Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1426 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46 ... 96  Prossimo
Autore Messaggio

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 10/03/2015, 11:31 
ora non esageriamo compagna bulla impossibile, onofri no ngli hanno fatto nulla perchè era già vittima del figlio ma non si va su quei siti per sbaglio, anche perchè per andare su quei siti non si usa internet normale ma un altro programma, quindi lo usi sapendolo di usare.
a parte tutto secondo me la pista del rumeno rom sinti o cosa è liviu è quella giusta, bossetti secondo me analizzando tutto ha solo aiutato portando la yara ma non l'ha uccisa. è dentro un giro più grande di lui ecco anche la paura di parlare.


Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2780
Iscritto il: 13/11/2009, 23:29
Località: Palermo
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 15/03/2015, 21:08 
Yara, la superteste smentita: "Ero io la fidanzata
del romeno Liviu, non la ragazzina uccisa"

ROMA - “La fidanzata di Liviu ero io”. Viso nascosto, voce camuffata, nessun riferimento al nome vero, se non la rassicurazione di una somiglianza con quello di Yara.
La presunta fidanzata del ragazzo romeno Liviu, segnalato per il caso Gambirasio dalla super-teste, Vilma Cuttini, ha rilasciato una videodichiarazione, mandata in onda a Domenica Live, proprio alla presenza, in studio, della signora Vilma.
La signora ha raccontato nuovamente le confidenze che le avrebbe fatto il ragazzo, a proposito di una fidanzata minorenne, a Bergamo, di nome Yara. Non solo. Secondo la donna, il giovane sarebbe partito improvvisamente per andare da sua madre, lo stesso giorno della scomparsa di Yara. In una videointervista, però, una giovane, rimasta anonima, ha affermato di essere lei la giovane fidanzata indicata da Liviu e di essere maggiorenne già all'epoca dei fatti.
Secondo il racconto, il ragazzo non avrebbe avuto comunque modo di incontrare la Gambirasio dopo la loro relazione, non essendo più tornato a Bergamo. “La ragazza che frequentava Liviu nel 2010 ero io – ha detto la giovane – La signora dice che Liviu le ha mostrato una foto, doveva essere mia, ero già maggiorenne, ma sembro più piccola”. La signora Vilma ha ribadito comunque la sua testimonianza. “Loro sanno che io so. Conosco altri dettagli della storia, se aveste nascosto anche il mio viso e camuffata la mia voce, avrei potuto raccontarli. In televisione non li dirò, ma sono sicura di quello che affermo”.
http://www.leggo.it/


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 15/03/2015, 22:24 
Probabile rito abbrevviato in vista



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 28/04/2015, 22:28 
martedì 28 aprile 2015

Massimo Bossetti. Dopo mesi trascorsi a incensare biologi e laboratori, la procura rifiuta nuove analisi sul Dna e il giudice l'accontenta... coda di paglia?

Immagine

Il Gup Ciro Iacomino ha negato nuove analisi sul Dna rivenuto sugli slip di Yara. Quel Dna chiamato ignotouno che tiene in carcere Massimo Bossetti nonostante sia "particolare" causa mitocondriale, che non è di Bossetti, e del fatto che la componente maggioritaria che si trovava nella traccia mista aumenti o diminuisca a seconda di chi la analizza. A volte la parte maggioritaria è dell'imputato... altre è della vittima. Ma il Gup Iacomino è da capire. Come può un giudice di 45 anni prendere decisioni così importanti, quando i media stanno in agguato e sono pronti a colpire? Come prendere una decisione normale, che per legge andava presa, quando la procura si oppone e c'è il rischio che nel frattempo il "muratore assassino" possa uscire dal carcere per scadenza dei termini? No, troppo rischioso sia per lui che per chi ha negato il consenso. Quindi per la dottoressa Letizia Ruggeri. Ed è qui che casca l'asino e rischia di spaccarsi il muso! Perché la procuratrice si è opposta a una nuova analisi, dato che è certa della bontà del lavoro svolto da più laboratori e di non aver sbagliato persona? Forse che dopo i milioni spesi in questi anni le scocciava di far spendere qualche altro euro allo stato? Dopo tanti mesi passati a pubblicizzare la professionalità di tanti biologi e laboratori va a negare una verifica che quei laboratori e quei biologi li avrebbe incensati rendendoli lustri come nessun altro laboratorio e biologo al mondo?

