Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 254 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo
Autore Messaggio

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 09:03 
Per Leviatan
Bentrovato, finalmente un'altra voce a rompere la monotonia di un colloquio ormai sterile.
Quando parlo di cristianesimo mi riferisco a quello delle origini e non a quello codificato dal concilio di Nicea.

Quale ragione avrebbero avuto il creatore del primo vangelo per ispirarsi ad un Galileo?
Vuoi dire che i primi vangeli cantavano le gesta di Giovanni di Gamala (che ribadisco non è mai esistito) e furono trasformati dai manipolatori del II e III secolo?
E allora perchè non ce n'é nessuna traccia nei vangeli apocrifi che io reputo più affidabili di quelli canonici?

Cosa si rileva dagli apocrifi che a fatica è ancora ritracciabile nei canonici, ma queste tracce io le ho rilevate, se non gnosticismo e ermetismo? (non uso le parole alchimia e massoneria per non farti scandalizzare). Hai dimenticato il vangelo segreto di Marco?
Quando dici che il "cristianesimo non e’ altro che una forma di paganesimo intinto nell’ebraismo" ti do perfettamente ragione, è esattamente la mia tesi ma che definirei meglio in questo modo: il cristianesimo primitivo è la commistione di religioni pagane con il monoteismo esseno-ebraico già comunque intriso di un proprio simbolismo astrologico, è cioè una regressione e non una evoluzione dell'ebraismo (buona questa la devo inserire nel libro).

Tutto ciò però non spiega la figura di Gesù così come è narrata nei vangeli e può essere solo uno spunto di ulteriore indagine. Indagine che però la scuola di Arpiola ha completamente trascurato perchè ha considerato i vangeli come una narrazione storica, cioè completamente contraddicendo la tua e la mia ipotesi.

Ti faccio anche notare che io propongo una identificazione del Gesù storico perfettamente compatibile con le ipotesi da me fatte.
Non solo, ma dimostro anche che i vangeli, sfoltiti della maggioranza dei loghia di Gesù, sono solo dei racconti allegorici.


Ultima modifica di Pier Tulip il 07/07/2011, 09:05, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 09:11 
Per Cecco

Che i terapeuti alessandrini siano all'origine del cristianesimo primitivo rafforza solo la mia ipotesi.

Cecco toglimi una curiosità anche per Salsi Giovanni di Gamala è il primogenito di Giuda il Galileo come per Cascioli?

Grazie


Ultima modifica di Pier Tulip il 07/07/2011, 09:26, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 12:58 
Quando ti arriverà il lume, che non è "ESISTITO" nessun Gesù.
Scusa ma perche seguiti ancora a cantare il "a-TE- DEUM".

Lo è per Emilio, per me, per G.D.T. per Tranfo e numerosi altri.
Questi signori a cui va il mio-nostro plauso, hanno avuto
la costanza e l'intelligenza per scoperchiare le pentole
ladresche della santissima pia frode vaticina.
Giovanni il Galileo di Gamala era Yochanan Ben Yehuda.
Gesù era il sig. nessuno, che vive metaforicamente nella zucca dei più.

Saluti Cecco


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 13:15 
Cita:
Lo è per Emilio, per me, per G.D.T. per Tranfo e numerosi altri.


Coè tutti dicono che era il primogenito?

Grazie se rispondi solo a questa domanda.



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9906
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 14:35 
Eppure ... potremmo aver ragione un po' tutti.

Yeshùa , o Yehoshùa , è probabilmente l' unione di almeno 2 personaggi,

ma io penso anche 2, 3, 4, 5, e più.

E' anche possibile che uno dei loro si chiamasse effettivamente Gesù.

Un grande Rav , Rabbàn , Rabbi.

Un Maestro della Torah.

Forse novità clamorose in arrivo ...da Israel.



zio ot [;)]


Ultima modifica di barionu il 07/07/2011, 14:35, modificato 1 volta in totale.


_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 14:45 
Si zio Ot,
potrebbe essere e potrebbe essere anche che non sia proprio esistito nessuno.
Tutte le ipotesi possono essere plausibili se non si trovano le prove.

Ma io ho fatto una precisa ipotesi, non di Gesù, ma del creatore della nuova religione e l'ho associato ad un personaggio descritto da Giuseppe Flavio, per cui come minimo ha fatto proselitismo.

Pier [:D]



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 15:34 
Carissimo zio,

ho percepito nelle tante letture "lì", che ti sei innamorato di Negev e Abramo, perciò traggo-->
Cita:
Forse novità clamorose in arrivo ...da Israel.


