Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 31/10/2011, 00:15 
NEL 2009 IO, RICHARD ROGERS, HO DECRITTATO IL MANOSCRITTO VOYNICH

Fa mostra di sé alla Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale. 102 fogli, per un totale di 204 pagine. Un concentrato di mistero. Questo è il manoscritto di Voynich. L'enigma letterario più sorprendente di tutti i tempi. Il libro più misterioso della storia. Quello che nessuno è mai stato in grado di leggere, fino all'11 novembre 2009, quando un sito americano pubblica le dichiarazioni di un uomo che sostiene di esserci riuscito.

La scoperta

Richard Rogers, oggi sessantenne, una vita dedicata al governo americano, sostiene di aver tradotto le prime pagine del manoscritto. Assolutamente per caso. Stava lavorando ad un nuovo algoritmo per il Dipartimento di Stato americano e aveva utilizzato una parte casuale del testo del manoscritto per fare un test. Il software ha fallito per due volte prima di restituire i dati. Dati in codice macchina in cui Richard Rogers ha letto la incredibile scoperta.

Il manoscritto non contiene lettere, parole. Per anni tutti gli studiosi hanno pensato si trattasse di un linguaggio misterioso. In realtà il testo rappresenterebbe il primo foglio di calcolo della storia. Si tratterebbe non di lettere ma di numeri. Algebra simbolica. Roger non poteva credere a questa possibilità. Ha passato 10.000 ore davanti al computer per tradurre le prime tre pagine del manoscritto. Ha persino utilizzato un software satellitare, creato per rilevare le crepe su Marte, per analizzare il vello su cui il manoscritto è stato redatto e le crepe nella carta.

Rogers ha concluso che il manoscritto contiene un messaggio segreto nascosto nelle figure. Alla base del documento c'è una griglia come quella delle scacchiere, simbolo massonico.

La griglia ha numeri nella parte bassa e lettere nella parte alta. Il documento è algebra ma è anche un sistema per spiegare come navigare sulla scacchiera per leggere o scoprire i messaggi segreti, le immagini e i simboli. La prima pagina non rappresenta altro che le istruzioni su come leggere il manoscritto.

Attraverso una serie di studi e ricerche Rogers ha concluso che il manoscritto è stato redatto a più mani dalla famiglia proprio in Italia. Martino Longhi (1534-1591), Onorio Longhi e Martino Longhi il giovane (1602-1660) sarebbero gli autori. Datato intorno al 1578 prendendo come riferimento l'anno di costruzione di Villa Mondragone a Frascati dove il libro era conservato dai gesuiti. Rogers sostiene che proprio il giardino della villa, sia la chiave. Che la griglia rappresentata nel giardino si integri con il documento che conterrebbe importanti segreti commerciali nascosti alla chiesa.

http://www.antikitera.net/news.asp?id=10934&T=5


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4526
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/11/2011, 18:32 
Allora.... il segreto del manoscritto di Voynich sarebbe un segreto di contabilità di un'azienda famigliare????


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 902
Iscritto il: 11/12/2008, 12:11
Località: Tortoreto (te)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/11/2011, 00:09 
Ora sarebbe il caso di capire qual'è il messaggio esattamente...



_________________
Rotas Opera Tenet Arepo Sator

Scientism is the new Religion
Scientists are the new priests
And we are the same old dumb believers
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/11/2011, 01:13 
Per chi voglia cimentarsi a tradurlo

http://www.voynich.nu/

Si trovano anche tutte le pagine trascritte in alfabeti convenzionali.
In alternativa si può provare ad usare un codice di criptazione rosa-crociano, visto che sembrerebbe contenere contenuti ermetici massonici.
Ne esistono almeno 2, uno a semplice traslitterazione, con vocalizzazione di tipo ebraico, ma non è questo il caso, ed uno più complesso che non ho mai trovato.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/06/2013, 23:27 
Cita:
Messaggio di pietro999

http://www.carmillaonline.com/2012/05/1 ... h-svelato/

leggendo l'articolo sul manoscritto Voynich in home page ho ritrovato questo articolo, firmato dal magister Valerio Evangelisti.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/06/2013, 23:31 
Questo l'articolo in home page:

