Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 290 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 20  Prossimo
Autore Messaggio

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16196
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 09:46 
gualtieri, gentiloni, ecc.
siamo stati commissariati..
e i grillini e sinistrorsi
sono contenti..!!


e conte mò batte cassa all'ue..
povero fesso..
gli daranno qualche briciola..

forse..
giusto per non far pedere la faccia al servo..
si è fatto rimettere il guinzaglio,
adesso lo regolano al suo posto..
mer.de..

senza amor di sè..


https://www.corriere.it/politica/19_set ... a4d8.shtml

Governo Conte, il premier riparte da Bruxelles: così chiederà più flessibilità
La visita a Bruxelles di Giuseppe Conte e le prime richieste alla nuova presidente della Commissione europe. Il 18 settembre la visita di Macron a Roma


che koglio.ne..
e ancora parlano di salvini..


«L’Italia ora è cambiata, è un Paese più stabile, più ancorato all’Europa, più moderato, che intende offrire un contributo alle principali riforme della costruzione europea, in primo luogo revisione del patto di Stabilità e immigrazione, non è più il governo con Salvini». Con questo messaggio cardine, oggi Giuseppe Conte si presenterà a Bruxelles per incontrare la nuova presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, il presidente designato del Consiglio europeo, Charles Michel e infine i presidenti uscenti della Commissione e del Consiglio, Jean Claude Juncker e Donald Tusk.

ha svolto bene il compitino assegnatogli
mò chiede il biscottino che gli è stato promesso in premio..


schifo..


Immagine



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3655
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 12:27 
Vai a leggere ciò che ti scrissi un anno e mezzo fa.

Cani che abbaiano non mordono: gli italioti.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18075
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 13:00 
quando c'era la lega si che eravamo liberi, minibot, ong bloccate, immigrati rimpatriati... Poi ti svegli tutto sudato e trovi il CAPITONE al paperte urbiaco e strafatto che fa cadere il governo...

Nel frattempo nel paese reale...

Cita:

Il progetto per il sud di Conte viene dallo Svimez

di Pasquale Cicalese

Immagine

Ieri nel corso del suo discorso alla Camera il Presidente del Consiglio Conte ha dispiegato gli strumenti per rilanciare il sud. Ovverosia convogliare in un unico profilo la Banca del Mezzogiorno, i contratti istituzionali di sviluppo, i contratti di rete e i fondi europei. L'obiettivo è quello di strutturare l'area meridionale di imprese e alta professionalità dediti all'export. Perno centrale è il porto di Taranto. L'idea è quella di farne una piattaforma produttiva e logistica dedita all'export. Gli strumenti sarebbero quelli accennati e verrebbero concentrati.



Questo progetto è stato pianificato 20 anni fa dal centro studi Svimez, che pensava e pensa di fare del sud una piattaforma logistica al servizio del Mediterraneo e dell'Asia. Già il ministro per il sud grillino Lezzi immaginava una pianificazione con una linea ferroviaria che unisse i principali porti del sud. L'idea è dello Svimez e ora al ministero del mezzogiorno c'è Giuseppe Provenzano, piddino che viene proprio dal centro studi Svimez. Giannola pensa ad una nuova stagione di industrializazzione per il sud questa volta non più come obiettivo il centro nord, da 20 anni quasi in stagnazione, se confrontato con altre aree, ma con i i paesi rivieraschi del mediterraneo, che crescono e cresceranno sempre più e soprattutto con la gigantesca piattaforma produttiva asiatica, in primis cinese.

Proprio ieri, e lo abbiamo pubblicato, è arrivato l'ufficiale benvenuto a Di Maio, neo ministro degli Esteri e protagonista del memorandum con la Cina, da parte del portavoce del ministero degli esteri cinese.


Ma c'è anche il Giappone, la Corea del Sud, l'Asean, l’India e in medio oriente l'Iran. Svimez pianifica da anni questa nuova industrializzazione. Ancora non sono arrivati interviste e articoli del neo ministro del sud Provenzano, ma a leggere Giannola possiamo affermare che nelle idee c'è continuità tra Lezzi e Provenzano.



