Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3061 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31 ... 205  Prossimo
Autore Messaggio

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:51 
TORNANDO ALLA PROPULSIONE DEGLI UFO...

Come potrebbe funzionare un UFO?



In linea di principio generale nel sistema di funzionamento dei così detti “Dischi volanti.” qui sotto descritto l’atomo è visto come “ambiente ondulatorio energetico”, e non come insieme di “particelle”, in questo senso c’è da notare che da De Broglie, Schrodinger ed Heisemberg in avanti vi è tutta una branchia della fisica moderna che sta già lavorando in tal senso.
Passiamo ora alla descrizione in linea di principio assolutamente solo generica e non ancora dettagliatamente scientifica.
I due blocchi di “semi-cristalli” contrapposti sistemati nella zona centrale bassa dello scafo del mezzo di trasporto innovativo, vengono qui impiegati come sistema di innesco di tutto l’apparato “moltiplicatore energetico” composto dai “semi-cristalli” di innesco e dalla parte più esterna dello scafo; tale sistema è basato sul principio di funzionamento dei “fotomoltiplicatori”, con il fine di trovare un punto di “frequenza critica” che generi una “risonanza indotta in cascata di onde elettromagnetiche”, che servirà a portare al punto di “fusione” e quindi a “sciogliere” la tensione che tiene insieme le stringhe atomiche di tutta la struttura “semi-cristallina”, onde creare una “bolla energetica elettromagnetica” che ruoti attorno al centro di gravità di tutto il sistema composto dal veicolo con i suoi viaggiatori; da notare che tale effetto se realizzato con onde acustiche viene chiamato con il termine di “effetto Larsen”.
Onde poter realizzare tale sistema funzionante a “criticità controllata” sarà necessario anche creare (se non esistono già in natura) delle particolari “leghe cristalline” che qui chiameremo con il termine di “semi-cristalli”, derivanti ad esempio da strutture cristalline tipo i quarzi, che abbiano al loro interno oltre alla struttura atomica cristallina, delle molecole “moderatrici”, onde fare in modo che i “semi-cristalli” possano in particolari condizioni entrare in risonanza critica, ma che non possano mai in nessun caso raggiungere il punto di fusione totale con rilascio istantaneo di tutta l’energia; onde ottenere tale funzionalità dovremo eseguire nel “micro” esattamente quello che già succede già nel “macro” nella costruzione dei noccioli di ultima generazione dei reattori funzionanti a fissione nucleare.
Tale sistema costruttivo del mezzo di trasporto innovativo funzionante a criticità controllata in cascata, servirà per viaggiare all’interno ed all’esterno dell’ atmosfera del nostro pianeta Terra, per avviarlo sarà necessario creare un innesco mettendo in circolo una piccolissima quantità di energia elettromagnetica con le onde perfettamente “consonanti” alla struttura dei “semi-cristalli”, e la regolazione della potenza del sistema sarà ottenuta manovrando sulla particolare “posizione risonatrice” dei due blocchi di “semi-cristalli” contrapposti.
Lo scafo del mezzo di trasporto a grandi linee sarà composto da tre strati di materiali con funzioni diverse, tali strati saranno distanziati tra loro e tenuti insieme da strutture tipo a nido d’ape; il più esterno dei tre strati sarà composto con una struttura di “semi-cristalli”, che entrerà in risonanza con il sistema di innesco energetico formato dai “semi- cristalli” sistemati nella parte centrale inferiore del mezzo di trasporto, gli altri due strati costituenti l’involucro interno del sistema di trasporto invece dovranno servire da schermo elettromagnetico per non creare danni ai viaggiatori, creando una zona “protetta” dalle frequenze di innesco e funzionamento del mezzo, tale protezione potrebbe avvenire ad esempio tramite l’impiego di materiali con strutture cellulari tipo Teflon, Kevlar o altro, che sono perfettamente inerti rispetto i campi elettromagnetici.
Per spostarsi nello spazio quindi sarà necessario anzitutto innescare il sistema funzionante sul principio del “fotomoltiplicatore in cascata ad onde elettromagnetiche”, ed in base all’ambiente in cui ci si troverà ed alla distanza che si intenderà percorrere, bisognerà portarlo all’intensità energetica necessaria, e per imprimergli la direzione sarà necessario invece spostare il “centro energetico” del mezzo di trasporto, rispetto al suo “baricentro”; questa operazione ci porterà a creare una freccia energetica nella direzione in cui si intendete dirigersi; in cui la velocità di spostamento dipenderà essenzialmente da due fattori: 1) intensità energetica del sistema “fotomoltiplicatore a semi-cristalli”; 2) Distanza di “squilibrio” creata tra “baricentro” e “centro energetico” del mezzo di trasporto, insomma il sistema funziona come una specie di “fionda elettromagnetica”.
Per ritornare allo stato primario e quindi fermarsi, bisognerà rallentare la velocità rotativa di innesco reazione dei “semi-cristalli” usati come “fotomoltiplicatori”, e riportare la posizione di centro energetico in corrispondenza con il baricentro del mezzo di trasporto.
Naturalmente tutto il controllo del sistema energetico del mezzo di trasporto innovativo sarà affidato ai dei computer la cui memoria è costituita guarda a caso da dei cristalli di silicio, ed anche qui la storia vuole che la tecnologia del silicio che è una forma cristallina è apparsa soppiantando la vecchia tecnologia delle valvole termoioniche improvvisamente nel dopo ultima guerra mondiale, e non risulta nessun scopritore particolare con premi Nobel, ecc., e quindi molto probabilmente questa tecnologia è una ricaduta tecnologica derivante dallo studio eseguito in basi segrete USA di alcune navicelle spaziali cadute sulla Terra nel periodo del dopo-guerra.
Nella Base 51 U.S.A. si narra appunto che un gruppo di scienziati, stanno esaminando uno o più U.F.O. caduti sulla Terra, si pensa per guasti o errori di manovra, ma tutto questo è “top secret”.
Siccome tutto tace, le possibilità sono due: o stanno ancora cercando di capire come funzionano i loro propulsori, che non sono dei propulsori; oppure fanno i furbi hanno capito tutto, ma prima di tirare fuori le novità tecnologiche aspettano che finisca il Petrolio.

