Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1001 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 67  Prossimo
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3197
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/08/2014, 02:15 
Cita:
Angel_ ha scritto:
Ecco perchè ho deciso di non intervenire più nel forum riguardo a questi argomenti...se molte organizzazioni sono segrete e divulgano le loro conoscenze ai soli iniziati è dovuto anche a questo motivo, non tutti sono in grado di comprendere e ne possono rimanere fortemente turbati...

Penso invece che la divulgazione vada fatta e succeda quel che deve succedere, nonstante tutto malgrado tutto
Saranno pochissimi quelli che leggeranno e quasi nessuno ti prenderà in considerazione ma forse potresti dare lo spunto a quel singono che riuscirà ad oltrepassare la fascia di Van Hallen (gran bel gruppo metal)

Cita:
MaxpoweR ha scritto:
Sono poche le specie che non "uccidono per sopravvivere" molte sono batteri che si nutrono direttamente di elettroni o che traggono energia dalle rocce; per i lresto direi che funziona così da sempre, e penso sia una regola standard dell'evoluzione :)

Il problema caro Max, ed è il problema che ha acceso questa discussione, è che penso e temo che tale regola non valga solo per questo pianeta e probabilmente non vale solo per questo livello di esistenza.
Chiamiamola regola generele o di base.
Percui siamo qui a valutare l'ipotesi che la dimensione spirtuale non sia solo luce e amore come alcuni credono ma che possa essere un luogo di sopravvivenza esattamente come quello terreno e magari l'uomo non è al vertice della catena alimentare ma addirittura soggiogato da entità molto più in gamba.
Ho addirittura ventilato la possibilità che luce e amore possano essere un inganno per soggiogarci e tenerci nell'allevamento o prigione (come dice Angel)
Come hai detto tu, potrebbero tenerci nello stato che vogliono loro in eterno.
Sarei felice di sbagliarmi su tutto ...

Cita:
rew63 ha scritto:
Tutti i grandi "saggi" ci parlano di volontà e intuito,deve essere importante questa volontà se ne parlano tutti.

Ho riflettuto su queste parole ...
Penso che sia una verità assoluta, probabilmente gli unici strumenti che abbiamo, spero vivamente che non siano una prerogativa del nostro cervello materiale bensì parte del nostro essere ... qualunque cosa sia.


Ultima modifica di gippo il 14/08/2014, 02:22, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 6978
Iscritto il: 11/07/2009, 14:28
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/08/2014, 08:38 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
Angel_ ha scritto:
Ecco perchè ho deciso di non intervenire più nel forum riguardo a questi argomenti...se molte organizzazioni sono segrete e divulgano le loro conoscenze ai soli iniziati è dovuto anche a questo motivo, non tutti sono in grado di comprendere e ne possono rimanere fortemente turbati...

Penso invece che la divulgazione vada fatta e succeda quel che deve succedere, nonstante tutto malgrado tutto
Saranno pochissimi quelli che leggeranno e quasi nessuno ti prenderà in considerazione ma forse potresti dare lo spunto a quel singolo che riuscirà ad oltrepassare la fascia di Van Hallen


Io il sasso qui nel forum l'ho gettato proprio per questo ma solo in altri circoli, molto più ristretti, si può scendere nei particolari...

Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
rew63 ha scritto:
Tutti i grandi "saggi" ci parlano di volontà e intuito,deve essere importante questa volontà se ne parlano tutti.

Ho riflettuto su queste parole ...
Penso che sia una verità assoluta, probabilmente gli unici strumenti che abbiamo, spero vivamente che non siano una prerogativa del nostro cervello materiale bensì parte del nostro essere ... qualunque cosa sia.

Intuito e Volontà, come sono intese dai "saggi" sono prerogative dell'Anima, il problema è che l'uomo ignora di "essere" il contenuto e si trastulla, identificandosene, col contenitore e i suoi vizi...
E questo mondo è stato creato appositamente per questo...


Ultima modifica di Angel_ il 14/08/2014, 08:41, modificato 1 volta in totale.


_________________
"Sei quello che sei, anche se non lo sai..."
Angeldark
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 687
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/08/2014, 10:52 
Cita:
gippo ha scritto:


Cita:
rew63 ha scritto:
Tutti i grandi "saggi" ci parlano di volontà e intuito,deve essere importante questa volontà se ne parlano tutti.

