Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1933
Iscritto il: 06/12/2008, 14:15
Località: Brighton
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2012, 00:58 
Ripeto: non vedo questo buisness.



_________________
...the earth is an enclosed plane, centered at the North Pole and bounded along its outward edge by a wall of ice, with the sun, moon, planets, and stars only a few hundred miles above the surface of the earth.
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 902
Iscritto il: 11/12/2008, 12:11
Località: Tortoreto (te)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2012, 02:37 
Cita:
sanje ha scritto:

Cita:
Pegasus ha scritto:

Cita:
Sirius ha scritto:

io continuo a propendere per la bufala-pseudonotizia che in realtà fa parte di una campagna promozionale per l'ultimo colossal pre 2012 "sul" 2012.


Ma vuoi mettere che quella fatidica data si sta avvicinando?
Cioè....è l'ultima occasione che potranno spremere la cosa fino all'osso sennò poi non ha più senso capite [:o)]?
Poi, a partire dal 22 Dicembre 2012....tutti a festeggiare il Natale!

Ironizzo perchè una piccola parte di me crede a quella data, non qualcosa di catastrofico però qualcosa FORSE (e ripeto FORSE) potrebbe succedere, date anche le coincidenze della medesima data con molte antiche culture del Mondo.
Però c'è anche una parte di me che propende SERIAMENTE per la montatura gonfiata ad arte per fini allarmistici/cinematografici e quindi....soldi.

O forse, come era già stato detto, era solo finita la pietra su cui scrivere [:o)]!


Diciamoci la verità, siamo arrivati alla metà dell'anno 2012, cinema, giornali, tv, radio etc.. hanno poi fatto tutto questo buisness sul 2012?

A me sembra che l'attenzione sul 2012 ce l'ha solo il web, non vedo merchandising sul 2012, non vedo nuovi film, o trasmissioni in cui se ne parla.
I documentari e i libri scritti sui maya e il 2012 sono sempre dei soliti noti, che scriverebbero comunque libri su queste tematiche e continueranno a scriverle dopo il 2012.

Questo per sfatare un po questa credenza che si alimenti il 2012 per una questione di marketing, quando invece, fatti alla mano, non risulta.

Piuttosto è la gente, cioè il web, che alimenta l'argomento, a quanto pare c'è interesse o forse è solo voglia di cambiamento, di sicuro i cambiamenti dipendono dalla volontà di tutti noi vivendo il presente.

Detto questo c'è da ammettere che quest'anno c'è una grossa coincidenza davanti ai nostri occhi e bisogna affrontarla sia chi creda o chi non creda alla relazione del calendario Maya e fatti accaduti nella storia della Terra.
Questa crisi, è piu profonda di una crisi finanziaria, è un fallimento, un decadimento di una civiltà.
Immaginate un cambiamento più grande di questo? E sta avvenendo proprio ora, proprio nell'ultimo anno del grande computo.
E vista l'evolversi della situazione in maniera sembra piu rapida, non è da escludersi che dicembre coincida con il decadimento della civiltà umana, o meglio il decadimento di un impero che ne regola l'attività.

Allora si che il drago e la brocca d'acqua comincia a prendere un senso, l'acqua che tutto spazza, dove rimangono macerie ma anche un terreno fertile per una nuova rinascita.


Mi trovo molto d'accordo con te! [:264]



_________________
Rotas Opera Tenet Arepo Sator

Scientism is the new Religion
Scientists are the new priests
And we are the same old dumb believers
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13519
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2012, 10:35 
Cita:
sanje ha scritto:

Ripeto: non vedo questo buisness.


Documentari, libri (le librerie ne sono piene), film. Sicuramente il filone ha portato guadagni non ingenti ma significativi.
Esistono documentari che indirettamente riconducono al genere (vedi History Channel), libri che senza citare il 2012 danno indicazioni su come superare una catastrofe globale, film che presagiscono eventi disastrosi (di dubbia qualità sicuramente), ma che da qualche anno riempiono il palinsesto.


Ultima modifica di greenwarrior il 27/07/2012, 10:43, modificato 1 volta in totale.