La Germania non crescerà più come una volta, l'eurozona è stagnante da decenni, i paesi rivieraschi e l'Asia crescono a ritmi forsennati. E' lì che bisogna guardare, non il nord. La Lega voleva accaparrare le risorse per i prossimi decenni con l''autonomia per essere ancora protagonista, ma la storia volge verso sud e l' Asia. In Usa ci sono 100 milioni di sbandati e crescono a debito.

Il futuro non è né in Usa né in Germania.

La storia cambia, Gheddafi l'aveva capito. E' per questo che è stato trucidato.

Notizia del: 10/09/2019

Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-il_progetto_per_il_sud_di_conte_viene_dallo_svimez/29785_30537/



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3655
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 14:04 
Spero che il conte Nosferatus trovi l'antidoto per la Xilella, altrimenti in 10 anni l'Italia è tomba. Ecco il "futuro".



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18075
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 14:46 
Cita:
Autostrade, Toninelli: “Legge per la revoca delle concessioni era pronta, Salvini non l’ha voluta”

“La legge per la revoca delle concessioni era pronta, il M5s l’aveva preparata ma Salvini non l’ha voluta fare“. È la ricostruzione fatta dall’ex ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, alla Ecofesta di Sirmione, sul provvedimento che riguardava la revoca delle concessioni autostradali, rilanciato da Giuseppe Conte.

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/11/autostrade-toninelli-legge-per-la-revoca-delle-concessioni-era-pronta-salvini-non-lha-voluta/5446191/?utm_campaign=politica&utm_medium=twitter&utm_source=twitter


Ma va? Chi l'avrebbe mai detto!? assieme al quell'altro babbeo di Toti tra l'altro. Meno male che se ne sono andati a fanculo sti intrallazieri mafiosi della lega.

Cita:

Governo, Di Maio: “Pd? Ero scettico, poi stupito positivamente. Salvini? E’ finita come quando vieni tamponato e l’altro dà la la colpa a te”

Ospite del primo appuntamento stagionale di Dimartedì (La7), il neo-ministro degli Esteri Luigi Di Maio ripercorre le tappe della crisi agostana di governo e del dissidio con la Lega: “Salvini il 7 agosto mi ha mandato un sms, neppure mi ha telefonato. E ha scritto: ‘Vedi che Giuseppe Conte ti deve dire una cosa’. Fino al giorno prima, aveva detto che il governo sarebbe andato avanti. Ho richiamato io e mi ha detto che non si poteva più andare avanti, perché non riusciva a tenere più i suoi, e che il governo doveva cadere. Io gli risposto, chiedendogli di arrivare almeno al taglio dei parlamentari a settembre. Mi ha detto di no”.

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/11/governo-di-maio-pd-ero-scettico-poi-stupito-positivamente-salvini-e-finita-come-quando-vieni-tamponato-e-laltro-da-la-la-colpa-a-te/5446042/?utm_campaign=la7&utm_medium=twitter&utm_source=twitter


E' abbastanza evidente, solo i fanatici religiosi con le bandierine ficcate bene in profondità nel deretano non se ne rendono conto.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18075
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 15:03 
Taglio parlamentari, ddl sarà esaminato dalla Camera dopo il 25 settembre. Calendario sarà fissato dopo la nomina dei sottosegretari

Immagine

Bene si parte! si cominciano a valutare i fatti e non le stronzate giornalistiche che tanto piacciono agli amici legaioli.



_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3655
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 16:02 
Alla fine ne resterà solo uno: il diavolo.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16196
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 11/09/2019, 18:12 
a proposito di scemenze e bagatelle..
salvini si fa selfie con mezza italia..
chi kaz.zo sa lui
con chi si fa le foto?
per i grillini reato capitale..!!
ma andassero a zappare..

non sanno più a cosa attaccarsi..


https://www.corriere.it/cronache/19_set ... a76e.shtml

Antimafia, Morra: «Salvini chiarisca subito il selfie con il figlio del boss della camorra»
Il figlio di Francesco Matrone, noto come Franchino 'a belva, ha pubblicato sul suo profilo Facebook una fotografie che lo ritrae a Modena con l’ex ministro dell'Interno. Il presidente della Commissione parlamentare Antimafia chiede chiarimenti sulla vicenda



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16196
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 10:34 
MaxpoweR ha scritto:
Cita:
Autostrade, Toninelli: “Legge per la revoca delle concessioni era pronta, Salvini non l’ha voluta”

“La legge per la revoca delle concessioni era pronta, il M5s l’aveva preparata ma Salvini non l’ha voluta fare“. È la ricostruzione fatta dall’ex ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, alla Ecofesta di Sirmione, sul provvedimento che riguardava la revoca delle concessioni autostradali, rilanciato da Giuseppe Conte.

