Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Attenta AstrofilaAttenta Astrofila

Non connesso


Messaggi: 3962
Iscritto il: 06/12/2008, 12:42
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/01/2011, 20:53 
I Lander Viking Avevano Scoperto Composti Organici su Marte: Conferma Sperimentale

Più di 30 anni dopo la missione su Marte dei lander Viking della NASA, che non scoprirono alcuna traccia di materiale organico, arriva dagli scienziati un nuovo esperimento su un terreno simile a quello marziano, che mostra che dopotutto, Viking aveva scoperto materiale organico.
Questo nuovo studio e stato rafforzato dalla scoperta, alla fine del Agosto 2008, di composti altamente ossidanti come i perclorati, da parte del lander polare marziano, Phoenix.

Gli scienziati hanno ripetuto un esperimento chiave di Viking usando il terreno ricco di perclorati del Deserto Atacama, in Cile, e hanno scoperto le tracce di composti organici, i stessi che gli scienziati della missioni Viking avevano pensavo fossero contaminazioni terrestre rimaste nella sonda.
“Contrariamente a quanto abbiamo pensato per 30 anni, Viking aveva davvero trovato materiale organico su Marte,” afferma lo scienziato planetario della NASA, Christopher McKay, che lavora presso il Ames Research Center in California.

“Se qualcuno nel team Viking avesse detto a quell’epoca “Beh, magari c’è del perclorato nel suolo,” avrebbero tutti detto che è pazzo… perché dovrebbe esserci del perclorato nel suolo? E’ stato solo grazie alle scoperte di Phoenix che abbiamo potuto davvero provare la presenza di questo forte ossidante nel suolo. Una volta scoperto questo, quello che all’epoca si trovo con le sonde Viking comincia ad avere molto più senso.” ha spiegato McKay.

Il verdetto riguardo alla mancanza di sostanze organiche dato dal team di allora fu l’argomento principale contro gli esperimenti che poi hanno cercato la presenza di vita microbica. Nell’esperimento, un po di acqua ricca di nutrienti veniva aggiunta ad un campione di suolo marziano. L’aria sopra il suolo veniva poi monitorizzata per segni di metabolizzazione dei nutrienti da parte di eventuali batteri. Lo strumento rilevo alcune tracce la prima volta che l’esperimento fu fatto, ma nelle volte successive no. Il risultato fu considerato quindi inconcludente e rimase contestato.

“Nuove prove per la presenza di molecole organiche su Marte, non significano ovviamente che le sonde Viking avevano trovato vita”sottolinea McKay.”Scoprire molecole organiche su Marte non significa che c’è vita, o che c’è stata vita. Significa solo che ci sono molecole organiche su Marte.”

Ovviamente però, se gli scienziati si fossero accorti della presenza di sostanze organiche su Marte, magari non ci sarebbe stata una pausa di 20 anni prima di riprendere l’esplorazione marziana” ha spiegato Rafael Navarro-Gonzàlez, dell’Istituto per la Scienza Nucleare, dell’Università Autonoma del Messico.
Ad ogni modo, a Novembre, la NASA spedirà verso Marte quella che è la più ambiziosa missione spaziale verso Marte mai tentata. Il Mars Science Laboratory, o Curiosity. Un rover delle dimensioni di una piccola macchina,alimentato con energia nucleare e pronto a riprodurre non solo gli esperimenti Viking ma altri nuovi ben più complessi.

La ricerca in causa comunque è stata pubblicata sul “Journal of Geophysical Research”.

Fonte: http://link2universe.wordpress.com/2011 ... rimentale/ - http://news.discovery.com/space/viking- ... iment.html


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4533
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/01/2011, 00:25 
Una cosa che non ho mai capito, è perché, prima dell'arrivo delle sonde su Marte, gli spettroscopi indicassero che indubbiamente sulla superficie di Marte esistessero sostanze organiche, mentre quando poi le sonde sarebbero arrivate, tali sostanze non le avrebbero trovate..... un'altra delle innumerevoli discrepanze e contraddizioni dell'esplorazione di Marte?
Dai canali che prima si vedevano e poi si è deciso che erano solo "illusioni ottiche" (il mondo intero si illudeva? E solo per quanto riguardava Marte? Non mi ha mai convinto...), alle macchie blu-verdi che diventano più intense d'estate e più tenui d'inverno, ma non sono vegetazione e non si sa neanche quale sia la differenza fra le zone rosse e quelle verdi-blu, all'atmosfera che prima era più densa, poi hanno deciso che era troppo rarefatta per sostenere l'acqua allo stato liquido, poi adesso di nuovo dicono che si sono sbagliati ed è densa il doppio di quello che credevano....
Chissà perché tutte queste contraddizioni e ripensamenti riguardano sempre e solo Marte e non gli altri pianeti..... dove tra l'altro le sonde arrivano sempre senza problemi....
Per l'ennesima volta, c'è qualcosa che non va.....


