Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 169 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo
Autore Messaggio

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 00:34 
Cita:
Atlanticus81 ha scritto:

Cita:
Aztlan ha scritto:

Se aspettiamo l' intervento divino stiamo freschi, come sempre...

Dobbiamo essere NOI a farci sentire, ma siamo troppo impauriti...


O ancora troppo ottusi...

Ci vorrebbe un nuovo Ghandi, quel genere di persona che mostra a tutti il gioco che è stato fatto sino ad ora: dividi et impera.
Ebrei vs palestinesi, USA vs Russia, complottisti vs debunkers, milanisti vs interisti ... c'è sempre qualcuno da odiare e da combattere.
Dove diavolo sta la rivoluzione culturale, l'onda energetica del 2012? Se riesco a beccare Ayo ...

Ad ogni modo non siamo in grado di organizzarci per superare questo schifo, per questo motivo ci vuole un nuovo profeta, un messia ... un miracolo !!
Non c'è modo di uscirne, subiremo passivamente la trasformazione e ci ritroveremo tutti a scavare a mani nude in una miniera cinese o a sciogliere il ghiaccio siberiano col fiato, poichè questo sarà il destino di chi cazzeggia sui forum che esprimono idee contro il sistema.


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 03:36 
Cita:
gippo ha scritto:
Dove diavolo sta la rivoluzione culturale, l'onda energetica del 2012? Se riesco a beccare Ayo ...

Non sono d'accordo. Forse non ti rendi conto di ciò che è cambiato (in termini di consapevolezza individuale e collettiva) dal 2010 a oggi.... dai su..... [;)]

Cita:
Non c'è modo di uscirne, subiremo passivamente la trasformazione e ci ritroveremo tutti a scavare a mani nude in una miniera cinese o a sciogliere il ghiaccio siberiano col fiato, poichè questo sarà il destino di chi cazzeggia sui forum che esprimono idee contro il sistema.

Ahahahahah... sei fantastico nel tuo "pessimismo cosmico". Personalmente, non credo alla soluzione "divina" (forse avrei dovuto mettere le virgolette nel post precedente) ma a quella terrena. Fatta dagli uomini. Al massimo posso pensare che verranno aiuti dall'esterno, cioè da parte di altri esseri dell'universo. Poichè nessuno, lassù, permetterebbe mai una distruzione atomica. Sai..... la legge della non località, potrebbe creare disastri chissà dove...... e questa, sino a prova contraria, è una sorta di "garanzia" per tutti.... [:p] [;)]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 06:49 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Non sono d'accordo. Forse non ti rendi conto di ciò che è cambiato (in termini di consapevolezza individuale e collettiva) dal 2010 a oggi.... dai su..... [;)]

L'unico vero cambiamento che vedo è l'espansione di internet
Ci ha permesso di arrivare ad info che un tempo erano impossibili da reperire ma soprattutto ci ha permesso di trovarci in questi forum dove possiamo confrontarci. Ma sono sempre pochi quelli che approfondiscono, troppo pochi per arrivare al famoso punto di rottura.

Cita:
Ahahahahah... sei fantastico nel tuo "pessimismo cosmico". Personalmente, non credo alla soluzione "divina" (forse avrei dovuto mettere le virgolette nel post precedente) ma a quella terrena. Fatta dagli uomini. Al massimo posso pensare che verranno aiuti dall'esterno, cioè da parte di altri esseri dell'universo. Poichè nessuno, lassù, permetterebbe mai una distruzione atomica. Sai..... la legge della non località, potrebbe creare disastri chissà dove...... e questa, sino a prova contraria, è una sorta di "garanzia" per tutti.... [:p] [;)]

Mi consola il pensiero che quando ci ritroveremo in Siberia, fianco a fianco, potrò rovinarti l'esistenza con i miei "te l'avevo detto, te l'avevo detto ..."

Non riusciamo a vincere con l'organizzazione, sono troppo in gamba, questo posto lo hanno fatto loro. Lo scontro è anche peggio, non aspettano altro, è un sistema che conoscono molto bene.
E' necessario qualcosa di diverso, qualcuno che abbia in mente nuove idee ... ne basta uno solo che inneschi il contagio.


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11568
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 11:43 
Cita:
Aztlan ha scritto:

Cita:


Cambiare un padrone per un altro non è libertà, tantomeno se il nuovo padrone è molto più autoritario del precedente.