Ho riflettuto su queste parole ...
Penso che sia una verità assoluta, probabilmente gli unici strumenti che abbiamo, spero vivamente che non siano una prerogativa del nostro cervello materiale bensì parte del nostro essere ... qualunque cosa sia.



Il "cervello" genera solo "pensieri meccanici" mai coscienti,un "pensiero cosciente" non può [b]mai nascere[/b] da un pensiero meccanico,
questa distinzione è importante
L'istinto o "comportamenti innati" sono "pensieri meccanici"che appartengono alla legge terrena della "causalità"


Ci sono delle "scimmie" in un laboratorio di ricerca,sono "usate" come cavie" per degli esperimenti da "scienziati umani",con tali "esperimenti"si crede di "portare beneficio" alla vita e "salute"umana,almeno questo è l'intento,per questo fine si "iniettano"alle scimmie
varie "sostanze" che danno vari risultati
Ma un giorno una "sostanza" iniettata provoca un [b]qualcosa in una
scimmia,improvvisamente "capisce" la propria condizione e cerca di "comunicare"alle altre scimmie la "condizione"in cui "vivono"ma le altre scimmie non "capiscono" a loro non è stata iniettata quella sostanza
La scimmia "senziente" apre tutte le gabbie in modo tale che tutte possano fuggire, attraversano un corridoio non c'è nessuno a "guardia" dello stabile,una volta fuori "scoprono" una realtà diversa,non hanno mai visto un aereo,automobili etc..questo impaurisce le scimmie,la senziente
cerca di "calmare"gli altri ma hanno anche fame e sete,a loro il "cibo"è stato sempre portato addirittura la domenica perfino il "dolce"."Decidono" di tornare indietro,la senziente si "dispera" e cerca in tutti i modi di far "cambiare"idea" ma non riesce, da sola affronterà quel "mondo nuovo",non ha "paura"tutte le altre attenderanno il proprio destino nel "laboratorio"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 14/08/2014, 17:34 
Vorrei iniziare con questo interessante blog che parla di biglino; ci sono anche sulla pagina un paio di commenti con il mio pseudonimo (Piernulla):

http://blog.libero.it/KRONOSIS/commenti ... 2#comments


Come qualcuno di voi fa notare sarebbe necessario per un cambio di passo una rivelazione della vera storia dell'umanità; qualcuno che
magari scendesse nelle biblioteche vaticane e rivelasse al mondo la verità che genererebbe un cambio di passo.........
Ma una forte presa di coscienza sta comunque emergendo in alcuni e anche fortemente e questo è un cambio di passo che chi vuole
il potere e il controllo non può più ignorare e le azioni future verso l'umanità, da parte di costoro, terranno conto di questo.
E' stato citato Ramtha, lo voglio citare anche io nei libri:
1) Esseri Interstellari;
2) Riflessioni di un maestro sulla storia dell'umanità;
3) Da Atlantide alla Superconsapevolezza.

Ce ne sono molti altri, mi sono stati molto utili, anche se tengo a precisare che la verità passa attraverso di noi, attraverso la centratura in noi stessi;
Ramtha è un essere che stimola molto il lettore a trovare Dio in sé, esserlo, essendo il creatore assoluto del suo destino. Tra tutti i libri che ho letto, quelli
di Ramtha, sono quelli che mi hanno più di tutti stimolato a essere Dio che sono e queste informazioni stimolano tutta l'umanità a essere Dio che è,
ANDANDO INFINITAMENTE OLTRE A TUTTI I CONTROLLORI A CUI L'UMANITA' E' STATA ABITUATA DA ORMAI TROPPI MILLENNI.
Se leggerete quei libri, in esse troverete similitudini con quello che è citato da altri come Zitching Zacaria (libro 2 e 3) e anche con alcune cose dette da
biglino (dico questo dopo aver letto un testo che lo riguarda sul blog che vi ho postato).
Nel libro 1) si parla anche di razze che hanno sempre agito verso l'umanità per aiutare l'umanità ad evolversi.