_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40680
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/07/2012, 20:34 
Cita:
Sheenky ha scritto:

A riguardo di Calakmul da wikipedia:

Calakmul è un sito archeologico maya situato nello stato messicano del Campeche, vicino al confine con il Guatemala e circa 150 km ad ovest di Chetumal. Gli scavi condotti negli ultimi anni dall'archeologo Ramón Carrasco hanno portato questa gigante metropoli maya all'attenzione del mondo accademico. Il glifo emblema di Calakmul era già conosciuto da anni agli studiosi, ma non si sapeva a quale sito associarlo.

Le origini di Calakmul
Fino a pochi anni fa tutto sembrava chiaro riguardo alla storia di Calakmul ed alla sua dinastia. Finalmente si era confermata l'associazione al sito del Glifo Emblema dalla testa si serpente letto "kan" in maya ch'olti classico. La scoperta a Dzinbanché di una scalinata con prigionieri scolpiti in rilievo ed iscrizioni celebrative di vittorie militari hanno però messo in dubbio molte certezze. Sembra ora chiaro che Calakmul non fu sempre governata dalla dinastia del glifo emblema testa di serpente, ma che essa fu la sede dinastica solo nel periodo che va dal 636 d.C. al 736 d.C.

L'epoca d'oro di Calakmul
Fu il più potente sovrano che le terre maya videro, Yuhknoom Ch'een II, a portare la corte sua corte a Calakmul. Questo re è l'individuo più citato nelle iscrizioni maya di città straniere. Molti erano i re che gli dovevano pagare tributo e pochi erano quelli che sfuggivano al suo controllo. L'unica città che si tentava di mantenere indipendente era Tikal, nell'odierno Guatemala. Ma alla fine persino Tikal fu sconfitta in una guerra condotta dal re di Dos Pilas B'ahlaj Chan K'awiil. Quest'ultimo era in realtà null'altro che la longa manus del sovrano di Calakmul. Per un paio di anni Calakmul controllo un fragile impero maya, che finì al più tardi nel 695 d.C. quando un nuovo re di Tikal vinse una battaglia importantissima contro Calakmul. A quell'epoca a Calakmul regnava già Yuhknoom Yich'aak K'ah'k, l'erede di Yuhknoom Ch'een II.

Lista dei regnanti
La lista dei renanti di Calakmul è da separare dalla lista dei re del Glifo Emblema della testa di serpente. Qui sono elencati solo i sovrani che hanno effettivamente regnato a Calakmul.
Yuhknoom Ch'een II (636 d.C. - 686 d.C.)
Yuhknoom Yich'aak K'ahk' (686 d.C. - ca.695 d.C.)
"Terra Spaccata" (ca.695 d.C.)
Yuhknoom Took' K'awiil (ca.702 d.C. - ca.731 d.C.)
Wamaaw K'awiil (ca.736 d.C.)
Ruler Y (ca.741 d.C.)
Ruler Z (ca.751 d.C.)
9 B'olon K'awiil (ca.771 d.C. - ca.78 d.C.)
Chan Pet (ca.849 d.C.)
Aj Took' (ca.909 d.C.)


Il filmato è amatoriale ma...... [:)]




_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1933
Iscritto il: 06/12/2008, 14:15
Località: Brighton
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 28/07/2012, 00:37 
Cita:
greenwarrior ha scritto:

Cita:
sanje ha scritto:

Ripeto: non vedo questo buisness.


Documentari, libri (le librerie ne sono piene), film. Sicuramente il filone ha portato guadagni non ingenti ma significativi.
Esistono documentari che indirettamente riconducono al genere (vedi History Channel), libri che senza citare il 2012 danno indicazioni su come superare una catastrofe globale, film che presagiscono eventi disastrosi (di dubbia qualità sicuramente), ma che da qualche anno riempiono il palinsesto.


Sempre esistiti i libri apocalittici.
Il 2012 è stata una moda piu 2 anni che adesso. C'è da ammetterlo.