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10810
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 07/01/2011, 06:25 
Semplicemente perchè vogliono continuare a nascondere la realtà, e la realtà li contraddice e prima o poi lo dimostra mandando all' aria il castello di fuffa che hanno eretto, con dozzine di tesi rigorosamente smentite in seguito.

E così sono costretti a rimangiarsi quello che hanno detto di nuovo e di nuovo ancora, all' infinito.

Finchè non ci sarà più nessun modo di nascondere la verità.


Io continuo a ripeterlo, alla faccia dei saccenti presuntuosi scetticoni incalliti:

la loro fortuna, nonchè l' unica cosa che veramente ha permesso che il loro insabbiamento avesse successo, è la stupidità tipica del genere umano,

la sua fede cieca nei castelli di dogmi da lei stessa eretti a proprio (immotivatissimo) vanto e soprattutto il rincojonimento collettivo o per dirla in maniera elegante l' anestetizzazione delle masse, che non vedono quello che è sotto il loro naso semplicemente perchè sono troppo pigri per scomodarsi a interessarsi delle questioni approfondendole e preferiscono invece devolvere il compito di pensare alla televisione, alla propria istituzione religiosa e partito politico.


Questo, e cioè la colpa collettiva dell' ignoranza - sì, l' ignoranza è una colpa, quando non è dovuta alla mancanza dei mezzi ma bensì è volontaria - è il solo e unico fattore che ha davvero reso possibile nascondere quello che è sotto gli occhi, o meglio sopra le teste, di tutti.

Quella è la solida boriosa base del sistema.

Tutto il resto, l' insabbiamento, la disinformazione, e nei casi più gravi l' eliminazione dei potenziali pericoli per il segreto, sono stati la parte più facile e automatica, il naturale corollario per tutte quelle situazioni che eccettuano alla regola confermandola.


E' palese che su Marte ci sia qualcosa che non quadra, per usare un eufemismo.

E' talmente evidente da essere entrato persino nell' immaginario collettivo più profondo e condiviso, dove ben pochi eventi arrivano ad avere una eco così universale.

E' l' indifferenza delle gente al problema della conoscenza - della ricerca della conoscenza, una ricerca vera - che ha calato sui loro occhi un velo spesso ed opaco.


Il governo, o meglio coloro che lavorando da insiders all' interno dei governi ne sfruttano i mezzi, coloro che sanno e vogliono tenere per sè questa conoscenza, non hanno dovuto fare altro che completare l' opera già a metà e mettergli addosso i paraocchi e guidarli dove gli pare.

Scusate la digressione.

Aztlan



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 11/02/2011, 23:39 
e' da 30 anni che ci dicono quello che desiderano loro