Dal mio punto di vista, e questo è al di là dei libri citati, è basato su tutta la mia contemplazione e l'esperienza spirituale e fisica che ho fatto con la
realtà e la natura della realtà, l'umanità è stata influenzata da razze extraterrestri e una qualche civiltà ha agito geneticamente su essa per farne
una razza buona a servire, centrata sulla paura e sul proprio istinto di sopravvivenza. Il problema è proprio questo, su tutta la Terra gli esseri umani
sono profondamente identificati con il corpo, con il contenitore della propria essenza, con quello che possiamo definire la propria personalità; questo esclude
quell'essenza spirituale individuale che siamo e che fluisce nel corpo e nel cervello del corpo, che è oltre le dimensioni del corpo, che esiste fino al vuoto,
abbraccia le extradimensioni, etc., e che crea a partire da ogni nostro pensiero il nostro destino fisico. Identificarsi nel corpo, nella sopravvivenza, nella paura,
etc., è un modo che permette ad alcuni di dominarci. Inoltre se questa identificazione permane anche dopo la morte, l'identificazione nella paura, nella sopravvivenza, etc.,
questo porta lo spirito/anima in dimensioni eteriche non materiche che riflettono questo suo status, e lo status-quo che si è sulla Terra continua anche dopo morti.........
E questo sempre perché escludiamo il nostro essere creatori, la nostra divinità, la nostra infinita essenza spirituale con cui possiamo creare una qualunque realtà universale
che vogliamo vivere..... Nella nostra spiritualità siamo infinito pensiero oltre ogni definizione e nella nostra anima siamo la capacità di sentire qualunque pensiero, di
dare "sostanza" al pensiero e portarlo con la nostra continua focalizzazione fino alla nostra realtà materica o in qualunque altra dimensione.
Gli esseri che ci hanno manipolato geneticamente, quelli di cui parlano ormai diversi, Ramtha, Zithcing, Biglino, e chissà quanti altri, sono terrorizzati dal fatto che noi
riscopriamo la natura del nostro vero essere e incominciamo a utilizzare nelle nostre vite tale natura; perché se facessimo cosi capiremmo che siamo i creatori di tutta la nostra vita,
compreso lo spazio-tempo che viviamo ed a un certo punto superata la soglia del non-ritorno, potremmo anche perdere la vita e tutto il nostro pianeta, sapremmo ricreare
la nostra vita o un nuovo spazio-tempo abitale ovunque nell'universo......... E se in tanti superassimo nella consapevolezza la soglia del non-ritorno (il non-ritorno all'umanità,
all'identificazione in essa), saremmo, a quel punto, incontrollabile....... Che orrore per gli esseri che ci vogliono schiavi per il loro orgasmo di potere e per tutti quegli umani che
si sono inseriti nelle gerarchie e non vogliono perdere i loro godimenti emozionali. E purtroppo teniamo presente che ci sono tanti esseri umani che vogliono essere veneratori
ed avere un Dio che li protegge e li accudisce; i testimoni di jehova mi sono sempre molto sembrati cosi e anche molte altre religioni in modi diversi ma sostanzialmente
si rimettono nelle mani di un Dio, dando a lui la facoltà di creargli il loro destino....... Non offendo nessuno, nessuna religione, ma io non appartengo a nessun pensiero preconcetto,
a nessuna religione, sono io il Dio della mia esistenza e riconosco in tutto e tutti Dio; il libero arbitrio è un principio che è ovunque, ma non conosciamo questo principio perché
siamo da tempo abituati a pensare come corpo genetico, come schiavi, come religioni, come impossibilità di sottrarsi alla sopravvivenza e impossibilita di evolversi al di la di essa,
come necessita della vita e non come vita attuata da un atto creativo consapevole............

Il libro esseri interstellari mi è stato utile, perché ha generato in me, una profonda rivoluzione di consapevolezza, che da tempo era li latente (era l'anno 2000); è come
se qualcosa di infinito che da sempre era in me stesso, fosse scoppiato e una sorta di coscienza dell'infinito ovunque fosse scoppiata in me stesso..........
Da l'anno 2000 in avanti numerose esperienze di tipo ufologico ho vissuto; nel senso che sono stato testimone di fenomeni luminosi nel cielo che non sono interpretabili
con la fisica classica newtoniana e non possono essere ricondotti a fenomeni come aerei o satelliti o palloni sonda, etc.

Tuttavia I Llibri, non possono essere un riferimento, il riferimento ad un certo punto deve essere quell'Assoluto che è in noi stessi, il nostro VERO SE' OLTRE
IL CORPO-MENTE CHE SIAMO.