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/11/autostrade-toninelli-legge-per-la-revoca-delle-concessioni-era-pronta-salvini-non-lha-voluta/5446191/?utm_campaign=politica&utm_medium=twitter&utm_source=twitter


Ma va? Chi l'avrebbe mai detto!? assieme al quell'altro babbeo di Toti tra l'altro. Meno male che se ne sono andati a fanculo sti intrallazieri mafiosi della lega.

Cita:

Governo, Di Maio: “Pd? Ero scettico, poi stupito positivamente. Salvini? E’ finita come quando vieni tamponato e l’altro dà la la colpa a te”

Ospite del primo appuntamento stagionale di Dimartedì (La7), il neo-ministro degli Esteri Luigi Di Maio ripercorre le tappe della crisi agostana di governo e del dissidio con la Lega: “Salvini il 7 agosto mi ha mandato un sms, neppure mi ha telefonato. E ha scritto: ‘Vedi che Giuseppe Conte ti deve dire una cosa’. Fino al giorno prima, aveva detto che il governo sarebbe andato avanti. Ho richiamato io e mi ha detto che non si poteva più andare avanti, perché non riusciva a tenere più i suoi, e che il governo doveva cadere. Io gli risposto, chiedendogli di arrivare almeno al taglio dei parlamentari a settembre. Mi ha detto di no”.

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/11/governo-di-maio-pd-ero-scettico-poi-stupito-positivamente-salvini-e-finita-come-quando-vieni-tamponato-e-laltro-da-la-la-colpa-a-te/5446042/?utm_campaign=la7&utm_medium=twitter&utm_source=twitter


E' abbastanza evidente, solo i fanatici religiosi con le bandierine ficcate bene in profondità nel deretano non se ne rendono conto.



si ma giggino omette la seconda parte della storia
quella in cui il tamponatore torna sui suoi passi
e il tamponato lo rimbalza..

questo non lo dice..
MEMORIA SELETTIVA

sta cosa è stata tutta determinata da grillo
che ha impedito di ricucire i rapporti
tra di maio e salvini

a un certo punto a un passo..
mattarella che rientra a roma in tutta fretta
"questi sono capaci di tutto e del contrario di tutto!"..
il tavolo col pd che si interrompe..
vi ricordate?
grillo invece a quel punto reitera i proclami, chiama a raccolta,
lancia offerte d'amore al pd e invettive contro la lega
ecc.
=insiste caparbio a tenere i ponti tagliati.


c'entra lo stupro del figlio??

io dico di si..
un colpo di fortuna che il malefico renzi
ha colto al volo..

"se fai in modo che 5s e lega non si rimettono assieme,
e fai alleanza col pd, ti salviamo il figlio.."


insomma una roba sporca..

le indagini sono partite a rilento con anomalie,
chissà come mai..


sulla revoca della concessione autostrade
mi attendo che la facciano pd e 5s..

ma subito però..
non tra 3 anni..


i lprogramma di sto governo??
flessibilità?
immigrazione?

macchè..
dare addosso a salvini su tutto..
che avevate capito..?

MA lo STALKERAGGIO non è REATO??


https://dilei.it/vip/salvini-tradito-fr ... f=virgilio

Salvini tradito da Francesca Verdini, parla Rodolfo Salemi
Rodolfo, il tentatore che avrebbe stregato Francesca Verdini, compagna di Salvini, rompe il silenzio.



12 settembre 2019 - Rodolfo Salemi, presunto amante di Francesca Verdini, fidanzata di Matteo Salvini, rompe il silenzio.

Qualche settimana fa un gossip aveva fatto tremare il mondo della politica. Secondo alcune indiscrezioni infatti la Verdini, compagna del leader della Lega, lo aveva lasciato improvvisamente per cadere fra le braccia di un tentatore di Temptation Island.