_________________
...the earth is an enclosed plane, centered at the North Pole and bounded along its outward edge by a wall of ice, with the sun, moon, planets, and stars only a few hundred miles above the surface of the earth.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4533
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2012, 12:22 
Io sinceramente spero che tutta questa bailamme sia almeno servita a diffondere un poco di interesse per la civiltà dei Maya che, indipendentemente da presunte profezie, è molto interessante ed ha parecchi misteri irrisolti, che non c'entrano niente con la data del 21/12/2012, ma che sono comunque molto affascinanti, vi assicuro.... il consiglio che do a tutti nell'avvicinarsi alla fatidica data, è di leggersi qualche libro di archeologia sui Maya, ne vale la pena, vi assicuro...


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Mr. FIVE EUROMr. FIVE EURO

Non connesso


Messaggi: 2757
Iscritto il: 03/12/2008, 12:06
Località: Napoli
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/08/2012, 08:39 
http://coscienza-universale.com/notizie ... z24474HIh5

Questa pietra cosa ve ne pare?

Immagine

In questa pietra si distingue perfettamente il disegno di un’astronave che si appoggia sul suolo con le sue due gambe. Sullo sfondo dell’immagine viene mostrato il Sole e un pianeta che potrebbe essere Saturno a destra.

Sotto la navicella, dove atterra, sembra sia posta una persona, non è molto chiaro il significato dell’immagine, potrebbe essere posta sopra una specie di barca che naufragando si trova sotto il mare che viene indicato con il colore grigio.

Potrebbe anche non essere una persona, ma una statua appoggiata in verticale sulla prua di una eventuale imbarcazione.

Il solo fatto che l’astronave dal cielo scenda verso il mare dirigendosi verso qualcuno o qualcosa che potrebbe essere il davanti di una nave, fa supporre che vada a recuperare qualcosa o qualcuno dopo un nubifragio o comunque una disgrazia avvenuta in mare.

Il mare mostrato in grigio potrebbe in realtà voler significare delle onde alte, responsabili di un nubifragio che ha fatto affondare l’imbarcazione.

L’acqua sembra sollevarsi abbastanza, insomma, potrebbe trattarsi di una rappresentazione di un diluvio, ad esempio quello biblico, il diluvio universale?

L’unico problema è che questa pietra è stata trovata nel centro America, un luogo abbastanza lontano da quello indicato dalla bibbia nell’antico testamento.

Che non si riferisca alla tragedia atlantidea? Saranno mica venuti degli esseri extraterrestri per portare in salvo qualcuno?

L’unica cosa certa è che nel disegno viene rappresentata un’astronave o ufo come preferite chiamarla.

Fonte – Saikuma



_________________
Arpiolide dal 2008
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 20/08/2012, 10:08 
Cita:
dresda99 ha scritto:

http://coscienza-universale.com/notizie ... z24474HIh5

Questa pietra cosa ve ne pare?


Non mi sembra ci siano rilasci ufficiali attribuibili al governo messicano.
Credo che questa associazione serva ancora una volta a creare un clima di attesa per il famoso documentario. [:(]

Quanto all'immagine riportata, tra l'altro taroccata a colori, vi ricordo che faceva parte del gruppo di reperti (centinaia di pezzi !!) in parte mostrati da Klaus Dona durante la presentazione di cui abbiamo discusso qui:

http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=11711

e che e' stata subito bollata dalla maggior parte degli utenti del forum come fake assoluto. [8]

Io non sono assolutamente convinto di questa interpretazione, che trovo viziata da tutte le false notizie che a questi reperti sono state associate, prime tra tutte la presunta connessione con la cultura maya e le assurde accuse fatte a Nassim Haramein, e credo sia prematuro sentenziare in questo modo senza ulteriori e piu' approfondite indagini.