Oggi penso che su questo pianeta attualmente stanno operando due generi di forze extraterrestri:
a) FORZA DI POTERE SEPARATA DALL'AMORE: è la forza di chi ci vuole come razza schiava, di chi ci ha manipolato geneticamente e vuole il perpetuarsi dello status-quo
per poter continuare a essere potere e orgasmo del potere perpetuando cosi il proprio status-quo;
b) FORZA DI POTERE DELL'AMORE: è la forza di chi vuole stimolarci ad evolverci, di chi vuole la nostra evoluzione di coscienza e consapevolezza, di chi vuole stimolarci a
essere più grandi della nostra biologia e sopravvivenza per realizzare quel noi stessi che potremmo chiamare DIO PIENAMENTE REALIZZATO A LIVELLO UNIVERSALE,
PER INIZIARE A VIVERE UNA VITA ILLIMITATA LIBERA E UNIVERSALE CHE NON HA CONFINI.

Quindi noi dobbiamo imparare a scegliere i nostri partner dal cielo con attenzione e consapevolezza; e non è necessario avere partner dal cielo, pensare che sia necessario
è pensare da umani limitati nelle nostre esistenze spazio-temporali. Dobbiamo iniziare a incarnare il "contenuto" essenziale e infinito del nostro involucro, che chiamo Dio,
perché in esso ci sono possibilità infinite e oltre qualsiasi idea di infinito, e creare consapevolmente la nostra realtà in termini di amore e libertà infiniti;
questo tra l'altro richiama quegli extraterrestri che ho messo come FORZA DI POTERE DELL'AMORE e che sono intenzionati a interagire con noi da Dio a Dio,
da individuo a individuo, da essere a essere, nella fratellanza per l'evoluzione infinita dell'esistenza e della vita; l'evoluzione è un fattore universale, a cui quelli
che hanno superato per sempre e sempre il potere, e vivono in termini di CONOSCENZA/CREATIVITA'/AMORE, tengono molto...........
Ma NON SI TRATTA DI AFFIDARSI AGLI EXTRATERRESTRI DELL'AMORE, ASSOLUTAMENTE NO, SI TRATTA DI CENTRARSI SUL PROPRIO ESSERE DIO E CREARE
CONSAPEVOLMENTE UN DESTINO PER SE STESSI, E SE VOLETE PER TUTTO CIO CHE ABBIAMO INTORNO E PER TUTTO E TUTTI, CHE SIA BASATO SULL'AMORE
E SULLA LIBERTA SENZA PIU NESSUNA BARRIERA...............
Un caro saluto


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15/08/2014, 00:46 
Cita:
Pierluigi Scabini ha scritto:

Oggi penso che su questo pianeta attualmente stanno operando due generi di forze extraterrestri:

a) FORZA DI POTERE SEPARATA DALL'AMORE: è la forza di chi ci vuole come razza schiava, di chi ci ha manipolato geneticamente e vuole il perpetuarsi dello status-quo per poter continuare a essere potere e orgasmo del potere perpetuando cosi il proprio status-quo;

b) FORZA DI POTERE DELL'AMORE: è la forza di chi vuole stimolarci ad evolverci, di chi vuole la nostra evoluzione di coscienza e consapevolezza, di chi vuole stimolarci a essere più grandi della nostra biologia e sopravvivenza per realizzare quel noi stessi che potremmo chiamare DIO PIENAMENTE REALIZZATO A LIVELLO UNIVERSALE, PER INIZIARE A VIVERE UNA VITA ILLIMITATA LIBERA E UNIVERSALE CHE NON HA CONFINI.

Quindi noi dobbiamo imparare a scegliere i nostri partner dal cielo con attenzione e consapevolezza; e non è necessario avere partner dal cielo, pensare che sia necessario è pensare da umani limitati nelle nostre esistenze spazio-temporali. Dobbiamo iniziare a incarnare il "contenuto" essenziale e infinito del nostro involucro, che chiamo Dio, perché in esso ci sono possibilità infinite e oltre qualsiasi idea di infinito, e creare consapevolmente la nostra realtà in termini di amore e libertà infiniti; questo tra l'altro richiama quegli extraterrestri che ho messo come FORZA DI POTERE DELL'AMORE e che sono intenzionati a interagire con noi da Dio a Dio, da individuo a individuo, da essere a essere, nella fratellanza per l'evoluzione infinita dell'esistenza e della vita; l'evoluzione è un fattore universale, a cui quelli che hanno superato per sempre e sempre il potere, e vivono in termini di CONOSCENZA/CREATIVITA'/AMORE, tengono molto...........

Ma NON SI TRATTA DI AFFIDARSI AGLI EXTRATERRESTRI DELL'AMORE, ASSOLUTAMENTE NO, SI TRATTA DI CENTRARSI SUL PROPRIO ESSERE DIO E CREARE CONSAPEVOLMENTE UN DESTINO PER SE STESSI, E SE VOLETE PER TUTTO CIO CHE ABBIAMO INTORNO E PER TUTTO E TUTTI, CHE SIA BASATO SULL'AMORE E SULLA LIBERTA SENZA PIU NESSUNA BARRIERA............