“Descrizione di funzionamento di un Fotomoltiplicatore
Lo strumento fotomoltiplicatore è basato sull’effetto fotoelettrico, che permette di amplificare notevolmente un debole segnale luminoso, trasformandolo in una corrente elettrica; quando una radiazione luminosa incide sull’elemento sensibile che nel fotomoltiplicatore funge da catodo (fotocatodo), questo emette elettroni per effetto fotoelettrico, che vengono convogliati da un campo elettrico su di una serie di dinodi.
Su ciascun dinodo gli elettroni si moltiplicano per effetto termoelettrico in un processo a cascata.
Sull’anodo alla fine del processo, sarà possibile ottenere un segnale sino ad un miliardo di volte superiore a quello inserito all’inizio del processo.
A seconda dell’elemento usato come catodo, si potranno costruire fotomoltiplicatori sensibili a tutto lo spettro di onde elettromagnetiche, che può andare dai raggi X all’infrarosso.
L’idea di utilizzare l’emissione secondaria di elettroni nelle fotocellule, fu di Slepian nel 1912.
I fotomoltiplicatori vengono attualmente già utilizzati per misurare radiazioni molto deboli, come ad esempio nei rivelatori di particelle a scintillazione; oppure in astronomia per amplificare deboli segnali luminosi provenienti da astri e galassie molto lontane.
Se tale principio fisico è valido per piccole energie, dovrebbe essere comunque valido per grandi energie; di qui la scelta tecnologica di seguire questa strada per creare, tramite il principio dei fotomoltiplicatori, una “bolla energetica elettromagnetica”, tramite la quale poter far funzionare il sopra citato “mezzo di trasporto innovativo”.

Conclusioni:
I limiti attuali impostici non consistono solo in quello che ci viene dal mondo scientifico. La comunità scientifica ha infatti sempre osteggiato la possibilità che esseri provenienti da un altro pianeta extra-solare possano superare le distanze interstellari per raggiungerci. E perché? La motivazione ufficiale è che essi non disporrebbero della tecnologia necessaria per raggiungerci.
Oggi recentissime teorie ci dicono che quello che noi credevamo incredibile o impossibile è invece realtà, realtà non però per i nostri giorni ma per un futuro che ancora si deve schiudere; e quindi si può anche ipotizzare che sia possibile da parte di altre specie non terrestri poter viaggiare nelle immensità del cosmo con un tempo di tragitto estremamente breve in riferimento al nostro modo di intendere le distanze.
Il sostanziale deficit alla nostra teoria è dato dall'impossibilità attuale di costruire un apparecchio in grado di distorcere il tessuto stesso dello spazio-tempo, ma nulla impedisce che ciò possa avvenire una volta acquisita la tecnologia necessaria.
Naturalmente per verificare sul campo la validità di tale ipotesi scientifica necessiterà creare un progetto di ricerca scientifica dettagliato, onde sviluppare nel dettaglio tutto quanto sopra citato in forma molto descrittiva generica.


