Time zone: Europe/Rome




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1508 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 95, 96, 97, 98, 99, 100, 101  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12303
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 16:53 
mik.300 ha scritto:
Ma va la'
Di questa qua non parla piu' nessuno..
Aumma aumma generale..

Con tutti i casi che c sono stati..
Le tisane al tallio, ecc
I dottori hanno pensato solo da morta a fare analisi alla modella su radioattivita'..??

L'impressione e' che qualcuno ha voluto proteggere berlusca..
E non parlo degli amici degli amici..

Anche la magistratura mi pare
Piuttosto lenta, poco reattiva..


Da non crederci, la Magistratura al Nord fa gaffe in continuazione!. [:291]


Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1948
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 22/03/2019, 17:26 
alcar ha scritto:
Magari lo scopo era proprio quello di far lanciare accuse di ogni tipo (verso B., verso i russi, verso chiunque ) con relativa gran cassa mediatica e poi far sgonfiare tutto. Alla fine, a forza di gridare "al lupo al lupo" poi si finisce che quando si grida a proposito non ascolta più nessuno.

Immagine

avevo questa immagine, non ho potuto resistere, scusate



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/03/2019, 01:37 
Zelman ha scritto:
Immagine

avevo questa immagine, non ho potuto resistere, scusate



Figurati. [;)]
L'urlo di Munch ci stà tutto.

Formato file: php




Anche se c'è chi sostiene che non si tratti di urlo.

Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1948
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/03/2019, 02:26 
ArTisAll ha scritto:
Zelman ha scritto:
avevo questa immagine, non ho potuto resistere, scusate[/size]

Figurati. [;)]
L'urlo di Munch ci stà tutto.
Formato file: php

Anche se c'è chi sostiene che non si tratti di urlo.
Fonte

ok, :)
da notare come silvio sia propositivo e incoraggiante verso il tizio nel quadro, secondo me lo vuole fare scendere in campo, lì dalla riva del mare, chissà che nonImmagine possa stare meglio, o forse peggio, al fianco di silvio... bah... vedremo... [:291]



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Marziano
Marziano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 1948
Iscritto il: 15/02/2012, 13:31
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/03/2019, 09:10 
edit: chissà che non possa stare meglio



_________________
Gli abortiti non sono figli della "libertà" di chi li ha uccisi.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16385
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/03/2019, 11:41 
bleffort ha scritto:
mik.300 ha scritto:
Ma va la'
Di questa qua non parla piu' nessuno..
Aumma aumma generale..

Con tutti i casi che c sono stati..
Le tisane al tallio, ecc
I dottori hanno pensato solo da morta a fare analisi alla modella su radioattivita'..??

L'impressione e' che qualcuno ha voluto proteggere berlusca..
E non parlo degli amici degli amici..

Anche la magistratura mi pare
Piuttosto lenta, poco reattiva..


Da non crederci, la Magistratura al Nord fa gaffe in continuazione!. [:291]


infatti..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Non connesso


Messaggi: 4257
Iscritto il: 13/03/2016, 23:02
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 23/03/2019, 15:05 
mik.300 ha scritto:
bleffort ha scritto:
mik.300 ha scritto:
Ma va la'
Di questa qua non parla piu' nessuno..
Aumma aumma generale..

Con tutti i casi che c sono stati..
Le tisane al tallio, ecc
I dottori hanno pensato solo da morta a fare analisi alla modella su radioattivita'..??

L'impressione e' che qualcuno ha voluto proteggere berlusca..
E non parlo degli amici degli amici..

Anche la magistratura mi pare
Piuttosto lenta, poco reattiva..


Da non crederci, la Magistratura al Nord fa gaffe in continuazione!. [:291]


infatti..

INFATTI????
Prova a fare una "analisi" dei cognomi dei magistrati del "Nord", poi mi sai dire.



_________________

“Non discutere MAI con un idiota: la gente potrebbe non notare la differenza.”(di Arthur Bloch)

Il cattivo qualche volta può anche recedere dalla sua cattiveria, MA l'imbecille non cessa mai di essere tale!

