Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9623
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/12/2014, 22:13 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:


37 milioni di api trovate morte in Canada.
Vicino agli alveari un campo di mais OGM.


Immagine

http://www.losai.eu/37-milioni-di-api-t ... -mais-ogm/

Mistero ad Ontario (Canada) per il ritrovamento di ben 37 milioni di api morte. I coltivatori di api della zona puntano il dito contro la vicina coltivazione di mais OGM. Il problema sarebbe legato all’uso di pesticidi neonicotinoidi prodotti dalla Bayer CropScience Inc., che danneggiano il sistema immunitario delle api e la loro capacità di orientamento, con conseguente moria di massa. Le api sarebbero morte pochi giorni dopo la semina di nuovi campi di mais OGM nelle vicinanze degli alveari.
E questo purtroppo non è il primo caso… Le morie di api sarebbero in aumento esponenziale. Un team internazionale di scienziati guidati dll’ Università di Utrecht (Olanda) ha concluso che “su larga scala l’uso del prophylaxic in agricoltura, la sua elevata persistenza nel suolo e nell’acqua, il suo assorbimento da parte delle piante e la diffusione attraverso i pollini, mette a rischio la vita degli insetti impollinatori”.




Un altro caso che punta il dito contro l' uso di certi pesticidi... difficile pensare a una coincidenza.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4076
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/12/2014, 22:29 
Cita:
Aztlan ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:


37 milioni di api trovate morte in Canada.
Vicino agli alveari un campo di mais OGM.


Immagine

http://www.losai.eu/37-milioni-di-api-t ... -mais-ogm/

Mistero ad Ontario (Canada) per il ritrovamento di ben 37 milioni di api morte. I coltivatori di api della zona puntano il dito contro la vicina coltivazione di mais OGM. Il problema sarebbe legato all’uso di pesticidi neonicotinoidi prodotti dalla Bayer CropScience Inc., che danneggiano il sistema immunitario delle api e la loro capacità di orientamento, con conseguente moria di massa. Le api sarebbero morte pochi giorni dopo la semina di nuovi campi di mais OGM nelle vicinanze degli alveari.
E questo purtroppo non è il primo caso… Le morie di api sarebbero in aumento esponenziale. Un team internazionale di scienziati guidati dll’ Università di Utrecht (Olanda) ha concluso che “su larga scala l’uso del prophylaxic in agricoltura, la sua elevata persistenza nel suolo e nell’acqua, il suo assorbimento da parte delle piante e la diffusione attraverso i pollini, mette a rischio la vita degli insetti impollinatori”.




Un altro caso che punta il dito contro l' uso di certi pesticidi... difficile pensare a una coincidenza.


Nessuno ci aveva pensato [;)]

Da ragazza pensavo che gli insetti col tempo avrebbero sviluppato una sorta di resistenza agli anticrittogamici come i batteri la sviluppano per gli antibiotici: ero ottimista.. [:p]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 04/12/2014, 23:47 
Cita:
Aztlan ha scritto:
Un altro caso che punta il dito contro l' uso di certi pesticidi... difficile pensare a una coincidenza.


Confermo. Tempo fa parlai con un apicoltore il quale mi confermava che le morie, almeno quelle in Italia, si verificano in coincidenza con i trattamenti a base di certi pesticidi che finiscono con l'intossicare anche le api. Mi disse anche che in teoria si potrebbero curare con dei farmaci, ma il problema e' convincere le api a prendere le medicine.
Lui infatti, in quei periodi, trasloca tutte le arnie.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40439
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 00:15 
Cita:
zakmck ha scritto:

Cita:
Aztlan ha scritto:
Un altro caso che punta il dito contro l' uso di certi pesticidi... difficile pensare a una coincidenza.


Confermo. Tempo fa parlai con un apicoltore il quale mi confermava che le morie, almeno quelle in Italia, si verificano in coincidenza con i trattamenti a base di certi pesticidi che finiscono con l'intossicare anche le api. Mi disse anche che in teoria si potrebbero curare con dei farmaci, ma il problema e' convincere le api a prendere le medicine.
Lui infatti, in quei periodi, trasloca tutte le arnie.


Questo studio dice che numerosi altri studi indipendenti,
dimostrano che non sono i pesticidi a causare le morie delle api....
http://www.google.com/url?sa=t&rct=j&q= ... 2063,d.ZWU

Provate a leggere le voci "pesticidi" e "conclusioni".