Cita:
Contrordine: il Codice Voynich non è una bufala

E se non fosse, dopo tutto, una bufala? Il Codice Voynich- il misterioso testo del ’400 che nessuno ha mai saputo decifrare, ora conservato nell’Università americana di Yale- potrebbe non essere un falso costruito ad arte nel Rinascimento, ma sarebbe stato scritto in una lingua reale, per quanto ignota. Insomma, conterrebbe davvero un messaggio segreto ancora tutto da scoprire.

Continua la lettura.....



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 72
Iscritto il: 21/05/2013, 13:32
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/06/2013, 13:58 
- Gritti indica il codice usato da Voynich per la stesura del manoscritto, derivante da un manuale di crittografia del napoletano G. B. Porta, e lo usa per decrittare le parti utili del testo, tutte relative a segreti militari (il resto sono orpelli).

- Gritti spiega dove Voynich poté comperare pergamene intonse (che dunque al Carbonio 14 risultano antiche), e come riuscì a fabbricare inchiostri indistinguibili da quelli usati nel passato.
tratto da: http://www.carmillaonline.com/2012/05/1 ... h-svelato/



Personalmente ho fatto una crasi delle varie teorie che girano intorno al manoscritto:
sicuramente e' stato redatto da una spia e i messaggi esoterici abbondano.

voynich era una spia e un sicario profondamente anti-socialista, forse un agente segreto del vaticano?
nel caso i gesuiti (sui quali ci sarebbe da parlare per ore) centrerebbero sicuramente, in quanto "braccio armato" colto della chiesa e con la quale hanno sempre avuto un rapporto strano (l'ordine e' sono stato sciolto "definitavamente" innumerevoli volte, ha fatto imprigionare un papa ecc.ecc.).

potrebbero essere tattiche militari o segreti alchemici, ma seconde me non bisogna farsi ingannare dalle immagini, anch'esse da interpretare. Il "paginone centrale" (questo: http://brbl-zoom.library.yale.edu/viewer/1006231 ) sembra piu' una piantina che una mappa stellare. la pianta di un "palazzo" che puo' ricordare certe tradizioni sacre indiane...
E' comunque molto interessante il trinomio piante: Terra- stelle: Cielo- donne: Grande madre.


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2013, 00:21 
Cita:
Manoscritto di Voynich, le nuove indagini sul volume “indecifrabile”


Immagine

Truffa orchestrata da brillanti falsari nel XVI secolo o codice medioevale contenente un messaggio ancora tutto da interpretare? Un nuovo studio riporta l'attenzione su quel mistero vecchio di un secolo

di Nadia Vitali

Il messaggio racchiuso all’interno di quelle righe è sfuggito per oltre un secolo ai tentativi di interpretazione di matematici, paleografi, linguisti, informatici, botanici, esperti di discipline legate al mondo antico e di crittografia: oggi il manoscritto di Voynich, dopo aver offerto la possibilità di confrontarsi con i suoi segreti a innumerevoli studiosi, spesso anche di chiara fama, continua a restare un enigma irrisolto. Al punto che, a proposito della sua origine, non sono mancate certamente le ipotesi che ne farebbero un falso costruito ad arte da esperti con l’intento di truffare qualche sovrano, o magari un facoltoso studioso, affascinato dalle opere esoteriche che tra XVI e XVII secolo erano tra le mode diffuse tra le corti europee. Certo è che liquidare quel volume come un semplice “imbroglio” resta un’impresa piuttosto ardua per i ricercatori che ad esso hanno dedicato le proprie energie ed ecco perché gli studi su quel misterioso codice pergamenaceo continuano.