(Da un utente che ne sa sicuramente più di me, in fatto di fisica: http://forum.nexusedizioni.it/come_...t2337.0.html

Ma la fonte di propulsione degli UFO rimane sempre nel campo magnetico...



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:52 
Scusa 2 di 7! Sai che mi era sfuggita la tua risposta? Acc... Questa sì che è vecchiaia!
A proposito, sai che i voli "Apollo" sono stai fatti atterrare nei luoghi (a parte relativamente meno accidentati) dove avvenivano alcuni T.L.P. ? E'héhéhéh....



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:55 
Una foto da....analizzare: guardate cosa si riflette nella visiera dell'astronauta...
Un "sigaro", un'ellissi...? (ingranditelo pure se usate Explorer, già a 150 si vede meglio)

L'Oggetto allungato che si rispecchia sulla visiera a sx, doveva per forza di cose essere di fronte all'astronauta! Allora come è potuto venir fuori quell'alone, dietro o sopra l'astronauta? Praticamente, da quanto vedo, per avere un simile riflesso (quasi un "lensflare") la fonte luminosa (o il "sigaro") si sarebbero dovuti trovare di fianco, quasi, dell'obiettivo... Ma se invece è rispecchiato sulla visiera è completamente dietro l'obiettivo...! Divertitevi voi a..pensare.


Immagine



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:57 
Con estrema malinconia ricordo queste immagini!




_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:58 
Ondata di avvistamenti nel sud Italia. Coinvolte Puglia, Basilicata e Calabria. Probabile avvistamento di un Bolide eccezionale. Anche il R.G.S. dell'Aeronautica Militare sta investigando sul caso. (news del 11.06.2009)

Aumentano i testimoni dell'avvistamento UFO del 7 giugno 2009 Mentre il CUN Campania indaga sull’insolito carosello di oggetti volanti non identificati che nella notte del 07/06/09 hanno sorvolato Napoli, il golfo e la penisola Sorrentina, fino alla costiera Amalfitana, giungono nuove testimonianze. Questa volta si tratta di una testimone che per ora non viene nominata nel rispetto delle norme sulla privacy, la quale scrive testualmente: “Ero affacciata al balcone della mia casa nel quartiere Vomero intorno alle ore una del mattino, quando ho visto degli strani velivoli che affiancati a due a due si dirigevano alle spalle dell’edificio in cui abito. Questo transito è durato per alcuni minuti, credo ne siano passati circa quindici in tutto. Non mi sembravano aerei sia per la luce che era fissa e non lampeggiante e sia per il fatto che volavano affiancati”. Abbiamo quindi un dato nuovo, un vero sciame stimato intorno ai 15 oggetti ed in un orario posteriore di almeno 20 minuti rispetto a quello del primo avvistamento segnalato intorno alle 00,30. Il quotidiano Napoletano IL MATTINO, in data 13/06/09, ha pubblicato a pagina 41 una nota sull’avvistamento; la nota è corredata da una foto scattata in località Praiano da altri due testimoni che per ora vogliono mantenere l’anonimato. Oggi il CUN Campania ha acquisito queste immagini. Si tratta di 2 fotografie che ritraggono le scie degli oggetti in movimento sui cieli di Marina di Praia, dalle quali non è comunque possibile stimare il numero degli UFO in volo ma solo le loro acrobazie. A giudicare dalle scie luminose si tratta di manovre impensabili per qualsiasi aeromobile di matrice umana. Fonte Colaminé Coordinamento CUN Campania (news del 11.06.2009)

Luci notturne sul golfo di Napoli ore 0.30 circa del 7 giugno, 2 luci doppie appaiate, provenienza stimata da nord con direzione sud sud-est. Ultimo rilevamento a Praiano - Costiera Amalfitana. Fonte Colaminé Coordinamento CUN Campania.