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16280
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 12:28 
Da chi è finanziato questo studio? Non mi pare di leggere niente in merito...



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40439
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 12:32 
Cita:
MaxpoweR ha scritto:

Da chi è finanziato questo studio? Non mi pare di leggere niente in merito...


Bisogna cercare... [;)]

Immagine



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16280
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 12:45 
Chissà se è lui

http://www.personal.uni-jena.de/~x1gape/

nel caso c'è la mail glielo si può chiedere direttamente [}:)]



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 989
Iscritto il: 03/12/2008, 16:32
Località: Cadarafagno - Valsesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 14:24 
io non so quanti di voi siano apicoltori, io lo sono.
La morte dei nuclei è iniziata 3 estati fa, troppa pioggia quando ci sono le fioriture o troppo freddo, quindi moria x fame.....questo potrebbe succedere solo tra gennaio/marzo, eppure hanno iniziato a morire di fame tra i mesi di maggio/luglio.
poi quest'anno è successo un fatto nuovo, la mattina le operaie uscivano e non tornavano +, non x le solite sciamature (quando sciamano le prime ore sono al massimo a 30 mt. dall'apiario e poi si raggruppano x formare la nuova famiglia e dopo 4/6 ore emigrano), praticamente non trovavano + la via di casa. io sono convinta che sono state disturbate come i delfini o le balene, da qualche elettromagnetismo che le faceva perdere.
da noi in montagna in Valsesia è successo ma non in modo troppo esteso, nel trentino è stata una sciagura invece.
Secondo me, c'è qualche cosa oltre al clima ed inquinamento chimico che ha iniziato a provocare la moria delle api [8)]



_________________
http://www.vecchimeli.it

viewtopic.php?f=26&t=5058

viewtopic.php?f=45&t=18452&p=430060&hilit=unicorno#p430060

topic.asp?TOPIC_ID=7098&whichpage=1
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 14885
Iscritto il: 26/12/2009, 12:30
Località: ravenna
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 17:58 
Morìa di Api : responsabile anche la Lotta alle Zanzare Stampa E-mail
Efficaci contro le zanzare, ma tossici anche per api, pesci e tartarughe. E’ quanto emerge da un test dell’Associazione AltroConsumo che ha verificato l’efficacia degli insetticidi repellenti per la lotta casalinga alle zanzare. Sembrano innocui, alcuni addirittura “biologici”, ma in realtà si tratta di "presidi medico chirurgici" a tutti gli effetti e come tali debbono essere preventivamente autorizzati dal Ministero della Salute. Gli antizanzare sono a base di piretroidi di sintesi, la stessa

tipologia di principi attivi utilizzati in apicoltura per la lotta alla varroa. Non c’è differenza tra gli spray, i liquidi e le piastrine e, per quanto non creino problemi di salute nel medio termine, secondo l’ Associazione dei consumatori, restano comunque delle perplessità circa il rischio nel lungo termine. Tra le marche oggetto di questo test troviamo marchi e case produttrici familiari: Autan, Baygon, Off, Raid, Spira, Vape, Zan Alt, Zig Zag. Ma la lotta alle zanzare che ammazza anche le api non si risolve solo tra le mura domestiche. Secondo il Comitato Scientifico Equivita non sono soltanto i neonicotinoidi i responsabili della morìa delle api : le disinfestazioni anti-zanzare, che negli ultimi anni hanno acquistato in tutta Italia proporzioni allarmanti, sono una importante causa di spopolamento degli alveari. La colpa di tale sterminio andrebbe dunque addebitata, in buona parte, alle Amministrazioni locali che autorizzano (e spesso effettuano in prima persona) una “lotta anti-zanzara”, con piretroidi ed esteri fosforici le cui schede tecniche indicano chiaramente l’effetto letale sulle api. Equivita , in un suo comunicato, invita inoltre gli Apicoltori danneggiati a chiedere il risarcimento danni ai Comuni che, nel loro territorio, praticano irrorazioni aeree contro le zanzare, e permettono ai cittadini, sia singolarmente che nei condomini, di irrorare nell’ambiente insetticidi chimici.