Scritto in una lingua ignota, con un alfabeto non soltanto indecifrato ma soprattutto unico, il manoscritto di Voynich si presenta di piccole dimensioni (22 centimetri di altezza, 16 di larghezza ed 8 di spessore) composto da 204 pagine, con una sospetta lacuna di ulteriori 14 fogli (corrispondenti a 28 pagine). Il manoscritto è inoltre corredato da illustrazioni a dir poco singolari che non hanno fatto altro che accrescerne la fama di oggetto misterioso o, in alternativa, di “autentico” falso opera di un buontempone interessato: nella prima sezione di botanica, infatti, sono ritratte 113 piante non conosciute; segue una parte dedicata all’astrologia e all’astronomia, dove i disegni sono ancora una volta di oscura interpretazione. Nella parte denominata “biologica”, figure femminili nude immerse in liquidi scuri, successivamente la “farmacologica” con raffigurazioni di alambicchi, ampolle e fiale assieme a quelle che, probabilmente, erano erbe medicinali; sono inoltre presenti altre illustrazioni dal soggetto dubbio.

Del Voynich si sa che passò tra le mani di Rodolfo II di Boemia, imperatore del Sacro Romano Impero dal 1576 al 1612: il sovrano acquistò il manoscritto per una cifra elevata, reputandolo risalente al XIII secolo e, forse, addirittura opera del filosofo (e, non a caso, alchimista) Ruggero Bacone. Tale indizio tenderebbe ad avvalorare l’ipotesi di un documento fasullo redatto proprio con l’obiettivi truffaldini. i segreti dell’alchimia ammaliarono più di un potente, nei secoli scorsi. Ritrovato nel 1912 dall’antiquario ed appassionato Wilfrid Voynich, si trovava nel collegio gesuita di Villa Mondragone, nei pressi di Frascati. Da allora, in tantissimi hanno cercato la chiave del testo (attualmente conservato presso la Beinecke Rare Book and Manuscript Library della statunitense Università di Yale) senza tuttavia giungere ad alcun risultato: altri hanno sogghignato spesso al pensiero di una “bufala” riuscita ottimamente, a giudicare dall’interesse che ancora desta, a tanti secoli di distanza dalla sua produzione. Vero è che, se il manoscritto fosse autentico, ci si troverebbe di fronte ad un documento straordinario: e i dubbi sulla sua autenticità sono più che legittimi, consideratene le stranezze. La svolta nelle indagini si è avuta pochissimi anni fa: nel 2011, infatti, l’esame al radiocarbonio effettuato su quattro piccolissimi campioni prelevati da differenti punti del libro avrebbe datato la carta come compresa tra il 1404 e il 1438. In assenza di analisi sull’inchiostro, però, i riscontri non possono che dirsi parziali.

L’ultimo studio in proposito è stato reso noto da un articolo della rivista PLOS ONE e potrebbe fare la gioia di quanti vedono nel Voynich un testo autentico, dotato di un contenuto significativo del quale è ancora necessario decifrare i segreti per conoscerne il reale senso. Marcello Montemurro, fisico teorico presso l’Università di Manchester, sostiene di aver individuato alcune fondamentali caratteristiche all’interno del testo ricorrendo ad una metodo statistico di analisi computerizzata, altre volte utilizzato nell’ambito delle ricerche linguistiche. Attraverso tale tecnica, sarebbe stato possibile risalire ad alcuni modelli ricorrenti relativi alla disposizione di quelli che sono riconosciuti come “termini”: una struttura lessicale articolata sarebbe segnale di un messaggio autentico nascosto dietro le parole, le quali risulterebbero distribuite secondo dei parametri riscontrabili nelle lingue comunemente diffuse. Le reti semantiche individuate sembrerebbero mostrare con una certa evidenza come parole che appaiono correlate condividerebbero strutture della frase pressoché simili, come accade, in un certo senso, nelle linguaggi comuni: si torna dunque sull’ipotesi di un testo cifrato, magari destinato ad “iniziati” di vario genere?

