Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6810 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 450, 451, 452, 453, 454
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13579
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 11:46 
Un puzzle lo si costruisce partendo dalla cornice, poi diventa più facile collocare i pezzi. Poveri 5 Stelle, prigionieri di un inganno.



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4684
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 12:06 
greenwarrior ha scritto:
Un puzzle lo si costruisce partendo dalla cornice, poi diventa più facile collocare i pezzi. Poveri 5 Stelle, prigionieri di un inganno.

Prigionieri di un inganno comodo ed anche retribuito.
Chi sono i FESSI allora??
Loro o noi??



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13579
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 12:12 
ORSOGRIGIO ha scritto:
greenwarrior ha scritto:
Un puzzle lo si costruisce partendo dalla cornice, poi diventa più facile collocare i pezzi. Poveri 5 Stelle, prigionieri di un inganno.

Prigionieri di un inganno comodo ed anche retribuito.
Chi sono i FESSI allora??
Loro o noi??


Meglio fesso che colluso. Pecunia non olet,siamo tutti opportunisti se si presenta l' occasione ideale. Meglio restare fessi ma onesti. Prima o poi qualcosa succederà.



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4684
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 13:11 
greenwarrior ha scritto:
ORSOGRIGIO ha scritto:
greenwarrior ha scritto:
Un puzzle lo si costruisce partendo dalla cornice, poi diventa più facile collocare i pezzi. Poveri 5 Stelle, prigionieri di un inganno.

Prigionieri di un inganno comodo ed anche retribuito.
Chi sono i FESSI allora??
Loro o noi??


Meglio fesso che colluso. Pecunia non olet,siamo tutti opportunisti se si presenta l' occasione ideale. Meglio restare fessi ma onesti. Prima o poi qualcosa succederà.

Questo è il nostro handicap, ed i nostri concittadini, non FESSI e non BABBI, l'hanno capito e ci marciano.
Io comunque, spero proprio che esista l'Inferno, anche se ultimamente stanno cercando di negarlo, chi per comodità, chi per paura.
Azzzz. pensa se fosse proprio vero, ed anche i più "'ntelligenti" se lo:
- trovassero appena morti.
- o avessero il dubbio e fino a quando non schiatteranno, avranno sempre la spina nel fianco.
Io spero/credo veramente che ci sia, altrimenti sarei incoerente poichè all'INFERNO ci MANDO un sacco di persone al giorno. [:306]



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19740
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 13:18 
La verità fa male purtroppo. La lombardia va commissariata è guidata da emeriti assassini, corrotti, e senza alcuna comptenza.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4684
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 13:35 
MaxpoweR ha scritto:
La verità fa male purtroppo. La lombardia va commissariata è guidata da emeriti assassini, corrotti, e senza alcuna comptenza.

Concordo al 100%.
Intanto commissioniamo una consulenza super partes, alla magistratura svizzera che dopo aver mandato al paese di origine tutti i malavitosi "estranei" lombardi, trarrà le sue conclusioni.

E probabilmente per salvare il buon nome, l'economia, il rispetto per il prossimo, che scarseggia in Lombardia, chiederà/imporrà a noi Lombardi di costruire un muro a salvaguardia degli altri italici che saranno per noi solo degli ex connazionali.

Probabilmente verrà anche consigliato, se non imposto il Visto d'ingresso alla zona "malfamata".



_________________
Schadenfreude, " POLENTONE APPESTATO" NON lo scordare quando andrai a votare.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19740
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 13:58 
Ma tanto saranno tutti assolti e nessuno pagherà per lo scempio, si sa come funziona in italia. Io spero solo che i lombardi facciano tesoro di quanto successo ed emerso e mandino a fanculo quei due babbei a prescindere dal colore politico. PErchè con lo stesso colore politico ma in Veneto la situazione è diametralmente opposta.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Il saggioIl saggio

Non connesso


Messaggi: 9723
Iscritto il: 03/12/2008, 13:35
Località: GOTHAM
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 14:59 
MaxpoweR ha scritto:
La verità fa male purtroppo. La lombardia va commissariata è guidata da emeriti assassini, corrotti, e senza alcuna competenza.