Rodolfo Salemi, modello e volto tv, era stato indicato come l’amante di Francesca e il ragazzo che l’aveva allontanata da Salvini. La love story fra il politico e la figlia di Denis Verdini è iniziata poco dopo la rottura del leader della Lega con Elisa Isoardi. Una relazione molto chiacchierata che lo è diventata ancora di più quando fra i due è spuntato un tentatore del reality di Maria De Filippi.

Ma cosa è successo davvero? Mentre Salvini sembra aver smentito con i fatti la rottura con Francesca, partecipando con lei ad alcuni eventi, in tanti sono convinti che la crisi ci sia stata, ma sia rientrata in tempo, poco prima dell’addio.

Rodolfo Salemi è rimasto sempre in silenzio, ma raggiunto dal settimanale Oggi ha deciso di raccontare la sua verità. “La conosco – ha detto parlando della Verdini -, ma non ho mai preso con lei neanche un caffè, non ho il suo numero di telefono e questa estate non l’ho mai incontrata”.

“Io vedo sotto questo gossip un disegno politico – ha aggiunto Rodolfo -: attribuiscono un flirt a Francesca Verdini per colpire Matteo Salvini. Io ci sono finito dentro solo perché era più efficace prendere un volto tv, con un minimo di notorietà. Era un titolo pronto : “Il tentatore ha fatto scoppiare la coppia più famosa d’Italia”. C’è solo un problema: le storie che girano sono tutte inventate”.


Ultima modifica di mik.300 il 12/09/2019, 10:53, modificato 5 volte in totale.


_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 16196
Iscritto il: 06/06/2009, 15:26
Località: VARESE
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 10:45 
toh..
adesso che i 5s sono passati dalla parte giusta
la magistratura è più solerte..

ha un occhio di riguardo..
"tutela" di più..


https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/0 ... e/5447870/

Guasti scale mobili, 4 misure cautelari nei confronti di due dipendenti Atac e due di Metro Roma: contestate frode e lesioni

I reati contestati sono quelli di frode nelle pubbliche forniture e lesioni personali colpose aggravate. Tra le persone sono accusa c’è anche Raffaele Santulli, il quinto manager ‘scambiato’ sull’asse Capitale-Livorno: era il responsabile della Gestione infrastrutture immobili e impianti di Atac e da marzo è diventato direttore operativo di Aamps, la società di gestione dei rifiuti della città toscana.

L’indagine ha permesso di comprendere le cause che portarono all’incidente del 23 ottobre dello scorso anno, quando alcuni tifosi del Cska Mosca furono coinvolti nel cedimento delle scale mobili alla stazione Repubblica. Alcuni di loro restarono anche feriti. Gli investigatori sono poi risaliti anche alle cause del secondo guasto, sempre alle scale mobili, ma questa volta della fermata Barberini del 21 marzo. La stazione di Repubblica è rimasta chiusa per 8 mesi e ha riaperto solo a fine giugno, mentre quella di Barberini resta ancora off limits per lavori di manutenzione: la ripresa del servizio è prevista minimo a novembre.

anni e anni in silenzio..
la raggi abbandonata a sè stessa..
mò i giudici si svegliano..

la magistratura va de-piddizzata..
è infiltrata da piddini fino al midollo..
un'associazione semi-segreta a delinquere..
altro che imparzialità, correttezza, ecc..



_________________
https://roma.corriere.it/notizie/politi ... 0b7e.shtml

Conte ripercorre le tappe della crisi: «Vorrei ricordare che con la parlamentarizzazione della crisi la Lega ha poi formalmente ritirato la mozione di sfiducia, ha dimostrato di voler proseguire, sono stato io che ho detto “assolutamente no” perché per me quell’esperienza politica era chiusa».


http://www.lefigaro.fr/international/mi ... e-20190923
il stipule que les États membres qui souscrivent à ce dispositif de relocalisation des personnes débarquées en Italie et à Malte s’engagent pour une durée limitée à six mois - éventuellement renouvelable.
Le mécanisme de répartition serait ainsi révocable à tout moment au cas où l’afflux de migrants vers les ports d’Italie et de Malte devait s’emballer.
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13491
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 11:49 
Si comincia...... [:302]


Il consigliere comunale Fabiano Cavina lascia il Movimento 5 stelle e passa alla Lega

Storico militante del Movimento 5 stelle e presidente della commissione “Territorio e ambiente”, il consigliere comunale Fabiano Cavina abbandona i banchi della maggioranza per passare alla Lega.
L”annuncio arriva in una giornata molto significativa per la politica nazionale, con il voto di fiducia al Governo Conte bis in corso al Senato.