In realtà, a dispetto del modello matematico, le perplessità restano, se non altro perché i risultati sono ancora ben distanti dalla decifrazione del significato del manoscritto: il fatto che brillanti menti si siano arrovellate su quelle righe e su quei disegni, senza giungere neanche al miraggio di una comprensione, lascerebbe presumere che la spiegazione della “truffa” sia l’unica plausibile. Ma non è d’accordo Montemurro che, in un’intervista alla BBC, ha espresso la speranza che il proprio studio sia un primo passo verso la soluzione di un mistero che dura da un secolo.



http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.8701.1


Top
 Profilo  
 

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9
Iscritto il: 12/02/2011, 09:40
Località: Turin
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/08/2013, 15:52 
Cita:
Tetronimo ha scritto:

Non ho capito comunque se esistono delle copie.
In rete ho trovato alcune pagine ben scannerizzate, ma vorrei avere fra le mani il testo integro e sottoporlo al giudizio di mia moglie e altri cervelli eccelsi non ancora in fuga.


Lo scaricai l'anno scorso, tutto integro e perfettamente scannerizzato da qui

http://beinecke.library.yale.edu/collections/highlights/voynich-manuscript


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40574
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/08/2013, 02:20 
Manoscritto Voynich - Il Libro Del Mistero

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=SFU9OvYLqr8[/BBvideo]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Datato il misterioso manoscritto di Voynich
MessaggioInviato: 16/05/2019, 01:13 
Cita:

Decifrato il Codice Voynic
CULTURA
Tweet
Decifrato il Codice Voynic


Vi sono raffigurati animali inesistenti, piante ignote, costellazioni sconosciute, donne nude col pancione immerse in un liquido verdastro: il Codice Voynich era considerato dagli specialisti il manoscritto più misterioso del mondo. Finora nessuno era mai riuscito a scoprirne il segreto e si era pensato a un trattato di alchimia o astronomia, di botanica o farmacia, a un manuale ginecologico o anche all'evocazione di un rito cataro.

In realtà, è venuto fuori che il piccolo volume rilegato -senza titolo, né data, né autore- risale alla metà del 1400. E' stato decifrato da Gerard Cheshire, studioso dell'Università inglese di Bristol, che ha pubblicato la sua ricerca sulla rivista "Romance Studies". Si tratta di un compendio di rimedi erboristici, bagni di salute e interpretazioni astrologiche che attengono sia questioni sentimentali che riproduttive delle donne, secondo scienze e superstizioni dell'epoca, scritto in una lingua romanza estinta.

"Quando ho realizzato il risultato, sia in termini di importanza linguistica che di rivelazioni sulle origini e il contenuto del testo, mi sono sentito incredulo ed eccitato", ha detto Cheshire. A suo parere è una specie di enciclopedia illustrata, realizzata da un gruppo di monache domenicane per Maria di Castiglia, all'epoca regina di Aragona. I magnifici disegni sono spesso commentati da righe di segni incomprensibili.

Il celebre, prezioso, manoscritto ha infatti una storia intrigante, degna del "Codice da Vinci" di Dan Brown. L'esemplare originale è custodito nel forziere della Beinecke Rare Book and Manuscript Library dell'Università di Yale (Usa), dov'è classificato come "MS 408"; solo pochissimi esperti lo avevano potuto visionare.

Era il 1912 quando il Codice fu scoperto in Italia, da un antiquario inglese di origini polacche, Wilfrid Voynich (da cui prese il nome), che lo acquistò dai Gesuiti alla ricerca di fondi per restaurare il malandato collegio di Villa Mondragone, a Frascati. Incollata all'interno, una lettera datata "Praga 19 agosto 1666", di Johannes Marcus Marci (1595-1667), medico reale di Rodolfo II di Boemia -appassionato di esoterismo, indicato come precedente possessore del volume- con la quale inviava il libro a Roma, al poligrafo Athanasius Kircher, affinché lo decifrasse.