Niente è dannoso per una nazione come il fatto che i furbi passino per intelligenti. (Francis Bacon)
):•
Verba volant scripta manent! (Anche l'IP)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 27/03/2019, 04:03 
Imane Fadil, l’avvocato: “Durante il processo Ruby era stata minacciata dalle olgettine Barbara Guerra e Iris Berardi”


Immagine


______________________________________________
Lo sostiene Paolo Sevesi, l'avvocato della ragazza morto l'1 marzo scorso in circostanze misteriose, nell’atto di costituzione di parte civile in uno dei filoni del 'Ruby ter'. Sia Guerra che Berardi sono imputate nel processo principale che si celebra a Milano per corruzione in atti giudiziari. L’atto di costituzione è stato depositato dall’allora legale di Fadil il 25 febbraio, quando la modella era ricoverata già quasi da un mese all’Humanitas
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Imane Fadil era stata minacciata da alcune ex Olgettine, cioè le ragazze che partecipavano alle cosiddette “cene eleganti” di Silvio Berlusconi. Lo sostiene Paolo Sevesi, l’avvocato della ragazza morto l’1 marzo scorso in circostanze misteriose. La modella di origine marocchina era tra le teste principali dei processi sul caso Ruby. Nel corso dei procedimenti sulle serate ad Arcore Imane sarebbe stata “interessata da minacce, tentativi corruttivi e pressioni per la revoca della costituzione di parte civile”, in particolare nel processo Ruby bis, da parte di Iris Berardi e Barbara Guerra, scrive l’avvocato Sevesi nell’atto di costituzione di parte civile in uno dei filoni del ‘Ruby ter‘. Sia Guerra che Berardi sono imputate nel processo principale che si celebra a Milano per corruzione in atti giudiziari.

L’atto di costituzione è stato depositato dall’allora legale di Fadil il 25 febbraio, quando la modella era ricoverata già quasi da un mese all’Humanitas, al collegio della quarta sezione penale, presieduto da Giuseppe Fazio, nel troncone del caso ‘Ruby ter’ che vede imputato Berlusconi e Roberta Bonasia. Il prossimo 15 aprile dovrà essere riunito al processo principale con al centro le accuse di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

Nell’atto l’avvocato scrive che la modella marocchina ha subìto anche un “danno morale” e proprio perché nel corso del procedimento ‘Ruby bis’, a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, è stata oggetto di “minacce, tentativi corruttivi e pressioni per la revoca della costituzione di parte civile da parte di soggetti imputati nel presente procedimento, Berardi Iris e Guerra Barbara”, come documentato dalla stessa Fadil.

Avrebbe subito una serie di “azioni strumentali e consequenziali a quelle oggetto delle odierne imputazioni”, tra cui la presunta corruzione in atti giudiziari per i versamenti che l’ex premier avrebbe fatto pervenire, stando alle indagini dell’aggiunto Tiziana Siciliano e del pm Luca Gaglio, alle olgettine in cambio del silenzio sulle serate a luci rosse a Villa San Martino. Il legale parla di “patimento” per Fadil “amplificato dal persistente clamore mediatico derivato dall’assunzione di posizione avversa al ‘sistemà” da parte della modella, che le è costata “emarginazione relazionale e isolamento lavorativo, nonché adeguamento e mutamento delle proprie abitudini di vita”. Nell’atto, inoltre, si parla anche del “disagio psicologico” per Fadil e di sue “patologie (di natura psicosomatica principalmente)” come conseguenza “del clamore mediatico sviluppatosi intorno alla vicenda, durata nove anni”. Il legale sottolinea anche come la 34enne non abbia mai ottenuto alcun risarcimento “dagli imputati”, anche perché sul caso ‘Ruby bis’ ha influito quella “attività di inquinamento probatorio” dovuta alla “falsità delle deposizioni” delle ‘olgettine”.