Sempre con tanto rispetto alle due persone citate, da quei lidi non è venuto mai niente di buono, con una grande menzogna, oppure chiamiamola favola, hanno rubato territori di altre genti, perche qualcuno che non è stato mai visto, li ha destinati loro. Ricordati della falsa donazione di Costantino. Ebrei, Musulmani e Cristiani, sono la coercizione mentale umana.

Ciao Zio, un caro saluto da Cecco


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 20:29 
Cita:
Cit. Pier, Che i terapeuti alessandrini siano all'origine
del cristianesimo primitivo rafforza solo la mia ipotesi.


Delle tue ipotesi, per ora c'è solo aria fritta,
finche non vediamo qualcosa di concreto.
Saluti cecco


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/07/2011, 20:49 
Cecco, un po' di pazienza

Fra poco ti presento un bell'arrosto di "Montone" e una grigliata di "Pesci"

Ciao, Pier



_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 251
Iscritto il: 16/09/2009, 17:48
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 00:52 
Cita:
Pier Tulip ha scritto:

Per Leviatan
Bentrovato, finalmente un'altra voce a rompere la monotonia di un colloquio ormai sterile.
Quando parlo di cristianesimo mi riferisco a quello delle origini e non a quello codificato dal concilio di Nicea.

Quale ragione avrebbero avuto il creatore del primo vangelo per ispirarsi ad un Galileo?
Vuoi dire che i primi vangeli cantavano le gesta di Giovanni di Gamala (che ribadisco non è mai esistito) e furono trasformati dai manipolatori del II e III secolo?
E allora perchè non ce n'é nessuna traccia nei vangeli apocrifi che io reputo più affidabili di quelli canonici?

Cosa si rileva dagli apocrifi che a fatica è ancora ritracciabile nei canonici, ma queste tracce io le ho rilevate, se non gnosticismo e ermetismo? (non uso le parole alchimia e massoneria per non farti scandalizzare). Hai dimenticato il vangelo segreto di Marco?
Quando dici che il "cristianesimo non e’ altro che una forma di paganesimo intinto nell’ebraismo" ti do perfettamente ragione, è esattamente la mia tesi ma che definirei meglio in questo modo: il cristianesimo primitivo è la commistione di religioni pagane con il monoteismo esseno-ebraico già comunque intriso di un proprio simbolismo astrologico, è cioè una regressione e non una evoluzione dell'ebraismo (buona questa la devo inserire nel libro).

Tutto ciò però non spiega la figura di Gesù così come è narrata nei vangeli e può essere solo uno spunto di ulteriore indagine. Indagine che però la scuola di Arpiola ha completamente trascurato perchè ha considerato i vangeli come una narrazione storica, cioè completamente contraddicendo la tua e la mia ipotesi.

Ti faccio anche notare che io propongo una identificazione del Gesù storico perfettamente compatibile con le ipotesi da me fatte.
Non solo, ma dimostro anche che i vangeli, sfoltiti della maggioranza dei loghia di Gesù, sono solo dei racconti allegorici.


Cita:




Infatti quelle ragioni le ha avute e lo ha fatto!
I vangeli non hanno affatto cantato le gesta di Giovanni di Gamala cosi’ come non lo ha fatto Paolo o chi per lui,cosi come non lo ha fatto il redattore del vangelo copto di Tommaso.
Qualcuno ha strappato via la pianta ma ha lasciato una profonda buca:devi iniziare dalla buca!!
Buca:Ingresso trionfale a Gerusalemme,irruzione violenta al tempio,condanna a morte per sedizione da un tribunale romano(PILATO),e conseguente proclamazione delle ragioni della condanna tramite il Titulus con iscrizione in più lingue .
Se non si comincia da qui non si va da nessuna parte!
Naturalmente non fu e non poté essere un errore giudiziario,ne in nessun caso Pilato poté essere condizionato nel suo giudizio, che avvenne secondo le procedure previste dalla legge di Roma.
Ma questo penso che tu lo sai benissimo!

Il vangelo secreto di Marco?
In che cosa questo vangelo inficia l’esistenza di Giovanni di Gamala?
Gli apocrifi?
Quali apocrifi?
Quelli giudeo-cristiani(Nazareni,Ebioniti Egiziani ecc) non li abbiamo!ci resta solo qualche citazione dei padri della chiesa!Capirai !!
In quello copto di Tommaso Gesù viene fatto passare come un maestro di uomini cosa che avrebbe potuto essere anche Giovanni di Gamala.
Ho la sensazione che ti sia fatto una idea sbagliate del personaggio !Giovanni di Gamala non fu una specie di Lancillotto tutto armi e duelli!Si tratto sicuramente di un personaggio carismatico ,completo!Fece esperienza presso i terapeutici dove acquisì capacità come terapeuta ed esorcista, combatte a fianco del padre contro i romani e personalmente penso che nel 6 Ev avesse gia’ venti anni .