Divieto di verità


di Marco Travaglio




Le immonde immonde gazzarre degli ultimi due giorni, prima al Senato contro il ministro Bonafede e poi alla Camera contro il deputato M5S Riccardo Ricciardi, proseguite sui social e sui giornaloni, dimostrano che in Parlamento tutto si può dire fuorché la verità.


Chi la dice viene lapidato e crocifisso, mentre chi mente passa per un gran fico e la fa franca.

L’altroieri, tentando di spiegare la loro scombiccherata mozione di sfiducia e il loro voto favorevole a quella opposta della Bonino, i forzisti accusavano il ministro di aver detto: “In carcere non ci sono innocenti”. Ma Bonafede non l’ha mai detto. Una sera, a Otto e mezzo, una giornalista di Repubblica gli contestò la legge blocca-prescrizione per via degli “innocenti che finiscono in carcere”. Lui, stupefatto, rispose: “Cosa c’entrano gli innocenti che finiscono in carcere?

Gli innocenti non finiscono in carcere…”. Sottinteso: “…con la blocca-prescrizione”. Com’è noto, in carcere si può finire per espiare una condanna definitiva, da sicuri colpevoli; o in custodia cautelare durante le indagini e/o il dibattimento, da “presunti non colpevoli”. E bloccare la prescrizione dopo la sentenza di primo grado non modifica di un millimetro né la custodia cautelare né l’espiazione della pena. Questo disse Bonafede: la pura verità.

Intanto la Bonino e l’Innominabile, smanettando su Google, han trovato un’intervista del 2016 rilasciata da Bonafede (all’epoca soltanto deputato M5S) a Repubblica e han pensato bene di non leggerne il testo, ma solo il titolo: “Se c’è un sospetto anche chi è pulito si dimetta”.

L’Innominabile l’ha associato ai ministri-martiri dei governi Pd costretti alle dimissioni o destinatari di mozioni di sfiducia. Quelli che fu lui stesso a spingere o ad accompagnare alla porta. In ogni caso, in quell’intervista, Bonafede non parlava di ministri Pd, ma di una sindaca M5S a cui Grillo e Casaleggio avevano chiesto le dimissioni: Rosa Capuozzo di Quarto (Napoli), che non era indagata, ma non aveva denunciato le pressioni di un consigliere M5S eletto con i voti di un presunto boss locale (ed espulso). Bonafede, in tutta l’intervista, non diceva mai la frase inventata nel titolo di Repubblica e citata dal duo Bonino-Innominabile (“Se c’è un sospetto anche chi è pulito si dimetta”).

Diceva invece che “per il M5S i voti della camorra, anche se non determinanti…, sono irricevibili. Abbiamo … mandato via per tempo il consigliere indagato, ora chiediamo un passo ulteriore… Ci sono forti ombre sui voti dati a un nostro consigliere. Contro il voto di scambio noi ci battiamo quotidianamente senza se e senza ma. Facessero gli altri quel che abbiamo fatto noi”.

Ormai funziona così: si inventano frasi mai dette, poi si chiama chi non le ha dette a discolparsi e, se quello esprime il suo vero pensiero, lo si accusa di incoerenza.


Ieri, alla Camera, Ricciardi ha messo in fila fatti e dati incontestabili sulla Caporetto della Regione Lombardia e della sua “sanità modello”,


record mondiali di contagi e morti da Covid-19: lo smantellamento della medicina territoriale;

i tagli di 25 mila posti letto in 20 anni;

il dirottamento del 40% dei fondi pubblici alla sanità privata;

gli scandali di Formigoni;

le scemenze di Giorgetti al Meeting di Cl 2019 (“Chi ci va più dal medico di base? È finita quella roba lì”);

la farsa del Bertolaso Hospital in Fiera ormai rinnegato dallo stesso padre e indagato dai pm;

la famigerata delibera di Fontana&Gallera per trasferire i malati nelle Rsa, con strage di anziani incorporata.



Parole confermate dagli Ordini dei Medici lombardi,

a cui si sarebbe potuto aggiungere che dalla riapertura di lunedì i medici di base hanno segnalato 3.157 casi sospetti di contagio alle Ats della Lombardia,

che hanno effettuato appena 25 tamponi (a Milano 9 su 603 casi).