FAI - Federazione Apicoltori Italiani

http://www.federapi.biz/index.php?optio ... 0&Itemid=1


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9623
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 20:08 
...e tre...


TTE, quindi tu cosa pensi [?] [:I]



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8289
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 21:23 
http://www.agroscope.admin.ch/imkerei/0 ... bNoKSn6A--
In questi studi si sono fatte delle esclusioni sulle possibili cause e considerate altre possibili cause, ma non si dice apertamente che le api muoiono e si disorientano per le microonde, cosa che è piu realistica.
http://www.agroscope.admin.ch/org/index.html?lang=it
http://www.agroscope.admin.ch/imkerei/0 ... ml?lang=it


Ah le scie che disperdono bario ed alluminio non esistono, caso mai che qualcuno le volesse citare. [:p]


Ultima modifica di Wolframio il 05/12/2014, 21:33, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4076
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/12/2014, 23:01 
Cita:
Wolframio ha scritto:

http://www.agroscope.admin.ch/imkerei/0 ... bNoKSn6A--
In questi studi si sono fatte delle esclusioni sulle possibili cause e considerate altre possibili cause, ma non si dice apertamente che le api muoiono e si disorientano per le microonde, cosa che è piu realistica.
http://www.agroscope.admin.ch/org/index.html?lang=it
http://www.agroscope.admin.ch/imkerei/0 ... ml?lang=it


Ah le scie che disperdono bario ed alluminio non esistono, caso mai che qualcuno le volesse citare. [:p]




Sarà anche vero che in natura periodicamente avviene uno spopolamento, che periodicamente le api soffrano malattie infestanti, che le disinfestazioni condominiali contro le zanzare possano risultare fatali per le api, ma non posso credere che pesticidi, scie chimiche, ogm e elettromagnetismo non facciano la loro parte... [8]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40439
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/12/2014, 14:45 
Cita:
Aztlan ha scritto:

...e tre...


TTE, quindi tu cosa pensi [?] [:I]

Il mio pensiero conta poco... [:)] Diciamo che sono portato a
seguire i risultati scientifici, i quali, a quanto pare, dicono che......

Individuare la causa, secondo gli esperti, è fondamentale per contenere il problema, dato che le api sono gli insetti impollinatori principali per circa un terzo delle coltivazioni in tutto il mondo. I ricercatori hanno preso in considerazione numerosi fattori, incluse le infestazioni da agenti patogeni, le pratiche di apicoltura e l'esposizione ai pesticidi.

Le ricerche più recenti, condotte ad Harvard fin dal 2010, mettono in ogni caso sotto accusa proprio i neonicotinoidi, con particolare riferimento a due sostanze: imidacloprid e clothianidin. Nell'ultima ricerca, gli esperti hanno studiato lo stato di salute di 18 colonie di api in tre località centrali del Massachusetts, tra ottobre 2012 e aprile 2013.

Hanno poi esaminato gli effetti dei due neonicotinoidi incriminati sugli insetti e con l'inizio dell'inverno hanno potuto assistere al declino progressivo della popolazioni di api che erano entrate in contatto con i pesticidi. Gli esperti hanno dunque calcolato un tasso di mortalità pari al 94%.

Le rigide temperature invernali e i neonicotinoidi, secondo quanto confermato dai ricercatori, aggraverebbero dunque il CCD. Il legame tra i due fattori è stato dimostrato, ma occorreranno ulteriori ricerche per comprendere i meccanismi biologici che portano alla morte delle api. La ricerca è stata finanziata dalla Wells Fargo Foundation e dal Breck Fund dell'Harvard University Center for the Environment.

Fonte: http://www.greenme.it/informarsi/agrico ... pi-harvard


Tuttavia, siccome mi fido poco di questi "enti", e siccome in USA queste morti sono avvenute in concomitanza con lo spropositata coltivazione di MAIS OGM, sono portato a pensare che sia opportuno effettuare delle verifiche ulteriori nella direzione MONSANTO.

[BBvideo]http://www.youtube.com/watch?v=W4_ZiU3v-rk[/BBvideo]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9623
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 06/12/2014, 15:00 
Grazie per la cortese risposta.


Potrebbe essere che il legame con gli OGM sia dovuto al fatto che quei pesticidi vengono usati sulle coltivazioni geneticamente modificate in quanto resistenti alle sostanze tossiche? [:I]

Anche se effettivamente ricordo di aver letto da qualche parte qui sul forum che gli OGM hanno una intrinseca azione anti insetto...