E il giudice perché l'ha seguita negando l'analisi? Sì, sono tanti i giudici che preferiscono l'accusa alla difesa, ma poi devono motivare e spiegare come l'hanno ragionata perché altri giudici controlleranno il loro lavoro. Il Gup Iacomino come l'ha ragionata? Non sapeva nulla del caso che si presentava di fronte a lui (questo vorrebbe la buona giustizia) o grazie ai media era già a conoscenza di ogni piccolo particolare? Anche per lui, come per tantissimi altri compreso il ministro Alfano, il nucleare basta e avanza per dire in tutta certezza che sugli slip di Yara, dopo tre mesi trascorsi all'aperto sotto acqua e neve, a poche decine di metri dal sentiero sterrato che collega via Bedeschi a via Paganini (che ancora in zona c'è chi chiama via Bedeschi perché anni fa era il proseguimento della stessa via Bedeschi), non notato da nessuno (e sì che ne sono passate di persone su quel campo, fra giardinieri, smaltitori di rifiuti anonimi, frequentatori della discoteca, accompagnatori di cani - compresi di cani - piloti d'aereo, aeromodellisti, puttanieri e giovani in scooter), c'era il Dna di Massimo Bossetti? Anche per lui vale il discorso di certi giornalisti e biologi che non danno importanza al mitocondriale (perché oramai obsoleto) e dicono che anche in mancanza della parte più resistente del Dna (il mitocondriale, appunto) l'unica analisi che conta è quella che ha "scoperto" il nome di ignotouno grazie al nucleare che dopo tre mesi sotto le intemperie non doveva neppure più esistere?

Questa è l'unica verita che conosce chi cerca di aggiustare il cappio attorno al collo dell'imputato. Verita senza l'accento, perché se il mitocondriale non serve per stabilire l'origine di un Dna neppure l'accento serve per identificare la parola verità... tanto il termine va bene comunque, dato che per certuni l'accento non serve a nulla e non cambia il significato alle parole.

Motivo per cui, visto il nucleare che aumenta o diminuisce a seconda di dove si trovi, per tanti faciloni dell'informazione parziale - che hanno un osso gratis e un posto fisso nelle procure (o che non ne hanno un'idea di cosa significhi quanto gli viene dettato) - con la parola ignotouno si deve identificare Massimo Bossetti. E questo senza fare ulteriori analisi, quelle che la legge vorrebbe fatte alla presenza dei periti della difesa a garanzia della bontà del lavoro svolto dall'accusa, perché è chiaro che se anche ci sono piccole differenze la sostanza non cambia. E questo dimostra come per certuni il "pero" e il "però" siano la stessa cosa. Senza ombra di dubbio, per loro entrambi i termini identificano un albero che "sforna" frutti conici. Frutti che se paragonati a una testa, col gambo a distinguere il capello, fanno capire quanto scarso possa essere il posto riservato alla materia grigia su una capa tosta. E a questo proposito oggi qualcuno ha scritto che le chiacchiere stanno a zero. Che contro il Bossetti ci sono il Dna nucleare e le fibre dei suoi sedili. Due prove regina circondate da una serie di indizi gravi e concordanti che insieme formano un quadro accusatorio senza vuoti e senza incongruenze.