Ma quelle parole, essendo vere, hanno scatenato l’ira funesta dei forzaleghisti e di insigni commentatori. Salvini le spacciava per “infamie contro cittadini e medici lombardi” (mai citati).

Giorgetti per un’offesa “ai nostri morti” (uccisi anche dalle politiche del centrodestra) e pretendeva che qualcuno (il Duce?) “metta in riga i grillini” (se no?).

E il ministro Speranza, incredibilmente, gli dava ragione.

Si dirà: per fortuna poi ci sono i giornali che mettono le cose a posto. Infatti su Repubblica Stefano Cappellini ha scritto un pezzo che sarebbe parso un tantino eccessivo anche sul Giornale.


Dopo aver squalificato 44 anni di battaglie del suo fu giornale sulla questione morale come “giustizialismo”, “cultura del sospetto”, non “compatibile con una vera sinistra dei diritti” e tipica dei 5Stelle, ha smascherato “il pm filosofo della teoria e guru dell’abbecedario M5S”: Davigo.

Il quale, a suo dire, avrebbe dichiarato che “non esistono innocenti, solo colpevoli che l’hanno fatta franca”.

Peccato che Davigo non l’abbia mai detto.

Poi ha attribuito a Bonafede le frasi “Non ci sono innocenti in galera” e “Anche uno pulito deve dimettersi se è sospettato”.

Peccato che Bonafede non le abbia mai pronunciate.


Ma, senza le tre fake news, il bel tomo non avrebbe potuto imbastire il suo temino dal titolo “Bonafede salvo, le sue idee no”.

Dove “le sue idee”, naturalmente, sono quelle inventate da Cappellini.

Poi tutti a denunciare le fake news dalla Russia con furore.



_________________
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=57
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2518
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 20:20 
MaxpoweR ha scritto:
La verità fa male purtroppo. La lombardia va commissariata è guidata da emeriti assassini, corrotti, e senza alcuna comptenza.

La Lombardia è guidata da quelli che hai detto, ma se venisse commissariata sarebbe peggio, arriverebbe da Roma gentaglia ancora più cagosa di quella che c'è.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2518
Iscritto il: 16/12/2015, 09:33
Località: Milano
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/05/2020, 20:32 
barionu ha scritto:
Divieto di verità


di Marco Travaglio




Le immonde immonde gazzarre degli ultimi due giorni, prima al Senato contro il ministro Bonafede e poi alla Camera contro il deputato M5S Riccardo Ricciardi, proseguite sui social e sui giornaloni, dimostrano che in Parlamento tutto si può dire fuorché la verità.


Chi la dice viene lapidato e crocifisso, mentre chi mente passa per un gran fico e la fa franca.

L’altroieri, tentando di spiegare la loro scombiccherata mozione di sfiducia e il loro voto favorevole a quella opposta della Bonino, i forzisti accusavano il ministro di aver detto: “In carcere non ci sono innocenti”. Ma Bonafede non l’ha mai detto. Una sera, a Otto e mezzo, una giornalista di Repubblica gli contestò la legge blocca-prescrizione per via degli “innocenti che finiscono in carcere”. Lui, stupefatto, rispose: “Cosa c’entrano gli innocenti che finiscono in carcere?

Gli innocenti non finiscono in carcere…”. Sottinteso: “…con la blocca-prescrizione”. Com’è noto, in carcere si può finire per espiare una condanna definitiva, da sicuri colpevoli; o in custodia cautelare durante le indagini e/o il dibattimento, da “presunti non colpevoli”. E bloccare la prescrizione dopo la sentenza di primo grado non modifica di un millimetro né la custodia cautelare né l’espiazione della pena. Questo disse Bonafede: la pura verità.

Intanto la Bonino e l’Innominabile, smanettando su Google, han trovato un’intervista del 2016 rilasciata da Bonafede (all’epoca soltanto deputato M5S) a Repubblica e han pensato bene di non leggerne il testo, ma solo il titolo: “Se c’è un sospetto anche chi è pulito si dimetta”.