Sei giorni dopo il deposito di quell’atto Fadil è morta in ospedale. Ai familiari e all’avvocato aveva denunciato il sospetto di essere stata avvelenata. La notizia è trapelata solo due settimane dopo quando la procura di Milano ha annunciato di aver aperto un’indagine a carico d’ignoti per omicidio. Proprio oggi i familiari della ragazza vedranno per la prima volta, a distanza di quasi un mese dal decesso, il corpo della modella per la procedura del “riconoscimento salma” e poi successivamente, forse già oggi, dovrebbe iniziare l’autopsia. Da quanto si è saputo, in particolare, verso le 14.30 il fratello della 34enne, Tarek, e uno dei legali dei familiari, l’avvocato Mirko Mazzali, saranno all’Istituto di medicina legale di Milano per il riconoscimento della salma. Ieri, il procuratore aggiunto di Milano Siciliano e i pm Gaglio e Antonia Pavan hanno conferito l’incarico per l’esame autoptico al pool di consulenti guidato dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo.

Il quesito a cui la schiera di esperti n dovrà rispondere per cercare di individuare le cause della morte della giovane prenderà in considerazione ogni aspetto: si va dall’avvelenamento per intossicazione da metalli (è stata trovata una massiccia concentrazione di cadmio, antimonio e cromo) o altro, alla morte naturale per malattia fulminante, si ipotizza anche una forma rarissima di aplasia midollare, fino ad aspetti genetici. Poi, si dovrà accertare anche il motivo per cui dal risultato di un test comunicato agli inquirenti lo scorso 12 marzo, effettuato sul sangue e sulle urine della 34enne, siano state trovate “tracce di raggi alfa“, ossia di radiazioni. Cosa che ha destato allarme e ha fatto pensare a una morte dovuta a un mix di sostanze radioattive. Radioattività, poi, esclusa dagli accertamenti dei giorni scorsi degli esperti dell’Arpa e dell’Istituto di Fisica della Statale di Milano. La famiglia “non ha tesi precostituite, vuole sapere la verità e si affida al lavoro della magistratura, ai pm che stanno facendo un lavoro ottimo”, ha spiegato l’avvocato Mazzali uscendo ieri dalla stanza dell’aggiunto Siciliano. “Non propende per alcuna ipotesi – ha aggiunto, precisando di aver nominato un consulente medico – noi siamo soddisfatti per il lavoro dei pubblici ministeri che stanno conducendo e cioè un’indagine a 360 gradi”.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Essere Interdimensionale
Essere Interdimensionale

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 9011
Iscritto il: 01/11/2011, 19:28
Località: Astana
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 27/03/2019, 05:47 
Cristina Cattaneo, una garanzia.



_________________
Immagine“El saòn no’l sa gnente, l’inteligente el sa poco, l’ignorante el sa tanto, el mona el sa tuto!”
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16385
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 27/03/2019, 21:13 
ArTisAll ha scritto:
Imane Fadil, l’avvocato: “Durante il processo Ruby era stata minacciata dalle olgettine Barbara Guerra e Iris Berardi”


Immagine


______________________________________________
Lo sostiene Paolo Sevesi, l'avvocato della ragazza morto l'1 marzo scorso in circostanze misteriose, nell’atto di costituzione di parte civile in uno dei filoni del 'Ruby ter'. Sia Guerra che Berardi sono imputate nel processo principale che si celebra a Milano per corruzione in atti giudiziari. L’atto di costituzione è stato depositato dall’allora legale di Fadil il 25 febbraio, quando la modella era ricoverata già quasi da un mese all’Humanitas
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯



¯
Imane Fadil era stata minacciata da alcune ex Olgettine, cioè le ragazze che partecipavano alle cosiddette “cene eleganti” di Silvio Berlusconi. Lo sostiene Paolo Sevesi, l’avvocato della ragazza morto l’1 marzo scorso in circostanze misteriose. La modella di origine marocchina era tra le teste principali dei processi sul caso Ruby. Nel corso dei procedimenti sulle serate ad Arcore Imane sarebbe stata “interessata da minacce, tentativi corruttivi e pressioni per la revoca della costituzione di parte civile”, in particolare nel processo Ruby bis, da parte di Iris Berardi e Barbara Guerra, scrive l’avvocato Sevesi nell’atto di costituzione di parte civile in uno dei filoni del ‘Ruby ter‘. Sia Guerra che Berardi sono imputate nel processo principale che si celebra a Milano per corruzione in atti giudiziari.