Eh già! Un quadro accusatorio senza vuoti e senza incongruenze... ed allora, se il quadro è più che sicuro, per quale motivo la dottoressa Ruggeri non vuol rifare l'analisi del Dna? Quell'analisi "sicura" che senza ombra di dubbio, anche se rifatta, certificherebbe che Massimo Bossetti è ignotouno? E qui mi sovvengono alcune riflessioni. Ad esempio: "Come dice sempre chi si insospettisce quando viene a sapere che un indagato si è rifiutato di rispondere alle domande del procuratore?"

"Se fosse stato innocente avrebbe risposto. Se non ha risposto significa che ha la coda di paglia ed è colpevole".

Quante volte abbiamo letto simili commenti? Per cui, rapportando il tutto a quanto non ha voluto oggi la procuratrice, le stesse persone, se coerenti, adesso devono per forza pensare, di conseguenza:

"Se la pubblica accusa fosse stata sicura del Dna l'incidente probatorio l'avrebbe accordato. Se non l'ha voluto significa che ha la coda di paglia e non è sicura che quel Dna sia di Massimo Bossetti".

E allo stesso modo si deve pensare del giudice che l'incidente probatorio l'ha negato. Perché l'ha negato? Un buon processo non dovrebbe appurare una verità e cristallizzarla in maniera definitiva? Perché restare coi dubbi quando si potrebbero sciogliere in un paio di mesi? Forse perché cadendo la prova del Dna, a seguire cadrebbero come birilli anche le fibre (identiche su tutta la serie Iveco che monta quel tipo di sedili, anche sui pullman che portano a scuola) e tutti quegli indizi che possono apparire indizi solo se il Dna è certamente di Massimo Bossetti?

Questo è un caso strano contornato da tante cose strane. A iniziare dall'arresto in grande stile messo in atto in un cantiere di lavoro da una decina di carabinieri in borghese. Il filmato, ormai l'avrete visto, ci mostra Massimo Bossetti che dopo aver lavorato alla soletta del tetto, quindi stando piegato per più ore, si mostra agli agenti e ancora con la schiena bloccata dalla fatica si sposta per andare nel punto in cui l'impalcatura alta permette di scendere. In pratica dove si trova la scala a pioli che porta dall'impalcatura alta a quella bassa. I carabinieri, che già molto bene conoscono il suo volto e l'hanno riconosciuto, iniziano a innervosirsi e a gridare che vuol scappare. Alcuni corrono, altri si aggrappano alle impalcature, altri ancora vagano fra sabbia e ciottoli di quello che per loro è un "bordello" (e qui vien da pensare a quanto Dna raccoglierebbero gli indumenti intimi di una ragazzina stesa a terra in un luogo del genere). Poi la videocamera arriva all'impalcatura bassa, dove il muratore è in ginocchio ed è bloccato da quattro agenti senza manette. Fortunatamente si fa avanti chi le manette le ha, così lo si può ammanettare e far scendere in maniera scomposta ma con tutte le cautele. Solo a questo punto gli chiedono i documenti. Ed è a questo punto che Bossetti a sua volta chiede, prima agli agenti poi al capocantiere: "Si può sapere cosa è successo?". Il capocantiere non lo sa e i carabinieri non glielo dicono anche se le norme europee prevedono che la persona fermata dev'essere informata dei motivi dell'arresto, salvo che una sua reazione violenta lo impedisca.