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Non connesso


Messaggi: 3020
Iscritto il: 07/05/2011, 21:43
Località: rovigo
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/08/2012, 20:03 
Potrebbe anche essere un problema di punti di vista. Ammettiamo che i Maya avessero capito che, ogni 400 anni (la tredicesima parte del Lungo Computo) ci fosse un qualche tipo di cambiamento. Cosa interessava loro? Non certo i cambiamenti "socio-politici" o "culturali" o peggio ancora "parapsicologici" e "parafisici" alla "cambiamento di dimensione". I Maya vivevano di granoturco, mais, "formentòn", "polenta" (più o meno!). E ci sono evidenze scientifiche che la civiltà Maya classica sia decaduta per colpa di una crisi agricola. Per loro, il mondo "finiva" se il mais si seccava sulla pianta, non certo per una "tempesta solare", "terremoto catastrofico", "inversione dei poli" eccetera eccetera eccetera.

Tutte queste sono NOSTRE paure, le paure dei Maya erano altre, e sicuramente la loro attenzione era sul tema "cibo". Per questo studiavano il "tempo" e l'astronomia, a fini agricoli. Per cui, se devo pensare ad un evento ricollegabile in questi anni all'agricoltura, a me viene in mente solo il cambiamento climatico in atto.

E se avessero capito che il clima terrestre subisse un cambiamento periodico anche su tempi "umani"? 400 anni stavamo per entrare in un periodo molto più freddo, nel medioevo eravamo in un'epoca più calda, nell'800 si verifica la siccità che ha spazzato via i Maya, 400 anni prima i cambiamenti climatici hanno portato alle grandi migrazioni in Eurasia... E credo che tutti stiamo vedendo cosa sta succedendo in questi ultimi anni. Una siccità come quella che sta subendo l'Italia, qualche secolo fa avrebbe causato una carestia catastrofica, con il mondo che "finiva" tra fame, epidemie, guerre e incendi vari sopra una terra spaccata dal sole...


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Il Il "Gary McKinnon" del Forum!

Non connesso


Messaggi: 875
Iscritto il: 10/11/2008, 17:59
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 14:22 
A quanto pare la possibilità della proiezione del famoso documentario entro l'anno, si fa sempre più remota.
Intanto Levy si sta dando da fare ed è uscito su una rivista di misteri francese:
http://www.journaux.fr/science-et-inexp ... 26897.html
E sulla sua pagina facebook ha pubblicato una copertina di Wired di non so quando però (non so se vecchia o prossima in uscita)



_________________
You wouldn't believe in aliens even if you get anal probed live on CNN!
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Non connesso


Messaggi: 1164
Iscritto il: 19/09/2012, 20:29
Località: Genova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 20:24 
Non sapevo di questo documentario in prossima uscita.Vedremo cosa emergera da queste sconcertanti rivelazioni.Sulla figura della presunta astronave,volevo sapere se sia un oggetto reale quello mostrato,oppure una trovata mediatica.



_________________
Alessio
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 8132
Iscritto il: 24/01/2011, 14:04
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 26/09/2012, 21:22 
Cita:
AleBon ha scritto:
Sulla figura della presunta astronave,volevo sapere se sia un oggetto reale quello mostrato,oppure una trovata mediatica.


Vedi mio post subito sotto.

http://www.ufoforum.it/topic.asp?whichp ... _ID=242378

e anche altri 3D correlati:

http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=11711
http://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=13584



_________________
"Se riesci a mantenere la calma quando tutti intorno a te hanno perso la testa, forse non hai afferrato bene la situazione" - Jean Kerr

"People willing to trade their freedom for temporary security deserve neither and will lose both" - Benjamin Franklin
"Chi e' disposto a dar via le proprie liberta' fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non otterra' né la liberta' ne' la sicurezza ma le perdera' entrambe" - Benjamin Franklin

"Soltanto chi non ha approfondito nulla può avere delle convinzioni" - Emil Cioran

"Quanto piu' una persona e' intelligente, tanto meno diffida dell'assurdo" - Joseph Conrad

"Guardati dalla maggioranza. Se tante persone seguono qualcosa, potrebbe essere una prova sufficiente che è una cosa sbagliata. La verità accade agli individui, non alle masse." – Osho

Immagine
Top
 Profilo  
 

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13
Iscritto il: 13/09/2012, 15:51
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/09/2012, 15:09 
Revelations of the Mayans 2012 and Beyond – Rivelazioni dei Maya sul 2012 e oltre

Se non altro, è rassicurante il titolo, no ?