L’atto di costituzione è stato depositato dall’allora legale di Fadil il 25 febbraio, quando la modella era ricoverata già quasi da un mese all’Humanitas, al collegio della quarta sezione penale, presieduto da Giuseppe Fazio, nel troncone del caso ‘Ruby ter’ che vede imputato Berlusconi e Roberta Bonasia. Il prossimo 15 aprile dovrà essere riunito al processo principale con al centro le accuse di corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza.

Nell’atto l’avvocato scrive che la modella marocchina ha subìto anche un “danno morale” e proprio perché nel corso del procedimento ‘Ruby bis’, a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, è stata oggetto di “minacce, tentativi corruttivi e pressioni per la revoca della costituzione di parte civile da parte di soggetti imputati nel presente procedimento, Berardi Iris e Guerra Barbara”, come documentato dalla stessa Fadil.

Avrebbe subito una serie di “azioni strumentali e consequenziali a quelle oggetto delle odierne imputazioni”, tra cui la presunta corruzione in atti giudiziari per i versamenti che l’ex premier avrebbe fatto pervenire, stando alle indagini dell’aggiunto Tiziana Siciliano e del pm Luca Gaglio, alle olgettine in cambio del silenzio sulle serate a luci rosse a Villa San Martino. Il legale parla di “patimento” per Fadil “amplificato dal persistente clamore mediatico derivato dall’assunzione di posizione avversa al ‘sistemà” da parte della modella, che le è costata “emarginazione relazionale e isolamento lavorativo, nonché adeguamento e mutamento delle proprie abitudini di vita”. Nell’atto, inoltre, si parla anche del “disagio psicologico” per Fadil e di sue “patologie (di natura psicosomatica principalmente)” come conseguenza “del clamore mediatico sviluppatosi intorno alla vicenda, durata nove anni”. Il legale sottolinea anche come la 34enne non abbia mai ottenuto alcun risarcimento “dagli imputati”, anche perché sul caso ‘Ruby bis’ ha influito quella “attività di inquinamento probatorio” dovuta alla “falsità delle deposizioni” delle ‘olgettine”.

Sei giorni dopo il deposito di quell’atto Fadil è morta in ospedale. Ai familiari e all’avvocato aveva denunciato il sospetto di essere stata avvelenata. La notizia è trapelata solo due settimane dopo quando la procura di Milano ha annunciato di aver aperto un’indagine a carico d’ignoti per omicidio. Proprio oggi i familiari della ragazza vedranno per la prima volta, a distanza di quasi un mese dal decesso, il corpo della modella per la procedura del “riconoscimento salma” e poi successivamente, forse già oggi, dovrebbe iniziare l’autopsia. Da quanto si è saputo, in particolare, verso le 14.30 il fratello della 34enne, Tarek, e uno dei legali dei familiari, l’avvocato Mirko Mazzali, saranno all’Istituto di medicina legale di Milano per il riconoscimento della salma. Ieri, il procuratore aggiunto di Milano Siciliano e i pm Gaglio e Antonia Pavan hanno conferito l’incarico per l’esame autoptico al pool di consulenti guidato dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo.

Il quesito a cui la schiera di esperti n dovrà rispondere per cercare di individuare le cause della morte della giovane prenderà in considerazione ogni aspetto: si va dall’avvelenamento per intossicazione da metalli (è stata trovata una massiccia concentrazione di cadmio, antimonio e cromo) o altro, alla morte naturale per malattia fulminante, si ipotizza anche una forma rarissima di aplasia midollare, fino ad aspetti genetici. Poi, si dovrà accertare anche il motivo per cui dal risultato di un test comunicato agli inquirenti lo scorso 12 marzo, effettuato sul sangue e sulle urine della 34enne, siano state trovate “tracce di raggi alfa“, ossia di radiazioni. Cosa che ha destato allarme e ha fatto pensare a una morte dovuta a un mix di sostanze radioattive. Radioattività, poi, esclusa dagli accertamenti dei giorni scorsi degli esperti dell’Arpa e dell’Istituto di Fisica della Statale di Milano. La famiglia “non ha tesi precostituite, vuole sapere la verità e si affida al lavoro della magistratura, ai pm che stanno facendo un lavoro ottimo”, ha spiegato l’avvocato Mazzali uscendo ieri dalla stanza dell’aggiunto Siciliano. “Non propende per alcuna ipotesi – ha aggiunto, precisando di aver nominato un consulente medico – noi siamo soddisfatti per il lavoro dei pubblici ministeri che stanno conducendo e cioè un’indagine a 360 gradi”.
_