( http://www.cun-italia.net/news/new.htm )



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 15:59 
Per chi fosse interessato alla casistica sugli avvistamenti riguardo gli UFO ecco un link prezioso del C.U.N.

http://www.cun-italia.net/avvistame...900-2008.pdf



Commento alle SIGLE TIPOLOGICHE (SUF-CUN)

AQ= Oggetto ad alta quota
BQ= Oggetto a bassa quota
ME= Fenomeno meteorico
LU= Manifestazione luminosa
RL= Emissione di raggio luminoso
AE= Aereo scambiato per ufo
PS= Pallone sonda
TR= Tracce al suolo – Crop circle
FN= Fenomeno luminoso ottico naturale, errori fotografici
AT= Atterraggio
EN= Entità
UO= Ufo su acqua
UI= Ufo in immersione
AN= Effetti su animali, animali insoliti
PI= Effetti su piante
TT= Teletrasporto, abduction
EP= Effetti psichici sull’uomo
BS= Bambagia e filamenti
BO=Black-out
SU= Manifestazioni sonore
SI= Silenzio innaturale
RA= Conferma strumentale, radarica
MA= Ufo madre con altri oggetti vol.
CA= Impatto di oggetti caduti dal cielo
CT= Contattiamo
FA= Falso
FF= Fenomeno Fortiano
FS= Fenomeno straordinario o miracolistico
SR= Fenomeno del sole rotante

Fonte: http://www.cun-italia.net/avvistame...o-sigle.html



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 16:00 
Francia: la FEA Fédération Européenne Airplane organizzerà domande e proposte al governo francese per divulgare la realtà degli UFO come di origine extraterrestre (news CUT del 10.06.2009)

Uruguay: La Forza Aerea dell’Uruguay declassifica documenti UFO: “non esclude l’origine extraterrestre” (news CUT del 8.06.2009)

(By CUN)



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 16:02 
Ogni tanto qualcuno si ... "sveglia" ! (Sono cattivo èh? Ma quante volte ho sentito affermazioni del genere da ragazzino!)



Immagine

La certezza degli scienziati tedeschi: "Gli extraterrestri esistono"04 giugno 2009. L’uomo non è il solo essere vivente intelligente a popolare l’Universo. Nonostante gli scienziati non abbiamo prove tangibili ed inconfutabili sull’esistenza di altri inquilini cosmici, aumentano le probabilità che lassù, tra le stelle, vi siano sistemi planetari simili al nostro, in grado di ospitare forme di “vita organica”. La conferma indiretta, secondo Phillipp Richter, astrofisico dell'università di Potsdam (Germania) che abbraccia e sostiene le teorie del collega Frank Drake, scienziato statunitense convinto dell'esistenza di migliaia di civiltà intelligenti nella sola Via Lattea, è la stessa conformazione del cosmo e la dinamica che innesca continuamente la nascita di nuovi sistemi planetari simili al nostro.Nella Via Lattea vi sono migliaia di mondi popolati da specie aliene intelligenti - Richter, specializzato nella ricerca sul gas interstellare, durante un convegno nella cittadina alle porte di Berlino ha spiegato che dopo l'origine del cosmo, il gas era costituito soltanto da idrogeno e parti di elio. Dopo alcuni milioni di anni dal Big Bang si accesero poi i primi soli, che dispersero nello spazio carbonio, idrogeno e altri elementi fondamentali più consistenti. Da questo momento in poi, secondo la teoria dell’astrofisico, nello spazio si formarono dei “giganteschi dischi” al cui interno, proprio come per le prime stelle, si accesero nuove stelle. Tale fenomeno si ripete continuamente: “Solo nella Via Lattea tra le quattro e le diciannove volte all'anno”. All’interno dei “dischi” si ammassano a questo punto gli atomi più pesanti e l’idrogeno non ancora disperso: nascono così i pianeti simili alla Terra, ma anche a Marte e Venere.La teoria di Richter è simile a quella di Drake, cofondatore del Seti - Se si considera che il 50% delle stelle fa parte di un sistema planetario, i pianeti simili al nostro devono essere tantissimi. La teoria di Richter conferma pertanto quella di Frank Drake che, assieme a Carl Sagan, ha fondato il Seti (Search for extra-terrestial intelligence), centro che dal 1974 invia e decripta radiosegnali dall'osservatorio di Arecibo (Porto Rico). Secondo lo scienziato statunitense nella Via Lattea esisterebbero 10mila civiltà capaci di comunicare.