Ciao Aztlan, mi dici quale esperienza negativa abbiamo avuto nel passato con la Russia o la Cina?,com'è che non capisci che molta Russia è Europa?.[;)]
Solo l'Europa ha tentato più volte nel passato di conquistarla senza riuscirci ed ora ci stà provando l'America,che se continua ancora a punzecchiarla finiremo in tragedia come quelle che hanno avuto Napoleone ed Hitler.[:(]
Le esperienze negative li abbiamo avuto solo con Paesi Occidentali e con politiche interne filo-imperialiste.........[}:)]


Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 12:10 
So che provocherò le ire di Bleffort... ma dal mio punto di vista la Cina è tanto imperialista quanto gli USA. Guarda alla penetrazione cinese in Africa...

Cita:
... Chi, come Mathlako, sostiene che «La Cina è un’alternativa di pace all’Imperialismo» mostra, tra l’altro, di non aver compreso la natura sociale dell’Imperialismo, il quale si radica in primo luogo sul terreno della “pacifica” contesa economica a tutto campo tra capitali per accaparrarsi mercati, materie prime, forza-lavoro a basso costo, occasioni profittevoli d’ogni genere. Sotto questo aspetto, la penetrazione imperialistica (o semplicemente capitalistica) della Cina in Africa corrisponde al modello “ideale” di Imperialismo.

E anche la modernizzazione capitalistica dell’Africa trainata dalla Cina non esce di un millimetro da quel modello, e piuttosto lo conferma in pieno, avendo il capitalismo cinese tutte le caratteristiche, anche storiche e geopolitiche, per svolgere con successo quella funzione. Naturalmente questo non può non preoccupare e irritare i capitalismi concorrenti, ad iniziare dagli Stati Uniti, che infatti hanno eletto la Cina come loro nemico strategico. Se si tiene conto che il giro commerciale cinese con l’Africa è pari a circa 170 miliardi di dollari, più del doppio di quello degli Stati Uniti, senza contare la fame di materie prime del colosso cinese, le preoccupazioni e le irritazioni degli imperialisti occidentali è ben giustificata.

Va da sé che quando francesi, inglesi e statunitensi accusano di «dumping etico» la Cina, la quale non rispetterebbe i «diritti inviolabili» dei lavoratori, degli individui e della natura, essi hanno la credibilità di Dracula quando denuncia di vampirismo le associazioni che lavorano per le “banche del sangue”.

http://www.lolandesevolante.net/blog/20 ... erialismo/


Cioè.. voi veramente pensate che se a guidare il NWO ci fosse la Cina staremmo meglio?!

Io non voglio un NWO verticistico e apicale, che sia a guida USA, Mosca, o Cina... io voglio un NWO (se NWO dev'essere) o-riz-zon-ta-le!!!

Detto questo ovvio che prima di qualsiasi ulteriore mossa va abbattuto l'attuale 'sovrano' a stelle e strisce (che poi le fila le tirano dalla city di Londra.. Washington è solo il 'braccio') e pertanto ben venga l'azione di Putin e dei BRICS.

Ma da Pechino io starei in guardia...



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 12:22 
Non riesco a comprendere il vostro ragionamento. Aiutatemi.... [:)]
Cioè vorrei capire perchè si debba scegliere per forza tra un autoritarismo e l'altro.

Il NWO è un progetto redatto e portato avanti dagli anglo-americani.
Negli ultimi anni, questo processo ha avuto una forte accellerazione.

Innegabile tutto ciò.... o avete dei dubbi?

Cosa c'entra quindi la Cina e la Russia?
Semmai, visto come stanno andando le cose, Cina e Russia, cercano di riequilibrare
le forze in campo. Ma questo non vuol dire che si debba "cambiare padrone".

E poi, scusatemi...... provate a rispondere a questa semplice domanda:
Cine e Russia hanno mai manifestato, anche in una singola occasione,
la velleità di creare UN UNICO GOVERNO MONDIALE, CON UN UNICA
BANCA MONDIALE, UN UNICO CORPO DI POLIZIA E UNA GESTIONE
TOTALITARIA DEL PIANETA?

Se sì, indicatemi la fonte. Grazie. [:p]



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 12:41 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:


Non riesco a comprendere il vostro ragionamento. Aiutatemi.... [:)]
Cioè vorrei capire perchè si debba scegliere per forza tra un autoritarismo e l'altro.

Il NWO è un progetto redatto e portato avanti dagli anglo-americani.
Negli ultimi anni, questo processo ha avuto una forte accellerazione.

