Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:31 
La mania della pre-confe-zione è un vizio atavico di quelli che fanno usare le formule ai loro schiavetti, ma gli negano l'essenza delle cose, ovvero i fenomeni intrinsechi.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 350
Iscritto il: 24/03/2009, 14:47
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:32 
Morley ha scritto:
alcar ha scritto:
ma nei fatti nessuno è in grado di spiegarne l'origine.


Non può o non vuole?

Nessuno ci è ancora riuscito. Se poi qualcuno lo sa e no lo dice, comunque la cosa non cambia.

Morley ha scritto:
E allora se non si conosce l'origine del fenomeno non si può sapere certamente cosa fa al centro della Terra, ma neanche ottenere l'antigravità, per cui niente UFO agli OGM cittadini, solo macchine di lusso.
Senza conoscere il fenomeno nemmeno si può teorizzare qual'è la massa critica di un pianeta roccioso.

Zelman, la tua logica matematica è direi... disarmante.



Hai ragione solo per l'antigravità. A meno di non avere fortuna, non si può progettare un sistema antigravità.

Per tutto il resto invece non serve saperne l'origine. Si conoscono gli effetti e questo è sufficiente per costruire un modello previsionale.


Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 350
Iscritto il: 24/03/2009, 14:47
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:34 
Morley ha scritto:
La mania della pre-confe-zione è un vizio atavico di quelli che fanno usare le formule ai loro schiavetti, ma gli negano l'essenza delle cose, ovvero i fenomeni intrinsechi.


Ecco, questo tuo commento è un esempio di ciò per cui Ufologo protesta.


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:36 
In effetti la massa critica di un pianeta non è solo questione di gravità, ma anche di composizione, un pianeta di uranio forse è più critico di uno di polistirolo. O no?



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 350
Iscritto il: 24/03/2009, 14:47
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:44 
Morley ha scritto:
In effetti la massa critica di un pianeta non è solo questione di gravità, ma anche di composizione, un pianeta di uranio forse è più critico di uno di polistirolo. O no?

Si, la composizione è fondamentale in questo senso.


Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:47 
Chissà un pianeta di quarzo che gravità induce...



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1971
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:49 
un pianeta di uranio? non si potrebbe formare oltre la massa critica, che è di qualche chilo o decine di chili... perchè esploderebbe autonomamente

nota: ho usato il termine chili, ma credo si dovrebbe usare il termine massa, che non so a quanto, diciamo in volume, corrisponda, comunque poco direi, qualche decimetro cubo...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

U.F.O.
U.F.O.

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 350
Iscritto il: 24/03/2009, 14:47
Località:
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:53 
Zelman ha scritto:
un pianeta di uranio? non si potrebbe formare oltre la massa critica, che è di qualche chilo o decine di chili... perchè esploderebbe autonomamente

nota: ho usato il termine chili, ma credo si dovrebbe usare il termine massa, che non so a quanto, diciamo in volume, corrisponda, comunque poco direi, qualche decimetro cubo...


In natura non è mica uranio arricchito, anche se comunque non è impossibile quanto dici:

https://www.linkiesta.it/it/article/201 ... nni/25642/


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1971
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 00:54 
un pianeta di quarzo dovrebbe avere come effetto disastroso l'effetto piezoelettrico, credo scariche continue di elettricità con tutto il problema di quello che è sotto la superficie che si sposta, alla fine penso si disgregherebbe anzi non si formerebbe proprio... direi...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:00 
Il quarzo compresso statico è affascinante, è un elemento addirittura reversibile, insomma una molla energetica.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1971
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:03 
alcar ha scritto:
Zelman ha scritto:
un pianeta di uranio? non si potrebbe formare oltre la massa critica, che è di qualche chilo o decine di chili... perchè esploderebbe autonomamente
nota: ho usato il termine chili, ma credo si dovrebbe usare il termine massa, che non so a quanto, diciamo in volume, corrisponda, comunque poco direi, qualche decimetro cubo...

In natura non è mica uranio arricchito, anche se comunque non è impossibile quanto dici:
https://www.linkiesta.it/it/article/201 ... nni/25642/

esattamente, anche io pensavo a quel fatto rintracciato nel Gabon, uranio in diversi isotopi aggregato e trasformato variamente secondo l'acqua che modera le reazioni fissili,
Morley parla di un pianeta esclusivamente di uranio, cosa comunque difficile visto che tutto quello che si aggrega non lo fa secondo una scelta, tutt'al più, masse di decimetri cubi di uranio in forme isotopiche casuali in percentuali, ad un certo punto non per la massa critica precisa, ma diciamo, se tutto uranio, in diverse decine di decimetri cubi, partirà da solo ad esplodere (direi) per reazioni di fusione senza complimenti e senza spinte... ritengo...



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1971
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:11 
Morley ha scritto:
Il quarzo compresso statico è affascinante, è un elemento addirittura reversibile, insomma una molla energetica.

cioè?



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:13 
Ehm... ha tanti usi non convenzionali, ma il parlarne attira la CIA.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1971
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:19 
alcar ha scritto:
Morley ha scritto:
La mania della pre-confe-zione è un vizio atavico di quelli che fanno usare le formule ai loro schiavetti, ma gli negano l'essenza delle cose, ovvero i fenomeni intrinsechi.

Ecco, questo tuo commento è un esempio di ciò per cui Ufologo protesta.

... io penso che se ci fosse qualcuno a conoscere la causa della gravità e gli impieghi antigravità sarebbe il padrone unico del mondo e si servirebbe di mezzi inconcepibili,
in altre parole l'esistenza di certe formule come quella precedente è lo stato della situazione, abbiamo bisogno di un dato e non possiamo risalire a ciò che è dietro, si potrebbe capire la necessità di spiegazione, a che pro insistere se non ci danno la formula giusta che non conoscono nemmeno loro, e io ne sono sicuro, al di là di discorsi di gnosticismo scientifico in chiave contestatoria che giungono anche ad argomentare su flotte e navi spaziali nascoste, saranno mica padroni per finta?
no? merita un thread apposito argh,
augh


Ultima modifica di Zelman il 22/03/2019, 01:33, modificato 1 volta in totale.


_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4069
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Limiti massa e volume di un pianeta roccioso (?)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 01:32 
Si, merita un topic, perchè con la logica puoi arrivare a capire un mucchio di arcani posti ad arte circa la questione antigravità, salto quantico, antimateria e tutte le diavololerie che hanno nel cassetto globale per dominare usando solo lo scarto della loro tecnologia.



_________________
Immagine

Offtopic (fuori argomento)
Correte correte... che per pagare i mercanti e i loro camerieri dovrete rubare sempre di più, e attenti a non dimenticarvi la carta di credito a casa... che se vi rompete il muso per strada neppure il carroattrezzi viene più a prendervi.
Mi raccomando: Votate, umili e silenti.
.
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 30 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 14/12/2019, 07:02
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org