http://notizie.tiscali.it/articoli/...ono_555.html



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 17:39 
Allora, se non l'avete ancora letto da qualche parte, fatevi 'ste du risate:

Cerchi nel grano ? Tutta colpa dei canguri
Altro che extraterrestri. Sarebbe stato svelato il mistero dei cerchi nei campi di papaveri da oppio (coltivati per la produzione di medicinali) in Tasmania, Australia, che le leggende metropolitane fanno risalire agli Ufo. Secondo quanto dichiarato dal ministro della Giustizia dello Stato-isola, Lara Giddings, dopo aver mangiato i papaveri, i canguri si comportano stranamente, e tendono a girare in tondo, formando i cerchi.



Immagine

Ahahahahahahah!!! ragazzi, che ve devo dì... salta oggi, salta domani, ops! Ecco un bel cerchio nel grano!
(Da vergognarsi a scrivere e ad informare il pubblico in questa maniera!

http://www.metronews.it/news-mondo/...57%3Fexp%3D1

Ma sapete in verità cosa sta pensando questo disinvolto canguro? Osservatelo bene, l'ho scelto apposta, è lì, che ci guarda e "pensa": "Ma quanto sono scemi gli uomini ... !"


Alcune foto di "Crop-Circles" fatte da ganguri .. innammorati (o sbronzi!)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Ultima modifica di shantaram il 14/07/2009, 21:13, modificato 1 volta in totale.


_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 17:40 
C'è più fantascienza nelle "spiegazioni razionali" che in quello che vediamo e crediamo ... noi!



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 17:41 
Questo è un filmato che cercavo da tempo!
Bisogna leggere il volume di Donald E. Keyhoe per sapere quali peripezie subì questo filmato con i militari: eraqno divisi se renderlo pubblico o meno! Keyhoe stesso impiegò molto tempo per prenderne visione a quei tempi (era in contatto con Albert Chop, che lavorava nell'ATIC, dell'U.S. Air Force).
Un altro filmato era quello chiamato di "Il film di U" (cioé Utah), tenuto gelosamente dall'Air Force! (E non riesco a trovarlo...)






_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 17:44 
Ecco il filmato tenuto nascosto per molto dall'USAF negli anni '50, di cui ne parla ampiamente Donald E. Keyhoe. Tribolò molto per poterne prendere visione (na parla ampiamente nel suo volume "La verità sui Dischi Volanti".
A quei tempi vi erano due correnti nell'USAF: la rima che voleva rendere tutto pubblico (anche per lavarsene le mani, visti gli attacchi che subivano dai cittadini sempre più allarmati...); e l'altra correnteche non se la sentiva assolutamente di render pubblica la "cosa", visti i risultati de "La guerra dei mondi" di G. Wells...
Alla fine rilasciarono il filmato "spiegando" che erano stati ripresi semplicemente dei... gabbiani! Quanto ci è voluto per giungere alla "verità"....



Qui, per la documentazione che... "spiega"!
http://translate.google.com/transla...475278%2Fpg1



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 17:48 
L’Australia è una delle zone più “attive” per quanto riguarda gli avvistamenti UFOs e presunti contatti con “entità animate”. Per quanto riguarda le dichiarazioni dei politici del luogo si è, invece, molto indietro. Anzi lo si era. Infatti è recentissima una dichiarazione molto importante da parte di un noto politico di questo nazione. Il suo nome è Malcolm Turnbull, membro del Parlamento australiano e leader di uno dei due principali partiti politici australiani, il partito liberale. Anche se è all’opposizione Turnbull “rischia” seriamente di diventare il prossimo Primo Ministro. Ebbene quest’uomo ha avuto una intervista con il giornalista Michael Cohen di “All News Web”, il quale (tra l’altro) gli ha fatto anche domande sugli UFOs. Alla domanda se il governo sapesse qualcosa sugli UFOs, visite extraterrestri o contatti alieni, il politico ha dato una risposta che è sembrata evasiva. Infatti ha riferito al giornalista di non essere al corrente che il governo australiano sapesse qualcosa, almeno a lui non è stato riferito nulla. Ma ecco che successivamente entra in gioco la contraddizione e la risposta sensazionale. Secondo il politico, in Australia il tema UFOs è classificato “Above Top Secret” (Oltre il Top Secret), la più alta classificazione di segretezza. Davvero una risposta inaspettata ma molto importante. Questo sta a significare un qualcosa di significativo, che probabilmente i casi UFOs più importanti non verranno (a breve) divulgati, ma esistono documenti con il più alto livello ufficiale di segretezza in tema UFOs in Australia, come per il resto del mondo, documenti dal contenuto ignoto, di cui si può solo ipotizzare il contenuto, ma per la verità si dovrà, probabilmente, ancora attendere. Magari ci protrebbe essere un caso di una “Roswell” australiana, ma il politico è stato categorico “L’Australia non ha avuto la sua Roswell”. Sarà vero?