Innegabile tutto ciò.... o avete dei dubbi?

Cosa c'entra quindi la Cina e la Russia?
Semmai, visto come stanno andando le cose, Cina e Russia, cercano di riequilibrare
le forze in campo. Ma questo non vuol dire che si debba "cambiare padrone".

E poi, scusatemi...... provate a rispondere a questa semplice domanda:
Cine e Russia hanno mai manifestato, anche in una singola occasione,
la velleità di creare UN UNICO GOVERNO MONDIALE, CON UN UNICA
BANCA MONDIALE, UN UNICO CORPO DI POLIZIA E UNA GESTIONE
TOTALITARIA DEL PIANETA?

Se sì, indicatemi la fonte. Grazie. [:p]



Per il momento no, certamente.

E come sai sono un fervente sostenitore dei BRICS e del loro attacco alle fondamenta stessa dell'Impero Occidentale la cui caduta è ineluttabile se davvero auspichiamo a un mondo migliore!

Ma poiché un buon giocatore di scacchi deve anche prevedere tutte le mosse possibili per poter giocare una buona partita...

[;)]

Orwell, nella conclusione de "La Fattoria degli Animali" mi aiuta a pronosticare ciò che sempre succede quando gli 'animali' delegano la gestione della 'fattoria'.

Nella conclusione del suo romanzo i 'maiali' diventano uguali agli 'uomini'

Ciò nonostante per migliorare la propria condizione era ineluttabile la cacciata del 'fattore' e senza i 'maiali' non sarebbe possibile.

Dopodiché mi auguro che gli 'animali' riescano ad 'autogestire' la 'fattoria'... altrimenti sarà l'ennesima occasione persa.

.....

Rigorosamente IMHO

[:D]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4093
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 13:32 
Cita:
Atlanticus81 ha scritto:

Per il momento no, certamente.

Ma poiché un buon giocatore di scacchi deve anche prevedere tutte le mosse possibili per poter giocare una buona partita...
[;)]
Orwell, nella conclusione de "La Fattoria degli Animali" mi aiuta a pronosticare ciò che sempre succede quando gli 'animali' delegano la gestione della 'fattoria'.

Nella conclusione del suo romanzo i 'maiali' diventano uguali agli 'uomini'

Ciò nonostante per migliorare la propria condizione era ineluttabile la cacciata del 'fattore' e senza i 'maiali' non sarebbe possibile.

Dopodiché mi auguro che gli 'animali' riescano ad 'autogestire' la 'fattoria'... altrimenti sarà l'ennesima occasione persa.

.....

Rigorosamente IMHO

[:D]


Ho letto quel libricino, influenzata e ancora adolescente.
La scrofa della fattoria era fascinosamente attratta dai fiocchi di raso e velluto nei capelli della moglie del fattore, man mano che leggevo il libro dicevo tra me...resisti, resisti, non farti ingannare dai lustrini resisti...ma non ha resistito.. [:(]
Grazie per avermi ricordato questo libro Atlanticus, quasi quasi me io rileggo! [:p]


Ultima modifica di shighella il 29/07/2014, 13:34, modificato 1 volta in totale.


_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Rettiloide
Rettiloide

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 3185
Iscritto il: 29/03/2011, 20:52
Località:
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 29/07/2014, 15:51 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:


Non riesco a comprendere il vostro ragionamento. Aiutatemi.... [:)]
Cioè vorrei capire perchè si debba scegliere per forza tra un autoritarismo e l'altro.

Il NWO è un progetto redatto e portato avanti dagli anglo-americani.
Negli ultimi anni, questo processo ha avuto una forte accellerazione.

Innegabile tutto ciò.... o avete dei dubbi?

Cosa c'entra quindi la Cina e la Russia?
Semmai, visto come stanno andando le cose, Cina e Russia, cercano di riequilibrare
le forze in campo. Ma questo non vuol dire che si debba "cambiare padrone".

E poi, scusatemi...... provate a rispondere a questa semplice domanda:
Cine e Russia hanno mai manifestato, anche in una singola occasione,
la velleità di creare UN UNICO GOVERNO MONDIALE, CON UN UNICA
BANCA MONDIALE, UN UNICO CORPO DI POLIZIA E UNA GESTIONE
TOTALITARIA DEL PIANETA?