«Non rinnego nulla del mio passato di attivista e di convinto sostenitore degli ideali che hanno motivato le battaglie del M5S – spiega Cavina -, ma di fronte all”immobilismo amministrativo della Giunta imolese e all”indigeribile ‘patto delle poltrone’ che si è consumato a Roma, non posso che dire addio a un movimento che mi ha deluso e non mi rappresenta più».
E il passaggio al Carroccio è motivato dalla «certezza di poter ancora sostenere, a testa alta, le tematiche che mi hanno sempre visto in prima linea».

«Una decisione importante che porta un valore aggiunto alla Lega e al gruppo in Consiglio comunale», commentano Marco Casalini, segretario imolese del Carroccio, e il deputato Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3655
Iscritto il: 21/12/2018, 19:11
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 12:00 
Sentite, in questa grottesca situa-zione terminale, se non scoppia la seces-sione aspettatevi il grande monarca sul trono.



_________________
Qualcuno vuole vedere che fine fanno i ribelli?
https://www.scambiofigu.net/host/up/8dcda1bfb827.jpg
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 18075
Iscritto il: 08/07/2012, 15:33
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 12:44 
Cita:

La fallita rivoluzione di ferragosto

Immagine

Dopo la fiducia votata al Senato è nato ufficialmente il Conte-bis che, con l’uscita dalla compagine governativa della Lega e l’ingresso del PD, muta colore da gialloverde a giallorosso. L’azzardo del vicepremier leghista di sfilare la fiducia al governo, scommettendo su elezioni lampo e sul trionfale ingresso a Palazzo Chigi, si è velocemente impantanata, lasciando l’iniziativa a M5S e PD. È interessante soprattutto leggere il fallito blitz estivo in chiave internazionale: Washington e Londra hanno tentato di installare a Roma un governo integralmente sovranista, per sferrare un attacco su più fronti all’Unione Europea. Parigi, Berlino ed il Quirinale hanno prontamente sfruttato l’errore di Salvini per disarcionarlo. La No Deal Brexit non dispone così in Italia di nessun governo che “amplifichi” le spinte centrifughe.

Pessima scelta di stoffa, Mr. Bannon
Un tempo guerre e rivoluzioni si iniziavano quasi sempre d’autunno, raramente d’estate: il lavoro nelle campagne assorbiva nella bella stagione quasi tutto il capitale umano, lasciando poche braccia libere. È vero: oggi nel mese di agosto ci si riversa verso mari e monti, ma l’effetto è comunque lo stesso. Ci vuole una certa temerarietà a tentare la rivoluzione in piena estate, con le città semi-deserte e l’opinione pubblica affaccendata in tutt’altro. Questa temerarietà non è mancata a Matteo Salvini, il vicepremier leghista, che ha scelto il mese d’agosto per sfiduciare il governo di cui faceva parte e lanciare una scalata ostile a Palazzo Chigi, puntando su rapide elezioni. L’esito è stato catastrofico, non solo per la pessima tempistica, ma anche per l’errata analisi della situazione politica (bastava un abaco per calcolare le maggioranze alternative in Parlamento) e la totale incompetenza nelle manovre extra-parlamentari. Chi urla “Me ne frego!” e invoca pieni poteri, non può poi dimostrarsi, all’atto pratico, totalmente incapace di mobilitare la piazza al momento più opportuno. La stoffa di Salvini è emersa chiaramente nel mese di agosto e si può dire: “pessima scelta di stoffa, Mr. Bannon!”.