Grande Pier.....

il problema però è che in molti, si occupano solo di quella che tu chiami "FORZA DI POTERE SEPARATA DALL'AMORE", pensando che sia l'unica esistente nell'Universo. Pensa che assurdità. Bisogna dire che sono stati bravissimi gli oppositori della New Age di professione... quelli che hanno creato DISINFORMAZIONE, sette alla scientology, pseudo Federazioni Galattiche inventate di sana pianta e tanta altra paccottiglia al seguito. Senza di loro, probabilmente, ci troveremmo in un punto diverso della nostra storia.....



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3197
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15/08/2014, 03:10 
@ Pierluigi Scabini

Penso che non stai descrivendo una realtà troppo diversa da quella indicata da Angel e le tesi gnostische.
Due forze esterne e contrapposte che agiscono sulla terra
L'uomo sarebbe soggiogato da una forza esterna separata dall'amore (Demiurgo) che lo sfrutta ed usa per precisi motivi, forse anche legati alla sua spiritualità, attraverso la seduzione della materia.
Ci sarebbe poi la forza esterna dell'amore (Sofia e Cristo) che, a causa della sua natura spirituale, può solo indicarci la via per la salvezza.

Nel tuo ragionamento, però, parti dalla soluzione già alla portata di tutti mentre l'uomo è ancora molto lontano dal comprendere che esiste un problema.
Le forze separate dall'amore sanno il fatto loro

Ma ovviamente le tue parole, come quelle di Angel, sono per coloro che possono trarre dei suggeritmenti poichè qualcosa hanno già capito.

Personalmente ho ancora bisogno di prove, non necessariamente tangibili ma convincenti poichè ho bisogno di distinguere tutto questo dalla fede.


Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 687
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15/08/2014, 14:27 
Cita:
Pierluigi Scabini ha scritto:






Da l'anno 2000 in avanti numerose esperienze di tipo ufologico ho vissuto; nel senso che sono stato testimone di fenomeni luminosi nel cielo che non sono interpretabili
con la fisica classica newtoniana e non possono essere ricondotti a fenomeni come aerei o satelliti o palloni sonda, etc.







Ciao, hai avuto solo esperienza visiva di fenomeni luminosi o anche di "esseri" non "terrestri"?
Non reputare la mia domanda "banale" o provocatoria,perchè anch'io ho avuto tali esperienze,e di alcune ne ho scritto sul forum



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15/08/2014, 18:38 
Cita:
gippo ha scritto:
Personalmente ho ancora bisogno di prove, non necessariamente tangibili
ma convincenti poichè ho bisogno di distinguere tutto questo dalla fede.

E' comprensibile ciò che dici. Tuttavia, è sempre bene s-e-p-a-r-a-r-e
il concetto di 'religione' dal concetto di 'spiritualità'.

Come dico spesso, e questo è proprio il caso,
non bisogna vedere per credere.. ma "credere" per poter vedere.

Cosa voglio dire?

Che colui che si rifiuta di accettare cose che di fatto sono impalpabili e/o indimostrabili,
almeno apparentemente (magari anche solo per un preconcetto legittimo che
nasce dalla repulsione verso tutto ciò che è "fede", intesa come realtà cristalizzata
di stampo religioso), di fatto, preclude a se stesso di divenire possibilista, di accettare
una visione spirituale della propria esistenza, di aprirsi all'Amore infinito ed incondizionato
(L'Amore Infinito è l'Unica Verità, Tutto il Resto è Illusione) e di aprire quei canali percettivi
che sono poi in grado di fornirti le prove di cui parli.

In altre parole... occhio a non buttare via, insieme all'acqua sporca, anche il bambino...



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4095
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 15/08/2014, 20:14 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

...di aprirsi all'Amore infinito ed incondizionato
(L'Amore Infinito è l'Unica Verità, Tutto il Resto è Illusione) e di aprire quei canali percettivi
che sono poi in grado di fornirti le prove di cui parli.