Se sì, indicatemi la fonte. Grazie. [:p]



Concordo con Atlanticus ...
In fondo nemmeno gli USA degli anni 30 manifestavano ingerenze negli affari altrui.
La Cina sta già manifestando la sua potenza economica, la chiamerei l'invasione occulta. La Cina è estremamente aggressiva sul mercato, lo stiamo già vedendo nelle nostre città. Non si tratta della sola espansione ecnomica ma anche della popolazione. Qui a Milano sono dappertutto, rilevano attività di ogni genere ...
Non è molto difficile pensare cosa accadrebbe se non ci fosse l'Unione Europea con l'euro forte. La liretta ballerebbe la samba della speculazione, vedi Soros negli anni 90.

Continuo a pensare che l'unica soluzione per noi sia una Europa forte a fianco della Russia ma implica la fine della NATO
Personalmente penso che nemmeno la Russia gradisce l'espansione schiavista della Cina, Putin preferisce fare merende con Germania, Italia e Francia.

L'espansione orizzontale di Atlanticus non è possibile finchè esistono questi colossi economici che desiderano controllare l'economia mondiale. Sarebbe bello ...


Top
 Profilo  
 

Galattico
Galattico

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 40672
Iscritto il: 22/06/2006, 23:58
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 01:42 
Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Non sono d'accordo. Forse non ti rendi conto di ciò che è cambiato (in termini di consapevolezza individuale e collettiva) dal 2010 a oggi.... dai su..... [;)]

L'unico vero cambiamento che vedo è l'espansione di internet
Ci ha permesso di arrivare ad info che un tempo erano impossibili da reperire ma soprattutto ci ha permesso di trovarci in questi forum dove possiamo confrontarci. Ma sono sempre pochi quelli che approfondiscono, troppo pochi per arrivare al famoso punto di rottura.

Il "punto di rottura" non è, come può sembrare, l'espressione del cambiamento in termini quantitativi... (della serie "se non saremo in tanti a darci una mossa mai nulla cambierà per davvero")... ma semmai qualitativi (della serie "basterebbero poche persone giuste nei posti di giusti per poter cambiare tante cose nel mondo"). Certo... il cambiamento non riguarda tutti indistintamente. C'è chi arriverà prima, chi arriverà dopo e chi non arriverà per niente. Nel senso che rimarrà qui, in questo pianeta-prigione, per continuare ad evolvere sul piano della materia (inteso come unico piano percepito). Gli altri si stanno guardando intorno da un pò, sperimentano nuove cose e vivono felici. In alcuni casi, molto felici. La conoscenza è tutto, per carità... ma dobbiamo anche sapere come scrollarci di dosso la marea di informazioni che, allo stato dell'arte, grazie ad internet, sembra piuttosto creata appositamente per abbassare il livello vibrazionale degli individui... più che per sostenere il raggiungimento della consapevolezza. Dobbiamo approfondire molto, certo... ma anche saper essere "leggeri" e non troppo empatici rispetto all'apparente delirio che circonda tutti noi. Più sale la consapevolezza degli uomini giusti e più si alza il livello delle forze contrapposte che sono l'espressione del male.... e di questo, amico mio, ce ne dobbiamo fare una ragione. Al punto che è proprio in virtù di questa "legge universale" che possiamo dire che alle tante cose brutte alle quali assistiamo ogni giorno, corrispondono le tante cose belle che effettivamente siamo in grado di creare. E poi continuare a pensare - qui mi ripeto ma la ripetizione del concetto è necessaria - che "tutto è un gioco"... un'illusione che riguarda il SOLO piano fisico... e non il TUTTO, inteso come tutto ciò per cui vale davvero la pena vivere. Detto in soldoni, non dobbiamo deprimerci... ma reagire positivamente.



_________________
"…stanno uscendo allo scoperto ora, amano annunciare cosa stanno per fare, adorano la paura che esso può creare. E’ come la bassa modulazione nel ruggito di una tigre che paralizza la vittima prima del colpo. Inoltre, la paura nei cuori delle masse risuona come un dolce inno per il loro signore". (Capire la propaganda, R. Winfield)

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero". Proverbio Arabo

UfoPlanet Informazione Ufologica - Ufoforum Channel Video
thethirdeye@ufoforum.it
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4375
Iscritto il: 04/12/2008, 01:10
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 02:12 
Bellissimo intervento Thethirdeye. [:264]

Quoto1000





Immagine



_________________
नमस्ते

•Skywatchate più che potete•

____________________________
Time to eat all your words
Swallow your pride
Open your eyes. (Tears for Fears)
¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯¯
Tutto l'acciaio del mondo non vale la vita di un solo bambino.