Già, perché il lato più interessante dell’intera vicenda è la dinamica internazionale sottostante: mentre gli italiani erano sulle spiagge, si è giocata una partita di grande rilevanza per gli assetti continentali. Una partita che sicuramente ha alterato il quadro europeo nell’immediato, disinnescando, o perlomeno depotenziando, l’ordigno che avrebbe dovuto sconquassare l’Unione Europa già nell’autunno: l’Italia, con i suoi 2.300 mld€ di debito pubblico (di cui 285 detenuti dalla Francia). Nei nostri articoli abbiamo sempre evidenziato come il governo gialloverde fosse stato assemblato dal “duo Goldman Sachs”, Lewis Eisenberg e Steve Bannon, con evidenti fini eversivi: creare, grazie ad un governo italiano “populista”, una crisi greca al quadrato, che scardinasse la già indebolita struttura europea. Nell’anno di vita del governo è, inoltre, emerso con chiarezza che questo risultato fosse meglio raggiungibile in due fasi: una prima, durante cui la Lega sovranista svuotasse l’elettorato del M5S, ed una seconda in cui, dissanguato il M5S, la Lega si lanciasse alla (quasi) solitaria conquista del potere. Nell’ultimo anno, tra viaggi negli USA, trasferte in Israele e feste di compleanno per la regina Elisabetta1, il “Capitano” ha fatto davvero di tutto per accreditarsi nei circoli che contano. Le elezioni europee dello scorso maggio hanno rappresentato il culmine di questa strategia: con il 34% di preferenze, Salvini aveva cotto a puntino il Movimento 5 Stelle, crollato al 17%. Il blitz andava sferrato a caldo: una, due settimane dopo al massimo.

Termina la primavera e subentra l’estate: i sondaggi danno ancora la Lega in ascesa, grazie alla totale assenza di alternative e al facile piglio “decisionista” dinnanzi agli alleati di governo (si parla di un 36% di consensi verso la fine di luglio). È tempo di passare all’azione perché, nel frattempo, il 24 luglio, Boris Johnson è entrato a Downing Street, con la chiara intenzione di traghettare il Regno Unito verso la No Deal Brexit. Immaginiamo l’effetto congiunto: in Italia, un Salvini fresco di vittoria elettorale, invoca una manovra in aperta violazione dei parametri europei, lasciando intendere un’imminente Italexit, in Inghilterra, quasi contemporaneamente, Boris Johnson impone l’uscita senza accordo dalla UE, mandando a picco piazze finanziarie ed economia reale (già indebolita dalle guerra commerciale del “terzo socio dell’impresa”, Donald Trump). L’eurozona, come un soppalco di legno caricato con mattoni, fa “crack!”, mandando a gambe all’aria le finanze europee, in primis quelle italiane: già, perché ormai sarà chiaro a tutti, un personaggio come Salvini ha un orizzonte temporale di 24-48 ore. Che verrà dopo, neppure gli interessa.

La celebre “mozione sulla Tav” è quindi soltanto un incidente, oculatamente cercato, per porre fine all’esperienza gialloverde e consentire a Salvini di lanciare la sua Opa ostile. A distanza di due giorni, il 9 agosto, Steve Bannon rilascia un’intervista chiave al Corriere della Sera: “Il matrimonio Luigi-Matteo non poteva che fallire. Mettersi insieme al governo è stato un nobile esperimento ma capisco le difficoltà. Ho incontrato diverse volte Matteo… La voglia di andare alle urne? Mossa ardita in un momento rischioso per l’economia”. Il M5S è sostanzialmente liquidato, col pretesto dell’apertura alla Via della Seta, e si saluta l’ardito slancio di Matteo Salvini, che può essere un valido premier à la Trump: gli angloamericani hanno votato per la caduta del governo Conte e elezioni in autunno. Il 9 agosto Salvini rilancia: “Il prossimo governo farà la flat tax. E se l’Europa dice no, la faremo stesso”: tutto sembra pronto per la rivoluzione anglo-sovranista, che dovrebbe culminare con lo sconquasso dell’Europa.