Come faccio a non quotarti?
[^] [:X]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Ufetto
Ufetto

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 111
Iscritto il: 25/02/2013, 11:17
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 00:40 
Per rew63:

Le esperienze di osservazione di fenomeni luminosi non convenzionali sono state varie, alcune anche molto
toccanti dal punto di vista emotivo/vibratorio; sempre in senso "positivo", nel senso che ne ho ricavato sempre
una gioia, una beatitudine, una crescita in termini di consapevolezza...........
Se per incontri con esseri non terrestri, intendi incontri su astronavi o cose simili, quello no, non ne ho avuti.
Penso di aver avuto esperienza di contatti con entità spirituali o anche forse di altri mondi, grazie semplicemente
al desiderio forte di evoluzione di coscienza che ha aperto nuove zone del mio cervello e creato nuovi stati aurici di
consapevolezza e un nuovo stato di consapevolezza complessivo, che ha reso la mia unita con l'universo o il multiverso
più forte rispetto a prima.
In passato ne ho anche raccontato su ufologia.net, ufologia.biz e altri. Ora pero mi rendo conto che le esperienze
che abbiamo sono molto relazionate alla consapevolezza dell'osservatore che siamo. Quindi, a mio avviso, se vogliamo
far evolvere quella che definiamo nostra coscienza e vogliamo anche far evolvere quella che definiamo "ufologia", dobbiamo
iniziare a praticare la scienza dell'osservatore che osserva l'osservatore e il suo osservato. Un esperienza non è slegata
alla consapevolezza di colui che l'ha fatta; per fare un salto di pensiero e di coscienza è necessario, a mio avviso, iniziare
a osservare queste esperienze, in generale la realtà che abbiamo e porla in relazione alla consapevolezza dell'osservatore che
fa esperienze e degli osservatori che osservano in generale la realtà.......... FINO AD ORA LA SCIENZA E' STATA OSSERVARE
LA REALTA CON METODO SCIENTIFICO MA NON HA MAI POSTO SERIAMENTE IL PROBLEMA DI OSSERVARE L'OSSERVATORE CHE
OSSERVA. E' ORA DI FARLO, TENENDO CONTO, A MIO AVVISO, CHE LA SCIENZA DELL'OSSERVATORE CHE OSSERVA L'OSSERVATORE E
IL SUO OSSERVATO E' UNA "SCIENZA ESISTENZIALE"............ E questo sarebbe un discorso da approfondire molto.......

Comunque più semplicemente, soprattutto negli ultimi anni, dedico molto meno tempo ai forum e più alla meditazione o in generale
al pensiero focalizzato per evolvermi in consapevolezza e coscienza e per attuare esperienze evolutive; in ogni caso mi rendo conto,
oggi piu che mai, che la TOTALITA DELLA PROPRIA ESISTENZA, IN OGNI SUO ASPETTO, PUO' ESSERE VISSUTA IN TERMINI DI
EVOLUZIONE DI COSCIENZA E CONSAPEVOLEZZA, EVOLUZIONE AL DI LA DEL TEMPO DEL MONDO............


Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3197
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 02:48 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

E' comprensibile ciò che dici. Tuttavia, è sempre bene s-e-p-a-r-a-r-e
il concetto di 'religione' dal concetto di 'spiritualità'.

Come dico spesso, e questo è proprio il caso,
non bisogna vedere per credere.. ma "credere" per poter vedere.


I casi ufologici non riguardano solo i credenti, Phil Corso non ha visto perchè credeva negli UFO, ha visto poichè era al posto giusto nel momento giusto.

Molte persone coinvolte nella casistica ufologica non hanno prove palpabili e dimostrabili ma credo alle loro testimonianze. Questo però non significa che credo alla natura amorevole di quanto hanno visto.
Mi fermo alla testimonianza e cerco di capire, di interpretare.
La differenza sta tutta qui, nell'interpretazione dell'indimostrabile.

Se la strada del "credere per poter vedere" è l'unica per poter giungere alla verità allora non scoprirò mai la verità. Su quella strada sicurmente non vi seguo ...

Personalmente sento più vicina la strada dei ricercatori (Keel, Vallee, Malanga, Biglino ...) che hanno ottenuto risultati davvero considerevoli sulla strada della verità

Cita:
Cosa voglio dire?
Che colui che si rifiuta di accettare cose che di fatto sono impalpabili e/o indimostrabili, almeno apparentemente (magari anche solo per un preconcetto legittimo che nasce dalla repulsione verso tutto ciò che è "fede", intesa come realtà cristalizzata di stampo religioso), di fatto, preclude a se stesso di divenire possibilista, di accettare
una visione spirituale della propria esistenza,

Penso semplicemente che si possa separare il concetto di fede da quello di spiritualità, anzi ne sono convinto.
Cita:
di aprirsi all'Amore infinito ed incondizionato (L'Amore Infinito è l'Unica Verità, Tutto il Resto è Illusione) e di aprire quei canali percettivi che sono poi in grado di fornirti le prove di cui parli.
In altre parole... occhio a non buttare via, insieme all'acqua sporca, anche il bambino...