Fonte


St'avvocato e' gia' arrivato a miti consigli..
Cioe' ha gia' mollato.
Si sara' messo d'accordo sul prezzo
O forse non vuole fare la fine della (ex) assistita..
Propende gia' x la "morte naturale"..
Mi pare in po' prematuro, no?
La famiglia lo scarica..


https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... 36219/amp/

Morte Imane Fadil, l'avvocato rinuncia al mandato: "Contrasti con la famiglia su ipotesi avvelenamento"

motivo sarebbe un contrasto sulla linea nelle indagini con la famiglia della modella. Il legale, infatti, anche ieri dopo gli esiti delle analisi che hanno escluso la presenza di radioattività sul cadavere, aveva detto: "E' meglio per tutti, per Imane e per la sua famiglia. Alla fine vuol dire che in giro c'è un cattivo in meno". I familiari, invece, con una serie di dichiarazioni in questi giorni hanno sempre insistito chiedendo "verità" sul caso Fadil.



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16385
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 30/03/2019, 13:27 
capito perchè è stata ammazzata la marocchina??

(e la magistratuta sta muta..)



https://www.corriere.it/politica/19_mar ... 939f.shtml

Forza Italia, Berlusconi: «Come 25 anni fa, siamo ancora indispensabili»
Rivendica il ruolo del suo partito, il presidente Berlusconi, alla fine dell’assemblea degli eletti. E Tajani conferma: «Senza Forza Italia il centrodestra non vince da nessuna parte»

Immagine

Berlusconi non pensa affatto che Forza Italia sia al tramonto, anzi: «Siamo stati e saremo la spina dorsale del centrodestra in Italia e in Europa», dice, e quando legge sulla stampa una versione diversa si chiede «com’è possibile che ci siano tanti stupidi che non sappiano guardare nemmeno in superficie quale sia la realtà».



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 31/03/2019, 00:28 
25 anni di nanerottolo.

Alle idiozie che ancora dice ci crede solo lui e tutta l'équipe rinco come lui.
I servetti a suo comando et capriccio ubbidiscono ancora oggi senza battere ciglio (ecco la convenienza di chi ha tanti soldi e paga bene i corruttibili).

Formato file: php



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 05/04/2019, 13:56 
La7, lite Carfagna-Travaglio: “Non è credibile, ha attribuito a Berlusconi l’omicidio Fadil”. “Bugiarda, detto il contrario”


Formato file: mp4


¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Acceso botta e risposta tra il direttore de il Fatto Quotidiano Marco Travaglio e l’onorevole Mara Carfagna (Forza Italia) durante l’ultima puntata di Otto e mezzo (La7). Prima le puntualizzazioni sul valore delle amministrazioni M5s e di centrodestra. Poi l’accusa della deputata: “Lei non è credibile, il suo pregiudizio è tale che ha attribuito a Berlusconi l’omicidio di Imane Fadil”. La replica del direttore non si è fatta attendere: “Totalmente falso. Facilmente verificabile, ho scritto esattamente il contrario. Lei è una bugiarda”
________________________________________



Fonte



Secondo me Mara Carfagna non ha nemmeno letto ciò che è l'opinione di Travaglio riguardo la morte di Imane Fadil.
Forse qualcuno le avrà detto qualcosa ad minkiam (o alla dick of dog -dipende dalle varie tradizioni- [:D]) e lei ha elaborato a boiata di corvo.