Ma questo con Bossetti non si è fatto. Lui è stato ammanettato, poi circondato da una decina di poliziotti che gli hanno chiesto dove fossero i suoi documenti e le chiavi del furgone verde (segno che ben conoscevano anche il furgone). E' stato prima perquisito poi, dopo aver chiamato il capocantiere con le mani sporche per fare il cambio stivali-scarpe, dissetato mentre una sirena sulla strada informava tutti i residenti che qualcosa stava accadendo. E quando è stata l'ora di partire, circondato dal nugolo di carabinieri e osservato dai colleghi di lavoro e dagli abitanti del luogo, neppure gli hanno detto dove andavano. Alla fine, in pompa magna e a sirene spiegate come nelle migliori tradizioni, l'hanno portato in caserma e fatto fermare nel cortile dove, fra foto e video, è stato osservato con cura dal comandante finché, avvolto dal sottofondo musicale del Fernet Branca, è stato accompagnato nella cella di sicurezza. E mi chiedo: fargli una telefonata per chiamarlo in caserma dove arrestarlo dopo avergli detto il motivo dell'arresto no? Se l'avevano fermato trenta ore prima per fargli l'etilometro, e lui si era sottoposto all'analisi senza far problemi, se era andato a lavorare dopo aver dormito a casa con la sua famiglia, senza cercare nessuna fuga, se era controllato (dato che si conosceva sia il suo volto che dove lavorava che quale furgone avesse) dove mai poteva scappare? E con cosa avrebbe potuto tentare la fuga? Col furgoncino Iveco? Perché non fargli una telefonata per vedere se davvero cercava di scappare, così da capire di non sbagliare nell'arrestarlo?

E poi, perché arrestarlo visto che oramai gli anni erano trascorsi, che trenta giorni in più non cambiavano nulla e in quel mese si poteva metterlo in allarme e intercettarlo per sentire quali parole avrebbe detto?

Questo è un caso strano contornato da troppe cose strane. Bossetti, ormai s'è capito, in primo grado verrà condannato all'ergastolo nonostante abbia dalla sua una Difesa più che agguerrita e le tavole della legge. Rifiutare di tutelare la verità con un incidente probatorio che certifichi la provenienza di quel Dna non può che significare che la mente di chi lo deve giudicare ha già emesso la sua sentenza. E questo non è ciò che vuole uno stato di diritto.

Source: Volandocontrovento - il blog d...'accontenta... coda di paglia?



Rifiutare di tutelare la verità con un incidente probatorio che certifichi la provenienza di quel Dna non può che significare che la mente di chi lo deve giudicare ha già emesso la sua sentenza. E questo non è ciò che vuole uno stato di diritto.


Ripeto....
Rifiutare di tutelare la verità con un incidente probatorio
rifiutare di tutelare la verità con un incidente probatorio
rifiutare di tutelare la verità con un incidente probatorio
rifiutare [:(!] [:(!]



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 20/05/2015, 22:54 
Guarda su youtube.com



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17515
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 21/05/2015, 09:54 
ma visto il clamore,
la gravità ecc.
non è che potevano andarlo a prendre col tassì..

poi vai a capire le persone..
magari si suicidava
o ammazzava qualcuno..
meglio la prudenza e la forza adeguata..
dev'essere la procedura..

sull'incidente probatorio
mi pare di ricordare che il dna disponibile
fosse limitato.
cioè NON si possono fare analisi ad libitum..

il compito dell'avvocato della difesa
è seminare il dubbio..

è pagato per quello..

"i coltelli, buttali via..!"
Guarda su youtube.com



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 17515
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 21/05/2015, 09:59 
Wolframio ha scritto:
Guarda su youtube.com


madò,
pure lo spottone pro figlia dell'avvocato..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml
Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no”perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable. Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 21/05/2015, 19:59 
mik.300 ha scritto:
ma visto il clamore,
la gravità ecc.
non è che potevano andarlo a prendre col tassì..

poi vai a capire le persone..
magari si suicidava
o ammazzava qualcuno..
meglio la prudenza e la forza adeguata..
dev'essere la procedura..


sull'incidente probatorio
mi pare di ricordare che il dna disponibile
fosse limitato.
cioè NON si possono fare analisi ad libitum..

il compito dell'avvocato della difesa
è seminare il dubbio..

è pagato per quello..

"i coltelli, buttali via..!"
Guarda su youtube.com


Bella questa, per prevenire l'eventualità di un da te citato gesto incolsunto. lo si và ad arrestare in cantiere proprio mentre si trova su una soletta.
Tirarlo fuori dal letto oppure appena arrivato sul posto di lavoro non si può fare?.
Era necessario procedere all'arresto mentre ultimava la gettata di cemento dall'alto di una soletta?
Ah già... per la pubblica opinione bisognava inscenare uno spettacolo con simulazione di tentativo di fuga.
Immagine
Guardati che "bello spettacolo"... ti sembra la scena dell'arresto di un pericoloso assassino o di un uomo con la coscienza sporca?


mik.300 ha scritto:
"i coltelli, buttali via..!

