Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Attenta AstrofilaAttenta Astrofila

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 06/12/2008, 12:42
Località:
 Oggetto del messaggio: Nuova missione: Chandrayaan-2
MessaggioInviato: 31/08/2010, 07:53 
Immagine
Grafico illustra il volo e l'entrata in orbita lunare. Credit: ISRO

Sette strumenti saranno a bordo della nuova missione lunare preparata dall’India. La missione sarà il successore della Chandrayaan-1, che fini col rilevare grandi quantità di acqua sulla Luna. La Indian Space Research Organization(ISRO) ha annunciato oggi la sua costruzione. La missione, che è una cooperativa tra ISRO e L’Agenzia Spaziale Federale Russa, prevederà un orbiter, un lander ed un rover, e probabilmente verrà lanciata nel 2013. Gli strumenti studieranno la Luna sotto una grande varietà di lunghezze d’onda, e ci saranno principalmente 5 strumenti scientifici a bordo dell’orbiter, e due a bordo del rover. Eccoli qui :

RIGUARDO ALL’ORBITER:

1) Large Area Soft X-ray Spectrometer(CLASS) e Solar X-ray monitor(XSM).
Questi strumenti di rilevazione a raggi X verranno impiegati nel ottenere mappe in grande dettaglio dei elementi chimici presenti sulla superficie lunare.

2)Syntethic Aperture Radar(SAR) in banda L ed S.
Questo strumento servirà a sondare tramite radar i primi 10 metri in profondità, della superficie lunare alla ricerca dei suoi vari costituenti, incluso il ghiaccio d’acqua. SAR inoltre fornirà ulteriori prove per confermare la presenza di ghiaccio d’acqua sotto le regioni che sono in ombra permanente in varie regioni della Luna.

3) Imaging IR Spectrometer(IIRS) .

Questo strumento mapperà la superficie lunare in tante diverse lunghezze d’onda per studiare i minerali presenti, le molecole d’acqua e l’idrossido.

4) Neutral Mass Spectrometer(ChACE-2)

Questo strumento sarà impegnato per o studio approfondito dell’esosfera della luna.

5) Terrain Mapping Camera-2(TMC-2).

Servirà per creare mappe 3D essenzialmente per integrare i dati mineralogici precedentemente raccolti e studiare la loro distribuzione tridimensionale, oltre ai vari processi geologici dietro la loro formazione.

INVECE PER QUANTO RIGUARDA IL ROVER :

Immagine
Immagine che spiega come il Lander porterà il rover sulla superficie. Credit: ISRO

1) Laser induced Breakdown Spectroscope(LIBS)
2) Alpha Particle Induced X-ray Spectroscope(APIXS).

Entrambi gli strumenti porteranno avanti analisi di base riguardo al suolo lunare vicino al sito di atterraggio.
L’ISRO non ha escluso che futuri strumenti potrebbero venire aggiunti più tardi “se sarà possibile entro i budget per la missione”.

Il lander invece viene costruito in Russia, mentre l’orbiter ed il rover saranno esclusiva dell’ISRO.

La navicella Chandrayaan-2 peserà circa 2650 kg, di cui l’orbiter pesa 1400 kg, ed il lander 1250 kg. Sarà lanciato abbordo del razzo Geosynchronous Satellite Launch Vehicle(GSLV) dal Satish Dhawan Space Center in India.

Chandrayaan-1, come dicevamo, è stata una missione di grandissimo successo, che è durata 10 mesi prima che l’orbiter si imbattesse in problemi di navigazione e comunicazione, nell’Agosto del 2009, finendo cosi in maniera improvvisa la sua missione. I dati provenienti dai 11 strumenti del Chandrayaan-1 sono ancora sotto studio, ma hanno già contribuito decisivamente alla rivelazione dell’acqua e idrossile su tutta la superficie della Luna, inclusi i crateri in ombra ai poli lunari.

http://timesofindia.indiatimes.com/indi ... 462647.cms

Fonte: http://link2universe.wordpress.com/2010 ... e-portera/


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Premio Esperto in Grafica ed Analisi DigitaliPremio Esperto in Grafica ed Analisi Digitali

Non connesso


Messaggi: 2102
Iscritto il: 07/12/2008, 12:41
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/08/2010, 11:49 
Grazie di questa news Eli!!!

Cita:
2)Syntethic Aperture Radar(SAR) in banda L ed S.
Questo strumento servirà a sondare tramite radar i primi 10 metri in profondità, della superficie lunare alla ricerca dei suoi vari costituenti, incluso il ghiaccio d’acqua. SAR inoltre fornirà ulteriori prove per confermare la presenza di ghiaccio d’acqua sotto le regioni che sono in ombra permanente in varie regioni della Luna.


Mica male davvero! Bella missione non c'è che dire! Perfino un rover!

Su wiki dice così del rover:

Cita:
Rover

The Russian designed rover weighs 50 kg, will have six wheels and will be running on solar power. It will land near one of the poles and will operate for a year, roving up to 150 km at a maximum speed of 360 m/h.


Bellissimo! Un nuovo Lunakod...hehe! Speriamo mettano i video o le foto di questo robottino...



_________________
_______________________________________________
<<< Non accontentarti dell'orizzonte, cerca l' infinito >>>
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4425
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Nuova missione: Chandrayaan-2
MessaggioInviato: 22/08/2019, 22:09 
Cita:

La sonda indiana manda la sua prima ‘cartolina’ della Luna: Mare orientale e cratere Apollo nella FOTO scattata da 2.650km
A poche ore dall'ingresso nell'orbita lunare, la sonda indiana Chandrayaan-2 ha inviato la sua prima foto della luna

Immagine

A poche ore dall’ingresso nell’orbita lunare, la sonda indiana Chandrayaan-2 ha inviato la sua prima foto della luna. Scattata da 2.650km di distanza con la camera montata sul lander Vikram, l’immagine mostra due famose formazioni della superficie lunare: il cratere Apollo, che si estende per oltre 500km nell’emisfero meridionale, e il Mare Orientale, un bacino esteso per oltre 900km che è stato generato dall’impatto di un asteroide caduto oltre 3 miliardi di anni fa. La loro posizione è indicata dalla stessa agenzia spaziale indiana Isro (Indian Space Research Organisation) che pubblica l’immagine su Twitter.

Dopo la manovra che il 20 agosto le ha permesso di entrare nell’orbita lunare, la sonda dovrà compiere altre quattro manovre nelle prossime settimane per entrare nell’orbita finale che la porterà a sorvolare i poli lunari da una quota di circa 100 chilometri. Nel frattempo, il 2 settembre è previsto il rilascio del lander Vikram, che dovrà compiere due manovre prima della discesa che lo porterà sul suolo lunare. L’allunaggio è previsto il 7 settembre nel Polo Sud lunare, mai toccato in precedenza. Se tutto andrà secondo i piani, l’India diventerà il quarto Paese (dopo Stati Uniti, ex Unione Sovietica e Cina) a sbarcare sul nostro satellite con un allunaggio controllato.




http://www.meteoweb.eu/2019/08/sonda-in ... o/1304775/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 16/10/2019, 11:30
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org