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Il Il "Gary McKinnon" del Forum!

Non connesso


Messaggi: 875
Iscritto il: 10/11/2008, 17:59
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 27/09/2012, 15:53 
ahahahah si [:)]



_________________
You wouldn't believe in aliens even if you get anal probed live on CNN!
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Difensore della logicaDifensore della logica

Non connesso


Messaggi: 4533
Iscritto il: 05/12/2008, 22:51
Località: Padova
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 21/10/2012, 18:50 
Cita:
sezione 9 ha scritto:

Potrebbe anche essere un problema di punti di vista. Ammettiamo che i Maya avessero capito che, ogni 400 anni (la tredicesima parte del Lungo Computo) ci fosse un qualche tipo di cambiamento. Cosa interessava loro? Non certo i cambiamenti "socio-politici" o "culturali" o peggio ancora "parapsicologici" e "parafisici" alla "cambiamento di dimensione". I Maya vivevano di granoturco, mais, "formentòn", "polenta" (più o meno!). E ci sono evidenze scientifiche che la civiltà Maya classica sia decaduta per colpa di una crisi agricola. Per loro, il mondo "finiva" se il mais si seccava sulla pianta, non certo per una "tempesta solare", "terremoto catastrofico", "inversione dei poli" eccetera eccetera eccetera.

Tutte queste sono NOSTRE paure, le paure dei Maya erano altre, e sicuramente la loro attenzione era sul tema "cibo". Per questo studiavano il "tempo" e l'astronomia, a fini agricoli. Per cui, se devo pensare ad un evento ricollegabile in questi anni all'agricoltura, a me viene in mente solo il cambiamento climatico in atto.

E se avessero capito che il clima terrestre subisse un cambiamento periodico anche su tempi "umani"? 400 anni stavamo per entrare in un periodo molto più freddo, nel medioevo eravamo in un'epoca più calda, nell'800 si verifica la siccità che ha spazzato via i Maya, 400 anni prima i cambiamenti climatici hanno portato alle grandi migrazioni in Eurasia... E credo che tutti stiamo vedendo cosa sta succedendo in questi ultimi anni. Una siccità come quella che sta subendo l'Italia, qualche secolo fa avrebbe causato una carestia catastrofica, con il mondo che "finiva" tra fame, epidemie, guerre e incendi vari sopra una terra spaccata dal sole...


La "crisi agricola" fu dovuta a un cambiamento climatico, a quanto ne so.... la loro mitologia diceva che ogni "mondo" passato si era concluso con una catastrofe dovuto a uno degli elementi: o per gli incendi, o per un diluvio, o per una tempesta, etc;
Forse era il ricordo di effettive catastrofi naturali, che aveva generato la paura che tali eventi potessero ripetersi.
Il fatto è che le civiltà precolombiane sono ancora avvolte in gran parte nel mistero e questo alimenta le leggende sul loro conto.
Certamente i Maya non conoscevano il futuro più di quanto non lo conosciamo noi, e se attendevano l'Apocalisse, lo hanno fatto nello stesso modo in cui lo hanno fatto tanti altri popoli che avevano le stesse attese, noi compresi: con la fede, non con la scienza.
Ma appunto quest'atmosfera di mistero che avvolge i Maya ha permesso che noi proiettassimo su di essi le nostre stesse attese apocalittica, facendoci credere che la loro attesa coincidesse con la nostra, cosa che non è.
Oramai siamo arrivati al capolinea di questo "mistero buffo", questo mistero che non è un mistero, e ormai molti si rendono conto che il 21 dicembre non succederà proprio un bel niente, se non qualcuno dei soliti disastri a cui il telegiornale ci ha abituati.
Arrivati qui, penso che potremmo cominciare a parlare dei Maya in modo scientifico, e non mitologico.... hai cominciato tu, io cerco di approfondire il discorso....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 10/12/2019, 04:05
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org