Ancora con questa storia dei coltelli.... l'avevo già commentata e non mi ripeto.
Aggiungo solo che se i Ris non hanno sequestrato uno o piu coltelli oggetto dell'intercettazione, è perchè palesemente non compatibile(i) con i tagli sul corpo della vittima. Altrimenti si portavano via anche le posate e non solo i taglierini.

mik.300 ha scritto:
madò,pure lo spottone pro figlia dell'avvocato.

Lo trovi così interessante a tal punto da ignorare il rimanente contenuto del video?

mik.300 ha scritto:
sull'incidente probatorio
mi pare di ricordare che il dna disponibile
fosse limitato.
cioè NON si possono fare analisi ad libitum..


Appunto per questo, l'esame del DNA era già inaffidabile sia dal punto di vista temporale (3 mesi in balia del clima, animali ed insetti vari) tanto è vero che non si è mai riusciti a stabilire, con certezza, se si trattasse di sangue, saliva o sperma. Un DNA incompleto ed adirittura con il mitocondriale di un soggetto sconosciuto che non corrisponde al Bossetti.
A rigor di logica questo Dna non lo si doveva considerare come prova ne prima ne ora.
Ma per amor di giustizia, ripetere l'esame alla richiesta di un incidente probatorio non era assolutamente da negare.

Dove sono queste prove inoppugnabili?

Spero solo che la giuria abbia buonsenso.



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 41005
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio: Re: Trovato il corpo di Yara
MessaggioInviato: 23/05/2015, 13:11 
Yara, Bossetti: 'Lotterò fino alla fine contro questo errore'
'Quarto Grado' mostra la lettera del muratore ai suoi legali


700133fb4cb634eaeb29427e93e26d8a.jpg


http://www.ansa.it/lombardia/notizie/20 ... 496f7.html

Massimo Bossetti lotterà "fino alla fine" contro "questo grandissimo, fottutissimo 'ERRORE Giudiziario'" nei suoi confronti. Lo scrive il muratore in carcere per l'omicidio di Yara Gambirasio in una lettera ai suoi legali, mostrata dalla trasmissione Quarto Grado, su Rete 4.
Bossetti, nella lettera scritta il 26 aprile scorso, ringrazia gli avvocati "Salvagni Claudio e Camporini Paolo con tutto il team che non ho mai avuto l'occasione di conoscere di persona, eccetto il Signor Ezio Denti". "Volevo congratularmi almeno con lo scritto - si legge nella lettera - dicendovi grazie per tutto il grandissimo lavoro che state facendo, grazie per tutto il tempo che state dedicando su questo difficile, drammatico lavoro, privandovi quasi del tutto della vostra vita famigliare, volevo farvi notare che apprezzo moltissimo tutti i vostri sforzi, talmente faticosi in questo terribile caso caduto ingiustamente nei miei confronti, e soprattutto per dire a tutti voi, che ho estremamente fiducia al 100% per il grandissimo, faticoso lavoro che state facendo".
"Credetemi - aggiunge Bossetti che sosterrà il processo in Corte d'assise il prossimo 3 luglio - state facendo un magnifico lavoro di squadra da parte mia e sono sicuro che prima o poi riuscite a ottenere una valida risposta e per mettere fine una volta per tutte su questa mia dannata detenzione".
"Credetemi - ribadisce - non so chi fosse Yara, non ho mai conosciuto Yara e non riesco a darvi una spiegazione perché io mi trovo in questo schifo, ma una cosa voglio farvi capire e lo griderò sempre da queste fottutissime sbarre e mura, che mi circondano, io in tutto questo non c'entro assolutamente niente, io sono del tutto estraneo a questo maledettissimo omicidio, io non avrei MAI potuto commettere una cosa così talmente atroce, infamante nei miei confronti". "Anch'io - conclude il muratore - chiedo Giustizia come i genitori della povera Yara e dunque non è giusto pagare per qualcuno che in verità ha commesso questo tragico delitto, facendola franca".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Il caso di Yara Gambirasio
MessaggioInviato: 23/05/2015, 17:48 
Il problema di tutta questa storia si chiama "Letizia" e doveva essere rimosso già 4 anni fà.
Altro che Dna, pedofilo,navigatore di siti porno e tutto un sacco di altre stronzate che la gente assimila grazie alla stampa pilotata.