Come dici tu, ai miei profani e indiscreti occhi questa può sembrare quella che tu chiami realtà cristallizzata di stampo religioso.
Penso che non sia necessario credere nell'amore infinito per avere esperienze spirituali, ci sono ricercatori in merito.


Ultima modifica di gippo il 16/08/2014, 02:51, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Non connesso


Messaggi: 687
Iscritto il: 03/10/2012, 07:06
Località: bs
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 08:05 
Cita:
Pierluigi Scabini ha scritto:

Per rew63:

Le esperienze di osservazione di fenomeni luminosi non convenzionali sono state varie, alcune anche molto
toccanti dal punto di vista emotivo/vibbratorio; sempre in senso "positivo", nel senso che ne ho ricavato sempre
una gioia, una beatitudine, una crescita in termini di consapevolezza...........
Se per incontri con esseri non terrestri, intendi incontri su astronavi o cose simili, quello no, non ne ho avuti.
Penso di aver avuto esperienza di contatti con entità spirituali o anche forse di altri mondi, grazie semplicemente
al desiderio forte di evoluzione di coscienza che ha aperto nuove zone del mio cervello e creato nuovi stati aurici di
consapevolezza e un nuovo stato di consapevolezza complessivo, che ha reso la mia unita con l'universo o il multiverso
più forte rispetto a prima.
In passato ne ho anche raccontato su ufologia.net, ufologia.biz e altri. Ora pero mi rendo conto che le esperienze
che abbiamo sono molto relazionate alla consapevolezza dell'osservatore che siamo. Quindi, a mio avviso, se vogliamo
far evolvere quella che definiamo nostra coscienza e vogliamo anche far evolvere quella che definiamo "ufologia", dobbiamo
iniziare a praticare la scienza dell'osservatore che osserva l'osservatore e il suo osservato. Un esperienza non è slegata
alla consapevolezza di colui che l'ha fatta; per fare un salto di pensiero e di coscienza è necessario, a mio avviso, iniziare
a osservare queste esperienze, in generale la realtà che abbiamo e porla in relazione alla consapevolezza dell'osservatore che
fa esperienze e degli osservatori che osservano in generale la realtà.......... FINO AD ORA LA SCIENZA E' STATA OSSERVARE
LA REALTA CON METODO SCIENTIFICO MA NON HA MAI POSTO SERIAMENTE IL PROBLEMA DI OSSERVARE L'OSSERVATORE CHE
OSSERVA. E' ORA DI FARLO, TENENDO CONTO, A MIO AVVISO, CHE LA SCIENZA DELL'OSSERVATORE CHE OSSERVA L'OSSERVATORE E
IL SUO OSSERVATO E' UNA "SCIENZA ESISTENZIALE"............ E questo sarebbe un discorso da approfondire molto.......

Comunque più semplicemente, soprattutto negli ultimi anni, dedico molto meno tempo ai forum e più alla meditazione o in generale
al pensiero focalizzato per evolvermi in consapevolezza e coscienza e per attuare esperienze evolutive; in ogni caso mi rendo conto,
oggi piu che mai, che la TOTALITA DELLA PROPRIA ESISTENZA, IN OGNI SUO ASPETTO, PUO' ESSERE VISSUTA IN TERMINI DI
EVOLUZIONE DI COSCIENZA E CONSAPEVOLEZZA, EVOLUZIONE AL DI LA DEL TEMPO DEL MONDO............


In effetti tutto sta all'osservatore che "osserva" e a quale "categoria" appartenga.
Un militare vedrà in un "alieno" un pericolo,un eminente scienziato qualcosa da "studiare",un religioso un dio o demone,
tutto è relativo all'osservatore e al suo "grado" di consapevolezza.