L’Innominabile l’ha associato ai ministri-martiri dei governi Pd costretti alle dimissioni o destinatari di mozioni di sfiducia. Quelli che fu lui stesso a spingere o ad accompagnare alla porta. In ogni caso, in quell’intervista, Bonafede non parlava di ministri Pd, ma di una sindaca M5S a cui Grillo e Casaleggio avevano chiesto le dimissioni: Rosa Capuozzo di Quarto (Napoli), che non era indagata, ma non aveva denunciato le pressioni di un consigliere M5S eletto con i voti di un presunto boss locale (ed espulso). Bonafede, in tutta l’intervista, non diceva mai la frase inventata nel titolo di Repubblica e citata dal duo Bonino-Innominabile (“Se c’è un sospetto anche chi è pulito si dimetta”).

Diceva invece che “per il M5S i voti della camorra, anche se non determinanti…, sono irricevibili. Abbiamo … mandato via per tempo il consigliere indagato, ora chiediamo un passo ulteriore… Ci sono forti ombre sui voti dati a un nostro consigliere. Contro il voto di scambio noi ci battiamo quotidianamente senza se e senza ma. Facessero gli altri quel che abbiamo fatto noi”.

Ormai funziona così: si inventano frasi mai dette, poi si chiama chi non le ha dette a discolparsi e, se quello esprime il suo vero pensiero, lo si accusa di incoerenza.


Ieri, alla Camera, Ricciardi ha messo in fila fatti e dati incontestabili sulla Caporetto della Regione Lombardia e della sua “sanità modello”,


record mondiali di contagi e morti da Covid-19: lo smantellamento della medicina territoriale;

i tagli di 25 mila posti letto in 20 anni;

il dirottamento del 40% dei fondi pubblici alla sanità privata;

gli scandali di Formigoni;

le scemenze di Giorgetti al Meeting di Cl 2019 (“Chi ci va più dal medico di base? È finita quella roba lì”);

la farsa del Bertolaso Hospital in Fiera ormai rinnegato dallo stesso padre e indagato dai pm;

la famigerata delibera di Fontana&Gallera per trasferire i malati nelle Rsa, con strage di anziani incorporata.



Parole confermate dagli Ordini dei Medici lombardi,

a cui si sarebbe potuto aggiungere che dalla riapertura di lunedì i medici di base hanno segnalato 3.157 casi sospetti di contagio alle Ats della Lombardia,

che hanno effettuato appena 25 tamponi (a Milano 9 su 603 casi).



Ma quelle parole, essendo vere, hanno scatenato l’ira funesta dei forzaleghisti e di insigni commentatori. Salvini le spacciava per “infamie contro cittadini e medici lombardi” (mai citati).

Giorgetti per un’offesa “ai nostri morti” (uccisi anche dalle politiche del centrodestra) e pretendeva che qualcuno (il Duce?) “metta in riga i grillini” (se no?).

E il ministro Speranza, incredibilmente, gli dava ragione.

Si dirà: per fortuna poi ci sono i giornali che mettono le cose a posto. Infatti su Repubblica Stefano Cappellini ha scritto un pezzo che sarebbe parso un tantino eccessivo anche sul Giornale.


Dopo aver squalificato 44 anni di battaglie del suo fu giornale sulla questione morale come “giustizialismo”, “cultura del sospetto”, non “compatibile con una vera sinistra dei diritti” e tipica dei 5Stelle, ha smascherato “il pm filosofo della teoria e guru dell’abbecedario M5S”: Davigo.

Il quale, a suo dire, avrebbe dichiarato che “non esistono innocenti, solo colpevoli che l’hanno fatta franca”.

Peccato che Davigo non l’abbia mai detto.

Poi ha attribuito a Bonafede le frasi “Non ci sono innocenti in galera” e “Anche uno pulito deve dimettersi se è sospettato”.

Peccato che Bonafede non le abbia mai pronunciate.


Ma, senza le tre fake news, il bel tomo non avrebbe potuto imbastire il suo temino dal titolo “Bonafede salvo, le sue idee no”.

Dove “le sue idee”, naturalmente, sono quelle inventate da Cappellini.

Poi tutti a denunciare le fake news dalla Russia con furore.