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: 31/05/2015, 21:56 
mik.300 ha scritto:
Cita:
xfabiox ha scritto:

e a te chi l'ha detto gesù cristo in persona? il dna arrivato li magicamento o lo hanno trasportato dei cattivoni si come no, le celle del telefono tutto finto è un complotto su di lui poverino, le foto del furgone pure, la vita segreta post lavoro in balera pure, le tante info non vere che ha detto anche li tutto ok? diceva che andava spesso dal fratello o commercialista e non era vero dato che ci va una volta l'anno è già tanto, furti in cantiere non è vero è stato smentito dai colleghi. bo se dobbiamo dire che è innocente per forza diciamolo


uno che ancora ragiona..

grazie Dio..............

viewtopic.php?p=338007#p338007



Invece io vi dico che il 26 novembre 2010 (sera della scomparsa di Yara), Bossetti dalla commercialista ci è andato.

La commercialista agli avvocati della difesa ha mostrato i moduli F24 pagati la mattina del lunedì 29 novembre 2010 alle ore 9.56, a nome di Bossetti Massimo.

Cito testualmente la dichiarazione a verbale della commercialista:
BOSSETTI M.G. è passato presso questi studi, sempre tra le 17.00 e le 19.00 in abiti da cantiere, per sottoscrivere i moduli F24 (quelli per pagare le tasse) nei giorni immediatamente precedenti le due scadenze


Visto che Voi grazie a Dio ragionate ancora, ci arriverete da soli a capire perchè il Bossetti non ha mentito rispondendo alla domanda "cosa ci faceva da quelle parti con il furgone", dicendo che probabilmente era andato o dal fratello o dal commercialista.

Resto volentieri a disposizione per ulteriori spiegazioni plausibili, qualora abbiate difficoltà a districare la matassa. [:)]



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Il caso di Yara Gambirasio
MessaggioInviato: 01/06/2015, 17:54 
fino ad ora dicevano che non ci era andato, ora se è uscita sta nuova tenstimonianza non so.
facciamo finta che sia innocente al 100% perchè proprio lui sarebbe stato incastrato? hanno taroccato tutto prove, dna, dna della madre con il presunto amante, sms ecc... cosa cè dietro?
una setta esoterica e pedofila così potente da risucire a sviare tutto qeusto?
sono anchio d'accordo che alcuni casi famosi siano stati sviati apposta e incolpato innocenti quando dietro c'erano sette esoteriche potentissime ecc... però vorrei sentire una motivazione convicnente.


Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9520
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: Il caso di Yara Gambirasio
MessaggioInviato: 01/06/2015, 21:13 
Già il fatto che l'accusa dà in pasto ai media tutte le stronzate contro il Bossetti e tiene per sè le prove a favore dell'indagato è indice che qualcosa non torna.

Inoltre finora non ho ancora ravvisato elementi distintivi a dimostrare che la procura abbia tenuto conto delle circostanze favorevoli al Bossetti

Eppure:

Immagine

Titolo V
Attività del Pubblico Ministero

358. Attività di indagine del pubblico ministero.
— 1. Il pubblico ministero compie ogni attività necessaria ai fini indicati nell’articolo 326 (1) e svolge altresì accertamenti su fatti e circostanze a favore della persona sottoposta alle indagini (2).