Sintesi dal sito (in inglese) http://www.allnewsweb.com/page1241241.php

Commento articolo evidenziato in grassetto di Antonio De Comite (Coordinatore Centro Ufologico Taranto)




Immagine



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Nonno sapienteNonno sapiente

Non connesso


Messaggi: 43624
Iscritto il: 27/12/2007, 11:23
Località: BRESCIA (ma ROMANO)
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 18:01 
Vorrei approfittare dell'Estate incipiente per parlare di "fulmini globulari"; anzi, ne parla uno che si esprime meglio di me:


Immagine

Brevi note sui "Fulmini Globulari".

A. Magenta

Premessa.

In moltissime circostanze, quando un testimone dichiara di aver visto un globo luminoso nel cielo, la reazione quasi istantanea dei saccenti è la seguente:

<<Hai visto un Fulmine Globulare>>.

Questa secca affermazione, ha fatto e fa tuttora sorgere nella mia mente un forte sentimento di repulsione e di ribellione violenta, sia per la sicumera con cui è fatta l’asserzione, sia per l’ignoranza mia personale sul fenomeno.

Nel tentativo di capire meglio questo fenomeno fisico, di cui tanti parlano con tracotante boria mentale, e con atteggiamento di superiorità tipica di chi, pur non essendo addentro nei fatti o nella conoscenza approfondita di taluni fenomeni, ne parla con padronanza di termini dando l’impressione di essere un profondo conoscitore di quanto afferma, mi sono deciso a svolgere un’indagine, più rivolta a me stesso che agli altri, per conoscere lo stato dell’arte relativo a questo evento che, ho scoperto con gran meraviglia, è tuttora piuttosto oscuro anche ai ricercatori e agli studiosi del fenomeno.

Ho deciso quindi di mettere a disposizione di tutti, nei modi più semplici possibile, quanto è attualmente noto sul fenomeno, per consentire a chi si dovesse trovare nella situazione fortunata di assistere ad un evento anomalo di questo tipo, di poterlo inquadrare e possibilmente distinguere da altri fenomeni che spesso, a detta dei testimoni, hanno caratteristiche ed evoluzioni molto simili, ma sono profondamente diverse da quelle riportate nella letteratura riguardante i Fulmini Globulari.

Per inquadrare meglio il fenomeno fisico riporto una succinta fenomenologia dei Fulmini giacché i Fulmini Globulari sono un tipo particolare di fulmini.

Sperando di fare cosa gradita a molti, ed augurandomi di non essere molto prolisso o troppo tecnico, riporto qui di seguito quanto ho trovato disponibile in letteratura ed ho capito sull’argomento.

Per coloro che volessero approfondire ulteriormente l’argomento, su Internet è reperibile un gran numero di articoli più dettagliati.



Che cosa è e come si forma un FULMINE?

Il Fulmine è un fenomeno fisico caratterizzato da un bagliore detto "lampo", seguito da un fragore detto "tuono", che non sono avvertiti simultaneamente dall'osservatore a causa delle diverse velocità di propagazione della luce (300.000 Km/s) e del suono (340 m/s) perciò il lampo è visto quasi istantaneamente, mentre il tuono è udito dopo un certo tempo, che aumenta con la distanza del fulmine dall’osservatore.