Immagine




Rieccola...

Guarda su youtube.com






Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 10/04/2019, 01:04 
Obbligatorietà dell’azione penale. Forza Italia riprova a fermarla. Al Senato arriva il ddl Vitali, fedelissimo di Berlusconi. Ma è muro dei Cinque Stelle: si mina l’autonomia delle toghe



Immagine


¯
A leggere il documento, viene il sospetto che a scriverlo sia stato Silvio Berlusconi in persona. “A causa delle devastanti conseguenze che un uso indebito, improprio o partigiano dell’iniziativa penale può avere sulla protezione dei diritti civili, nonché sulla salvaguardia dello status sociale, economico, familiare e politico dei cittadini”, recita la relazione al disegno di legge (ddl) costituzionale (all’esame della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama) che detta nuove “disposizioni per l’individuazione delle priorità di esercizio dell’azione penale”, occorre non solo “ridisegnare il ruolo del pubblico ministero”, ma anche “rivedere le caratteristiche del procedimento penale”. A vergare il testo che punta di fatto a porre ferrei paletti al principio dell’obbligatorietà dell’azione penale sancito dalla Costituzione, riscrivendone la disciplina, non è stato il Cavaliere ma un suo fedelissimo: il senatore di Forza Italia, Luigi Vitali.

Sì, proprio lui. L’avvocato penalista di Brindisi che, nel 2014, il partito di Berlusconi voleva spedire al Csm. Ma la sua ascesa al soglio dell’organo di autogoverno delle toghe, venne stoppata sul nascere dall’attuale vicepremier, all’epoca vice presidente della Camera, Luigi Di Maio: “I cittadini italiani conoscono Luigi Vitali? E’ il candidato di Renzi e Berlusconi al Consiglio superiore della magistratura – dichiarò il leader dei Cinque Stelle -. E’ imputato al Tribunale di Napoli per falso. Il 10 ottobre dovrà affrontare l’udienza preliminare”. Udienza nella quale Vitali è stato rinviato a giudizio (la sentenza di primo grado è attesa per maggio), per falso ideologico e false dichiarazioni del pubblico ufficiale sull’identità propria o di altri: secondo il procuratore aggiunto, Vincenzo Piscitelli, e il sostituto, Fabio De Cristofaro, avrebbe favorito l’ingresso nel carcere di Poggioreale della giornalista, Annalisa Chirico (pure lei a giudizio), asserendo che fosse una sua collaboratrice, per far visita all’ex deputato, Alfonso Papa, arrestato nell’inchiesta sulla P4.

Aspettando la sentenza, Vitali si occupa di riscrivere la Costituzione. Perché “la piena e irresponsabile indipendenza dei pubblici ministeri” ha finito per sfociare “in un uso dei loro amplissimi poteri discrezionali che si differenzia da caso a caso, in base a orientamenti, preferenze o ambizioni personali”. Ergo occorre “razionalizzare” e “coordinare l’attività del pubblico ministero, finora reso praticamente irresponsabile da una visione feticista dell’obbligatorietà dell’azione penale e dalla mancanza di efficaci controlli sulla sua attività”, afferma Vitali nella relazione al suo ddl. Nel quale si prevede che “ciascun procuratore generale di corte d’appello, sentiti i procuratori del rispettivo distretto, formula proposte motivate di priorità nell’esercizio dell’azione penale”.

Proposte motivate trasmesse al procuratore generale della Cassazione che, a sua volta, le trasmette al ministro della Giustizia “con riferimento sia alle priorità sia ai mezzi di indagine”. Proposte analoghe, indirizzate sempre al Guardasigilli, vengono formulate anche dai ministri dell’Interno e dell’Economia. Solo a questo punto, il ministro della Giustizia, “formula una coerente e motivata proposta sulle priorità da seguire nell’esercizio dell’azione penale e la sottopone all’approvazione delle Camere”.