colpa di un sale se i viking non scoprironoi marziani
7, 2011 by centroufologicotaranto in ESOBIOLOGIA
3C’è un grande enigma marziano che le sonde «Viking» si trascinano da quando, per la prima volta, a metà Anni 70, cercarono su Marte forme elementari di vita. Tutto nasce dallo strumento GC-MS – un gascromatografo accoppiato con uno spettrometro di massa – che non riuscì a rilevare alcuna traccia di sostanze organiche, vale a dire a base di carbonio, nel terreno del pianeta. Il punto di partenza è che il materiale veniva scaldato fino a 500#730;C per vaporizzare eventuali miscele di molecole carboniose complesse: questo avveniva perché potessero prima passare nel GC, dove essere separate individualmente, e poi entrare nell’MS per essere analizzate chimicamente. Ma l’unico risultato fu un debole sviluppo di CO2 e di H2O. Il risultato, però, apparve molto strano, e per almeno due ragioni. Innanzi tutto bisogna ricordare il risultato chiaramente positivo di uno dei tre esperimenti dei «Viking», quello denominato «Labeled Release» (LR), ossia esperimento di rilascio di anidride carbonica radioattiva. L’idea alla base del test è il fatto ben noto che i microorganismi terrestri metabolizzano le sostanze organiche, liberando CO2. Ovvio che microrganismi che si cibassero di sostanze organiche a base di carbonio radioattivo (14C) dovranno emettere 14CO2, ossia anidride carbonica radioattiva. Fu straordinario constatare che il terreno marziano emetteva davvero 14CO2, quando veniva irrorato da una soluzione acquosa di amminoacidi, e che la risposta si azzerava se il terreno veniva prima «sterilizzato» a 160#730;C. In secondo luogo ci si aspettava comunque di trovare tracce di composti organici nel suolo di Marte e per una ragione molto semplice: se anche il pianeta non avesse mai prodotto forme di vita, il GC-MS dei «Viking» avrebbe comunque dovuto rivelare qualcuna delle molecole organiche che arrivano di continuo sulla superficie a bordo di comete e condriti carboniose. Un primo passo alla soluzione dell’enigma venne nel 2008 con la scoperta, da parte della sonda «Phoenix», della presenza di una percentuale tra lo 0,5 e l’1% di perclorato di Magnesio nelle sabbie della regione del Polo Nord di Marte. Il perclorato è un sale ossidante in grado di distruggere preventivamente qualunque composto organico (trasformandolo in CO2 e H2O), quando questo venga analizzato preriscaldandolo ad alta temperatura (come fece lo strumento GC-MS dei «Viking»). Quindi, l’eventuale presenza di perclorati nei terreni di Cryse e Utopia (dove scesero i «Viking») giustificherebbe il responso negativo dei GC-MS. Purtroppo si tratta di un’ipotesi apparentemente indimostrabile: gli strumenti delle sonde non erano in grado di analizzare perclorati e quindi di determinarne la presenza. Ma una ricerca pubblicata lo scorso dicembre sul «Journal of the Geophysical Research» da un folto gruppo di esobiologi, guidati da Christopher McKay dell’Ames Center della Nasa e Rafael Navarro-González dell’Università di Mexico City, ha clamorosamente dato una svolta al problema. Il team ha riesaminato da capo i risultati ottenuti: assieme al già ricordato sviluppo di H2O (0,1-1%) e di CO2 (fino a 0,1%) il GC-MS evidenziò anche 15 parti per miliardo di dicloro-metano nel sito del «Viking 1» e una quantità analoga di dicloro-metano in quello del «Viking 2». Il rapporto isotopico si era rivelato simile a quello terrestre e, all’epoca, aveva fatto pensare che si trattasse di una forma di inquinamento terrestre. Ma nel 2007 una ricerca aveva «rivisto» le caratteristiche di quel rapporto nei corpi solidi del Sistema Solare, rivelando che è sempre identico. Tenendo presente il dato, perciò, McKay e i colleghi hanno ipotizzato che sia dovuto proprio alla presenza di perclorati il Cloro sistematicamente trovato nelle sabbie marziane (0,5-1%) sia dai «Viking» nel ’76 sia da «Pathfinder» nel ‘97 e, di recente, da «Spirit» e «Opportunity». Se questo fosse vero, gli enigmatici risultati dei «Viking» troverebbero un’immediata spiegazione. Ma come dimostrare che c’erano perclorati nei luoghi di discesa dei «Viking»? McKay l’ha fatto con un sorprendente esperimento «sul campo», lavorando sul terreno più simile a quello marziano, il deserto cileno di Atacama. Alcuni campioni prelevati nella Yungay Valley – contenenti circa 50 parti per milione di sostanze organiche – sono stati addizionati con l’1% di perclorato di Magnesio e analizzati, scaldando il tutto a 500#730;C, con uno strumento GC-MS simile a quello delle sonde americane. Risultato: c’è stato uno «svolgimento» di H2O e di CO2 (in seguito all’ossidazione termica delle sostanze organiche ad opera del perclorato), ma anche la formazione di cloro-metano, accanto a tracce di dicloro-metano. Questi due cloro-composti erano assenti, se il perclorato non veniva aggiunto o se il terreno veniva sterilizzato: se ne deduce che sono dei sottoprodotti del contatto termico tra organici e perclorati. E’ chiaro, quindi, che la loro presenza nei risultati dei «Viking» dimostrano sia che c’era del perclorato sia che c’erano sostanze organiche. I calcoli di McKay parlano di 5 parti per milione di organici per il «Viking 1» e di 2,5 per il «Viking 2», con una quantità di perclorati stimabile per entrambi attorno allo di 0,1%. Si deve comunque sottolineare che la presenza di materiale organico su Marte non vuole ancora dire esistenza di vita batterica: potrebbe – come si è detto – trattarsi di materiale carbonioso di origine meteorica. Toccherà quindi a «Curiosity» – il rover in partenza verso Marte a fine anno – togliere questo dubbio, effettuando analisi biochimiche anche a bassa temperatura, vale a dire in condizioni tali da impedire l’azione ossidante e distruttiva di eventuali perclorati