I colpi di mano riescono o falliscono in 24/48 ore, il lasso di tempo in cui il “Comandante di Quarto Oggiaro” avrebbe dovuto ricorre a qualsiasi strumento per forzare la partita, compresa la piazza. Colto dal dubbio e inorridito dal burrone che gli si spalanca dinnanzi, il leader leghista torna invece sui propri passi, proponendo addirittura la presidenza del Consiglio ai pentastellati. Il blitz è miseramente fallito, perché chi detiene il potere di sciogliere le camere, “il filoeuropeista” Sergio Mattarella, è ben felice di cogliere l’occasione per liquidare la minaccia leghista, facilitando una soluzione tra PD e M5S. Dietro il nascente governo giallorosso, si raccolgono ovviamente tutti i poteri che hanno a cuore la stabilità dell’eurozona e della UE: Francia (esposta per 285 mld€ di titoli di Stato italiani) e Germania. Nelle convulse giornate di agosto, “Giuseppi Conte” riesce persino a strappare l’endorsement di Donald Trump (che, peraltro, cambia opinione su collaboratori e colleghi come il vento), ma ci pensa pochi giorni dopo Steve Bannon, calato nella realtà italiana nella sua veste di “inviato speciale”, a correggere il tiro: “Il presidente USA non appoggerà un esecutivo filocinese e filoUe2”. E ci mancherebbe! L’obiettivo angloamericano era proprio quello di scardinare la UE grazie al duo Johnson-Salvini.

Nel frattempo, il 29 agosto, mentre prende forma il governo Conte bis, in Inghilterra Boris Johnson ottiene la chiusura del Parlamento inglese fino alla metà di ottobre, per potersi concentrare anima e corpo sulla No Deal Brexit: i poteri del primo ministro inglese sono infinitamente superiori a quelli dell’omologo italiano, ma non illimitati. La Camera, così, reagisce con un colpo di coda, riunendosi e votando una legge che vincola il premier a scongiurare la No Deal Brexit il 31 ottobre: la Camera, però, si è guardata bene dall’adottare l’unica vera soluzione possibile per scongiurare tale esito, ossia fornendo un’alternativa concreta alla Brexit senza accordo. Boris Johson, dal canto suo, non sembra turbato dai laccioli giuridici e ripete che l’uscita del Regno Unito avverrà il 31 ottobre, con o senza accordo. Quel che è certo è l’attacco all’Europa, dopo la fallita rivoluzione d’agosto di Salvini, è depotenziato: la bomba sul fianco meridionale del continente non ticchetta più. O almeno così sembra.




_________________
la prima religione nasce quando la prima scimmia, guardando il sole, dice all'altra scimmia: "LUI mi ha detto che TU devi dare A ME la tua banana. (cit.)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 13491
Iscritto il: 05/12/2008, 22:49
Località: Laveno Mombello (Va)
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 13:46 
MaxpoweR ha scritto:
Taglio parlamentari, ddl sarà esaminato dalla Camera dopo il 25 settembre. Calendario sarà fissato dopo la nomina dei sottosegretari

Immagine

Bene si parte! si cominciano a valutare i fatti e non le stronzate giornalistiche che tanto piacciono agli amici legaioli.



Rassegnati, stai difendendo l' indifendibile. I giochini sono stati scoperti e credo che i 5 Stelle siano solo vittime della loro ingenuità.

Tanto per chiarire....

La Bellanova apre agli Ogm e al Ceta: bastonata al “made in Italy”. È già lite con il M5S
mercoledì 11 settembre 17:29 - di Guglielmo Federici

Sì agli Ogm, sì al Ceta. Allacciate le cinture. I primi giorni da ministro dell’Agricoltura di Teresa Bellanova sono “pericolosi” , in sintonia con quelli di altri colleghi sulla linea antiitaliana di molte decisioni. Su temi sensibili e delicati la Bellanova ha preso già posizioni inquietanti che si preannunciano lesive dei prodotti e degli interessi italiani. «Sugli Ogm voglio aprire un confronto rapidamente anche con le parti imprenditoriali, è un tema delicato che non va affrontato in modo azzardato». Le parole sono generiche, ma conoscendo la posizione storica dell’Italia sugli organismi transgenici, quella della nuova ministra dell’Agricoltura suona proprio come un’apertura.
Il sì alla ratifica del Ceta