Un disegno di legge, quello di Vitali, già bocciato dai Cinque Stelle. “Appena sento odore di limitazione, contenimento o modifica dell’obbligatorietà dell’azione penale per me si chiude sul nascere ogni possibilità di discussione – spiega a La Notizia il capogruppo M5S in commissione Affari costituzionali, Ugo Grassi -. Capisco le motivazioni, anche in buona fede, che possano indurre a chiedere modifiche al principio dell’obbligatorietà dell’azione penale, ma resto convinto che sia un valore del nostro ordinamento e che intervenire su questo tema presenti più svantaggi che vantaggi”.

Un esempio? “E’ vero, le procure sono spesso sature e impossibilitate a seguire tutti i procedimenti, ma nel momento in cui si dovesse decidere ogni anno di indicare i reati oggetto di una corsia preferenziale il risultato sarebbe di rendere ufficiale che in quel determinato anno una determinata categoria di reati non sarà perseguita”, aggiunge Grassi, suggerendo che la soluzione migliore è lasciare intatta l’attuale disciplina dell’azione penale. “Il problema non nasce dall’obbligatorietà dell’azione penale – conclude -. Iniziative di questo tipo sono tentativi di limitare l’autonomia della magistratura che invece a mio avviso va fortemente difesa”.
_



Fonte



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4397
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio: Re: SILVIO (seconda parte)
MessaggioInviato: 10/04/2019, 11:19 
Giovanni Toti scende dal Titanic Forza Italia e pensa a un nuovo partito: "Non ho voglia di finire negli abissi"


Intervistato dal Fatto il governatore della Liguria parla della formazione politica che ha in mente, "il partito del ma anche", inclusivo, moderato, di centro



Immagine


¯
Giovanni Toti è "pronto" per un partito nuovo. Qualcosa di moderato. "Il partito del ma anche", come lo definisce in un intervista a Il Fatto Quotidiano. Intervista che per il governatore contiene "toni e semplificazioni" non presenti nel suo vocabolario, come scrive su Twitter lo stesso protagonista.

Giovanni Toti su twitter
Cita:
Immagine

Caro @antonellocapor2 , certi toni e certe semplificazioni nella intervista @fattoquotidiano, non sono nel mio vocabolario. Riascolta quello che ti ho detto. Vabbè.... buona giornata.



Il partito, spiega il quotidiano, è a carattere inclusivo, moderato e centrista, o, per dirlo con le parole del governatore della Liguria, "una forza moderata, equilibrata, né di là né di qua". Il crollo di Forza Italia, analizzato dallo stesso Toti, è paragonabile a "toccare l'abisso", cosa a cui l'ex parlamentare FI non sembra affatto intenzionato. La previsione di Toti per gli azzurri è un 7% alla prossima tornata elettorale, caduta a destra che il governatore intende scansare.

Ragiono su quel che vedo: i miei amici di Forza Italia si stanno spartendo l'ultima fettina di torta. Si era al 25, poi al 20, al 15, al 10, prevedo come prossima tappa il 7%. Analizzo la realtà, guardo, ascolto la gente. E mi dico: io non mi farò annientare. Se vogliono toccare l'abisso prego. Si accomodino.

Si definisce un uomo "al centro del centro". Né "razzista" né "arrendevole con gli immigrati", un uomo vicino sia agli imprenditori che agli operai. Tra "la sicurezza" e "le libertà civili". L'abbandono della nave dovrebbe trasformarsi in una nuova forza politica simile al presidente della Liguria.

Con la famiglia tradizionale ma anche con quelle omosessuali. Esempio perfetto. Le due marinaie che si sono unite civilmente con tanto di baionette sguainate sono un'immagine fortissima, esemplare. Quell'immagine ha tolto di mezzo gli insulti e rutti fioriti intorno al congresso della famiglia di Verona

Non c'è un nome del nuovo partito, "per adesso abbiamo l'associazione: Change". Con Forza Italia la storia sta per finire e Toti non vuole fare solo da stampella a Matteo Salvini, "sono molto più ambizioso", assicura. "Non ho voglia di finire negli abissi. Ho un avvenire io".
_



Fonte



Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1508 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 95, 96, 97, 98, 99, 100, 101  Prossimo

Time zone: Europe/Rome


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 06/12/2019, 03:48
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org