http://centroufologicotaranto.wordpress.com/


Ultima modifica di ubatuba il 11/02/2011, 23:44, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10810
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 18/02/2011, 23:56 
Colpa di un sale se la sonda non ha fatto il suo lavoro.... 30 anni dopo se ne accorgono. [:D]

E noi dovremmo credere a questo?

Se vogliono convincerci dovranno usare un pò più di fantasia..... [}:)]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12514
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 00:24 
Sempre mink...te fanno gli Americani.[:D]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10810
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 00:35 
Ora non generalizziamo in tutti i sensi:


1) Questa materia mi sembra essere screditata da tutti i governi del mondo, compresa la Cina o chissà quale altra tigre cavalchino ora gli anti-occidentali.

2) Gli Americani non fanno solo minkiate come dici tu, ti ricordo che se non fosse per loro noi saremmo ancora sotto regime nazifascista o già morti.


Vediamo di non cercare in ufologia pretesti per le proprie crociate politiche.

Con stima, anche se in disaccordo.

Aztlan



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4533
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 13:55 
Apriamo su "Nonsoloufo" una discussione sul valore degli Americani, così i Marziani se ne possono stare in santa pace nella sezione che gli compete..... sperando che un giorno gli Italiani imparino a smettere il loro viziaccio insopportabile di mettere la politica dappertutto.... persino in mezzo a quei poveretti dei Marziani!


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12514
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 14:04 
Cita:
Aztlan ha scritto:

Ora non generalizziamo in tutti i sensi:


1) Questa materia mi sembra essere screditata da tutti i governi del mondo, compresa la Cina o chissà quale altra tigre cavalchino ora gli anti-occidentali.

2) Gli Americani non fanno solo minkiate come dici tu, ti ricordo che se non fosse per loro noi saremmo ancora sotto regime nazifascista o già morti.


Vediamo di non cercare in ufologia pretesti per le proprie crociate politiche.

Con stima, anche se in disaccordo.

Aztlan

Tranquillo Aztlan,ti stimo anche io,il fatto è che se gli Americani fanno M....te,queste in massima parte si ritornano su di noi Europei,in quanto noi siamo in prima fila,dato che sei andato fuori OT e hai tirato in ballo la politica.[;)]
Pensa tu quante cose non vere che ci fanno ingoiare ogni giorno gli Americani,per loro valgono solo i secondi fini personali o militari.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10810
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 14:41 
Bleffort, come ben sai niente di personale, ma sei tu che sei andato OT sparando quella bordata anti-USA in un topic su Marte.


Premesso questo, sono d' accordissimo con te su quello che subiamo per contro noi europei e italiani in particolare.

Ma non dimentichiamoci mai che senza di loro oggi saremmo tutti messi mooolto male... per usare un eufemismo.

Come per ogni cosa, c' è il rovescio della medaglia, perchè c' è sempre un prezzo da pagare, nessuno fa niente per niente, ergo non sono tutte rose e fiori.


Bleffort, sono il primo a dirlo - e l' ho fatto nei topic appositi - quando parlo della base dei sottomarini nucleari che scaricano robaccia in un mare protetto ecologicamente come alla Maddalena.

Ma bisogna ricordarsi cosa c' è nei due piatti.

Tutto qui.