E non mi dire che tocca alla difesa trovare le circostanze favorevoli, perchè durante le indagini agli avvocati non è stato permesso di accedere agli atti.
Solo ora ad indagini terminate la difesa deve leggersi di un fiato oltre 50'000 (cinquantamila pagine) nel breve lasso di tempo che manca al processo.

Non mi pare una storia tanto limpida da non pensare ad un complotto.

Come ho già detto sopra:
Il problema di tutta questa storia si chiama "Letizia" e doveva essere rimosso già 4 anni fà.



_________________
ImmagineImmagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”ImmagineImmagine
Top
 Profilo  
 

Grigio
Grigio

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 2731
Iscritto il: 17/01/2012, 17:31
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Il caso di Yara Gambirasio
MessaggioInviato: 10/06/2015, 17:08 
Una nuova svolta nel caso Yara potrebbe far sperare Bossetti. O almeno, scagionarlo dall’accusa di omicidio. Secondo quanto riportato in due lettere anonime arrivate nella redazione del settimanale Oggi, sarebbe stato un muratore polacco a uccidere Yara Gambirasio, alla presenza di Massimo Bossetti.
Secondo l’anonimo che le ha scritte, in un italiano non privo di errori grammaticali, il “vero” assassino sarebbe dunque un muratore polacco, che beveva troppo e quando era ubriaco diventava violento.
L’uomo sarebbe poi stato ucciso dai complici in un cantiere, dove avrebbero simulato un infortunio sul lavoro facendolo cadere da un ponteggio. I complici, favoreggiatori e testimoni dell’omicidio, minaccerebbero e costringerebbero al silenzio Bossetti.

La lettera - Il muratore di Mapello avrebbe assistito impotente all’omicidio, sarebbe stato male e poi sarebbe scappato terrorizzato: “Certo che signor Bossetti non potrà mai dire tutta la verità visto cosa hanno fatto sorella, piena di botte poveretta”, scrive l’anonimo nella prima lettera.
E nella seconda aggiunge: “Nessuna meraviglia qualcuno se la prenda con sorella di Massi. Lui non può, non deve proprio parlare ok? (in trappola)... Il Massi ricordo che è scappato dalla spavento... certo eravamo in diversi e voi non lo capite”. Le lettere, afferma Oggi, hanno il timbro postale di Padova e l’indicazione che provengono da Santa Giustina in Colle, in provincia di Padova.

L’anonimo scrittore - Nelle 59 mila pagine dell’inchiesta c’è una sola persona che proviene da Santa Giustina. Si tratta di Roberto Benozzo, il datore di lavoro di Mohamed Fikri, il piastrellista fermato con l’accusa di aver ucciso Yara e prosciolto dopo due anni.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 10821
Iscritto il: 04/12/2008, 15:57
 Oggetto del messaggio: Re: Il caso di Yara Gambirasio
MessaggioInviato: 10/06/2015, 22:36 
Quindi Bossetti era presente durante l' omicidio... come ho sempre detto, non ha fatto tutto da solo ma c' è dentro eccome.



_________________
Per quanto possa essere buia la notte sulla Terra, il sole sorgerà quando è l' ora, e c' è sempre la luce delle stelle per illuminarci nel cammino.

Non spaventiamoci per quando le tenebre caleranno, perchè il momento più buio è sempre prima dell' alba.

Noi siamo al tramonto, la notte è ancora tutta davanti, ma alla fine il sole sorgerà anche stavolta. Quello che cambia, è quello che i suoi raggi illumineranno. Facciamo che domani sotto il Sole ci sia un mondo migliore.
_________________________________________________________________________

Rivoluzioni democratiche, governi del cambiamento... Sta già albeggiando!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1426 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 40, 41, 42, 43, 44, 45, 46 ... 96  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 21/09/2020, 17:22
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org