Se rovini i giovani cambi il futuro del mondo.【Argla di UfoForum】
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 11568
Iscritto il: 03/12/2008, 20:45
Località: SICILIA
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 11:52 
Cita:
Atlanticus81 ha scritto:

So che provocherò le ire di Bleffort... ma dal mio punto di vista la Cina è tanto imperialista quanto gli USA. Guarda alla penetrazione cinese in Africa...



Ti risulta che la Cina abbia conquistato i mercati con le armi o rovesciando governi e uccidendo tramite la c.i.a.capi di stato?.[:D]


Ultima modifica di bleffort il 30/07/2014, 11:57, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4093
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 12:01 
Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:
Non sono d'accordo. Forse non ti rendi conto di ciò che è cambiato (in termini di consapevolezza individuale e collettiva) dal 2010 a oggi.... dai su..... [;)]

L'unico vero cambiamento che vedo è l'espansione di internet
Ci ha permesso di arrivare ad info che un tempo erano impossibili da reperire ma soprattutto ci ha permesso di trovarci in questi forum dove possiamo confrontarci. Ma sono sempre pochi quelli che approfondiscono, troppo pochi per arrivare al famoso punto di rottura.

Il "punto di rottura" non è, come può sembrare, l'espressione del cambiamento in termini quantitativi... (della serie "se non saremo in tanti a darci una mossa mai nulla cambierà per davvero")... ma semmai qualitativi (della serie "basterebbero poche persone giuste nei posti di giusti per poter cambiare tante cose nel mondo"). Certo... il cambiamento non riguarda tutti indistintamente. C'è chi arriverà prima, chi arriverà dopo e chi non arriverà per niente. Nel senso che rimarrà qui, in questo pianeta-prigione, per continuare ad evolvere sul piano della materia (inteso come unico piano percepito). Gli altri si stanno guardando intorno da un pò, sperimentano nuove cose e vivono felici. In alcuni casi, molto felici. La conoscenza è tutto, per carità... ma dobbiamo anche sapere come scrollarci di dosso la marea di informazioni che, allo stato dell'arte, grazie ad internet, sembra piuttosto creata appositamente per abbassare il livello vibrazionale degli individui... più che per sostenere il raggiungimento della consapevolezza. Dobbiamo approfondire molto, certo... ma anche saper essere "leggeri" e non troppo empatici rispetto all'apparente delirio che circonda tutti noi. Più sale la consapevolezza degli uomini giusti e più si alza il livello delle forze contrapposte che sono l'espressione del male.... e di questo, amico mio, ce ne dobbiamo fare una ragione. Al punto che è proprio in virtù di questa "legge universale" che possiamo dire che alle tante cose brutte alle quali assistiamo ogni giorno, corrispondono le tante cose belle che effettivamente siamo in grado di creare. E poi continuare a pensare - qui mi ripeto ma la ripetizione del concetto è necessaria - che "tutto è un gioco"... un'illusione che riguarda il SOLO piano fisico... e non il TUTTO, inteso come tutto ciò per cui vale davvero la pena vivere. Detto in soldoni, non dobbiamo deprimerci... ma reagire positivamente.


Sono consapevole di quanto affermi TTE, ma come ben sappiamo, l'empatia, se ce l'hai (neuroni specchio) non te la toglie nessuno, raggiungere e mantenere lo stato di beatitudine, quando attorno piovono bombe, mi resta al quanto difficile nonostante il mio piccolo "paradiso" interiore.
La conoscenza è fondamentale, ma riuscire a rimanere distaccati emotivamente dagli eventi non è lavoretto semplice, anche se ahimè indispensabile. [8]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Pleiadiano
Pleiadiano

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 4093
Iscritto il: 09/05/2012, 18:57
Località: roma
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 12:05 
Cita:
bleffort ha scritto:

Cita:
Atlanticus81 ha scritto:

So che provocherò le ire di Bleffort... ma dal mio punto di vista la Cina è tanto imperialista quanto gli USA. Guarda alla penetrazione cinese in Africa...