Ma chi lo aveva scritto e soprattutto perché? Alcuni lo attribuivano a Ruggero Bacone (1214-93), perseguitato per le sue idee rivoluzionarie, altri a Giordano Bruno. E' stato considerato un testo in ucraino senza le vocali da John Stojko nel 1978, poi uno scritto cataro da Leo Levitov nel 1987. Gordon Rugg, professore della Yale University, ha sostenuto la tesi del falso cinquecentesco, realizzato dall' avventuriero elisabettiano Edward Kelley con l'aiuto di John Dee, filosofo e astrologo.

Il documento contiene 250mila parole, scritte con un numero di caratteri variabile fra 23 e 30, di origine europea. Non c'è traccia di correzioni e alcuni studiosi erano concordi sul fatto che può essere stato scritto da due persone differenti, in due lingue diverse. Un libro folle, insomma, che poteva essere anche il delirio di un pazzo.

Rompicapo per linguisti e crittografi, compreso il matematico Alan Turing, che durante la seconda guerra mondiale decrittò il codice tedesco Enigma, il manoscritto Voynic ha interessato perfino gli esperti della National Security Agency americana. A cavallo degli anni '60 e '70, lo avevano analizzato, ma senza ottenere risultati.




https://www.adnkronos.com/cultura/2019/ ... WHEiK.html


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4337
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 17/05/2019, 06:28 
Thethirdeye ha scritto:
Manoscritto Voynich - Il Libro Del Mistero

Guarda su youtube.com



Non so se è lo stesso video già riportato da Thethirdeye.

Guarda su youtube.com



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16643
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Datato il misterioso manoscritto di Voynich
MessaggioInviato: 17/05/2019, 13:40 
Pensate se fosse solo una opera di fantasia scritta da un tizio in preda ai fumi di oppio ed alcool per farsi 4 risate con gli amici o fare colpo su una pulzella...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4224
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: Datato il misterioso manoscritto di Voynich
MessaggioInviato: 18/05/2019, 16:55 
MaxpoweR ha scritto:
Pensate se fosse solo una opera di fantasia scritta da un tizio in preda ai fumi di oppio ed alcool per farsi 4 risate con gli amici o fare colpo su una pulzella...



Forse e la versione antica del Codex Seraphinianus


https://it.wikipedia.org/wiki/Codex_Seraphinianus

https://www.flickr.com/photos/nerdcoreb ... 953793229/


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 968
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILY
 Oggetto del messaggio: Re: Datato il misterioso manoscritto di Voynich
MessaggioInviato: 19/05/2019, 00:34 
vimana131 ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
Pensate se fosse solo una opera di fantasia scritta da un tizio in preda ai fumi di oppio ed alcool per farsi 4 risate con gli amici o fare colpo su una pulzella...

Forse e la versione antica del Codex Seraphinianus
...

una versione antica che viene prima della versione moderna?
cioè sarebbe stata l'intenzione poi ripetuta, per qualche meccanismo e motivazione psicologica da individuare...
secondo me poteva essere un antesignano dei terrapiattisti dei tempi, avrà visto i neo-scienziati rinascimentali tutti tesi a catalogare piante e pionieri nella medicina, così non capendo un capz si è messo a disegnare catalogare piante inesistenti e fare quei disegni un pò preoccupanti di donne nel liquido verde "unite da organi"... argh!!! o magari sarà stato in qualche realtà di una spa dei tempi e si è messo a prendere per il k,...
ma... se quell'alfabeto significa qualcosa, ci si è messo bene a renderlo impenetrabile, ad oggi, bè allora quella mente doveva essere assolutamente unica compreso il sapere e le piante che non crescono da nessuna parte però... tutto questo fa propendere per la burloneria o forse per una rivalsa nell'ignoranza...
ma se quelle piante sono di un altro pianeta e/o di una civiltà perduta... ehm...
bè c'è da impallidire... non prima di saperlo comunque... ehm



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/05/2019, 12:20
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org