Sarebbe meglio comunque finire questa diversione e spostarla altrove, come suggerito da altri:


Cita:
Enkidu ha scritto:

Apriamo su "Nonsoloufo" una discussione sul valore degli Americani, così i Marziani se ne possono stare in santa pace nella sezione che gli compete..... sperando che un giorno gli Italiani imparino a smettere il loro viziaccio insopportabile di mettere la politica dappertutto.... persino in mezzo a quei poveretti dei Marziani!



QUOTONE.


Apritevi un topic "quanto mi fanno schifo gli USA" così chi è in UFOFORUM per parlare di UFO ed entra in una discussione UFOLOGICA potrà parlare.... di UFO.

Tutti gli altri sono liberi di fare quello che gli pare nello spazio che gli compete, senza spammare politica in tutti i forum.

Considerando che è così che funziona il forum, sarebbe ora di aprire una bella sezione "Politica" così tutti i.... polemizzanti... del forum smettono di menarla dappertutto e sempre e rigorosamente a sproposito.


Bliss, a quando questo forum nella sezione adatta?

Come per il tema "Paranormale"....

Non sarebbe male come strategia alternativa allo "speriamo bene che non vadano fuori dai binari"....


Facci sapere,

Aztlan


PS: Non mi riferisco a nessuno in particolare, ma ad un malcostume che è assai diffuso.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12514
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 22:10 
Cita:
Aztlan ha scritto:


Apritevi un topic "quanto mi fanno schifo gli USA"

Caro Aztan non credo che ti piaccia se ti mettono in bocca parole che non hai detto,così altrettanto a me.
In quanto non è che mi fanno schifo gli USA (io ho cugini Americani),detto così sembrerebbe che cè l'hò con il popolo Americano ma non è così,io cè l'hò ( come credo anche tu) con la politica Americana,la quale coinvolge nelle sue magagne anche il modo di agire dei nostri Governanti convingendoli pure a emanare delle leggi che vanno contro il proprio popolo.
Se non capisci quello che voglio dirti,possiamo riprendere il discorso nella sezione apposita.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 307
Iscritto il: 07/04/2009, 20:06
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 19/02/2011, 23:30 
http://ace-spacetelescope.hq.eso.org/images/opo0322i/

This view of Mars, the sharpest photo ever taken from Earth, reveals small craters and other surface markings only about a dozen miles (a few tens of kilometres) across. (The spatial scale is 5 miles, or 8 kilometres per pixel). The Advanced Camera for Surveys (ACS) aboard NASA/ESA Hubble Space Telescope snapped this image on Aug. 24, just a few days before the red planet's historic "close encounter" with Earth.

Among the Martian surface features are: numerous craters; several large volcanoes of the great Tharsis plateau along the upper left limb; and a large multi-ring impact basin, called Argyre, near image center. These kinds of features from past and present NASA spacecraft that have orbited Mars are also being studied in detail. But they have never before been seen from Earth with this kind of clarity

http://ace-spacetelescope.hq.eso.org/st ... o0322i.tif


Scusate ma quanto è grande lo spacecraft NASA che orbita su Marte?????


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/02/2011, 00:40 
Cita:
junglesoldier ha scritto:

Scusate ma quanto è grande lo spacecraft NASA che orbita su Marte?????



Scusa ma non capisco il tuo dubbio sulle dimensioni.
In ogni caso, da quello che ho trovato le dimensioni dell'orbiter sono: 2.1 x 1.6 x 2 metri escluso i pannelli solari che aperti saranno anche piu' ampi.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 307
Iscritto il: 07/04/2009, 20:06
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/02/2011, 13:04 
Cita:
zakmck ha scritto:

Cita:
junglesoldier ha scritto:

Scusate ma quanto è grande lo spacecraft NASA che orbita su Marte?????



Scusa ma non capisco il tuo dubbio sulle dimensioni.
In ogni caso, da quello che ho trovato le dimensioni dell'orbiter sono: 2.1 x 1.6 x 2 metri escluso i pannelli solari che aperti saranno anche piu' ampi.

NN SO SE HAI VISTO LA FOTO DI MARTE






Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/02/2011, 14:20 
Cita:
junglesoldier ha scritto:

NN SO SE HAI VISTO LA FOTO DI MARTE



Scusa, sara' che sono solito a scrivere nel forum a ore tarde, ma non riesco a notare nulla nella foto. A cosa ti riferisci?



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 8  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 01/04/2020, 09:47
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org