Ti risulta che la Cina abbia conquistato i mercati con le armi o rovesciando governi e uccidendo tramite la c.i.a.capi di stato?. [:D]



No, ha conquistato i mercati schiavizzando gli operai costretti a lavorare 16 ore al giorno come bestie e sottopagati, calpestando ogni diritto umano!!! [xx(]



_________________
La scienza è solo una perversione, se non ha come fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità.(Nikola Tesla)
Top
 Profilo  
 

Stellare
Stellare

Avatar utente

Non connesso


Messaggi: 12044
Iscritto il: 05/02/2012, 12:22
Località: Milano
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 30/07/2014, 12:16 
Cita:
shighella ha scritto:

Cita:
Thethirdeye ha scritto:

Cita:
gippo ha scritto:

[quote]Thethirdeye ha scritto:
Non sono d'accordo. Forse non ti rendi conto di ciò che è cambiato (in termini di consapevolezza individuale e collettiva) dal 2010 a oggi.... dai su..... [;)]

L'unico vero cambiamento che vedo è l'espansione di internet
Ci ha permesso di arrivare ad info che un tempo erano impossibili da reperire ma soprattutto ci ha permesso di trovarci in questi forum dove possiamo confrontarci. Ma sono sempre pochi quelli che approfondiscono, troppo pochi per arrivare al famoso punto di rottura.

Il "punto di rottura" non è, come può sembrare, l'espressione del cambiamento in termini quantitativi... (della serie "se non saremo in tanti a darci una mossa mai nulla cambierà per davvero")... ma semmai qualitativi (della serie "basterebbero poche persone giuste nei posti di giusti per poter cambiare tante cose nel mondo"). Certo... il cambiamento non riguarda tutti indistintamente. C'è chi arriverà prima, chi arriverà dopo e chi non arriverà per niente. Nel senso che rimarrà qui, in questo pianeta-prigione, per continuare ad evolvere sul piano della materia (inteso come unico piano percepito). Gli altri si stanno guardando intorno da un pò, sperimentano nuove cose e vivono felici. In alcuni casi, molto felici. La conoscenza è tutto, per carità... ma dobbiamo anche sapere come scrollarci di dosso la marea di informazioni che, allo stato dell'arte, grazie ad internet, sembra piuttosto creata appositamente per abbassare il livello vibrazionale degli individui... più che per sostenere il raggiungimento della consapevolezza. Dobbiamo approfondire molto, certo... ma anche saper essere "leggeri" e non troppo empatici rispetto all'apparente delirio che circonda tutti noi. Più sale la consapevolezza degli uomini giusti e più si alza il livello delle forze contrapposte che sono l'espressione del male.... e di questo, amico mio, ce ne dobbiamo fare una ragione. Al punto che è proprio in virtù di questa "legge universale" che possiamo dire che alle tante cose brutte alle quali assistiamo ogni giorno, corrispondono le tante cose belle che effettivamente siamo in grado di creare. E poi continuare a pensare - qui mi ripeto ma la ripetizione del concetto è necessaria - che "tutto è un gioco"... un'illusione che riguarda il SOLO piano fisico... e non il TUTTO, inteso come tutto ciò per cui vale davvero la pena vivere. Detto in soldoni, non dobbiamo deprimerci... ma reagire positivamente.


Sono consapevole di quanto affermi TTE, ma come ben sappiamo, l'empatia, se ce l'hai (neuroni specchio) non te la toglie nessuno, raggiungere e mantenere lo stato di beatitudine, quando attorno piovono bombe, mi resta al quanto difficile nonostante il mio piccolo "paradiso" interiore.
La conoscenza è fondamentale, ma riuscire a rimanere distaccati emotivamente dagli eventi non è lavoretto semplice, anche se ahimè indispensabile. [8]

[/quote]

Però forse Shigh ciò che rivela TTE nel suo bell'intervento (grazie amico) è l'ulteriore "gradino" che il nostro .. spirito? .. anima? .. chiamala come vuoi, deve compiere durante l'esperienza 'terrena'..

Perlomeno mi piace pensarla così.

[:)]

Ovviamente io sono ancora al tuo 'livello' shigh... ovvero riuscire a distaccarmi dal 'male' che vedo e riuscire a reagire positivamente come auspica TTE ancora mi viene difficile.

[;)]

Ma ci sto lavorando...

[:I]



_________________
Nessuno è così schiavo come chi crede falsamente di essere libero. (Goethe)
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 169 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo

Time zone: Europe/Rome [ ora legale ]


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Oggi è 18/07/2019, 17:10
© 2015 UfoPlanet di Ufoforum.it, © RMcGirr83.org