltre 60 milioni. Al contrario i paesi più poveri, dove ad esempio non esiste una cultura della contraccezione, fanno figli a prescindere dal loro status economico anche perché i figli rappresentano forza lavoro. La stessa cosa la si può vedere nel sud Italia dove negli anni passati non erano insolite famiglie con 7-8 figli o anche più.

Si sta verificando proprio questo processo tra noi e i paesi del terzo mondo, noi europei abbiamo tirato la cinta ora che abbiamo/stiamo attraversando una crisi, al contrario in Africa non si pongono minimamente il problema anche perché (forse) sperano di emigrare tutti in Europa!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/08/2018, 13:49
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org