In una mia esperienza che ho riportato quihttp://www.ufoforum.it/topic.asp?TOPIC_ID=15395&FORUM_ID=26&CAT_ID=2&Topic_Title=TEMPO&Forum_Title=Abduction+e+Fenomeni+Paranormali

non ero ancora pronto a "capire" cosa significasse il tempo e come noi lo
intendiamo.Parlare dell'eterno presente o leggerlo sui libri è facile ma "viverlo" e un'altra cosa,ecco perchè la cosa che mi rimase impressa fu l'angoscia che sentii,il mio essere non "capiva"quel modo di "vedere"il tempo,siamo "abituati" a "contare" il tempo in senso lineare,"vederlo contemporaneamente" non riusciamo neanche a immaginarlo.
Quegli esseri che vidi non erano cattivi,ero io che non ero pronto,
A distanza di anni "vedo" in altra maniera quell'episodio
Ecco perchè è importante il risveglio spirituale, da troppo tempo "viviamo" come imbalsamati,aspettando ancora un "salvatore"che ci "liberi" come se spettasse a un'altro essere fare il lavoro che compete a noi.
Ma il Fare implica uno Sforzo
e noi ci "stufiamo" di sforzarci,meglio avere tutto pronto,già "confezionato"



_________________
Credi veramente di essere un agglomerato di atomi tenuto insieme dalla forza di gravità?
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3197
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 15:31 
Cita:
rew63 ha scritto:

In effetti tutto sta all'osservatore che "osserva" e a quale "categoria" appartenga.
Un militare vedrà in un "alieno" un pericolo,un eminente scienziato qualcosa da "studiare",un religioso un dio o demone,
tutto è relativo all'osservatore e al suo "grado" di consapevolezza.


Tutto è relativo fino ad un certo punto ...
Direi che l'osservatore è influenzato dal comportamento dell'oggetto che vede. La casistica ufologica non indica un comportamento rassicurante.
Le testimonianze parlano di rapimenti e di avvistamenti che sembrano azioni di controllo, spesso ingannevoli o grotteschi al punto da avere la sensazione che ci prendono per i fondelli.
Se fossero così amorevoli dovrebbero quanto meno rapirci su appuntamento.


Ultima modifica di gippo il 16/08/2014, 15:33, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40676
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 15:36 
Cita:
gippo ha scritto:
Direi che l'osservatore è influenzato dal comportamento dell'oggetto che vede. La casistica ufologica non indica un comportamento rassicurante. Le testimonianze parlano di rapimenti e di avvistamenti che sembrano azioni di controllo e spesso ingannevoli o grottesche al punto da avere la sensazione che ci prendono per i fondelli. Se fossero così amorevoli dovrebbero quanto meno rapirci su appuntamento.

Le testimonianze non parlano solo di questo gippo..... fattene una ragione.

Possiamo dire, piuttosto, che la paura generalizzata aiuta gli esseri negativi nel loro
progetto di dominio e che finchè ci occuperemo solo di loro, solo con loro avremo
a che fare?

Diciamolo va.....



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Astronave
Astronave

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 990
Iscritto il: 03/12/2008, 16:32
Località: Cadarafagno - Valsesia
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 16/08/2014, 16:50 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:
Direi che l'osservatore è influenzato dal comportamento dell'oggetto che vede. La casistica ufologica non indica un comportamento rassicurante. Le testimonianze parlano di rapimenti e di avvistamenti che sembrano azioni di controllo e spesso ingannevoli o grottesche al punto da avere la sensazione che ci prendono per i fondelli. Se fossero così amorevoli dovrebbero quanto meno rapirci su appuntamento.

Le testimonianze non parlano solo di questo gippo..... fattene una ragione.

Possiamo dire, piuttosto, che la paura generalizzata aiuta gli esseri negativi nel loro
progetto di dominio e che finchè ci occuperemo solo di loro, solo con loro avremo
a che fare?

Diciamolo va.....



ecco diciamolo TTE, quando ho parlato delle mie esperienze, ne ho sempre parlato in modo positivo, ma non xchè qualcuno mi ha inibito il ricordo, ma xchè x me sono sempre state e tutt'ora positive; quel poco di negativo, avendolo nella mia inconsapevolezza allontanato sin da piccola....non si è mai + ripresentato !
Poi ogni persona può pensare/interpretare il mio dire in modo diverso, ma io so come vivo e cosa sempre mi capita di positivo e molto positivo....è come se negli anni tutto ciò aumenta in modo esponenziale. [:D]



_________________
http://www.vecchimeli.it

viewtopic.php?f=26&t=5058

viewtopic.php?f=45&t=18452&p=430060&hilit=unicorno#p430060

topic.asp?TOPIC_ID=7098&whichpage=1
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1001 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 67  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 21/09/2019, 03:16
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org