Normalmente ha una forma caratteristica a zigzag ed un aspetto ramificato costituito da un ramo principale e da parecchi rami secondari più piccoli, dovuti alla ricerca del percorso a più piccola resistenza elettrica. Tra terra e cielo la lunghezza può raggiungere i 2-3 Km. Quando scoccano tra nubi, i percorsi possono essere anche di 10-15 Km. Il fenomeno si verifica nelle nuvole in cui avviene la ionizzazione.

<<Una nuvola, è una massa di vapore acqueo atmosferico condensato, visibile dalla superficie terrestre, che si crea a seguito di una rapida condensazione dell’aria contenente idrogeno (H), ossigeno (O), acqua (H2O), azoto (N) ed altri atomi e molecole che costituiscono l’aria, ad una certa altezza da terra.>>

[A secondo dell’altezza si parla: di nebbia quando la nuvola è al livello del suolo;

di nuvola bassa sotto i 3.000 m; di nuvole medie tra i 3.000 ed i 4.000 m;

di nuvole alte oltre i 4.500 m.]

<<A causa del movimento vorticoso delle molecole o degli atomi presenti nel volume d’aria interessato dalla condensazione repentina che crea la nuvola, s’innesca il processo di ionizzazione, per cui gli atomi o le molecole elettricamente neutri presenti nel volume considerato, acquistano o perdono uno o più cariche elettriche, catturando uno o più elettroni extranucleari o cedendo uno o più elettroni periferici.>>

La ricerca ha appurato inoltre che le grosse nuvole temporalesche (cumulonembi) sono cariche positivamente nella parte più alta e negativamente in quella più bassa in quanto per effetto delle correnti ascensionali e della forza di gravità le particelle tendono a separarsi, le più piccole che si caricano positivamente vanno verso l’alto, mentre le più grandi che si caricano negativamente si spostano verso il basso. La separazione crea enormi differenze di potenziale sia all'interno della nuvola sia fra la nuvola e la terra, che per induzione tende a caricarsi positivamente. Le differenze di potenziale possono raggiungere le centinaia o migliaia di milioni di volt

Dall’elettrologia è ormai noto che se tra due corpi conduttori carichi elettricamente con cariche di segno opposto si interpone del materiale isolante non si verifica passaggio di corrente elettrica. Se si aumenta il numero delle cariche, l'intensità del campo elettrico aumenta proporzionalmente fino ad un certo limite, [caratteristico per ogni isolante e detto rigidità dielettrica], oltre il quale si produce la perforazione istantanea del materiale, con passaggio violento di corrente fra i conduttori.

[Il valore di campo dell'aria pulita e asciutta è di circa 30 KV/cm, che si riduce parecchio, a valori inferiori a 3-4 KV/cm, in presenza di pulviscolo atmosferico o di altre impurità e di umidità.]

Il fulmine riproduce nell’atmosfera il fenomeno descritto prima. L'aria costituisce l’isolante e la nuvola ed il suolo oppure due nuvole diverse o due parti distanti di una stessa nuvola sono i due corpi conduttori. Nell’istante in cui si supera la rigidità dielettrica dell’aria scocca il fulmine. I fulmini sono quindi delle scariche elettriche improvvise e violente .

Il meccanismo della scarica è tuttavia alquanto complesso ed è descritto in articoli specialistici. Beniamino Franklin, che dimostrò la natura elettrica del fulmine inventò come conseguenza il "Parafulmine".



TIPI principali di FULMINI.

A seconda del loro aspetto e delle loro caratteristiche si distinguono in:

1 Fulmini a razzo. (Scariche lineari in cui la scarica procede tanto lentamente da sembrare un razzo che voli nel cielo. Sono molto rari)

2 Fulmini a collana. (Scariche che sembrano suddivise in segmenti con intervalli più o meno regolari.)

3. Fuochi di S. Elmo. (Scariche elettriche di piccola intensità, più o meno continue, che si creano lungo oggetti elevati sulla superficie terrestre come parafulmini, pennoni o alberi di nave, o sulle estremità delle eliche, o delle ali di aerei in volo.)

4. Fulmini Globulari; ("Ball Lightning" – BL).

(Si mostrano come sfere luminose di diametro variabile [da pochi cm ad una decina di metri] di diversi colori che variano dal bianco al rosso all’arancio. La loro durata è mediamente di pochi secondi. Possono stare fermi o muoversi rapidamente a zigzag. Talvolta hanno attraverso pareti, porte, finestre chiuse senza danneggiarle. Sono stati osservati sporadicamente. Le cause fisiche sono ancora sconosciute. Secondo Smirnov il fenomeno è molto frequente ma raramente osservato.)