Dici :perchè nessuno ne parla esplicitamente?
Chiediti:perche furono scritti i vangeli?Che bisogno c'era di costruire un altro dio?E perchè scrivere la storia di di un dio o figlio di dio che sbaglia la sua piu' importante profezia,ovvero in suo imminente ritorno?
Si chiamano lapsus Freudiani:a buon intenditor ..ecc ecc


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 10:23 
PERCHE' GIOVANNI DI GAMALA NON E' ESISTITO

1) Non è presente nella storia: Giovanni di Giscala è figlio di Levi e non di Giuda.

2) Non si può associare a Giovanni Battista perchè muore decapitato al massimo nel 35, mentre è opinione comune che una eventuale incoronazione può essere avvenuta solo nel 36.

3) Se era il primogenito di Giuda il Galileo durante l'assedio di Gerusalemme avrebbe avuto al minimo sessantotto anni (Giuda muore il 7, avendo avuto 5 figli, Giovanni deve essere nato almeno il 2). Ve lo vedete questo nonnetto combattere contro Giuseppe, Simone bar Giora, Eleazaro ben Simone e i Romani?

4) I figli di Giuda sono stati tutti Messia uno dopo l'altro in ordine di anzianità: Teuda, Giacomo e Simone, Menahem, e quindi se Giovanni è esistito al limite era il figlio più giovane. Ma tutti gli autori, certamente Cascioli e Donnini, riconoscono che il figlio più giovane era Menahem.

5) Se Giovanni fosse stato il primogenito sarebbe stato ucciso certamente prima di Teuda, prendendo poi Teuda il suo posto.

Non capisco perchè non si è considerato Menahem come possibile controfigura. Lo dicevano anche gli stessi ebrei:
Talmud di Gerusalemme:
“Un giudeo stava arando il suo campo quando la sua mucca muggì. Un arabo, passando di lì, ne udì la voce e disse all'uomo:
“ oh giudeo, libera la tua mucca e sciogli il tuo aratro, che il Tempio è stato distrutto! “
La mucca muggì una seconda volta ed egli disse: “ Oh giudeo, lega la tua mucca ed il tuo aratro, che il Messia è nato”.
E il giudeo disse: “Qual è il suo nome?” E l'arabo rispose, “Menachem” .
E il giudeo: “E qual è il nome di suo padre?” E l'arabo rispose “Ezecchia”
(nonno)

Forse i segni di pazzia dimostrati da Menahem hanno fatto desistere quegli autori.

Forse, se proprio lo si vuole associare a Giuda il Galileo, Giovanni ne era un nipote, figlio di Teuda, come ho già detto e il mio interlocutore si è fatto una risata.

Leviatan fa l'ipotesi che sia stato crocifisso sotto Pilato, molto più logica, ma perchè chiamarlo Giovanni e non lasciargli il nome con cui è universalmente conosciuto?
Messa così potrei anche essere d'accordo ma la mia opinione è che il vangelo segreto di Marco c'entra e forse è stato scritto dallo stesso "Gesù".


Ultima modifica di Pier Tulip il 08/07/2011, 10:42, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 12:44 
Ancora non sappiamo come si chiama il tuo "montone arrostito"
Cecco


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 14:34 
Pier Tulip,
Per te il vangelo è verità storica, o falsi allegorici?

Saluti Cecco


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 588
Iscritto il: 11/06/2011, 13:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 15:39 
Cecco pensavo che ormai fosse chiaro come la penso.
Siccome non capisco mai con quale intento interloquisci, rispondo letteralmente
I vangeli sono racconti puramente allegorici. Ne troverai tutte le prove nel mio libro.
Comunque, appena comincerò il nuovo 3d sarò molto più chiaro.

Cita:
Ancora non sappiamo come si chiama il tuo "montone arrostito"


E come vuoi che si chiami: Gesù.


Ultima modifica di Pier Tulip il 08/07/2011, 15:42, modificato 1 volta in totale.


_________________
sphingis solis sapientibus
http://KRST.iuppiter.eu

Sono state scritte milioni di pagine per commentare i passi dei Vangeli, interpretandoli in modo letterale e per costruire impalcature teologiche o catechistiche; altri autori li hanno interpretati col fine di confutarli perché avevano individuato discrepanze e incongruenze nella narrazione: tutti sono caduti nell'errore di considerarli una testimonianza di fatti veramente accaduti. da KRST
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 394
Iscritto il: 08/10/2009, 13:04
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 08/07/2011, 19:30 
Di nuovo;

"allora, i vangeli sono solo fantasie? "

Cecco


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 254 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 25/10/2020, 15:03
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org