La neoministro l’ha dichiarato a Radio 24, facendo un’altra sinistra dichiarazione. Ha aperto anche alla ratifica del trattato commerciale tra il Canada e l’Europa, il Ceta, che sarebbe una mannaia per il “made in Italy”: «Dobbiamo lavorare perché si arrivi alla ratifica del Ceta, l’accordo di libero scambio tra Ue e Canada, con l’obiettivo di dare competitività al Sistema Italia», sostiene il ministro. Al contrario, il Ceta, una volta entrato a pieno regime, sarà un veicolo per importare prodotti con standard di sicurezza inferiori a quelli europei. Per questo FdI votò no alla ratifica dell’accordo Europa-Canada. Il Parlamento italiano non ha ratificato l’accordo ma le conseguenze sono già nefaste anche così. Lo spiega il segretario dell’Mns (Movimento nazionale della sovranità) Marco Cerreto: «Il Ceta è un accordo che non serve all’Italia, non prevede alcun principio di reciprocità e saremo invasi da prodotti contenenti estrogeni e farine animali che oggi in Europa sono vietate». Cerreto è seriamente preoccupato. . Già ora «All’ Italia sono state riconosciute appena 41 prodotti a marchio di tutela comunitario ( Dop , IGP , STG ) a fronte di un patrimonio di 288 prodotti tutelati . L’Italian sounding come ad esempio il Palmesani coesisterà con il parmigiano reggiano e non sarà l’ unico esempio. Con il conseguente svilimento della originalità dei nostri prodotti». Quanto agli Ogm «si rimane altrettanto sbigottiti circa l’apertura – spiega Cerreto – su una questione su cui l’ Italia si è sempre contraddistinta a cominciare dalle battaglie intraprese dal Ministro Alemanno e largamente condivise dalla gran parte delle organizzazioni del mondo agricolo. Perché combattere gli Ogm significa preservare la nostra biodiversità. Evidentemente qualcuno pensa di tutelare non il Made in Italy ma gli interessi delle multinazionali».
Il M5S prende le distanze

Nel governo già si prendono le distanze dalla Bellanova. Nicola Morra, Presidente della commissione antimafia (M5S) a Radio 24ha sibilato: «La posizione del ministro Bellanova è legittima ma personale. La ratifica del Ceta non è nel programma di governo. Il Movimento 5 stelle è fortemente contrario a questo trattato di libero scambio con i paesi nord americani».

Rincara la dose Filippo Gallinella, esponente M5s e presidente della Commssione Agricoltura della Camera. «Caro Ministro Bellanova sarebbe stato più utile in questa fase confrontarsi con i parlamentari della sua maggioranza prima di prendere posizione su temi sensibili come l’adesione al Ceta o sugli Ogm». Bell’inizio.



_________________
Nutrirsi di fantasia, ingrassa la mente.

Immagine
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12325
Iscritto il: 04/01/2017, 18:06
 Oggetto del messaggio: Re: Nuovo governo: Conte Bis
MessaggioInviato: 12/09/2019, 13:49 
greenwarrior ha scritto:
Si comincia...... [:302]

Il consigliere comunale Fabiano Cavina lascia il Movimento 5 stelle e passa alla Lega

Storico militante del Movimento 5 stelle e presidente della commissione “Territorio e ambiente”, il consigliere comunale Fabiano Cavina abbandona i banchi della maggioranza per passare alla Lega.
L”annuncio arriva in una giornata molto significativa per la politica nazionale, con il voto di fiducia al Governo Conte bis in corso al Senato.

«Non rinnego nulla del mio passato di attivista e di convinto sostenitore degli ideali che hanno motivato le battaglie del M5S – spiega Cavina -, ma di fronte all”immobilismo amministrativo della Giunta imolese e all”indigeribile ‘patto delle poltrone’ che si è consumato a Roma, non posso che dire addio a un movimento che mi ha deluso e non mi rappresenta più».
E il passaggio al Carroccio è motivato dalla «certezza di poter ancora sostenere, a testa alta, le tematiche che mi hanno sempre visto in prima linea».

«Una decisione importante che porta un valore aggiunto alla Lega e al gruppo in Consiglio comunale», commentano Marco Casalini, segretario imolese del Carroccio, e il deputato Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna.

Cos'altro aggiungere? [:264]



_________________
Make Italy great again!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 290 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9 ... 20  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Oggi è 23/10/2019, 20:01
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org