Fenomenologia standard del Fulmine Globulare (BL).

Attualmente si possono riassumere le seguenti principali caratteristiche coerenti.

I BL appaiono in prossimità di temporali, o in aria molto umida;

le massime frequenze di apparizioni si verificano durante Luglio, mentre sono quasi inesistenti durante l’inverno, (nell’emisfero Nord);

sono visibili in maggioranza durante le ore diurne, il primo pomeriggio;

hanno forma sferica;

il diametro mediamente si aggira intorno ai 20-50 cm.

I BL hanno movimento caotico ed imprevedibile;

la velocità è in media di alcuni m/s;

la durata del fenomeno è in media di circa 2 s. (non ha mai superato i cinque minuti).

I BL hanno luminosità costante paragonabile a quella di una lampadina da 100 w;

possono essere di colore, rosso, bianco, arancione, giallo o blu;

emettono radiazioni infrarosse;

emettono nelle onde radio, lunghe (LF; 30 – 300 kHz) e medie (MF; 300 kHz – 3 MHz);

spariscono prevalentemente esplodendo, con emissione di energia sonora;

non hanno emissione termica;

la densità media di energia (per un diametro medio di 23 cm) è stata valutata pari a 25 J per centimetro cubo.

I BL sono dotati di carica elettrica;

sono dotati di un campo magnetico dell’ordine dei 100 Gauss;

sono rilevati dai radar (radar sia posti a bordo degli aerei, sia posti a terra).

La spiegazione di alcune delle caratteristiche indicate è sufficientemente facile. Considerando, infatti, che si tratta di un fenomeno elettrico dovuto a passaggio di corrente in un volume sferico, la sua riflessione radar è quasi scontata.

Il suo movimento e la sua durata, sono ovviamente dipendenti dalle caratteristiche fisiche del mezzo, che oltre alla ionizzazione deve altresì adattarsi alle caratteristiche di densità e di turbolenza del gas entro cui si sviluppa.

I BL sono un fenomeno fisico complesso e va sottolineato che non esiste una teoria "definitiva". Le teorie più note si basano sull’elettromagnetismo; sui microtemporali; sui Bosoni; sull'effetto maser; sui monopoli di Dirac; sull'aerogel; ma non riescono a risolvere compiutamente il problema.

Alcuni tentativi di riprodurre i BL in laboratorio hanno avuto successo. Sono stati creati fenomeni simili ai BL, del diametro di qualche cm. La loro comprensione, anche se non ancora totale, inizia ad apparire all’orizzonte con l’incremento delle informazioni e degli studi.

Il numero delle teorie, la difficoltà di interpretazione del fenomeno, la sua somiglianza con alcune testimonianze ufologiche, non giustificano comunque il suo uso come soluzione globale di tutti i fenomeni anomali.

E’ importante notare come molte caratteristiche, attribuite ai BL, sono in contrasto con quelle attribuite agli UFO, per cui spesso si è creata parecchia confusione.


http://www.cifas.net/ricerche/fulmini%20bl.htm



_________________
Immagine Ex Maresciallo - Operatore Radar (Difesa Aerea)
U.F.O. : un Mistero irrisolvibile (per l'uomo comune ...) viewtopic.php?p=363955#p363955 Un Topic unico e completo.
CONSTATAZIONE di fatti e Cose che sembrano avvenire nei nostri cieli; IRRIPRODUCIBILI, per ora, dalla nostra attuale civiltà.
Per informazione: chi usasse FaceBook e desiderasse "parlare" solo di UFO, sono qui (anche come Mod.):
1) https://www.facebook.com/groups/notizia ... 5894072103
2) https://www.facebook.com/groups/294170607704531/
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1020
Iscritto il: 03/12/2008, 21:59
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/07/2009, 18:12 
ufologo non riesco a starti dietro nella lettura... [:D]
volevo un chiarimento... hai messo prima queste foto sotto...



Immagine:
Immagine
23,12 KB



Immagine:
Immagine
31,77 KB



Immagine:
Immagine
18,52 KB



MA ESISTE DAVVERO??? [V]

E SE SI COME FUNZIONA????


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3061 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31 ... 205  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 19/08/2018, 13:48
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org