Adesso ci si puccia il pane per bene nei guai Lombardi, ma siamo sicuri che le altre regioni siano state migliori?
Chi lo dice i numeri?
Gli stessi numeri che in Lombardia vengono dati per falsi?
E i tamponi, sono lo stesso numero di quelli fatti in Lombardia?
Ci vorrebbe un bella indagine approfondita e seria su la totalità delle regioni italiane e di altarini ne verrebbero fuori a bizzeffe, ma come dicevo, ora fa comodo pucciare il pane sui guai Lumbard [;)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19740
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/05/2020, 13:02 
Robiwankenobi ha scritto:
MaxpoweR ha scritto:
La verità fa male purtroppo. La lombardia va commissariata è guidata da emeriti assassini, corrotti, e senza alcuna comptenza.

La Lombardia è guidata da quelli che hai detto, ma se venisse commissariata sarebbe peggio, arriverebbe da Roma gentaglia ancora più cagosa di quella che c'è.


Purtroppo dove peschi peschi alla fine ce lo si prende nel didietro. A me dello schieramewnto politico frega 0 ma ci vorrebbe un mix tra Zaia e De Luca con una spolverata di idealismo alla Di Battista; proprio come capacità gestionale ed organizzativa del primo e IMPATTO MEDIATICO del secondo. Avessimo tutti dirigenti così saremmo una potenza mondiale. Mi accontenterei di averne almeno una decina. Il problema però siamo noi che eleggiamo sempre e solo ******** quindi di fatto i ******** siamo noi -_-



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19740
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 03/06/2020, 12:24 
Cita:
Su Milano Finanza il piano segreto del M5S per una banca pubblica

Immagine

di Kartana

Su Milano Finanza il piano segreto del Movimento 5 stelle: convogliare il più possibile parte dei 1600 miliardi di depositi bancari, liquidità che non rende nulla, sulla banca pubblica Mediocredito Centrale, con remunerazione più alta delle altre banche.


Questa liquidità verrebbe usata per acquisti di titoli sovrani italiani e per investimenti pubblici e investimenti a piccole e medie imprese.

Si ritornerebbe ad una banca pubblica, una sorta di Imi pre riforma Draghi Amato. Il progetto, interessante, cozza però con il fatto che si deve tornare alla sovranità monetaria, con la banca centrale italiana che emette moneta.

Ciò presuppone l'uscita dall'euro.

È un progetto a metà, ma in ogni caso molto meglio della liquidità che ne fanno uso le banche private, che tutto fanno tranne che prestare soldi alle imprese. Le utilizzano per "wealth management", gestione di fondi finanziari, ne ricavano ricche commissioni e chi si è visto si è visto. Si potrebbe pensare anche al Monte Paschi, ora pubblico, fino a quando l'Ue lo permetterà. Ma ci vorrebbe personale bancario che finalmente va nelle aziende, le studia, valuta i progetti e le finanzi. Così si faceva nella Prima Repubblica. Ora non lo fa più nessuno da decenni.
Notizia del: 03/06/2020



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17243
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/06/2020, 16:36 
good news..
ormai grillo è schiavo dei piddini con annessa magistratura piddina
per la vicenda del figlio stupratore..

se non era per il suo pervicace intervento/COAZIONE
questo governo non sarebbe mai nato..

la maggioranza dei grillini in parlamento,
al netto dei vari fico, ecc.
volevano continuare col giallo-verde..
i leghisti avrebbero ritirato la mozione di sfiducia, come hanno fatto,
e morta lì..
invece no..

a proposito, a che punto è IL PROCESSO?
mistero..

https://www.corriere.it/politica/20_giu ... 042a.shtml

5 Stelle, Casaleggio contro Grillo: «Ora decidano gli iscritti sul leader»
La sponda per Di Battista. Ma nel M5S c’è chi lo gela: «Così lo condanna all’isolamento»



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17243
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 26/06/2020, 12:40 
senza la tutela, per non dire schiavitù di grillo,
i 5 stelle starebbero molto meglio..


non capisco perchè abbiano aspettato così tanto ad emanciparsi..


Firefox_Screenshot_2020-06-26T10-39-46.468Z.png




_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 19740
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Movimento 5 Stelle (seconda parte)
MessaggioInviato: 26/06/2020, 12:49 
Magari ci levassimo dal cavolo sto giullare.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6810 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 450, 451, 452, 453, 454

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 05/07/2020, 10:03
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org