Sicuramente gli OGM c' entrano in qualche modo, diretto o indiretto.


Vorrei ricordare il mio primo intervento, considerate le dimensioni del fenomeno è possibile che non vi sia una unica causa ma diverse. Pesticidi e OGM potrebbero essere tra queste, e non essere le uniche.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_____________________________________________________________
Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Starà già albeggiando?

Tutti questi anni a parlare di risvegli globali e profezie che non possono avere la data come gli yogurt e dal 2012 stiamo perdendo la fede più vinciamo.
Il Risveglio dei compatrioti contro i globalisti cui abbiamo dato il calcio d' inizio e segnato tutti i gol è solo arrivato dopo la previsione. Il nostro? Quando riprenderemo la palla?
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4142
Iscritto il: 10/01/2009, 13:06
Località: Barletta
 Oggetto del messaggio: Re: La moria delle api
MessaggioInviato: 08/12/2017, 21:57 
Cita:
Dove sono finiti i moscerini del parabrezza? Ecco perché gli esperti lo ritengono un segnale preoccupante
Le ultime rilevazioni sulla perdita di insetti hanno provocato la preoccupazione che nel mondo sia in corso un “Armageddon ecologico”, con profondi impatti sulla società umana

Gli insetti sono una parte integrante della vita sulla Terra sia come impollinatori che come prede per altri animali selvatici ed è noto che alcune specie, come le farfalle, siano in declino. Ma le ultime rilevazioni sulla perdita di tutti gli insetti (inclusa la loro assenza sui parabrezza delle auto) hanno provocato la preoccupazione che nel mondo sia in corso un “Armageddon ecologico”, con profondi impatti sulla società umana.

Secondo i dati raccolti dalla Krefeld Entomological Society, un gruppo amatoriale tedesco di entomologi che ha monitorato più di 100 riserve dell’Europa occidentale dagli anni ’80, i livelli di insetti sono diminuiti sensibilmente negli ultimi anni. Nel 2013 il gruppo è tornato sugli stessi siti e ha scoperto che il numero di insetti è diminuito di quasi l’80%. E l’analisi di ulteriori campioni hanno confermato il fenomeno.


uccello mangia insettoLynn Dicks dell’University of East Anglia, non coinvolta nello studio, ha dichiarato che la ricerca è convincente: “Fornisce nuove importanti prove di un allarmante declino di cui si sospettava da tempo. Se tutta la biomassa di insetti volanti sta diminuendo a questo ritmo – circa il 6% all’anno – è estremamente preoccupante. Gli insetti hanno importantissime funzioni ecologiche, per le quali il loro numero conta molto. Impollinano i fiori: mosche, falene e farfalle sono importanti quanto le api per molte piante da fiore e anche per alcune colture. Forniscono cibo per molti animali: uccelli, pipistrelli, alcuni mammiferi, pesci, rettili e anfibi. Mosche, scarafaggi e vespe sono anche predatori e decompositori, controllano i parassiti e puliscono il luogo”.

Secondo Dave Goulson, ecologista dell’University of Sussex che ha lavorato con la Krefeld Entomological Society, ci sono anche altre specie a rischio: “Se sei un uccello che mangia gli insetti di quell’area, quattro quinti del tuo cibo è andato perso negli ultimi 25 anni, il che è sconvolgente”. Gli esperti danno la responsabilità del cosiddetto “fenomeno parabrezza” al crescente uso dei pesticidi negli ultimi 50 anni. E non è solo il tipo di insetti che troviamo sul parabrezza ad essere colpito.

Dal 2006, le colonie di api sono diminuite di circa un terzo a causa dei prodotti chimici, così come le distese erbose ricche di fiori. Non solo il diffuso uso dei pesticidi, ma anche la distruzione di aree selvatiche e il cambiamento climatico giocano un ruolo in questo fenomeno. “È come se stessimo rendendo vasti tratti della terra inospitali per la maggior parte delle forme di vita. Se perdiamo gli insetti, tutto potrebbe collassare”, ha detto Goulson.



http://www.meteoweb.eu/2017/12/diminuzi ... o/1013124/


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 32 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 24/03/2019, 02:00
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org